Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Gestione situazioni strane.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
ozymandias



Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 04.08.15

MessaggioOggetto: Gestione situazioni strane.   Mer Gen 20, 2016 3:24 pm

Salve a tutti, scrivo due situazioni che mi sono capitate in questi ultimi giorni.

1) Qualche giorno fa stavo correggendo un esercizio sul quaderno di una ragazza e dopo qualche minuto ho sentito un alunno che diceva al compagno: il prof sta guardando le tette a... Premetto che il suddetto alunno è un nullafacente a cui ho già messo una nota per uso del telefono in classe, e durante le lezioni disturba sempre i compagni. Non mi piace l'idea che possano circolare voci fasulle su di me.

2) Ho in classe il figlio di un bidello della scuola, che mi ha offerto di pagarmi delle ripetizioni al figlio se necessario. Ovviamente ho rifiutato dicendo che non è legale e che il figlio per ora non ne ha comunque bisogno.

Come dovrei gestire le 2 situazioni?

Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8339
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Mer Gen 20, 2016 3:35 pm

1) non è successo nulla

2) non è successo nulla e tu hai comunque agito correttamente.

In linea di massima comunque, o intervieni immediatamente o non ha senso farlo dopo
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6188
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Mer Gen 20, 2016 3:38 pm

situazione 1: se non hai già sbottato sul momento, ormai fai finta di niente, ma se dovesse ricapitare (con lo stesso ragazzo o anche con qualcun altro) intervieni immediatamente con tono glaciale facendo presente che la calunnia è reato e che la prossima volta potresti anche denunciare...e comunque fai un'altra bella nota subito, possibilmente con convcazione dei genitori.


situazione 2: non c'è assolutamente più NULLA da gestire, gli hai già detto di no e finisce lì.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Mer Gen 20, 2016 3:49 pm

1) le parole PEDOFILIA e RAZZISMO stanno al 21mo secolo come STREGONERIA sta al 14mo.risiedono ormai negli angoli più remoti ed oscuri delle nostre paure,sono stati abbondantemente distorti ed ovviamente sono l arma più potente che gli alunni hanno per calunniare i docenti di sesso maschile soprattutto più giovani. Durante il mio primo anno di insegnamento un collega di diritto,per una PACCA SULLA SPALLAad un alunna finì alla gogna.io scherzo talvolta con gli alunni ("dammi un cinque "quando fai un buon esercizio corretto alla lavagna,per esempio.) MAI CON LE ALUNNE.NULLA,ZERO,EVITARE OGNI MINIMO CONTATTO FISICO che sia anche una stretta di mano.evito accuratamente ogni lezione,sportello,ripetizione se in classe o aula non c e almeno un ragazzo o una bidella nei paraggi.mai soli in aula con una ragazza, meglio soli con un cobra reale o un mamba nero.tornando al tuo caso, evito di coinvolgere alla lavagna,avvicinarmi al banco di ragazze che quel giorno hanno una maglia scollata.chiamo un altro ,mi avvicino ad un altro banco.piccole astuzie che possono evitare grossi fastidi.da questo punto di vista sono ottime le ragazze mussulmane con il velo. Domanda due:non puoi ASSOLUTAMENTE FARE LEZIONI A PAGAMENTO ad un alunno delle tue classi.conflitto di interessi.rischi ammonizioni gravi o licenziamento.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Mer Gen 20, 2016 3:52 pm

Mi permetto di dissentire da paniscus.sappi che in sede giudiziaria sei tu adulto contro lui minorenne.sappi che lui ha dalla sua l appoggio di altri minori che confermeranno la sua versione.gli altri non diranno nulla.non hai,ne tu ne un giudice che applica le norme penali,alcuna speranza.evita. fai cadere.in caso contrarii,una denuncia cadrebbe immediatamente, e tu ti rovini la reputazione.
Tornare in alto Andare in basso
ozymandias



Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 04.08.15

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Mer Gen 20, 2016 3:59 pm

@paniscus
Sono intervenuto mettendo a tacere il soggetto interessato (e i vicini), facendo finta di non aver capito le parole ma concentrandomi sul disturbo arrecato in quel momento. Penso che quel soggetto si sia divertito a spargere la voce dal momento che oggi, correggendo un altro esercizio a un'altra ragazza, un gruppetto mi guardava facendo commenti (che però non ho capito).
Ho come la sensazione che il soggetto abbia percepito ostilità da parte mia e si voglia vendicare della nota.

@Felipeto.
Quel giorno la ragazza aveva una maglia scollata e mi ha chiesto di controllarle un esercizio. Avrei dovuto dire di no? Per il resto concordo su tutto. Non do mai pacche, strette di mano agli alunni di qualsiasi sesso. Contatto zero. Evito anche commenti che possano includere parole interpretabili come offensive. Quando qualcuno/a va alla lavagna mi posiziono dalla parte opposta dell'aula. So che non aspettano altro che trovare un pretesto per calunniare, specialmente i più fancazzisti.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Mer Gen 20, 2016 4:05 pm

Vai,prendi il suo quaderno,lo correggi per tutti alla lavagna. Se delle ragazze si affollano attorno alla cattedra per una consegna verifiche o altro,mi alzo e giro per la classe. Purtroppo i rischi ci sono,un ingenuità si può pagare...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8339
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Mer Gen 20, 2016 4:08 pm

Mi sembra tu ti stia fissando su qualcosa che non esiste o se esiste è in realtà privo di qualsiasi valore.

GUARDARE  non è reato, anche se tu lo facessi,  se mettono in giro la voce che guardi facci una risata su e  vai avanti per la tua strada.


Fai il tuo lavoro con serietà, sii equo nelle valutazioni, sii anche un pochetto bastardo (nel limite  del lecito e del consentito dalla tua autonomia docente) con chi ti mette di mezzo, scrivi sempre tutto, tieni i documenti in regola e non aver paura di nulla.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Mer Gen 20, 2016 4:09 pm

Felipeto ha scritto:
Vai,prendi il suo quaderno,lo correggi per tutti alla lavagna. Se delle ragazze si affollano attorno alla cattedra per una consegna verifiche o altro,mi alzo e giro per la classe. Purtroppo i rischi ci sono,un ingenuità si può pagare...

Ricordo male o eri tu quello che prendeva in giro chi si preoccupa delle conseguenze della mancata sorveglianza?
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Mer Gen 20, 2016 5:31 pm

Cosa c entra mancata sorveglianza con distacco in classe?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Mer Gen 20, 2016 5:37 pm

Felipeto ha scritto:
Cosa c entra mancata sorveglianza con distacco in classe?

Irridi gli altri per una presunta fobia sul tema sorveglianza, ma mi pare che tu ne abbia una sul tema molestie.

Gli occhi da qualche parte devono pur andare e non mi risulta ci siano divieti. Poi naturalmente buon senso vuole che non si soffermino.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Mer Gen 20, 2016 5:42 pm

Alla primaria e scuole medie la sorveglianza è di basilare ed imprescindibile importanza. In una quarta o quinta superiore non lo è. Se lo diventa con diciottenni è ridicola.ma in epoca di caccia alle streghe su pedofilia ,denunce,controdenunce,"Sbatti il mostro in prima pagina",chinarsi verso un alunna seduta con il quaderno in zona tette è un azzardo.ognuno lo fa senza pensarci in buona fede.loro ci osservano e ci attaccano
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Mer Gen 20, 2016 5:44 pm

Faccio presente che il mio è un punto di vista .ho conosciuto molti colleghi che danno nomignoli alle alunne,si salutano con i due baci,ecc.siamo maggiorenni liberi e vaccinati.........
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Mer Gen 20, 2016 8:44 pm

ozymandias ha scritto:
Salve a tutti, scrivo due situazioni che mi sono capitate in questi ultimi giorni.

1) Qualche giorno fa stavo correggendo un esercizio sul quaderno di una ragazza e dopo qualche minuto ho sentito un alunno che diceva al compagno: il prof sta guardando le tette a... Premetto che il suddetto alunno è un nullafacente a cui ho già messo una nota per uso del telefono in classe, e durante le lezioni disturba sempre i compagni. Non mi piace l'idea che possano circolare voci fasulle su di me.

2) Ho in classe il figlio di un bidello della scuola, che mi ha offerto di pagarmi delle ripetizioni al figlio se necessario. Ovviamente ho rifiutato dicendo che non è legale e che il figlio per ora non ne ha comunque bisogno.

Come dovrei gestire le 2 situazioni?

Grazie.

1) E' una sciocchezza. Non tornarci su o sarà molto peggio, dubito che succederà un'altra volta ma se dovesse succedere dai una bella strigliata l'alunno, ma non dare troppo importanza alla cosa.
2) Qui basta dire di no, lui lo ha chiesto in buonafede...
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Mer Gen 20, 2016 8:47 pm

Felipeto ha scritto:
1) le parole PEDOFILIA e RAZZISMO stanno al 21mo secolo come STREGONERIA sta al 14mo.risiedono ormai negli angoli più remoti ed oscuri delle nostre paure,sono stati abbondantemente distorti ed ovviamente sono l arma più potente che gli alunni hanno per calunniare i docenti di sesso maschile soprattutto più giovani. Durante il mio primo anno di insegnamento un collega di diritto,per una PACCA SULLA SPALLAad un alunna finì alla gogna.io scherzo talvolta con gli alunni ("dammi un cinque "quando fai un buon esercizio corretto alla lavagna,per esempio.) MAI CON LE ALUNNE.NULLA,ZERO,EVITARE OGNI MINIMO CONTATTO FISICO che sia anche una stretta di mano.evito accuratamente ogni lezione,sportello,ripetizione se in classe o aula non c e almeno un ragazzo o una bidella nei paraggi.mai soli in aula con una ragazza, meglio soli con un cobra reale o un mamba nero.tornando al tuo caso, evito di coinvolgere alla lavagna,avvicinarmi al banco di ragazze che quel giorno hanno una maglia scollata.chiamo un altro ,mi avvicino ad un altro banco.piccole astuzie che possono evitare grossi fastidi.da questo punto di vista sono ottime le ragazze mussulmane con il velo. Domanda due:non puoi ASSOLUTAMENTE FARE LEZIONI A PAGAMENTO ad un alunno delle tue classi.conflitto di interessi.rischi ammonizioni gravi o licenziamento.

Di avvicinarmi al banco mi interessa poco, giro sempre in classe, ma sul resto concordo totalmente.
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Mer Gen 20, 2016 8:50 pm

ozymandias ha scritto:
@paniscus
Sono intervenuto mettendo a tacere il soggetto interessato (e i vicini), facendo finta di non aver capito le parole ma concentrandomi sul disturbo arrecato in quel momento. Penso che quel soggetto si sia divertito a spargere la voce dal momento che oggi, correggendo un altro esercizio a un'altra ragazza, un gruppetto mi guardava facendo commenti (che però non ho capito).
Ho come la sensazione che il soggetto abbia percepito ostilità da parte mia e si voglia vendicare della nota.

@Felipeto.
Quel giorno la ragazza aveva una maglia scollata e mi ha chiesto di controllarle un esercizio. Avrei dovuto dire di no? Per il resto concordo su tutto. Non do mai pacche, strette di mano agli alunni di qualsiasi sesso. Contatto zero. Evito anche commenti che possano includere parole interpretabili come offensive. Quando qualcuno/a va alla lavagna mi posiziono dalla parte opposta dell'aula. So che non aspettano altro che trovare un pretesto per calunniare, specialmente i più fancazzisti.

Dammi ascolto, stai tranquillo, è una situazione da nulla; che dicano quello che vogliono, questa è una sciocchezza, piuttosto ti consiglio di non pensarci ulteriormente per avitare di diventare innaturale con quella e le altre alunne; sei comunque loro educatore e loro non sono bombe chimiche...
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Mer Gen 20, 2016 10:09 pm

Allargo un po il discorso..negli '80andavano i pantaloni a vita alta.poi nei 90 si è passati alla vita bassa.effettivamente per alcuni anni si vedevano mutande e mezze chiappe di fuori anche nelle scuole,obbligando i presidi al richiamo della decenza..da alcuni anni è tornata la moda dei pantaloni ascellari stile italodisco. Mediamente le ragazze ora sono abbastanza coperte.trovare la malizia è da bastardino.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15845
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Mer Gen 20, 2016 11:08 pm

Felipeto ha scritto:
Allargo un po il discorso..negli '80andavano i pantaloni a vita alta.poi nei 90 si è passati alla vita bassa.effettivamente per alcuni anni si vedevano mutande e mezze chiappe di fuori anche nelle scuole,obbligando i presidi al richiamo della decenza..da alcuni anni è tornata la moda dei pantaloni ascellari stile italodisco. Mediamente le ragazze ora sono abbastanza coperte.trovare la malizia è da bastardino.
Qualche anno fa in un professionale un ragazzO cicciottello si china e viene fuori un culone peloso. Avessi avuto l'acqua santa avrei fatto un esorcismo.
Tornare in alto Andare in basso
mariposita



Messaggi : 1745
Data d'iscrizione : 14.10.09

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Mer Gen 20, 2016 11:24 pm

@felipeto, secondo me fai bene e al tuo posto eviterei di scherzare troppo anche con i ragazzi.
A proposito, in una classe ho un idiota che fa apprezzamenti volgari sulla mia collega. Ho sempre fatto finta di non sapere e di non accorgermi, anche delle battute infelici su di me, non vorrei avere a che fare con questa gente, salvo casi eclatanti.
Ma, poi, dico io, è troppo discutere in consiglio questa storia dell'abbigliamento inadeguato? In alcune scuole, purtroppo, vanno vestite in maniera davvero poco consona. L'altro giorno volevo proprio dirlo a una ragazza: pantaloni troppo aderenti. Ho evitato anche quella volta, ma avevo la tentazione di dirglielo davanti a tutti.


Ultima modifica di mariposita il Gio Gen 21, 2016 3:28 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Gio Gen 21, 2016 7:49 am

Da noi venne sollevato il problema ai Professionali, e le alunne protestarono dicendo che prima si sarebbero dovuto coprire le prof. (ed avevano ragione, ce n'erano alcune vestite in modo decisamente non consono)... le leggi sono uguali per tutti.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Gio Gen 21, 2016 9:08 am

Faccio un esempio:dare una pacca ad un 18enne di quarta alto quanto me (185) con il barbone non pensò che potrebbe in nessun caso suscitare dubbi sul rigore del mio orientamento sessuale:))
Tornare in alto Andare in basso
ozymandias



Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 04.08.15

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Gio Gen 21, 2016 2:46 pm

Oggi ho avuto 2 ore in quella classe e il cretino che ha scatenato tutto doveva fare la verifica. Devo dire che il soggetto è stato furbo perché ha lanciato il sasso poi ha smesso; però i compagni più stupidi oggi continuavano con commenti tipo "ha guardato quella per vedere la maglia" oppure "allora si va di denuncia e via". Ho fatto finta di niente poi è venuta fuori una discussione sull'andamento della classe e ho approfittato per discutere del pessimo comportamento (cosa già detta loro dalla coordinatrice) avvisandoli di non tirare troppo la corda. Non vorrei che la cosa sfuggisse di mano...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15845
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Gio Gen 21, 2016 3:38 pm

Felipeto ha scritto:
Faccio un esempio:dare una pacca ad un 18enne di quarta alto quanto me (185) con il barbone non pensò che potrebbe in nessun caso suscitare dubbi sul rigore del mio orientamento sessuale:))
Significherebbe che non sei pedofilo, nulla di più.

Comunque mi pare che si stia esagerando; una toccata ed una toccata sono ben distinguibili.
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Gio Gen 21, 2016 4:32 pm

ozymandias ha scritto:
Oggi ho avuto 2 ore in quella classe e il cretino che ha scatenato tutto doveva fare la verifica. Devo dire che il soggetto è stato furbo perché ha lanciato il sasso poi ha smesso; però i compagni più stupidi oggi continuavano con commenti tipo "ha guardato quella per vedere la maglia" oppure "allora si va di denuncia e via". Ho fatto finta di niente poi è venuta fuori una discussione sull'andamento della classe e ho approfittato per discutere del pessimo comportamento (cosa già detta loro dalla coordinatrice) avvisandoli di non tirare troppo la corda. Non vorrei che la cosa sfuggisse di mano...

Non dar peso e soprattutto non mostrare che per te è un problema o non smetteranno più... potresti approfittare per spiegare loro cos'è la diffamazione o l'ingiuria nel caso in cui dovessero continuare, ma non penso che sarà così.
Tornare in alto Andare in basso
ozymandias



Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 04.08.15

MessaggioOggetto: Re: Gestione situazioni strane.   Gio Gen 21, 2016 4:35 pm

OK, ma credo proprio che la prossima verifica sui prodotti notevoli sarà un inferno...
Tornare in alto Andare in basso
 
Gestione situazioni strane.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» strane emozioni ...
» mestruazioni strane
» Conoscere i bambini e le situazioni di disagio
» Ates! I picnogonidi...
» Posso raccontarvi una cosa imbarazzante?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: