Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Pianti da... insufficienza

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Hoffnung2



Messaggi : 1236
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 7:04 pm

Oggi è stata una giornata di lacrime (ben 3 nella stessa classe, una 1a media) a causa di alcune insufficienze nell'ultimo compito.

È il mio primo anno di lavoro con i 'piccoli', ho sempre lavorato con ragazzi grandi o adulti. Sapevo che le loro insufficienze - pur essendo un'ottima classe e degli ottimi elementi - erano meritate, ma mi sono sentita molto toccata dalle loro lacrime. Il climax è stato un ragazzo che voleva trattenerle ma non riusciva e tra una tirata su di naso e l'altra mi ha detto 'prof, voglio fare bene la prossima volta, cosa devo fare? Mi sono impegnato tanto...'.

Mi rivolgo in particolare a chi lavora con questa fascia d'età. Come vi comportate? Mi è venuto spontaneo consolarlo con una carezza sulla spalla, poi memore dei discorsi fatti qui mi sono bloccata.

Sono troppo teneri... e il pensiero di non sapere se li avrò il prossimo anno mi fa star male.

Ok, sono troppo sensibile forse, mi aspetto la tirata d'orecchie di paniscus, avido & co.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 7:15 pm

Bel rapporto coi tuoi alunni.

Una carezza sulla spalla non fa nulla di male,  anzi!

Ma io non sono paniscus, avido & co.  ; - )

(non avere scrupoli per le insufficienze, sembra siano servite a spronarli)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
piperitapatty85



Messaggi : 674
Data d'iscrizione : 18.12.12

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 7:24 pm

Di fronte a un pianto sconsolato cerco di sdrammatizzare: spiego gli errori, dico al ragazzo che il voto è una valutazione riferita non a lui ma al suo compito, gli do la possibilità di recuperare e lo incoraggio in questo senso. Evito di fingere l'atteggiamento materno che non ho, ma offro all'alunno comprensione e ottimismo, senza però lunghi discorsi psicopedablabla.
Di fronte a un pianto di stizza di chi si aspettava grandi risultati senza studiare, o comunque di fronte alla lacrima facile di chi cerca di intenerire l'interlocutore ben sapendo di non aver fatto il proprio dovere la mia reazione è ben diversa: al primo luccochio negli occhi intimo di non provarci nemmeno; se il pargolo persevera e apre i rubinetti gli dico che "il pianto fa gli occhi belli" ma che con me non funziona :-D
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 7:26 pm

Veramente i discorsi che si sono fatti qui li hanno fatti principalmente docenti maschi. E vista l'aria che tira, è il caso, per noi uomini, di stare davvero attenti ai contatti fisici con gli alunni.

Ma tu sei donna, questi problemi non te li dovresti porre. Una carezza su una spalla ci stava tutta. Poi andava analizzato che cosa era andato male e che cosa andava migliorato.
Tornare in alto Andare in basso
Hoffnung2



Messaggi : 1236
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 7:30 pm

piperitapatty85 ha scritto:
Di fronte a un pianto sconsolato cerco di sdrammatizzare: spiego gli errori, dico al ragazzo che il voto è una valutazione riferita non a lui ma al suo compito, gli do la possibilità di recuperare e lo incoraggio in questo senso. Evito di fingere l'atteggiamento materno che non ho, ma offro all'alunno comprensione e ottimismo, senza però lunghi discorsi psicopedablabla.

Sì, è quello che ho fatto, ma la lacrima è partita lo stesso.
Il pianto di stizza non mi è ancora capitato.
Grazie per il confronto.
Tornare in alto Andare in basso
piperitapatty85



Messaggi : 674
Data d'iscrizione : 18.12.12

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 7:37 pm

Hoffnung2 ha scritto:
piperitapatty85 ha scritto:
Di fronte a un pianto sconsolato cerco di sdrammatizzare: spiego gli errori, dico al ragazzo che il voto è una valutazione riferita non a lui ma al suo compito, gli do la possibilità di recuperare e lo incoraggio in questo senso. Evito di fingere l'atteggiamento materno che non ho, ma offro all'alunno comprensione e ottimismo, senza però lunghi discorsi psicopedablabla.

Sì, è quello che ho fatto, ma la lacrima è partita lo stesso.
Il pianto di stizza non mi è ancora capitato.
Grazie per il confronto.

Ti capisco perché, dopo l'esperienza al liceo, l'approccio con una prima media mi aveva spiazzato. Stai comunque tranquilla, sangue freddo sempre; ci farai presto l'abitudine (e i pargoli cresceranno alla velocità della luce). Il passaggio dalla primaria alla secondaria si fa sentire soprattutto all'inizio sul versante compiti a casa e voti. Non sentirti in colpa, crescere non è mai facile :-D
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7533
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 7:41 pm

Io non li tocco manco per consolarli...
Tendo al paranoico da quando una collega si beccò denuncia per presunto palpeggiamento (era stato un buffetto sulla spalla a fine intervallo mentre gli diceva "forza rientra in classe".)
Quando loro piangono...io essendo totalmente priva di istinto materno ed insegnando materia a volte " poco sentita"...io in casi simili rido proprio.
Rido e li ringrazio per avermi fatto ridere...li ringrazio per l'importanza che danno ad ogni voto scolastico, importanza che quelle lacrime sottolineano.
Poi ovviamente..con calma...spiego gli errori e offro possibilità di recupero la lezione successiva (solo dietro loro richiesta...evento rarissimo...capiscono il concetto di media matematica e si rilassano...).
Tornare in alto Andare in basso
Online
ushikawa



Messaggi : 1881
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 7:42 pm

è un problemaccio.
In prima media non concepiscono l'insufficienza: la considerano un affronto personale, a volte un voto dato alla persona, difficilmente capiscono che è un voto alla prestazione e all'impegno.
Io sono maschio e il problema lo sento. Anche perché questi pianti non sono solo manifestazioni di debolezza, ma a volte sono proprio pianti polemici.
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 7:56 pm

A me è successo in quinta superiore, una ragazzona da cui mai me lo sarei aspettato; l'ho mandata in bagno assieme a una compagna ed è finito tutto lì... io ci sono rimasto molto, ma ho simulato il totale disinteresse per non dare l'impressione dell'uomo di burro, perchè altrimenti in quel caso... sei fregato
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 8:08 pm

Come hai consegnato le verifiche? Prova a darle uno per uno accompagnate da spiegazioni, forse riuscirai a neutralizzare almeno l'effetto psicodramma
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 575
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 8:09 pm

In realtà la colpa è spesso delle maestre che fanno pesare le insufficienze e tendono a non saper separare adeguatamente il voto dalla persona, a volte usando frasi umilianti e cattive. Alcune maestre sono cattive, saccenti e in fondo molto ignoranti sia pedagogicamente sia nella preparazione stessa.
Tornare in alto Andare in basso
Online
tellina



Messaggi : 7533
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 8:13 pm

...e io che pensavo che il problema delle maestre elementari fosse che di brutti voti ne dan troppo pochi...
Tornare in alto Andare in basso
Online
@melia



Messaggi : 997
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 8:21 pm

Hai fatto benissimo.
Insegno al liceo, ma al primo compito, di fronte ad un 3, ho avuto anch'io un paio di studentesse che sono scoppiate in lacrime. Invece del buffetto sulla spalla ho preso loro le mani e, con calma, ho spiegato gli errori e le possibili strategie di recupero. Dieci minuti ben spesi, almeno per una delle due, che ha recuperato alla grande, ma anche per l'altra che, pur restando insufficiente, si sta impegnando molto.
Tornare in alto Andare in basso
Hoffnung2



Messaggi : 1236
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 8:30 pm

lucetta10 ha scritto:
Come hai consegnato le verifiche? Prova a darle uno per uno accompagnate da spiegazioni, forse riuscirai a neutralizzare almeno l'effetto psicodramma

Fatto anche questo. Uno dei tre ha avuto quasi una crisi isterica ed è andato più volte in bagno. L'ho fatto seguire alla 3a volta.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 9:12 pm

Non ti preoccupare, gli passa presto... ahinoi... goditi il momento!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15808
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 9:21 pm

Hoffnung2 ha scritto:

Sono troppo teneri... e il pensiero di non sapere se li avrò il prossimo anno mi fa star male.

Ok, sono troppo sensibile forse, mi aspetto la tirata d'orecchie di paniscus, avido & co.
Perchè mai, sei tenera anche tu, anche tu meriteresti una carezza.

Non ho mai lavorato con i piccoli immagino che intenerirebbero chiunque; questo non significa che sia bene intenerirsi; forse bene no ma normale certamente sì.

Certo che quello che ha chiesto cosa deve fare non può essere lasciato senza risposta.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 9:31 pm

io non mi intenerisco per niente
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15808
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 9:32 pm

Scuola70 ha scritto:
In realtà la colpa è spesso delle maestre che fanno pesare le insufficienze e tendono a non saper separare adeguatamente il voto dalla persona, a volte usando frasi umilianti e cattive. Alcune maestre sono cattive, saccenti e in fondo molto ignoranti sia pedagogicamente sia nella preparazione stessa.

tellina ha scritto:
...e io che pensavo che il problema delle maestre elementari fosse che di brutti voti ne dan troppo pochi...

Forse la verità sta nel mezzo: poichè molte maestre elementari confondono il voto alla prestazione con il voto alla persona, per non "bocciare" quest'ultima non bocciano neanche la prestazione .......... poi arriva la scuola un po' più vera ........ poi arriva la vita vera ........ poi a volte arriva la morte vera.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 9:33 pm

Io ho visto tante finte lacrime..soprattutto ragazze.che a fine ora uscivano ridendo per truccarsi un bagno...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15808
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 9:34 pm

Le lacrime avevano rovinato il trucco.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6159
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 9:53 pm

Sarà, ma io tutta 'sta gente che piange da straziare il cuore, perché ha preso un'insufficienza che assolutamente non si aspettava, quando invece era convintissima in buona fede di aver studiato tanto, non he ho mai vista.

Solitamente, la reazione ai voti negativi o è di indifferenza assoluta (tanto poi si sa che non contano niente e alla fine l'aiutino arriva lo stesso), oppure è di polemica aperta (tanto poi mando i genitori a protestare).


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Sab Feb 06, 2016 10:08 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
Paolo Santaniello



Messaggi : 1784
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 9:53 pm

Meglio quelli che piangono che quelli che se ne fregano. Vuol dire che ci tengono a recuperare e quindi studieranno e lavoreranno di più... poi sta a te che sei insegnante riuscire a indirizzarli in modo che possano riuscirci ed essere anche gratificati

Tornare in alto Andare in basso
Online
Hoffnung2



Messaggi : 1236
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 11:06 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Hoffnung2 ha scritto:

Sono troppo teneri... e il pensiero di non sapere se li avrò il prossimo anno mi fa star male.

Ok, sono troppo sensibile forse, mi aspetto la tirata d'orecchie di paniscus, avido & co.
Perchè mai, sei tenera anche tu, anche tu meriteresti una carezza.

Non ho mai lavorato con i piccoli immagino che intenerirebbero chiunque; questo non significa che sia bene intenerirsi; forse bene no ma normale certamente sì.

Certo che quello che ha chiesto cosa deve fare non può essere lasciato senza risposta.



Dalla tua risposta si capisce che in fondo in fondo gli anni al professionale non ti hanno indurito del tutto. Adesso che anche gli ingegneri potranno insegnare sulla 059 potresti provare anche tu l'esperienza con i più giovani.

Tornando in OT: ai loro occhi sono stata sì comprensiva, ma non 'di burro' - citando precario.acciaio.
Ho impiegato ben 2ore di lezione per parlare singolarmente con ognuno, spiegare gli errori, consolare, incoraggiare e porsi nuovi obiettivi. Gli altri intanto facevano autocorrezione a gruppi e i casi più difficili li ho affidati ad un compagno-tutor. È stata una giornata intensa, per loro soprattutto.
Stanno crescendo, anche nel carattere e come educatore credo non sia opportuno ridergli in faccia (scusa tellina, ma non condivido), quanto piuttosto essere empatici mantenendo comunque il giusto distacco.

Grazie a tutti per il confronto.
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 11:10 pm

Se uno non sa accettare un'insufficienza a scuola cosa succederà quando il mondo gli presenterà ben più sonore batoste?

Bisogna saper perdere.

Ovviamente essere dispensatori di tristezza dispiace. Ma ci sta. Siamo qui anche per questa ragione. Porre i ragazzi di fronte ai propri limiti ed insegnargli a perdere con dignità.

Una "kobaiashi maru" non ha mai ammazzato nessuno...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Pianti da... insufficienza   Sab Feb 06, 2016 11:18 pm

Scuola70 ha scritto:
In realtà la colpa è spesso delle maestre che fanno pesare le insufficienze e tendono a non saper separare adeguatamente il voto dalla persona, a volte usando frasi umilianti e cattive. Alcune maestre sono cattive, saccenti e in fondo molto ignoranti sia pedagogicamente sia nella preparazione stessa.
Da maestra di scuola primaria ti ringrazio per la considerazione che hai della categoria! Non meriti ulteriori commenti.
Tornare in alto Andare in basso
 
Pianti da... insufficienza
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Dedicata a tutte le fatine che come me sognano...
» 10 pt...e pianti di gioia!!!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: