Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
mariposita



Messaggi : 1745
Data d'iscrizione : 14.10.09

MessaggioOggetto: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Sab Gen 09, 2016 3:43 pm

Promemoria primo messaggio :

Buongiorno a tutti.
Tra pochi giorni il Collegio Docenti dell'istituto in cui svolgo supplenza discuterà i criteri per la formulazione degli scrutini. Essendo per me la prima volta, vorrei sapere se ho facoltà di proporre un voto inferiore alla media aritmetica dei voti  per gli studenti che non svolgono regolarmente gli esercizi a casa, non portano a scuola nemmeno libri e quaderni e per tutta la mia ora non fanno altro che ridere, parlare e comportarsi come al bar (oltre che inventare scuse inveosimili e mentire spudoratamente). Per fortuna sono in pochi, ma rendono impossibilie qualsiasi attività e progresso in una delle mia classi.
Essendo visibili i voti su Argo, vanno sul sicuro e un 5 e 1/2 o un 6 risicato fa loro credere che possano fare ciò che vogliono. Sono voti che non ho messo io (appena arrivata), ma la collega che mi ha preceduta.
Sono obbligata a rispettare la media, quindi, per evitare contestazioni e ricorsi o posso sanzionare la loro condotta attraverso il voto? Vorrei evitare la nota sul registro, che credo sia poco produttiva.
Grazie.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
tellina



Messaggi : 7532
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Sab Gen 09, 2016 8:53 pm

Laura70 ha scritto:
parlo di quello che fanno nella scuola della figlia della mia amica.

All'inizio dell'anno (anno scorso) aveva preso un 4. Visto che nella valutazione finale (secondo quadrimestre) tengono conto di tutto l'anno, è stato calcolato anche i 4 che prese all'inizio dell'anno e dunque anche se poi verso fine anno aveva preso quasi un 9 (non ricordo il voto esatto), sulla pagella finale aveva 6

vi sembra giusto?

È la solita domanda che mi fanno i fetenti fanxazzisti che rompono tutto il primo quadrimestre recuperando tutte e ribadisco tutte le materie nel secondo: ma proooooffff...ma tanto i voti del primo quadrimestre non contano... Perché dobbiam lavorare?
Ma allora, signori miei, ma facciamo un unico ottomestre ecccheccavolo, personalmente mi risparmierei un sacco di cdc!!!
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1881
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Sab Gen 09, 2016 8:53 pm

Le due cose non sono in contraddizione. E' sempre bene premunirsi per tempo e fare in modo che chi dimostri di meritare una mano la riceva all'interno dei voti delle singole prove, e chi invece dimostri di non meritare aiuto abbia voti bassi durante le varie prove del quadrimestre. Se a uno che non fa un tubo metto tutti sei alle interrogazioni, perché magari mi ha risposto così così alla domandina, non posso poi uscirmene con un quattro allo scrutinio: ci deve essere un minimo di coerenza tra i due valori numerici. E' bene che gli metta i cinque e i quattro da subito.

PS: 4-5-6 per me dovrebbe essere identico a un 6-5-4: la media è 5 in tutti e due i casi, a meno che le ultime prove fossero in qualche misura sommative.


Ultima modifica di ushikawa il Sab Gen 09, 2016 9:09 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7532
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Sab Gen 09, 2016 8:56 pm

Laura70 ha scritto:
un'altra cosa:

appurato che 7 6 5 non è uguale a 5 6 7 con che giustificazione si rimanda uno studente che ha cmq un voto sufficiente?
Secondo i colleghi (e la legge, forse) perché si parla di media ragionata e non matematica.
L'alunno ha ceduto, ha smesso di impegnarsi, ha azzeccato per puro caso quelle verifiche, forse ha pure copiato ecc...quindi abbassiamo il voto (in qualche caso abbassamento dovuto anche a pessimo comportamento).
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3227
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Sab Gen 09, 2016 9:05 pm

tellina ha scritto:
Laura70 ha scritto:
un'altra cosa:

appurato che 7 6 5 non è uguale a 5 6 7 con che giustificazione si rimanda uno studente che ha cmq un voto sufficiente?
Secondo i colleghi (e la legge, forse) perché si parla di media ragionata e non matematica.
L'alunno ha ceduto, ha smesso di impegnarsi, ha azzeccato per puro caso quelle verifiche, forse ha pure copiato ecc...quindi abbassiamo il voto (in qualche caso abbassamento dovuto anche a pessimo comportamento).

però nella realtà che voto date?

io sono alle medie per cui fortunatamente almeno il problema del rimandare a settembre non ce l'ho
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Sab Gen 09, 2016 9:08 pm

So di essere controcorrente ma io mi baso unicamente sulla media matematica, però se vedo che l'alunno è affetto da svarnazzeria lo reintorrogo più volte, quindi la media si abbassa e il voto diventa più corretto...
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7532
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Sab Gen 09, 2016 9:13 pm

Anche io faccio come precarioacciaio...la media la decido io e faccio in modo che sia moltomolto vicina a quella matematica.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Sab Gen 09, 2016 9:13 pm

Laura70 ha scritto:
parlo di quello che fanno nella scuola della figlia della mia amica.

All'inizio dell'anno (anno scorso) aveva preso un 4. Visto che nella valutazione finale (secondo quadrimestre) tengono conto di tutto l'anno, è stato calcolato anche i 4 che prese all'inizio dell'anno e dunque anche se poi verso fine anno aveva preso quasi un 9 (non ricordo il voto esatto), sulla pagella finale aveva 6

vi sembra giusto?

Dipende.

Quel 4 l'ha avuto sugli argomenti A, B e C. Il 9 su quali? M, N e P? E ha avuto una verifica succssiva sugli argomenti A, B e C, per vedere se li aveva imparati?

I numeri (voti) sono, al momento della valutazione di un percorso scolastico (che, per inciso, a giugno è quella dell'intero anno scolastico, non del secondo quadrimestre) dei promemoria per una valutazione complessiva. Solo chi li ha dati sa che cosa c'è sotto.
Io, per esempio, di ogni verifica mi scrivo gli argomenti chiesti, per potere valutare adeguatamente.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Sab Gen 09, 2016 9:17 pm

Laura70 ha scritto:
tellina ha scritto:
Laura70 ha scritto:
un'altra cosa:

appurato che 7 6 5 non è uguale a 5 6 7 con che giustificazione si rimanda uno studente che ha cmq un voto sufficiente?
Secondo i colleghi (e la legge, forse) perché si parla di media ragionata e non matematica.
L'alunno ha ceduto, ha smesso di impegnarsi, ha azzeccato per puro caso quelle verifiche, forse ha pure copiato ecc...quindi abbassiamo il voto (in qualche caso abbassamento dovuto anche a pessimo comportamento).

però nella realtà che voto date?

io sono alle medie per cui fortunatamente almeno il problema del rimandare a settembre non ce l'ho

In questo caso ognuno si regola come crede.

Io do 6 anche in presenza di alcuni 5, se nel complesso ritengo sia il caso. Se su alcuni argomenti hanno avuto 4, devono portarli per sanare, oppure li chiamo io, ma non passa in cavalleria.

Di nuovo: non siamo ragionieri, dobbiamo valutare.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Sab Gen 09, 2016 9:34 pm

tellina ha scritto:
È la solita domanda che mi fanno i fetenti fanxazzisti che rompono tutto il primo quadrimestre recuperando tutte e ribadisco tutte le materie nel secondo: ma proooooffff...ma tanto i voti del primo quadrimestre non contano... Perché dobbiam lavorare?

Gli si spiega gentilmente ma con la massima fermezza che questo NON E' VERO.

E coerentemente, si trova il modo di rendere realistica tale dichiarazione, continuando a richiedere anche nelle verifiche del secondo quadrimestre conoscenze e competenze relative agli argomenti del primo. Capisco che in certe materie sia "più facile" per noi organizzare un sistema del genere (perché gli argomenti arretrati sono comunque propedeutici a quelli successivi, e se uno non ha recuperato anche i primi non può andare bene nei secondi), mentre per altre bisogna sforzarsi di farlo apposta, ma lo si può benissimo fare, è una scelta nostra.

Ed è anche una scelta nostra (molto discutibile, tra l'altro) quella di fare la media dello scrutinio finale SOLO con i voti del secondo quadrimestre, quando invece la normativa prevede esplicitamente che tale voto finale dovrebbe essere unoa sintesi complessiva della valutazione di TUTTO L'ANNO.

Se tu ti trovi per le mani, che so, Pierino che ha preso sempre tutti 8, e Paoletto che ha preso tutti 4 nel primo quadrimestre e tutti 8 nel secondo (e non perché avesse delle difficoltà strutturali, ma solo perché prima non apriva libro e poi ha cominciato a studiare solo negli ultimi mesi), tu a fine anno dai 8 a tutti e due?  Bene, sia chiaro che non lo fai perché sei obbligata (il che non è vero), ma lo fai appunto perché è una scelta di comodo tua (che io personalmente non condivido).

Io al primo darei 8, e al secondo magari 6 o comunque non più di 7, senza essere assolutamente a rischio di contestazioni, perché è esattamente quello che prescrive la legge (ossia, che il voto finale deve essere un compendio di tutto l'anno, non solo del secondo quadrimestre).

Anzi, distinguerei due casi ben distinti: darei 8 anche a Paoletto, solo nel caso che questo abbia sostenuto delle verifiche integrative anche sugli argomenti del primo quadrimestre, e abbia preso 8 anche su quelle. Se invece ha preso 8 solo sugli ultimi argomenti, e continua a non sapere una mazza di nulla su mezzo programma dell'anno, si accontenta del 6 o del 7, se proprio gli va di lusso.

Ma non perché "ho fatto la media aritmetica" tra il 4 e l'8, bensì perché giudico che il suo livello complessivo di apprendimento della materia non è certo nella fascia buona, ma in quella appena sufficiente, rimamendo comunque frammentario, disomogeneo e lacunoso in molte sue parti.

Ripeto, con certe materie è più facile perché viene automatico. ma anche con le altre, si può tranquillamente decidere di usare questi criteri, purché li si metta in chiaro fin dall'inizio.

E ci mancherebbe pure che fosse obbligatorio per legge valutare solo il secondo quadrimestre...

L.


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Sab Gen 09, 2016 9:41 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Sab Gen 09, 2016 9:38 pm

Io non ho problemi, ogni interrogazione è su tutti gli argomenti precedenti, quindi la mancanza di studio nel primo quadrimestre è una condanna: mi sto prendendo grandi accidenti ma credo sia l'unica cosa equa da fare.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7532
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Sab Gen 09, 2016 9:42 pm

Io evito il problema grazie alla consegna tavole.
A fine anno le voglio tutte, comprese quelle mancanti del primo quadrimestre quindi per me e per loro è evidente il cumulo voti tra primo e secondo quadrimestre (magari la tav 1 la consegnano a maggio...perché persa, perché odiata ecc...il voto ha data di maggio, ovvio).
Tornare in alto Andare in basso
pvitacchio



Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 24.08.15

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Sab Gen 09, 2016 10:34 pm

Nel registro della scuola di mia figlia appare la scritta i voti non hanno valore legale ma solo indicativo. Messaggio chiaro a tutti penso.
Come insegnante ritengo che le verifiche non possono avere lo stesso valore. Una verifica di due ore non può avere lo stesso valore di una verifica veloce (magari 10 minuti) data perchè la volta precedente la classe non aveva seguito la lezione.
La media aritmetica spesso inganna e ritengo la cosa sia da chiarire ai ragazzi da subito soprattutto ai più grandicelli.
Tornare in alto Andare in basso
mariposita



Messaggi : 1745
Data d'iscrizione : 14.10.09

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Dom Gen 10, 2016 7:47 pm

pvitacchio ha scritto:
Nel registro della scuola di mia figlia appare la scritta i voti non hanno valore legale ma solo indicativo. Messaggio chiaro a tutti penso.
Come insegnante ritengo che le verifiche non possono avere lo stesso valore. Una verifica di due ore non può avere lo stesso valore di una verifica veloce (magari 10 minuti) data perchè la volta precedente la classe non aveva seguito la lezione.
La media aritmetica spesso inganna e ritengo la cosa sia da chiarire ai ragazzi da subito soprattutto ai più grandicelli.
Sono d'accordo. Ho iniziato a dirglielo da subito.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7532
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Dom Gen 10, 2016 8:02 pm

Io però insisto...
Ma se quei voti visibili non son da tenere in considerazione...perché scriverli? Perché assegnarli?
L'arrotondamento è un discorso...+0.50 -0.50 ...si spiega e stop.
Ma da qui a mettere/togliere un voto intero sconfinando anche nella non sufficienza... Ancora non lo capisco/approvo/metto in pratica.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Dom Gen 10, 2016 8:26 pm

Tellina, fattene una ragione: i singoli voti, visibili o non visibili che siano, NON SONO LA STESSA COSA del voto finale, tutto lì.

Il fatto di "prenderli in considerazione" ovviamente esiste, ma riguarda solo ed esclusivamente l'insegnante, NON i genitori... che hanno il diritto di pensare quello che vogliono, ma che, se hanno intenzione di contestare, avrebbero anche il dovere di informarsi e documentarsi.

Se il genitore arriva con l'intenzione di protestare perché "non capisce come mai il voto finale non è uguale alla media aritmetica dei voti visti sul registro", semplicemente gli si spiega, con la massima gentilezza ma anche con la massima fermezza.

Quindi, la domanda non ha senso, è inutile ripeterla: l'obbligo di fare la media aritmetica non è mai esistito, e anzi nella mia esperienza è una prassi che viene diffusamete disapprovata in quasi tutti i consigli di classe. E' sempre stato così, il fatto che i voti fossero visibili o meno non significa assolutamente nulla.

E oltretutto non vedo perché mai la cosa dovrebbe cambiare SOLO perché adesso sono visibili on line, visto che i voti, in altri modi, erano già largamente accessibili con trasparenza da almeno 20 o 30 anni. In molte scuole si usava da parecchi anni un libretto ufficiale di comunicazioni scuola-famiglia in cui TUTTI i singoli voti venivano firmati dai genitori, e comunque in qualsiasi scuola i voti venivano sempre comunicati immediatamente agli studenti con la massima trasparenza, e ribaditi ai genitori durante i colloqui. In qualsiasi scuola, da almeno 20 anni, si facevano pagellini e lettere informative con frequenza anche troppo ossessiva. Se poi lo studente non la raccontava giusta ai genitori, o se i genitori non erano interessati a venire a colloquio, erano cavoli loro, ma non mi si venga a dire che fino a che non è arrivato il registro elettronico i voti fossero segreti.

Non mi si venga a dire che fino a due o tre anni fa esisteva ancora qualcuno che si compiaceva di tenere segreti i voti agli interessati, come quelli che 30 o 40 anni fa, dopo l'interrogazione, facevano i contorsionismi carpiati con le mani per non far vedere agli studenti il voto che scrivevano sul registro (che poi non ho mai capito la motivazione di tanta scena, se proprio volevano tenerlo segreto non potevano semplicemente aspettare la fine dell'ora e trascriverlo in un'altra stanza?)

Che il genitore "si aspetti" la media aritmetica, è un problema suo, e non dell'insegnante.

Se poi tale genitore è interessato a comprendere il meccanismo e a prendere atto che la normativa o la prassi non sono perfettamente identiche a come se le aspettava lui, bene, glielo si spiega, e poi capisce. Se invece NON E' interessato a capirlo, e continua solo a grugnire chiedendo "perché non avete fatto la media aritmetica?", pazienza, gli si risponde semplicemente "perché non siamo tenuti a farla", e se lui non vuole crederci sono cavoli suoi ugualmente...

Francamente, troverei molto più ipocrita e poco professionale la soluzione che hai descritto tu, ovvero quella di gonfiare sistematicamente i singoli voti delle singole prove di tutto l'anno, "perché altrimenti poi la media aritmetica viene troppo bassa e allora ci tocca bocciarli".

Mi sembra molto più grave dare 6 a un singolo compito che in realtà era da 4, piuttosto che dare 6 con voto di consiglio a uno che aveva la media del 5, MOTIVANDO adeguatamente la decisione, e mettendo chiaramente a verbale che in realtà i risultati non erano sufficienti, ma che si è deciso di dare un aiuto per ragioni diverse.


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Mar Gen 12, 2016 8:15 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
tellina



Messaggi : 7532
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Dom Gen 10, 2016 8:41 pm

No no...non cambia nulla ovviamente da voto cartaceo a voto elettronico, qui concordo.
La gravità che tu vedi in realtà per me non esiste.
Il voto finale alzato con voto di collegio...non è certo lo stesso discorso che far quadrare una media finale che io reputo il voto finale corretto e che quindi non va nemmeno a toccare un voto di consiglio...insomma io parlo dei voti dal 6 in poi. Lì i voti li scelgo io...non certo il consiglio.
Se propongo voto 4 o 5...significa che per la media dei voti presi è quello il voto che io reputo giusto...poi saranno affari del cdc alzarlo...
Ma mai mai mai mi sognerei di avere una media matematica 6 e dare invece 5 (o media matematica 8 e voto finale 7) "perché secondo me è quello il voto meritato", è questo che contesto fortemente e...costantemente direi.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Dom Gen 10, 2016 9:08 pm

Che poi, diciamoci la verità, se un ragazzo (o anche un genitore) vuole raccontare balle sui voti, le racconta in primis A SE STESSO, e poi, soltanto poi, in seconda battuta, le racconta anche agli altri o le contesta agli altri, per potersi convincere di non averle raccontate a se stesso.

Io ho avuto davanti certi genitori che, ANCHE dopo l'introduzione del registro elettronico, venivano a protestare perché l'insufficienza in pagella "non se l'aspettavano".

Nel caso più cialtrone, venivano a giurare e spergiurare che in realtà i voti effettivi delle singole verifiche non li sapevano, invocando improbabilissimi malfunzionamenti informatici, sostenendo che il sito non gli si apriva (e allora perché non erano venuti PRIMA a farsi sbloccare l'accesso?) o che avevano perso la password (e allora perché non erano venuti PRIMA a farsene dare una nuova?), o addirittura che "avevano regolarmente aperto il tabellone parecchie volte, fino a ieri, ma erano sicurissimi che quel 4 e quel 3 non c'erano!".

Ma in diversi altri casi più ordinari, i voti li sapevano eccome, eppure cascavano dal pero lo stesso perché l'insufficienza "non se la aspettavano" comunque. Si va a guardare insieme la lista dei singoli voti, e si trova, poniamo, una sfilza di 4 per parecchi mesi di seguito, poi un'UNICA interrogazione appena sufficiente con un 6 preciso preciso, e poi magari un altro 4 o un altro 5. Si insiste a chiedere se davvero quei voti non li sapevano, e viene fuori che no, invece, li sapevano benissimo, ma che, "siccome era arrivato al 6", erano convinti che il figlio avesse recuperato tutto! E di sicuro il figliolo stesso aveva riferito ai genitori che "l'insegnante gli aveva detto che aveva recuperato"... e siccome loro del figlio si fidano, e siccome non aveva comunque nulla da nascondere perché i voti li sapevano già, allora pensavano davvero che il 6 in pagella fosse garantito!

Ripeto, questi non sono nemmeno disonesti che "ci provano" consapevolmente: sono persone che, appunto, raccontano un sacco di balle soprattutto a se stessi, e finiscono col raccontarle anche agli altri solo per autoconvincersi che siano vere!

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
ludmilla72



Messaggi : 402
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Lun Gen 11, 2016 1:05 am

Ho conosciuto un preside che sapeva essere odioso quando decideva di umiliare i docenti e non aveva alcuna dote diplomatica; tuttavia in sede di scrutinio il suo ragionamento non faceva una piega. Quando la classica insegnante buonista iniziava a farfugliare: "Beh, sarebbe un 5 scarso, ma bisogna tener conto di tutti i problemi socio-familiari-psicologico-affettivi ecc. ecc.", il preside invitava a leggere i voti. Dalla media magari risultava non un 5 scarso, ma un 4 netto; al che il preside commentava: "Professoressa, ma quei voti non li ha messi lei? Era forse ubriaca quando ha espresso quel giudizio? O era fuori di testa?"

Ora, a parte i modi poco corretti del dirigente in questione, nella sostanza aveva ragione: di tutti i problemi socio-familiari-psicologico-affettivi ecc. l'insegnante deve tener conto a monte, calibrando l'interrogazione sulle capacità dell'alunno ed esprimendo numericamente un giudizio che valuti anche il punto di partenza e le eventuali difficoltà: se un alunno con DSA si impegna con costanza e raggiunge quella che per altri sarebbe una sufficienza, gli metto 7; se un alunno svogliato ma intelligente risponde in modo appena sufficiente, gli metto 5... Dopo di che non c'è niente di male ad ottenere il voto finale dalla media aritmetica.

Poi - scusate - non capisco come faccia un alunno che non segue le lezioni, che si mostra disinteressato, che disturba, che magari è sprovvisto anche del materiale scolastico necessario, che non interviene mai in modo coerente ed opportuno ad ottenere un voto positivo. Mi sfugge qualcosa...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Mar Gen 12, 2016 8:32 am

ludmilla72 ha scritto:
Ora, a parte i modi poco corretti del dirigente in questione, nella sostanza aveva ragione: di tutti i problemi socio-familiari-psicologico-affettivi ecc. l'insegnante deve tener conto a monte, calibrando l'interrogazione sulle capacità dell'alunno ed esprimendo numericamente un giudizio che valuti anche il punto di partenza e le eventuali difficoltà:

Scusa, ma questa proprio non regge, eh. O meglio, regge SOLO ed esclusivamente in caso di certificazioni particolari e di ragazzi per i quali è stato concordato un piano didattico personalizzato, ufficialmente messo per iscritto e firmato da tutte le parti coinvolte.

Nel caso generale, francamente, non si può sentire.

Il voto deve valutare il livello di conoscenze effettivamente apprese e di competenze raggiunte, in base a criteri deliberati in sede formale e scritti su tutti i documenti di programmazione di classe e di dipartimento. E ci mancherebbe pure che, nello stesso tipo di verifica, io decidessi di dare due voti diversi a due alunni che hanno ottenuto risultati uguali, aumentando il voto a quello più fragile e abbassandolo a quello più sveglio, perchè devo premiare quello dei due che "ha dimostrato di aver faticato di più" per ottenere lo stesso risultato.

Di fronte a un risultato uguale, a noi non dovrebbe importare proprio nulla se, per ottenerlo, Gigino, che è strutturalmente lento, ha dovuto studiare 4 ore, mentre a Giorgetto, che è sveglissimo, è bastata mezz'ora. Fa parte delle differenze individuali naturali all'interno della specie umana, non dei criteri di valutazione a scuola.  Se a Giorgetto basta mezz'ora meglio per lui, ha avuto fortuna, perché dovremmo pensare a penalizzarlo per questo? Per punirlo di essere stato troppo fortunato? Per evitare che Gigino lo invidi troppo? Ma scherziamo?

Mi sembra realmente una presunzione INACCETTABILE di giudizio su questioni personali!


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Mar Gen 12, 2016 2:19 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
tellina



Messaggi : 7532
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Mar Gen 12, 2016 12:34 pm

Paniscus...però, soprattutto in materie dove non ci sono numeri da raggiungere e quindi il risultato finale è comunque più a discrezione del docente...si può mettere il voto anche in base all'impegno.
Nella parte teorica no...ma in alcuni casi, con disegni che definire orribili, storti, malamente ideati e pessimamente realizzati...se vedo impegno ma so che non "c'è mano"... Il sei lo posso serenamente regalare...
Anche ad alunni senza certificazioni, bes ecc...
Ma temo sia un discorso più comprensibile da parte di chi lotta con contenuti dei temi, con esecuzioni musicali al flauto, con disegni, con esercizi in palestra ecc...
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Mar Gen 12, 2016 12:38 pm

tellina ha scritto:
Paniscus...però, soprattutto in materie dove non ci sono numeri da raggiungere e quindi il risultato finale è comunque più a discrezione del docente...si può mettere il voto anche in base all'impegno.
Nella parte teorica no...ma in alcuni casi, con disegni che definire orribili, storti, malamente ideati e pessimamente realizzati...se vedo impegno ma so che non "c'è mano"... Il sei lo posso serenamente regalare...
Anche ad alunni senza certificazioni, bes ecc...
Ma temo sia un discorso più comprensibile da parte di chi lotta con contenuti dei temi, con esecuzioni musicali al flauto, con disegni, con esercizi in palestra ecc...

Il 6 lo metti nella tua valutazione finale del percorso scolastico, non alla singola prova.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7532
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Mar Gen 12, 2016 12:49 pm

Assolutamente no.
Anche alla singola prova.
Nei miei indicatori c'è anche il rispetto dei tempi, la comprensione del tema dato, l'idea, l'impegno ecc...fingo semplicemente di limitarmi a quegli indicatorim
Se dai costantemente 4 ad un ragazzo normalissimo ma con zero attitudine al disegno...uno che si impegna da matti ma realizza solo schifezze inguardabili (e ci sono...altrochè)...
Se nonostante le ore passate su quel foglio si vedrà sempre mettere 4 perché quello è il voto che merita...quel ragazzo, comprensibilmente non ci proverà nemmeno più!
Invece con l'incentivo, con la spiegazione (fai ancora abbastanza tristezza ma l'impegno c'è ecc...) quel ragazzo verrà invogliato a fare ancora di più... Sempre e comunque. Non prenderà mai un dieci...pazienza...ma magari un sei vero o, miracolo, un sette...spesso arriverà a guadagnarseli realmente.
Ci sono materie dove il voto è troppo soggettivo per essere drastici (spesso facciamo il confronto tra colleghe...noi stesse non confermeremmo il voto assegnato dall'altra collega!) ...e non posso permettermi di perdere studenti per strada perché ormai privi di speranza.
Tornare in alto Andare in basso
mariposita



Messaggi : 1745
Data d'iscrizione : 14.10.09

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Mar Gen 12, 2016 5:27 pm

tellina ha scritto:
Assolutamente no.
Anche alla singola prova.
Nei miei indicatori c'è anche il rispetto dei tempi, la comprensione del tema dato, l'idea, l'impegno ecc...fingo semplicemente di limitarmi a quegli indicatorim
Se dai costantemente 4 ad un ragazzo normalissimo ma con zero attitudine al disegno...uno che si impegna da matti ma realizza solo schifezze inguardabili (e ci sono...altrochè)...
Se nonostante le ore passate su quel foglio si vedrà sempre mettere 4 perché quello è il voto che merita...quel ragazzo, comprensibilmente non ci proverà nemmeno più!
Invece con l'incentivo, con la spiegazione (fai ancora abbastanza tristezza ma l'impegno c'è ecc...) quel ragazzo verrà invogliato a fare ancora di più... Sempre e comunque. Non prenderà mai un dieci...pazienza...ma magari un sei vero o, miracolo, un sette...spesso arriverà a guadagnarseli realmente.
Ci sono materie dove il voto è troppo soggettivo per essere drastici (spesso facciamo il confronto tra colleghe...noi stesse non confermeremmo il voto assegnato dall'altra collega!) ...e non posso permettermi di perdere studenti per strada perché ormai privi di speranza.

Ti capisco, ma tu sai benissimo che quegli studenti non hanno telento e non avranno mai successo nel loro campo. Sarebbe stato meglio, forse, se qualcuno avesse suggerito loro di cercare altrove il loro cammino. Poi, in Italia, non si sa mai...ne abbiamo in abbondanza di esempi di successo privo di talento, in effetti.
Tornare in alto Andare in basso
mariposita



Messaggi : 1745
Data d'iscrizione : 14.10.09

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Mar Gen 12, 2016 5:31 pm

tellina ha scritto:
Io però insisto...
Ma se quei voti visibili non son da tenere in considerazione...perché scriverli? Perché assegnarli?
L'arrotondamento è un discorso...+0.50 -0.50 ...si spiega e stop.
Ma da qui a mettere/togliere un voto intero sconfinando anche nella non sufficienza... Ancora non lo capisco/approvo/metto in pratica.

tellina, nal mio caso i voti li ho trovati sul registro. Erano dell'insegnante che sostituisco.
Tornare in alto Andare in basso
AndreaOdi



Messaggi : 491
Data d'iscrizione : 31.07.12

MessaggioOggetto: Re: Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.   Mar Gen 12, 2016 7:23 pm

tellina ha scritto:
Paniscus...però, soprattutto in materie dove non ci sono numeri da raggiungere e quindi il risultato finale è comunque più a discrezione del docente...si può mettere il voto anche in base all'impegno.
Nella parte teorica no...ma in alcuni casi, con disegni che definire orribili, storti, malamente ideati e pessimamente realizzati...se vedo impegno ma so che non "c'è mano"... Il sei lo posso serenamente regalare...
Anche ad alunni senza certificazioni, bes ecc...
Ma temo sia un discorso più comprensibile da parte di chi lotta con contenuti dei temi, con esecuzioni musicali al flauto, con disegni, con esercizi in palestra ecc...

Boh, non lo so. Da una parte posso concordare almeno un po' con te. Però poi, di fatto, non sono d'accordo.
O meglio è la realtà che non lo è.

Se una persona deve progettare le sezioni dei pilastri dell'edificio, le deve progettare e fare correttamente.
All'edificio non frega niente se sei BES, se hai problemi familiari o se ti sei impegnato: Se sei in gamba ed in dieci minuti hai calcolato correttamente i pilastri, allora l'edificio resta in piedi.
Se non sei sufficientemente bravo ed hai impiegato un mese di duro lavoro 24/7 per calcolare erroneamente i pilastri, l'edificio sarà pericolante e magari crollerà.
Purtroppo nella maggior parte dei casi la vita non fa sconti (anzi, a dire il vero a volte penalizza anche chi fa le cose per bene, a causa di questioni puramente casuali e non controllabili).
Per questa ragione io, almeno in teoria, cerco di non abbuonare niente a nessuno. Alle volte ciò mi fa passare per stronzo; alle volte non ci riesco e sono il primo a far differenze tra gli allievi (c'è quello che mi è più simpatico, quello meno, l'altra mi sembra più intelligente, l'altra ancora ha un modo che non mi piace etc, il tale studia come un dannato e non capisce mai nulla...) anche se so che non dovrei.
In pratica sono fermamente convinto che dovremmo essere il più possibile imparziali.

Fatto salvo, chiaramente, periodi limitati in cui una persona può avere un problema serio. Tale problema, però, prima o poi, va risolto e/o affrontato e/o metabolizzato.
Tornare in alto Andare in basso
 
Voti visibili e scrutinio I quadrimestre.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» rifiutarsi di firmare verbale scrutinio intermedio
» Esito isteroscopia-istologico biobsia
» scrutinio finale con 5
» scrutini finali
» Sosituzione in sede di scrutinio

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: