Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Formazione obbligatoria in servizio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
silvye



Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 13.10.11

MessaggioOggetto: Formazione obbligatoria in servizio   Gio Feb 11, 2016 11:44 am

Ciao a tutti,
urge vostro aiuto: nella mia scuola sono già partiti i corsi di Formazione obbligatoria che ci imegneranno fino a Giugno per ben 60 ore, ogni settimana incontri noiosissimi su argomenti di cui abbiamo già nausea e tutti sotto forma di conferenze e poi materiale che spediscono a casa e da studiare...
Le mie domande sono:

1. la Formazione in Servizio, proprio perchè si chiama così, non si dovrebe fare durante le ore di servizio dei docenti o comunque, se fatte in orario extracurricolare, non dovrebbero rientrare nelle ore 40+40 della funzione docente?

2. A quante ore ammonta la formazione?

3. Dove si trova la normativa che dice tutto ciò?

4. Cosa prevede la Formazione in Servizio come attività?

Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Formazione obbligatoria in servizio   Gio Feb 11, 2016 3:33 pm

Il materiale che spediscono a casa lo puoi usare per pulirti ...... le suole se te le sporchi; la formazione non comprende un esame finale; del resto se ci sono dei soloni che dicono che i compiti non devono essere dati e le vacanze sono sacre, questo varrà bene per i ragazzi ma anche per i docenti.

Quanto all'impegno orario, le ore di frequenza non rientrano nè nelle lezioni nè nelle 40+40.

L'impegno richiesto dovrebbe essere stato accettato in Collegio Docenti, altrimenti l'obbligo non credo valga; a "lezione" puoi portare qualche compito da correggere mentre il tizio parla ai muri.
Tornare in alto Andare in basso
silvye



Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 13.10.11

MessaggioOggetto: Re: Formazione obbligatoria in servizio   Gio Feb 11, 2016 4:23 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Il materiale che spediscono a casa lo puoi usare per pulirti ...... le suole se te le sporchi; la formazione non comprende un esame finale; del resto se ci sono dei soloni che dicono che i compiti non devono essere dati e le vacanze sono sacre, questo varrà bene per i ragazzi ma anche per i docenti.

CONCORDO PIENAMENTE!!

Quanto all'impegno orario, le ore di frequenza non rientrano nè nelle lezioni nè nelle 40+40.

E QUESTE ORE QUANDO SI FANNO E DOVE VENGONO CONTEGGIATE?

L'impegno richiesto dovrebbe essere stato accettato in Collegio Docenti, altrimenti l'obbligo non credo valga; a "lezione" puoi portare qualche compito da correggere mentre il tizio parla ai muri.

NELL'ULTIMO COLLEGIO DOCENTI NON ERA STABILITO NULLA MA UN CORSO E' GIà PARTITO OGGI E SI DISCUTERA' DI QUESTO PUNTO SOLO DOMANI A UN COLLEGIO STRAORDINARIO. TRA L'ALTRO IL DS E' CONVINTO CHE DOBBIAMO FARE 50 ORE L'ANNO PER 3 ANNI....
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Formazione obbligatoria in servizio   Gio Feb 11, 2016 5:53 pm

Normativa a sostegno di questa convinzione ?
Tornare in alto Andare in basso
silvye



Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 13.10.11

MessaggioOggetto: Re: Formazione obbligatoria in servizio   Mar Feb 16, 2016 9:37 am

Nessuno sa aiutarmi?
In collegio docenti il mio DS mi ha aggredita dicendo che lui si rifa alla legge del 2015 pe la quale ha ricevuto soldi quindi deve fare i corsi di formazione che ci soffocheranno fino a giugno!
Ma sti corsi sono stati normati?
Non dovevano partire nell'a.s. 2016/2017????
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 895
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: Formazione obbligatoria in servizio   Gio Feb 18, 2016 7:26 am

silvye ha scritto:
Nessuno sa aiutarmi?
In collegio docenti il mio DS mi ha aggredita dicendo che lui si rifa alla legge del 2015 pe la quale ha ricevuto soldi quindi deve fare i corsi di formazione che ci soffocheranno fino a giugno!
Ma sti corsi sono stati normati?
Non dovevano partire nell'a.s. 2016/2017????
Le parole e le lettere disperate non fanno che rafforzare il mio convincimento che quella di Renzi sia a tutti gli effetti una buona "sola".
Negli ultimi tre anni ho frequentato con tanta passione e tanto impegno un corso CLIL per il B2 di Inglese, con esame finale e 130 ore di corso (in realtà diventate il doppio per il lavoro richiesto su piattaforma); un corso MIUR per la programmazione in linguaggio (Pascal); un corso di Matematica avanzato della Zanichelli: tutti con esame finale superato egregiamente. Ogni corso di aggiornamento è stato da me scelto LIBERAMENTE e per un reale interesse personale a quattro anni dal mio pensionamento (scusate se è poco). Ora è arrivato Renzi con la sua "famigerata" legge 107/2015 e i nostri DS già si sfregano le mani per organizzare "pallosissimi" corsi di aggiornamento sulla valutazione ed altre "menate" del genere. Mi chiedo e vi chiedo: ma la formazione non dovrebbe essere una esigenza personale? Prima della buona "sola" ognuno sceglieva come formarsi o sbaglio? Quanto poi alla risposta del DS in merito ai soldi ricevuti: che pensi a come utilizzarli per promuovere l'interesse dei suoi dipendenti e non per farli svenire esausti su una sedia dopo cinquanta o cento ore di corso di "deformazione" su tematiche che non interessano a nessuno, nemmeno alle sedie! Credo scusa per le parole "poco ortodosse", ma mi sono uscite spontaneamente dalla tastiera del mio Mac.
Tornare in alto Andare in basso
giginogigetto



Messaggi : 478
Data d'iscrizione : 26.07.12

MessaggioOggetto: Re: Formazione obbligatoria in servizio   Gio Feb 18, 2016 4:28 pm

Procopio ha scritto:
Le parole e le lettere disperate non fanno che rafforzare il mio convincimento che quella di Renzi sia a tutti gli effetti una buona "sola".
Negli ultimi tre anni ho frequentato con tanta passione e tanto impegno un corso CLIL per il B2 di Inglese, con esame finale e 130 ore di corso (in realtà diventate il doppio per il lavoro richiesto su piattaforma); un corso MIUR per la programmazione in linguaggio (Pascal); un corso di Matematica avanzato della Zanichelli: tutti con esame finale superato egregiamente. Ogni corso di aggiornamento è stato da me scelto LIBERAMENTE e per un reale interesse personale a quattro anni dal mio pensionamento (scusate se è poco). Ora è arrivato Renzi con la sua "famigerata" legge 107/2015 e i nostri DS già si sfregano le mani per organizzare "pallosissimi" corsi di aggiornamento sulla valutazione ed altre "menate" del genere. Mi chiedo e vi chiedo: ma la formazione non dovrebbe essere una esigenza personale? Prima della buona "sola" ognuno sceglieva come formarsi o sbaglio? Quanto poi alla risposta del DS in merito ai soldi ricevuti: che pensi a come utilizzarli per promuovere l'interesse dei suoi dipendenti e non per farli svenire esausti su una sedia dopo cinquanta o cento ore di corso di "deformazione" su tematiche che non interessano a nessuno, nemmeno alle sedie! Credo scusa per le parole "poco ortodosse", ma mi sono uscite spontaneamente dalla tastiera del mio Mac.

Scusa l'OT: ma davvero ci sono ancora i corsi di Pascal?

gg
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Formazione obbligatoria in servizio   Gio Feb 18, 2016 6:58 pm

giginogigetto ha scritto:
Scusa l'OT: ma davvero ci sono ancora i corsi di Pascal?

gg
Solo per chi è sotto pressione.
Tornare in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 690
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 45

MessaggioOggetto: Re: Formazione obbligatoria in servizio   Gio Feb 18, 2016 7:26 pm

giginogigetto ha scritto:
Procopio ha scritto:
Le parole e le lettere disperate non fanno che rafforzare il mio convincimento che quella di Renzi sia a tutti gli effetti una buona "sola".
Negli ultimi tre anni ho frequentato con tanta passione e tanto impegno un corso CLIL per il B2 di Inglese, con esame finale e 130 ore di corso (in realtà diventate il doppio per il lavoro richiesto su piattaforma); un corso MIUR per la programmazione in linguaggio (Pascal); un corso di Matematica avanzato della Zanichelli: tutti con esame finale superato egregiamente. Ogni corso di aggiornamento è stato da me scelto LIBERAMENTE e per un reale interesse personale a quattro anni dal mio pensionamento (scusate se è poco). Ora è arrivato Renzi con la sua "famigerata" legge 107/2015 e i nostri DS già si sfregano le mani per organizzare "pallosissimi" corsi di aggiornamento sulla valutazione ed altre "menate" del genere. Mi chiedo e vi chiedo: ma la formazione non dovrebbe essere una esigenza personale? Prima della buona "sola" ognuno sceglieva come formarsi o sbaglio? Quanto poi alla risposta del DS in merito ai soldi ricevuti: che pensi a come utilizzarli per promuovere l'interesse dei suoi dipendenti e non per farli svenire esausti su una sedia dopo cinquanta o cento ore di corso di "deformazione" su tematiche che non interessano a nessuno, nemmeno alle sedie! Credo scusa per le parole "poco ortodosse", ma mi sono uscite spontaneamente dalla tastiera del mio Mac.

Scusa l'OT: ma davvero ci sono ancora i corsi di Pascal?

gg
giginogigetto non ha però specificato l'anno in cui ha seguito il corso.
Tornare in alto Andare in basso
giginogigetto



Messaggi : 478
Data d'iscrizione : 26.07.12

MessaggioOggetto: Re: Formazione obbligatoria in servizio   Gio Feb 18, 2016 8:07 pm

franco71 ha scritto:
giginogigetto ha scritto:
Procopio ha scritto:
Le parole e le lettere disperate non fanno che rafforzare il mio convincimento che quella di Renzi sia a tutti gli effetti una buona "sola".
Negli ultimi tre anni ho frequentato con tanta passione e tanto impegno un corso CLIL per il B2 di Inglese, con esame finale e 130 ore di corso (in realtà diventate il doppio per il lavoro richiesto su piattaforma); un corso MIUR per la programmazione in linguaggio (Pascal); un corso di Matematica avanzato della Zanichelli: tutti con esame finale superato egregiamente. Ogni corso di aggiornamento è stato da me scelto LIBERAMENTE e per un reale interesse personale a quattro anni dal mio pensionamento (scusate se è poco). Ora è arrivato Renzi con la sua "famigerata" legge 107/2015 e i nostri DS già si sfregano le mani per organizzare "pallosissimi" corsi di aggiornamento sulla valutazione ed altre "menate" del genere. Mi chiedo e vi chiedo: ma la formazione non dovrebbe essere una esigenza personale? Prima della buona "sola" ognuno sceglieva come formarsi o sbaglio? Quanto poi alla risposta del DS in merito ai soldi ricevuti: che pensi a come utilizzarli per promuovere l'interesse dei suoi dipendenti e non per farli svenire esausti su una sedia dopo cinquanta o cento ore di corso di "deformazione" su tematiche che non interessano a nessuno, nemmeno alle sedie! Credo scusa per le parole "poco ortodosse", ma mi sono uscite spontaneamente dalla tastiera del mio Mac.

Scusa l'OT: ma davvero ci sono ancora i corsi di Pascal?

gg
giginogigetto non ha però specificato l'anno in cui ha seguito il corso.

Dice: negli ultimi tre anni.

gg
Tornare in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 690
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 45

MessaggioOggetto: Re: Formazione obbligatoria in servizio   Gio Feb 18, 2016 8:27 pm

scusami, ma mi era sfuggito "ultimi tre anni"
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Formazione obbligatoria in servizio   Gio Feb 18, 2016 8:55 pm

avidodinformazioni ha scritto:
giginogigetto ha scritto:
Scusa l'OT: ma davvero ci sono ancora i corsi di Pascal?

gg
Solo per chi è sotto pressione.

Questa è per veri intenditori.
Tornare in alto Andare in basso
silvye



Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 13.10.11

MessaggioOggetto: Re: Formazione obbligatoria in servizio   Ven Mar 04, 2016 5:17 pm

Risultati dei corsi di formazione obbligatoria:

1. li stiamo svolgendo in orari pomeridiani, oltre quindi il nostro orario di servizio senza alcuna retribuzione né decurtazione;

2. Sono noiosissimi e inutili convegni in cui ognuno si fa gli affari propri e non sta manco a sentire gli oratori;

3. non arricchiscono di nulla in più poiché sono tenuti da gente che non capisce granché di scuola;

4. Sono priva, io e tutti i docenti di lingua, di fare dei corsi esterni specifici per noi di lingua, poichè si sommerebbero ai corsi obbligatori (capirete che significherebbe vivere solo di scuola e corsi pomeridiani senza manco il tempo per correggere le infinite verifiche)

Ora mi chiedo: dove cavolo é la normativa che spiega tutto nei dettagli, che ci tutela, che ci dice di cosa abbiamo diritto????
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Formazione obbligatoria in servizio   Ven Mar 04, 2016 7:25 pm

silvye ha scritto:
Risultati dei corsi di formazione obbligatoria:

1. li stiamo svolgendo in orari pomeridiani, oltre quindi il nostro orario di servizio senza alcuna retribuzione né decurtazione;

2. Sono noiosissimi e inutili convegni in cui ognuno si fa gli affari propri e non sta manco a sentire gli oratori;

3. non arricchiscono di nulla in più poiché sono tenuti da gente che non capisce granché di scuola;

4. Sono priva, io e tutti i docenti di lingua, di fare dei corsi esterni specifici per noi di lingua, poichè si sommerebbero ai corsi obbligatori (capirete che significherebbe vivere solo di scuola e corsi pomeridiani senza manco il tempo per correggere le infinite verifiche)

Ora mi chiedo: dove cavolo é la normativa che spiega tutto nei dettagli, che ci tutela, che ci dice di cosa abbiamo diritto????

1) la formazione avviene al di fuori dell'orario di lezione, è normale

2, 3) benvenuta nel mondo della scuola

4) li potrai fare in seguito
Tornare in alto Andare in basso
Raffaella Sta



Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 18.09.15
Età : 47

MessaggioOggetto: Re: Formazione obbligatoria in servizio   Gio Mar 10, 2016 11:28 pm

Ma una bella dispensa da leggere a casa (e scritta da un autore valido!) sugli argomenti sui quali ci dovremmo "formare", no?!!!
E se le ore di formazione obbligatoria nn le facciamo tutte, che succede??'
Tornare in alto Andare in basso
 
Formazione obbligatoria in servizio
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Formazione obbligatoria docenti????
» Avete visto il servizio delle Iene di ieri dei bambini tolti ai genitori?
» Aprire un centro di formazione
» inps e maternità obbligatoria
» scusate è vero come mi hanno detto che al patronato è un servizio gratuito?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: