Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Uscita di un alunno

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
-nina-



Messaggi : 782
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Uscita di un alunno   Ven Nov 06, 2015 9:32 pm

Promemoria primo messaggio :

Vorrei il vostro consiglio. Si può far uscire un alunno minorenne se viene a prenderlo la sorella? Il vicepreside ha detto che devo decidere io se farlo uscire o no, ma questa responsabilità non voglio prendermela.
Cosa pensate sia più opportuno fare??
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Uscita di un alunno   Dom Nov 08, 2015 10:30 am

Ci andrei cauto. Quando l'alunno si fa male e c'è solo l'ata sono piselli rugosi di Mendel. In una delle scuole in cui sono stato è accaduto e il tutto non è stato così lineare e semplice.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15757
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Uscita di un alunno   Dom Nov 08, 2015 10:41 am

Ire, come ben sai io sono uno che con le regole che non condivide ci si pulisce orgogliosamente il culo, sono uno che si mostra sprezzante nei confronti di chi ritiene "inferiore" e non si fa tanti pipponi fuffoeducativi.

Durante la lezione se vedo che i miei alunni afferrano il cellulare gli ordino di posarlo sulla cattedra e se non lo fanno gli metto una nota, io però ho bisogno di sapere che ore sono durante la lezione per programmare la tempistica di quello che faccio/dico, quindi di tanto in tanto prendo il mio cellulare e con massima strafottenza lo guardo.
Talvolta qualcuno tra i miei studenti più imbecilli mi ha detto frasi tipo "però lei il cellulare lo usa"; facendo forza su me stesso non l'ho mandato a cagare e gli ho semplicemente risposto, mostrandogli lo schermo, "questo non è un cellulare è un orologio".

Gli altri docenti purtroppo non sono tutti come me, molti sono ligi alle regole, tutte le regole, molti pensano che dobbiamo dare il buon esempio nel seguirle in maniera pedante, molti ritengono che a scuola viga la democrazia e che siamo tutti uguali, molti sentono il peso del contraddittorio e quindi molti non oserebbero mai, in orario didattico, prendere il proprio telefonino e fare una telefonata il cui contenuto sarebbe "buon giorno, dovrei mingere, sarebbe così gentile da sostituirmi ?"

Il problema esiste e non ha soluzioni semplici ed efficaci, se non quello di farsi un'assicurazione; a quel punto possono anche buttarsi giù dalla finestra.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8313
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Uscita di un alunno   Dom Nov 08, 2015 10:43 am

pannolone gratuito per tutti!

gratuito?  che dico, tocca pagarlo!

Ma non viene voglia ogni tanto di mandare tutti a quel paese?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Uscita di un alunno   Dom Nov 08, 2015 10:58 am

avidodinformazioni ha scritto:
Ire, come ben sai io sono uno che con le regole che non condivide ci si pulisce orgogliosamente il culo, sono uno che si mostra sprezzante nei confronti di chi ritiene "inferiore" e non si fa tanti pipponi fuffoeducativi.

Durante la lezione se vedo che i miei alunni afferrano il cellulare gli ordino di posarlo sulla cattedra e se non lo fanno gli metto una nota, io però ho bisogno di sapere che ore sono durante la lezione per programmare la tempistica di quello che faccio/dico, quindi di tanto in tanto prendo il mio cellulare e con massima strafottenza lo guardo.
Talvolta qualcuno tra i miei studenti più imbecilli mi ha detto frasi tipo "però lei il cellulare lo usa"; facendo forza su me stesso non l'ho mandato a cagare e gli ho semplicemente risposto, mostrandogli lo schermo, "questo non è un cellulare è un orologio".

Gli altri docenti purtroppo non sono tutti come me, molti sono ligi alle regole, tutte le regole, molti pensano che dobbiamo dare il buon esempio nel seguirle in maniera pedante, molti ritengono che a scuola viga la democrazia e che siamo tutti uguali, molti sentono il peso del contraddittorio e quindi molti non oserebbero mai, in orario didattico, prendere il proprio telefonino e fare una telefonata il cui contenuto sarebbe "buon giorno, dovrei mingere, sarebbe così gentile da sostituirmi ?"

Il problema esiste e non ha soluzioni semplici ed efficaci, se non quello di farsi un'assicurazione; a quel punto possono anche buttarsi giù dalla finestra.

Non vedo il problema... spieghi che devi usare il cellulare per lavoro (come in effetti è) e non puoi farne a meno per la questione della sorveglianza... i ragazzi non sono stolidi fino al punto da non capire questo.
Per il resto il cellulare noi non dobbiamo usarlo, per dare il buon esempio...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15757
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Uscita di un alunno   Dom Nov 08, 2015 11:14 am

precario.acciaio ha scritto:
Non vedo il problema... spieghi che devi usare il cellulare per lavoro (come in effetti è) e non puoi farne a meno per la questione della sorveglianza... i ragazzi non sono stolidi fino al punto da non capire questo.
Per il resto il cellulare noi non dobbiamo usarlo, per dare il buon esempio...
Tu non vedi il problema, ma altri insegnanti sì; su queste pagine si è già parlato della questione "orologio", e non tutti erano concordi sulla possibilità di usare il cellulare.

Anche per ragioni didattiche, c'è chi dice che non si possa usare perchè non ce l'hanno tutti e sarebbe discriminatorio; il solito livellamento al ribasso che tanto piace ai "migliori" insegnanti.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8313
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Uscita di un alunno   Dom Nov 08, 2015 11:22 am

Inserite nel regolamento di istituto che i docenti, solo i docenti, sono autorizzati ad usare il cellulare per questioni non procastinabili inerenti il servizio
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
-nina-



Messaggi : 782
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: Uscita di un alunno   Dom Nov 08, 2015 11:54 am

-nina- ha scritto:
Scusate, ma vorrei sapere come vi comportate con i maggiorenni???? Nella mia scuola i minorenni possono uscire se viene a prenderli un genitore (o se il docente si prende personalmente la responsabilità di farli uscire) i maggiorenni escono firmandosi il libretto. E' normale o anche per un maggiorenne siamo responsabili??


Ultima modifica di -nina- il Lun Nov 09, 2015 3:39 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15757
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Uscita di un alunno   Dom Nov 08, 2015 2:00 pm

Sono maggiorenni, possono fare i sindaci di Roma e gli amministratori delegati della FCA; possono arruolarsi nell'esercito e sparare alla gente, possono sposarsi e divorziare, possono guidare un'automobile, un aereo o un autobus e tutto senza mammina al lato.

Firmano la giustificazione e si levano dai coglioni.
Tornare in alto Andare in basso
-nina-



Messaggi : 782
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: Uscita di un alunno   Dom Nov 08, 2015 4:27 pm

Ok, grazie.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Uscita di un alunno   Dom Nov 08, 2015 4:29 pm

Sono maggiorenni anche dentro la scuola.nonostante i paranoici si turbino anche per loro non me.ne è Mai fregato una mazza delle loro uscite prima dopo e durante.l ho già ribadito in un post mesi fa.io segno che non ci sono e sono xazzi loro
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15757
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Uscita di un alunno   Dom Nov 08, 2015 6:02 pm

Felipeto ha scritto:
Sono maggiorenni anche dentro la scuola.nonostante i paranoici si turbino anche per loro non me.ne è Mai fregato una mazza delle loro uscite prima dopo e durante.l ho già ribadito in un post mesi fa.io segno che non ci sono e sono xazzi loro
Purtroppo non è così semplice.

Fin quando sono dentro la loro natura di "educandi" pare prevalga sulla loro natura di maggiorenni; fin quando sono dentro il dovere contrattuale alla sorveglianza, che abbiamo assunto nei confronti dei genitori (patto educativo) pare prevalga sulla loro indipendenza.

In buona sostanza pare che ci siano delle sentenze che suonano così: "i genitori sapevano di avere figli coglioni, sapevano che per loro era necessario un supplemento di educazione e li hanno affidati alla scuola; fin quando la scuola li ha in carico deve assolvere al compito educativo e ciccini non li può abbandonare a se stessi".

Quando firmano per l'uscita si pongono fuori dal controllo e si possono buttare a mare.
Tornare in alto Andare in basso
-nina-



Messaggi : 782
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: Uscita di un alunno   Dom Nov 08, 2015 9:37 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Felipeto ha scritto:
Sono maggiorenni anche dentro la scuola.nonostante i paranoici si turbino anche per loro non me.ne è Mai fregato una mazza delle loro uscite prima dopo e durante.l ho già ribadito in un post mesi fa.io segno che non ci sono e sono xazzi loro
Purtroppo non è così semplice.

Fin quando sono dentro la loro natura di "educandi" pare prevalga sulla loro natura di maggiorenni; fin quando sono dentro il dovere contrattuale alla sorveglianza, che abbiamo assunto nei confronti dei genitori (patto educativo) pare prevalga sulla loro indipendenza.

In buona sostanza pare che ci siano delle sentenze che suonano così: "i genitori sapevano di avere figli coglioni, sapevano che per loro era necessario un supplemento di educazione e li hanno affidati alla scuola; fin quando la scuola li ha in carico deve assolvere al compito educativo e ciccini non li può abbandonare a se stessi".

Quando firmano per l'uscita si pongono fuori dal controllo e si possono buttare a mare.

Sì, ma io devo firmare il loro libretto e quindi sto permettendo loro di uscire. Trattenerli in classe è impossibile (non vorrei essere accusata di sequestro di persona).  Non posso neanche scrivere sul registro che stanno scappando da scuola!!
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Uscita di un alunno   Dom Nov 08, 2015 10:23 pm

RICORDO DA UN MIO POST DEL PASSATO che due Anni fa una docente impedì ,mettendosi davanti alla porta,ad un plururipetente 19enne di uscire da scuola un ora prima dell orario.lui le sorrise (mi sono fatto raccontare in dettaglio)ed ottenne allora di andare in bagno.dal bagno chiamò il 112 dicendo che la scuola lo stava sequestrando nei propri locali.dopo un ora in segreteria arrivò una chiamata dalla caserma locale. Il maresciallo specificò che se il ragazzo (per la legge uomo adulto con diritti) avesse presentato denuncia circostanziando l accaduto egli avrebbe dovuto riferire all autorità giudiziaria e la professoressa avrebbe passato guai..OCCHIO A COSA FATE. Potete sanzionare didatticamente un assenza o un uscita ma non potete impedire con forza o minaccia ad un cittadino adulto di uscire da scuola!
Tornare in alto Andare in basso
-nina-



Messaggi : 782
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: Uscita di un alunno   Lun Nov 09, 2015 1:21 pm

Felipeto ha scritto:
RICORDO DA UN MIO POST DEL PASSATO che due Anni fa una docente impedì ,mettendosi davanti alla porta,ad un plururipetente 19enne di uscire da scuola un ora prima dell orario.lui le sorrise (mi sono fatto raccontare in dettaglio)ed ottenne allora di andare in bagno.dal bagno chiamò il 112 dicendo che la scuola lo stava sequestrando nei propri locali.dopo un ora in segreteria arrivò una chiamata dalla caserma locale. Il maresciallo specificò che se il ragazzo (per la legge uomo adulto con diritti) avesse presentato denuncia circostanziando l accaduto egli avrebbe dovuto riferire all autorità giudiziaria e la professoressa avrebbe passato guai..OCCHIO A COSA FATE. Potete sanzionare didatticamente un assenza o un uscita ma non potete impedire con forza o minaccia ad un cittadino adulto di uscire da scuola!

Infatti è così. Io, se il ragazzo esce senza il mio permesso, annoto sul registro che il ragazzo è uscito di sua sponte senza nessuna autorizzazione. Non mi metto certo davanti alla porta! Nel caso di un minorenne, magari avverto la segreteria in modo che mandino un sms ai genitori.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Uscita di un alunno   Lun Nov 09, 2015 1:55 pm

No Nina.
In caso di minorenne io affido la classe a una bidella e mi fiondo a chiamare la famiglia con tanto di fonogramma..in assenza di risposta chiamò il 112.per fortuna mai successa una fuga di minorenne..
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6110
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Uscita di un alunno   Lun Nov 09, 2015 2:56 pm

-nina- ha scritto:
Sì, ma io devo firmare il loro libretto e quindi sto permettendo loro di uscire. Trattenerli in classe è impossibile (non vorrei essere accusata di sequestro di persona).  Non posso neanche scrivere sul registro che stanno scappando da scuola!!

No, non stai "permettendo loro di uscire", stai prendendo atto che escono, nonostante un divieto o un'ammonizione a non farlo. Dopo di che, lo verbalizzi sul registro, e sei a posto. Sarebbe PEGGIO se tu rifiutassi di firmare il libretto e il cialtrone uscisse lo stesso (visto che appunto non glielo puoi materialmente impedire, indipendentemente che tu abbia firmato il libretto o no), perché poi, di fronte a un'eventuale contestazione, lui potrebbe anche sostenere che non è vero che sia uscito, visto che sul libretto non c'è nessuna firma...


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Lun Nov 09, 2015 4:04 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
-nina-



Messaggi : 782
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: Uscita di un alunno   Lun Nov 09, 2015 3:36 pm

Ok Paniscus, grazie per i chiarimenti.
Tornare in alto Andare in basso
-nina-



Messaggi : 782
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: Uscita di un alunno   Lun Nov 09, 2015 3:38 pm

Felipeto ha scritto:
No Nina.
In caso di minorenne io affido la classe a una bidella e mi fiondo a chiamare la famiglia con tanto di fonogramma..in assenza di risposta chiamò il 112.per fortuna mai successa una fuga di minorenne..

Ah! Spero non mi capiti mai la fuga di un minorenne, ma in tal caso farò così anche io.
Tornare in alto Andare in basso
 
Uscita di un alunno
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Alunno copia versione, ma me ne accorgo solo al momento della correzione
» Vigilanza alunni uscita scuole medie
» Alunno introverso
» Messaggi privati
» Half Life 2 Episodio 3... ?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: