Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15806
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 10:33 am

Come si può parlar male di loro dopo aver letto quest'articolo (scorrere un po' verso il basso) !

http://www.youreduaction.it/insegnanti-devono-rilassarsi-nel-periodo-natalizio/
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 11:11 am

In effetti pensavo di scavalcare il cancello di scuola,rompere un vetro ed andare cmq in classe a fare.una lezione monologo,durante le vacanze natalizie..se però gli psicologi mi suggeriscono di riposarmi ,cambio idea..
Tornare in alto Andare in basso
TittiTitti76



Messaggi : 560
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 11:21 am

Anche io amo gli psicologi. Sono persone meravigliose, e non lo dico per l'articolo di avido. L'o sempre pensato e sono sempre stata affascinata da questa scienza.
hahahahaha felipeto!!! ^_^
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 11:23 am

Se non fossimo spremuti come limoni durante l'anno scolastico, allora forse non saremmo costretti a sfruttare le vacanze natalizie per correggere pacchi di compiti arretrati e per avvantaggiarci nella preparazione delle lezioni!

Ovviamente parlo per i docenti che insegnano le materie di indirizzo, che hanno a che fare con DS e genitori molto esigenti, che hanno tante classi e/o alunni problematici, che sono stati costretti a sobbarcarsi anche di attività extra... ma ci sono anche docenti che non hanno un gran che da fare (beati loro!).



Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 929
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 11:35 am

avidodinformazioni ha scritto:
Come si può parlar male di loro dopo aver letto quest'articolo (scorrere un po' verso il basso) !

http://www.youreduaction.it/insegnanti-devono-rilassarsi-nel-periodo-natalizio/

Una prima buona risposta è contenuta in questo articolo:
http://www.opinione.it/editoriali/2015/09/04/di-muccio_editoriale-04-09.aspx

Una seconda  buona risposta potrebbe essere una bella pernacchia unita all'invito agli psicologi a farsi i cazzi propri.
Ho una mia teoria, che però non è scientifica (perché non tutti gli aspetti della vita umana possono spiegarsi con metodi di indagine propri della scienza): gli psicologi hanno il dente avvelenato per il fatto che la loro laurea non consente l'accesso all'insegnamento (solo pochissimi di loro hanno i requisiti per la A036) e quindi cercano di entrare nella scuola attraverso altre porte.
Non contenti di certificare dsa, adesso vorrebbero intromettersi persino nella vita privata degli insegnanti.
Per loro qualsiasi aspetto della vita dovrebbe essere analizzato sulla base dei loro canoni. Per gestire le gioie e le difficoltà della vita la forza di volontà, l'esperienza del vissuto, la famiglia, le amicizie e i rapporti umani non sono più sufficienti, serve il loro supporto.
Scusate, ammetto di essere prevenuto, ma ogni volta che sento questi discorsi non posso fare a meno di pensare che nei tempi non sospetti delle lauree vecchio ordinamento (prima cioè che la riforma 3+2 distruggesse  l'università italiana), mentre gli studenti di matematica si spaccavano la testa con gli esami di algebra, geometria II e istituzioni di analisi superiore, quelli di ingegneria si scervellavano con analisi I e II, scienza delle costruzioni, campi elettromagnetici, fisica tecnica e idraulica, in medicina impazzivano con gli esami di anatomia e microbiologia, in giurisprudenza vivevano  l'incubo di diritto privato e procedura penale, in lettere perdevano la salute per preparare gli esami di lingua latina...in molti corsi di laurea in psicologia italiani si usavano già gli esami con i test a  crocette senza che fosse necessario integrare con l'orale.
Ripeto, non pretendo certo che le mie impressioni abbiano alcunché di scientifico, ci tenevo però a condividerle.
Sono prevenuto, non lo nego, però quando sento certe perle non posso fare a meno di borbottare, anche se è la vigilia di Natale.
Tornare in alto Andare in basso
TittiTitti76



Messaggi : 560
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 11:48 am

Non è solo nella laurea in psicologia che ha preso piede questa "istruzione all'americana"; condivido certi aspetti del tuo discorso, ma secondo me i "buoni" psicologi dovrebbero entrare nella scuola a frotte e con le porte spalancate! In ogni scuola almeno due!
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 929
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 11:54 am

TittiTitti76 ha scritto:
Non è solo nella laurea in psicologia che ha preso piede questa "istruzione all'americana"; condivido certi aspetti del tuo discorso, ma secondo me i "buoni" psicologi dovrebbero entrare nella scuola a frotte e con le porte spalancate! In ogni scuola almeno due!

Col 3+2 ha preso piede quasi dappertutto. Quando però questa deriva era quasi sconosciuta si potevano comunque già individuare i precursori del "nuovo corso".
I buoni psicologi possono esistere, a patto che la smettano con lo psicologismo.
Il problema si ha quando sono stati formati nello psicologismo e quindi sono incapaci di uscirne fuori.
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 12:00 pm

Io sono certo che otterrò il solito coro di fermissima disapprovazione, tuttavia faccio alcune riflessioni:

1) Quando insegnavo sostegno vedevo il 23 Dicembre come l'agognata meta, la data che poneva fine a un lavoro in cui le soddisfazioni erano poche nonostante l'impegno assoluto.

2) Ora che insegno Filosofia non mi interessa nulla di andare in vacanza: 24 - 25 -26, 1 Gennaio e 6 Gennaio mi basterebbero per un riposo completo; è chiaro poi che stante che i ragazzi devono potersi riposare va bene così, ma ripeto, se potessi insegnare stabilmente la mia materia la questione vacanze sarebbe del tutto ininfluente, come del resto la questione stipendio che di base ritengo adeguato; il lavoro forma l'uomo, la stessa essenza umana è costituita dall'essere in rapporto con altri e dal poter intervenire nel mondo esterno con la propria singolarità, tutto il resto è noia.

P.s. Io odio la spiaggia, perchè mai dovrei visualizzare una spiaggia al posto dell'aula scolastica? E perchè dovrei fare quell'esercizio pro flatulenza?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15806
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 12:07 pm

precario.acciaio ha scritto:
Io sono certo che otterrò il solito coro di fermissima disapprovazione, tuttavia faccio alcune riflessioni:

1) Quando insegnavo sostegno vedevo il 23 Dicembre come l'agognata meta, la data che poneva fine a un lavoro in cui le soddisfazioni erano poche nonostante l'impegno assoluto.

2) Ora che insegno Filosofia non mi interessa nulla di andare in vacanza: 24 - 25 -26, 1 Gennaio e 6 Gennaio mi basterebbero per un riposo completo; è chiaro poi che stante che i ragazzi devono potersi riposare va bene così, ma ripeto, se potessi insegnare stabilmente la mia materia la questione vacanze sarebbe del tutto ininfluente, come del resto la questione stipendio che di base ritengo adeguato; il lavoro forma l'uomo, la stessa essenza umana è costituita dall'essere in rapporto con altri e dal poter intervenire nel mondo esterno con la propria singolarità, tutto il resto è noia.

P.s. Io odio la spiaggia, perchè mai dovrei visualizzare una spiaggia al posto dell'aula scolastica? E perchè dovrei fare quell'esercizio pro flatulenza?
Sei prevenuto, perchè mai dovresti ricevere cori di disapprovazione ?
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 12:22 pm

A dir la verità del fatto dello stipendio non ho dubbi che nessuno concordi con me; nel fatto delle vacanze pure.. Come criterio generale di questa mancanza di approvazione me ne frego.

Comunque resta il dato di fatto: non sono gli psicologi a decidere cosa sia meglio per me, se io desidero studiare Hume anche alle 24 del 31 Dicembre lo faccio perchè amo il mio lavoro e chi se ne frega della ginnastica della pancia.
Tornare in alto Andare in basso
michetta



Messaggi : 3885
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 12:24 pm

precario.acciaio ha scritto:
Io sono certo che otterrò il solito coro di fermissima disapprovazione, tuttavia faccio alcune riflessioni:

1) Quando insegnavo sostegno vedevo il 23 Dicembre come l'agognata meta, la data che poneva fine a un lavoro in cui le soddisfazioni erano poche nonostante l'impegno assoluto.

2) Ora che insegno Filosofia non mi interessa nulla di andare in vacanza: 24 - 25 -26, 1 Gennaio e 6 Gennaio mi basterebbero per un riposo completo; è chiaro poi che stante che i ragazzi devono potersi riposare va bene così, ma ripeto, se potessi insegnare stabilmente la mia materia la questione vacanze sarebbe del tutto ininfluente, come del resto la questione stipendio che di base ritengo adeguato; il lavoro forma l'uomo, la stessa essenza umana è costituita dall'essere in rapporto con altri e dal poter intervenire nel mondo esterno con la propria singolarità, tutto il resto è noia.

P.s. Io odio la spiaggia, perchè mai dovrei visualizzare una spiaggia al posto dell'aula scolastica? E perchè dovrei fare quell'esercizio pro flatulenza?

precario, d'accordo che siamo a Natale e siamo portati a sentirci più buoni..
'sta storia sostegno vs. materia, però io non la reggo più, soprattutto da chi l'ha fatto come te per lungo tempo, senza specializzazione con l'unico scopo di prendere soldi e punti e questo lo si capisce dai tuoi continui interventi in tal senso, in quanto tu affermi (anche in post in cui l'argomento è fuori contesto) che è stata un'esperienza mortificante. Quanto all'impegno assoluto che ci hai messo, ci mancherebbe, hai fatto nulla più del normale e del dovuto. Però attento a continuare con questa manfrina, perché tra 5 anni io o qualsiasi altro collega del sostegno che ti legge, uscendo dal vincolo potremmo fregarti il tuo posto.

Tornare in alto Andare in basso
Online
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 12:30 pm

Nessuno ti obbliga a commentare se non ne puoi più; dei miei interventi non hai capito una parola, anche perchè io non ho mai lavorato senza specializzazione. Tra cinque anni ci saranno una marea di uscite dal vincolo della materia? Pensi che io mi disperi? E' la legge e va rispettata, mi sembra piuttosto la tua la manfrina del "tra cinque anni arrivo e prendo il posto".
E con questo chiudo, lasciandoti l'onore dell'ultima parola: se vuoi confrontarti serenamente e in modo intelligente e costruttivo sul sostegno dando anche la tua testimonianza ci sono, ci sarò e mi interessa,  ma se miri invece a fare una sorta di eterno lamento arrivederci.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 12:33 pm

Precario,tu sei quasi un ASCETA..
Tornare in alto Andare in basso
michetta



Messaggi : 3885
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 12:37 pm

Non voglio l'ultima parola, non me ne può fregar di meno.

Buon Natale a tutti
Tornare in alto Andare in basso
Online
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 12:38 pm

Felipeto,
Festeggio anch'io Natale e Capodanno e non studio Hume in quei giorni, ma non nascondo che per me lo studio e soprattutto l'applicazione di esso alla didattica costituiscono una grande passione, che nutro fin da quando ho iniziato l'università; so di non essere l'unico, conosco molti docenti che vivono la stessa condizione, anche di materie totalmente differenti dalla mia.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 12:42 pm

Personalmente ammiro la genuinità di precario e i suoi interventi(tranne quando parli del sultano del brunei
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25630
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 1:09 pm

avidodinformazioni ha scritto:
precario.acciaio ha scritto:
Io sono certo che otterrò il solito coro di fermissima disapprovazione, tuttavia faccio alcune riflessioni:

1) Quando insegnavo sostegno vedevo il 23 Dicembre come l'agognata meta, la data che poneva fine a un lavoro in cui le soddisfazioni erano poche nonostante l'impegno assoluto.

2) Ora che insegno Filosofia non mi interessa nulla di andare in vacanza: 24 - 25 -26, 1 Gennaio e 6 Gennaio mi basterebbero per un riposo completo; è chiaro poi che stante che i ragazzi devono potersi riposare va bene così, ma ripeto, se potessi insegnare stabilmente la mia materia la questione vacanze sarebbe del tutto ininfluente, come del resto la questione stipendio che di base ritengo adeguato; il lavoro forma l'uomo, la stessa essenza umana è costituita dall'essere in rapporto con altri e dal poter intervenire nel mondo esterno con la propria singolarità, tutto il resto è noia.

P.s. Io odio la spiaggia, perchè mai dovrei visualizzare una spiaggia al posto dell'aula scolastica? E perchè dovrei fare quell'esercizio pro flatulenza?
Sei prevenuto, perchè mai dovresti ricevere cori di disapprovazione ?

Io vorrei vederlo tenere una lezione della sua materia e vedere i suoi alunni. Se in classe è angosciante come sul forum darei a tutti un 10 in pagella.
Tornare in alto Andare in basso
TittiTitti76



Messaggi : 560
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 1:29 pm

Io da precaria ho un'altra prospettiva da cui vedere le cose, che forse metterà d'accordo tutti:
- dipende da quante soddisfazioni ti danno gli alunni;
- da quante classi hai (perchè le materie da 2 ore sono faticose alle medie avendo tante classi);
- e dipende da che tipo di ambiente lavorativo è; se i colleghi sono cordiali o ti trattano sempre come l'ultimo arrivato, se il dirigente è tiranno...

Nel 90% dei casi mi è capitata una situazione come sopra, negli altri casi, ossia con condizioni più favorevoli, sono arrivata alle vacanze natalizie più distesa, affaticata, ma una fatica sana non quella piena di stress e di insoddisfazione...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15806
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 2:11 pm

precario.acciaio ha scritto:
A dir la verità del fatto dello stipendio non ho dubbi che nessuno concordi con me; nel fatto delle vacanze pure.. Come criterio generale di questa mancanza di approvazione me ne frego.

Comunque resta il dato di fatto: non sono gli psicologi a decidere cosa sia meglio per me, se io desidero studiare Hume anche alle 24 del 31 Dicembre lo faccio perchè amo il mio lavoro e chi se ne frega della ginnastica della pancia.
Studiare Hume (è una persona ?) non fa parte del tuo lavoro ma della tua formazione; spiegare Hume ai tuoi alunni fa parte del tuo lavoro; spiegare Hume ad una platea interessata è un lavoro bellissimo, spiegarlo ad una platea disinteressata è un lavoro di merda.

Come sia il tuo lavoro lo sai solo tu.
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 574
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 2:15 pm

Gli psicologi sono i peggiori manipolatori, vogliono che l'altro si conformi alla sua visione del mondo, alla sua idea di giusto e di ingiusto e per fare questo fanno sentire le persone bisognose di aiuto e quindi inadeguate, e in questo modo ti vendono la loro verità, anzi, te la impongono senza ordini espliciti, ma con strategie mentali raffinatissime. Alla larga.
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 2:16 pm

Scuola70 ha scritto:
Gli psicologi sono i peggiori manipolatori, vogliono che l'altro si conformi alla sua visione del mondo, alla sua idea di giusto e di ingiusto e per fare questo fanno sentire le persone bisognose di aiuto e quindi inadeguate, e in questo modo ti vendono la loro verità, anzi, te la impongono senza ordini espliciti, ma con strategie mentali raffinatissime. Alla larga.

CONCORDO!!!


Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25630
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 2:42 pm

Scuola70 ha scritto:
Gli psicologi sono i peggiori manipolatori, vogliono che l'altro si conformi alla sua visione del mondo, alla sua idea di giusto e di ingiusto e per fare questo fanno sentire le persone bisognose di aiuto e quindi inadeguate, e in questo modo ti vendono la loro verità, anzi, te la impongono senza ordini espliciti, ma con strategie mentali raffinatissime. Alla larga.

Ma esiste qualcosa di questo mondo che sia di tuo gradimento (oltre a te stesso, ça va sans dire) ?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15806
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 2:53 pm

gugu ha scritto:
Scuola70 ha scritto:
Gli psicologi sono i peggiori manipolatori, vogliono che l'altro si conformi alla sua visione del mondo, alla sua idea di giusto e di ingiusto e per fare questo fanno sentire le persone bisognose di aiuto e quindi inadeguate, e in questo modo ti vendono la loro verità, anzi, te la impongono senza ordini espliciti, ma con strategie mentali raffinatissime. Alla larga.

Ma esiste qualcosa di questo mondo che sia di tuo gradimento (oltre a te stesso, ça va sans dire) ?
A me non lo chiedere se no mi bannano.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1881
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 3:08 pm

Ragazzi mentre voi discutete io mi preparo per il cenone: è per la mia salute.
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 574
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?   Gio Dic 24, 2015 3:18 pm

Io rispondo a Gugu: Molte cose di questo mondo non mi piacciono e le disprezzo, ritengo che l'uomo sia un animale molto illogico, ha la ragione sì ma spesso non la usa per andar dietro a false credenze e dando istintiva fiducia senza senso critico, (religioni e psicologi ad esempio), per inseguire delle emozioni effimere che non lo realizzano e lo fanno sentire apparentemente realizzato, ma poi più vuoto di prima e dipendente da mille cose.La mente dell'uomo è troppo orientata all'assenso, mentre dovremmo opporci più spesso di quanto facciamo, io per primo. L'umanità offre uno spettacolo spesso desolante di gente che allena i muscoli invece del cervello (si veda il business del fitness), va dietro a maghi e truffatori, e a tutto pensa tranne che alla conoscenza e all'accrescimento del sapere.
Tornando agli psicologi io ritengo che siano manipolatori in maniera inevitabile, hanno studiato i meccanismi della mente umana a fondo e li usano per instillare la loro verità, è fatale e inevitabile che sia così, magari lo faranno pure a fin di bene, ma quello che fanno è solo influenzare la mente dell'uomo come se fosse creta nelle loro mani.
Tornare in alto Andare in basso
 
Non ho sempre detto di amare gli psicologi ?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 6Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» L'allievo supera sempre il maestro
» e continuerò per sempre a dire grazie alla vita
» Mi hanno detto che....
» la testa va sempre lì
» lo amo sempre di più

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: