Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Lo psicodramma è finito

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
AutoreMessaggio
psicopompo



Messaggi : 257
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Lo psicodramma è finito   Ven Nov 20, 2015 11:44 pm

Promemoria primo messaggio :

Finalmente si è conclusa anche la fase C e altri 1000 posti si sono persi.
In definitiva sono stati assegnati circa 9000 posti nella fase B e circa 47000 nella fase C, mi sembra che si siano persi molti preziosi posti che con un piano meno cervellotico e più razionale sarebbero potuti andare ad altrettanti precari....
Sono numeri ben diversi dai famosi 150000 posti promessi nel settembre 2014......
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
tuvaghinellasteppa



Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 11.11.15

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 3:01 pm

La domanda era facoltativa, certo. QUindi non si moriva a non presentarla. Poi magari chiudevano le GAE a settembre 2015, come sembrava quasi certo prima delle FAQ, e quindi sparivamo con esse.
Poi le faq ci chiarirono che sarebbero state tenute aperte, ma riscorse a babbo morto in quanto i nuovi assunti avrebbero saturato le classi di concorso.
Chi poteva immaginare che invece a settembre ci sarebbe stato detto che il concorso avrebbe proceduto di pari passo alle gae e vi era il serio progetto di svuotarle?
Lo dico io: NESSUNO.
Troppo facile col senno di poi.
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 3:02 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
tuvaghinellasteppa ha scritto:
E certo, il ministero li atterriva con la FAQ in cui sembrava che le prossime immissioni in ruolo sarebbero slittate a chissà quando, quindi dovevano trasformarsi in indovini per capire che invece le regole sarebbero state le solite e tramite il doppio canale sarebbero probabilmente passati già l'anno successivo, forse.

Cioè, col senno di poi è tutto giusto.
Su queste pagine il senno di poi c'era già prima.

Diciamo che molti precari non si tengono informati sulle cose che li riguardano direttamente e poi frantumano le balle ai loro studenti se non sanno riconoscere un articolo da una preposizione.

Avido, dici sempre le stesse cose perché non hai argomenti.

Nel testo di legge non era specificato esplicitamente che la domanda on line era facoltativa, inoltre c'erano delle faq ministeriali ambigue, altre terrorizzanti, infine la nostra esperienza di anni di precariato ci ha insegnato che in Italia le regole cambiano sempre a posteriori. Tanto è vero, a dimostrazione di quest'ultima considerazione, che il governo non sta assumendo seguendo le regole della legge 107, come tu stesso hai affermato in un altro topic, "mica siamo in Germania" (parole tue!).

Come se non bastasse, il tuo esempio sugli insegnanti che sgridano gli studenti perché non sanno la grammatica è totalmente fuori luogo (la grammatica, a differenza delle leggi, non ha nessuna ambiguità e si mantiene uguale nel tempo).
A maggior ragione bisogna dedicare alle leggi più attenzione che alla grammatica; come se non bastasse, hai mai visto un articolo sbattere una persona a 1000 km da casa ?

97. Al piano straordinario di assunzioni partecipano i soggetti di cui al comma 96. Alle fasi di cui al comma 98,
lettere b) e c) , partecipano i soggetti che abbiano presentato apposita domanda di assunzione .........

La domanda era facoltativa (fin quando non lo è diventato io ero tra quelli che gridava allo scandalo) come lo sono tutte le DOMANDE; se non fosse stata facoltativa si sarebbe parlato di "modulo da compilare obbligatoriamente".
Quando si vuole irrogare una sanzione bisogna autorizzarla per legge o definirla in armonia ad una legge, altrimenti è un abuso di potere; non che il MIUR non abbia mai fatto abusi, ma la magistratura gliel'ha sempre fatta pagare (attraverso ricorso ovviamente).
E' quindi evidente che si poteva non presentarla; chi l'ha presentata ......

Hai risposto solo alla mia affermazione sulla non obbligatorietà della domanda ma non a tutto il resto di ciò che io e l'altro utente abbiamo detto. Così è troppo facile.



Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25642
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 3:08 pm

tuvaghinellasteppa ha scritto:
La domanda era facoltativa, certo. QUindi non si moriva a non presentarla. Poi magari chiudevano le GAE a settembre 2015, come sembrava quasi certo prima delle FAQ, e quindi sparivamo con esse.
Poi le faq ci chiarirono che sarebbero state tenute aperte, ma riscorse a babbo morto in quanto i nuovi assunti avrebbero saturato le classi di concorso.
Chi poteva immaginare che invece a settembre ci sarebbe stato detto che il concorso avrebbe proceduto di pari passo alle gae e vi era il serio progetto di svuotarle?
Lo dico io: NESSUNO.
Troppo facile col senno di poi.


La Legge 107 in tutti i suoi articoli riguardanti le future assunzioni.
D'altra parte io non capisco dove stia il problema: chi ha presentato domanda voleva il ruolo, ruolo che il 100% ha avuto. Chi ha presentato domanda si è prestato volontariamente ad una doppia mobilità nazionale, che ha avuto e che avrà l'anno prossimo.
Tutto in base alle 107. Era tutto scritto lì.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15845
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 3:14 pm

tuvaghinellasteppa ha scritto:
Non entro nella polemica, della quale non mi interessa nulla pur essendo anche io convinto che la storia degli idonei sia stata una beffa per chi, come me, stava in gae da due secoli e si è visto scavalcare.
Quello che mi interessa è che chi ha fatto domanda si è visto costretto dalla fretta e poca chiarezza delle operazioni, perché dal maxiemendamento alla domanda è passato poco tempo e molte cose non erano chiare manco al governo. Che poi ha dovuto raddrizzare il tiro, rendendo A POSTERIORI le scelte corrette o errate. Per chi sta in alto in graduatoria forse sarebbe stato meglio aspettare il prossimo anno scolastico senza fare domanda, ma chi è l'indovino che poteva sapere questo prima? Ho provato incertezza nera anche io, che non ho figli e potrei spostarmi con qualche difficoltà per la mia compagna ma senza traumi, non sapevo cosa comportava una scelta o l'altra.

Spiacente, dire che era sufficiente scegliere diversamente implica un livello di informazione assolutamente assente in quel momento e anche dopo, direi fino al 10 novembre perfino.
Concordo che sia stata una beffa, ma questo non significa che sia stata ingiusta.
Le GaE hanno sempre avuto il diritto per il 50 % dei posti; quando le GM si sono esaurite chi era in GaE si è abituato al 100 % ma questo non significa che ne avesse diritto.

Chi conosce un po' di "diritto" sa che il ministro (Profumo) non aveva il potere di stravolgere la legge "testo unico" e che la norma del bando relativa ai posti limitati era illegale; solo chi si è fidato ingenuamente dell'autorevole delinquente è rimasto fregato; io ad esempio, ero comodamente in GaE ma ho partecipato al concorso per 2 (si DUE) posti in Piemonte, con la precisa convinzione che non sarebbero stati 2 altrimenti gli avrei sfondato il culo al TAR; sono arrivato sesto, ho iniziato il mio ricorso e poi loro hanno capito che erano indifendibili ed hanno aperto agli idonei ed ora sono in ruolo.

Concordo che il maxiemendamento non sia un esempio di chiarezza e pulizia, capisco che sia stato scritto in una notte e concordo che poi si sia detto tutto ed il contrario di tutto, tuttavia il processo di elaborazione del testo finale è iniziato se ricordo bene a marzo e già lì c'era chi seguiva l'iter e lo criticava su queste pagine; io probabilmente sono quello che ha utilizzato per primo il termine "deportazione" che era perfettamente calzante con il contenuto del DL (non DDL) poi abortito.
Non dite che non si poteva prevedere di essere deportati, al contrario, a causa dell'anomala applicazione della legge (priorità alla prima provincia) le deportazioni sono state infinitamente meno numerose del previsto, e possono tranquillamente essere impugnate al TAR proprio per l'anomala applicazione della legge.

Ricordiamolo l'ennesima volta, delle due l'una:

1) o la mobilità straordinaria si rivelerà una bufala ed i vecchi ruolisti in trasferta rimarranno fottuti

2) o la deportazione vera ci sarà l'anno prossimo ed i nuovi assunti rimarranno fottuti.

Poi venitemi a dire che non si poteva prevedere.
Tornare in alto Andare in basso
tuvaghinellasteppa



Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 11.11.15

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 3:17 pm

Oh, mister panoramix, siamo seri, siamo.

FAQ 18

Citazione :


Se non presento la domanda di partecipazione alle fasi b) e c) del piano straordinario di assunzioni, potrò comunque essere assunto in futuro?
Naturalmente non si potrà essere assunti nel 2015/2016, proprio perché non si è presentata la domanda.
Per quanto riguarda gli anni successivi, va ricordato che nel 2016/2017 cambierà la geografia dei posti vacanti e disponibili poiché molti di questi potranno essere occupati dal personale già di ruolo nel 2014/2015 a seguito del piano straordinario di mobilità previsto dal comma 108 della legge 107/2015. Quindi, i primi scorrimenti nelle graduatorie ad esaurimento che eventualmente rimarranno in vigore dopo il piano straordinario potrebbero non avvenire prima del 2017/2018. Va inoltre ricordato che le graduatorie non esaurite potranno essere scorse solo nel limite del 50 per cento dei posti vacanti e disponibili della provincia di riferimento, poiché il rimanente 50 per cento è riservato al prossimo concorso che sarà bandito entro il 1° dicembre 2015. Infine, la distribuzione dei posti per classe di concorso dipenderà anche dal fabbisogno espresso dalle scuole con i Piani triennali dell’offerta formativa e, dunque, ad oggi non è conosciuta.

FAQ 19

Citazione :
Se non presento la domanda di partecipazione alle fasi b) e c) del piano straordinario di assunzioni, avrò la possibilità di continuare comunque a lavorare nella scuola statale in qualità di supplente?
Entro il limite del periodo massimo di 36 mesi consentito dall’articolo 1, comma 131, della legge 107/2015. E solo nel caso in cui vi siano posti disponibili.
Occorre tener presente che nel 2015/2016 non rimarranno posti vacanti e disponibili poiché saranno tutti occupati al termine del piano assunzionale straordinario. Anche nel 2016/2017 con ogni probabilità non vi saranno posti vacanti e disponibili in molte province poiché potranno essere occupati dal personale già di ruolo nel 2014/2015 a seguito del piano straordinario di mobilità previsto dal comma 108 della citata legge 107/2015. Inoltre, l’Amministrazione svolgerà concorsi con cadenza regolare e dunque tutti i posti vacanti e disponibili potranno in ogni caso essere occupati dai vincitori dei concorsi stessi, senza dunque che ne rimangano da coprire con supplenze. In conclusione, il fabbisogno di supplenti sarà più basso in futuro rispetto a quanto accaduto sino al 2014/2015, sarà limitato all’organico di fatto e sarà distribuito geograficamente in maniera diversa.

Allora, senza ombra di polemica, io in queste due FAQ leggo questo

Signori belli, se non fate domanda rischiate di stare fermi un paio d'anni,come minimo,in un quadro senza supplenze annuali e con un limite bello chiaro anche alle brevi di 36 mesi nella vostra vita.


Ora, senza voler fare l'arrogante, tutta questa volontarietà con questi spauracchi neri per chi lavora da 15 o più anni come supplente annuale nel fare domanda e sottoporsi "VOLONTARIAMENTE" alla mobilità, io non ce la vedo. Ci è stato detto che avremmo faticato a trovare posto e molti di noi, come me CI CAMPANO dal lavoro di insegnante, ci hanno dedicato tutta la vita lavorativa da quando erano ragazzi ad ora che hanno i capelli sale e pepe.

Quindi non facciamola tanto semplice, che non è così come dite voi.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25642
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 3:24 pm

tuvaghinellasteppa ha scritto:

Occorre tener presente che nel 2015/2016 non rimarranno posti vacanti e disponibili poiché saranno tutti occupati al termine del piano assunzionale straordinario.


La prima barzelletta era già qui.

16.000 posti VUOTI
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 3:25 pm

avidodinformazioni ha scritto:
tuvaghinellasteppa ha scritto:
Non entro nella polemica, della quale non mi interessa nulla pur essendo anche io convinto che la storia degli idonei sia stata una beffa per chi, come me, stava in gae da due secoli e si è visto scavalcare.
Quello che mi interessa è che chi ha fatto domanda si è visto costretto dalla fretta e poca chiarezza delle operazioni, perché dal maxiemendamento alla domanda è passato poco tempo e molte cose non erano chiare manco al governo. Che poi ha dovuto raddrizzare il tiro, rendendo A POSTERIORI le scelte corrette o errate. Per chi sta in alto in graduatoria forse sarebbe stato meglio aspettare il prossimo anno scolastico senza fare domanda, ma chi è l'indovino che poteva sapere questo prima? Ho provato incertezza nera anche io, che non ho figli e potrei spostarmi con qualche difficoltà per la mia compagna ma senza traumi, non sapevo cosa comportava una scelta o l'altra.

Spiacente, dire che era sufficiente scegliere diversamente implica un livello di informazione assolutamente assente in quel momento e anche dopo, direi fino al 10 novembre perfino.
Concordo che sia stata una beffa, ma questo non significa che sia stata ingiusta.
Le GaE hanno sempre avuto il diritto per il 50 % dei posti; quando le GM si sono esaurite chi era in GaE si è abituato al 100 % ma questo non significa che ne avesse diritto.

Chi conosce un po' di "diritto" sa che il ministro (Profumo) non aveva il potere di stravolgere la legge "testo unico" e che la norma del bando relativa ai posti limitati era illegale; solo chi si è fidato ingenuamente dell'autorevole delinquente è rimasto fregato; io ad esempio, ero comodamente in GaE ma ho partecipato al concorso per 2 (si DUE) posti in Piemonte, con la precisa convinzione che non sarebbero stati 2 altrimenti gli avrei sfondato il culo al TAR; sono arrivato sesto, ho iniziato il mio ricorso e poi loro hanno capito che erano indifendibili ed hanno aperto agli idonei ed ora sono in ruolo.

Concordo che il maxiemendamento non sia un esempio di chiarezza e pulizia, capisco che sia stato scritto in una notte e concordo che poi si sia detto tutto ed il contrario di tutto, tuttavia il processo di elaborazione del testo finale è iniziato se ricordo bene a marzo e già lì c'era chi seguiva l'iter e lo criticava su queste pagine; io probabilmente sono quello che ha utilizzato per primo il termine "deportazione" che era perfettamente calzante con il contenuto del DL (non DDL) poi abortito.
Non dite che non si poteva prevedere di essere deportati, al contrario, a causa dell'anomala applicazione della legge (priorità alla prima provincia) le deportazioni sono state infinitamente meno numerose del previsto, e possono tranquillamente essere impugnate al TAR proprio per l'anomala applicazione della legge.

Ricordiamolo l'ennesima volta, delle due l'una:

1) o la mobilità straordinaria si rivelerà una bufala ed i vecchi ruolisti in trasferta rimarranno fottuti

2) o la deportazione vera ci sarà l'anno prossimo ed i nuovi assunti rimarranno fottuti.

Poi venitemi a dire che non si poteva prevedere.

Nessuno di noi due ha affermato che la deportazione non si poteva prevedere. Abbiamo affermato invece che l'intenzione del governo di svuotare realmente le GaE non si poteva prevedere. Dopo aver letto una faq che recava la parola "soppressione" delle GaE invece di "esaurimento", non c'era proprio NESSUNO a garantici che l'anno successivo non sarebbe uscito un decreto-legge che le avrebbe chiuse per sempre. Oppure un regolamento applicativo secondo il quale i rimasti in GaE sarebbero stati anche loro soggetti a chiamata dei dirigenti, tanto per fare un esempio qualsiasi. Su molti aspetti il testo della 107 non era chiaro, inoltre in Italia le leggi scolastiche cambiano in continuazione, è sempre stato così, per questo non potevamo stare tranquilli. E su questo punto non sapete rispondere, vero?
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25642
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 3:25 pm

tuvaghinellasteppa ha scritto:
con un limite bello chiaro anche alle brevi di 36 mesi nella vostra vita.


Bello chiaro solo per te, visto che è completamente falso. Solo leggendo il comma 131 "la vostra vita" e "le brevi" le hai viste solo tu.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25642
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 3:27 pm

Stellastellina1975 ha scritto:
Su molti aspetti il testo della 107 non era chiaro, inoltre in Italia le leggi scolastiche cambiano in continuazione, è sempre stato così, per questo non potevamo stare tranquilli. E su questo punto non sapete rispondere, vero?


Ma dopo che ti hanno immessa nella tua provincia non sei ancora contenta.
Cosa vuoi da noi rimasti in GE? Le barbabietole?
Tornare in alto Andare in basso
tuvaghinellasteppa



Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 11.11.15

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 3:31 pm

Già comunichiamo meglio, avido di info, ma ancora non siamo d'accordo.

Quello che è l'oggetto della discussione è la volontarietà della domanda, che è vero che lo era, certamente, ma non si comprendeva esattamente cosa sarebbe successo a non farla, perché era stato istituito un limite a 36 mesi per le future supplenze ed il MIUR stesso andava dicendo che in futuro il posto sarebbe stato difficile da ottenere.

Se mi dicono che è l'ultimo treno o me lo fanno gentilmente intuire, io chiaramente faccio domanda, come andavano dicendo tutti i sindacalisti, a meno che non possa farlo per ragioni mie e quindi pazienza.

Però poi, quando dovessi scoprire che sarebbe stato meglio non fare domanda perché in fase b ci sarei finito in papuasia, sarebbe arduo sostenere che ho fatto una scelta volontaria. Ho scelto in un quadro di incertezza sui numeri e sulle future assunzioni, e non ero certo al corrente che il ministero avrebbe adoperato il prossimo piano triennale di assunzioni come sistema di svuotamento delle GAE, questo si è saputo dopo.

Chi era nella graduatoria di merito ha preso l'unica decisione possibile,  e aspettare non poteva.

gugu, carissimo, quelle parole le ho messe io INTERPRETANDO QUELLE FAQ. Forse parliamo lingue diverse, ho idea.
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 3:33 pm

gugu ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:
Su molti aspetti il testo della 107 non era chiaro, inoltre in Italia le leggi scolastiche cambiano in continuazione, è sempre stato così, per questo non potevamo stare tranquilli. E su questo punto non sapete rispondere, vero?


Ma dopo che ti hanno immessa nella tua provincia non sei ancora contenta.
Cosa vuoi da noi rimasti in GE? Le barbabietole?

Non sono contenta perché so bene che si tratta soltanto di una provincia provvisoria per quest'anno, l'anno prossimo chissà dove potrò andare a finire, inoltre verrò assunta su potenziamento invece che su cattedra, senza contare che tutto questo potere dei dirigenti scolastici e le deleghe in bianco mi terrorizzano. Avrei preferito rimanere ad aspettare in GaE per un paio d'anni ancora, forse anche tre, senza la legge 107, come ho sempre detto. Non voglio niente da voi delle GaE, ovviamente, a parte l'ammissione che fare una scelta oculata con la certezza del domani era impossibile.





Tornare in alto Andare in basso
tuvaghinellasteppa



Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 11.11.15

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 3:44 pm

Dovevano intervenire sul reclutamento, assumere a vita A TD su posti vacanti era impossibile dopo la ben nota sentenza. Invece di scegliere di fare un organico più vasto e tenere aperte scuole che verranno dimensionate, si sono inventati questa storia a livello nazionale per infilare tutti in una riforma che limitasse i diritti di titolarità e incentivasse anche chi si trova sulla titolarità di istituto a passare sugli ambiti. Ecco le belle pensate, la fase nazionale e poi la mobilità straordinaria. Già che mi hanno imposto di mettere mano a qualcosa di storto, raddrizzo la parte storta e ne approfitto per complicare la parte dritta.
Occorrevano scelte coraggiose e stabilizzare organici più robusti, non precarizzare tutti onde renderci più deboli di fronte alle ingiustizie.
Tornare in alto Andare in basso
sorriso



Messaggi : 102
Data d'iscrizione : 18.12.10

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 4:31 pm

avidodinformazioni ha scritto:
sorriso ha scritto:
e che dire di quel centinaio di persone assunte in fase B e costrette a rinunciare alla proposta? Loro escluse da tutto e chi aveva meno punteggio assunto nella propria provincia! Non mi dite che non è una grandissima ingiustizia!
No, non lo è; hanno sbagliato a presentare domanda.

stai scherzando?
e che ne sai tu se pensavano di prendere incarico al 30 Giugno che poi è venuto meno? oppure avevano intenzione di spostarsi ma per qualche motivo non sono riusciti a partire, magari perché non riuscivano a mantenere economicamente la famiglia? o qualche persona malata in famiglia che non hanno voluto lasciare?

secondo me queste persone meritano solo il nostro rispetto e, magari, un pò di giustizia....
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15845
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 4:32 pm

tuvaghinellasteppa ha scritto:
La domanda era facoltativa, certo. QUindi non si moriva a non presentarla. Poi magari chiudevano le GAE a settembre 2015, come sembrava quasi certo prima delle FAQ, e quindi sparivamo con esse.
Poi le faq ci chiarirono che sarebbero state tenute aperte, ma riscorse a babbo morto in quanto i nuovi assunti avrebbero saturato le classi di concorso.
Chi poteva immaginare che invece a settembre ci sarebbe stato detto che il concorso avrebbe proceduto di pari passo alle gae e vi era il serio progetto di svuotarle?
Lo dico io: NESSUNO.
Troppo facile col senno di poi.
Leggiti questo

http://www.orizzontescuolaforum.net/t108467-depennamento-da-gae-vendicativo-illegale

questo

http://www.orizzontescuolaforum.net/t108381-legale-chiudere-graduatorie-a-esaurimento

e questo

http://www.orizzontescuolaforum.net/t110012-graduatorie-ad-esaurimento-solo-se-esaurite-leggete

Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15845
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 4:36 pm

Stellastellina1975 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
tuvaghinellasteppa ha scritto:
E certo, il ministero li atterriva con la FAQ in cui sembrava che le prossime immissioni in ruolo sarebbero slittate a chissà quando, quindi dovevano trasformarsi in indovini per capire che invece le regole sarebbero state le solite e tramite il doppio canale sarebbero probabilmente passati già l'anno successivo, forse.

Cioè, col senno di poi è tutto giusto.
Su queste pagine il senno di poi c'era già prima.

Diciamo che molti precari non si tengono informati sulle cose che li riguardano direttamente e poi frantumano le balle ai loro studenti se non sanno riconoscere un articolo da una preposizione.

Avido, dici sempre le stesse cose perché non hai argomenti.

Nel testo di legge non era specificato esplicitamente che la domanda on line era facoltativa, inoltre c'erano delle faq ministeriali ambigue, altre terrorizzanti, infine la nostra esperienza di anni di precariato ci ha insegnato che in Italia le regole cambiano sempre a posteriori. Tanto è vero, a dimostrazione di quest'ultima considerazione, che il governo non sta assumendo seguendo le regole della legge 107, come tu stesso hai affermato in un altro topic, "mica siamo in Germania" (parole tue!).

Come se non bastasse, il tuo esempio sugli insegnanti che sgridano gli studenti perché non sanno la grammatica è totalmente fuori luogo (la grammatica, a differenza delle leggi, non ha nessuna ambiguità e si mantiene uguale nel tempo).
A maggior ragione bisogna dedicare alle leggi più attenzione che alla grammatica; come se non bastasse, hai mai visto un articolo sbattere una persona a 1000 km da casa ?

97. Al piano straordinario di assunzioni partecipano i soggetti di cui al comma 96. Alle fasi di cui al comma 98,
lettere b) e c) , partecipano i soggetti che abbiano presentato apposita domanda di assunzione .........

La domanda era facoltativa (fin quando non lo è diventato io ero tra quelli che gridava allo scandalo) come lo sono tutte le DOMANDE; se non fosse stata facoltativa si sarebbe parlato di "modulo da compilare obbligatoriamente".

Quando si vuole irrogare una sanzione bisogna autorizzarla per legge o definirla in armonia ad una legge, altrimenti è un abuso di potere; non che il MIUR non abbia mai fatto abusi, ma la magistratura gliel'ha sempre fatta pagare (attraverso ricorso ovviamente).
E' quindi evidente che si poteva non presentarla; chi l'ha presentata ......

Hai risposto solo alla mia affermazione sulla non obbligatorietà della domanda ma non a tutto il resto di ciò che io e l'altro utente abbiamo detto. Così è troppo facile.



Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15845
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 4:44 pm

tuvaghinellasteppa ha scritto:
Ora, senza voler fare l'arrogante, tutta questa volontarietà con questi spauracchi neri per chi lavora da 15 o più anni come supplente annuale nel fare domanda e sottoporsi "VOLONTARIAMENTE" alla mobilità, io non ce la vedo. Ci è stato detto che avremmo faticato a trovare posto e molti di noi, come me CI CAMPANO dal lavoro di insegnante, ci hanno dedicato tutta la vita lavorativa da quando erano ragazzi ad ora che hanno i capelli sale e pepe.

Quindi non facciamola tanto semplice, che non è così come dite voi.
Nessuno spauracchio, è vero che dopo l'assunzione di "ho perso il conto di quanti docenti", per chi è fuori lavorare sarà più difficile; più difficile ma non impossibile.

I pensionamenti continueranno e PRIMA O POI tutti quelli rimasti in GaE verranno assunti.

Ha senso dire "ho fatto domanda perchè avevo paura di non lavorare nell'immediato".

Non ha senso dire "ho fatto domanda perchè temevo di non lavorare più".

In ogni caso se fai domanda sperando di rimanere vicino e quando poi scopri di andare lontano rifiuti ed a quel punto veramente non lavori più, allora c'è qualcosa che non va.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15845
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 4:49 pm

Stellastellina1975 ha scritto:
Dopo aver letto una faq che recava la parola "soppressione" delle GaE invece di "esaurimento", non c'era proprio NESSUNO a garantici che l'anno successivo non sarebbe uscito un decreto-legge che le avrebbe chiuse per sempre. Oppure un regolamento applicativo secondo il quale i rimasti in GaE sarebbero stati anche loro soggetti a chiamata dei dirigenti, tanto per fare un esempio qualsiasi. Su molti aspetti il testo della 107 non era chiaro, inoltre in Italia le leggi scolastiche cambiano in continuazione, è sempre stato così, per questo non potevamo stare tranquilli. E su questo punto non sapete rispondere, vero?
Su questo punto ho risposto in passato (sopra i link): certo che può uscire un decreto legge, certo che NON può uscire un decreto ministeriale (atto amministrativo).

Ho però anche detto (fino alla nausea) che le GaE le vogliono chiudere da tanto tempo e non l'hanno mai fatto; c'è sempre stata troppa opposizione; sta a noi continuare a farla se fosse necessario.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15845
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 4:54 pm

tuvaghinellasteppa ha scritto:
Quello che è l'oggetto della discussione è la volontarietà della domanda, che è vero che lo era, certamente, ma non si comprendeva esattamente cosa sarebbe successo a non farla, perché era stato istituito un limite a 36 mesi per le future supplenze ed il MIUR stesso andava dicendo che in futuro il posto sarebbe stato difficile da ottenere.
Verissimo che nella legge è indicato un limite di 36 mesi, però:

1) significherebbe che dopo 36 mesi di supplenza su posto vacante e disponibile (fino al 31/8) uno poi è costretto ad accontentarsi delle supplenze fino al termine delle attività didattiche (30/6) o delle brevi, non che deve rinunciare alle supplenze.

2) a volte le leggi nascono in tutto o in parte incostituzionali; questa è una parte incostituzionale; stai pur tranquillo che il primo a cui sarà rifiutata quella supplenza farà causa allo stato e la vincerà; te lo traduco: si beccherà lo stipendio lordo invece del netto (esentasse) e senza neanche la rottura di coglioni di dover lavorare; magari capitasse a me; purtroppo sono di ruolo !
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15845
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 4:59 pm

sorriso ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
sorriso ha scritto:
e che dire di quel centinaio di persone assunte in fase B e costrette a rinunciare alla proposta? Loro escluse da tutto e chi aveva meno punteggio assunto nella propria provincia! Non mi dite che non è una grandissima ingiustizia!
No, non lo è; hanno sbagliato a presentare domanda.

stai scherzando?
e che ne sai tu se pensavano di prendere incarico al 30 Giugno che poi è venuto meno? oppure avevano intenzione di spostarsi ma per qualche motivo non sono riusciti a partire, magari perché non riuscivano a mantenere economicamente la famiglia? o qualche persona malata in famiglia che non hanno voluto lasciare?

secondo me queste persone meritano solo il nostro rispetto e, magari, un pò di giustizia....
Quando accetto lavoro a 1000 km non posso pensare che "tanto il primo anno poi ho supplenza al 30/6" perchè dopo il primo anno ce ne sono almeno altri 2 ma più probabilmente altri 10 o 20.

Quando faccio domanda devo mettere in conto che FORSE avrò supplenza o forse no; quando gioco alla roulette devo mettere in conto che forse esce il mio numero o forse no; dai docenti ci si aspetta chiarezza di pensiero superiore a quella che hanno i giocatori patologici.

Mantenere la famiglia doveva essere messo in conto; la malattia improvvisa no, ma esclusa neanche.

Comunque le chiacchiere stanno a zero: le regole erano chiare: rifiuti ? Sei fuori !
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4267
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 5:02 pm

Avete avuto un contratto a vita retribuito. Se poi non avete saputo leggere una legge molto chiara sono fatti vostri.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15845
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 5:04 pm

royalstefano ha scritto:
Avete avuto un contratto a vita retribuito. Se poi non avete saputo leggere una legge molto chiara sono fatti vostri.
Adesso non esageriamo, diciamo "in alcuni punti molto chiara".
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4267
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 5:10 pm

avidodinformazioni ha scritto:
royalstefano ha scritto:
Avete avuto un contratto a vita retribuito. Se poi non avete saputo leggere una legge molto chiara sono fatti vostri.
Adesso non esageriamo, diciamo "in alcuni punti molto chiara".
I punti di cui si discute (le fasi b/c)come ti sembrano? qui, dopo avere ottenuto spesso per grazia divina il ruolo, si finge (spero ) di non avere capito. Se non hanno afferrato veramente i commi in questione, io neanche li farei entrare in classe.
Tornare in alto Andare in basso
sorriso



Messaggi : 102
Data d'iscrizione : 18.12.10

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 5:24 pm

le leggi non sempre sono chiare e ancor meno giuste. Ne vogliamo parlare?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15845
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 5:26 pm

royalstefano ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
royalstefano ha scritto:
Avete avuto un contratto a vita retribuito. Se poi non avete saputo leggere una legge molto chiara sono fatti vostri.
Adesso non esageriamo, diciamo "in alcuni punti molto chiara".
I punti di cui si discute (le fasi b/c)come ti sembrano? qui, dopo avere ottenuto spesso per grazia divina il ruolo, si finge (spero ) di non avere capito. Se non hanno afferrato veramente i commi in questione, io neanche li farei entrare in classe.
Erano confuse la fasi 0/A; le fasi B e C erano chiarissime: "le GaE e le GM sono provinciali/regionali; se volete partecipare alle fasi B e C (alle quali non avete diritto) dovete fare domanda, a quel punto partecipate su base nazionale e se vi tirate indietro vi inculiamo a sangue".

OK forse io sono stato ancora più chiaro, ma io sono un insegnante, la chiarezza è il mio mestiere non il loro.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15845
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Lo psicodramma è finito   Sab Nov 21, 2015 5:29 pm

sorriso ha scritto:
le leggi non sempre sono chiare e ancor meno giuste. Ne vogliamo parlare?
Chi le fa dovrebbe essere onesto ed intelligente; ne vogliamo parlare ?

Quali qualità dovrebbe avere chi li elegge ?
Tornare in alto Andare in basso
 
Lo psicodramma è finito
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 7Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
 Argomenti simili
-
» ho appena finito il tirocinio al centro affidi...
» l'universo è infinito o finito?
» DALLA PARTE DEI MARITI....
» finito l'ultimo prelievo di sangue!!!
» Esperienze estreme e cambiamenti radicali

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: