Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Manovra finanziaria e modifiche Sostegno

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Manovra finanziaria e modifiche Sostegno   Mer Giu 29, 2011 10:23 am

Promemoria primo messaggio :

Su alcuni quotidiani, leggo e city, ho letto che la manovra finanziaria riguarderà anche gli insegnanti di sostegno, due le novità:

- il rapporto insegnante di sostegno - alunno disabile sarà di 1 insegnante di sostegno per 2 alunni disabili.

- i sovrannumerari saranno utilizzati anche sul sostegno.

chiedo gentilmente se qualcuno mi può chiarire cosa vuol dire, soprattutto per quanto concerne il primo punto, grazie. ciao.

Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
spang



Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 31.10.10

MessaggioOggetto: Re: Manovra finanziaria e modifiche Sostegno   Mer Giu 29, 2011 3:13 pm

Lasciamo perdere le provocazioni di Iocasdero e cerchiamo di riflettere su ciò che effettivamente hanno in mente i nostri governanti, che continuano a tagliare sulla scuola...perchè hanno capito che gli insegnanti sono divisi e che pertanto posssono essere massacrati e ridotti a brandelli.
Leggendo tra le righe dell'articolo uscito su Orizzontescuola oltre a focalizzare la nostra attenzione sul rapporto insegnanti di sostegno alunni....dobbiamo concentrarci su questo aspetto : "la scuola provvede ad assicurare la necessaria azione didattica e di integrazione per i singoli alunni disabili, usufruendo tanto dei docenti di sostegno che dei docenti di classe. A tal fine, nell’ambito delle risorse assegnate per la formazione del personale docente, viene data priorità agli interventi di formazione di tutto il personale docente sulle modalità di integrazione degli alunni disabil
Leggete questo articolo uscito sul quotidiano "La tecnica della scuola" che spiega esattamente qual è l'obiettivo di questa manovra.
Il Governo non cambia linea: in arrivo un’altra mannaia triennale

Nel testo sembra essere inoltre accolta, in tempi record, la proposta fatta solo pochi giorni fa da Fondazione Agnelli, Caritas italiana e associazione Treelle a proposito della necessità di formare ad uno livello minimo tutti i docenti della scuola per far fronte al numero crescente di studenti che necessitano del sostegno. Una “mossa”, quella del Governo, che oltre a rendere i docenti più preparati di fronte agli alunni con problemi di apprendimento, renderebbe più facilmente collocabili i docenti di ruolo in sovrannumero (soprattutto alle superiori a seguito della riforma in atto): "nell’ambito delle risorse assegnate per la formazione del personale docente – si legge nella manovra in via di approvazione - viene data priorità agli interventi di formazione di tutto il personale docente sulle modalità di integrazione degli alunni disabili".

Ora sta a noi rispondere in maniera compatta ai tagli che continuano a fare questi folli, oppure stare in silenzio e subire passivamente questi sopprusi.
Tornare in alto Andare in basso
paolopaolo



Messaggi : 3104
Data d'iscrizione : 12.10.10

MessaggioOggetto: Re: Manovra finanziaria e modifiche Sostegno   Mer Giu 29, 2011 3:14 pm

debole ha scritto:
Io non ho capito: il rapporto diventerà 1 insegnante di sostegno per 2 alunni disabili; prima era 1 insegnante di sostegno per 4 alunni disabili? confermate? grazie.
non confermo

"1. L’organico dei posti di sostegno è determinato secondo quanto previsto dai
commi 413 e 414 dell’art. 2 della legge 24 dicembre 2007, n. 244, fermo
restando che è possibile istituire posti in deroga allorché si renda necessario
per assicurare la piena tutela dell’integrazione scolastica. "

Questa legge è stata giudicata incostituzionale. La ripropongono con la postilla dei posti in deroga.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Manovra finanziaria e modifiche Sostegno   Mer Giu 29, 2011 3:17 pm

paolopaolo ha scritto:
debole ha scritto:
Io non ho capito: il rapporto diventerà 1 insegnante di sostegno per 2 alunni disabili; prima era 1 insegnante di sostegno per 4 alunni disabili? confermate? grazie.
non confermo

"1. L’organico dei posti di sostegno è determinato secondo quanto previsto dai
commi 413 e 414 dell’art. 2 della legge 24 dicembre 2007, n. 244, fermo
restando che è possibile istituire posti in deroga allorché si renda necessario
per assicurare la piena tutela dell’integrazione scolastica. "

Questa legge è stata giudicata incostituzionale. La ripropongono con la postilla dei posti in deroga.

Grazie paolopaolo, quindi se è incostituzionale allo stato attuale e senza le modifiche apportate dalla manovra finanziaria, qual è il rapporto tra insegnante di sostegno e alunni disabili? grazie ancora.
Tornare in alto Andare in basso
salvino



Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 28.01.11

MessaggioOggetto: Re: Manovra finanziaria e modifiche Sostegno   Mer Giu 29, 2011 3:20 pm


http://www.gildavenezia.it/
Tornare in alto Andare in basso
paolopaolo



Messaggi : 3104
Data d'iscrizione : 12.10.10

MessaggioOggetto: Re: Manovra finanziaria e modifiche Sostegno   Mer Giu 29, 2011 3:20 pm

debole ha scritto:
paolopaolo ha scritto:
debole ha scritto:
Io non ho capito: il rapporto diventerà 1 insegnante di sostegno per 2 alunni disabili; prima era 1 insegnante di sostegno per 4 alunni disabili? confermate? grazie.
non confermo

"1. L’organico dei posti di sostegno è determinato secondo quanto previsto dai
commi 413 e 414 dell’art. 2 della legge 24 dicembre 2007, n. 244, fermo
restando che è possibile istituire posti in deroga allorché si renda necessario
per assicurare la piena tutela dell’integrazione scolastica. "

Questa legge è stata giudicata incostituzionale. La ripropongono con la postilla dei posti in deroga.

Grazie paolopaolo, quindi se è incostituzionale allo stato attuale e senza le modifiche apportate dalla manovra finanziaria, qual è il rapporto tra insegnante di sostegno e alunni disabili? grazie ancora.

la sentenza ha stabilito che non possono essere posti dei limiti, fissando un rapporto a priori
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Manovra finanziaria e modifiche Sostegno   Mer Giu 29, 2011 3:25 pm

paolopaolo ha scritto:
debole ha scritto:
paolopaolo ha scritto:
debole ha scritto:
Io non ho capito: il rapporto diventerà 1 insegnante di sostegno per 2 alunni disabili; prima era 1 insegnante di sostegno per 4 alunni disabili? confermate? grazie.
non confermo

"1. L’organico dei posti di sostegno è determinato secondo quanto previsto dai
commi 413 e 414 dell’art. 2 della legge 24 dicembre 2007, n. 244, fermo
restando che è possibile istituire posti in deroga allorché si renda necessario
per assicurare la piena tutela dell’integrazione scolastica. "

Questa legge è stata giudicata incostituzionale. La ripropongono con la postilla dei posti in deroga.

Grazie paolopaolo, quindi se è incostituzionale allo stato attuale e senza le modifiche apportate dalla manovra finanziaria, qual è il rapporto tra insegnante di sostegno e alunni disabili? grazie ancora.

la sentenza ha stabilito che non possono essere posti dei limiti, fissando un rapporto a priori

grazie. Quindi questo articolo della manovra è incostituzionale, se c'è stata una sentenza che non fissa un rapporto limite a priori.
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Manovra finanziaria e modifiche Sostegno   Mer Giu 29, 2011 5:33 pm

debole ha scritto:
paolopaolo ha scritto:
debole ha scritto:
paolopaolo ha scritto:
debole ha scritto:
Io non ho capito: il rapporto diventerà 1 insegnante di sostegno per 2 alunni disabili; prima era 1 insegnante di sostegno per 4 alunni disabili? confermate? grazie.
non confermo

"1. L’organico dei posti di sostegno è determinato secondo quanto previsto dai
commi 413 e 414 dell’art. 2 della legge 24 dicembre 2007, n. 244, fermo
restando che è possibile istituire posti in deroga allorché si renda necessario
per assicurare la piena tutela dell’integrazione scolastica. "

Questa legge è stata giudicata incostituzionale. La ripropongono con la postilla dei posti in deroga.

Grazie paolopaolo, quindi se è incostituzionale allo stato attuale e senza le modifiche apportate dalla manovra finanziaria, qual è il rapporto tra insegnante di sostegno e alunni disabili? grazie ancora.

la sentenza ha stabilito che non possono essere posti dei limiti, fissando un rapporto a priori

grazie. Quindi questo articolo della manovra è incostituzionale, se c'è stata una sentenza che non fissa un rapporto limite a priori.

Nella pratica, anche se sarà dura, i genitori o i tutori dei ragazzi certificati a cui incostituzionalmente non verranno riconosciute le ore necessarie alla loro integrazione scolastica, potranno ricorrere. Io proporrei a tutti i genitori e tutori dei ragazzi in questione di chiedere sempre e comunque la COPERTURA TOTALE (quindi, a seconda del grado di scuola frequentato, parliamo di non meno di 30/36 ore).
Tornare in alto Andare in basso
cristopher



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 06.10.09

MessaggioOggetto: Re: Manovra finanziaria e modifiche Sostegno   Mer Giu 29, 2011 5:55 pm

icosaedro.. ma lo sai ke io, primaria, due classi (di 26 e 20) due alunni gravi, senza comresenze, necessitanti anche di assistenza nn solo didattica, correggevo compiti, verifiche, preparavo materiale e partecipavo a tutte le gite e reciteù' quindi ti dico una cosa: CONTA FINO A 10 RIMA DI PARLARE E VERGOGNATI
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Manovra finanziaria e modifiche Sostegno   Mer Giu 29, 2011 6:18 pm

Se il sostegno è davvero così "comodo"... chissà come mai tantissimi non vedono l'ora di lasciarlo???
Magari prima di esprimere opinioni così nette sul lavoro altrui, sarebbe bene conoscere di cosa esattamente si tratta, sperimentandolo direttamente. Altrimenti si rischia solo di pontificare.
Tornare in alto Andare in basso
Meta Politikos



Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 14.04.11

MessaggioOggetto: Re: Manovra finanziaria e modifiche Sostegno   Mer Giu 29, 2011 6:51 pm

Il Decreto infatti è proprio per icosaedro!! Sarà costretto anke lui a formarsi sul sostegno e a collaborare con i docenti di sostegno piuttosto che criticarli e direi invidiarli........
Tornare in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 633
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Manovra finanziaria e modifiche Sostegno   Mer Giu 29, 2011 7:19 pm

Al di là della provocazione di icosaedro (non avendo mai lavorato sul sostegno non ha minimamente idea di cosa si debba fare), io trovo tutto questo molto triste...
Si fanno i risparmi sulla pelle dei più deboli, lavorare sul sostegno non è affatto facile, soprattutto quando non si hanno delle minime conoscenze psicologiche e pedagogiche. Ora non credo che qualche corso arraffazzonato (perchè di questo parliamo) possa fornire delle vere competenze, ma all'orizzonte si profila proprio questo. Io non discuto affatto la preparazione dei colleghi curricolari, ma fare sostegno è davvero altra cosa, servono doti relazionali, serve un grande senso di responsabilità, servono vere conoscenze psico-pedagogiche, serve inventiva, serve l'umiltà di aggiornarsi sempre, serve la volontà di cercare e ricercare materiali e strategie, a differenza della "materia" non c'è un modo univoco e giusto di procedere e non ci sarà mai un testo che ti spieghi "come far imparare le addizioni al ragazzo con la sindrome x,..
Purtroppo nell'immaginario collettivo (purtroppo anche nell'immaginario di qualche collega, isocaedro docet) il docente di sostegno è una sorta di balia che si siede accanto al ragazzo H tenendogli la manina o lo accompagna in auletta...., ho paura che un docente "spostato" sul sostegno, non per cattiva volontà, ma per incompetenza si riduca proprio a fare questo, danneggiando irrimediabilmente il ragazzo (avere un docente curricolare "asino" danneggia gli alunni in parte, avere un docente di sostegno "asino" danneggia totalmente il ragazzo)...
Poi quest'altra norma Il sistema scolastico, in base alle norme vigenti, provvede esclusivamente ad assicurare l’intervento di natura didattica, restando invece a carico degli altri soggetti istituzionali la fornitura delle risorse professionali e materiali a sostegno di tale funzione e necessarie per l’integrazione e l’assistenza dell’alunno disabile
Sembra niente di nuovo ma potrebbe prestarsi ad interpretazioni diverse....l'alunno con ritardo mentale medio-grave, se non fa niente di "didattico" (scusate il termine) allora non ha bisogno del docente di sostegno???' E chi stabilisce il confine tra intervento di natura didattica e intervento di natura non didattica????
Resto perplesso...
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Manovra finanziaria e modifiche Sostegno   Mer Giu 29, 2011 10:06 pm

La politica di questo ministero è chiara: niente stranieri, niente handicappati, niente indigenti, niente scuola pubblica.

Se poi si vede che ci sono colleghi (?) che pure la vedono così, stiamo freschi...
Tornare in alto Andare in basso
Marcos2k



Messaggi : 4249
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Manovra finanziaria e modifiche Sostegno   Gio Giu 30, 2011 8:03 am

icosaedro ha scritto:
Ma qua è oramai quasi ovunque che il docente di sostegno ha 2 alunni e mi sembra il minimo. Io quest'anno, con 10 classi, (le ho volute io, intendiamoci, non faccio la vittima) ho vissuto a scuola dalla mattina alla sera. Colleghi di sostegno su 1 classe sola che al 10 giugno avevano finito e col mio stesso stipendio.

Non giudico l'operato di nessuno, tutt'altro, ma la disparità su "quanto c'è da lavorare" tra cattedra normale e sostegno mi pare evidente. E non tiriamo fuori che sul sostegno "devo preparare altre materie" perchè non sta in piedi.

Per questo motivo io farei le cattedre di sostegno con molto più di 18 ore curricolari.

ciao
tanto poco manca alla scomparsa della figura dell'insegnante di sostegno e tra poco sarai tu a dover gestire la classe in presenza di disabilita' anche gravi. Sei preparato?
Commenti del genere mi fannp proprio arrabbiare perche' si sputa sul lavoro altrui senza averne cognizione. Io ho avuto quest'anno 18 ore su un unico ragazzino, un iperattivo che ti consiglio vivamente cosi' vedi un po' che significa. Ho partecipato a tutti i consigli di classe, preparato e corretto tutte le verifiche e preparato tutte le lezioni da fargli fare ogni giorno. Ho passato ore al pc a casa a mettere insieme materiali semplificati, oltre a tutte le carte da riempire (pdf, pei, verbali glh), agli incontri con operatori e famiglia costanti. Ed essendo anche insegnante della classe ho lavorato anche in piccoli gruppi con altri alunni, oltre alle tante supplenze. E non mi sembra di essermi divertito. Questi anni sul sos sono stati molto piu' faticosi di quando insegnavo spagnolo con 9 classi e 4 terze da preparare all'esame.
Tornare in alto Andare in basso
rossella737



Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 01.06.11
Località : Puglia

MessaggioOggetto: Re: Manovra finanziaria e modifiche Sostegno   Gio Giu 30, 2011 8:42 am

Marcos2k ha scritto:
icosaedro ha scritto:
Ma qua è oramai quasi ovunque che il docente di sostegno ha 2 alunni e mi sembra il minimo. Io quest'anno, con 10 classi, (le ho volute io, intendiamoci, non faccio la vittima) ho vissuto a scuola dalla mattina alla sera. Colleghi di sostegno su 1 classe sola che al 10 giugno avevano finito e col mio stesso stipendio.

Non giudico l'operato di nessuno, tutt'altro, ma la disparità su "quanto c'è da lavorare" tra cattedra normale e sostegno mi pare evidente. E non tiriamo fuori che sul sostegno "devo preparare altre materie" perchè non sta in piedi.

Per questo motivo io farei le cattedre di sostegno con molto più di 18 ore curricolari.

ciao
tanto poco manca alla scomparsa della figura dell'insegnante di sostegno e tra poco sarai tu a dover gestire la classe in presenza di disabilita' anche gravi. Sei preparato?
Commenti del genere mi fannp proprio arrabbiare perche' si sputa sul lavoro altrui senza averne cognizione. Io ho avuto quest'anno 18 ore su un unico ragazzino, un iperattivo che ti consiglio vivamente cosi' vedi un po' che significa. Ho partecipato a tutti i consigli di classe, preparato e corretto tutte le verifiche e preparato tutte le lezioni da fargli fare ogni giorno. Ho passato ore al pc a casa a mettere insieme materiali semplificati, oltre a tutte le carte da riempire (pdf, pei, verbali glh), agli incontri con operatori e famiglia costanti. Ed essendo anche insegnante della classe ho lavorato anche in piccoli gruppi con altri alunni, oltre alle tante supplenze. E non mi sembra di essermi divertito. Questi anni sul sos sono stati molto piu' faticosi di quando insegnavo spagnolo con 9 classi e 4 terze da preparare all'esame.

ritengo che all'interno della categoria docenti ci sia un virus letale per le funzionalità del cervello!!!
non so spiegarmi in altro modo la "stupidità" di certa gente che non avendo altro da dire, si mette a fare la graduatoria di chi lavora di più e chi lavora di meno.....la disabilità è una cosa grave, non si va per andare a prendersi lo stipendio!!!! Chi insegna ai disabili, è sottoposto a stress emotivi molto di + di te che stai sulle classi!!
magari te lo posso confermare io, che insegno in 9 classi e ho un un figlio disabile....
@icosaedro ricordati che se non ti piace puoi sempre cambiare lavoro, non credo che ti vengano a chiamare da casa!!!!

che peccato già mi hanno avvelenato la giornata....
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Manovra finanziaria e modifiche Sostegno   Gio Giu 30, 2011 8:43 am

la colpa non e' di icosaedro ma di noi insegnanti di sostegno che svolgiamo tutto il lavoro che i curriculari dovrebbero aiutarci a preparare. quest'anno sono stata letteralmente rincorsa dai colleghi che avevano ragazzi dislessici in classe e non sapevano come comportarsi. ricordiamoci che c'e' una legge in merito e se viene disattesa il ricorso delle famiglie e dietro l'angolo. ma chi la conosce?
quest'anno ho preparato il mio alunno per l'esame di stato: francese, geografia, economia aziendale, diritto, matematica italiano, storia...... io sono laureta in Giurisprudenza e ho passato i pomeriggi a studiare i bilanci. Icosaedro ci vuoi provare tu?
Tornare in alto Andare in basso
Cinderella



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 27.10.09

MessaggioOggetto: Re: Manovra finanziaria e modifiche Sostegno   Gio Giu 30, 2011 1:08 pm

icosaedro ha scritto:
Ma qua è oramai quasi ovunque che il docente di sostegno ha 2 alunni e mi sembra il minimo. Io quest'anno, con 10 classi, (le ho volute io, intendiamoci, non faccio la vittima) ho vissuto a scuola dalla mattina alla sera. Colleghi di sostegno su 1 classe sola che al 10 giugno avevano finito e col mio stesso stipendio.

Non giudico l'operato di nessuno, tutt'altro, ma la disparità su "quanto c'è da lavorare" tra cattedra normale e sostegno mi pare evidente. E non tiriamo fuori che sul sostegno "devo preparare altre materie" perchè non sta in piedi.

Per questo motivo io farei le cattedre di sostegno con molto più di 18 ore curricolari.

Opinione mia


ciao

Mi sembra che ad occhio e croce l'argomento del topic doveva essere quello dei tagli al sostegno e non quello della continua rivalità tra insegnanti curricolari (che pensano di essere gli unici a lavorare e che quindi spesso si sentono autorizzati a delegarci in toto gli alunni in situazione di handicap) e insegnanti di sostegno (che sgobbano da matti e si vedono perennemente maltrattati da chi li considera di serie B).

Sarebbe bello che molti insegnanti curricolari sperimentassero davvero "quanto è facile e riposante lavorare su sostegno"...

Per quanto mi riguarda: io amo lavorare su sostegno perché amo da matti insegnare la mia materia (matematica)... Con i ragazzi differenziati posso infatti fare quello che serve a LORO, con le modalità ed i tempi di quel/quei ragazzo/i... e non quello che mi impongono i programmi... in cui bisogna correre correre correre, far imparare a memoria formule su formule perché altrimenti non si riesce a finire il programma... e fare odiare questa mia bellissima materia...
Certo che è molto faticoso preparare ogni giorno materiale didattico adatto a quel ragazzo... e non parlo solo dei compiti in classe...

Per quanto riguarda la correzione dei compiti in classe: io la faccio volentieri e mi farebbe piacere poterla condividere con il/la collega curricolare della mia materia...
Nei compiti in classe sarebbe bello proporre una parte a testa e far svolgere il compito ai ragazzi su fogli separati: la mia parte la correggo io, la sua parte il collega... In questo modo sono davvero contitolare...!!!

Dovrebbe accadere questo: più collaborazione tra i curricolari e i sostegno... in modo da poter condividere le nostre competenze, invece di farci la lotta...
Scusatemi quindi per questo OT ma mi sembrava necessario precisare....

Ciao da Cindy
Tornare in alto Andare in basso
Cinderella



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 27.10.09

MessaggioOggetto: Re: Manovra finanziaria e modifiche Sostegno   Gio Giu 30, 2011 1:17 pm

carla75 ha scritto:
la colpa non e' di icosaedro ma di noi insegnanti di sostegno che svolgiamo tutto il lavoro che i curriculari dovrebbero aiutarci a preparare.

Concordo con quanto dice Carla... Il fatto è che molti curricolari ci delegano in toto gli alunni H anche nelle materie in cui noi non abbiamo le competenze...
Noi facciamo quello che possiamo ma è ovvio che sulle loro materie sono più bravi loro... e saprebbero benissimo quali tasti toccare per semplificare i loro programmi in modo da renderli fruibili ad alcuni ragazzi H... Invece molti se ne disinteressano e pretendono che noi facciamo tutto al posto loro... e quindi noi dobbiamo metterci ad insegnare le cose che non sappiamo... e quindi ci svalutano....
Invece insegnanti curricolari e di sostegno dovrebbero collaborare... e non solo per il bene del ragazzo H

Propongo quindi l'idea della correzione condivisa dei compiti in classe di TUTTa la classe (nella nostra materia...), per poter essere davvero considerati degli insegnanti a tutti gli effetti... e per poter essere di aiuto a tutti i ragazzi della classe...

Cindy
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Manovra finanziaria e modifiche Sostegno   Gio Giu 30, 2011 2:42 pm

carla75 ha scritto:
la colpa non e' di icosaedro ma di noi insegnanti di sostegno che svolgiamo tutto il lavoro che i curriculari dovrebbero aiutarci a preparare. quest'anno sono stata letteralmente rincorsa dai colleghi che avevano ragazzi dislessici in classe e non sapevano come comportarsi. ricordiamoci che c'e' una legge in merito e se viene disattesa il ricorso delle famiglie e dietro l'angolo. ma chi la conosce?
quest'anno ho preparato il mio alunno per l'esame di stato: francese, geografia, economia aziendale, diritto, matematica italiano, storia...... io sono laureta in Giurisprudenza e ho passato i pomeriggi a studiare i bilanci. Icosaedro ci vuoi provare tu?
ho dimenticato l'accento , eccolo: '.
Tornare in alto Andare in basso
Cinderella



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 27.10.09

MessaggioOggetto: Meglio i compiti o l'Hyrudoid?   Ven Lug 01, 2011 10:43 am

eragon ha scritto:
Al di là della provocazione di icosaedro [..]
Purtroppo nell'immaginario collettivo (purtroppo anche nell'immaginario di qualche collega, isocaedro docet) il docente di sostegno è una sorta di balia che si siede accanto al ragazzo H tenendogli la manina o lo accompagna in auletta...., ho paura che un docente "spostato" sul sostegno, non per cattiva volontà, ma per incompetenza si riduca proprio a fare questo, danneggiando irrimediabilmente il ragazzo (avere un docente curricolare "asino" danneggia gli alunni in parte, avere un docente di sostegno "asino" danneggia totalmente il ragazzo)...
Poi quest'altra norma Il sistema scolastico, in base alle norme vigenti, provvede esclusivamente ad assicurare l’intervento di natura didattica, restando invece a carico degli altri soggetti istituzionali la fornitura delle risorse professionali e materiali a sostegno di tale funzione e necessarie per l’integrazione e l’assistenza dell’alunno disabile
Sembra niente di nuovo ma potrebbe prestarsi ad interpretazioni diverse....l'alunno con ritardo mentale medio-grave, se non fa niente di "didattico" (scusate il termine) allora non ha bisogno del docente di sostegno???' E chi stabilisce il confine tra intervento di natura didattica e intervento di natura non didattica????
Resto perplesso...

Ottimo intervento quello di eragon... Purtroppo noi siamo considerati una sorta di balia il cui lavoro si esaurisce alle 18 ore che si effettuano in classe... Nessuno si accorge che lavoriamo anche oltre... oltre alla didattica, oltre alla preparazione e alla correzione dei compiti in classe, oltre e oltre... e anche sul piano emotivo...
Capita poi di seguire ragazzi difficili.... molto difficili... e al pomeriggio, invece di correggere compiti ti spalmi l'Hyrudoid su qualche contusione perché il ragazzino era molto agitato e ha alzato le mani... e questo ti fa male perché lo vedi agitato, turbato e vorresti aiutarlo...

Ciao da Cindy
Tornare in alto Andare in basso
 
Manovra finanziaria e modifiche Sostegno
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» insegnante di sostegno: è obbligatorio?
» da materia utilizzo sostegno
» Pagamento ore "progetto sostegno"
» sostegno aggiornamento gm
» Novità Tfa sostegno basilicata infanzia?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: