Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Comitato valutazione, che fare?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Comitato valutazione, che fare?   Mer Gen 27, 2016 5:43 pm

che fare?


Ultima modifica di Iliuska il Gio Feb 11, 2016 8:44 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Ven Gen 29, 2016 2:08 pm

nota di altro sindacato


Salve a tutt@, in questi giorni molti collegi docenti saranno impegnati nell'elezione dei membri spettanti all'interno del Comitato di Valutazione, che è composto da 2 docenti scelti dal Collegio, 1 scelto dal Consiglio di Istituto, 2 genitori (nel caso delle Superiori 1 genitore ed 1 studente), da un membro scelto da USR Liguria e dal Dirigente stesso.
E' una questione estremamente importante e ribadiamo che si ha assolutamente il diritto a non scegliere questi docenti, cercando di fare in modo che i criteri che poi il dirigente DOVRA' utilizzare per "PREMIARE I MIGLIORI DOCENTI" non esistano, nel caso di boicottaggio del Comitato.
In seconda battuta, che tali criteri siano costruiti in maniera così stringente da ingessare eventuali smanie da protagonismo da parte dei dirigenti ( ipotesi, quest'ultima, di difficile gestione). L'optimum sarebbe se anche il Consiglio di Istituto rifiutasse l'elezione.
Ricordiamo che comunque il comitato entro giugno deve essere formato,in questo caso solo da docenti e dirigente, per poter confermare in ruolo i docenti neo assunti.
Ricordiamo ancora che il Collegio dei Docenti è sovrano, quindi le decisioni adottate dagli stessi con specifiche delibere, DEVONO essere rispettate.
RIVENDICHIAMO IL FATTO CHE IL SALARIO ACCESSORIO, E  TALE E' IL FONDO DI PREMIALITA', SIA GESTITO DALLA CONTRATTAZIONE DI ISTITUTO E NON DA UNA SOLA PERSONA, COME IL GOVERNO VORREBBE. E' una semplice questione di demo


Ultima modifica di Iliuska il Gio Feb 11, 2016 8:45 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Dom Gen 31, 2016 10:16 pm

martedì collegio in altra scuola, ma diretta dal nostro preside.


Ultima modifica di Iliuska il Gio Feb 11, 2016 9:01 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25589
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Dom Gen 31, 2016 10:20 pm

Iliuska ha scritto:
Giovedì collegio in altra scuola, ma diretta dal nostro preside. Dopo discussioni a non finire il ds ha dato il via alla votazione, premettendo (minacciando) che segnava su un foglio (che gli hanno prontamente passato alcune prestanti colleghe "vallette") i nomi di chi votata no ai due nomi proposti e di chi si asteneva. Alzata di mano e ds che se la prendeva comoda ad annotare i nomi dei "contrastivi". i colleghi non sapevano della regola per cui la votazione sulle persone può essere segreta. Ma non si sono lasciati intimorire e i due membri non sono stati eletti. Chiedo: questo è un comportamento antisindacale? Si possono far intervenire i sindacati?

O_O

Quando vanno a votare per le elezioni lo fanno per alzata di mano nel seggio?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4693
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Dom Gen 31, 2016 10:23 pm

Iliuska ha scritto:
Giovedì collegio in altra scuola, ma diretta dal nostro preside. Dopo discussioni a non finire il ds ha dato il via alla votazione, premettendo (minacciando) che segnava su un foglio (che gli hanno prontamente passato alcune prestanti colleghe "vallette") i nomi di chi votata no ai due nomi proposti e di chi si asteneva. Alzata di mano e ds che se la prendeva comoda ad annotare i nomi dei "contrastivi". i colleghi non sapevano della regola per cui la votazione sulle persone può essere segreta. Ma non si sono lasciati intimorire e i due membri non sono stati eletti. Chiedo: questo è un comportamento antisindacale? Si possono far intervenire i sindacati?

Deve.

Non è antisindacale, è anche peggio.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25589
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Dom Gen 31, 2016 10:26 pm

Ma l'elezione non è a quorum.
Come è possibile che nessuno dei due membri sia stato eletto se qualcuno li ha votati? o_0
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Dom Gen 31, 2016 11:12 pm

Sempre pieno di cellucosi che fanno i selfie, filmano e registrano. Nessuno ha pensato di documentare un comportamento illegale e far passare i sorci verdi a un simile coglione?

Se esiste il preside sceriffo è perché la massa degli insegnanti timorosi gli lustra gli stivali per evitare di sporcarsi il fondo dei pantaloni ogni volta che si viene presi a calci in culo.

PS: se le colleghe che hanno passato prontamente il foglio sono "vallette", come si possono definire i colleghi che hanno votato "SI" per non essere inseriti nella lista del foglio?


Ultima modifica di Giancarlo Dessì il Ven Feb 12, 2016 4:57 pm, modificato 1 volta (Ragione : rimozione di citazione dietro richiesta)
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Lun Feb 01, 2016 3:00 pm

Grazie. Come immaginavo.
Tornare in alto Andare in basso
Rosalba Cardamone



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 07.02.16

MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Dom Feb 07, 2016 7:37 am

Buongiono,

è ammissibile che, a fronte di un esito di parità espresso dal Collegio docenti con voto segreto (Comitato valutazione) sia il DS a decidere chi prevale? Il DS non ha espresso un suo voto ma ha scelto il docente più giovane, facendo riferimento alla normativa relativa alle graduatorie...Non mi sembra ci sia alcuna analogia tra le due situazioni! Potreste darmi indicazioni?

R.Cardamone
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16421
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Dom Feb 07, 2016 8:43 pm

Rosalba Cardamone ha scritto:
Buongiono,

è ammissibile che, a fronte di un esito di parità espresso dal Collegio docenti con voto segreto (Comitato valutazione) sia il DS a decidere chi prevale? Il DS non ha espresso un suo voto ma ha scelto il docente più giovane, facendo riferimento alla normativa relativa alle graduatorie...Non mi sembra ci sia alcuna analogia tra le due situazioni! Potreste darmi indicazioni?

Ti dico come la vedo.
Prima era pacifico che si usasse la votazione (a scrutinio segreto), oggi non lo è.

Se avete votato, è perché il Collegio ha deliberato per tale modalità di individuazione dei membri del comitato.
Il Collegio ha anche deliberato come procedere e i criteri?

Se non l'ha fatto, male, ma l'unico riferimento per opporsi resta, a mio parere, l'OM che regolamenta le elezioni degli organi collegiali.
http://www.edscuola.it/archivio/norme/ordinanze/om215_91.html

All'art. 4, comma 4 dice
4. Il direttore didattico o preside, quale presidente del collegio dei docenti, partecipa alle riunioni nelle quali il collegio dei docenti procede all'elezione, nel proprio seno, del comitato per la valutazione del servizio e all'elezione dei collaboratori del direttore didattico o preside, ma senza diritto di voto (art. 19 del decreto del Presidente della Repubblica 31 maggio 1974, n. 416 che attribuisce il diritto di elettorato esclusivamente ai componenti delle rispettive categorie).

Il DS non sono non ha diritto di voto, ma non ha nemmeno il potere di scegliere (ex post) il criterio in caso di parità.

Detto fra noi, a me sembrerebbe una precedenza ovvia, per il comitato di valutazione, quella dell'anzianità di servizio
Tornare in alto Andare in basso
pangea12



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 21.06.12

MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Dom Feb 07, 2016 11:19 pm

non mi è chiara una cosa: se il coll. doc. decide di non nominare nessuno, il comitato di valutazione può insediarsi lo stesso e procedere senza i due docenti interni alla scuola?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Dom Feb 07, 2016 11:44 pm

pangea12 ha scritto:
non mi è chiara una cosa: se il coll. doc. decide di non nominare nessuno, il comitato di valutazione può insediarsi lo stesso e procedere senza i due docenti interni alla scuola?
Quelli di competenza del comitato di valutazione sono atti dovuti, perciò in qualche modo interverrebbe un meccanismo correttivo basato sul principio di sussidiarietà: funzionamento del comitato con un organo imperfetto oppure nomina d'ufficio dei membri assenti.
L'idea che il comitato non possa insediarsi in caso di mancata individuazione dei membri da parte del collegio dei docenti è la più balzana che si possa prospettare.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Lun Feb 08, 2016 4:25 pm

Altri sostengono invece che la normativa generale prevede che nessun ente o commissione possa costituirsi se non sono stati eletti tutti i membri. E' da tenere presente, perchè vale per tutti i comitati, commissioni ecc. Se poi il governo inventerà una via di fuga per aggirare tale normativa è altro discorso. Credo sia corretto dare tutte le possibili soluzioni. Tesi sostenuta ORA dalla maggior parte dei sindacati.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Lun Feb 08, 2016 7:30 pm

Citazione :
Altri sostengono invece che la normativa generale prevede che nessun ente o commissione possa costituirsi se non sono stati eletti tutti i membri. E' da tenere presente, perchè vale per tutti i comitati, commissioni ecc. Se poi il governo inventerà una via di fuga per aggirare tale normativa è altro discorso. Credo sia corretto dare tutte le possibili soluzioni. Tesi sostenuta ORA dalla maggior parte dei sindacati.

Quindi un neoimmesso non potrà essere confermato in ruolo perché non si costituisce il comitato? In base a quale "normativa generale"? Se un neoimmesso fa causa al MIUR per il mancato completamento della procedura prevista nell'anno di prova, chi paga? Pensi che la Corte dei Conti lascerebbe passare in cavalleria la cosa?

C'è una normativa specifica, l'art. 11 del testo unico, che ti invito a leggere. Questa norma prescrive che in ogni scuola si deve istituire il comitato di valutazione e che i membri sono eletti in seno al collegio.
La costituzione del comitato di valutazione è dunque un atto dovuto di competenza del collegio dei docenti. Se il collegio dei docenti si rifiuta di eleggere i membri, a questo punto entrano in gioco scenari che non si sono mai prospettati, come la costituzione d'ufficio di un comitato secondo l'applicazione di un principio di sussidiarietà (ovviamente regolamentato con una disposizione ad hoc da parte del MIUR) oppure l'avvio di una procedura disciplinare nei confronti di tutti i componenti del collegio dei docenti.
Ma è più probabile che si verifichi la più salomonica delle soluzioni: il dirigente scolastico avvia, in seno al collegio, una procedura di elezione, a questo punto bastano anche due soli docenti che si propongano come candidati e che si votino. Anche nell'ipotesi poco probabile che l'intero collegio si astenesse dalla votazione, i due membri del comitato sarebbero individuati. Perché il collegio può astenersi dalla votazione ma non può votare contro questi due candidati. E vuoi che il DS non trovi due candidati volontari?


Ultima modifica di Giancarlo Dessì il Ven Feb 12, 2016 4:59 pm, modificato 1 volta (Ragione : rimozione del riferimento al mittente del testo citato)
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4693
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Lun Feb 08, 2016 10:21 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
Iliuska ha scritto:
Altri sostengono invece che la normativa generale prevede che nessun ente o commissione possa costituirsi se non sono stati eletti tutti i membri. E' da tenere presente, perchè vale per tutti i comitati, commissioni ecc. Se poi il governo inventerà una via di fuga per aggirare tale normativa è altro discorso. Credo sia corretto dare tutte le possibili soluzioni. Tesi sostenuta ORA dalla maggior parte dei sindacati.

Quindi un neoimmesso non potrà essere confermato in ruolo perché non si costituisce il comitato? In base a quale "normativa generale"? Se un neoimmesso fa causa al MIUR per il mancato completamento della procedura prevista nell'anno di prova, chi paga? Pensi che la Corte dei Conti lascerebbe passare in cavalleria la cosa?

C'è una normativa specifica, l'art. 11 del testo unico, che ti invito a leggere. Questa norma prescrive che in ogni scuola si deve istituire il comitato di valutazione e che i membri sono eletti in seno al collegio.
La costituzione del comitato di valutazione è dunque un atto dovuto di competenza del collegio dei docenti. Se il collegio dei docenti si rifiuta di eleggere i membri, a questo punto entrano in gioco scenari che non si sono mai prospettati, come la costituzione d'ufficio di un comitato secondo l'applicazione di un principio di sussidiarietà (ovviamente regolamentato con una disposizione ad hoc da parte del MIUR) oppure l'avvio di una procedura disciplinare nei confronti di tutti i componenti del collegio dei docenti.
Ma è più probabile che si verifichi la più salomonica delle soluzioni: il dirigente scolastico avvia, in seno al collegio, una procedura di elezione, a questo punto bastano anche due soli docenti che si propongano come candidati e che si votino. Anche nell'ipotesi poco probabile che l'intero collegio si astenesse dalla votazione, i due membri del comitato sarebbero individuati. Perché il collegio può astenersi dalla votazione ma non può votare contro questi due candidati. E vuoi che il DS non trovi due candidati volontari?


Gian, è fatica sprecata. Siamo circondati da colleghi pronti all'assalto del palazzo d'inverno, convinti di farcela. Buona fortuna.
Tornare in alto Andare in basso
pangea12



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 21.06.12

MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Lun Feb 08, 2016 10:51 pm

ma allora, i collegi docenti che si sono già espressi, nominando il comitato di valutazione solo per valutare i neo immessi in ruolo, dovranno essere riconvocati? le loro decisioni sono oppugnabili?
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16421
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Lun Feb 08, 2016 11:04 pm

Quindi il CD ha nominato delle persone per ricoprire funzioni previste dalla norma, ma quello stesso CD pensa di poterne limitare le prerogative?
Buono a sapersi.
La prossima volta che vado a votare per il sindaco, scriverò sulla scheda elettorale che lo voglio come sindaco, ma non può scegliersi gli assessori che vuole.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Lun Feb 08, 2016 11:15 pm

fradacla ha scritto:
Quindi il CD ha nominato delle persone per ricoprire funzioni previste dalla norma, ma quello stesso CD pensa di poterne limitare le prerogative?
Buono a sapersi.
La prossima volta che vado a votare per il sindaco, scriverò sulla scheda elettorale che lo voglio come sindaco, ma non può scegliersi gli assessori che vuole.

ma... LOL :-D
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4693
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Lun Feb 08, 2016 11:19 pm

fradacla ha scritto:
Quindi il CD ha nominato delle persone per ricoprire funzioni previste dalla norma, ma quello stesso CD pensa di poterne limitare le prerogative?
Buono a sapersi.
La prossima volta che vado a votare per il sindaco, scriverò sulla scheda elettorale che lo voglio come sindaco, ma non può scegliersi gli assessori che vuole.

Siamo alle legislazione "à la carte".
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Lun Feb 08, 2016 11:25 pm

pangea12 ha scritto:
ma allora, i collegi docenti che si sono già espressi, nominando il comitato di valutazione solo per  valutare i neo immessi in ruolo, dovranno essere riconvocati? le loro decisioni sono oppugnabili?
Ma come può un'assemblea di persone che, in virtù della loro laurea, dovrebbero avere un minimo di raziocinio convincersi di una corbelleria simile?

Per capirci, non esiste il vincolo di mandato (locuzione tanto di moda di questi tempi) nei confronti del comitato di valutazione. Al più può esserci un impegno volontario dei membri eletti dal collegio ad astenersi da altre competenze (come contribuire alla formulazione dei criteri per la premialità). Bene, possono astenersi e lasciare via libera agli altri componenti del comitato di valutazione.

Beata ingenuità! e ci lamentiamo dei nostri studenti...
Forse sarebbe il caso di girare tutto il potere al dirigente scolastico e fare abolire gli organi collegiali, tanto, per quello che servono... Riescono pure ad autocastrarsi. Almeno ci risparmieremmo la pena di qualche riunione.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Mar Feb 09, 2016 1:30 pm

Perdonate. Ma credo che con certi toni non si vada da  nessuna parte.


Ultima modifica di Iliuska il Gio Feb 11, 2016 9:00 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Mar Feb 09, 2016 3:57 pm

Citazione :
Perdonate. Ma credo che con certi toni e dando degli "ignoranti" (nel senso buono del termine, da ignorare) ai colleghi che scrivono, non si vada da  nessuna parte
[...]

Non è questione di derisione ma di buon senso. Anche senza conoscere le norme, non si può fare a meno di ragionare sulla fattibilità di certe istanze che sono palesi forzature. È sufficiente, infatti, riflettere.

Per quanto riguarda la conoscenza delle norme, posso anche concordare sul fatto che non sia un obbligo, ma solo entro certi limiti, perché il docente è comunque tenuto a conoscere alcuni aspetti normativi fondamentali, per i quali l'ignoranza non è ammessa. Al di là di questa considerazione, ritengo che molti allargamenti che i dirigenti scolastici si concedono si devono all'ignavia di buona parte del corpo docente, che pur di non documentarsi soggiace agli abusi di alcuni dirigenti scolastici.
Da parte mia ti posso assicurare che le rare volte in cui un preside si è permesso di infilarmela nel di dietro contro il mio benestare ha dovuto mettersi il cuore in pace e fare marcia indietro.


Ultima modifica di Giancarlo Dessì il Ven Feb 12, 2016 5:00 pm, modificato 1 volta (Ragione : rimozione di citazione dietro richiesta)
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4693
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Mar Feb 09, 2016 4:16 pm

Iliuska ha scritto:
Perdonate. Ma credo che con certi toni e dando degli "ignoranti" (nel senso buono del termine, da ignorare) ai colleghi che scrivono, non si vada da  nessuna parte. Non tutti sono obbligati a conoscere normative, leggi, decreti ecc. Bisognerebbe farlo, in primis per noi stessi, ma non è un obbligo e non è un marchio diffamante non conoscere la normativa. Questo è un forum per confrontarsi e per esprimere le proprie opinioni (giuste o sbagliate), ma anche e soprattutto i propri dubbi. Non a caso qui si chiede sperando di trovare colleghi che ne sappiano più di noi. La questione della Legge 107 è complessa e anche a conoscerla alla perfezione ci sono ancora tanti passaggi che sono alquanto dubbi e che dovranno essere rivisti o chiariti meglio. I sindacati di certo non aiutano a districare la matassa e a capirci qualcosa di più. La maggior parte dei ds poi fa lo sporco lavoro di imporre a priori o, nel peggiore dei casi, spaventare colleghi che magari non hanno nessuna volgia di accollarsi un problema in più, perchè magari ne hanno già altri al di fuori della scuola di cui non ci vengono certo a parlare. Forse prima di giudicare tutti pecore e "ignoranti" ci vorrebbe un pochino di riflessione. Alcuni sindacati dapprima facevano circolare mozioni per cercare di limitare la discrezionalità del Comitato o per obbligarlo a riferire sempre al collegio. Penso anch'io che le mozioni lascino il tempo che trovano, ma quanto meno era un'indicazione in mezzo al deserto di silenzi. Si è anche chiesto cosa è stato fatto nelle scuole dove lavoriamo, ma le risposte sono state poche. Ora negli ultimi giorni la tesi è quella di non eleggere e si spiega chiaramente che la normativa generale non considera costituiti commissioni o comitati se tutti i membri sono stati eletti. A sostenere il contrario c'è solo una  risposta (non firmata da nessuno) alle faq del Miur che viene puntualmente contestata. Insomma: credo che se si chiede come muoversi per far almeno sentire che si è contro la 107 e contro il comitato di valutazione non meriti giudizi taglienti a prescindere.

Interessante.

Non siamo tenuti a conoscere le normative che regolano il nostro lavoro, però ci lamentiamo se un DS tenta di violarle (ma se non le conosciamo, come facciamo a sapere che le sta violando? Boh).

Quando qualcuno risponde, si fa finta che non ha scritto nulla e si continua a sostenere tesi azzardate.

A che pro continuare?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Mer Feb 10, 2016 2:45 pm

mac67, non è una polemica. Non è facile stare dietro a tutto e in particolare alla normativa. Non è questione di derisione, ma


Ultima modifica di Iliuska il Gio Feb 11, 2016 8:52 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Comitato valutazione, che fare?   Mer Feb 10, 2016 9:35 pm

Su questo punto devo confrontarmi con chi ne sa. Dinnanzi a un collegio che ha chiesto dal principio di posticipare l'elezione dei 2 membri del comitato ad aprile per avere il tempo di organizzare una riunione sindacale e vedere se ci saranno sviluppi della legge, il ds ha cercato di terrorizzare tutti per costringerci al voto immediato sbraitando e sostenendo che:
- domani è convocato il consiglio d'istituto e se noi non procedevamo all'elezione dei nostri due membri, lo farà al posto nostro domani il consiglio. Decideranno direttamente i genitori che sono in consiglio d'istituto tutti e tre i membri del comitato.
Mi confermate che è una bufala tremenda?
Tornare in alto Andare in basso
 
Comitato valutazione, che fare?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» cosa fare e non fare durante il pt?
» Per tutte le mamme in attesa: video su come fare il bagnetto, cambiare il pannolino...
» sono andata a fare shopping
» vediamo di fare il punto della situazione
» per farvi fare una risata....

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: