Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Sab Nov 28, 2015 3:04 pm

Mi sfugge una cosa: ma il concorso serve ad immettere in ruolo già dall'anno prossimo? Come si concilierebbe con la mobilità straordinaria? Bloccano dei posti per concorso? Decidono dopo la mobilità in che regione mandare i vincitori?
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25648
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Sab Nov 28, 2015 3:07 pm

Nessuno lo sa. I posti liberi, a GM pronte, dovranno comunque andare a ruolo.
Il Miur ci stupirà.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Sab Nov 28, 2015 3:24 pm

Babbeus ha scritto:
Mi sfugge una cosa: ma il concorso serve ad immettere in ruolo già dall'anno prossimo? Come si concilierebbe con la mobilità straordinaria? Bloccano dei posti per concorso? Decidono dopo la mobilità in che regione mandare i vincitori?

Non vorrei fare il solito gufo, ma siamo a fine novembre 2015 e di questo concorso, per il momento, si vedono tracce solo nell'aria. Dubito che la macchina pachidermica del MIUR riuscirà in soli 10 mesi a completare l'intero iter di un concorso in tempo utile da poter immettere in ruolo i vincitori dal 1° settembre 2016.
Poi è anche vero che la filosofia quick and dirty dei cazzari riesce a fare miracoli ma è anche vero che spesso la fretta dei cazzari produce danni alla retina dei felini delle nuove generazioni.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Sab Nov 28, 2015 3:26 pm

Pardòn, mi sa che sto diventando cazzaro anch'io: i mesi utili sono 9, non 10.

A maggior ragione :-D
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4270
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Sab Nov 28, 2015 3:35 pm

Babbeus ha scritto:
Mi sfugge una cosa: ma il concorso serve ad immettere in ruolo già dall'anno prossimo? Come si concilierebbe con la mobilità straordinaria? Bloccano dei posti per concorso? Decidono dopo la mobilità in che regione mandare i vincitori?
Qualcuno, non ricordo se Giannini o Faraone, ha dichiarato che il n° dei posti regionali a bando è noto (prima della mob. straordinaria quindi), per grado di istruzione però, non per CDC (in attesa delle nuove cdc probabilmente).
Tornare in alto Andare in basso
Online
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Sab Nov 28, 2015 5:06 pm

royalstefano ha scritto:
Babbeus ha scritto:
Mi sfugge una cosa: ma il concorso serve ad immettere in ruolo già dall'anno prossimo? Come si concilierebbe con la mobilità straordinaria? Bloccano dei posti per concorso? Decidono dopo la mobilità in che regione mandare i vincitori?
Qualcuno, non ricordo se Giannini o Faraone, ha dichiarato che il n° dei posti regionali a bando è noto (prima della mob. straordinaria quindi), per grado di istruzione però, non per CDC (in attesa delle nuove cdc probabilmente).

Ma la 107 dice che tutti i posti vacanti devono andare a disposizione per mobilità.
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4270
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Sab Nov 28, 2015 5:37 pm

Babbeus ha scritto:
royalstefano ha scritto:
Babbeus ha scritto:
Mi sfugge una cosa: ma il concorso serve ad immettere in ruolo già dall'anno prossimo? Come si concilierebbe con la mobilità straordinaria? Bloccano dei posti per concorso? Decidono dopo la mobilità in che regione mandare i vincitori?
Qualcuno, non ricordo se Giannini o Faraone, ha dichiarato che il n° dei posti regionali a bando è noto (prima della mob. straordinaria quindi), per grado di istruzione però, non per CDC (in attesa delle nuove cdc probabilmente).

Ma la 107 dice che tutti i posti vacanti devono andare a disposizione per mobilità.
Si è vero.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Sab Nov 28, 2015 7:27 pm

comma 108 ha scritto:

[...]Tale personale partecipa, a domanda, [...], per tutti i posti vacanti e disponibili
inclusi quelli assegnati in via provvisoria nell'anno scolastico 2015/2016 ai soggetti di cui al comma 96, lettera b), assunti ai sensi del comma 98, lettere b) e c).[...]

La norma asserisce che tutti i posti vacanti e disponibili sono coinvolti nella mobilità. Ovvero nessuno di questi posti potrà essere accantonato per una qualche riserva. Questo non implica che tutti i posti vacanti e disponibili saranno coperti dalla mobilità interprovinciale.

Un esempio: il CCNI potrebbe ad esempio stabilire che la mobilità interprovinciale si svolgerà sul 25% dei posti. Supponiamo che siano vacanti e disponibili i posti A, B e C, dell'organico di diritto e D dell'organico di potenziamento. In base alla norma, tutti questi posti possono essere oggetto di trasferimento. In base al contratto si otterrà il trasferimento interprovinciale su uno solo di questi quattro posti. Gli altri 3 posti potranno eventualmente essere coperti da trasferimenti intraprovinciali che, comunque, lasceranno 3 posti all'interno della provincia a disposizione di eventuali immissioni in ruolo.

Sia chiaro: questo non lo dice esplicitamente la legge, ma l'interpretazione non contravviene quanto disposto nella norma. Naturalmente non sto asserendo che la mia è l'unica interpretazione possibile, ma è una delle interpretazioni possibili. Quindi, inutile fare congetture su una norma che lascia aperte più possibilità alternative. Si avranno le idee più chiare quando saranno definiti i regolamenti attuativi. Per decreto ministeriale o per contrattazione.
Allo stato attuale la norma, da sola, non è applicabile perché imperfetta sotto l'aspetto tecnico.
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4270
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Sab Nov 28, 2015 8:06 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
comma 108 ha scritto:

[...]Tale personale partecipa, a domanda, [...], per tutti i  posti  vacanti  e  disponibili
inclusi quelli assegnati in via provvisoria nell'anno scolastico 2015/2016 ai soggetti di cui al comma  96, lettera b), assunti  ai sensi del comma 98, lettere b) e c).[...]

La norma asserisce che tutti i posti vacanti e disponibili sono coinvolti nella mobilità. Ovvero nessuno di questi posti potrà essere accantonato per una qualche riserva. Questo non implica che tutti i posti vacanti e disponibili saranno coperti dalla mobilità interprovinciale.

Un esempio: il CCNI potrebbe ad esempio stabilire che la mobilità interprovinciale si svolgerà sul 25% dei posti. Supponiamo che siano vacanti e disponibili i posti A, B e C, dell'organico di diritto e D dell'organico di potenziamento. In base alla norma, tutti questi posti possono essere oggetto di trasferimento. In base al contratto si otterrà il trasferimento interprovinciale su uno solo di questi quattro posti. Gli altri 3 posti potranno eventualmente essere coperti da trasferimenti intraprovinciali che, comunque, lasceranno 3 posti all'interno della provincia a disposizione di eventuali immissioni in ruolo.

Sia chiaro: questo non lo dice esplicitamente la legge, ma l'interpretazione non contravviene quanto disposto nella norma. Naturalmente non sto asserendo che la mia è l'unica interpretazione possibile, ma è una delle interpretazioni possibili. Quindi, inutile fare congetture su una norma che lascia aperte più possibilità alternative. Si avranno le idee più chiare quando saranno definiti i regolamenti attuativi. Per decreto ministeriale o per contrattazione.
Allo stato attuale la norma, da sola, non è applicabile perché imperfetta sotto l'aspetto tecnico.
Dunque ritieni che " tutti" non sia necessariamente il 100% dei posti vac. e disponibili riservato alla mobilita e che lasceranno una % di posti per le immissioni in ruolo?
Tornare in alto Andare in basso
Online
enricat



Messaggi : 1754
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioOggetto: Re: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Sab Nov 28, 2015 8:12 pm

Hanno fatto qualcosa così come era scritto nella legge? Adesso tutti non significa più tutti, producono domanda di mobilità significa possono produrre se vogliono. Bho, a questo punto possono fare qualsiasi cosa, è inutile far riferimento alla legge.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Sab Nov 28, 2015 8:20 pm

royalstefano ha scritto:
Dunque ritieni che " tutti" non sia necessariamente il 100% dei posti vac. e disponibili riservato alla mobilita e che lasceranno una % di posti per le immissioni in ruolo?

In primo luogo, la legge non dice che "tutti" i posti vacanti e disponibili saranno destinati alla mobilità interprovinciale. Dice che, in via straordinaria, un docente immesso in ruolo nel 2014 può partecipare alla mobilità territoriale e professionale in deroga al vincolo triennale, su qualsiasi posto.

Asserire che la mobilità interprovinciale coprirà il 100% dei posti vacanti e disponibili è solo una delle interpretazioni possibili.

In proposito consiglio di confrontare il testo del comma 108 con l'incipit del comma 1 dell'art. 14 del CCNI, che riporto testualmente:
Citazione :
Sono utilizzabili ai fini dei trasferimenti e dei passaggi tutti i posti e le cattedre che risultino vacanti e compresi nella pianta organica relativa all'organico di diritto dell'anno scolastico 2015/16.
.
Non notate l'analogia nel contenuto? Eppure mi risulta che nel vecchio sistema ci siano delle quote relative ai movimenti da altre province.
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4270
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Sab Nov 28, 2015 8:26 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
royalstefano ha scritto:
Dunque ritieni che " tutti" non sia necessariamente il 100% dei posti vac. e disponibili riservato alla mobilita e che lasceranno una % di posti per le immissioni in ruolo?

In primo luogo, la legge non dice che "tutti" i posti vacanti e disponibili saranno destinati alla mobilità interprovinciale. Dice che, in via straordinaria, un docente immesso in ruolo nel 2014 può partecipare alla mobilità territoriale e professionale in deroga al vincolo triennale, su qualsiasi posto.

Asserire che la mobilità interprovinciale coprirà il 100% dei posti vacanti e disponibili è solo una delle interpretazioni possibili.

In proposito consiglio di confrontare il testo del comma 108 con l'incipit del comma 1 dell'art. 14 del CCNI, che riporto testualmente:
Citazione :
Sono utilizzabili ai fini dei trasferimenti e dei passaggi tutti i posti e le cattedre che risultino vacanti e compresi nella pianta organica relativa all'organico di diritto dell'anno scolastico 2015/16.
.
Non notate l'analogia nel contenuto? Eppure mi risulta che nel vecchio sistema ci siano delle quote relative ai movimenti da altre province.
Grazie, non conoscevo l'articolo citato. Lo sai che manderai nel panico moltissimi neoassunti b/c.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Sab Nov 28, 2015 8:36 pm

Aggiungo inoltre che il comma 108 della legge 107 non abroga gli art. 462 e 465 del Testo Unico. In particolare, il comma 2 dell'art. 465 del T.U. non è abrogato dalla 107 né formalmente né de facto.

In definitiva, anche senza ulteriori modifiche o integrazioni, la mobilità interprovinciale sarebbe regolata da una normativa generale che dispone che i trasferimenti interprovinciali possano coprire al massimo il 50% di *tutti* i posti vacanti e disponibili sia di diritto sia di potenziamento oppure per compensazione.
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4270
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Sab Nov 28, 2015 8:42 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
Aggiungo inoltre che il comma 108 della legge 107 non abroga gli art. 462 e 465 del Testo Unico. In particolare, il comma 2 dell'art. 465 del T.U. non è abrogato dalla 107 né formalmente né de facto.

In definitiva, anche senza ulteriori modifiche o integrazioni, la mobilità interprovinciale sarebbe regolata da una normativa generale che dispone che i trasferimenti interprovinciali possano coprire al massimo il 50% di *tutti* i posti vacanti e disponibili sia di diritto sia di potenziamento oppure per compensazione.
Non ho il maxiem. sotto mano ma ricordo che a tal proposito esso abroga dei commi del TU relativi ai posti disponibili per le immiss in ruolo. Ma non ricordo esattamente il comma della 107.
Tornare in alto Andare in basso
Online
royalstefano



Messaggi : 4270
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Sab Nov 28, 2015 8:48 pm

È il comma 112 che modifica l'art 400 TU, ma non è attinente con l'argomento in questione.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Sab Nov 28, 2015 8:49 pm

royalstefano ha scritto:
Lo sai che manderai nel panico moltissimi neoassunti b/c.

Al contrario, quanto sto asserendo da tempo è in contrasto con le aspettative di chi vorrebbe che fosse messo in gioco il 100% dei posti per il semplice fatto che la mobilità straordinaria sarà trattata prioritariamente alla mobilità dei neoassunti b/c.
In realtà la normativa vigente tutela entrambi i soggetti ripartendone benefici e costi su un principio di equità. Da un lato si garantisce il diritto alla mobilità interprovinciale volontaria, da un altro si garantisce il diritto alla stabilità logistica.
È ovvio che non si possano distribuire esclusivamente benefici ignorando l'esistenza dei costi. Ci saranno perciò aspiranti al rientro che non potranno ottenere il trasferimento e ci saranno neoimmessi che saranno trasferiti d'ufficio.
L'elemento nuovo, rispetto al vecchio sistema, è che finora il trasferimento d'ufficio si svolgeva comunque nell'ambito della provincia, anche con la formazione di una condizione di esubero provinciale per i neoimmessi. La 107, invece, apre la strada al trasferimento d'ufficio interprovinciale.
Questo è uno dei tanti motivi per cui ritengo che questa sia una pessima legge: è vero che ha dato una picconata al precariato professionale, ma è anche vero che ha introdotto de facto il precariato territoriale. Il tanto beneamato Renzi, con una mano ha dato, con l'altra ha tolto.
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4270
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Sab Nov 28, 2015 9:06 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
royalstefano ha scritto:
Lo sai che manderai nel panico moltissimi neoassunti b/c.

Al contrario, quanto sto asserendo da tempo è in contrasto con le aspettative di chi vorrebbe che fosse messo in gioco il 100% dei posti per il semplice fatto che la mobilità straordinaria sarà trattata prioritariamente alla mobilità dei neoassunti b/c.
In realtà la normativa vigente tutela entrambi i soggetti ripartendone benefici e costi su un principio di equità. Da un lato si garantisce il diritto alla mobilità interprovinciale volontaria, da un altro si garantisce il diritto alla stabilità logistica.
È ovvio che non si possano distribuire esclusivamente benefici ignorando l'esistenza dei costi. Ci saranno perciò aspiranti al rientro che non potranno ottenere il trasferimento e ci saranno neoimmessi che saranno trasferiti d'ufficio.
L'elemento nuovo, rispetto al vecchio sistema, è che finora il trasferimento d'ufficio si svolgeva comunque nell'ambito della provincia, anche con la formazione di una condizione di esubero provinciale per i neoimmessi. La 107, invece, apre la strada al trasferimento d'ufficio interprovinciale.
Questo è uno dei tanti motivi per cui ritengo che questa sia una pessima legge: è vero che ha dato una picconata al precariato professionale, ma è anche vero che ha introdotto de facto il precariato territoriale. Il tanto beneamato Renzi, con una mano ha dato, con l'altra ha tolto.
Proprio oggi si discuteva della possibile inclusione dell'of nell'OA a partire dal 2016. Questo unitamente al turn over incrementerebbe i posti vacanti e disponibili per il 2016 alimentando le speranze di chi aspira alla mobilità ( ruolo ante 2014 e fase b/c), forti di quel ''tutti'' della 107.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Sab Nov 28, 2015 9:26 pm

Non so, sono perplesso su questa prospettiva. In primo luogo perché ci sono degli ostacoli strutturali. In secondo luogo perché a fronte di un ampliamento delle prospettive a brevissimo termine introduce anche condizioni di maggiore instabilità logistica nel medio termine. L'unificazione di organico di diritto e organico di fatto aumenta sensibilmente la probabilità di diventare soprannumerari. L'ipotesi risponde solo ad obiettivi demagogici.

A mio parere è più probabile e sostenibile l'assorbimento dell'organico potenziato nell'organico di fatto.
Tornare in alto Andare in basso
psicopompo



Messaggi : 257
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Sab Nov 28, 2015 11:18 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
comma 108 ha scritto:

[...]Tale personale partecipa, a domanda, [...], per tutti i  posti  vacanti  e  disponibili
inclusi quelli assegnati in via provvisoria nell'anno scolastico 2015/2016 ai soggetti di cui al comma  96, lettera b), assunti  ai sensi del comma 98, lettere b) e c).[...]

La norma asserisce che tutti i posti vacanti e disponibili sono coinvolti nella mobilità. Ovvero nessuno di questi posti potrà essere accantonato per una qualche riserva. Questo non implica che tutti i posti vacanti e disponibili saranno coperti dalla mobilità interprovinciale.

Un esempio: il CCNI potrebbe ad esempio stabilire che la mobilità interprovinciale si svolgerà sul 25% dei posti. Supponiamo che siano vacanti e disponibili i posti A, B e C, dell'organico di diritto e D dell'organico di potenziamento. In base alla norma, tutti questi posti possono essere oggetto di trasferimento. In base al contratto si otterrà il trasferimento interprovinciale su uno solo di questi quattro posti. Gli altri 3 posti potranno eventualmente essere coperti da trasferimenti intraprovinciali che, comunque, lasceranno 3 posti all'interno della provincia a disposizione di eventuali immissioni in ruolo.

Sia chiaro: questo non lo dice esplicitamente la legge, ma l'interpretazione non contravviene quanto disposto nella norma. Naturalmente non sto asserendo che la mia è l'unica interpretazione possibile, ma è una delle interpretazioni possibili. Quindi, inutile fare congetture su una norma che lascia aperte più possibilità alternative. Si avranno le idee più chiare quando saranno definiti i regolamenti attuativi. Per decreto ministeriale o per contrattazione.
Allo stato attuale la norma, da sola, non è applicabile perché imperfetta sotto l'aspetto tecnico.

Quoto!
Giustissimo! Intepretare TUTTI con il 100% di mobilità interprovinciale è una della tante forzature che girano in rete e che i sindacati dovrebbero smentire...
Ovviamente in sede di contrattazione potrebbe essere deciso TUTTI=100%, ma sarebbe una forzatura rispetto alla prassi consolidata, fortemente lesiva degli interessi dei precari residui sia delle GAE che della seconda fascia.
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4270
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Dom Nov 29, 2015 8:27 am

Dessì ha riportato il comma 1 art 14 CCNL:
"Sono utilizzabili ai fini dei trasferimenti e dei passaggi tutti i posti e le cattedre che risultino vacanti e compresi nella pianta organica relativa all'organico di diritto dell'anno scolastico 2015/16".
Il "tutti" nella mobilita 2015/16 non è coinciso con il 100%.
Poi lo stesso Dessì mi ha fatto notare che il comma 2 dell'art 465 del T.U. prevede il 50% dei posti vacanti destinati alla mobilita annuale. E il suddetto comma non è stato abrogato dalla 107.
.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Dom Nov 29, 2015 11:22 am

Giancarlo Dessì ha scritto:
royalstefano ha scritto:
Dunque ritieni che " tutti" non sia necessariamente il 100% dei posti vac. e disponibili riservato alla mobilita e che lasceranno una % di posti per le immissioni in ruolo?

In primo luogo, la legge non dice che "tutti" i posti vacanti e disponibili saranno destinati alla mobilità interprovinciale. Dice che, in via straordinaria, un docente immesso in ruolo nel 2014 può partecipare alla mobilità territoriale e professionale in deroga al vincolo triennale, su qualsiasi posto.

Rispetto al problema che avevo posto non vedo una gran differenza tra sostenere che TUTTI i posti vacanti sono "a disposizione" per la mobilità e sostenere che sono "riservati" alla mobilità: in entrambi i casi non è possibile emettere un bando di concorso in cui i posti per regione e/o per cdc siano indicati a priori e non è possibile neppure decidere chi sono i vincitori senza aver prima svolto la mobilità.
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4270
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Dom Nov 29, 2015 11:35 am

Babbeus ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
royalstefano ha scritto:
Dunque ritieni che " tutti" non sia necessariamente il 100% dei posti vac. e disponibili riservato alla mobilita e che lasceranno una % di posti per le immissioni in ruolo?

In primo luogo, la legge non dice che "tutti" i posti vacanti e disponibili saranno destinati alla mobilità interprovinciale. Dice che, in via straordinaria, un docente immesso in ruolo nel 2014 può partecipare alla mobilità territoriale e professionale in deroga al vincolo triennale, su qualsiasi posto.

Rispetto al problema che avevo posto non vedo una gran differenza tra sostenere che TUTTI i posti vacanti sono "a disposizione" per la mobilità e sostenere che sono "riservati" alla mobilità: in entrambi i casi non è possibile emettere un bando di concorso in cui i posti per regione e/o per cdc siano indicati a priori e non è possibile neppure decidere chi sono i vincitori senza aver prima svolto la mobilità.
In effetti sarebbe piuttosto problematico, considerato il fuggi fuggì generale a cui assistiamo da decenni. L'incarico triennale ritengo servirà anche a limitare gli spostamenti.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?   Dom Nov 29, 2015 1:16 pm

royalstefano ha scritto:

In effetti sarebbe piuttosto problematico, considerato il fuggi fuggì generale a cui assistiamo da decenni. L'incarico triennale ritengo servirà anche a limitare gli spostamenti.
L'incarico è formalmente triennale, ma nel 99,99% dei casi sarà un incarico ad libitum fino alla condizione di soprannumerarierà
Tornare in alto Andare in basso
 
Come si concilia il concorso 2015 con la mobilità straordinaria?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Mobilità straordinaria danneggia gaeini sud: unica speranza i ricorsi in massa?!
» 56^ Biennale di Venezia; 9 maggio - 22 novembre 2015.
» Casa d'aste Maison Bibelot; 5-6 marzo 2015.
» Meeting Art; Asta 790 OPERE DELL’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA; 21-29 marzo 2015
» Mecenate aste; Asta N. 20 - Arte Moderna e Contemporanea; 31 marzo 2015.

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: