Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Il DS potrà rimescolare le cattedre su richiesta?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Il DS potrà rimescolare le cattedre su richiesta?   Dom Feb 07, 2016 11:37 am

Tutti i miei colleghi di A37 mi dicono la stessa cosa: l'anno prossimo vorrebbero rinunciare a tre ore di insegnamento per farle su potenziamento; a vostro avviso realmente potrà essere fatta un'operazione di questo tipo, permettendo a colui che sarà nel potenziamento di avere ore di didattica?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Il DS potrà rimescolare le cattedre su richiesta?   Dom Feb 07, 2016 11:55 am

si, sono mesi che lo ribadisco
Tornare in alto Andare in basso
kirserk



Messaggi : 148
Data d'iscrizione : 12.06.11

MessaggioOggetto: Re: Il DS potrà rimescolare le cattedre su richiesta?   Dom Feb 07, 2016 12:00 pm

E' esattamente quello che ci chiediamo anche nella mia scuola, ossia sarà possibile formare cattedre sostanzialmente miste (costituite da alcune ore in OD e da altre ore di potenziamento)?

Per fare un esempio pratico, nella mia scuola stavamo pensando di aggiungere la terza ora di fisica in prima grazie alla eventuale presenza di un docente A049 in OP, ma chiaramente non avrebbe molto senso che tale docente facesse la singola ora in più nelle 11 o 12 prime; sarebbe più ragionevole che questa ora in più la facesse il docente della classe (il quale quindi, se con una sola prima, si ritroverebbe la cattedra di 17 ore di diritto e una di potenziamento; se con due prime avrebbe la cattedra da 16 ore in OD + 2 ore di potenziamento); chiaramente a questo punto il docente potenziatore dovrebbe prendere alcune ore di diritto. ossia dovrebbe avere delle classi (e forse gli farebbe pure piacere, no?).

Secondo alcuni questo però comporterebbe dei problemi nel caso il potenziatore si dovesse ammalare perché non potrebbe essere sostituito (mi è stato detto, non ho letto l'articolo della legge in proposito); perché un conto è se il potenziatore potenzia: se si assenta per un mese smette di potenziare, un altro è se ha delle sue classi; in tal caso dovrebbero smettere di potenziare i titolari, tornardo a due ore nelle prime per supplire il potenziatore assente, ma con gli incastri dell'orario poi come la mettiamo??
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Il DS potrà rimescolare le cattedre su richiesta?   Dom Feb 07, 2016 12:25 pm

kirserk ha scritto:


Secondo alcuni questo però comporterebbe dei problemi nel caso il potenziatore si dovesse ammalare perché non potrebbe essere sostituito (mi è stato detto, non ho letto l'articolo della legge in proposito); perché un conto è se il potenziatore potenzia: se si assenta per un mese smette di potenziare, un altro è se ha delle sue classi; in tal caso dovrebbero smettere di potenziare i titolari, tornardo a due ore nelle prime per supplire il potenziatore assente, ma con gli incastri dell'orario poi come la mettiamo??

@Dessì: lo so che dici questo ma quando sento che lo ripeti mi viene la speranza che l'anno prossimo per me non sia un inferno e quindi ripeto la domanda

@Kirsek: hai esposto un aspetto che potrebbe essere una grave criticità. Cosa ne pensano gli altri sulla sostituzione del potenziato assegnato nelle ore di un titolare?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Il DS potrà rimescolare le cattedre su richiesta?   Dom Feb 07, 2016 12:26 pm

kirserk ha scritto:
E' esattamente quello che ci chiediamo anche nella mia scuola, ossia sarà possibile formare cattedre sostanzialmente miste (costituite da alcune ore in OD e da altre ore di potenziamento)?

Per fare un esempio pratico, nella mia scuola stavamo pensando di aggiungere la terza ora di fisica in prima grazie alla eventuale presenza di un docente A049 in OP, ma chiaramente non avrebbe molto senso che tale docente facesse la singola ora in più nelle 11 o 12 prime; sarebbe più ragionevole che questa ora in più la facesse il docente della classe (il quale quindi, se con una sola prima, si ritroverebbe la cattedra di 17 ore di diritto e una di potenziamento; se con due prime avrebbe la cattedra da 16 ore in OD + 2 ore di potenziamento); chiaramente a questo punto il docente potenziatore dovrebbe prendere alcune ore di diritto. ossia dovrebbe avere delle classi (e forse gli farebbe pure piacere, no?).

Secondo alcuni questo però comporterebbe dei problemi nel caso il potenziatore si dovesse ammalare perché non potrebbe essere sostituito (mi è stato detto, non ho letto l'articolo della legge in proposito); perché un conto è se il potenziatore potenzia: se si assenta per un mese smette di potenziare, un altro è se ha delle sue classi; in tal caso dovrebbero smettere di potenziare i titolari, tornardo a due ore nelle prime per supplire il potenziatore assente, ma con gli incastri dell'orario poi come la mettiamo??

Cercavo il testo della disposizione specifica (relativa alla sostituzione di docenti in potenziamento) ma non l'ho trovata al di là del comma 95 (che comunque non riguarda questo caso).

In ogni modo, se proviamo a ragionare in termini di funzioni e non di titolari delle funzioni il problema è una questione di lana caprina. Ipotizziamo che nella ripartizione di cui fai un esempio il "potenziatore" copra 6 ore di cattedra e 12 di potenziamento.
Se si assenta, a mio parere può essere sostituito da un supplente temporaneo per le 6 ore di cattedra. Analogamente, se si assenta uno dei "titolari". l'eventuale supplente avrà un incarico solo per le ore di cattedra (17), mentre la diciottesima ora non può essere oggetto di supplenza essendo di potenziamento.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Il DS potrà rimescolare le cattedre su richiesta?   Dom Feb 07, 2016 12:52 pm

Questo, se confermato, sarebbe uno dei pochi aspetti positivi (o non nefasti) della 107. Rinuncerei volentieri a 2 ore di fisica nel primo biennio per "potenziare".
Tornare in alto Andare in basso
Romado72



Messaggi : 3520
Data d'iscrizione : 29.07.13

MessaggioOggetto: Re: Il DS potrà rimescolare le cattedre su richiesta?   Dom Feb 07, 2016 12:53 pm

Nel mio Istituto è arrivata 1 docente di potenziamento a cui sono state assegnate le ore di esonero della Vicaria. La docente è andata in maternità, e trattandosi di supplenza breve non è stata sostituita, essendo una supplenza su potenziamento. Quindi la vicaria è al punto di partenza.
Non vorrei spaccare il capello in 4, ma ai fini dell'attribuzione degli incarichi ai docenti il DS potrebbe bypassare il problema da subito, e cioè: se c'è in organico una docente di potenziamento con il "pancino" che dopo qualche mese andrà in maternità, magari gli si assegnano direttamente ore di potenziamento e basta, per evitare appunto la condizione che non è sostituibile.
E in questo modo l'incarico attribuito ad ogni docente non dipenderebbe pure dalla sua situazione contingente?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Il DS potrà rimescolare le cattedre su richiesta?   Dom Feb 07, 2016 1:10 pm

Al posto della vicaria mi sarei dimesso
Tornare in alto Andare in basso
kirserk



Messaggi : 148
Data d'iscrizione : 12.06.11

MessaggioOggetto: Re: Il DS potrà rimescolare le cattedre su richiesta?   Dom Feb 07, 2016 1:13 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
kirserk ha scritto:
E' esattamente quello che ci chiediamo anche nella mia scuola, ossia sarà possibile formare cattedre sostanzialmente miste (costituite da alcune ore in OD e da altre ore di potenziamento)?

Per fare un esempio pratico[...] ma con gli incastri dell'orario poi come la mettiamo??

Cercavo il testo della disposizione specifica (relativa alla sostituzione di docenti in potenziamento) ma non l'ho trovata al di là del comma 95 (che comunque non riguarda questo caso).

In ogni modo, se proviamo a ragionare in termini di funzioni e non di titolari delle funzioni il problema è una questione di lana caprina. Ipotizziamo che nella ripartizione di cui fai un esempio il "potenziatore" copra 6 ore di cattedra e 12 di potenziamento.
Se si assenta, a mio parere può essere sostituito da un supplente temporaneo per le 6 ore di cattedra. Analogamente, se si assenta uno dei "titolari". l'eventuale supplente avrà un incarico solo per le ore di cattedra (17), mentre la diciottesima ora non può essere oggetto di supplenza essendo di potenziamento.

Spero proprio che sia così. Qualche problema con l'orario rimarrebbe lo stesso (se il titolare in OD con 17 ore e una di potenziamento si assenta e arriva il supplente per 17 ore, poi la classe tornerebbe a fare due di fisica; solo che se le tre ore sono tutte e tre ore centrali della giornata si verrebbe a creare un'ora buca per la classe strutturale, magari per dei mesi... vabbè o si cambia l'orario (cosa non sempre così agevole) o in quel periodo ci andrà un altro potenziatore, di quelli non proprio utilissimi (non per colpa loro, beninteso, intendo quei docenti di discipline che proprio non c'entrano con la scuola in cui sono stati assegnati).
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Il DS potrà rimescolare le cattedre su richiesta?   Dom Feb 07, 2016 1:23 pm

Dimentichi che ci sarebbe il docente di fisica arrivato sul potenziamento. Quell'ora può coprirla lui e mandare avanti il protenziamento a meno che non sia già impiegato per 18 ore complete.

Con un'adeguata pianificazione i problemi si possono prevenire. Sono l'improvvisazione e la fretta che producono problemi insanabili
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25630
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Il DS potrà rimescolare le cattedre su richiesta?   Dom Feb 07, 2016 1:27 pm

Basterà intendere che il "posto di potenziamento" sul quale non possono essere date supplenze sono le 18 ore in più.

Il problema rimane ancora il destino dell'OF.
Se rimane come quest'anno, almeno al Nord, i posti liberi per GE e GI saranno in quantità abnorme.
Tornare in alto Andare in basso
kirserk



Messaggi : 148
Data d'iscrizione : 12.06.11

MessaggioOggetto: Re: Il DS potrà rimescolare le cattedre su richiesta?   Dom Feb 07, 2016 1:44 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
Dimentichi che ci sarebbe il docente di fisica arrivato sul potenziamento. Quell'ora può coprirla lui e mandare avanti il protenziamento a meno che non sia già impiegato per 18 ore complete.

Con un'adeguata pianificazione i problemi si possono prevenire. Sono l'improvvisazione e la fretta che producono problemi insanabili

Il problema è che nella scuola di solito prevale l'improvvisazione...

Cmq io pensavo ad un esempio pratico del genere:
scuola con 9 prime e 9 seconde + classi triennio; da curriculum due ore di fisica in I e II; arriva un potenziatore A049 e gli diamo le 9 seconde (impiegandolo quindi in 18 ore di OD e liberando 18 ore di potenziamento); a questo punto 9 distinti docenti titolari si prendono ciascuno due ore di potenziamento, avendo cattedra di 14 ore di diritto al triennio + 2 di diritto in prima +1 di potenziamento in prima+ 1 ore di potenziamento magari al triennio (es. aggiungere un'ora di mat/fis in quinta).
Se si ammala un titolare e arriva il suppl. per le 16 ore di diritto; al terza ora di fisica in prima rimarrebbe scoperta e non copribile dal potenziatore.

Se però si lascia al potenziatore un margine di qualche ora di potenziamento svincolata dall'orario (ossia non strutturali in classe, bensì ore lasciate per supplenze  corsi di rec. pomeridiano ecc. le quali, se vengono a mancare, non provocano sconquassi), es. 16 ore in cattedra e 2 di potenziamento, allora in effetti il potenziatore potrebbe coprire l'ora di potenziamento lasciata dal titolare ammalato.
Tornare in alto Andare in basso
kirserk



Messaggi : 148
Data d'iscrizione : 12.06.11

MessaggioOggetto: Re: Il DS potrà rimescolare le cattedre su richiesta?   Dom Feb 07, 2016 2:03 pm

precario.acciaio ha scritto:
kirserk ha scritto:


Secondo alcuni questo però comporterebbe dei problemi nel caso il potenziatore si dovesse ammalare perché non potrebbe essere sostituito (mi è stato detto, non ho letto l'articolo della legge in proposito); perché un conto è se il potenziatore potenzia: se si assenta per un mese smette di potenziare, un altro è se ha delle sue classi; in tal caso dovrebbero smettere di potenziare i titolari, tornardo a due ore nelle prime per supplire il potenziatore assente, ma con gli incastri dell'orario poi come la mettiamo??


@Kirsek: hai esposto un aspetto che potrebbe essere una grave criticità. Cosa ne pensano gli altri sulla sostituzione del potenziato assegnato nelle ore di un titolare?

In realtà ci stiamo ancora lavorando e questo problema di come coprire ore di potenziamento che di fatto noi proponiamo diventino ore strutturali nell'orario delle classi (almeno noi lo stavamo pensando nelle prime, ma magari anche nelle quinte se davvero l'anno prox arriverà la II prova di fisica); però è un'idea più nostra (dei titolari nella scuola) che del DS; dal nostro punto di vista
A) avrebbe ricadute positive sulla didattica, visto che al MIUR non si rendono bene conto del livello in fisica dei nostri studenti (pretendere di assegnare prove come quella data nella sim., con un orario che ha MENO ore di latino????)
B) potrebbe permettere ai titolari di avere una classe in meno (sempre facendo 18 ore frontali...)
C) potrebbe permettere al potenziatore di finire per molte ore su cattedra e molti - magari non tutti - gradirebbero.

Il nostro DS però è molto amante di progetti di varia natura e altre amenità.... e secondo me non apprezzerebbe  con la nostra proposta il fatto che gli venissero ingabbiate le risorse aggiuntive date dall'OP in questo modo e quindi mi immagino obiezioni quale quella che ho sollevato (ossia '' e se qualcuno si ammala?'') oltre al fatto che nel POF non ha voluto che si scrivesse come da noi proposto ''le prime faranno 28 ore, 3 di fisica, compatibilmente con  l'organico assegnato'' ; a questo punto mi immagino l'obiezione ''ma lei -io- non può obbligare gli studenti di prima a fare un'ora in più: non c'è scritto nel POF''  grazie... non hai voluto che venisse scritto.... risponderei
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Il DS potrà rimescolare le cattedre su richiesta?   Dom Feb 07, 2016 7:45 pm

C) Tutti gradirebbero, non solo alcuni!!!

Comunque anche da noi purtroppo il DS sta escludendo a priori quello che voi state ipotizzando, preferendo la copertura su progetto.
Tornare in alto Andare in basso
ErSe



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 17.02.16

MessaggioOggetto: Re: Il DS potrà rimescolare le cattedre su richiesta?   Mer Feb 17, 2016 8:13 pm

Mi accodo a questa discussione per chiedere lumi su una proposta che mi è stata fatta. Premessa: l'Istituto in cui sono titolare di cattedra si scenderà per dimensionamento, cedendo a una scuola primaria 3 cattedre di secondaria di primo grado, tra cui la mia, site in un plesso distaccato, e formando un IC. Poiché da due anni mi occupo di progetti extracurricolari (giornalino, teatro, cineforum), la nuova DS, che già conoscevo, mi ha proposto di occuparmi in pianta stabile di tali progetti inserendoli nel Ptof. Ciò comporterebbe la rinuncia alla cattedra per passare al potenziamento o quantomeno a un incarico misto. Ciò che chiedo è se è effettivamente possibile per me, docente di cattedra, passare completamente sul potenziamento (cosa che, sarò folle, mi alletta visto che curerei i progetti che amo).
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Il DS potrà rimescolare le cattedre su richiesta?   Mer Feb 17, 2016 8:27 pm

ErSe ha scritto:
Mi accodo a questa discussione per chiedere lumi su una proposta che mi è stata fatta. Premessa: l'Istituto in cui sono titolare di cattedra si scenderà per dimensionamento, cedendo a una scuola primaria 3 cattedre di secondaria di primo grado, tra cui la mia, site in un plesso distaccato, e formando un IC. Poiché da due anni mi occupo di progetti extracurricolari (giornalino, teatro, cineforum), la nuova DS, che già conoscevo, mi ha proposto di occuparmi in pianta stabile di tali progetti inserendoli nel Ptof. Ciò comporterebbe la rinuncia alla cattedra per passare al potenziamento o quantomeno a un incarico misto. Ciò che chiedo è se è effettivamente possibile per me, docente di cattedra, passare completamente sul potenziamento (cosa che, sarò folle, mi alletta visto che curerei i progetti che amo).

pienamente compatibile con la 107.

L'unico aspetto oscuro di questo marasma di scenari possibili è un intoppo burocratico. Attualmente i posti dell'organico di diritto sono definiti per codici meccanografici distinti, mentre i posti dell'organico di potenziamento saranno definiti per istituzioni scolastiche. Questa differenza strutturale va in conflitto con il concetto di organico dell'autonomia, conflitto che potrebbe essere superato solo con l'unificazione degli organici (e quindi anche delle graduatorie interne) che fanno capo alla stessa istituzione scolastica. Esattamente come avviene nei piani di dimensionamento e accorpamento delle istituzioni per quanto concerne il personale ATA.

Di questa possibilità non se ne è mai parlato, anche perché scatenerebbe un 48. Però non ho idea di come abbiano intenzione di risolvere l'incongruenza.
Tornare in alto Andare in basso
 
Il DS potrà rimescolare le cattedre su richiesta?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Richiesta parere
» disponibilità cattedre per passaggio di ruolo
» assegnazione cattedre
» Cattedre contate e altre nascoste
» richiesta 3 giorni di vacanza a discrezione della scuola

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: