Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Consiglio didattica latino

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Neodoc



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 27.06.15

MessaggioOggetto: Consiglio didattica latino   Mar Nov 03, 2015 1:14 pm

Buongiorno a tutti!
Mi sono laureato lo scorso luglio in Filologia moderna. In attesa del III ciclo del TFA mi sto barcamenando tra ripetizioni e aiuto compiti. Nello specifico, sto aiutando, dallo scorso marzo, un ragazzo di II liceo scientifico in latino. La situazione era abbastanza disastrosa. Aveva delle insufficienze gravi sia allo scritto sia all’orale. Siamo riusciti a recuperare l’orale. Le interrogazioni vanno bene, raggiunge la piena sufficienza e più. Diversamente allo scritto. Mi ha appena inviato un messaggio per informarmi che ha preso 3 all’ultima versione. Ho in effetti notato la sua enorme difficoltà a muoversi sul testo. Avrei bisogno quindi di un consiglio. Come posso ovviare a questo problema? Durante le ore trascorse insieme, partiamo sempre dal testo (nella fattispecie, la versione o le frasi che gli sono state assegnate dalla professoressa), per risalire poi alla norma grammaticale. Ho anche tentato con l’approccio inverso: ricapitolazione e domande sulle norme e poi versione. Risponde correttamente, coniuga tempi e modi verbali in maniera esatta, ma quando si ritrova poi a tu per tu con il testo sembra aver resettato quanto memorizzato. Non riesco a comprendere appieno le motivazioni di questo scarto. È la prima volta che mi capita. Come posso procedere?
Vi ringrazio e mi scuso per il parziale off topic, ma non conosco nessuno che abbia una approfondita esperienza di queste “problematiche”.  
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15763
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Consiglio didattica latino   Mar Nov 03, 2015 2:14 pm

Neodoc ha scritto:
Buongiorno a tutti!
Mi sono laureato lo scorso luglio in Filologia moderna. In attesa del III ciclo del TFA mi sto barcamenando tra ripetizioni e aiuto compiti. Nello specifico, sto aiutando, dallo scorso marzo, un ragazzo di II liceo scientifico in latino. La situazione era abbastanza disastrosa. Aveva delle insufficienze gravi sia allo scritto sia all’orale. Siamo riusciti a recuperare l’orale. Le interrogazioni vanno bene, raggiunge la piena sufficienza e più. Diversamente allo scritto. Mi ha appena inviato un messaggio per informarmi che ha preso 3 all’ultima versione. Ho in effetti notato la sua enorme difficoltà a muoversi sul testo. Avrei bisogno quindi di un consiglio. Come posso ovviare a questo problema? Durante le ore trascorse insieme, partiamo sempre dal testo (nella fattispecie, la versione o le frasi che gli sono state assegnate dalla professoressa), per risalire poi alla norma grammaticale. Ho anche tentato con l’approccio inverso: ricapitolazione e domande sulle norme e poi versione. Risponde correttamente, coniuga tempi e modi verbali in maniera esatta, ma quando si ritrova poi a tu per tu con il testo sembra aver resettato quanto memorizzato. Non riesco a comprendere appieno le motivazioni di questo scarto. È la prima volta che mi capita. Come posso procedere?
Vi ringrazio e mi scuso per il parziale off topic, ma non conosco nessuno che abbia una approfondita esperienza di queste “problematiche”.  
Di latino non ne so nulla, ma quando queste cose succedono ad esempio in fisica, è perchè si è imparato a memoria una regola ma non la si è capita/interiorizzata veramente.

Se conosci la differenza tra conoscenze/abilità e competenze, lui sembra aver acquisito le prime (che sono alla base) ma non la seconda.
Tornare in alto Andare in basso
Online
paika



Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 06.08.15

MessaggioOggetto: Re: Consiglio didattica latino   Mar Nov 03, 2015 2:26 pm

Neodoc, perdona la banalità della domanda, ma hai chiesto al tuo allievo qual è il primo elemento che prende in considerazione, quando si trova davanti un testo in latino? Come si comporta durante il compito? Di fronte alla versione, si getta a pesce sul dizionario per cercare il significato della prima parola che ha davanti?
Tornare in alto Andare in basso
Neodoc



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 27.06.15

MessaggioOggetto: Re: Consiglio didattica latino   Mar Nov 03, 2015 3:18 pm

Avidodinformazioni, sì. Ha la fortuna e sfortuna, tra l'altro, di avere un'ottima memoria. Il problema è che sembra fare affidamento solo su quello e spesso prende dei grossi abbagli.

Paika, quello è un altro problema, che ho però riscontrato nella quasi totalità dei ragazzi a cui ho dato una mano. Per questo smontiamo e rimontiamo il testo, creando una sorta di diagramma di flusso con al centro il verbo e via via soggetto, oggetto e il resto, così che, nel tradurre, possa fare affidamento anche su un impatto visivo, che nel suo caso si è rivelato molto utile, essendo provvisto, come dicevo, di un'ottima memoria fotografica.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Consiglio didattica latino   Mar Nov 03, 2015 3:48 pm

Traduce letteralmente, è un "google traduttore" vivente....
Tornare in alto Andare in basso
paika



Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 06.08.15

MessaggioOggetto: Re: Consiglio didattica latino   Mar Nov 03, 2015 5:07 pm

Neodoc ha scritto:


Paika, quello è un altro problema, che ho però riscontrato nella quasi totalità dei ragazzi a cui ho dato una mano. Per questo smontiamo e rimontiamo il testo, creando una sorta di diagramma di flusso con al centro il verbo e via via soggetto, oggetto e il resto, così che, nel tradurre, possa fare affidamento anche su un impatto visivo, che nel suo caso si è rivelato molto utile, essendo provvisto, come dicevo, di un'ottima memoria fotografica.

Se è provvisto di un buon metodo di traduzione, non dovrebbe prendere 3... è importante che applichi in classe, in sede di verifica, quanto apprende lavorando con te. Personalmente, mi sono trovata spesso alle prese con alunni che, sotto la mia guida, erano in grado di orientarsi in un testo partendo dal verbo e, a seguire, individuare gli altri elementi della frase, fino a giungere ad una traduzione decente, mentre in sede di verifica "ufficiale" si gettavano come razzi sul vocabolario, iniziando a tradurre la prima parola che incontravano.
Allo scopo di evitare questo "inconveniente" - pare sia prassi comune dei giovani studenti di latino dimenticare le direttive dell'insegnante durante il compito in classe - una collega vieta l'uso del dizionario nei primi quarantacinque minuti di verifica.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15763
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Consiglio didattica latino   Mar Nov 03, 2015 6:10 pm

paika ha scritto:
Neodoc ha scritto:


Paika, quello è un altro problema, che ho però riscontrato nella quasi totalità dei ragazzi a cui ho dato una mano. Per questo smontiamo e rimontiamo il testo, creando una sorta di diagramma di flusso con al centro il verbo e via via soggetto, oggetto e il resto, così che, nel tradurre, possa fare affidamento anche su un impatto visivo, che nel suo caso si è rivelato molto utile, essendo provvisto, come dicevo, di un'ottima memoria fotografica.

Se è provvisto di un buon metodo di traduzione, non dovrebbe prendere 3... è importante che applichi in classe, in sede di verifica, quanto apprende lavorando con te. Personalmente, mi sono trovata spesso alle prese con alunni che, sotto la mia guida, erano in grado di orientarsi in un testo partendo dal verbo e, a seguire, individuare gli altri elementi della frase, fino a giungere ad una traduzione decente, mentre in sede di verifica "ufficiale" si gettavano come razzi sul vocabolario, iniziando a tradurre la prima parola che incontravano.
Allo scopo di evitare questo "inconveniente" - pare sia prassi comune dei giovani studenti di latino dimenticare le direttive dell'insegnante durante il compito in classe - una collega vieta l'uso del dizionario nei primi quarantacinque minuti di verifica.
E loro rimangono per 45 minuti a guardare l'orologio ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
zshiraz



Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 10.11.14

MessaggioOggetto: Re: Consiglio didattica latino   Mar Nov 03, 2015 6:42 pm

Se non si è insistito abbastanza sulla necessità di studiare sistematicamente il lessico direi proprio di sì. Tutt'al più, invece dell'orologio, iniziano a fissare te con sguardo lacrimoso.
Il dizionario dovrebbe essere parte del lavoro di rifinitura del testo, di controllo del significato delle parole-chiave e di eventuali termini tecnici, ma per la maggior parte degli alunni è uno strumento da cui pescare a caso i significati senza nemmeno aver capito se la versione parla di guerre, di agricoltura o dell'anima immortale. Ti suggerirei di insistere sulla memorizzazione delle parole (per radici, per campo semantico, con la rubrica, o con le flashcard come per le lingue straniere) e sulla verbodipendenza. Lascia stare le mille eccezioni della grammatica, accertati che conosca le declinazioni, i verbi e le 1000 parole del lessico di base (per es. qui http://www.memrise.com/course/755664/lessico-di-base-latino-1000-parole-frequenti/ )
e poi mettilo a leggere il de bello gallico (su cui gli puoi spiegare tutta la sintassi che serve).
Tornare in alto Andare in basso
Neodoc



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 27.06.15

MessaggioOggetto: Re: Consiglio didattica latino   Gio Nov 05, 2015 9:35 am

Grazie. Non conoscevo quella pagina. In effetti conosce pochissime parole. Non ricorda neppure cosa significhi puella, che puntualmente confonde con epulae, -arum!!!
Tornare in alto Andare in basso
 
Consiglio didattica latino
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» consiglio su regalino
» consiglio per la mia tesora luna!..
» consiglio su kit di ricostruzione da acquistare
» tanti auguri ciocco-latino
» consiglio gel base

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: