Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Deciso aumento iscritti nelle università scientifiche.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Deciso aumento iscritti nelle università scientifiche.   Sab Gen 16, 2016 5:57 pm

Da anni si sente il mantra che recita nella seguente maniera:
1) Ci sono pochi laureati in Italia.
2) Tale discorso vale soprattutto per le materie scientifiche.

Ebbene, io vorrei capire cosa cambierebbe in una situazione opposta; poniamo che vi fosse un deciso aumento dei laureati in materie scientifiche e una netta diminuzione di laureati in materie umanistiche o in generale che aumentassero i laureati in materie scientifiche.

Cosa cambierebbe nel mercato del lavoro? Esistono realmente posti di lavoro per un numero di neolaureati in materie scientifiche superiore in modo significativo rispetto ad adesso? Insomma, il sistema Italia potrebbe realmente assorbire questi laureati o è solo una "favola bella" raccontata per far guadagnare le facoltà scientifiche?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Deciso aumento iscritti nelle università scientifiche.   Sab Gen 16, 2016 7:32 pm

Scienze religiose no?

Battute a parte: la domanda è sensata. Anch'io ho il sospetto che non l'offerta di personale scientifico è superiore alla domanda di mercato (privato e pubblico). Non penso sia una bella favola per far guadagnare le facoltà scientifiche (che vuol dire? al massimo, per non farle chiudere).
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15789
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Deciso aumento iscritti nelle università scientifiche.   Sab Gen 16, 2016 7:40 pm

I lavoratori li assumono le industrie, le industrie le fanno gli imprenditori con buone idee, le buone idee ce le hanno quelli che si laureano in materie scientifiche.

Un laureato in materie scientifiche se è buono assume se stesso e 10 operai; un laureato in materie umanistiche se è buono assume se stesso.
Tornare in alto Andare in basso
Garamond



Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 29.10.15

MessaggioOggetto: Re: Deciso aumento iscritti nelle università scientifiche.   Sab Gen 16, 2016 7:41 pm

L'indagine di Almalaurea del 2015 sulla condizione occupazionale dei laureati mostra che il tasso di disoccupazione tra uno e cinque anni dal conseguimento del titolo è complessivamente peggiore per i laureati in ambito umanistico che in ambito scientifico. Questo ovviamente non implica che ci siano più posti di lavoro per i laureati in materie scientifiche rispetto a quelli per i laureati in materie umanistiche. Mi sembra naturale concludere, però, che i corsi di laurea scientifici offrano prospettive migliori a uno studente che si trovi nella situazione di dover decidere a che corso iscriversi.
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Deciso aumento iscritti nelle università scientifiche.   Sab Gen 16, 2016 7:57 pm

Non ci siamo forse completamente capiti.Io non intendo fare il confronto tra i due ambiti, ma comprendere se è automatico che una disponibilità maggiore di laureati in materie scientifiche comporti più lavoro e come esattamente ciò possa avvenire. Più matematici = più lavoro? E perchè?
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Deciso aumento iscritti nelle università scientifiche.   Sab Gen 16, 2016 8:36 pm

No precario.se parliamo di COSPICUO aumento la risposta è no.attualmente gli sbocchi sono maggiori per le lauree scientifiche.tuttavia l informatizzazione ha ridotto il nu.ero di tecnici necessari per un processo produttivo o tecnologico..trent anni fa per tracciare la triangolazione di una galleria,o progettare un ponte o una diga,occorrevano diversi tecnici.oggi la maggior automatizzazione, i software,il GPS permettono di fare di più in meno persone
Esempio classico? Fino a 20_25anni fa sui voli di linea c erano due piloti e l tecnico di volo.ora grazie all avionica servono solo più i due piloti...x ora...se non erro però sul gigantesco Airbus A380 sono ancora tre in cockpit..
Tornare in alto Andare in basso
Garamond



Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 29.10.15

MessaggioOggetto: Re: Deciso aumento iscritti nelle università scientifiche.   Sab Gen 16, 2016 9:09 pm

precario.acciaio ha scritto:
Non ci siamo forse completamente capiti.Io non intendo fare il confronto tra i due ambiti, ma comprendere se è automatico che una disponibilità maggiore di laureati in materie scientifiche comporti più lavoro e come esattamente ciò possa avvenire. Più matematici = più lavoro? E perchè?

Credo che sia difficile valutare se ci sia una correlazione tra il numero di laureati in materie scientifiche e i posti di lavoro. Bisognerebbe analizzare la situazione di diversi paesi in diversi periodi storici, ma mi viene da pensare che i dati risulterebbero influenzati da troppi fattori locali per poter dedurre qualcosa di significativo. Hai provato a cercare qualche studio al riguardo?
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: Deciso aumento iscritti nelle università scientifiche.   Sab Gen 16, 2016 9:49 pm

precario.acciaio ha scritto:
Non ci siamo forse completamente capiti.Io non intendo fare il confronto tra i due ambiti, ma comprendere se è automatico che una disponibilità maggiore di laureati in materie scientifiche comporti più lavoro e come esattamente ciò possa avvenire. Più matematici = più lavoro? E perchè?

Il mio personale punto di vista è che in un paese come il nostro, nel quale, con la lodevole eccezione di alcune ristrettissime nicchie ad alta tecnologia, il grosso della manifattura si basa su PMI, ovvero su realtà aziendali troppo piccole per poter investire concretamente in R&D, in cui, per altro, spesso ancora vige la mentalità del vecchio "padroncino" e del "piccolo è bello", non ci sarebbe comunque spazio per assorbire nuovi laureati in matematica, fisica o ingegneria. Già ora i pochi che ci sono, spesso, devono andare all'estero per trovare spazi. Da noi non servono ingegneroni o scienziati. Da noi bastano (o basterebbero) buoni periti.

Detto questo, sono anche consapevole che se James Watt si fosse appassionato alla poesia barocca invece che alle macchine termiche e se Louis Pasteur si fosse impegnato nello studio della musica settecentesca piuttosto che in quello dei vaccini, forse avremmo qualche splendido sonetto in più e qualche armoniosissima sonata per clavicembalo da strimpellare. Ma creperemmo di vaiolo a trent'anni e andremmo al lavoro a dorso d'asino. Così a occhio mi vien da dire "vaff....o ai sonetti".


Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15789
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Deciso aumento iscritti nelle università scientifiche.   Sab Gen 16, 2016 11:32 pm

Lenar ha scritto:
se James Watt si fosse appassionato alla poesia barocca invece che alle macchine termiche e se Louis Pasteur si fosse impegnato nello studio della musica settecentesca piuttosto che in quello dei vaccini, forse avremmo qualche splendido sonetto in più e qualche armoniosissima sonata per clavicembalo da strimpellare. Ma creperemmo di vaiolo a trent'anni e andremmo al lavoro a dorso d'asino. Così a occhio mi vien da dire "vaff....o ai sonetti".
Gli gnu mangiano l'erba bassa e le giraffe le foglie alte; sono erbivori della savana entrambi ma tra loro non c'è competizione.

Non so come se la caverebbe precario.acciaio con gli integrali doppi, ma so benissimo che la perifrastica non la imparerei neanche se me la insegnasse Belen (ricordate la pubblicità ?); quindi secondo me ha poco senso dire "meglio iscriversi ad ingegneria che a lettere antiche"; se uno ha una testa quella deve usare, se è testa filosofeggiante stia lontano da ingegneria e viceversa, altrimenti rimane diplomato a vita.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Deciso aumento iscritti nelle università scientifiche.   Dom Gen 17, 2016 12:04 am

Felipeto ha scritto:
Esempio classico? Fino a 20_25anni fa sui voli di linea c erano due piloti e l tecnico di volo.ora grazie all avionica servono solo più i due piloti...x ora...se non erro però sul gigantesco Airbus A380 sono ancora tre in cockpit..

Che sia messo a verbale che in italiano l'espressione "solo più" è raccapricciante, anche se i piemontesi (e forse qualche ligure) continuano a pensare che sia una normale espressione in lingua corretta.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Deciso aumento iscritti nelle università scientifiche.   Dom Gen 17, 2016 12:08 am

Lo strafalcione è tale che riassumeranno tutti gli ingegneri di bordo per evitare che ci siano SOLO PIU due piloti.Piemonte e Liguria quindi=SODOMA E GOMORRA
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15789
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Deciso aumento iscritti nelle università scientifiche.   Dom Gen 17, 2016 1:34 am

paniscus_2.0 ha scritto:
Felipeto ha scritto:
Esempio classico? Fino a 20_25anni fa sui voli di linea c erano due piloti e l tecnico di volo.ora grazie all avionica servono solo più i due piloti...x ora...se non erro però sul gigantesco Airbus A380 sono ancora tre in cockpit..

Che sia messo a verbale che in italiano l'espressione "solo più" è raccapricciante, anche se i piemontesi (e forse qualche ligure) continuano a pensare che sia una normale espressione in lingua corretta.
Sarà che sono piemontese da numerose generazioni ....... una ....... la mia ........ però ero convinto che fosse un'espressione normalissima; cos'ha che non va ?
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Deciso aumento iscritti nelle università scientifiche.   Dom Gen 17, 2016 6:10 am

Concordo con Avido sul fatto che ognuno debba seguire le proprie inclinazioni, anche se gli obietto la divisione netta tra cultura tecnico-scientifica e letterario-filosofica. in Italia abbiamo avuto più di qualcuno che aveva allo stesso tempo la testa filosofeggiante e scientifica e che è riuscito a fare grandi cose nel suo campo: ad esempio Olivetti nell'industria o Levi nella letteratura. Mi piace pensare che non ci sia una separazione così netta tra i due campi: se alimentiamo il mito del letterato dedito solo alle sue lettere e totalmente scollegato dal mondo produttivo e dell'ingegnere mero esecutore acritico di direttive prese altrove e privo di creatività, allora mi dite chi è che dovrebbe contribuire a progettare il futuro, avendo allo stesso tempo la capacità tecnico-scientifica e uno sguardo creativo sulle cose?

Quindi, per ritornare alla domanda iniziale, se oggi triplicassero i laureati nelle facoltà tecnico-scientifiche rimarrebbero a spasso lo stesso, perché l'Italia si è deindustrializzata e non fa più ricerca; tale processo è stato deciso in alto e in qualche modo favorito anche a livello europeo.

Per invertire la tendenza sarebbero necessarie persone appassionate e formate allo stesso tempo alla creatività e al rigore scientifico, che facciano innovazione e creino lavoro non solo per se stessi, ma anche per molte altre persone. Dunque non servirebbero dei semplici laureati tecnici, ma servirebbero dei tecnici intellettuali. Purtroppo la struttura attuale della scuola e dell'università italiana rende più difficoltosa di un tempo questa eventualità.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 924
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: Deciso aumento iscritti nelle università scientifiche.   Dom Gen 17, 2016 11:07 am

ushikawa ha scritto:

Quindi, per ritornare alla domanda iniziale, se oggi triplicassero i laureati nelle facoltà tecnico-scientifiche rimarrebbero a spasso lo stesso, perché l'Italia si è deindustrializzata e non fa più ricerca; tale processo è stato deciso in alto e in qualche modo favorito anche a livello europeo.


Oggi esiste anche un problema di formazione in quanto la riforma dell'Università del 1999 ha sconvolto, in senso negativo, la struttura di molti corsi di laurea tecnico-scientifici minando alle fondamenta quella forte preparazione di base che caratterizzava il biennio iniziale (i corsi di laurea in ingegneria sono quelli che maggiormente sono stati rovinati dalla riforma).
A questo si aggiunge l'impossibilità pratica da parte dei docenti universitari di fare una selezione seria (se l'ateneo non sforna abbastanza laureati deve subire il taglio ai finanziamenti).

Premesso ciò, anche io sono convinto che se anche l'Università tornasse all'impostazione pre-1999, i laureati in materia scientifiche da essa sfornati resterebbero comunque a spasso in quanto il processo di deindustrializzazione dell'Italia è stato deciso a tavolino. Sul tema invito tutti all'ascolto di questa lunga intervista al dottor Nino Galloni, il funzionario ministeriale che cercò di opporsi a questo processo:
https://www.youtube.com/watch?v=5lPGzvfnI9M
Tornare in alto Andare in basso
Humboldt



Messaggi : 169
Data d'iscrizione : 01.08.14

MessaggioOggetto: Re: Deciso aumento iscritti nelle università scientifiche.   Dom Gen 17, 2016 12:40 pm

avidodinformazioni ha scritto:

Un laureato in materie scientifiche se è buono assume se stesso e 10 operai; un laureato in materie umanistiche se è buono assume se stesso.

quindi gli insegnanti laureati in materie umanistiche sono buoni
e quelli laureati in materie scientifiche non tanto? :-)
Tornare in alto Andare in basso
 
Deciso aumento iscritti nelle università scientifiche.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Topo perchè hai deciso di adottare?
» Verità scientifiche nel Corano
» Consigli per venire bene nelle foto del matrimonio
» [Università] Informatica o Ingegneria Informatica?
» + Modalità di erogazione delle prestazioni di pma nelle varie Regioni italiane (numero tentativi in convenzione, accesso a strutture private convenzionate, ticket, eccetera eccetera)

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: