Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
AutoreMessaggio
TittiTitti76



Messaggi : 560
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Mer Feb 03, 2016 8:19 am

Promemoria primo messaggio :

Un ennesimo caso di bullismo in una scuola elementare di Piacenza. l'articolo:

http://www.piacenza24.eu/Cronaca/70698-Bullismo+choc+alle+elementari.+La+vittima%3A+%27Meglio+morire+che+andare+a+scuola%27.html

Non voglio certo mettermi sul pulpito e fare una predica, anche perchè lo trovo ridicolo, ma è già da un po' di tempo che mi chiedo se davvero esiste ancora l'età dell'innocenza.
Me ne sono accorta alle mie prime supplenze, perchè se non sono i ragazzi a fare gruppo, magari sono le mamme, e ho visto colleghe esperte e navigate "temere" tutto ciò, e i possibili scenari che si sarebbero potuti prospettare da... tipo: un'insufficienza, una parola di biasimo e quant'altro. Il branco! Il minore deve essere tutelato, ci mancherebbe altro, ma siamo sicuri di aver preso la strada giusta e che non si stia eccedendo? L'adulto ha perso autorità, a scuola ma anche in famiglia; spesso chi ingenuamente tenta di fare qualcosa ed in buona fede, resta sopraffatto, mentre il furbo glissa e si trae d'impaccio. Forse per delle maestre è più facile ignorare il problema del singolo, piuttosto che affrontare un gruppetto così, tenendo presente che, dato i risultati, hanno alle spalle degli adulti ancora più "determinati" di loro...
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 2:30 pm

Ire ha scritto:
Io vi sto raccontando quelle che sono gli approcci al problema e le attenzioni necessarie individuate dagli esperti per contrastare il bullismo e che possono non essere particolarmente efficaci e che non sono particolarmente giuste per quello che voi chiamate bullismo e che comprende tipi di violenze che hanno diversa natura e, di conseguenza, diversa cura.
Quando dici che c'è un fraintendimento hai ragione, solo sbagli ad individuarlo; il fraintendimento è nel significato di "esperto", che è colui che "ci ha lavorato tanto" ed ha ottenuto ottimi risultati, non colui che ci ha lavorato tanto senza mai concludere un cazzo.

Nella seconda accezione siamo pieni di esperti, nella prima no, probabilmente perchè i sedicenti esperti attuano politiche inconcludenti, non concludono mai un cazzo e di conseguenza non passano mai dalla seconda accezione alla prima; pur non smettendo di lavorarci, pontificare e pubblicare.

Dicesi bullo una persona (si fa per dire) che persegue la propria promozione sociale attraverso la sopraffazione;
il bullo individua vittime abituali
il bullo individua vittime facili
il bullo opera in pubblico ma lontano dalle autorità.

Il caso citato da ushikawa

ushikawa ha scritto:
Proprio ieri ho saputo che due miei ex-alunni particolarmente tracotanti ed aggressivi, che già si erano resi responsabili di aggressioni fisiche nei confronti di un alunno poco dotato fisicamente, dopo essersi beccati le ramanzine del caso, l'incontro con la psicologa della scuola, il faraonico progetto anti-bullismo, la nota e così via quest'anno hanno picchiato un altro mingherlino della mia ex-classe; eppure nessuno dei due vive negli slums, nessuno dei due ha la mamma mignotta, macché: uno dei due è anzi figlio di un brillante professionista che, alla notizia della possibile sospensione del pargolo, si è presentato con l'avvocato minacciando di adire le vie legali e chiedendo l'accesso agli atti. Tanto ha detto e tanto ha fatto il solerte genitore che la dirigente, spaventata, ha fortemente caldeggiato di soprassedere sulle intemperanze dei due bulli, che sono rimasti ai loro banchi come se nulla fosse accaduto; non è andata così alla loro vittima, che ha dovuto aspettare diversi giorni prima che la sua faccia ritornasse quella di prima del pestaggio.

non dice nulla a riguardo delle modalità, quindi non si può stabilire se sia o non sia bullismo, mi chiedo come abbia fatto tu a dire che non lo è.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 2:38 pm

ushikawa ha scritto:
Nel bel mezzo dello spiacevole flame precario ha usato una espressione rivelatrice: "approccio olistico".
Sono veramente orgoglioso di dire pubblicamente che non avevo la minima idea di cosa potesse significare "olistico"; ho trovato:

http://www.treccani.it/lingua_italiana/domande_e_risposte/lessico/lessico_404.html

"Il vocabolo, in tempi di ansiosa ricerca di benessere spirituale e fisico, ha avuto un grande successo negli ultimi vent’anni, finendo con l’applicarsi non soltanto a discipline rigorosamente scientifiche, dotate di terminologia “dura” o comunque rigorosa (dalla biologia, appunto, alla filosofia analitica), ma anche a svariate pratiche caratterizzate da statuto e codici regolamentari più sfumati: si parla allora di medicina olistica, di dieta olistica, di massaggio olistico, di digiuno olistico,di psicodramma olistico (come pratica terapeutica della psiche), fino a giungere al tennis olistico e all’illusione irenica del management olistico in un'azienda. In generale, va molto – per darsi una patente di sapienza vagamente ispirata al mondo delle filosofie orientali – l’approccio olistico a qualunque faccenda umana che si ritiene di dovere prendere in considerazione nelle sue relazioni con il complesso (l’insieme) di cui fa parte, pena l’impossibilità di comprenderla e affrontarla in modo corretto ed efficace.  "

La parola "olistico" è quindi usata principalmente per conferire un'aura di serietà e di "altezza" ai discorsi fatti da persone alticce.
Chi non ha niente d'intelligente da dire dice "olistico" e la gente s'impressiona.

precario.acciaio esce da questo schema, ha usato la parola correttamente, non condivido la sua posizione ma la rispetto, tuttavia lo esorto a non usarla più, a trovarsi un termine alternativo, se non vuole fare la figura del coglione, mischiandosi agli innumerevoli coglioni che la usano.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 2:41 pm

a proposito, che vuol dire irenica ?
Tornare in alto Andare in basso
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 3:03 pm

In sintesi il mio pensiero. Se vi è bullismo a scuola siamo chiamati noi docenti e Ds ad intervenire.
Se avviene fuori non è nostra competenza.
Se vi sono a scuola atti di bullismo è perchè l'organizzazione di quella scuola non va bene (competenza del Ds e dei suoi collaboratori) e i professori o non hanno le armi per agire e per compattarsi ad usare uguali strategie o sono poco preparati o sono poco professionali.
L'omertà fra alunni e professori alimenta il bullismo. La mancanza di preparazione di psicologia e sociologia relazionale dei docenti crea il bullismo e lo alimenta. Un Ds che se ne frega delle dinamiche relazionali fra docenti- alunni, alunni-alunni, docenti-docenti e docenti-Ds e non fa nulla per intervenire di persona con denunce agli alunni(penali e civili) e anche per chiedere corsi di aggiornamento di relazione e conduzione dalla classe per i suoi insegnanti,  sarebbe da licenziare in tronco perchè è causa dello stato della sua scuola.
I licei sono i luoghi più tranquilli con basso indice di bullismo perchè vi sono ragazzi più maturi e motivati a studiare. Le scuole dell'obbligo, i superiori professionali e tecnici sono quelli più interessati dal fenomeno del bullismo perchè pieno di alunni che o non sono maturi o sono lì per scaldare le sedie (proporrei di rendere possibile la frequentazione delle scuole di avviamento professionale, dopo la quinta primaria, per come era una volta).
Inoltre una certa propaganda sessantottina e settantottina sulla scuola ha convinto tanti, che a scuola far casino è bello ed è giusto che l'alunno/a ganzo/a dimostri di studiare poco e di fare il gradasso con compagni e docenti è intelligente e va promosso perchè se lo si boccia è colpa (in ordine) dell'insegnante, della famiglia, della società, del fato, etc. etc.
Finchè non si smontano queste idee e non si rimette la bocciatura, la sospensione, la denuncia per interruzione di servizio, atti vandalici e per vari reati commessi dagli alunni, continueremo con questi discorsi infiniti sul bullismo senza cavare un ragno dal buco.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1913
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 3:37 pm

Vai a vedere che la colpa del bullismo se la devono accollare i professori poco professionali, omertosi, impreparati.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 4:43 pm

avidodinformazioni ha scritto:
a proposito, che vuol dire irenica ?


Tanta roba!  ; - )


ops,  avido, non fare come al solito, ti prego.  Perchè la mia risposta non significa quello che puoi pensare tu!   : - D
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 4:49 pm

avidodinformazioni ha scritto:
a proposito, che vuol dire irenica ?

Troppa cultura in troppo poco tempo. Riposati, ci pensiamo dopo carnevale.
Tornare in alto Andare in basso
enricat



Messaggi : 1754
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 5:23 pm

Ho letto l'intera discussione, mi preoccupa la sovrapposizione vittima e carnefice, concordo con chi ha fatto il paragone con la violenza maschile contro le donne, il tristemente noto "avevi la minigonna te la sei cercata".
Mi occupo di violenza di genere, in particolare del linguaggio con cui il giornalismo parla di violenza contro le donne, lo schema seguito praticamente da tutte le testate giornalistiche è quello di giustificare il carnefice e colpevolizzare la vittima. Lui poveretto e depresso, magari senza lavoro e stressato, lei, quella che viene ammazzata, una stronza che l'aveva tradito o lasciato.
E' foondamentale in casi come questo ribadire la differenze che c'è tra vittima e carnefice, la stessa cosa vale per il bullismo, una forma di violenza che, in riferimento all'elemento subordinazione di un soggetto all'altro, assomiglia alla violenza di genere.
Credo sia gravissimo sostenere che non esistono bulli e vittime, ma che tutti sono un po' tutto. C'è la vittima e c'è il bullo, poi quella vittima in un altro contesto può essere bullo a sua volta, ma in riferimento al contesto in cui è vittima mai e poi mai dovrebbe percepire in questo suo essere vittima una colpa, un se l'è cercata, un in fondo se lo merita.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 6:18 pm

enricat ha scritto:
Credo sia gravissimo sostenere che non esistono bulli e vittime, ma che tutti sono un po' tutto. C'è la vittima e c'è il bullo, poi quella vittima in un altro contesto può essere bullo a sua volta, ma in riferimento al contesto in cui è vittima mai e poi mai dovrebbe percepire in questo suo essere vittima una colpa, un se l'è cercata, un in fondo se lo merita.


... e non mi stupirei del fatto che la vittima possa scegliere di essere bullo proprio quando non viene riconosciuta specificità al suo statuto di vittima e si senta dire che il bullo che lo ha tormentato è a sua volta vittima, magari più vittima di lui
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 6:20 pm

mac67 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
a proposito, che vuol dire irenica ?

Troppa cultura in troppo poco tempo. Riposati, ci pensiamo dopo carnevale.
Quindi posso fare le feste in pace ?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 6:25 pm

Ire ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
a proposito, che vuol dire irenica ?


Tanta roba!  ; - )


ops,  avido, non fare come al solito, ti prego.  Perchè la mia risposta non significa quello che puoi pensare tu!   : - D
Con la seconda parte del tuo intervento mi hai fatto pensare che non avrei chiamato mia figlia "Irene" (piuttosto pensavo ad Elisa) ma ho chiamato mio figlio "Andrea".

Poi ho saputo cosa significasse; forse esistono veramente delle forze occulte all'opera nel mondo e che indirizzano le nostre scelte a nostra insaputa.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 7:22 pm

Citazione :
Poi ho saputo cosa significasse; forse esistono veramente delle forze occulte all'opera nel mondo e che indirizzano le nostre scelte a nostra insaputa.



nomen omen

bel nome tuo figlio
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 8:05 pm

ushikawa ha scritto:
Vai a vedere che la colpa del bullismo se la devono accollare i professori poco professionali, omertosi, impreparati.


non tutti solo quelli sessantottini...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 8:12 pm

lucetta10 ha scritto:
ushikawa ha scritto:
Vai a vedere che la colpa del bullismo se la devono accollare i professori poco professionali, omertosi, impreparati.
non tutti solo quelli sessantottini...

Che saranno tutti in pensione, ormai, no?

Ma sul serio ne esisterebbero ancora tanti, di quelli che erano studenti universitari 48 anni fa e che sono ancora in servizio attivo?

L.
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 8:15 pm

Che noia il gioco dell'indignazione.

Non intendo dire che vittima e carnefice sono la stessa cosa, semplicemente che i bulli a loro volta sono stati vittime o sono a loro volta vittima di qualcuno, ma ciò non toglie che nei confronti della loro vittima sono bulli.
Ribadisco per la terza volta che l'unico approccio possibile per risolvere le questioni legato al bullismo è di tipo olistico, creando una sinergia tra servizi sociali, famiglie e istituzione scuola.
Contro al bullo serve una segnalazione (seconda volta che lo ripeto) ma bisogna anche capire perchè è bullo e cosa ha alle spalle.
Non può esistere un bambino bullo puro, carnefice puro, ma è sempre vittima di qualcun altro (adulti o altri bambini che siano). Il nostro ruolo è quello di individuare i bulli, segnalare ai servizi sociali e creare percorsi per aiutarli, dopo aver naturalmente e ovviamente creato una struttura di supporto per aiutare le vittime (ma solo una persona in malafede può sostenere che io intendessi sminuire il dolore della vittima).

Insomma, anche se a qualcuno fa comodo pensare così noi non siamo educatori solo di alcuni studenti ma di tutti, anche di quelli che hanno commesso gravi errori; mi si consenta però di dire che dobbiamo affrontare il lavoro con una certa professionalità e partendo da una solida base, che consiste nel lavoro in scuole difficili, corsi di aggiornamento sul bullismo, collaborazione con psicologi e assistenti sociali; il nostro lavoro non è quello di indignarci cercando di vedere la persecuzione ovunque.

Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 8:23 pm

precario.acciaio ha scritto:
Che noia il gioco dell'indignazione.

Non intendo dire che vittima e carnefice sono la stessa cosa, semplicemente che i bulli a loro volta sono stati vittime o sono a loro volta vittima di qualcuno

E magari è proprio questo il presupposto che ti si sta contestando.

Tu dai per scontato che chiunque faccia il bullo lo faccia PERCHE' in passato è stato vittima di qualcun altro.
Pensi che questa sia l'unica motivazione con cui si possa spiegare il fenomeno.

Quando invece, tale interpretazione, qualche volta potrà anche essere vera, non lo nego... ma su quale base affermi che sia l'unica possibile e che debba essere per forza sempre così?

Non immagini nemmeno che possa esserci anche qualcuno che fa il bullo per tutt'altre cause, senza essere mai stato vittima di nessun altro, e senza aver mai ricoperto il ruolo di vittima in passato?

L.


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Sab Feb 06, 2016 8:32 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 8:24 pm

enricat ha scritto:
Ho letto l'intera discussione, mi preoccupa la sovrapposizione vittima e carnefice, concordo con chi ha fatto il paragone con la violenza maschile contro le donne, il tristemente noto "avevi la minigonna te la sei cercata".
Mi occupo di violenza di genere, in particolare del linguaggio con cui il giornalismo parla di violenza contro le donne, lo schema seguito praticamente da tutte le testate giornalistiche è quello di giustificare il carnefice e colpevolizzare la vittima. Lui poveretto e depresso, magari senza lavoro e stressato, lei, quella che viene ammazzata, una stronza che l'aveva tradito o lasciato.
E' foondamentale in casi come questo ribadire la differenze che c'è tra vittima e carnefice, la stessa cosa vale per il bullismo, una forma di violenza che, in riferimento all'elemento subordinazione di un soggetto all'altro, assomiglia alla violenza di genere.
Credo sia gravissimo sostenere che non esistono bulli e vittime, ma che tutti sono un po' tutto. C'è la vittima e c'è il bullo, poi quella vittima in un altro contesto può essere bullo a sua volta, ma in riferimento al contesto in cui è vittima mai e poi mai dovrebbe percepire in questo suo essere vittima una colpa, un se l'è cercata, un in fondo se lo merita.

Confondere un bullo con un adulto che si macchia di violenza dimostra un fraintendimento assoluto della questione; nei confronti del bullo noi dobbiamo attuare un intervento fermissimo da un punto di vista della repressione ma anche un sostegno educativo, è il nostro lavoro.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 8:26 pm

Precario, non sono intervenuta alla tua frase un po' contestata.

Mi ha fatto effetto, l'ho inizialmente rifiutata ma leggendo fino in fondo credo di aver capito cosa intendevi e lo condivido abbastanza.  Anche se sono tendenzialmente portata a mettere punti fermi alle cose e a non andare troppo indietro nella ricerca delle colpe perchè penso che non ci se ne arrivi a capo.

Condivido con entusiasmo la tua affermazione sull'essere educatori di tutti.

Ho partecipato alcuni anni fa ad una serie di incontri dal titolo:

I bambini cattivi  (cattivi perchè in cattività)


Bambini cattivi perchè prigionieri e vittime di..........
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 8:27 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
precario.acciaio ha scritto:
Che noia il gioco dell'indignazione.

Non intendo dire che vittima e carnefice sono la stessa cosa, semplicemente che i bulli a loro volta sono stati vittime o sono a loro volta vittima di qualcuno

E magari è proprio questo il presupposto cche ti si sta contestando.

Tu dai per scontato che chiunque faccia il bullo lo faccia PERCHE' in passato è stato vittima di qualcun altro.
Pensi che questa sia l'unica motivazione con cui si possa spiegare il fenomeno.

Quando invece, tale interpretazione, qualche volta potrà anche essere vera, non lo nego... ma su quale base affermi che sia l'unica possibile e che debba essere per forza sempre così?

Non immagini nemmeno che possa esserci anche qualcuno che fa il bullo per tutt'altre cause, senza essere mai stato vittima di nessun altro, e senza aver mai ricoperto il ruolo di vittima in passato?

L.


Potrebbero esserci anche altre ragioni, tuttavia a mio avviso il nostro lavoro è quello di accertare con attenzione se il bullo è a sua volta vittima; nella mia esperienza è sempre così, ma non pretendo sia un'esperienza totalizzante e universale
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 8:29 pm

Ire ha scritto:
Precario, non sono intervenuta alla tua frase un po' contestata.

Mi ha fatto effetto, l'ho inizialmente rifiutata ma leggendo fino in fondo credo di aver capito cosa intendevi e lo condivido abbastanza.  Anche se sono tendenzialmente portata a mettere punti fermi alle cose e a non andare troppo indietro nella ricerca delle colpe perchè penso che non ci se ne arrivi a capo.

Condivido con entusiasmo la tua affermazione sull'essere educatori di tutti.

Ho partecipato alcuni anni fa ad una serie di incontri dal titolo:

I bambini cattivi  (cattivi perchè in cattività)


Bambini cattivi perchè prigionieri e vittime di..........

E' questo il punto; la mia frase era anche solo ad effetto ed introduzione al concetto, ma è chiaro che di fronte alla fanatica contestazione di alcuni si rischia di fossilizzarsi e passare ugualmente all'estremismo delle proprie tesi.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 9:04 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
precario.acciaio ha scritto:
Che noia il gioco dell'indignazione.

Non intendo dire che vittima e carnefice sono la stessa cosa, semplicemente che i bulli a loro volta sono stati vittime o sono a loro volta vittima di qualcuno

E magari è proprio questo il presupposto che ti si sta contestando.

Tu dai per scontato che chiunque faccia il bullo lo faccia PERCHE' in passato è stato vittima di qualcun altro.
Pensi che questa sia l'unica motivazione con cui si possa spiegare il fenomeno.

Quando invece, tale interpretazione, qualche volta potrà anche essere vera, non lo nego... ma su quale base affermi che sia l'unica possibile e che debba essere per forza sempre così?

Non immagini nemmeno che possa esserci anche qualcuno che fa il bullo per tutt'altre cause, senza essere mai stato vittima di nessun altro, e senza aver mai ricoperto il ruolo di vittima in passato?

L.


Che poi c'è trauma e trauma.
Del ragazzino che taglieggia il compagno debole perchè la mamma non lo degna abbastanza della sua attenzione, francamente, me ne infischio. Mi viene perfino il sospetto che, visto che tutto nel sistema spinge verso la ricerca accanita e occhiuta di un trauma alla base di un tale comportamento, sia sufficiente blaterare che "mamma ha un nuovo fidanzato" per ottenere l'attenzione di qualche buon samaritano.
Lo ripeto: non tutti quelli che hanno subito esistenze sfortunate e sfighe a ripetizione torturano in accordo con altri bei ceffi il ragazzino debole di turno... e per fortuna, altrimenti deboli, secchioni, quattrocchi e zoppetti non potrebbero più uscire di casa.
Esistono anche sfortunati che si autoflagellano o che si fanno i fatti loro. Chi picchia un altro e approfitta della sua debolezza è uno stronzo, e lo è anche se vive un'esistenza misera a sua volta. Sostenere il contrario vuol dire stabilire un determinismo per cui se si vivono certe esperienze (e non necessariamente estreme, parliamo anche di piccolezze: è vasto l'elenco dei presunti traumi in Samaria!) si devono assumere certi comportamenti.
 
La scuola è un organo dello stato. Lo stato è una comunità regolata. Chi non rispetta le regole e prevarica un membro innocente (SENZA SE E SENZA MA, SENZA FRASI A EFFETTO E PROVOCAZIONI DEI MIEI STIVALI) della comunità viene allontanato, anche questo è nella natura, che si cita sempre a sproposito. Le ragioni della vittima diventano ragioni di tutta la comunità.
Questo se ci fosse senso dello stato e senso dell'altro. Se così fosse sempre, la messa al bando di comportamenti antisociali come il bullismo e la presa in carico assoluta delle ragioni delle vittime avrebbe un fine educativo. Così non è. Chi viene pizzicato ha sempre una ragione da far valere, un presunto trauma, un mamma e papà si sono separati quindi corco di botte Carletto
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 9:12 pm

Purtroppo ti sfugge l'essenziale: tu devi attuare tutte le misure di prevenzione e repressione del bullismo in quanto docente, in secondo luogo devi aiutare la vittima e infine devi creare percorsi per il reinserimento del bullo, puntando a farlo tornare un elemento della classe in grado di rapportarsi ai suoi compagni in modo normale; naturalmente non puoi prescindere dall'attenta analisi del contesto in cui vive il bullo, allertando le autorità competenti per escludere che sia vittima di bullismo a sua volta o di situazioni peggiori nel contesto familiare, tutti gli altri discorsi che fai ("pizzicato", "senza se e senza ma") sono solo esibizioni gallistiche.
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 9:26 pm

Comunque lascio questa discussione che si sta avvitando su se stessa, ma ci tengo a lasciare alcuni spunti di riflessione per i docenti intervenuti:
1) La prevenzione del bullismo deve a mio avviso essere svolta in sinergia con psicologi e servizi sociali; onestamente non ritengo tali progetti e iniziative particolarmente significativi, ma non escludo che una minima potenzialità di prevenzione ce l'abbiano.
2) Non esiste nessuno sforzo efficace contro al bullismo senza una segnalazione alle autorità competenti.
3) La vittima deve essere inserita in percorsi di sostegno con la consulenza di professionisti e naturalmente della famiglia.
4) Dopo tale segnalazioni bisogna però sapere che non è da escludere che il bullo sia a sua volta vittima, o nel suo contesto familiare o nella stessa scuola, ed è necessario acclararlo per poter evitare che il bullo diventi un delinquente, non esiste un bambino ragazzo che sia solo un carnefice.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 9:29 pm

Ti sfugge che tutti quelli che elenchi non sono compiti scritti sulle tavole della legge ma tue personali interpretazioni.
Primo e secondo luogo vanno assolutamente ribaltati, mi sono stancata di ripeterlo.
Prevenzione è un conto, repressione un altro, insieme le due cose non stanno e implicano cose completamente diverse.
Sono proprio le misure di repressione che non funzionano: nella scuola ai bulli si comminano da regolamento, sospensioni, ergo allontanamenti, "vatti a fare un giro e torna quando sei pentito". Se accompagnassimo i provvedimenti con un degno e coerente grado di indignazione forse il messaggio arriverebbe più chiaro e la sanzione avrebbe più valore.
Ti fermi per comodità al SOLO caso in cui il violento sia violentato. Capisco che venga comodo al ragionamento, ma se si ragiona in termini generali, proporre un caso minoritario come paradigma del fenomeno è quanto meno scorretto sul piano del ragionamento. Il bullo, ti sfugge anche questo, agisce in gruppo, si aggrega a cretini come lui, beneficia di una rete omertosa, crea disfunzionalità nel contesto sociale: tutti vittime di violenza? O banale contagio che va estirpato con la messa al bando chiara di tali atteggiamenti?
I gallismi sono per ricordare da dove siamo partiti, da quanti se e ma impastoiano l'estirpazione di questo fenomeno (dal "disprezzo" per i deboli al "non esistono vittime e carnefici"), che fa sentire bravi, attenti, empatici e psicologi in erba tanti nella scuola, che ci condannano tutti al ridicolo
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?   Sab Feb 06, 2016 9:40 pm

Mi sa che non hai capito:punto 1 e punto 2 non sono miei opinioni, sono cose che tu devi fare in quanto docente... non puoi non segnalare un caso di bullismo alle autorità competenti e nella maggioranza delle scuole (in tutte quelle in cui sono stato) non puoi non creare percorsi di prevenzione del bullismo in sinergia con psicologi ecc...
P.s. Non c'è nessun disprezzo per i deboli, questo te lo sei bellamente inventato.

Ora chiudo e ti lascio l'onore della trionfante parola finale.
Tornare in alto Andare in basso
 
Di nuovo bullismo - Ma i bambini sono ancora così innocenti?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 6 di 8Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
 Argomenti simili
-
» Agli occhi di Dio sono tutti uguali.
» sono un pò preoccupata; non so se faccio una cosa giusta!!
» sono di nuovo sola!!!!
» Enti autorizzati: Ai. Bi Associazione amici dei bambini
» Sono in fibrillazione!!!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: