Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 compiti a casa e consiglio d'istituto.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: compiti a casa e consiglio d'istituto.   Ven Gen 15, 2016 12:20 am

Promemoria primo messaggio :

In una seduta del consiglio d'istituto un genitore consigliere ha proposto la stesura -nei mesi a venire- di un regolamento dettagliato per i compiti a casa sia nella scuola primaria che nella secondaria di primo grado (modalità di somministrazione, quantità, tempistica) sostenendo che la normativa lo permette. molti tra i presenti gli hanno dato ragione.

io - consigliera alle prime armi -ho taciuto, ignorando lo specifico. tuttavia voglio informarmi, per essere preparata al confronto che si preannuncia caldo.

a voi risulta che il consiglio d'istituto ha questa competenza? se sì, mi linkate la normativa di riferimento?
so che è competente in materia di "regolamento d'istituto": vi rientrano pure i compiti a casa? nel regolamento d'istituto ora in vigore i compiti non sono menzionati..

grazie a chi mi potrà dare delucidazioni in merito
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15845
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: compiti a casa e consiglio d'istituto.   Lun Gen 18, 2016 5:10 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
la polemica è contro il consiglio di istituto che vuole entrare in questioni che sono, alla fine, scelte didattiche, magari diverse per ciascuna disciplina e classe, e quindi in definitiva dovrebbero rimanere prerogativa dei docenti. Semmai se ne potrebbe discutere in consiglio di classe.
Meglio, se ne potrebbe discutere in riunione del cdc con i genitori: "volete voi che carichiamo di compiti i vostri figli nella speranza che imparino qualcosa o preferite la strada facile del 6 politico che ci risparmiamo anche noi tanta fatica ?"
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: compiti a casa e consiglio d'istituto.   Lun Gen 18, 2016 6:19 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Paolo Santaniello ha scritto:
la polemica è contro il consiglio di istituto che vuole entrare in questioni che sono, alla fine, scelte didattiche, magari diverse per ciascuna disciplina e classe, e quindi in definitiva dovrebbero rimanere prerogativa dei docenti. Semmai se ne potrebbe discutere in consiglio di classe.
Meglio, se ne potrebbe discutere in riunione del cdc con i genitori: "volete voi che carichiamo di compiti i vostri figli nella speranza che imparino qualcosa o preferite la strada facile del 6 politico che ci risparmiamo anche noi tanta fatica ?"

Lo sai che una buona parte di loro risponde "la seconda opzione, grazie", vero?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15845
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: compiti a casa e consiglio d'istituto.   Lun Gen 18, 2016 6:29 pm

mac67 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Paolo Santaniello ha scritto:
la polemica è contro il consiglio di istituto che vuole entrare in questioni che sono, alla fine, scelte didattiche, magari diverse per ciascuna disciplina e classe, e quindi in definitiva dovrebbero rimanere prerogativa dei docenti. Semmai se ne potrebbe discutere in consiglio di classe.
Meglio, se ne potrebbe discutere in riunione del cdc con i genitori: "volete voi che carichiamo di compiti i vostri figli nella speranza che imparino qualcosa o preferite la strada facile del 6 politico che ci risparmiamo anche noi tanta fatica ?"

Lo sai che una buona parte di loro risponde "la seconda opzione, grazie", vero?
chiedendo ai ragazzi di sicuro, chiedendo ai genitori ........ almeno si avrebbe un chiaro obiettivo da perseguire; non è poco.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: compiti a casa e consiglio d'istituto.   Lun Gen 18, 2016 6:38 pm

avidodinformazioni ha scritto:
mac67 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Paolo Santaniello ha scritto:
la polemica è contro il consiglio di istituto che vuole entrare in questioni che sono, alla fine, scelte didattiche, magari diverse per ciascuna disciplina e classe, e quindi in definitiva dovrebbero rimanere prerogativa dei docenti. Semmai se ne potrebbe discutere in consiglio di classe.
Meglio, se ne potrebbe discutere in riunione del cdc con i genitori: "volete voi che carichiamo di compiti i vostri figli nella speranza che imparino qualcosa o preferite la strada facile del 6 politico che ci risparmiamo anche noi tanta fatica ?"

Lo sai che una buona parte di loro risponde "la seconda opzione, grazie", vero?
chiedendo ai ragazzi di sicuro, chiedendo ai genitori ........ almeno si avrebbe un chiaro obiettivo da perseguire; non è poco.

Intendevo i genitori, ovviamente.

Ricordati che quando sarai anziano uno di questi potrebbe accudirti come infermiere o essere il medico da cui dipende la tua vita. Io preferisco che sia preparato.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6188
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: compiti a casa e consiglio d'istituto.   Lun Gen 18, 2016 6:58 pm

Non per scoraggiarti, ma se il ragazzo è davvero determinato a fare il meno possibile e se è spalleggiato dalla sua stessa famiglia in questa intenzione... tu puoi pure insistere a martellarlo di compiti a casa che lui continuerà a non fare, a sottoporlo a verifiche che risulteranno insufficienti, e siccome poi le circostanze di contorno ti cosntringeranno a promuoverlo lo stesso, allora è garantito che alla fine uscirà impreparato comunque.

Ogni resistenza è inutile, saremo assimilati.
Tornare in alto Andare in basso
mariposita



Messaggi : 1745
Data d'iscrizione : 14.10.09

MessaggioOggetto: Re: compiti a casa e consiglio d'istituto.   Lun Gen 18, 2016 7:13 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Non per scoraggiarti, ma se il ragazzo è davvero determinato a fare il meno possibile e se è spalleggiato dalla sua stessa famiglia in questa intenzione... tu puoi pure insistere a martellarlo di compiti a casa che lui continuerà a non fare, a sottoporlo a verifiche che risulteranno insufficienti, e siccome poi le circostanze di contorno ti cosntringeranno a promuoverlo lo stesso, allora è garantito che alla fine uscirà impreparato comunque.

Ogni resistenza è inutile, saremo assimilati.

Allora, dobbiamo dire addio per sempre al riconoscimento del merito e dell'impegno e non insegnare nemmeno quello? Nemmeno ci proviamo più?
Insomma, inutile fare gli eroi, tanto anche a noi è finita così: un lavoro faticoso e mai riconosciuto e gratificato, uno straccio di stipendio senza alcuna soddisfazione, studio per tutta la vita senza nemmeno poter dire che a qualcuno oggi almeno abbiamo trasmesso qualcosa, che magari gli abbiamo dato uno spunto di riflessione.
Infatti non è una professione e non è una missione, ma solo un lavoro come gli altri in cui siamo ridotti a automi fabbricavoti.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: compiti a casa e consiglio d'istituto.   Lun Gen 18, 2016 7:18 pm

Continuo a sperare che prima di andare in pensione venga rivoluzionata la valutazione finale. Per ogni disciplina si mette nero su bianco se sa o non sa, se sa fare o non sa fare, e via alla classe successiva. Almeno eviteremmo di dire falsità.
Tornare in alto Andare in basso
mariposita



Messaggi : 1745
Data d'iscrizione : 14.10.09

MessaggioOggetto: Re: compiti a casa e consiglio d'istituto.   Lun Gen 18, 2016 7:38 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
la polemica è contro il consiglio di istituto che vuole entrare in questioni che sono, alla fine, scelte didattiche, magari diverse per ciascuna disciplina e classe, e quindi in definitiva dovrebbero rimanere prerogativa dei docenti. Semmai se ne potrebbe discutere in consiglio di classe.

Lo penso anch'io e anch'io vorrei sapere come si fa a quantificare. L'unico esempio che conosco è quello delle scuole svizzere (anche lì, poi, dipende da regole locali e cantonali, comunque). I bambini di primaria hanno delle regole ben precise che stabiliscono quanto tempo debbano dedicare ai compiti a casa. Per esempio, in primo anno di primaria, il tempo per svolgere i compiti non deve superare i 10 minuti e la quantità e la difficoltà degli esercizi assegnati devono essere commisurati a queste esigenze. E' anche vero che le maestre si aggiornano continuamente, che la formazione è molto mirata e specifica e che i bimbi di primaria stanno a scuola mattina e pomeriggio, per circa 7 ore al giorno, dal lunedì al giovedì e venerdì mattina, che nei programmi è contemplato tutto (per es. molto sport) e che tutto è ben organizzato. Weekend libero e senza compiti.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15845
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: compiti a casa e consiglio d'istituto.   Lun Gen 18, 2016 10:09 pm

mariposita ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Non per scoraggiarti, ma se il ragazzo è davvero determinato a fare il meno possibile e se è spalleggiato dalla sua stessa famiglia in questa intenzione... tu puoi pure insistere a martellarlo di compiti a casa che lui continuerà a non fare, a sottoporlo a verifiche che risulteranno insufficienti, e siccome poi le circostanze di contorno ti cosntringeranno a promuoverlo lo stesso, allora è garantito che alla fine uscirà impreparato comunque.

Ogni resistenza è inutile, saremo assimilati.

Allora, dobbiamo dire addio per sempre al riconoscimento del merito e dell'impegno e non insegnare nemmeno quello? Nemmeno ci proviamo più?
Insomma, inutile fare gli eroi, tanto anche a noi è finita così: un lavoro faticoso e mai riconosciuto e gratificato, uno straccio di stipendio senza alcuna soddisfazione, studio per tutta la vita senza nemmeno poter dire che a qualcuno oggi almeno abbiamo trasmesso qualcosa, che magari gli abbiamo dato uno spunto di riflessione.
Infatti non è una professione e non è una missione, ma solo un lavoro come gli altri in cui siamo ridotti a automi fabbricavoti.  
E no cavolo ! A qualcuno sì.
Tornare in alto Andare in basso
 
compiti a casa e consiglio d'istituto.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Ricorso al consiglio d'istituto
» MARCHE- Fermo - Casa di cura Palmatea
» Compiti di un moderatore
» Caratteristiche aspiratore buono?
» consiglio su regalino

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: