Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Correggere il voto di un compito

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Danilo83



Messaggi : 60
Data d'iscrizione : 24.05.11

MessaggioOggetto: Correggere il voto di un compito   Gio Gen 28, 2016 7:03 pm

Ciao, oggi, dopo aver corretto un paio di compiti, mi sono accorto di aver fatto un errore. Inizialmente, avevo inserito 13 esercizi e fatto una griglia di valutazione con altrettanti campi. Poi, ieri sera, ho deciso di aggiungere un ulteriore esercizio che mi era piaciuto, ma ho dimenticato di aggiornare la griglia. Oltre a questo, ho corretto i primi compiti non accorgendomi dell'errore, e attribuendo un punteggio calcolato in 13-esimi e non in 14-esimi. Adesso, secondo voi, posso correggere la griglia? Posso cancellare il voto errato e mettere il nuovo? In tal caso, devo proprio eliminarlo in modo che non si veda, o sbarrarlo e magari motivare la sostituzione? Dato che siamo in tema, voi come attribuite il voto finale? Facendo una mera proporzione e dando il 6 col 60% e il 10 (se lo date) con 100% delle risposte esatte, o usate qualche metodo che tiene conto di altri fattori? Ciao
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 993
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Correggere il voto di un compito   Gio Gen 28, 2016 7:44 pm

Barri il voto errato e scrivi quello corretto. Aggiungi la firma a convalida che quella correzione l'hai fatta tu. Non so che cosa insegni, ma nei compiti di matematica metto diverse tipologie di esercizi alle quali assegno pesi diversi, quindi la questione è un po' elastica.
Un consiglio: non scrivere subito il voto nel compito, magari hai bisogno di fare qualche aggiustamento. Qualche volta mi è successo di dover modificare un po' la scala di valutazione perché un esercizio che consideravo semplice ha creato più difficoltà di altri, o viceversa.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15806
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Correggere il voto di un compito   Gio Gen 28, 2016 9:22 pm

Danilo83 ha scritto:
Adesso, secondo voi, posso correggere la griglia? Posso cancellare il voto errato e mettere il nuovo? In tal caso, devo proprio eliminarlo in modo che non si veda, o sbarrarlo e magari motivare la sostituzione? Dato che siamo in tema, voi come attribuite il voto finale? Facendo una mera proporzione e dando il 6 col 60% e il 10 (se lo date) con 100% delle risposte esatte, o usate qualche metodo che tiene conto di altri fattori? Ciao
Non ti burocratizzare troppo, come ti hanno scritto tiri una riga e riscrivi; l'importante è che tu sappia sostenere la bontà del voto definitivo.

Quanto al passaggio dai punti ai voti, ci sono quintali di carta straccia imbrattati d'inchiostro sull'argomento, c'è però un documento importante di una settantina di anni fa, la Costituzione della Repubblica Italiana, che prevede la libertà d'insegnamento e quindi della valutazione (che ne è parte fondamentale).

Fai come ti sembra giusto.
Tornare in alto Andare in basso
Danilo83



Messaggi : 60
Data d'iscrizione : 24.05.11

MessaggioOggetto: Re: Correggere il voto di un compito   Gio Gen 28, 2016 9:59 pm

@melia ha scritto:
Qualche volta mi è successo di dover modificare un po' la scala di valutazione perché un esercizio che consideravo semplice ha creato più difficoltà di altri, o viceversa.

effettivamente è successo anche a me, ma una volta stabilita la griglia di assegnazione punteggio, non ci si dovrebbe attenere a quella? Inoltre, mi sono reso conto di aver assegnato una verifica troppo facile e non posso non mettere voti alti. In questi casi come si cerca di compensare?
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Correggere il voto di un compito   Ven Gen 29, 2016 11:32 pm

Con una successiva verifica bastarda.
;-)
Tornare in alto Andare in basso
mariposita



Messaggi : 1745
Data d'iscrizione : 14.10.09

MessaggioOggetto: Re: Correggere il voto di un compito   Sab Gen 30, 2016 1:41 pm

Valerie ha scritto:
Con una successiva verifica bastarda.
;-)

Molto saggio! :-))

Ma è consigliabile allegare al compito una griglia di valutazione valida, appunto, per quel solo compito? Perché a me la storia della griglia unica a cui attenersi non piace per nulla. Insegnando lingue, do degli esercizi di vario tipo e vorrei anche mettere esercizi di produzione scritta o di traduzione in cui i criteri devono essere diversi da quelli di un test, di un match o di un 'riempi lo spazio in bianco'. Cosa consigliate?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6145
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Correggere il voto di un compito   Sab Gen 30, 2016 2:03 pm

Danilo83 ha scritto:
@melia ha scritto:
Qualche volta mi è successo di dover modificare un po' la scala di valutazione perché un esercizio che consideravo semplice ha creato più difficoltà di altri, o viceversa.

effettivamente è successo anche a me, ma una volta stabilita la griglia di assegnazione punteggio, non ci si dovrebbe attenere a quella? Inoltre, mi sono reso conto di aver assegnato una verifica troppo facile e non posso non mettere voti alti. In questi casi come si cerca di compensare?

Ma scusa, se te ne sei accorto MENTRE LO CORREGGEVI, e gli studenti ancora non hanno avuto i risultati, cosa ti impedisce di riscalare la griglia in base a considerazioni nuove che ti sei fatto tu? Mica lo sanno in anticipo, che griglia usi! Poi chi ha veramente fatto TUTTO il compito perfetto, gli dai il massimo comunque... ma sul peso differenziato delle varie parti del compito puoi intervenire eccome, se ti sei reso conto di aver fatto un errore iniziale TU a calibrare la griglia in quel modo!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Correggere il voto di un compito   Sab Gen 30, 2016 4:36 pm

mariposita ha scritto:
Valerie ha scritto:
Con una successiva verifica bastarda.
;-)

Molto saggio! :-))

Ma è consigliabile allegare al compito una griglia di valutazione valida, appunto, per quel solo compito? Perché a me la storia della griglia unica a cui attenersi non piace per nulla. Insegnando lingue, do degli esercizi di vario tipo e vorrei anche mettere esercizi di produzione scritta o di traduzione in cui i criteri devono essere diversi da quelli di un test, di un match o di un 'riempi lo spazio in bianco'. Cosa consigliate?
Io valuto sempre separatamente i 5 obiettivi previsti dalle indicazioni nazionali. Per la comprensione orale, la comprensione scritta e la grammatica do esercizi a punteggio con voto in percentuale. Per la produzione scritta valuto secondo una griglia che ricalca quella del Delf e che tiene conto di diversi fattori ognuno dei quali ha un valore minimo e uno massimo. Comunque se cerchi nel forum, avevo postato tutte le mie griglie.
Devo ancora crearne una efficace per la produzione orale. Ne ho provatediverse, ma non ho ancora trovato la mia ideale.
Tornare in alto Andare in basso
mariposita



Messaggi : 1745
Data d'iscrizione : 14.10.09

MessaggioOggetto: Re: Correggere il voto di un compito   Sab Gen 30, 2016 9:22 pm

Valerie ha scritto:
mariposita ha scritto:
Valerie ha scritto:
Con una successiva verifica bastarda.
;-)

Molto saggio! :-))

Ma è consigliabile allegare al compito una griglia di valutazione valida, appunto, per quel solo compito? Perché a me la storia della griglia unica a cui attenersi non piace per nulla. Insegnando lingue, do degli esercizi di vario tipo e vorrei anche mettere esercizi di produzione scritta o di traduzione in cui i criteri devono essere diversi da quelli di un test, di un match o di un 'riempi lo spazio in bianco'. Cosa consigliate?
Io valuto sempre separatamente i 5 obiettivi previsti dalle indicazioni nazionali. Per la comprensione orale, la comprensione scritta e la grammatica do esercizi a punteggio con voto in percentuale. Per la produzione scritta valuto secondo una griglia che ricalca quella del Delf e che tiene conto di diversi fattori ognuno dei quali ha un valore minimo e uno massimo. Comunque se cerchi nel forum, avevo postato tutte le mie griglie.
Devo ancora crearne una efficace per la produzione orale. Ne ho provatediverse, ma non ho ancora trovato la mia ideale.

quelle del delf, quindi ti riferisci al quadro comune europeo?
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Correggere il voto di un compito   Dom Gen 31, 2016 12:25 am

Per forza. Non si può più fare a meno del qcer come riferimento. Anche le nuove indicazioni per il curricolo si basano sul qcer. E poi ti dirò che a me piace molto, mi viene 'naturale'.
;-)
Tornare in alto Andare in basso
Danilo83



Messaggi : 60
Data d'iscrizione : 24.05.11

MessaggioOggetto: Re: Correggere il voto di un compito   Dom Gen 31, 2016 10:50 am

paniscus_2.0 ha scritto:

Ma scusa, se te ne sei accorto MENTRE LO CORREGGEVI, e gli studenti ancora non hanno avuto i risultati, cosa ti impedisce di riscalare la griglia in base a considerazioni nuove che ti sei fatto tu? Mica lo sanno in anticipo, che griglia usi! Poi chi ha veramente fatto TUTTO il compito perfetto, gli dai il massimo comunque... ma sul peso differenziato delle varie parti del compito puoi intervenire eccome, se ti sei reso conto di aver fatto un errore iniziale TU a calibrare la griglia in quel modo!

Beh, la griglia è stampata sul foglio, quindi non è che posso cancellarla o correggerla, una volta fatto il compito. Comunque, il problema non è questo. É una verifica di matematica sui monomi, ho dato un punto a tutti gli esercizi, tranne agli ultimi due, ai quali ho assegnato 1,5 punti, e sono stati ovviamente quelli che hanno dato maggiori problemi. Il fatto è che, inizialmente, nei primi compiti che casualmente erano quelli più "messi male", sono stato di manica larga nell'assegnazione dei punti (ad esempio, in alcuni esercizi con errori grossolani, ho dato 0,8, mentre avrei potuto dare 0,5 pt). Solo dopo mi sono accorto che il mio metro era troppo corto. I problema è che adesso, avendo indicato nel compito il punteggio per ogni esercizio, dovrei modificare tutti i voti, e non vorrei dare l'impressione del docente che non sa come correggere i compiti. Adesso devo correggerne l'altra metà e vorrei un consiglio. So che sono domande scontate, ma questo è il primo compito che correggo e non vorrei evitare di fare errori di valutazione che sarei costretto a compensare in altro modo.
Una domanda ancora: per l'assegnazione del voto finale, lo ricavate semplicemente rapportando i punti del compito al massimo punteggio ottenibile (nel mio è 13+1.5+1.5=15)? Per esempio, se il voto di un compito è 9/15, attribuite 9/15*10=6?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6145
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Correggere il voto di un compito   Dom Gen 31, 2016 11:22 am

Guarda che non c'è nessun obbligo di stampare la griglia direttamente sul foglio. Basta che tu sappia motivare il voto in maniera coerente, se dovessero chiederti spiegazioni, eventualmente anche facengogli vedere la griglia che hai usato, ma anche no.

Anzi, io mettere la griglia a disposizione degli studenti IN ANTICIPO lo trovo profondamente diseducativo, perché finiscono col concentrarsi più sulla griglia che sul compito, il che comporta una visione distorta della verifica come una sorta di "caccia al tesoro con raccolta punti", invece che una verifica COMPLESSIVA del livello di preparazione generale raggiunto.

Anzi, tendenzialmente mi rifiuto anche di rispondere a voce a domande del tipo "Ma quale è l'esercizio che vale più punti?", oppure "ma quanti bisogna farne per prendere la sufficienza?", e simili, perché asseconda l'accanimento degli studenti a concentrarsi solo sul valore del voto, della media aritmetica e del cavillo formale, invece che sul significato dell'esercizio stesso e della sua comprensione.

Se lo studente comincia subito a quantificare le singole domande in termini di voto prima ancora di aver cominciato a leggerle, è capacissimo di concentrarsi solo su quelle che "valgono di più", senza aver degnato di uno sguardo le altre... salvo poi infognarsi nell'esercizio più difficile, impiegarci un'ora intera a fare solo quello, e poi non avere più tempo per fare altro.

L.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15806
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Correggere il voto di un compito   Dom Gen 31, 2016 12:09 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Anzi, io mettere la griglia a disposizione degli studenti IN ANTICIPO lo trovo profondamente diseducativo, .......

Se lo studente comincia subito a quantificare le singole domande in termini di voto prima ancora di aver cominciato a leggerle, è capacissimo di concentrarsi solo su quelle che "valgono di più", senza aver degnato di uno sguardo le altre... salvo poi infognarsi nell'esercizio più difficile, impiegarci un'ora intera a fare solo quello, e poi non avere più tempo per fare altro.
Fare sbattere il naso contro questa problematica non è educativo ?

Devono imparare a pesarsi ed a mettere in campo strategie per la massimizzazione dei risultati.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Correggere il voto di un compito   Dom Gen 31, 2016 1:10 pm

avidodinformazioni ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Anzi, io mettere la griglia a disposizione degli studenti IN ANTICIPO lo trovo profondamente diseducativo, .......

Se lo studente comincia subito a quantificare le singole domande in termini di voto prima ancora di aver cominciato a leggerle, è capacissimo di concentrarsi solo su quelle che "valgono di più", senza aver degnato di uno sguardo le altre... salvo poi infognarsi nell'esercizio più difficile, impiegarci un'ora intera a fare solo quello, e poi non avere più tempo per fare altro.
Fare sbattere il naso contro questa problematica non è educativo ?

Quando poi ti ritrovi con un aumento dei voti insufficienti però ti sei creato il guaio da solo e ti chiedi "chi me l'ha fatto fare?".

Sull'argomento, io la penso così: al di là della necessità di verificare conoscenze abilità e competenze, cerco di dare ai miei studenti un formato che si avvicini alla prova d'esame. Quando alla prova d'esame metteranno accanto a ogni quesito il punteggio, lo farò anch'io. Per ora, nisba (erano secoli che non usavo nisba!).
Tornare in alto Andare in basso
mariposita



Messaggi : 1745
Data d'iscrizione : 14.10.09

MessaggioOggetto: Re: Correggere il voto di un compito   Dom Gen 31, 2016 1:26 pm

Valerie ha scritto:
Per forza. Non si può più fare a meno del qcer come riferimento. Anche le nuove indicazioni per il curricolo si basano sul qcer. E poi ti dirò che a me piace molto, mi viene 'naturale'.
;-)

Sì, ma quelli li uso anch'io e sono inseriti nella programmazione. Tuttavia, penso siano necessari indicatori più dettagliati nelle singole prove, anche perché gli studenti chiedono conto e indicatori che richiedono una certa maturità non li capiscono.
Tornare in alto Andare in basso
mariposita



Messaggi : 1745
Data d'iscrizione : 14.10.09

MessaggioOggetto: Re: Correggere il voto di un compito   Dom Gen 31, 2016 1:44 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Guarda che non c'è nessun obbligo di stampare la griglia direttamente sul foglio. Basta che tu sappia motivare il voto in maniera coerente, se dovessero chiederti spiegazioni, eventualmente anche facengogli vedere la griglia che hai usato, ma anche no.

Anzi, io mettere la griglia a disposizione degli studenti IN ANTICIPO lo trovo profondamente diseducativo, perché finiscono col concentrarsi più sulla griglia che sul compito, il che comporta una visione distorta della verifica come una sorta di "caccia al tesoro con raccolta punti", invece che una verifica COMPLESSIVA del livello di preparazione generale raggiunto.

Anzi, tendenzialmente mi rifiuto anche di rispondere a voce a domande del tipo "Ma quale è l'esercizio che vale più punti?", oppure "ma quanti bisogna farne per prendere la sufficienza?", e simili, perché asseconda l'accanimento degli studenti a concentrarsi solo sul valore del voto, della media aritmetica e del cavillo formale, invece che sul significato dell'esercizio stesso e della sua comprensione.

Se lo studente comincia subito a quantificare le singole domande in termini di voto prima ancora di aver cominciato a leggerle, è capacissimo di concentrarsi solo su quelle che "valgono di più", senza aver degnato di uno sguardo le altre... salvo poi infognarsi nell'esercizio più difficile, impiegarci un'ora intera a fare solo quello, e poi non avere più tempo per fare altro.

L.

Hai sollevato il problema fondamentale dinanzi a cui, da supplente,mi ritrovo.
è giusto che gli allievi sappiano come li hai valutati? Secondo me, sì. Sono in grado di capirlo? Secondo me, no, non hanno gli strumenti e non possono essere obiettivi per palese conflitto di interesse. Se l'alunno A prende un decimo di voto inferiore all'alunno B, comincio a ricevere lamentele dai genitori di A perché, a loro dire, l'alunno B è sempre stato meno bravo.
Ho provato a far fare uno scritto libero su traccia, composizione breve in lingua straniera, a una classe. Siccome era una prova conoscitiva, non ho messo alcun voto, ma solo un giudizio in cui evidenziavo gli argomenti da approfondire o da ripassare e gli errori più gravi commessi. Risultato: ma che vuol dire? Non lo capisco! Perché non mi ha scritto il voto? Ma quanto mi ha messo? Abbiamo diritto di sapere i voti. Io ho 6, quindi sono a posto per il I quadrimestre, ora che succede con questo compito? Ecc...
Visto che non era una prova ufficiale, li ho invitati a portare la composizione a casa per rivedere gli errori e commentarli eventualmente insieme, dato che molti erano errori diffusi e quindi la correzione sarebbe stata utile a tutta la classe. Risultato: compiti lasciati in classe sotto i banchi, dispersi qua e là o restituiti.
Il problema è che non sono interessati a imparare, salvo rari casi, ma solo al voto. Molti si sono rifiutati di farsi interrogare, perchè l'8 preso a ottobre con il collega non poteva essere messo in discussione. Io, per mancanza di tempo, non ho potuto interrogarli, ma al II quadrimestre non intendo alimentare le cattive abitudini.
Prof, ci fa una domanda dal posto e così sente tutti. Certo, solo che un'interrogazione non posso farla in meno di mezz'ora, visto il livello di preparazione che hanno e visto che considero l'interrogazione un confronto e un'occasione per riflettere sugli errori.
Scusate se mi sono dilungata.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Correggere il voto di un compito   Dom Gen 31, 2016 9:36 pm

Benvenuta alla scuola media!
:-))))
Scuola media = scuola dell'obbligo. Se non c'è una valutazione in ballo, se ne fregano di sicuro. Se c'è una valutazione in ballo, molti se ne fregano comunque.
Su una cosa però non sono d'accordo: secondo me sono benissimo in grado di capire le griglie di valutazione. Certo, vanno spiegate. Io le spiego sempre a inizio anno, fargliele leggere non basta.
Le loro reazioni polemiche sono appunto polemiche. Non è che non hanno capito, è che sono dei rompiscatole. Basta rimetterli al loro posto. Ai più insistenti dico: "facciamo così: prima finisci le medie, poi fai il liceo, quindi vai all'università, infine passi il concorso e poi torni qui da me e ne riparliamo!".
:-))


Ultima modifica di Valerie il Dom Gen 31, 2016 9:57 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Correggere il voto di un compito   Dom Gen 31, 2016 9:46 pm

mariposita ha scritto:
Valerie ha scritto:
Per forza. Non si può più fare a meno del qcer come riferimento. Anche le nuove indicazioni per il curricolo si basano sul qcer. E poi ti dirò che a me piace molto, mi viene 'naturale'.
;-)

Sì, ma quelli li uso anch'io e sono inseriti nella programmazione. Tuttavia, penso siano necessari indicatori più dettagliati nelle singole prove, anche perché gli studenti chiedono conto e indicatori che richiedono una certa maturità non li capiscono.
Le griglie del Delf sono dettagliatissime, anche troppo! E ce n'è una per ogni competenza da valutare!
Tornare in alto Andare in basso
mariposita



Messaggi : 1745
Data d'iscrizione : 14.10.09

MessaggioOggetto: Re: Correggere il voto di un compito   Dom Gen 31, 2016 9:56 pm

Valerie ha scritto:
mariposita ha scritto:
Valerie ha scritto:
Per forza. Non si può più fare a meno del qcer come riferimento. Anche le nuove indicazioni per il curricolo si basano sul qcer. E poi ti dirò che a me piace molto, mi viene 'naturale'.
;-)

Sì, ma quelli li uso anch'io e sono inseriti nella programmazione. Tuttavia, penso siano necessari indicatori più dettagliati nelle singole prove, anche perché gli studenti chiedono conto e indicatori che richiedono una certa maturità non li capiscono.
Le griglie del Delf sono dettagliatissime, anche troppo! E ce n'è una per ogni competenza da valutare!

Certo, ma inidicano i criteri, non i voti.
A quelli interessano solo i voti.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Correggere il voto di un compito   Dom Gen 31, 2016 9:59 pm

Io ho adattato le griglie del Delf mettendo dei punti che sommati danno il voto. E le uso per correggere la produzione scritta.
Però ho anche delle griglie con i voti, spiegati con descrittori dettagliati.
Tu che griglie usi?
Tornare in alto Andare in basso
mariposita



Messaggi : 1745
Data d'iscrizione : 14.10.09

MessaggioOggetto: Re: Correggere il voto di un compito   Mar Feb 02, 2016 2:38 pm

Valerie ha scritto:
Io ho adattato le griglie del Delf mettendo dei punti che sommati danno il voto. E le uso per correggere la produzione scritta.
Però ho anche delle griglie con i voti, spiegati con descrittori dettagliati.
Tu che griglie usi?
brava.
La questione è che il dipartimento ha discusso la cosa in modo superficiale e con delle griglie orientative. Praticamente, ogni docente vuol fare come gli pare, però poi arrivano lamentele al preside di studenti e genitori. Il collega che sostituisco, per evitare tutto ciò, dava nei compiti in classe solo esercizi tipo fill in the gaps, con tot punti per ogni esercizio.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Correggere il voto di un compito   Mer Feb 03, 2016 7:07 pm

Caspita Mariposita, capisco la tua difficoltà: supplente in una scuola in cui non è stato stabilito nulla...
A questo punto, se devi restare per tutto l'anno, proponi tu qualcosa allla prossima riunione di dipartimento... oppure stabilisci una tue griglia e usa quella in barba alla superficialità degli altri!
Tornare in alto Andare in basso
mariposita



Messaggi : 1745
Data d'iscrizione : 14.10.09

MessaggioOggetto: Re: Correggere il voto di un compito   Ven Feb 05, 2016 11:45 pm

Valerie ha scritto:
Caspita Mariposita, capisco la tua difficoltà: supplente in una scuola in cui non è stato stabilito nulla...
A questo punto, se devi restare per tutto l'anno, proponi tu qualcosa allla prossima riunione di dipartimento... oppure stabilisci una tue griglia e usa quella in barba alla superficialità degli altri!

Grazie del consiglio, lo dovrò fare per la sopravvivenza!
Tornare in alto Andare in basso
 
Correggere il voto di un compito
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» come correggere questo difetto??
» foto del compito messa su fb...
» Verifiche scritte
» voto in 100 o 110...per i moderatori
» abolizione voto minimo laurea

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: