Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Cosa farete lunedì?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Cosa farete lunedì?   Sab Nov 14 2015, 15:44

Promemoria primo messaggio :

Sono, come tutti, molto scossa.
Ho, come molti, amici a Parigi e legami con una città vicinissima.
Lo stesso immagino valga per moltissime famiglie dei nostri studenti, che, comunque la pensino, saranno comunque colpite.
Come ci presenteremo lunedì a scuola? Cosa diremo? Cosa dovremmo dire? Cosa NON dovremmo dire e fare?
Vi prego, asteniamoci da considerazioni di geopolitica: si straparla anche senza dover dire la nostra. Siamo insegnanti: mi interessa confrontarmi con i colleghi sull'atteggiamento da tenere lunedì.
Io avrò la prima ora: ignorare tutto mi sembrerebbe folle, fuori dal mondo, offensivo nei confronti di legittimi sentimenti dei miei alunni che, a 13-14 anni, saranno forti... e confusi.
Probabilmente leggerò con loro la cronaca di ieri, li farò confrontare e chiarirò i loro dubbi (come ho fatto a gennaio, ma oggi mi appare tutto più grave e evidente), augurandomi di onorare il ruolo che la scuola dovrebbe avere in queste circostanze. Ma chiedo a voi: qual è il ruolo della scuola?
che sia cruciale e importante non dubito, ma proprio per questo mi assilla la possibilità di essere inadeguata, e il fatto che a molti colleghi potrebbe non interessare esserlo, che potrebbero non sentire la responsabilità che sento io
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
@melia



Messaggi : 997
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 19:58

lucetta10 ha scritto:

Ribadisco e dichiaro per la prima volta la città da cui provengo: a Roma, col Giubileo alle porte e le camionette della polizia a ogni vicolo sarebbe strano che un adolescente non percepisse il clima pesante che si respira

Per la prima volta? Non hai fatto altro che ripeterlo.

Io, invece, vengo dalla bassa padana e quel clima pesante l'ho vissuto sulla mia pelle gli anni bui del terrorismo in Italia, quando a  Padova c'era il coprifuoco, girare per la città dopo le nove di sera significava essere fermati dai celerini e se non avevi un documento con te e se non sapevi motivare la tua passeggiata serale passavi la notte in caserma. Anche andare in mensa universitaria di sera era un problema. Mi raccontavano che nei due anni precedenti il mio arrivo era stato anche peggio.

Spero di fare lezione regolare domani, ma se i ragazzi dovessero chiedermi di parlare dei fatti di Parigi, sono tornati dalla gita a Parigi da poco, prima raccoglierei i loro sfoghi e poi cercherei di spiegare perché bisogna vincere la paura e, sulle spalle della mia esperienza, come cercare di vincerla.
Non ho nessuna intenzione di improvvisarmi tuttologa e di spiegare perché è successo.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6159
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 20:03

avidodinformazioni ha scritto:
invasato ed islamico vanno a braccetto più che invasato e cristiano, perchè tra i cristiani c'è più laicismo.

Non è vero che "tra i cristiani c'è più laicismo": semplicemente, i sostenitori del laicismo NON SONO cristiani, anche se cresciuti in un ambiente di tradizione storica cristiana.

Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6159
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 20:13

udl ha scritto:
Pensatela come volete, ma questa secondo me è una dichiarazione di guerra, ed i governi occidentali risponderanno, credo, a tono: ne va della sicurezza nazionale, nostra e dei nostri figli.

Intendi che dire che c'è ancora qualcuno che non si è reso conto che questi attacchi sono proprio CONSEGUENZA del fatto che i governi occidentali stiano già bombardando e massacrando in varie parti del mondo da diversi anni?

Se c'è qualcuno che pensa davvero che "rispondendo a tono" (ovverosia, che so, intensificando ancora di più gli attacchi in Siria, o roba del genere), il pericolo di terrorismo contro l'Europa diminuirebbe, heh, mi cascano le braccia sul serio...

L.
Tornare in alto Andare in basso
Davide



Messaggi : 3372
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 20:26

Il problema è molto GROSSO, lasciate parlare chi ha studiato da decenni tale problema. Forse è  meglio.
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1847
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 20:38

A me casca altro, cara collega...
Su questo potremo (potremmo) stare qui a discuterne per un altro anno ancora, a mio avviso per la sicurezza nazionale  ci saranno appunto risposte a tono...

Ho incontrato oggi mio cognato, che di mestiere fa l'avvocato d'affari, è sempre in giro per il mondo e ne sente di tutti i colori, di ritorno da Budapest: i suoi colleghi ungheresi, alla notizia dell'attentato di Parigi, gli hanno detto "da noi gli islamici sono venuti per secoli a uccidere e derubare, adesso se ne vediamo uno gli spariamo, gli attentati li avrete voi, non noi".

Questo è quello che pensa l'ungherese medio; da noi invece le discussioni sono se sia giusto o no fare un presepio a scuola, ché magari qualcuno si offende...
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1847
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 20:43

Comunque le nostre posizioni sono assolutamente inconciliabili, è inutile parlarne.

Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 20:46

Scusate,
per domani è previsto un minuto di silenzio? A che ora?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6159
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 20:49

No, veramente non è tanto che "le nostre posizioni siano inconciliabili", è che tu non hai capito un tubo di niente di quello che volevo dire io, e sei immediatamente partito in tromba con la solfa patetica dell'immigrazione, dell'accoglienza e del politicamente corretto, che non c'entrava NULLA con la mia affermazione. Ma evidentemente, su questi temi, hai la risposta automatica universale, e non ti degni nemmeno di leggere a che cosa stavi rispondendo realmente.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6159
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 21:07

udl ha scritto:
: i suoi colleghi ungheresi, alla notizia dell'attentato di Parigi, gli hanno detto "da noi gli islamici sono venuti per secoli a uccidere e derubare, adesso se ne vediamo uno gli spariamo, .

Ah, dimenticavo, questa è eccezionale: secondo 'sto buontempone, in Ungheria si potrebbe liberamente sparare a una persona solo perché è musulmana, con diritto di caccia libera consentita per legge e senza conseguenze per lo sparatore. Uno spaccone fa una sparata del genere per impressionare il visitatore straniero, e tuo cognato ci ha creduto come un pollo, e magari adesso ci credi pure tu. Una famiglia di geni, non c'è che dire.

Io in Ungheria ci sono stata diverse volte, l'ultima un anno fa, e tutta 'sta gente che andava in giro con le pistole puntate a sparare a vista per strada al primo musulmano che incontra, non l'ho proprio vista. Anzi, ho addirittura visto dei normalissimi immigrati stranieri, presumibilmente di origine musulmana, andarsene tranquillamente in giro a piede libero per le strade di Budapest, o gestire negozi e attività professionali varie in regola, senza che nessuno si sognasse di sparare loro addosso.

L.

Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1847
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 21:33

paniscus_2.0 ha scritto:
udl ha scritto:
: i suoi colleghi ungheresi, alla notizia dell'attentato di Parigi, gli hanno detto "da noi gli islamici sono venuti per secoli a uccidere e derubare, adesso se ne vediamo uno gli spariamo, .

Ah, dimenticavo, questa è eccezionale: secondo 'sto buontempone, in Ungheria si potrebbe liberamente sparare a una persona solo perché è musulmana, con diritto di caccia libera consentita per legge e senza conseguenze per lo sparatore. Uno spaccone fa una sparata del genere per impressionare il visitatore straniero, e tuo cognato ci ha creduto come un pollo, e magari adesso ci credi pure tu. Una famiglia di geni, non c'è che dire.

Io in Ungheria ci sono stata diverse volte, l'ultima un anno fa, e tutta 'sta gente che andava in giro con le pistole puntate a sparare a vista per strada al primo musulmano che incontra, non l'ho proprio vista. Anzi, ho addirittura visto dei normalissimi immigrati stranieri, presumibilmente di origine musulmana, andarsene tranquillamente in giro a piede libero per le strade di Budapest, o gestire negozi e attività professionali varie in regola, senza che nessuno si sognasse di sparare loro addosso.

L.


Grazie per la famiglia di geni, tu unico genio depositario della verità.

Non ho più intenzione di interloquire con te, di fanatici ne ho visti tanti e tu sei l'ultima della serie.

Buonanotte


Ultima modifica di udl il Dom Nov 15 2015, 21:41, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 21:34

udl ha scritto:
A me casca altro, cara collega...
Su questo potremo (potremmo) stare qui a discuterne per un altro anno ancora, a mio avviso per la sicurezza nazionale  ci saranno appunto risposte a tono...

Ho incontrato oggi mio cognato, che di mestiere fa l'avvocato d'affari, è sempre in giro per il mondo e ne sente di tutti i colori, di ritorno da Budapest: i suoi colleghi ungheresi, alla notizia dell'attentato di Parigi, gli hanno detto "da noi gli islamici sono venuti per secoli a uccidere e derubare, adesso se ne vediamo uno gli spariamo, gli attentati li avrete voi, non noi".

Questo è quello che pensa l'ungherese medio; da noi invece le discussioni sono se sia giusto o no fare un presepio a scuola, ché magari qualcuno si offende...


Mi auguro che tu non stia suggerendo di prendere lezioni dall'Ungheria di oggi!
Immagino che tu e tuo cognato sappiate di che paese parlate...
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1847
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 21:39

lucetta10 ha scritto:
udl ha scritto:
A me casca altro, cara collega...
Su questo potremo (potremmo) stare qui a discuterne per un altro anno ancora, a mio avviso per la sicurezza nazionale  ci saranno appunto risposte a tono...

Ho incontrato oggi mio cognato, che di mestiere fa l'avvocato d'affari, è sempre in giro per il mondo e ne sente di tutti i colori, di ritorno da Budapest: i suoi colleghi ungheresi, alla notizia dell'attentato di Parigi, gli hanno detto "da noi gli islamici sono venuti per secoli a uccidere e derubare, adesso se ne vediamo uno gli spariamo, gli attentati li avrete voi, non noi".

Questo è quello che pensa l'ungherese medio; da noi invece le discussioni sono se sia giusto o no fare un presepio a scuola, ché magari qualcuno si offende...


Mi auguro che tu non stia suggerendo di prendere lezioni dall'Ungheria di oggi!
Immagino che tu e tuo cognato sappiate di che paese parlate...  

Ti ringrazio per i toni "leggermente" più gentili di quelli della collega.

Ho solo riferito quello che un avvocato di Budapest ha detto a mio cognato.
Ti ringrazio anche per la lezione di geografia, ho anch'io un mappamondo ed una carta geografica a casa
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1847
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 21:44

paniscus_2.0 ha scritto:
No, veramente non è tanto che "le nostre posizioni siano inconciliabili", è che tu non hai capito un tubo di niente di quello che volevo dire io, e sei immediatamente partito in tromba con la solfa patetica dell'immigrazione, dell'accoglienza e del politicamente corretto, che non c'entrava NULLA con la mia affermazione. Ma evidentemente, su questi temi, hai la risposta automatica universale, e non ti degni nemmeno di leggere a che cosa stavi rispondendo realmente.

Prendo atto che chi non è d'accordo con te "non ha capito un tubo di niente di quello che volevo dire": guarda che è questa la risposta automatica universale, non la mia (la usava sempre anche Berlusconi, diceva sempre che "non hanno capito quello che volevo dire")

Buonanotte e addio (a meno di provocazioni personali)
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15812
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 21:48

Green.Golden ha scritto:
No. Invasato e disperato vanno a braccetto, e basta. Preferirei non sentire altre equazioni dal sapore salviniano, non qui. Buona serata.
Quindi secondo te è possibile convincere la gente a farsi saltare senza ricorrere a premi nell'al di là ? Riesci a figurarti un kamikaze ateo ?

PS UN kamikaze ateo si, ma diverse centinaia ?


Ultima modifica di avidodinformazioni il Dom Nov 15 2015, 21:49, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 21:49

@melia ha scritto:
lucetta10 ha scritto:

Ribadisco e dichiaro per la prima volta la città da cui provengo: a Roma, col Giubileo alle porte e le camionette della polizia a ogni vicolo sarebbe strano che un adolescente non percepisse il clima pesante che si respira

Per la prima volta? Non hai fatto altro che ripeterlo.

Io, invece, vengo dalla bassa padana e quel clima pesante l'ho vissuto sulla mia pelle gli anni bui del terrorismo in Italia, quando a  Padova c'era il coprifuoco, girare per la città dopo le nove di sera significava essere fermati dai celerini e se non avevi un documento con te e se non sapevi motivare la tua passeggiata serale passavi la notte in caserma. Anche andare in mensa universitaria di sera era un problema. Mi raccontavano che nei due anni precedenti il mio arrivo era stato anche peggio.

Spero di fare lezione regolare domani, ma se i ragazzi dovessero chiedermi di parlare dei fatti di Parigi, sono tornati dalla gita a Parigi da poco, prima raccoglierei i loro sfoghi e poi cercherei di spiegare perché bisogna vincere la paura e, sulle spalle della mia esperienza, come cercare di vincerla.
Non ho nessuna intenzione di improvvisarmi tuttologa e di spiegare perché è successo.


Con "prima volta" evidentemente intendevo da quando sono sul forum... spiacente di averti annoiato con le mie faccende personali, in genere ne sono parca, ora che sono stata richiamata tornerò alla continenza, ma mi pareva un dato pertinente...

Detto questo, non mi pare che stiamo parlando dello stesso clima pesante: qui il problema non è il controllo poliziesco, ma il timore a prendere i mezzi pubblici per un rischio attentati che di fatto nessuno sa se ci sia o meno e in che proporzioni, e credere che questo timore sia appannaggio esclusivo dell'ultimo degli scemotti o strombazzare sicuri che il rischio non ci sia proprio, a me pare da anime candide e nulla più.

Spiegalo anche a noi: come cercare di vincere la paura?
Perché continuiamo tutti a ripeterlo come un mantra, ma poi, mi/vi domando: è giusto soffermarci sulla difesa del nostro diritto all'aperitivo in un situazione del genere? Ci siamo ridotti a questo? E' questo il tema principale? E' prioritario rassicurare i ragazzi sul fatto che la nostra bella società dei consumi continuerà a brillare con tutte le sue lucine, come nulla fosse?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 21:51

udl ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
udl ha scritto:
A me casca altro, cara collega...
Su questo potremo (potremmo) stare qui a discuterne per un altro anno ancora, a mio avviso per la sicurezza nazionale  ci saranno appunto risposte a tono...

Ho incontrato oggi mio cognato, che di mestiere fa l'avvocato d'affari, è sempre in giro per il mondo e ne sente di tutti i colori, di ritorno da Budapest: i suoi colleghi ungheresi, alla notizia dell'attentato di Parigi, gli hanno detto "da noi gli islamici sono venuti per secoli a uccidere e derubare, adesso se ne vediamo uno gli spariamo, gli attentati li avrete voi, non noi".

Questo è quello che pensa l'ungherese medio; da noi invece le discussioni sono se sia giusto o no fare un presepio a scuola, ché magari qualcuno si offende...


Mi auguro che tu non stia suggerendo di prendere lezioni dall'Ungheria di oggi!
Immagino che tu e tuo cognato sappiate di che paese parlate...  

Ti ringrazio per i toni "leggermente" più gentili di quelli della collega.

Ho solo riferito quello che un avvocato di Budapest ha detto a mio cognato.
Ti ringrazio anche per la lezione di geografia, ho anch'io un mappamondo ed una carta geografica a casa


Lo avrai citato, immagino, come dato pertinente: o no?
Con la carta e il mappamondo in questo caso ci fai poco...
Personalmente, se in Ungheria si fa così, mi rinforzo nella convinzione che il contrario sia di gran lunga meglio!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15812
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 21:58

paniscus_2.0 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
invasato ed islamico vanno a braccetto più che invasato e cristiano, perchè tra i cristiani c'è più laicismo.

Non è vero che "tra i cristiani c'è più laicismo": semplicemente, i sostenitori del laicismo NON SONO cristiani, anche se cresciuti in un ambiente di tradizione storica cristiana.

Mia moglie non ha mai pensato neanche per un momento di affidare la sua "pianificazione familiare" alla benevolenza di Dio; mia moglie è cristiana ed è laica, sennò col cazzo che la sposavo.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 21:58

avidodinformazioni ha scritto:
Green.Golden ha scritto:
No. Invasato e disperato vanno a braccetto, e basta. Preferirei non sentire altre equazioni dal sapore salviniano, non qui. Buona serata.
Quindi secondo te è possibile convincere la gente a farsi saltare senza ricorrere a premi nell'al di là ? Riesci a figurarti un kamikaze ateo ?

PS UN kamikaze ateo si, ma diverse centinaia ?



La parola kamikaze nasce dagli attacchi suicidi dei piloti giapponesi durante la seconda guerra mondiale: contesto laicissimo, numero elevato.
Il sacrificio per la causa rientra nella retorica di ogni guerra e di moltissime battaglie civili.
Non capisco che senso abbia ridimensionare o declassare a fanatismo religioso soltanto la innegabile seduzione che molte battaglie o cause (come quella della lotta contro l'Occidente) esercitano, incomprensibili per noi (meno male) ma certo non per questo giustificabili solo in termini banalizzanti
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 22:01

Anche Teseo Tesei, ufficiale della X mas, morì in un attacco a Malta, che sapeva già essere senza ritorno a quanto si legge nella sua lettera d'addio.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15812
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 22:04

paniscus_2.0 ha scritto:
udl ha scritto:
Pensatela come volete, ma questa secondo me è una dichiarazione di guerra, ed i governi occidentali risponderanno, credo, a tono: ne va della sicurezza nazionale, nostra e dei nostri figli.

Intendi che dire che c'è ancora qualcuno che non si è reso conto che questi attacchi sono proprio CONSEGUENZA del fatto che i governi occidentali stiano già bombardando e massacrando in varie parti del mondo da diversi anni?

Se c'è qualcuno che pensa davvero che "rispondendo a tono" (ovverosia, che so, intensificando ancora di più gli attacchi in Siria, o roba del genere), il pericolo di terrorismo contro l'Europa diminuirebbe, heh, mi cascano le braccia sul serio...

L.

L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa della libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali.

Non mi risulta che la guerra ripudi l'Italia; facciamocene una ragione.

L'ho detto altre volte, lISIS crocifigge i bambini e schiavizza sessualmente le donne; possiamo non intervenire, ma si abbia la decenza di non dirlo ai telegiornali; mandiamo piuttosto un bel servizio sui cuccioli di orso nati allo zoo, che quelli sono perfettamente compatibili con l'articolo 11.

In alternativa modifichiamo la costituzione nelle sue parti stupidamente utopiche.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15812
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 22:11

lucetta10 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Green.Golden ha scritto:
No. Invasato e disperato vanno a braccetto, e basta. Preferirei non sentire altre equazioni dal sapore salviniano, non qui. Buona serata.
Quindi secondo te è possibile convincere la gente a farsi saltare senza ricorrere a premi nell'al di là ? Riesci a figurarti un kamikaze ateo ?

PS UN kamikaze ateo si, ma diverse centinaia ?



La parola kamikaze nasce dagli attacchi suicidi dei piloti giapponesi durante la seconda guerra mondiale: contesto laicissimo, numero elevato.
Il sacrificio per la causa rientra nella retorica di ogni guerra e di moltissime battaglie civili.
Non capisco che senso abbia ridimensionare o declassare a fanatismo religioso soltanto la innegabile seduzione che molte battaglie o cause (come quella della lotta contro l'Occidente) esercitano, incomprensibili per noi (meno male) ma certo non per questo giustificabili solo in termini banalizzanti
I poveri coglioni morivano per il loro Dio ovvero per il loro imperatore.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15812
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 22:14

precario.acciaio ha scritto:
Anche Teseo Tesei, ufficiale della X mas, morì in un attacco a Malta, che sapeva già essere senza ritorno a quanto si legge nella sua lettera d'addio.
Anche quel pirla di Pietro Micca; per questo ho aggiunto il PS.

I malati di mente esistono ma non sono tanto numerosi; se vuoi centinaia (e mi sono tenuto stretto) di suicidi devi promettergli un premio da riscuotere nell'altra vita.

Se poi vogliamo negarlo per fare i politically correct prego fate pure.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15812
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 22:20

lucetta10 ha scritto:
Detto questo, non mi pare che stiamo parlando dello stesso clima pesante: qui il problema non è il controllo poliziesco, ma il timore a prendere i mezzi pubblici per un rischio attentati che di fatto nessuno sa se ci sia o meno e in che proporzioni, e credere che questo timore sia appannaggio esclusivo dell'ultimo degli scemotti o strombazzare sicuri che il rischio non ci sia proprio, a me pare da anime candide e nulla più.

Spiegalo anche a noi: come cercare di vincere la paura?
Con la statistica: ci sarà un attacco con 100 morti ? Quanti sono i Romani ? 6000000 ? 100/6000000 rappresenta lo 0.0017 % di probabilità di restarci secco; un po' pochino per cambiare le proprie abitudini di vita non trovi ?

Qual'è la probabilità di schiattare perchè si fuma ?
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 22:20

avidodinformazioni ha scritto:

Mia moglie non ha mai pensato neanche per un momento di affidare la sua "pianificazione familiare" alla benevolenza di Dio; mia moglie è cristiana ed è laica, sennò col cazzo che la sposavo.

Pensa...se fosse stata ecclesiastica (suora)...difficilmente avresti potuto sposarla in chiesa.

In realtà, pur non conoscendola, penso che abbia saltato a piè pari quella fase, per aspirare direttamente alla santità...nel momento stesso in cui ha scelto di sposare te.

P.S. Scusami, ma mi hai servito questa battuta su di un piatto d'argento :-)


Ultima modifica di Francesca4 il Dom Nov 15 2015, 22:22, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Cosa farete lunedì?   Dom Nov 15 2015, 22:21

avidodinformazioni ha scritto:
precario.acciaio ha scritto:
Anche Teseo Tesei, ufficiale della X mas, morì in un attacco a Malta, che sapeva già essere senza ritorno a quanto si legge nella sua lettera d'addio.
Anche quel pirla di Pietro Micca; per questo ho aggiunto il PS.

I malati di mente esistono ma non sono tanto numerosi; se vuoi centinaia (e mi sono tenuto stretto) di suicidi devi promettergli un premio da riscuotere nell'altra vita.

Se poi vogliamo negarlo per fare i politically correct prego fate pure.




Oddio come mi fa incazzare chi si trincera dietro il politically correct, implicitamente dicendo che la sua è una verità TAAAAANTO scomoda!
Com'è vivere con tutte 'ste certezze inossidabili? Ormai stai virando sempre più verso il sentenzioso, sembri l'oracolo delfico
Tornare in alto Andare in basso
 
Cosa farete lunedì?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 5Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» Cosa farete l'ultimo dell'anno?
» cosa posso regalare ho bisogno di consigli
» cosa fare e non fare durante il pt?
» La vita non ti chiede mai di cosa hai voglia o no!
» Cosa desiderate?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: