Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
-nina-



Messaggi : 785
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Ven Feb 12, 2016 5:38 pm

Promemoria primo messaggio :

Non so cosa pensare...
siamo sempre in pericolo...

http://www.repubblica.it/cronaca/2016/02/12/news/roccaraso_studente_muore_in_aula-133276616/

PS- Mi chiedo cosa faranno i genitori!!
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Sab Feb 13, 2016 7:14 pm

lucetta10 ha scritto:
Se di fronte alla notizia di un ragazzo morto a scuola (dove i ragazzi non dovrebbero morire) subito apriamo una discussione sulle possibili conseguenze legali per l'insegnante, un problema c'è, e anche grosso.

se non riusciamo a pensare ad altro e  la consideriamo un'ingiustizia, esistono altre professioni.

Pretendere che una professione che le implica sia scevra da questi rischi è un assurdo logico.
Il problema c'è e si chiama "culpa in vigilando sovradimensionata"; è un problema che è stato causato dal legislatore e dalla giurisprudenza; è una macchia sull'onore e sulla professionalità di parlamentari e giudici; è una cosa per la quale non mi sento minimamente responsabile e per la quale non provo alcuna vergogna.

Lo so che esistono altre professioni, il motivo per cui ho scelto questa penso che tu lo conosca, avendo fatto questa scelta rispettando tutte le leggi non penso di poter essere criticato.

Ho molti difetti, tra questi il cinismo e l'egoismo, ma non l'illogicità; al contrario io sono cintura nera di logicità: non esiste al mondo alcun lavoro privo di rischi; i rischi che corre un insegnante sono insignificanti rispetto a quelli che corre ad esempio un rappresentante di commercio che guida per 100'000 km/anno.
Quando un rappresentante di commercio si schianta contro un pirata della strada non diciamo "è normale che succeda, i pirati esistono"; quando si lamenta dell'esistenza dei pirati della strada non rispondiamo "questo lavoro è così, avevi solo da farne un altro"; noi docenti abbiamo tutto il diritto di lamentarci delle ingiustizie che subiamo, anche se potevamo metterle in conto prima dell'assunzione.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Sab Feb 13, 2016 7:20 pm

lucetta10 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Come volevasi dimostrare, comincia la ricerca dei cavilli

http://www.ansa.it/abruzzo/notizie/2016/02/12/studente-cade-da-sedia-e-muore-in-classe_bebad5b3-e201-4d7e-87cb-fcf6a9f26b5e.html

"ci sarebbero state due sedie fuori norma, in plastica, nella classe dell'istituto alberghiero Marchitelli dove è morto Lombardozzi e, su una di queste era seduto proprio il ragazzo"

Ovviamente dondolarsi è a norma, ovviamente un sedicenne non ha abbastanza discernimento per capire che se è caduto una volta potrebbe anche cadere nuovamente.


cavillo? le nostre scuole sono sicure?
No, non lo sono, ma non per colpa delle sedie.

Si può eccepire che una sedia è fuori norma quando sedendosi è a rischio di rottura, se è a rischio di rottura dondolandosi ovvero facendone un uso improprio si entra nel mondo dei cavilli; se la sedia non si rompe ma cado e mi rompo io ovvero se l'evento infausto sarebbe accaduto comunque con una sedia a norma allora è cavillo allo stato puro; è come rifiutare un intervento in garanzia su un elettrodomestico solo perchè hai sostituito una spina.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Sab Feb 13, 2016 7:24 pm

Lucetta,se non hai parole non scrivere nulla.la protezione con gomma o plastiche paracolpi di ogni arredo interno è prevista per gli ASILI NIDO! No ma stiamo scherzando forse? Si parla di adottare protezioni per classi di sedicenni con patentino della moto?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Sab Feb 13, 2016 7:25 pm

damirk ha scritto:
A che diamine servono i corsi sulla sicurezza, io mi chiedo?
Ad ottemperare ad un obbligo di legge. Sono nati per le aziende pericolose e sono stati indebitamente estesi a tutti i lavoratori.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Sab Feb 13, 2016 7:30 pm

damirk ha scritto:
Le indagini degli inquirenti e le conseguenti iscrizioni nel registro degli indagati sono semplicemente un atto dovuto, sta a loro stabilire se ci sono eventuali responsabilità oppure archiviare il caso come incidente dovuto a fatalità.
Certo, nulla da eccepire, nulla da criticare verso il procuratore che sta facendo il suo dovere, ma perchè è un atto dovuto ? Perchè il legislatore lo ha preteso anche per le situazioni in cui non sarebbe stato necessario pretenderlo.

Odio il legislatore.

In questo momento lo studente non soffre più.

In questo momento i familiari dello studente soffrono moltissimo per la CERTEZZA di avere perso una persona che amavano.

In questo momento gli indagati soffrono più dei genitori per l' INCERTEZZA di cosa li attende, per la consapevolezza che la loro vita potrebbe essere finita qui senza vere colpe da parte loro.
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Sab Feb 13, 2016 8:08 pm

Sia provare che ostentare indifferenza è indecente e poco rispettoso, e mi stupisco che si possano prendere questi interventi seriamente perfino trovandoci qualcosa di buono.

Anch'io comunque ritengo che a volte la paranoia dei docenti ecceda nella paura di quello che può accadere in classe; siamo professionisti e dobbiamo assumerci i rischi del mestiere... nel caso in oggetto siamo però di fronte a una tragica fatalità che non poteva essere prevista.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 953
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Sab Feb 13, 2016 8:28 pm

precario.acciaio ha scritto:


Anch'io comunque ritengo che a volte la paranoia dei docenti ecceda nella paura di quello che può accadere in classe; siamo professionisti e dobbiamo assumerci i rischi del mestiere... nel caso in oggetto siamo però di fronte a una tragica fatalità che non poteva essere prevista.

In un paese normale il docente verrebbe chiamato a rispondere per dolo o colpa.
Da tempo invece sta passando la linea secondo cui l'insegnante dovrebbe essere responsabile di tutto ciò che avviene all'interno della classe.
E questo francamente è un insulto alla logica e al buon senso.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Sab Feb 13, 2016 9:37 pm

avidodinformazioni ha scritto:
damirk ha scritto:
Le indagini degli inquirenti e le conseguenti iscrizioni nel registro degli indagati sono semplicemente un atto dovuto, sta a loro stabilire se ci sono eventuali responsabilità oppure archiviare il caso come incidente dovuto a fatalità.
Certo, nulla da eccepire, nulla da criticare verso il procuratore che sta facendo il suo dovere, ma perchè è un atto dovuto ? Perchè il legislatore lo ha preteso anche per le situazioni in cui non sarebbe stato necessario pretenderlo.

Odio il legislatore.

In questo momento lo studente non soffre più.

In questo momento i familiari dello studente soffrono moltissimo per la CERTEZZA di avere perso una persona che amavano.

In questo momento gli indagati soffrono più dei genitori per l' INCERTEZZA di cosa li attende, per la consapevolezza che la loro vita potrebbe essere finita qui senza vere colpe da parte loro.

Scusami Avido, ma, se permetti, in uno Stato di diritto l'azione penale è esercitata dai magistrati che sono tenuti al rispetto della legge e dunque ad esaminare ed accertare scrupolosamente se un determinato accadimento rientri o meno nella categoria di fatti prevedibili che il docente avrebbe potuto evitare.
Ebbene senza un procedimento penale teso ad accertare la dinamica dei fatti, ed eventuali responsabilità, come è possibile affermare a priori che non sarebbe necessario pretenderlo.
Questo è il motivo per cui l'azione del magistrato rientra nella categoria degli atti dovuti che sono indispensabili per instaurare un giudizio penale che permetta di ricostruire l'intera situazione, e questo senza colpevolizzare nessuno.
Ritengo infatti che se un fatto del genere fosse capitato ad un nostro figlio, pur considerando la possibilità di una tragica fatalità, vorremmo che fosse fatta chiarezza sull'intera vicenda.
Sfido chiunque ad affermare il contrario!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Sab Feb 13, 2016 10:08 pm

Francesca4 ha scritto:
Ritengo infatti che se un fatto del genere fosse capitato ad un nostro figlio, pur considerando la possibilità  di una tragica fatalità, vorremmo che fosse fatta chiarezza sull'intera vicenda.
Sfido chiunque ad affermare il contrario!
Hai ragione, sono stronzo come qualunque essere umano; se mio figlio morisse, se capissi che non lo avrò mai indietro, se capissi che non è colpa di nessuno, e se capissi che ho buone possibilità di appioppare la colpa a qualcuno che non ce l'ha, ottenendo un risarcimento milionario, procederei in tal senso.

In cosa consiste l'attività educativa del docente in questo caso ? Nell'informare l'alunno che dondolandosi può cadere ? Nell'informare un altrimenti inconsapevole sedicenne della possibilità di cadere ?

Cosa può informare meglio dell'essere già caduto ?

http://www.orizzontescuola.it/news/si-dondola-sulla-sedia-classe-scivola-e-batte-testa-sul-termosifone-muore-studente-diciassetten

"Sempre secondo quanto riferisce l'agenzia, il ragazzo sarebbe era già stato protagonista di una caduta simile pochi giorni fa."

Quel docente è innocente anche se ha visto l'alunno dondolarsi e non è intervenuto, anche se in cuor suo si è detto "spero che cadi e ti rompi l'osso del collo".
Quel docente ha certamente detto altre volte ad altri alunni di non dondolarsi e loro se ne sono fottuti altamente (come facevamo noi da ragazzi); il docente ha diritto a pensare alla lezione anzichè al dondolio degli alunni perchè se pensa al dondolio la lezione ne perde in qualità.

La legge dovrebbe offrire al giudice almeno un po' di discrezionalità per evitare di imbrattare carte inutilmente e soprattutto per evitare di angosciare inutilmente la gente onesta ed incolpevole.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Sab Feb 13, 2016 10:16 pm

Beh..se si coglie l.occasione per calcolare la frequenza propria di oscillazione del monello sulla sedia la lezione non è buttata
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Sab Feb 13, 2016 10:41 pm

avidodinformazioni ha scritto:

Hai ragione, sono stronzo come qualunque essere umano; se mio figlio morisse, se capissi che non lo avrò mai indietro, se capissi che non è colpa di nessuno, e se capissi che ho buone possibilità di appioppare la colpa a qualcuno che non ce l'ha, ottenendo un risarcimento milionario, procederei in tal senso.

No Avido, non era questo il senso della mia affermazione,delle tue condivido il punto 1 e 2 mentre il tre è discutibile: non devo capire io che non è colpa di nessuno, deve essere giudizialmente esclusa la possibilità che poteva essere evitato. Questa è la garanzia che l'ordinamento offre a tutti coloro che abbiano interesse ad appurare la dinamica dell'evento, compreso lo Stato, rappresentato dal pm.
avidodinformazioni ha scritto:

In cosa consiste l'attività educativa del docente in questo caso ? Nell'informare l'alunno che dondolandosi può cadere ? Nell'informare un altrimenti inconsapevole sedicenne della possibilità di cadere ?

Cosa può informare meglio dell'essere già caduto ?

http://www.orizzontescuola.it/news/si-dondola-sulla-sedia-classe-scivola-e-batte-testa-sul-termosifone-muore-studente-diciassetten

"Sempre secondo quanto riferisce l'agenzia, il ragazzo sarebbe era già stato protagonista di una caduta simile pochi giorni fa."

Quel docente è innocente anche se ha visto l'alunno dondolarsi e non è intervenuto, anche se in cuor suo si è detto "spero che cadi e ti rompi l'osso del collo".
Quel docente ha certamente detto altre volte ad altri alunni di non dondolarsi e loro se ne sono fottuti altamente (come facevamo noi da ragazzi); il docente ha diritto a pensare alla lezione anzichè al dondolio degli alunni perchè se pensa al dondolio la lezione ne perde in qualità.

La legge dovrebbe offrire al giudice almeno un po' di discrezionalità per evitare di imbrattare carte inutilmente e soprattutto per evitare di angosciare inutilmente la gente onesta ed incolpevole.


Il docente può provare la sua completa estraneità all'evento,considera che non era da solo.
Un ultima riflessione: la legge offre al giudice un ampio margine di discrezionalità permettendo che  formi liberamente il suo convincimento che trasfonderà nel dispositivo della sentenza, non lo obbliga a prendere una decisione contro il docente.
I giudici sono molto più garantisti ed equilibrati di quello che si possa pensare.
Perciò consiglierei a tutti di avere più fiducia nel nostro sistema giudiziario, che, con tutti i suoi difetti, compresa l'estrema lentezza dei procedimenti, offre comunque molteplici garanzie di tutela per  tutti i cittadini.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Sab Feb 13, 2016 10:48 pm

Francesca4 ha scritto:

Il docente può provare la sua completa estraneità all'evento,considera che non era da solo.
Un ultima riflessione: la legge offre al giudice un ampio margine di discrezionalità permettendo che  formi liberamente il suo convincimento che trasfonderà nel dispositivo della sentenza, non lo obbliga a prendere una decisione contro il docente.
I giudici sono molto più garantisti ed equilibrati di quello che si possa pensare.
Perciò consiglierei a tutti di avere più fiducia nel nostro sistema giudiziario, che, con tutti i suoi difetti, compresa l'estrema lentezza dei procedimenti, offre comunque molteplici garanzie di tutela per  tutti i cittadini.

Viste le sentenze di condanna di scuole e di docenti degli ultimi anni, non vedo motivo di essere particolarmente fiducioso.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6186
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Sab Feb 13, 2016 10:55 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
Ritengo infatti che se un fatto del genere fosse capitato ad un nostro figlio, pur considerando la possibilità  di una tragica fatalità, vorremmo che fosse fatta chiarezza sull'intera vicenda.
Sfido chiunque ad affermare il contrario!
Hai ragione, sono stronzo come qualunque essere umano; se mio figlio morisse, se capissi che non lo avrò mai indietro, se capissi che non è colpa di nessuno, e se capissi che ho buone possibilità di appioppare la colpa a qualcuno che non ce l'ha, ottenendo un risarcimento milionario, procederei in tal senso.


Ah sì? Pensi che sia normale una reazione del genere?

Sarebbe normale se il genitore disperato fosse davvero convinto che l'accusato abbia effettivamente delle colpe... e si illudesse in tal modo di fargli pagare le colpe che ha, e di farsi risarcire per ciò che quella colpa ha causato.

Ma se è ben consapevole che non ce le ha, non ce lo vedo proprio un genitore che ha perso un figlio, e che comunque non se lo vede ritornare indietro, approfittarsi consapevolmente della cosa per spillare soldi a qualcuno che, nella sua stessa convinzione, non c'entra. Se poi c'è qualche genitore che lo farebbe davvero, vuol dire che non lo fa perché è disperato, ma solo e semplicemente perché è stronzo, o magari perché è un profittatore/truffatore di mestiere, e lo sarebbe anche se non fosse disperato per aver perso il figlio. Magari è perché è il tipo di persona che comunque, in qualsiasi controversia della vita, "proverebbe a rimediarci qualcosa" spillandolo ad altri, anche per motivi molto meno gravi di una disgrazia mortale.

Sul serio sostieni che se tu perdessi un figlio, proveresti soddisfazione nel guadagnarci dei soldi rovinando la vita a qualcuno che non c'entra niente? Io no di sicuro.

Ah, osservazione a parte: dal punto di vista dello sbrocco di nervi dovuto alla disperazione, vedo molto più a rischio quei casi in cui il malcapitato sopravvive ma rimane invalido. Di fronte alla necessità di assicurare un futuro decente a un figlio che non potrà rendersi indipendente da solo, e che magari avrà bisogno di terapie e assistenza per tutta la vita, non escludo che anche le famiglie più equilibrate possano cadere nella tentazione di provarle di tutte, comprese le truffe o le accuse false...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Sab Feb 13, 2016 11:51 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ah sì? Pensi che sia normale una reazione del genere?

Sarebbe normale se il genitore disperato fosse davvero convinto che l'accusato abbia effettivamente delle colpe... e si illudesse in tal modo di fargli pagare le colpe che ha, e di farsi risarcire per ciò che quella colpa ha causato.
No, non è normale ovviamente; è solo molto diffusa; tieni conto che in un primo tempo il genitore non rivolge alcuna pretesa al docente, chiede risarcimento allo stato che viene visto come un nemico che ti tassa e che viene visto come sufficientemente forte da tollerare il colpo; poi è lo stato a rivalersi contro il docente.

Lo farei veramente io ? E' quando siamo chiamati ad ergerci in piedi che ci accorgiamo di quanto siamo veramente alti; spero di poter rimanere sempre seduto.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1911
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Dom Feb 14, 2016 6:53 am

scusate se entro nella discussione senza aver ancora letto i precedenti interventi.

Le sedie che si usano a scuola sono spesso di cattiva qualità. Il modello più diffuso è fatto di tre tubolari di acciaio, uno sagomato che crea le gambe anteriori, la struttura della seduta e quella dello schienale, e altri due tubolari per le due gambe posteriori.

L'unione tra il tubolare sagomato e gli altri due è realizzata quasi sempre con una saldatura; non è raro che questa saldatura sia approssimativa e spesso per risparmiare i produttori saldano in due punti anziché fare una saldatura continua. Ciò comporta la possibilità che una delle due saldature non tenga e che la sedia si regga su un punto solo.

Questa circostanza, unita all'insufficiente spessore dei tubolari, fa sì che spesso le sedie si spezzino su quell'unica saldatura rimasta, mandando a gambe all'aria l'alunno. Le sedie invece dovrebbero essere progettate, calcolate e realizzate in maniera da poter resistere a sollecitazioni ben superiori a quelle causate da un alunno che si dondola. Perché si rompono tanto le scatole per vincolare gli armadi ai muri, nell'improbabile ipotesi che un alunno, appendendosi, li faccia ribaltare, e non per la robustezza delle sedie, visto che il dondolarsi, rispetto al ribaltare un armadio, è una ipotesi molto più verosimile e molto più difficile da controllare?

La costruzione un po' tirata via delle sedie e il fatto che a scuola si usino spessissimo sedie molto vecchie o inadatte, come quelle da ufficio in plastica rende la seduta degli alunni insicura. Ogni anno è un problema trovare sedie e banchi e ci si arrangia come si può: credo che questa sia un'esperienza comune a moltissimi docenti.

Io credo che invece di prendercela con il docente o con il responsabile della sicurezza, che nel 99,9% dei casi non ha una adeguata preparazione tecnica, andrebbe fatto un ragionamento complessivo sulla qualità dell'arredo scolastico, sulla sua manutenzione e sulla sua sostituzione programmata; ma per farlo occorrerebbero fondi.

Invece nella scuola attuale si ritiene, dal ministero ai DS, che qualunque problema debba essere affrontato e risolto dai docenti, dalla sicurezza delle aule alla mancanza di sedie, dal recupero sociale e scolastico di alunni teppisti al funzionamento del laboratorio di informatica al trasporto degli arredi scolastici ecc. Fa da corollario a questo pensiero l'idea che ogni problema che possa verificarsi a scuola sia responsabilità diretta del docente, compresa la tragedia di cui stiamo discutendo.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Dom Feb 14, 2016 10:24 am

Penso e spero che il.post di ushikawa sia volutamente ironico..continuo io..proporrei obbligatoriamente fino a 21anni di indossare una tuta in kevlar con intercapedine di elastomeri ammortizzanti,nonché casco integral e tutto il giorno,per ripararle i ragazzi da ogni qualsivoglia caduta o trauma. Meglio ancora mettere al bando ogni sport frequente occasione di traumi,e far lezione in videochiamata da casa per evitare la possibilità di caduta dalle scale uscendo
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Dom Feb 14, 2016 10:42 am

Ok basta scherzare.ho letto che il.docente stava interrogando una ragazza alla lavagna quando il monello è caduto e che sia intervenuto in maniera appropriata in soccorso.quindi Se FOSSIMO UNA CATEGORIA CON DIGNITA DOMANI FAREMMO IN TUTTA ITALIA UN MINUTO DI SOLIDARIETÀ VERSO IL NOSTRO COLLEGA. invece siamo dei celenterati senza palle che ci mangiamo tra di noi
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1911
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Dom Feb 14, 2016 11:21 am

No Felipeto, il mio intervento non era ironico. Una automobile è progettata per sopportare sollecitazioni più forti di un banale tamponamento che può capitare tutti i giorni (senza esagerare altrimenti costo, pesi e consumi aumenterebbero troppo). Perché invece una sedia scolastica deve essere progettata e realizzata al super-risparmio, tanto da non poter sopportare neanche un banale dondolio?

Inoltre facevo notare, e su questo credo che concorderai, che la tendenza è sempre più quella di scaricare al docente ogni responsabilità ed incombenza: ormai fare lezione è una goccia in un mare che va dalla sicurezza degli alunni -come se uno potesse guardarli uno per uno per tutti i 3600 secondi di un'ora- alle mansioni standard ed extra che proliferano sempre di più (didattica differenziata, riunioni varie, preparazione dei locali scolastici, progetti e così via).


Ultima modifica di ushikawa il Dom Feb 14, 2016 11:31 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
comp_xt



Messaggi : 953
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Dom Feb 14, 2016 11:26 am

Felipeto ha scritto:
Ok basta scherzare.ho letto che il.docente stava interrogando una ragazza alla lavagna quando il monello è caduto e che sia intervenuto in maniera appropriata in soccorso.quindi Se FOSSIMO UNA CATEGORIA CON DIGNITA DOMANI FAREMMO IN TUTTA ITALIA UN MINUTO DI SOLIDARIETÀ VERSO IL NOSTRO COLLEGA. invece siamo dei celenterati senza palle che ci mangiamo tra di noi

In questa discussione abbiamo avuto la conferma di questo visto che qualcuno è riuscito a scrivere che se il docente avesse prontamente richiamato il diciassettenne questi avrebbe smesso di dondolarsi sulla sedia e quindi non sarebbe morto.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Dom Feb 14, 2016 11:27 am

comp_xt ha scritto:
lucetta10 ha scritto:


Non capisco (anzi capisco, ma non condivido) il motivo per cui ultimamente si sia diffusa questa tendenza a guardare ai ragazzi come a una rogna, una possibile causa di accuso, un nemico giurato.
Forse dovremmo fermarci un attimo a riflettere su questo perché nelle nostre discussioni è sempre più frequente e assume toni sempre più allarmanti e sgradevoli, ma spesso, come in questo caso, anche farseschi.

Se di fronte alla notizia di un ragazzo morto a scuola (dove i ragazzi non dovrebbero morire) subito apriamo una discussione sulle possibili conseguenze legali per l'insegnante, un problema c'è, e anche grosso.
Tutti sappiamo quali sono i nostri rischi professionali, questo è un classico caso, ma non è che lo scopriamo quando succede qualcosa, lo dovremmo sapere anche prima, perché il nostro è un lavoro di responsabilità che implica la sorveglianza di minori. Pensiamo a chi lavora con i più piccoli, ai disabili che abbiamo in classe, a cosa può succedere in palestra o in un bagno scivoloso, o durante una evacuazione...
Chi scopre di avere questa responsabilità solo quando succedono tragedie, non conosce i termini del proprio lavoro.

Questo atteggiamento è la reazione fisiologica di chi non è può più di essere chiamato in causa in quanto responsabile di fatalità che oggettivamente non  possono essere né previste, né prevenute e neppure evitate.
Io credo che l'animo di qualunque persona dotata di normale intelligenza e buon senso dovrebbe ribellarsi all'idea che un diciassettenne debba essere guardato a vista.
Se questo ragazzo fosse stato investito nella pubblica strada perché aveva attraversato con la testa fra le nuvole, a chi avremmo dato la colpa? Ai genitori che lo hanno fatto uscire da solo benché minorenne?

So che è spiacevole doverlo riconoscere, ma si può morire in situazioni che si verificano con probabilità bassissima  ma che non per questo sono impossibili. Alcuni le chiamano fatalità, altri sfiga, il succo è sempre quello...
E allora per quale motivo si parte sempre dal presupposto che un responsabile dell'accaduto diverso da chi ha subito il danno debba per forza di cosa esserci?


Tutto questo discorso andrebbe bene se si fosse verificato qualcosa di quello che dici, cosa che non è. Stiamo invece commentando la morte di un ragazzo con l'UNICA preoccupazione per le sorti dell'insegnante. Questo non rende la discussione inadeguata e sgradevole?
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Dom Feb 14, 2016 11:29 am

-nina- ha scritto:
Studente morto a Roccaraso: 3 indagati per omicidio colposo

http://www.repubblica.it/cronaca/2016/02/13/news/studente_morto_a_roccaraso_tre_indagati_ipotesi_omicidio_colposo-133346106/


quando succedono queste cose è la prassi. Avviene anche per gli incidenti d'auto se il guidatore sopravvive, non significa nulla
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Dom Feb 14, 2016 11:33 am

avidodinformazioni ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Se di fronte alla notizia di un ragazzo morto a scuola (dove i ragazzi non dovrebbero morire) subito apriamo una discussione sulle possibili conseguenze legali per l'insegnante, un problema c'è, e anche grosso.

se non riusciamo a pensare ad altro e  la consideriamo un'ingiustizia, esistono altre professioni.

Pretendere che una professione che le implica sia scevra da questi rischi è un assurdo logico.
Il problema c'è e si chiama "culpa in vigilando sovradimensionata"; è un problema che è stato causato dal legislatore e dalla giurisprudenza; è una macchia sull'onore e sulla professionalità di parlamentari e giudici; è una cosa per la quale non mi sento minimamente responsabile e per la quale non provo alcuna vergogna.

Lo so che esistono altre professioni, il motivo per cui ho scelto questa penso che tu lo conosca, avendo fatto questa scelta rispettando tutte le leggi non penso di poter essere criticato.

Ho molti difetti, tra questi il cinismo e l'egoismo, ma non l'illogicità; al contrario io sono cintura nera di logicità: non esiste al mondo alcun lavoro privo di rischi; i rischi che corre un insegnante sono insignificanti rispetto a quelli che corre ad esempio un rappresentante di commercio che guida per 100'000 km/anno.
Quando un rappresentante di commercio si schianta contro un pirata della strada non diciamo "è normale che succeda, i pirati esistono"; quando si lamenta dell'esistenza dei pirati della strada non rispondiamo "questo lavoro è così, avevi solo da farne un altro"; noi docenti abbiamo tutto il diritto di lamentarci delle ingiustizie che subiamo, anche se potevamo metterle in conto prima dell'assunzione.



E meno male che eri cintura nera di logica! Qui la discussione verte proprio sul fatto che ci si sta lamentando di un'ingiustizia che non è avvenuta. Per ora abbiamo un ragazzo morto, e, in assenza di altro, stiamo a lamentarci in modo preventivo del fatto che morendo ci ha dato una rogna! Ogni volta che succede una disgrazia in classe sappiamo bene che ne saremo chiamati a rispondere, non lo scopriamo ora: o no?
Se fosse (o quando sarà) stata sporta denuncia contro il docente sarà logico commentare come state facendo
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Dom Feb 14, 2016 11:36 am

ushikawa ha scritto:
No Felipeto, il mio intervento non era ironico. Una automobile è progettata per sopportare sollecitazioni più forti di un banale tamponamento che può capitare tutti i giorni (senza esagerare altrimenti costo, pesi e consumi aumenterebbero troppo). Perché invece una sedia scolastica deve essere progettata e realizzata al super-risparmio, tanto da non poter sopportare neanche un banale dondolio?

Inoltre facevo notare, e su questo credo che concorderai, che la tendenza è sempre più quella di scaricare al docente ogni responsabilità ed incombenza: ormai fare lezione è una goccia in un mare che va dalla sicurezza degli alunni -come se uno potesse guardarli uno per uno per tutti i 3600 secondi di un'ora- alle mansioni standard ed extra che proliferano sempre di più (didattica differenziata, riunioni varie, preparazione dei locali scolastici, progetti e così via).
Non è stato scritto da nessuna parte che lo studente è caduto per la rottura della sedia; si cade anche solo perchè si perde l'equilibrio.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Dom Feb 14, 2016 11:37 am

avidodinformazioni ha scritto:

In questo momento gli indagati soffrono più dei genitori per l' INCERTEZZA di cosa li attende, per la consapevolezza che la loro vita potrebbe essere finita qui senza vere colpe da parte loro.


stai scherzando spero?
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??   Dom Feb 14, 2016 11:38 am

comp_xt ha scritto:
precario.acciaio ha scritto:


Anch'io comunque ritengo che a volte la paranoia dei docenti ecceda nella paura di quello che può accadere in classe; siamo professionisti e dobbiamo assumerci i rischi del mestiere... nel caso in oggetto siamo però di fronte a una tragica fatalità che non poteva essere prevista.

In un paese normale il docente verrebbe chiamato a rispondere per dolo o colpa.
Da  tempo invece sta passando la linea secondo cui l'insegnante dovrebbe essere responsabile di tutto ciò che avviene all'interno della classe.
E questo francamente è un insulto alla logica e al buon senso.


e così sarà, non capisco quali elementi tu abbia per dire il contrario
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
Dobbiamo legare gli alunni alla sedia??
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 6Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» e continuerò per sempre a dire grazie alla vita
» oggi eco alla 10 + 0...meraviglia!!!!!
» alla fine arriva mamma?
» conferma ricovero alla 35 settimana
» Presentazione dei Professori e degli alunni.

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: