Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Lun Dic 14, 2015 9:02 pm

1) A Settembre nella scuola X sono presenti 3 potenziati in AD00. Sono presenti 2 cattedre dell'ex O.F. al 30/6. Vengono assegnate ai tre potenziati o si nominano due supplenti annuali?
2) Sempre la stessa ipotesi, tuttavia i supplenti di quella provincia sono esauriti in tutte le fasce (in AD00 è comunissimo). In questo caso a chi si assegna la supplenza? Qualora mi rispondeste che verranno assegnate ai potenziati, chiedo: quale criterio si seguirà tra i tre?
3) Nella scuola Y il vicedirigente ottiene l'esonero per 18 ore e c'è un potenziato della stessa materia; subentrerà a lui?
4) Nella scuola Z c'è un potenziato di A61; sempre in A61 un docente di ruolo entra in maternità e per 6 mesi resta a casa;il potenziato subentra?
5) Nella scuola Q ci sono 6 docenti di A36, 5 sono di ruolo su cattedra e 1 è di ruolo in potenziamento; stante che il contratto è identico è legittimo che il potenziato sia escluso dai 5 incarichi o il DS, almeno in teoria, può riassegnare le cattedre? Qualora mi rispondeste di no anticipo la domanda: dall'anno prossimo OF e OD non confluiranno in Organico Funzionale? A questo punto come possono resistere ancora le differenze?

Grazie a tutti, aiutatemi a capire...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mar Dic 15, 2015 6:58 am

precario.acciaio ha scritto:
1) A Settembre nella scuola X sono presenti 3 potenziati in AD00. Sono presenti 2 cattedre dell'ex O.F. al 30/6. Vengono assegnate ai tre potenziati o si nominano due supplenti annuali?
Se la normativa non cambia no, deve essere assegnato ad un incarico a tempo determinato. Tuttavia credo sia possibile che il DS disponga uno dei potenziatori sul sostegno e destini il supplente al potenziamento. Sarebbe peraltro la soluzione più razionale dal punto di vista della continuità didattica.
Citazione :
2) Sempre la stessa ipotesi, tuttavia i supplenti di quella provincia sono esauriti in tutte le fasce (in AD00 è comunissimo). In questo caso a chi si assegna la supplenza? Qualora mi rispondeste che verranno assegnate ai potenziati, chiedo: quale criterio si seguirà tra i tre?
Come sopra. Il potenziatore da destinare al sostegno lo dispone il preside.
Citazione :
3) Nella scuola Y il vicedirigente ottiene l'esonero per 18 ore e c'è un potenziato della stessa materia; subentrerà a lui?

Citazione :
4) Nella scuola Z c'è un potenziato di A61; sempre in A61 un docente di ruolo entra in maternità e per 6 mesi resta a casa;il potenziato subentra?
No, deve essere assegnata a supplenza temporanea
Citazione :
5) Nella scuola Q ci sono 6 docenti di A36, 5 sono di ruolo su cattedra e 1 è di ruolo in potenziamento; stante che il contratto è identico è legittimo che il potenziato sia escluso dai 5 incarichi o il DS, almeno in teoria, può riassegnare le cattedre?
Immagino che ci siano 5 cattedre. Il DS può riassegnare le cattedre
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mar Dic 15, 2015 9:11 am

Giancarlo Dessì ha scritto:
precario.acciaio ha scritto:
1) A Settembre nella scuola X sono presenti 3 potenziati in AD00. Sono presenti 2 cattedre dell'ex O.F. al 30/6. Vengono assegnate ai tre potenziati o si nominano due supplenti annuali?
Se la normativa non cambia no, deve essere assegnato ad un incarico a tempo determinato. Tuttavia credo sia possibile che il DS disponga uno dei potenziatori sul sostegno e destini il supplente al potenziamento. Sarebbe peraltro la soluzione più razionale dal punto di vista della continuità didattica.
Citazione :
2) Sempre la stessa ipotesi, tuttavia i supplenti di quella provincia sono esauriti in tutte le fasce (in AD00 è comunissimo). In questo caso a chi si assegna la supplenza? Qualora mi rispondeste che verranno assegnate ai potenziati, chiedo: quale criterio si seguirà tra i tre?
Come sopra. Il potenziatore da destinare al sostegno lo dispone il preside.
Citazione :
3) Nella scuola Y il vicedirigente ottiene l'esonero per 18 ore e c'è un potenziato della stessa materia; subentrerà a lui?

Citazione :
4) Nella scuola Z c'è un potenziato di A61; sempre in A61 un docente di ruolo entra in maternità e per 6 mesi resta a casa;il potenziato subentra?
No, deve essere assegnata a supplenza temporanea
Citazione :
5) Nella scuola Q ci sono 6 docenti di A36, 5 sono di ruolo su cattedra e 1 è di ruolo in potenziamento; stante che il contratto è identico è legittimo che il potenziato sia escluso dai 5 incarichi o il DS, almeno in teoria, può riassegnare le cattedre?
Immagino che ci siano 5 cattedre. Il DS può riassegnare le cattedre

Grazie Gian della celere risposta; cosa intendi nella risposta numero 5, precisamente?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mar Dic 15, 2015 10:05 am

[quote="precario.acciaio"]
Giancarlo Dessì ha scritto:
precario.acciaio ha scritto:

Citazione :
5) Nella scuola Q ci sono 6 docenti di A36, 5 sono di ruolo su cattedra e 1 è di ruolo in potenziamento; stante che il contratto è identico è legittimo che il potenziato sia escluso dai 5 incarichi o il DS, almeno in teoria, può riassegnare le cattedre?
Immagino che ci siano 5 cattedre. Il DS può riassegnare le cattedre

Grazie Gian della celere risposta; cosa intendi nella risposta numero 5, precisamente?

Presumo che ci siano 5 cattedre e 6 docenti in organico, perciò uno dovrà andare nel potenziamento. Gli organi collegiali stabiliranno i criteri di attribuzione delle funzioni e il DS disporrà le attribuzioni. Si dà per scontato che i 5 titolari debbano restare su cattedra, secondo me no: il docente reclutato dall'ambito potrebbe finire in classe e uno dei titolari sul potenziamento.
L'impiego all'interno dell'organico dell'autonomia è un aspetto organizzativo interno all'istituzione scolastica: gli organi collegiali (collegio dei docenti, consiglio di istituto) stabiliranno i criteri, in coerenza con il PTOF, il dirigente scolastico disporrà l'organizzazione sulla base di questi criteri.
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mar Dic 15, 2015 10:13 am

Ecco, proprio quest'ultimo punto volevo chiarire; anch'io lo interpreto così. Sempre su questo ti chiedo un'ultima cosa: una delle mie colleghe di ruolo ha detto che desidererebbe l'anno prossimo ricoprire un posto di potenziamento, essendo l'ultimo anno di docenza; è prevista questo genere di richiesta?
Grazie Gian
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mar Dic 15, 2015 11:55 am

precario.acciaio ha scritto:
Ecco, proprio quest'ultimo punto volevo chiarire; anch'io lo interpreto così. Sempre su questo ti chiedo un'ultima cosa: una delle mie colleghe di ruolo ha detto che desidererebbe l'anno prossimo ricoprire un posto di potenziamento, essendo l'ultimo anno di docenza; è prevista questo genere di richiesta?
Grazie Gian
Io trovo incredibile che un docente possa chiedere se può chiedere, eppure lo vedo succedere in continuazione.

Discende dall'erronea convinzione che a scuola esistano solo diritti e doveri, e non esistano facoltà (discrezionalità).

Certo che il docente lo può chiedere, ed il DS può rispondere sì o può rispondere no.

Se non potesse chiedere esisterebbe una punizione per tale orribile reato; già mi immagino la normativa; "30 frustate per chi osa chiedere di essere adibito ad una mansione".

Forse volevi dire "il docente può pretendere ?"; in tal caso la risposta è necessariamente no perchè se tutti pretendessero non si potrebbe accontentare tutti.
Ad esempio si può pretendere (è un diritto) di stare a casa in caso di malattia; se tutti sono malati tutti stanno a casa e la scuola chiude; non c'è discrezionalità su questo.

Posso anche chiedere di stare a casa, non in ferie, non in permesso, solo per guardare la partita della nazionale, ed il DS ha il dovere di dirmi no; io però posso chiedere, non verrò punito per l'insensata richiesta.
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mar Dic 15, 2015 7:37 pm

Avidoooo, ma che dici? E' chiaro che intendevo dire "E' previsto da normativa che un docente possa passare su potenziamento pur essendo un titolare" e non "è lecito che un docente chieda di passare sul potenziamento?".
Sei diventato un'erista anche tu, come un'altra collega di questo forum?

Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 1002
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mar Dic 15, 2015 8:27 pm

avidodinformazioni ha scritto:

Posso anche chiedere di stare a casa, non in ferie, non in permesso, solo per guardare la partita della nazionale, ed il DS ha il dovere di dirmi no; io però posso chiedere, non verrò punito per l'insensata richiesta.

Però se lo fai con il mio preside ti pianta un pippone che non finisce più. Alla fine sarai tu a chiedergli di darti le 30 frustate.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mar Dic 15, 2015 8:33 pm

@melia ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:

Posso anche chiedere di stare a casa, non in ferie, non in permesso, solo per guardare la partita della nazionale, ed il DS ha il dovere di dirmi no; io però posso chiedere, non verrò punito per l'insensata richiesta.

Però se lo fai con il mio preside ti pianta un pippone che non finisce più. Alla fine sarai tu a chiedergli di darti le 30 frustate.

I pipponi passano da un orecchio ed escono dall'altro. Le frustate invece lasciano il segno :-D
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mer Dic 16, 2015 1:19 am

precario.acciaio ha scritto:
Avidoooo, ma che dici? E' chiaro che intendevo dire "E' previsto da normativa che un docente possa passare su potenziamento pur essendo un titolare" e non "è lecito che un docente chieda di passare sul potenziamento?".
Sei diventato un'erista anche tu, come un'altra collega di questo forum?

Il potenziamento è stato istituito a luglio con la legge 107; quale normativa dovrebbe esistere a riguardo ?

L'organico dell'autonomia è tutto unico, non esistono compartimenti stagni; l'anno prossimo succederà di tutto, cattedre miste e passaggi in un senso e nell'altro; l'assegnazione delle cattedre è già nelle mani del preside in termini di classi (prima A piuttosto che terza C); il concetto si estenderà anche a mansioni diverse, e forse anche a cdc diverse (purchè si abbia abilitazione)
Tornare in alto Andare in basso
enricat



Messaggi : 1754
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mer Dic 16, 2015 3:59 pm

l'organico dell'autonomia sarà composto da organico di diritto e potenziamento, no organico di fatto. Potrebbe però rientrare tutto il sos nell'organico dell'autonomia, quindi non concordo con la risposta di Gioancarlo alla domanda 1. Il ds può usare i potenziatori per ad00 perchè il potenziamento sos in realtà non è potenziamento. Poi spero di sbagliare io.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mer Dic 16, 2015 4:30 pm

enricat ha scritto:
l'organico dell'autonomia sarà composto da organico di diritto e potenziamento, no organico di fatto. Potrebbe però rientrare tutto il sos nell'organico dell'autonomia, quindi non concordo con la risposta di Gioancarlo alla domanda 1. Il ds può usare i potenziatori per ad00 perchè il potenziamento sos in realtà non è potenziamento. Poi spero di sbagliare io.

Non so, può darsi che abbia ragione tu, non ho cognizione per ribattere. Io mi riferivo comunque alla "comune".
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25644
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mer Dic 16, 2015 5:07 pm

avidodinformazioni ha scritto:
precario.acciaio ha scritto:
Avidoooo, ma che dici? E' chiaro che intendevo dire "E' previsto da normativa che un docente possa passare su potenziamento pur essendo un titolare" e non "è lecito che un docente chieda di passare sul potenziamento?".
Sei diventato un'erista anche tu, come un'altra collega di questo forum?

Il potenziamento è stato istituito a luglio con la legge 107; quale normativa dovrebbe esistere a riguardo ?

L'organico dell'autonomia è tutto unico, non esistono compartimenti stagni; l'anno prossimo succederà di tutto, cattedre miste e passaggi in un senso e nell'altro; l'assegnazione delle cattedre è già nelle mani del preside in termini di classi (prima A piuttosto che terza C); il concetto si estenderà anche a mansioni diverse, e forse anche a cdc diverse (purchè si abbia abilitazione)

C'è sempre uno scoglio legislativo da superare: sui posti della Tabella 1 non possono essere date supplenze brevi e saltuarie.
Se il posto della Tabella 1 ha ore in classe bisognerà capire come potrà essere sostituito, se il posto in OP potrà essere spezzato, ecc.
Tornare in alto Andare in basso
GG82



Messaggi : 929
Data d'iscrizione : 08.08.13

MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mer Dic 16, 2015 5:30 pm

gugu ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
precario.acciaio ha scritto:
Avidoooo, ma che dici? E' chiaro che intendevo dire "E' previsto da normativa che un docente possa passare su potenziamento pur essendo un titolare" e non "è lecito che un docente chieda di passare sul potenziamento?".
Sei diventato un'erista anche tu, come un'altra collega di questo forum?

Il potenziamento è stato istituito a luglio con la legge 107; quale normativa dovrebbe esistere a riguardo ?

L'organico dell'autonomia è tutto unico, non esistono compartimenti stagni; l'anno prossimo succederà di tutto, cattedre miste e passaggi in un senso e nell'altro; l'assegnazione delle cattedre è già nelle mani del preside in termini di classi (prima A piuttosto che terza C); il concetto si estenderà anche a mansioni diverse, e forse anche a cdc diverse (purchè si abbia abilitazione)

C'è sempre uno scoglio legislativo da superare: sui posti della Tabella 1 non possono essere date supplenze brevi e saltuarie.
Se il posto della Tabella 1 ha ore in classe bisognerà capire come potrà essere sostituito, se il posto in OP potrà essere spezzato, ecc.

Il punto è capire se i DS possono creare "cattedre miste" potenziamento-curricolare quando assegnano le ore all'organico a disposizione.

Se possono, non ci dovrebbe essere il problema della sostituzione.

Se in organico ho 1 posto OD di A028 e 1 posto potenziamento di A028 e assegno l'orario 8 curricolari + 8 progetti & co ad entrambi.
Quando il potenziatore si ammala, l'altro fa le 18 ore in classe e i progetti vanno in stand-by.
Se avessi dato le 18 ore di progetti & co al potenziatore, sarebbero andati comunque in standby dato che è malato e non si può chiamare un supplente.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mer Dic 16, 2015 5:33 pm

gugu ha scritto:
C'è sempre uno scoglio legislativo da superare: sui posti della Tabella 1 non possono essere date supplenze brevi e saltuarie.
Se il posto della Tabella 1 ha ore in classe bisognerà capire come potrà essere sostituito, se il posto in OP potrà essere spezzato, ecc.
Non confondere la persona con la funzione. La legge prescrive che non si possano dare supplenze sulla funzione di potenziamento.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25644
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mer Dic 16, 2015 5:39 pm

GG82 ha scritto:

Quando il potenziatore si ammala, l'altro fa le 18 ore in classe e i progetti vanno in stand-by.
Se avessi dato le 18 ore di progetti & co al potenziatore, sarebbero andati comunque in standby dato che è malato e non si può chiamare un supplente.


Questa però è una tua ipotesi. Da nessuna parte c'è scritto che se si ammala un titolare il potenziatore lascia tutto e va in classe al posto del titolare.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25644
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mer Dic 16, 2015 5:41 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
gugu ha scritto:
C'è sempre uno scoglio legislativo da superare: sui posti della Tabella 1 non possono essere date supplenze brevi e saltuarie.
Se il posto della Tabella 1 ha ore in classe bisognerà capire come potrà essere sostituito, se il posto in OP potrà essere spezzato, ecc.
Non confondere la persona con la funzione. La legge prescrive che non si possano dare supplenze sulla funzione di potenziamento.


A decorrere dall'anno scolastico
2016/2017, i posti di cui alla Tabella 1 confluiscono nell'organico
dell'autonomia, costituendone i posti per il potenziamento
. A
decorrere dall'anno scolastico 2015/2016, i posti per il
potenziamento
non possono essere coperti con personale titolare di
contratti di supplenza breve e saltuaria
.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mer Dic 16, 2015 7:20 pm

gugu ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
gugu ha scritto:
C'è sempre uno scoglio legislativo da superare: sui posti della Tabella 1 non possono essere date supplenze brevi e saltuarie.
Se il posto della Tabella 1 ha ore in classe bisognerà capire come potrà essere sostituito, se il posto in OP potrà essere spezzato, ecc.
Non confondere la persona con la funzione. La legge prescrive che non si possano dare supplenze sulla funzione di potenziamento.


A  decorrere  dall'anno  scolastico
2016/2017, i posti di cui alla Tabella 1  confluiscono  nell'organico
dell'autonomia,  costituendone i  posti  per  il  potenziamento
.   A
decorrere  dall'anno   scolastico   2015/2016,   i   posti   per   il
potenziamento
non possono essere coperti con  personale  titolare  di
contratti di supplenza breve e saltuaria
.

Fatti un'overdose di fosforo, ne hai bisogno ;-)

Se vuoi ti faccio il disegnino
Tornare in alto Andare in basso
GG82



Messaggi : 929
Data d'iscrizione : 08.08.13

MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mer Dic 16, 2015 7:25 pm

gugu ha scritto:
GG82 ha scritto:

Quando il potenziatore si ammala, l'altro fa le 18 ore in classe e i progetti vanno in stand-by.
Se avessi dato le 18 ore di progetti & co al potenziatore, sarebbero andati comunque in standby dato che è malato e non si può chiamare un supplente.


Questa però è una tua ipotesi. Da nessuna parte c'è scritto che se si ammala un titolare il potenziatore lascia tutto e va in classe al posto del titolare.

Ovviamente era un'ipotesi. Mi sembrava l'unica ipotesi fattibile se si volevano creare cattedre miste dato il vincolo della non supplenza breve per il potenziatore malato.

Ora però non sono più convinto della mia stessa ipotesi! Ragionavo in termini posto=persona. Ma ragionando in quel modo, non avrebbe senso neanche la possibilità stessa di "cattedra mista".

Seguendo la logica di Giancarlo (funzione invece che persona), nella situazione di 8 curriculari+8 potenziamento per ciascuna delle mie due risorse umane, allora il DS dovrebbe chiamare un supplente per 8 ore quando uno dei due si ammala. Sempre come ipotesi, eh.


Ultima modifica di GG82 il Mer Dic 16, 2015 11:53 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25644
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mer Dic 16, 2015 7:41 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
gugu ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
gugu ha scritto:
C'è sempre uno scoglio legislativo da superare: sui posti della Tabella 1 non possono essere date supplenze brevi e saltuarie.
Se il posto della Tabella 1 ha ore in classe bisognerà capire come potrà essere sostituito, se il posto in OP potrà essere spezzato, ecc.
Non confondere la persona con la funzione. La legge prescrive che non si possano dare supplenze sulla funzione di potenziamento.


A  decorrere  dall'anno  scolastico
2016/2017, i posti di cui alla Tabella 1  confluiscono  nell'organico
dell'autonomia,  costituendone i  posti  per  il  potenziamento
.   A
decorrere  dall'anno   scolastico   2015/2016,   i   posti   per   il
potenziamento
non possono essere coperti con  personale  titolare  di
contratti di supplenza breve e saltuaria
.

Fatti un'overdose di fosforo, ne hai bisogno ;-)

Se vuoi ti faccio il disegnino


Sì, fallo.
Ma soprattutto spiega se sei d'accordo con GG82, ovvero che il potenziatore diventerà il supplente del titolare, visto che questo (almeno) pare chiaro nella 107...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mer Dic 16, 2015 7:43 pm

gugu ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
gugu ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
gugu ha scritto:
C'è sempre uno scoglio legislativo da superare: sui posti della Tabella 1 non possono essere date supplenze brevi e saltuarie.
Se il posto della Tabella 1 ha ore in classe bisognerà capire come potrà essere sostituito, se il posto in OP potrà essere spezzato, ecc.
Non confondere la persona con la funzione. La legge prescrive che non si possano dare supplenze sulla funzione di potenziamento.


A  decorrere  dall'anno  scolastico
2016/2017, i posti di cui alla Tabella 1  confluiscono  nell'organico
dell'autonomia,  costituendone i  posti  per  il  potenziamento
.   A
decorrere  dall'anno   scolastico   2015/2016,   i   posti   per   il
potenziamento
non possono essere coperti con  personale  titolare  di
contratti di supplenza breve e saltuaria
.

Fatti un'overdose di fosforo, ne hai bisogno ;-)

Se vuoi ti faccio il disegnino


Sì, fallo.
Ma soprattutto spiega se sei d'accordo con GG82, ovvero che il potenziatore diventerà il supplente del titolare, visto che questo (almeno) pare chiaro nella 107...

Ecco il disegnino. Contesto operativo:
Mario Rossi titolare su 18 ore di cattedra. Giuseppe Bianchi titolare su 18 ore di potenziamento.

Scenario A
Mario impiegato su cattedra, Giuseppe su potenziamento.
Mario si ammala per 8 giorni. Giuseppe sarà impiegato come suo supplente. Come prescrive la legge.
Mario si ammala per 3 mesi. Giuseppe non può supplirlo perché non è contemplato dalla legge. Il DS dovrà ingaggiare un supplente temporaneo per 3 mesi.
Se invece è Giuseppe, ad ammalarsi, il DS non potrà nominare nessun supplente, a prescindere dalla durata dell'assenza, perché il posto su potenziamento non può essere coperto da supplenza.

Scenario B.
Mario impiegato su potenziamento, Giuseppe su cattedra.
Giuseppe si ammala per 8 giorni. Mario sarà impiegato come suo supplente. Come prescrive la legge.
Giuseppe si ammala per 3 mesi. Mario non potrà sostituirlo, perciò il DS nominerà un supplente temporaneo.
Se invece è Mario, ad ammalarsi, non potrà essere nominato alcun supplente perché si tratta di posto su potenziamento.

Noti per caso qualche differenza tra lo scenario A e lo scenario B?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mer Dic 16, 2015 7:46 pm

Le supplenze si danno per coprire le ore di organico di diritto. A prescindere da come è stato ingaggiato il titolare di quelle ore. È elementare.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25644
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mer Dic 16, 2015 7:48 pm

No, ovviamente. Ma lo scenario di GG82 era completamente differente e fuori 107.


Ti do questo contesto, ad oggi irrisolto:


Mario Rossi titolare su 18 ore di cattedra. Giuseppe Bianchi titolare su 18 ore di potenziamento. Nella scuola ci sono 12 ore rimaste libere nella loro materia.
Cosa succederà a Settembre 2016?
Tornare in alto Andare in basso
GG82



Messaggi : 929
Data d'iscrizione : 08.08.13

MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mer Dic 16, 2015 7:54 pm

gugu ha scritto:
No, ovviamente. Ma lo scenario di GG82 era completamente differente e fuori 107.

Il mio scenario era Mario Rossi titolare su 18 ore di cattedra; Giuseppe Bianchi titolare su 18 ore di potenziamento.

DS fa fare 8 ore di cattedra e 8 ore di potenziamento a Rossi, idem a Bianchi. Bianchi però non può essere sostituito se si ammala. Quindi Rossi è costretto a tornare sulla sua cattedra di cui è titolare anche per le restanti 8 ore.

Però, riflettendoci meglio, ammetto che ha poco senso. Se si ragiona in titolare su cattedra e titolare di potenziamento, allora non ha neanche senso pensare a un 8+8.

Se non si ragiona per titolare di uno o dell'altro, non ha comunque senso quello che ipotizzavo. Si chiama un supplente per coprire le ore vacanti su cattedra se uno si ammala e stop. Mi sembra che sia questo (se faccio 8+8 tra i due, in caso di malattia, si chiama supplente per 8 ore) quello che diceva Giancarlo....o no?
O lo scenario 8+8 tra i due non può essere mai sperimentato in nessun caso?


Ultima modifica di GG82 il Mer Dic 16, 2015 8:30 pm, modificato 7 volte
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.   Mer Dic 16, 2015 7:58 pm

gugu ha scritto:
No, ovviamente. Ma lo scenario di GG82 era completamente differente e fuori 107.


Ti do questo contesto, ad oggi irrisolto:


Mario Rossi titolare su 18 ore di cattedra. Giuseppe Bianchi titolare su 18 ore di potenziamento. Nella scuola ci sono 12 ore rimaste libere nella loro materia.
Cosa succederà a Settembre 2016?

Non è che stai confondendo l'incarico dall'ambito come potenziamento?
Rispondi a questa domanda: quelle 12 ore "libere" sono in organico di diritto?

1) Se la risposta è affermativa, Giuseppe deve fare 12 ore di cattedra e 6 di potenziamento. Se Giuseppe si ammala, il DS può nominare un supplente temporaneo solo per 12 ore.

2) Se la risposta è negativa e non cambierà l'attuale disciplina, quelle 12 ore sono organico di fatto e quindi saranno destinate in prima istanza ai movimenti annuali, in seconda istanza a incarichi a TD dalle graduatorie a esaurimento, in terza istanza a incarichi a TD dalle graduatorie di istituto. Solo in caso di esaurimento di tutte le graduatorie, il DS dovrà necessariamente disporre Giuseppe a coprire quelle 12 ore per tutto l'anno perché in ogni caso deve essere garantita l'offerta formativa curricolare. E se Giuseppe si ammala, può essere nominato un supplente. Per 12 ore.
Tornare in alto Andare in basso
 
Casi concreti di potenziamento. Pareri vostri.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Come dormono i vostri gemellini?
» Quali sono i vostri film preferiti
» mammine dove tenete i vostri bimbi?
» ho bisogno dei vostri pareri .. post IUI
» smalto semipermanente della GLAMOUR NAILS chi lo usa? pareri vari...

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: