Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Procopio



Messaggi : 922
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Dom Gen 24, 2016 7:26 pm

Gira ormai voce, alla fine del primo quadrimestre, che i corsi di recupero in matematica saranno soppressi e sostituiti dallo studio assistito, nella scuola media superiore. Che ne pensate?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Dom Gen 24, 2016 7:57 pm

Procopio ha scritto:
Gira ormai voce, alla fine del primo quadrimestre, che i corsi di recupero in matematica saranno soppressi e sostituiti dallo studio assistito, nella scuola media superiore. Che ne pensate?

Mi sfugge il senso di questa voce. L'attività di recupero è organizzata autonomamente dalle varie scuole in funzione dei fondi disponibili e delle indicazioni dei singoli docenti.
È evidente che finora, data l'esiguità della disponibilità di fondi, le attività di recupero sono dovute passare in una selezione destinata a sacrificare la maggior parte delle materie a favore di altre, secondo le indicazioni dei vari consigli di classe. Nel mio istituto ciascun consiglio di classe deve indicare una sola materia sulla quale concentrare le poche risorse per i corsi di recupero. Per le altre restano le alternative del recupero in ore curricolari, dello sportello didattico, dello studio autonomo.

Con il potenziamento le cose cambiano un po' perché in teoria si può potenziare il recupero usando risorse umane già disponibili senza gravare sul MOF. Però anche questo è subordinato al concorso favorevole di più fattori: la disponibilità di docenti di matematica (o affini) nell'organico di potenziamento, la possibilità di aprire la scuola in orario pomeridiano per un numero di giorni sufficiente ad assorbire l'intero orario di questi docenti, ecc.
Non è detto che ciò sia possibile, ma in ogni caso saranno scelte che faranno autonomamente le singole scuole in funzione del contesto specifico.
Utilizzare i docenti di potenziamento nello studio assistito? Sì, anche quella è una possibile soluzione, bisogna però vedere come realizzare attività di studio assistito: in orario curricolare o extracurricolare?
Nel primo caso si pone il problema di come conciliare l'attività didattica ordinaria con l'articolazione di attività di studio assistito in contemporanea. Se togliamo studenti da una classe per farli studiare, li sottraiamo comunque ad un'altra attività. È una soluzione fattibile? Tecnicamente sì, ma il risultato è fittizio perché si recupera in un ambito a scapito di un nuovo ritardo conseguito in un altro.
Nel secondo caso si pone sempre il problema dell'organizzazione della scuola. Ammesso che sia possibile attuarlo, credo che l'impiego delle pochissime risorse umane nello studio assistito sia più dispendioso dell'impiego in corsi di recupero.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Dom Gen 24, 2016 8:13 pm

Aggiungiamo le difficoltà logistiche: le attività extracurricolari di potenziamento o recupero in orario curricolare richiede più aule, con relativa attrezzatura (sedie, banchi, lavagna). Le scuole le hanno? Mica tutte.
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 922
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Dom Gen 24, 2016 8:26 pm

Una sola precisazione: non ho ancora certezza che sia così, ma i miei alunni vanno dicendo che gli è stato detto (da chi?) che quest'anno, con loro grande gioia, non ci sarà il recupero in matematica perché sarà sostituito dallo studio assistito. Ovviamente il recupero è obbligatorio per chi ha avuto insufficienza in matematica, lo studio assistito, rientrando nel miglioramento dell'offerta formativa, ovviamente no e può essere "saltato a piè pari". Ma, ripeto è una voce che circola, anche se "vox populi, vox dei". Nasce poi la questione delle certificazione del superamento della insufficienza del primo quadrimestre, anche se so io come ragionerà il mio DS: farà in modo che non ne ce siano (lo faceva anche prima) perché le insufficienze in matematica lui non le vuole neanche sentire.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Dom Gen 24, 2016 9:13 pm

Procopio ha scritto:
le insufficienze in matematica lui non le vuole neanche sentire.
E il problema qual è ? Tutti sufficienti ! Ti eviti lo sbattimento dei recuperi e degli esami di riparazione.
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 922
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Dom Gen 24, 2016 9:28 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Procopio ha scritto:
le insufficienze in matematica lui non le vuole neanche sentire.
E il problema qual è ? Tutti sufficienti ! Ti eviti lo sbattimento dei recuperi e degli esami di riparazione.
Pienamente d'accordo, in maniera utilitaristica e per quello che ci pagano (e che non hanno mai minimamente accennato ad aumentare, neanche per recuperare l'inflazione), ma immorale ed eticamente scorretto.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Dom Gen 24, 2016 10:50 pm

Pensavo fossero voci apparentemente più autorevoli. Conoscendo i ragazzi è probabile che abbiano sentito da qualche parte chissà cosa e percepito l'aglio per cipolla, Se poi la voce è passata di bocca in bocca stiamo freschi...

PS: non vedo il problema se il tuo DS non vuole sentire insufficienze in matematica. La tua è una proposta di voto, poi il consiglio di classe può votare tranquillamente il 6 o il 10 anche se tu hai proposto 1.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Lun Gen 25, 2016 9:24 am

Qualcuno ha mai visto un alunno insufficiente che recupera frequentando i corsi di recupero?

L'attività di recupero non può avere le stesse modalità delle lezioni normali (cioé. gruppo di alunni ai banchi e docente che spiega).
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Lun Gen 25, 2016 10:12 am

mac67 ha scritto:
Qualcuno ha mai visto un alunno insufficiente che recupera frequentando i corsi di recupero?

L'attività di recupero non può avere le stesse modalità delle lezioni normali (cioé. gruppo di alunni ai banchi e docente che spiega).
Modifichiamo la domanda:

Qualcuno ha mai visto un alunno insufficiente che recupera grazie solo ai corsi di recupero ?

Io no, del resto come si potrebbe recuperare in una settimana il programma di 15 settimane ? Se le insufficienze sono principalmente dovute al cazzeggio dello studente a lezione, ponendolo nuovamente nelle stesse condizioni in classe con gli stessi compagni, perchè mai il risultato dovrebbe cambiare ?

In relazione alla seconda parte del tuo intervento, rifletti: questo non è il primo anno della scuola italiana, ci sono docenti di esperienza quarantennale; se in passato si fosse riscontrato che con il cambio di metodo i ragazzi recuperano, perchè negli anni successivi (e quindi ora) non utilizzare fin da subito il metodo cambiato ?

Il recupero può essere fatto solo in un modo: rovinando le vacanze allo stronzetto con una sospensione di giudizio e pelandolo per bene con le lezioni private; solo così si renderà conto che se studia durante l'anno è meglio.
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1860
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Lun Gen 25, 2016 12:39 pm

mac67 ha scritto:
Qualcuno ha mai visto un alunno insufficiente che recupera frequentando i corsi di recupero?

L'attività di recupero non può avere le stesse modalità delle lezioni normali (cioé. gruppo di alunni ai banchi e docente che spiega).

Io non sono d'accordo: per la mia esperienza, gli studenti che ho seguito nei corsi di recupero hanno (notevolmente) migliorato le loro conoscenze e competenze
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Lun Gen 25, 2016 1:48 pm

udl ha scritto:
mac67 ha scritto:
Qualcuno ha mai visto un alunno insufficiente che recupera frequentando i corsi di recupero?

L'attività di recupero non può avere le stesse modalità delle lezioni normali (cioé. gruppo di alunni ai banchi e docente che spiega).

Io non sono d'accordo: per la mia esperienza, gli studenti che ho seguito nei corsi di recupero hanno (notevolmente) migliorato le loro conoscenze e competenze
Cos'ha operato questo cambio di passo ?
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1860
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Lun Gen 25, 2016 6:37 pm

avidodinformazioni ha scritto:
udl ha scritto:
mac67 ha scritto:
Qualcuno ha mai visto un alunno insufficiente che recupera frequentando i corsi di recupero?

L'attività di recupero non può avere le stesse modalità delle lezioni normali (cioé. gruppo di alunni ai banchi e docente che spiega).

Io non sono d'accordo: per la mia esperienza, gli studenti che ho seguito nei corsi di recupero hanno (notevolmente) migliorato le loro conoscenze e competenze
Cos'ha operato questo cambio di passo ?

A mio avviso il fatto di essere in pochi, ogni studente è più "coinvolto", partecipa di più ed è meno "timido" nel fare domande.
Questa è un'altra conseguenza negativa delle "classi pollaio"
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Lun Gen 25, 2016 7:13 pm

udl ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
udl ha scritto:
mac67 ha scritto:
Qualcuno ha mai visto un alunno insufficiente che recupera frequentando i corsi di recupero?

L'attività di recupero non può avere le stesse modalità delle lezioni normali (cioé. gruppo di alunni ai banchi e docente che spiega).

Io non sono d'accordo: per la mia esperienza, gli studenti che ho seguito nei corsi di recupero hanno (notevolmente) migliorato le loro conoscenze e competenze
Cos'ha operato questo cambio di passo ?

A mio avviso il fatto di essere in pochi, ogni studente è più "coinvolto", partecipa di più ed è meno "timido" nel fare domande.
Questa è un'altra conseguenza negativa delle "classi pollaio"
Forse stiamo parlando di due recuperi diversi; io parlo di quello che si fa nella sospensione delle attività didattiche (in questi giorni) al mattino, tutti insieme appassionatamente se non vengono organizzate attività di un'ora fuori classe (evento raro).

Tu forse parli dei corsi di recupero pomeridiani, che però per motivi economici sempre più spesso vengono organizzati unendo gli insufficienti di tutte le classi parallele; tutte le capre nello stesso ovile ..... e sti cazzi, meglio la lezione normale con metà capre e metà cani pastore !
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Lun Gen 25, 2016 7:32 pm

udl ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
udl ha scritto:
mac67 ha scritto:
Qualcuno ha mai visto un alunno insufficiente che recupera frequentando i corsi di recupero?

L'attività di recupero non può avere le stesse modalità delle lezioni normali (cioé. gruppo di alunni ai banchi e docente che spiega).

Io non sono d'accordo: per la mia esperienza, gli studenti che ho seguito nei corsi di recupero hanno (notevolmente) migliorato le loro conoscenze e competenze
Cos'ha operato questo cambio di passo ?

A mio avviso il fatto di essere in pochi, ogni studente è più "coinvolto", partecipa di più ed è meno "timido" nel fare domande.
Questa è un'altra conseguenza negativa delle "classi pollaio"

Beato te. Io non ho mai riscontrato progressi significativi nei corsi di recupero (minimo 10 alunni). Parlo naturalmente di alunni che avevano davvero difficoltà, non degli sfaticati.

A mio avviso gli sportelli (l'alunno chiede una spiegazione su un argomento) hanno maggiore efficacia.
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1860
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Lun Gen 25, 2016 7:38 pm

Io mi riferisco ai corsi pomeridiani di recupero, da gennaio ad aprile, che però ho fatto pochissime volte, e soprattutto ai corsi estivi.
Nei corsi estivi di recupero, con 7-8 persone al massimo, ho visto dei recuperi e dei miglioramenti veramente eccezionali; forse anche perché gli studenti, avendo due o al massimo tre materie, possono concentrarsi solo su queste.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Lun Gen 25, 2016 8:42 pm

udl ha scritto:
Io mi riferisco ai corsi pomeridiani di recupero, da gennaio ad aprile, che però ho fatto pochissime volte, e soprattutto ai corsi estivi.
Nei corsi estivi di recupero, con 7-8 persone al massimo, ho visto dei recuperi e dei miglioramenti veramente eccezionali; forse anche perché gli studenti, avendo due o al massimo tre materie, possono concentrarsi solo su queste.

O semplicemente, non avevano avuto voglia di studiare tra settembre e maggio. Ma non lo sapremo mai.
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 922
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Mar Gen 26, 2016 11:54 am

Ho letto gli interventi e pongo una domanda: se i corsi di recupero pomeridiani, sia quelle alla fine del primo quadrimestre che quelli dopo gli scrutini finali, sono imposti per legge e sono obbligatori per i destinatari, può un DS violare la legge non istituendoli e farli sostituire con lo "studio assistito"?
E i 50 euro ad ora, lordi, previsti per il corso di recupero che fine faranno?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Mar Gen 26, 2016 1:06 pm

Procopio ha scritto:
Ho letto gli interventi e pongo una domanda: se i corsi di recupero pomeridiani, sia quelle alla fine del primo quadrimestre che quelli dopo gli scrutini finali, sono imposti per legge e sono obbligatori per i destinatari, può un DS violare la legge non istituendoli e farli sostituire con lo "studio assistito"?
E i 50 euro ad ora, lordi, previsti per il corso di recupero che fine faranno?
La scuola deve organizzare quei corsi, nel limite delle risorse disponibili e stanziate; non tutte le risorse che ha devono essere dedicate a quei corsi; le risorse che avanzano serviranno per altre attività.

Ovviamente non sarà possibile farne a sufficienza, un po' di modalità alternative (studio assistito od individuale) dovranno essere previste.
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 922
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Mar Gen 26, 2016 1:52 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Procopio ha scritto:
Ho letto gli interventi e pongo una domanda: se i corsi di recupero pomeridiani, sia quelle alla fine del primo quadrimestre che quelli dopo gli scrutini finali, sono imposti per legge e sono obbligatori per i destinatari, può un DS violare la legge non istituendoli e farli sostituire con lo "studio assistito"?
E i 50 euro ad ora, lordi, previsti per il corso di recupero che fine faranno?
La scuola deve organizzare quei corsi, nel limite delle risorse disponibili e stanziate; non tutte le risorse che ha devono essere dedicate a quei corsi; le risorse che avanzano serviranno per altre attività.

Ovviamente non sarà possibile farne a sufficienza, un po' di modalità alternative (studio assistito od individuale) dovranno essere previste.
Quindi non possono esse annullati e sostituiti da studio assistito e sportello didattico, come viene fatto dai DS per risparmiare sulle spese dei corsi di recupero che vengono pagati a 50,00 euro lordi per ogni ora effettivamente svolta.
Gli scrutini di primo quadrimestre non sono ancora iniziati, ma lo voce che i corsi di recupero quest'anno non saranno fatti sta montando ed ovviamente questo è ben gradito agli alunni più "sgarrupati" che non dovranno frequentarli obbligatoriamente ed al DS che potrà vantarsi di aver fatto cospicue economie.
Staremo a vedere nei prossimi giorni come sarà dipanata la matassa.[/u]
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Mar Gen 26, 2016 2:02 pm

Se le ristrettezze economiche sono forti i corsi possono essere ridotti al lumicino; concentrati su poche importanti materie, con classi accorpate, con durata simbolica.

In verità sarebbe da guardare la normativa, forse è obbligatorio che la scuola organizzi qualche attività, non necessariamente il corso di recupero; magari basta "lo sportello" (anche se non credo sia così).

La prestazione da 50 €/ora è così (apparentemente) ben pagata perchè dietro c'è l'attività preparatoria, la correzione degli elaborati, la rendicontazione; ci vuole poco a dover raddoppiare le ore impegnate e quindi a dimezzare la paga oraria effettiva (e lorda).

Nello sportello un'ora è un'ora.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Mar Gen 26, 2016 4:34 pm

Credo che la scuola abbia l'obbligo di dedicarsi al recupero. Non sono certo che la legge dica anche le modalità (tra l'altro, corsi di recupero con quali soldi?)
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 922
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Ven Gen 29, 2016 7:17 am

avidodinformazioni ha scritto:
Se le ristrettezze economiche sono forti i corsi possono essere ridotti al lumicino; concentrati su poche importanti materie, con classi accorpate, con durata simbolica.

In verità sarebbe da guardare la normativa, forse è obbligatorio che la scuola organizzi qualche attività, non necessariamente il corso di recupero; magari basta "lo sportello" (anche se non credo sia così).

La prestazione da 50 €/ora è così (apparentemente) ben pagata perchè dietro c'è l'attività preparatoria, la correzione degli elaborati, la rendicontazione; ci vuole poco a dover raddoppiare le ore impegnate e quindi a dimezzare la paga oraria effettiva (e lorda).

Nello sportello un'ora è un'ora.
Bene, il ragionamento non fa una grinza: dunque per le insufficienze gravi c'era, c'è e ci sarà l'obbligo di attivare i corsi di recupero sia da parte della istituzione, che deve organizzarli, sia da parte degli alunni destinatari , che devono seguirli sostenendo alla fine una prova di verifica del superamento della insufficienza (sia quella del primo quadrimestre che quella dello scrutinio finale). Il dubbio che sorge è che il DS, per risparmiare la vile pecunia e destinarli ad altri scopi non meglio chiariti né definiti, stia pensando di ridurli all'osso e solo a quelli di giugno, quando però la situazione si è andata deteriorando sino alla produzione della insufficienza nella materia. Aggiungo che condivido la validità delle sportello didattico, ma solo per quanti realmente interessati alla comprensione di uno specifico argomento, non certo per quelli dalle evidenti e lacerate lacune di base che mi dicono: "noi ci siamo iscritti allo sportello didattico ed al potenziamento di matematica", come se questa loro "buona volontà" fosse sufficiente a fargli "passare il debito"!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Ven Gen 29, 2016 11:06 am

Dobbiamo acquisire la consapevolezza che alcuni (molti) studenti siano irrecuperabili; possono prendere 6, basta regalarglielo, ma non possono essere recuperati ovvero non potranno mai arrivare a meritarselo.
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 922
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.   Ven Gen 29, 2016 12:40 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Dobbiamo acquisire la consapevolezza che alcuni (molti) studenti siano irrecuperabili; possono prendere 6, basta regalarglielo, ma non possono essere recuperati ovvero non potranno mai arrivare a meritarselo.
E' la realtà vera, ma è dura ed indigesta da digerire.
Certo il genitore vuole solo la promozione del proprio figlio ed altro non chiede (in tanti anni di insegnamento che ci fosse stato un, ma dico uno, genitore che si fosse preoccupato di chiedermi:"come va mio figlio in matematica?").
Tutti, salvo rare eccezioni, hanno sempre chiesto"sarà promosso?" e di fronte alla mia titubanza hanno preferito "andare a parlare direttamente col DS".
Addirittura una volta (per fortuna una sola) un madre, rivolgendosi a me dopo che le avevo comunicato che l'andamento della propria figliola non era da considerarsi soddisfacente, per non dire insufficiente, e dunque nell'esercizio delle mie funzioni di pubblico ufficiale, si è permessa di apostrofarmi dicendo:"a me non piace come tu insegni la matematica", ottenendo per pronta risposta da parte mia l'ovvia controrisposta: "perché siamo forse colleghi?"
O tempora, o mores!
Tornare in alto Andare in basso
 
Organico della autonomia (potenziato) e corsi di recupero.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» corsi di recupero
» i prodotti della magnetic
» Nuovo disegno di legge e corsi per onicotecnici
» CORSO GRATUITO...o quasi
» Corriere della Sera del 6/10/2010 - COLPO ALLA LEGGE 40

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: