Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Ros82



Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 01.02.15

MessaggioOggetto: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Lun Gen 04, 2016 10:57 pm

Promemoria primo messaggio :

Salve a tutti! Qualcuno può dirmi se, in una prova strutturata con 10 domande di Italiano in una prima di un liceo delle scienze umane, si deve correggere il contenuto soltanto oppure anche la forma e se, in quest'ultimo caso, bisogna fare la media del voto (tra contenuto e forma)? Grazie
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
tellina



Messaggi : 7521
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Mer Gen 06, 2016 9:51 am

Taci...l'ho appena cercato in goooogle! Senza trovarlo...
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7521
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Mer Gen 06, 2016 9:59 am

Però... Signori miei...
Noi qui facciam tanto i perfettini alla ricerca della forma, cerchiam di dare il giusto peso alla sostanza...
Da un lato, comprensibilmente, a scuola cerchiam di salvare il salvabile (le nostre chiappe e intere classi dal 4 fisso...) e dall'altro lato ci lamentiamo delle verifiche tragiche che siam costretti a correggere con un occhio solo...
Ma ci leggiamo, con serenità e sincerità, qui dentro?
...e va bene che uno scrive con il tablet...
...e va bene che l'altro "maledetto correttore automatico dello smartphone"...
E va bene che l'altro ancora lo dichiara come premessa " scrivo di getto e in modo appassionato e non rileggo"...
Va bene tutto...ma quando vedo certi orrori grammaticali che è impossibile considerar frutto di distrazione, fretta o altro...
Faccio respiri profondi e penso che i miei alunni scrivon da cani, è vero, alle medie...ma qui dentro siam tutti laureati!
Argh
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 993
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Mer Gen 06, 2016 10:15 am

Felipeto ha scritto:
non so alle grigliate di italiano ... !
Si mangerà polenta e costine o polenta e pesce? Anche i peperoni e il radicchio di Treviso grigliati sono buoni.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Mer Gen 06, 2016 10:15 am

tellina ha scritto:

Faccio respiri profondi e penso che i miei alunni scrivon da cani, è vero, alle medie...ma qui dentro siam tutti laureati!
Argh

Se ti consola, ho colleghi vicino alla pensione, che hanno studiato al liceo classico, con grammatica e punteggiatura zoppicante.
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Mer Gen 06, 2016 10:59 am

Mha, io penso le seguenti cose:
1) La forma e il contenuto coincidono; un capolavoro come "La palude definitiva" di Manganelli ad esempio, è perfetta unione di entrambe, e in generale forma e contenuto possono essere separate solo intellettualmente, ma effettivamente sono la stessa cosa, non possono essere nemmeno concepiti in modo assoluto e separato (cos'è il "puro contenuto" in grado di astrarre da ogni forma? Torniamo alla Chora e alle Idee?).
2) L'intervento iniziale di questo topic è comunque una legittima richiesta, il confronto con i colleghi per questioni anche scontate è fonte di confronto.
3) Impossibile dire che i docenti di materie scientifiche ora curano la forma più di quelli di lettere, può andare bene solo come paradosso o battuta.
4) Lo stile nei forum sicuramente andrebbe curato maggiormente, io stesso sovente faccio gravi errori di battitura ma, mi sia consentito dirlo, il problema maggiore di questo forum è l'utilizzo di un lessico assolutamente inadatto (onnipresenza dell'organo maschile) e battute troppo esplicite; a volte mi chiedo cosa penserebbero degli studenti a leggere certi interventi, che fatti da loro in classe verrebbero duramente sanzionati.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Mer Gen 06, 2016 11:13 am

Acruce è un errore di battitura. Grigliate no.voluto. si parla solo più di griglie di valutazione,nell ambito delle sempre piu incombenze dei docenti,e delle sempre meno incombenze degli studenti. E allora è automatico storpiare e pensare a grandi grigliate di carne ai consigli di dipartimento.. Scannarsi è tipico dei docenti ..io qui scrivo da cani,ho l autopilota..so scrivere correttamente, in modo formalmente elegante, ma solo se disinserisco l autopilota e manovro con attenzione...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6145
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Mer Gen 06, 2016 11:20 am

precario.acciaio ha scritto:

3) Impossibile dire che i docenti di materie scientifiche ora curano la forma più di quelli di lettere, può andare bene solo come paradosso o battuta.

Se ti riferisci a me, non ho inteso affermare che, complessivamente, "i docenti di materie scientifiche curano la forma più di quelli di lettere"... ho solo inteso dire che, pur dal mio modesto osservatorio di insegnante di materie scientifiche, mi fa rabbrividire quando sento un collega di lettere sostenere che sia giusto o meno tollerare gli errori di forma "a seconda di quali competenze si vogliono valutare" in quella singola prova.

Cioè, SOLO se si fa un compito appositamente mirato a valutare le conoscenze ortografiche e grammaticali, allora sarebbe legittimo correggerli perché la prova serviva a quello... mentre se si fa un tema a sfondo storico o un saggio sull'analisi di un testo, allora è giusto lasciar passare qualsiai obbrobrio perché in quel caso "le competenze da accertare erano altre"? Ma stiamo scherzando?
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Mer Gen 06, 2016 11:27 am

Su questo concordiamo
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15803
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Mer Gen 06, 2016 12:30 pm

Felipeto ha scritto:
Acruce è un errore di battitura. Grigliate no.
Sì, l'avevo capito, quello che non ho capito è quale fosse la parola giusta.
Penserei a "scrive" ma acruce è troppo diversa; toglicela questa curiosità.
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Mer Gen 06, 2016 12:42 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Felipeto ha scritto:
Acruce è un errore di battitura. Grigliate no.
Sì, l'avevo capito, quello che non ho capito è quale fosse la parola giusta.
Penserei a "scrive" ma acruce è troppo diversa; toglicela questa curiosità.

Invece credo sia giusta, perché le lettere sono vicine sulla tastiera.

Avevo chiesto perché non avevo proprio capito che cosa volesse dire.
Tornare in alto Andare in basso
AndreaOdi



Messaggi : 491
Data d'iscrizione : 31.07.12

MessaggioOggetto: Re: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Mer Gen 06, 2016 12:44 pm

Io credo che tutto dipenda da cosa si vuol fare.
Se vogliamo (o pensiamo sia giusto) che gli studenti imparino a stare al mondo, credo che un po' di rigore non guasti. Se scrivi una frase con palesi errori sintattici/grammaticali io ti penalizzo, sistematicamente.
Del resto la vita funziona a questo modo: se vai ad un colloquio di lavoro e non sai metter due parole una dietro l'altra allora probabilmente ti cacceranno (anche perché verosimilmente la coda degli aspiranti al posto sarà lunga). Se vai ad un colloquio e ti dimentichi di portare il CV fai una figuraccia.

Secondo me è giusto che la scuola tenga presente queste cose e tenga presente che stiamo formando persone affinché possano entrare nell'età adulta nel modo migliore possibile (ok forse ho puntato troppo in alto, ma in qualche modo l'idea è questa). Se noi per primi chiudiamo un occhio in continuazione, noi per primi diamo un segnale distorto di ciò che si può e non si può fare.

E poi (giustamente) vengono su che non sanno nemmeno cosa voglia dire cambiare una ruota all'autovettura.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15803
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Mer Gen 06, 2016 12:46 pm

precario.acciaio ha scritto:
Mha, io penso le seguenti cose:
1) La forma e il contenuto coincidono; un capolavoro come "La palude definitiva" di Manganelli ad esempio, è perfetta unione di entrambe, e in generale forma e contenuto possono essere separate solo intellettualmente, ma effettivamente sono la stessa cosa, non possono essere nemmeno concepiti in modo assoluto e separato (cos'è il "puro contenuto" in grado di astrarre da ogni forma? Torniamo alla Chora e alle Idee?).

Ecco perchè la filosofia è così controversa, studiarla porta a scrivere ste gran fesserie.
Se vuoi un capolavoro devi curare la forma ed anche il contenuto, su questo non c'è dubbio; da qui a dire che forma e sostanza siano inscindibili ce ne passa; vuoi un esempio ?

1) Tutti i neri puzzano

2) Cualche nero puzza, cualche nero no

3) Qualche nero puzza, qualche nero no

Il candidato individui quale frase pecca nella forma, quale nella sostanza e quale sia invece un capolavoro.


2) L'intervento iniziale di questo topic è comunque una legittima richiesta, il confronto con i colleghi per questioni anche scontate è fonte di confronto.
3) Impossibile dire che i docenti di materie scientifiche ora curano curino la forma più di quelli di lettere, può andare bene solo come paradosso o battuta.

Parlo per me: io trovo istintivo parlare di scienza perchè credo di non avere problemi a riguardo e faticoso esporre le mie idee in maniera formalmente corretta, quindi curo molto la forma; magari vale anche per altri.
Sai dove sta il problema ? Alcuni "letterati" credono di non avere problemi con la forma e la trattano in maniera istintiva, senza curarla .......... e fanno peggio di me (e ce ne vuole !)


4) Lo stile nei forum sicuramente andrebbe curato maggiormente, io stesso sovente faccio gravi errori di battitura ma, mi sia consentito dirlo, il problema maggiore di questo forum è l'utilizzo di un lessico assolutamente inadatto (onnipresenza dell'organo maschile) e battute troppo esplicite; a volte mi chiedo cosa penserebbero degli studenti a leggere certi interventi, che fatti da loro in classe verrebbero duramente sanzionati.

Gli studenti si facciano i cazzi loro, questo è un forum d'insegnanti, loro vadano su scuolazoo
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15803
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Mer Gen 06, 2016 12:53 pm

mac67 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Felipeto ha scritto:
Acruce è un errore di battitura. Grigliate no.
Sì, l'avevo capito, quello che non ho capito è quale fosse la parola giusta.
Penserei a "scrive" ma acruce è troppo diversa; toglicela questa curiosità.

Invece credo sia giusta, perché le lettere sono vicine sulla tastiera.

Avevo chiesto perché non avevo proprio capito che cosa volesse dire.
E' vero; galeotto fu il pollicione.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Mer Gen 06, 2016 12:59 pm

Acruce=scrive,dall aramaico antico dialettale...
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Mer Gen 06, 2016 7:23 pm

avidodinformazioni ha scritto:
precario.acciaio ha scritto:
Mha, io penso le seguenti cose:
1) La forma e il contenuto coincidono; un capolavoro come "La palude definitiva" di Manganelli ad esempio, è perfetta unione di entrambe, e in generale forma e contenuto possono essere separate solo intellettualmente, ma effettivamente sono la stessa cosa, non possono essere nemmeno concepiti in modo assoluto e separato (cos'è il "puro contenuto" in grado di astrarre da ogni forma? Torniamo alla Chora e alle Idee?).

Ecco perchè la filosofia è così controversa, studiarla porta a scrivere ste gran fesserie.
Se vuoi un capolavoro devi curare la forma ed anche il contenuto, su questo non c'è dubbio; da qui a dire che forma e sostanza siano inscindibili ce ne passa; vuoi un esempio ?

1) Tutti i neri puzzano

2) Cualche nero puzza, cualche nero no

3) Qualche nero puzza, qualche nero no

Il candidato individui quale frase pecca nella forma, quale nella sostanza e quale sia invece un capolavoro.


2) L'intervento iniziale di questo topic è comunque una legittima richiesta, il confronto con i colleghi per questioni anche scontate è fonte di confronto.
3) Impossibile dire che i docenti di materie scientifiche ora curano curino la forma più di quelli di lettere, può andare bene solo come paradosso o battuta.

Parlo per me: io trovo istintivo parlare di scienza perchè credo di non avere problemi a riguardo e faticoso esporre le mie idee in maniera formalmente corretta, quindi curo molto la forma; magari vale anche per altri.
Sai dove sta il problema ? Alcuni "letterati" credono di non avere problemi con la forma e la trattano in maniera istintiva, senza curarla .......... e fanno peggio di me (e ce ne vuole !)


4) Lo stile nei forum sicuramente andrebbe curato maggiormente, io stesso sovente faccio gravi errori di battitura ma, mi sia consentito dirlo, il problema maggiore di questo forum è l'utilizzo di un lessico assolutamente inadatto (onnipresenza dell'organo maschile) e battute troppo esplicite; a volte mi chiedo cosa penserebbero degli studenti a leggere certi interventi, che fatti da loro in classe verrebbero duramente sanzionati.

Gli studenti si facciano i cazzi loro, questo è un forum d'insegnanti, loro vadano su scuolazoo

Vabbhè, cominciamo con il gioco della correzione. Come ho detto qualche riga sopra sono il primo che fa errori di battitura; toglimi una curiosità: secondo te è opportuna la frase che hai scritto come conclusione del tuo intervento, sebbene in senso ironico?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15803
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Mer Gen 06, 2016 11:41 pm

Io faccio errori ben più gravi del tuo, oltre al tuo, un po' per ignoranza, un po' per disattenzione e forse anche un po' per patologia; non sono abituato ad evidenziare gli errori degli altri in situazioni normali, però quando si inneggia alla forma ....... mi è andato l'occhio ........ io resisto a tutto tranne che alle tentazioni.

L'ultima frase l'ho sparata apposta; vuoi il mio vero pensiero sul turpiloquio degli insegnanti su un forum d'insegnanti ?

1) In linea generale la comunicazione internet è fredda, necessita di essere arricchita con qualcosa che comunichi le emozioni dello scrivente; solitamente per la gioia si ricorre alle faccine sorridenti, se la trovi ridicola e ci ridi non c'è problema, è lì per quello; per rabbia, disappunto e disprezzo troveresti soddisfacentemente comunicativa un'emoticon ? Non ti sembrerebbe intollerabilmente ridicola ?

2) Gli insegnanti sono tali quando sono a scuola, sommersi dai mille doveri e dalle mille procedure, tra le quali il linguaggio politicamente corretto; se il macellaio quando torna a casa non deve essere ancora un macellaio l'insegnante non può smetterla anch'egli ? Deve ancora sentirsi vincolato dal dovere di servizio ?

3) La critica che più spesso si rivolge agli insegnanti è quella di essere avulsi dalla realtà, di insegnare cose inutili o peggio controproducenti; a questo non fa eccezione la categoria degli insegnamenti a sfondo educativo; diciamocelo: l'insegnante è considerato (come stereotipo non come ogni singolo docente) un noioso rompiscatole. Pensi che leda l'immagine della categoria mostrare che sotto la dura scorza della mummia batte il cuore di una persona vera, visibile nelle occasioni in cui può essere mostrata ?

4) La lingua è in costante evoluzione, non ti prendo in giro se ti dico di essere convinto che "cazzo" presto o tardi verrà sdoganato nella lingua comune; "casino" non ha più la connotazione che aveva un tempo, con i bambini non si dice più solo "sederino" ma anche "culetto"; "sfigato" ormai è pervasivo, con accezioni multiple, nonostante la sua etimologia ecc ecc.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15803
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Mer Gen 06, 2016 11:44 pm

Dimenticavo

5) Se gli insegnanti fossero ammirati e riveriti il comportamento esemplare sarebbe appunto di esempio a tutti gli altri. Gli insegnanti sono snobbati (per essere teneri con noi stessi), sicuro che l'uso di un linguaggio pulitissimo non sia motivazione per distinguersi usandone uno sporchissimo ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
ushikawa



Messaggi : 1876
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Gio Gen 07, 2016 6:52 am

A me più che il turpiloquio di Avido o gli errori grammaticali salta all'occhio il mancato possesso degli strumenti più elementari della logica e del diritto da parte di alcuni insegnanti che scrivono nei forum e nei gruppi.
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Gio Gen 07, 2016 4:08 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Io faccio errori ben più gravi del tuo, oltre al tuo, un po' per ignoranza, un po' per disattenzione e forse anche un po' per patologia; non sono abituato ad evidenziare gli errori degli altri in situazioni normali, però quando si inneggia alla forma ....... mi è andato l'occhio ........ io resisto a tutto tranne che alle tentazioni.

L'ultima frase l'ho sparata apposta; vuoi il mio vero pensiero sul turpiloquio degli insegnanti su un forum d'insegnanti ?

1) In linea generale la comunicazione internet è fredda, necessita di essere arricchita con qualcosa che comunichi le emozioni dello scrivente; solitamente per la gioia si ricorre alle faccine sorridenti, se la trovi ridicola e ci ridi non c'è problema, è lì per quello; per rabbia, disappunto e disprezzo troveresti soddisfacentemente comunicativa un'emoticon ? Non ti sembrerebbe intollerabilmente ridicola ?

2) Gli insegnanti sono tali quando sono a scuola, sommersi dai mille doveri e dalle mille procedure, tra le quali il linguaggio politicamente corretto; se il macellaio quando torna a casa non deve essere ancora un macellaio l'insegnante non può smetterla anch'egli ? Deve ancora sentirsi vincolato dal dovere di servizio ?

3) La critica che più spesso si rivolge agli insegnanti è quella di essere avulsi dalla realtà, di insegnare cose inutili o peggio controproducenti; a questo non fa eccezione la categoria degli insegnamenti a sfondo educativo; diciamocelo: l'insegnante è considerato (come stereotipo non come ogni singolo docente) un noioso rompiscatole. Pensi che leda l'immagine della categoria mostrare che sotto la dura scorza della mummia batte il cuore di una persona vera, visibile nelle occasioni in cui può essere mostrata ?

4) La lingua è in costante evoluzione, non ti prendo in giro se ti dico di essere convinto che "cazzo" presto o tardi verrà sdoganato nella lingua comune; "casino" non ha più la connotazione che aveva un tempo, con i bambini non si dice più solo "sederino" ma anche "culetto"; "sfigato" ormai è pervasivo, con accezioni multiple, nonostante la sua etimologia ecc ecc.

1) =)
2) Secondo me si è docenti a tempo pieno, così come si è medici a tempo pieno, non è possibile per gli educatori smettere di esserlo.
3) Secondo me usando il turpiloquio al massimo sembreremo mummie che usano il turpiloquio, in nulla verrà svecchiata la nostra patina polverosa e stantia.
4) E' possibile, non lo escludo... tuttavia non necessariamente dobbiamo agevolare la marcia trionfale del pene.
5) Se anche ci snobbano dobbiamo continuare a restare duri come il marmo,continuando a farci snobbare, e anzi facendoci snobbare ulteriormente dalla società incivile.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6145
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Gio Gen 07, 2016 4:25 pm

precario.acciaio ha scritto:
2) Secondo me si è docenti a tempo pieno, così come si è medici a tempo pieno, non è possibile per gli educatori smettere di esserlo.

Bufala clamorosa, oltretutto sempre legata al famigerato malinteso della "missione" o della "vocazione".

L.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15803
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Gio Gen 07, 2016 4:54 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
precario.acciaio ha scritto:
 2) Secondo me si è docenti a tempo pieno, così come si è medici a tempo pieno, non è possibile per gli educatori smettere di esserlo.

Bufala clamorosa, oltretutto sempre legata al famigerato malinteso della "missione" o della "vocazione".

L.
Anche perchè così l'orario passerebbe da 18 ore settimanali a 24 giornaliere.

Parcheggiare in doppia fila è diseducativo; licenziamento per il docente che parcheggia in doppia fila ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?   Gio Gen 07, 2016 5:11 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
precario.acciaio ha scritto:
 2) Secondo me si è docenti a tempo pieno, così come si è medici a tempo pieno, non è possibile per gli educatori smettere di esserlo.

Bufala clamorosa, oltretutto sempre legata al famigerato malinteso della "missione" o della "vocazione".

L.

Il termine "Bufala" si utilizza per un evento oggettivamente falso spacciato per vero (coccodrilli nelle fogne o adolescente fantasma che fa l'autostop), questa è semplicemente un'opinione diversa dalla tua.
P.s. Ovviamente non intendo dire che contrattualmente il medico o il docente siano sempre in servizio.
Tornare in alto Andare in basso
 
CORREZIONE CONTENUTO E/O FORMA?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» come si realizza questa forma
» Ma il ciondolo a forma di fatina!??!
» Gioco Forma la frase
» Come si fa la forma pipe?
» Storia della forma quadrata o square

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: