Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 D.d.p. ovvero differenza di potenziato...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
PJMS



Messaggi : 666
Data d'iscrizione : 21.11.15

MessaggioOggetto: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 5:45 pm

Finalmente sono un potenziato (potenziatore) pure io. Oggi ho preso servizio presso la mia scuola, un grosso I.I.S. con 200 e più aule, laboratori moderni ed attrezzati. Mi sono presentato in segreteria. Mi hanno dato le scartoffie di rito, non ho firmato ancora, tuttavia, alcun contratto. Su 4 ore ne ho passate 5 a scuola. La prima è corsa via appunto in segreteria. Già, non ero l'unico supplente del potenziatore nominato che ha poi differito al 01.07. Ne eravamo ben 3 a cui si aggiunge un altro nominato prima di Natale e ai due nominati "ufficiali" della fase C. Precedentemente altri 2 docenti pare siano arrivati con le "fasi" antecedenti della BS.

Scopro che tra le ultime nominations la mia cdc è stata l'unica effettivamente richiesta dall'istituto. Mi fa piacere, magari prossimamente potrò lavorare come "potenziatore" sulla mia materia. Sta di fatto che delle 4 ore assegnatemi oggi, ne ho passata una sola in sala prof. dove ho preso confidenza col registro elettronico, peraltro diverso da quello utilizzato appena un mese fa in un'altra scuola. La seconda ora, su suggerimento di un collega, l'ho spesa a parlare con il collega vicepreside che coordina proprio il mio ambito disciplinare. Mi ha detto cosa fanno in quel corso e come vorrebbero spendermi sottraendomi alla "didattica" ossia (lo so, pare un controsenso) alle supplenze per permettermi di lavorare sul laboratorio e quindi sul progetto. Le altre 2 ore infine (ed infatti...) le ho passate da "tappabuchi" sostituendo una collega di matematica ed una di chimica. Tutto sommato è stato pure divertente, visto che gli argomenti svolti in quei rispettivi programmi (di 1^ e 2^) li conoscevo. Prima di tornare a casa mi hanno dato pure l'orario di domani: 4 ore, di cui già so che due saranno di supplenza in una terza di ETN. mentre per le altre due, in segreteria mi hanno detto di presentarmi puntuale in orario domattina e di essere pronto per eventuali altre sostituzioni. E'la Buona Scuola, bellezza...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15813
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 7:12 pm

Sai cosa c'è di buono ? Lo stipendio di luglio ed agosto.

Non fare lo snob, non è roba da poco, c'è chi ammazzerebbe la mamma per quei due stipendi.
Tornare in alto Andare in basso
Online
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 7:14 pm

E dire che molti docenti sostengono che il loro stipendio sia da fame; allora almeno tu ammetti che in questi tempi avere uno stipendio come il nostro non è da sottovalutare o dare per scontato?
Tornare in alto Andare in basso
PJMS



Messaggi : 666
Data d'iscrizione : 21.11.15

MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 7:16 pm

Hai ragione, lungi da me sputarci sopra. Però Ad agosto ci devi pure arrivare e farlo minando l'autostima non è il massimo.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15813
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 7:29 pm

PJMS ha scritto:
Hai ragione, lungi da me sputarci sopra. Però Ad agosto ci devi pure arrivare e farlo minando l'autostima non è il massimo.
Perchè tu affronti la questione nella maniera sbagliata.

C'è una persona che crea una legge per assumere un docente per fargli fare il tappabuchi, quando avrebbe potuto fare una legge per modificare le regole del tappaggio buchi e consentire di tapparli a personale meno qualificato.

Il pirla è chi fa la legge non il docente; sono i parlamentari che devono andare in burnout non tu.

Perchè non vanno in burnout ? Ah già, a causa del loro stipendio (parziale risposta a precario.acciaio).
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15813
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 7:36 pm

precario.acciaio ha scritto:
E dire che molti docenti sostengono che il loro stipendio sia da fame; allora almeno tu ammetti che in questi tempi avere uno stipendio come il nostro non è da sottovalutare o dare per scontato?
Di questi tempi ed in qualsiasi tempo, avere 1450 € in luglio ed altrettanti in agosto è meglio che non averli.

Di questi tempi ed in qualsiasi tempo, avere 2000 € al mese è meglio che averne 1450.

Non credo che la gente sostenga che è meglio fare il disoccupato che l'insegnante, penso che ci sia chi sostiene che è meglio fare l'operaio a 1450 € al mese che l'insegnante a 1450 € al mese.
Considerando che per diventare operaio non bisogna frantumarsi le balle nei corsi (a pagamento) di abilitazione all'insegnamento .......

Poi c'è chi l'insegnante lo fa a 500 € al mese; anche costoro devono essere contenti perchè c'è chi lavora quanto loro e prende solo 300 € al mese ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 7:46 pm

Capisco; penso sia in gran parte una questione personale... mi ricordo che prima di fare il docente guadagnavo 600 euro al mese (educatore), poi un anno di disoccupazione; altri avranno svolto un percorso differente e probabilmente interpretano le cifre in altro modo; in ogni caso non credo che vorrei fare l'operaio a parità di stipendio, anzi lo escludo proprio, anzi tra un lavoro da operaio a 2300 euro al mese (ipotesi assurda) e il lavoro che svolgo attualmente preferirei comunque questo (ma sono scelte personali non universalizzabili)
A PJMS posso solo dire che da dentro la scuola sarà nostro (ingrato) compito riuscire a dare senso e direzione al Potenziamento e non ho dubbi che ce la faremo (o almeno ho relativamente pochi dubbi).
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15813
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 7:49 pm

Se potessi fare l'operaio statale a 1400 €/mese lo farei.
Tornare in alto Andare in basso
Online
PJMS



Messaggi : 666
Data d'iscrizione : 21.11.15

MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 8:00 pm

Se ragiono in termini meramente economici sono un privilegiato. Ho vinto una specie di terno al lotto. Per 6 mesi percepirò circa 1.300 euro e dopo per altrettanti potrei prendere il 75% di questi con la Naspi. Ossia più del doppio di quanto percepivo per 15 ore settimanali in una privata qualche mese fa e a parità di punteggio. Detto questo però, c'è pure quella cosa chiamata ego. Ho già fatto supplenze nella mia cdc su ore curricolari e mi sentivo "molto" più prof. rispetto a stasera... Spiegavo, realizzavo esperienze di laboratorio, predisponevo test con valutazione, mettevo voti, avevo l'ora settimanale di ricevimento dei genitori, partecipavo ai consigli di classe. Sarà un mio limite, sarà che oggi è stato il mio primo giorno da "potenzial-potenziatore" ma io non ho ancora capito qual è il mio compito, qual è la mia funzione.
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 8:09 pm

Concordo perfettamente, anch'io vedo i miei colleghi potenziati che hanno il medesimo problema ed è innegabile che ci sia; la mancanza dell'assegnazione dei compiti, dell'assegnazione dei voti e del monitoraggio dell'apprendimento nella propria materia c'è anche sul sostegno ma sulpotenziamento credo sia massimo...

P.s. Ma perchè il 75% aluglio e agosto? Sei potenziato a T.D. o T.I.?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 8:23 pm

precario.acciaio ha scritto:
P.s. Ma perchè il 75% aluglio e agosto? Sei potenziato a T.D. o T.I.?

Ehm... l'aveva detto:

PJMS ha scritto:

.... Già, non ero l'unico supplente del potenziatore nominato che ha poi differito al 01.07. ....
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7538
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 8:38 pm

PJMS ha scritto:
Hai ragione, lungi da me sputarci sopra. Però Ad agosto ci devi pure arrivare e farlo minando l'autostima non è il massimo.
fidati...arrivare ad agosto da disoccupato (senza speranza di ritrovare un lavoro decente) mina mooooolto di pù l'autostima.
Tornare in alto Andare in basso
PJMS



Messaggi : 666
Data d'iscrizione : 21.11.15

MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 8:39 pm

Sì, stamattina ci siamo presentati "noi" supplenti dei potenziatori che hanno differito. Anzi, aggiungo un particolare che non so se corrisponde al vero, che stamattina mi ha fornito un collega. Secondo lui il potenziato "titolare" a cui faccio supplenza, l'anno prossimo chiederà il trasferimento, poiché è di fuori regione. Da quello che so le gae per questa cdc sono esaurite e in 1^ e 2^ gdi sono vuote. L'anno prossimo quindi il problema potrebbe ripresentarsi, anche perché pare che al prossimo concorso la mia cdc non sembra prevista. Magari ci scappa una nuova supplenza su posto vacante... oppure ci sarà una nuova nomina in modo analogo a questa fatto in fase C. Ovviamente non sono certo di tutto questo, non so nemmeno se l'informazione del collega sia precisa, sta di fatto che mi sembra davvero lontano lo spot "stop al precariato".
Tornare in alto Andare in basso
PJMS



Messaggi : 666
Data d'iscrizione : 21.11.15

MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 8:47 pm

tellina ha scritto:

fidati...arrivare ad agosto da disoccupato (senza speranza di ritrovare un lavoro decente) mina mooooolto di pù l'autostima.

Sarà così, ma fidati stare in sala prof. ad aspettare una segretaria che venga a dirti "prof. Manca un suo collega vada nella 3Z a sostituirlo" per 4 ore al giorno non mi muove l'ormone... :-)
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15813
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 8:47 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
precario.acciaio ha scritto:
P.s. Ma perchè il 75% aluglio e agosto? Sei potenziato a T.D. o T.I.?

Ehm... l'aveva detto:

PJMS ha scritto:

....  Già, non ero l'unico supplente del potenziatore nominato che ha poi differito al 01.07. ....
OPS, era sfuggito anche a me
Tornare in alto Andare in basso
Online
gugu



Messaggi : 25632
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 9:06 pm

PJMS ha scritto:
Sì, stamattina ci siamo presentati "noi" supplenti dei potenziatori che hanno differito. Anzi, aggiungo un particolare che non so se corrisponde al vero, che stamattina mi ha fornito un collega. Secondo lui il potenziato "titolare" a cui faccio supplenza, l'anno prossimo chiederà il trasferimento, poiché è di fuori regione. Da quello che so le gae per questa cdc sono esaurite e in 1^ e 2^ gdi sono vuote. L'anno prossimo quindi il problema potrebbe ripresentarsi, anche perché pare che al prossimo concorso la mia cdc non sembra prevista. Magari ci scappa una nuova supplenza su posto vacante... oppure ci sarà una nuova nomina in modo analogo a questa fatto in fase C. Ovviamente non sono certo di tutto questo, non so nemmeno se l'informazione del collega sia precisa, sta di fatto che mi sembra davvero lontano lo spot "stop al precariato".

Hai qualche conoscenza al Miur?
In ogni caso quel posto potrà essere preso per altro trasferimento e non è detto neppure che il titolare non ci ricapiti se non riuscirà a cambiare regione e sarà assegnato all'ambito attuale.
Tornare in alto Andare in basso
PJMS



Messaggi : 666
Data d'iscrizione : 21.11.15

MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 9:08 pm

Semmai "ha"... ho semplicemente riportato una relata refero che già a me pare incredibile.
Tornare in alto Andare in basso
PJMS



Messaggi : 666
Data d'iscrizione : 21.11.15

MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 9:12 pm

Circa la cdc del concorso leggevo su un sito dedicato agli itp che appunto non dovrebbe essere nel bando. Poi credimi davvero non so, visto che non essendo abilitato non mi riguarda.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7538
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 9:12 pm

PJMS ha scritto:
tellina ha scritto:

fidati...arrivare ad agosto da disoccupato (senza speranza di ritrovare un lavoro decente) mina mooooolto di pù l'autostima.

Sarà così,  ma fidati stare in sala prof. ad aspettare una segretaria che venga a dirti "prof. Manca un suo collega vada nella 3Z a sostituirlo" per 4 ore al giorno non mi muove l'ormone... :-)
se ti sente mio marito, ing, cinquantenne a casa disoccupato senza possibilità all'orizzonte...viene lì e ti corca di mazzate.
Tornare in alto Andare in basso
PJMS



Messaggi : 666
Data d'iscrizione : 21.11.15

MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 9:15 pm

Guarda Tellina che ho già scritto di essere stato fortunato. Ho 10 anni in meno a tuo marito ma conosco anche io cosa significa perdere un posto. Però un lavoro è tale anche se ti soddisfa, non solo se ti remunera...
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7538
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 10:07 pm

No.
Per me ormai un lavoro è tale se retribuito e legale. Punto.
Se poi ti piace, soddisfa e diverte...meglio, ovvio.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 10:12 pm

tellina ha scritto:
No.
Per me ormai un lavoro è tale se retribuito e legale. Punto.
Se poi ti piace, soddisfa e diverte...meglio, ovvio.

Mi ricordi le massime di Franco Califano.
Tipo meglio essere strapagati fino alla nausea per fare quello che ti piace che prendere calci in culo sgobbando come un negro
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25632
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 10:17 pm

tellina ha scritto:
PJMS ha scritto:
tellina ha scritto:

fidati...arrivare ad agosto da disoccupato (senza speranza di ritrovare un lavoro decente) mina mooooolto di pù l'autostima.

Sarà così,  ma fidati stare in sala prof. ad aspettare una segretaria che venga a dirti "prof. Manca un suo collega vada nella 3Z a sostituirlo" per 4 ore al giorno non mi muove l'ormone... :-)
se ti sente mio marito, ing, cinquantenne a casa disoccupato senza possibilità all'orizzonte...viene lì e ti corca di mazzate.


Tuo marito ingegnere a Milano non si è mai iscritto nelle GI?
Tornare in alto Andare in basso
PJMS



Messaggi : 666
Data d'iscrizione : 21.11.15

MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 10:18 pm

In base a questa logica "lavori poco onesti" che però assicurano un reddito sarebbero da preferire? Io credo che il lavoro di docente già sia sottopagato e tasto con mano che quello di potenziatore sia sottostimato dallo stesso che lo ha ideato. Togliamo pure il piacere di svolgerlo... e ditemi cosa resta? Ah già i 1.300 euro al mese.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: D.d.p. ovvero differenza di potenziato...   Gio Gen 07, 2016 10:50 pm

PJMS ha scritto:
In base a questa logica "lavori poco onesti" che però assicurano un reddito sarebbero da preferire?

Beh, ad esempio sembra che il lavoro di un parlamentare sia pagato meglio di quello di un professore. E quale lavoro più onesto di quello che ti mette al servizio della collettività in una repubblica democratica?
Tornare in alto Andare in basso
 
D.d.p. ovvero differenza di potenziato...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» differenza tra smalto gel e gel semipermanente???
» DIFFERENZA TRA LENTOGEST E PRONTOGEST
» Differenza fra Spermiogramma e Test di Capacitazione
» Che differenza c'e' tra la puregon pen e il gonal F pen?
» Che differenza tra l'Italia e l'estero....Celine Dion...

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: