Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Non sono abbastanza severa?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
hypernova



Messaggi : 267
Data d'iscrizione : 26.05.14

MessaggioOggetto: Non sono abbastanza severa?   Mar Feb 16, 2016 6:33 pm

Salve a tutti, insegno arte alle medie e con alcune classi nella mia ora c'è un gran caos. Durante le lezioni teoriche meno, ma vedo che comunque queste classi si comportano in maniera molto diversa con altri colleghi. Alcuni ragazzi, tra quelli più educati, mi hanno detto che si comportano così con me perché sono meno severa degli altri colleghi, ma per essere rispettati da una classe bisogna stare sempre col frustino in mano? Sarà che io per carattere non sono una a cui piace prevaricare. Cosa mi consigliate di fare?
Grazie mille!
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1913
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mar Feb 16, 2016 6:41 pm

prevarica
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mar Feb 16, 2016 6:45 pm

La materia non aiuta (sono una tua collega...lo posso dire con serenità: con noi un po' di rumore in piú è la norma).
Se mentre spieghi stan zitti, ascoltano, prendono appunti...va bene!
La parte pratica della nostra materia è anche relax e divertimento... Io stessa suggerisco loro di chiacchierare a bassa voce, possibilmente, con il compagno mentre disegnano...
Imparare ad essere realmente multitasking fa parte del nostro programma! Ehehehe
In genere non son severa...
Sarebbe inutile, almeno per come la vedo io.
Ma tendo a farmi adorare.
Se lavorate con un brusio decente possiamo ascoltare la musica mentre disegnate (casse e musica unica per tutti o cuffiette singole e lettore mp3 personale).
Se vi comportate decentemente lavorando bene...potete cambiar posto e sedervi a gruppi o vicino all'amico...
Ecc...
Date le concessioni...è un attimo levarle!
Buona fortuna e buon lavoro!
Tornare in alto Andare in basso
Online
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mar Feb 16, 2016 6:53 pm

Potresti usare gli strumenti che usi per fare arte come bacchette, sai, ogni strumento si presta a mille usi, basta un po' di fantasia, o no?
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1913
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mar Feb 16, 2016 7:01 pm

Ci sono professori che hanno una indefinibile aura di autorevolezza che permette loro di avere il silenzio in classe senza alzare praticamente mai la voce.

Ci sono poi professori dall'aspetto un po' troppo giovanile che invece invogliano al brusio, al disordine eccetera.

Per i professori del secondo tipo, tra i quali mi annovero, è necessario farsi rispettare: ci sono vari metodi, ma l'ideale sarebbe andare oltre il sistema dell'urlo, poco elegante e di scarsa efficacia, sistema al quale siamo tutti costretti a ricorrere di quando in quando.

Ho conosciuto una insegnante di arte di sessant'anni che, avendo mantenuto agli occhi dei ragazzi un non so che di morbido o infantile, è costretta a contrastare questa sensazione con la severità: verifiche continue, decine di pagine sul libro di storia, controllo minuzioso del materiale, tavole da completare a casa eccetera.

Malgrado i miei urli e le incazzature, mi ha sempre imputato di essere "troppo buono": probabilmente invece sono semplicemente poco chiaro sulle regole.

Qualche esempio di severità: se non portate il materiale non disegnate e vi metto quattro. Chi è impreparato prende quattro e fa media. Se fate confusione durante il disegno vi deconcentrate e disegnate male, e vi metto quattro. Chi si impegna a terminare il disegno a casa e non lo fa prende quattro. Chi disturba professore o compagni prende una nota sul diario, alla terza nota prende una nota sul registro... e così via.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15848
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mar Feb 16, 2016 7:03 pm

ushikawa ha scritto:
Ci sono poi professori dall'aspetto un po' troppo giovanile che invece invogliano al brusio, al disordine eccetera.
Quanto ti voglio bene !
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mar Feb 16, 2016 7:24 pm

Io non ho il problema di ushikawa: mi hanno sempre dato 20 anni in più
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1913
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mar Feb 16, 2016 7:38 pm

tagliati il barbone!
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 1002
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mar Feb 16, 2016 7:52 pm

Non è questione di sembrare o no giovanili, è questione di autorevolezza, e la materia aiuta molto.

Con me stavano buoni anche 30 anni fa, quando mi è successo che, entrando per la prima volta in una classe, una studentessa mi ha apostrofato con "Che cosa ci fai qui, vai in classe tua", perché mi aveva scambiato per una compagna di scuola.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1913
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mar Feb 16, 2016 8:46 pm

allora viva italiano e matematica
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 1002
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mar Feb 16, 2016 8:50 pm

Viva.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mar Feb 16, 2016 10:09 pm

tellina ha scritto:
La materia non aiuta (sono una tua collega...lo posso dire con serenità: con noi un po' di rumore in piú è la norma).
Se mentre spieghi stan zitti, ascoltano, prendono appunti...va bene!
La parte pratica della nostra materia è anche relax e divertimento... Io stessa suggerisco loro di chiacchierare a bassa voce, possibilmente, con il compagno mentre disegnano...
Imparare ad essere realmente multitasking fa parte del nostro programma! Ehehehe
In genere non son severa...
Sarebbe inutile, almeno per come la vedo io.
Ma tendo a farmi adorare.
Se lavorate con un brusio decente possiamo ascoltare la musica mentre disegnate (casse e musica unica per tutti o cuffiette singole e lettore mp3 personale).
Se vi comportate decentemente lavorando bene...potete cambiar posto e sedervi a gruppi o vicino all'amico...
Ecc...
Date le concessioni...è un attimo levarle!
Buona fortuna e buon lavoro!


io capisco il bastone e la carota per carità... ma da insegnante di italiano non posso non rilevare come insegnanti di discipline che, si dice, "non aiutano", spesso cerchino di accaparrarsi gli alunni con concessioni varie.
I metodi di cui parla tellina non hanno NULLA a che vedere con l'arte. Potrei benissimo fare lo stesso durante un compito noiosissimo di analisi del periodo: se vi comportate bene potete cambiare posto ecc...
Dove sta il problema? Che poi si obbliga l'insegnante che arriva dopo e che spesso è quella che rimane più tempo con la classe, a gestire le concessioni altrui. Se i posti sono assegnanti, non si permette di cambiarli se ci si comporta bene; se la prof. simpatica fa chiacchierare, perché mai non dovrebbero farlo mentre la noiosa lucetta interroga sulla lotta per le investiture (che palle!)?
La condotta in classe, come si valuta collegialmente, dovrebbe essere gestita collegialmente. Invece bisogna sempre ascoltare "ma il prof X ci fa usare il telefono, ci fa chiacchierare, ci fa mettere dove ci pare...".
Qual è il risultato? Inaspettato! Chi fa rispettare le regole, il cattivo inflessibile, è quello con cui i ragazzi non sgarano, quello che addirittura sembra contraddire il prof di arte che fa disegnare con le cuffie chiacchierando seduti alla rinfusa, quindi appare agli occhi dei ragazzi come il prof-capo, il prof del prof di arte, che inevitabilmente esce screditato da una situazione che ha creato però lui!
Il risultato di avere l'attenzione della classe sarà anche raggiunto, ma barando!
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mar Feb 16, 2016 10:38 pm

Baro ma vinco.
Il risultato lo porto a casa...e sbanco.
Dopo di me i banchi e chi li occupa tornano al loro posto (durante gli ultimi 4 minuti della mia ora...senza sconfinare nell'ora successiva).
I miei alunni conoscono perfettamente i miei margini di manovra...non è che non averne significhi essere automaticamente migliori.
La rigidità totale si addice solo a rocco...
Ogni docente deve necessariamente trovare una propria formula per creare il giusto clima in classe e per poter effettivamente insegnare la propria lezione.
Probabilmente se dovessi insegnare matematica...non dovrei nemmeno sforzarmi di trovar vie alternative per raggiungere i loro cuori e i loro cervelli...sarebbe quasi automatico ottenere rispetto, attenzione e studio...
Son certa della necessità di avere concentrazione massima e silenzio per ottenere il giusto risultato dell'equazione... Cosí come lo sono della necessità di avere attenzione e silenzio mentre spiego teoria (storia dell'arte).
La parte creativa del mio insegnamento invece...non solo non necessita di rigore e silenzio ma trova giovamento nella contaminazione di idee e nella collaborazione, anche solo verbale, che ottimizza i risultati anche grazie alla socializzazione e allo...sbraco.
Un bravo insegnante di arte riesce a fondere e a far coesistere attenzione e follia, serietà e creatività...
Non è facile e non è da tutti...del resto noi di arte e immagine siamo elasticamente creativi...
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mar Feb 16, 2016 11:19 pm

tellina ha scritto:
Baro ma vinco.
Il risultato lo porto a casa...e sbanco.
Dopo di me i banchi e chi li occupa tornano al loro posto (durante gli ultimi 4 minuti della mia ora...senza sconfinare nell'ora successiva).
I miei alunni conoscono perfettamente i miei margini di manovra...non è che non averne significhi essere automaticamente migliori.
La rigidità totale si addice solo a rocco...
Ogni docente deve necessariamente trovare una propria formula per creare il giusto clima in classe e per poter effettivamente insegnare la propria lezione.
Probabilmente se dovessi insegnare matematica...non dovrei nemmeno sforzarmi di trovar vie alternative per raggiungere i loro cuori e i loro cervelli...sarebbe quasi automatico ottenere rispetto, attenzione e studio...
Son certa della necessità di avere concentrazione massima e silenzio per ottenere il giusto risultato dell'equazione... Cosí come lo sono della necessità di avere attenzione e silenzio mentre spiego teoria (storia dell'arte).
La parte creativa del mio insegnamento invece...non solo non necessita di rigore e silenzio ma trova giovamento nella contaminazione di idee e nella collaborazione, anche solo verbale, che ottimizza i risultati anche grazie alla socializzazione e allo...sbraco.
Un bravo insegnante di arte riesce a fondere e a far coesistere attenzione e follia, serietà e creatività...
Non è facile e non è da tutti...del resto noi di arte e immagine siamo elasticamente creativi...



La "contaminazione di idee" e la "collaborazione" gioverebbe a qualunque disciplina, definire così le chiacchiere tra alunni delle medie è altro conto!
Comunque. A te riesce e sei brava a gestire la situazione, dare per presupposto per tutti che l'ora di arte debba essere gestita come l'ora d'aria creativa dalla didattica dei parrucconi, porta invece spesso diffidenza verso la disciplina, oltre a diffondere un'immagine un po' stereotipata della creazione artistica...
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mer Feb 17, 2016 1:09 am

Ti adoro Tellina.

Hypernova, fai un giro sul blog di Isabella Milani, ha appena pubblicato dei post interessanti.
Tornare in alto Andare in basso
hypernova



Messaggi : 267
Data d'iscrizione : 26.05.14

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mer Feb 17, 2016 10:22 am

Ringrazio tutti per le risposte molto interessanti e utili che mi avete dato.

Per quanto riguarda il fatto di apparire più giovane è il mio caso perché di solito mi danno dieci anni di meno. Concordo sul fatto che ci sono alcuni prof che senza fare il minimo sforzo hanno una presenza che zittisce la classe. Beati loro!

Per quanto riguarda invece il discorso lezione di arte=caos creativo non è la mia linea di pensiero, nel senso che dipende da persona a persona. Io come carattere sono un'introversa e amo il silenzio o la musica molto bassa. Per me l'idea non nasce con l'interazione ma nel mio intimo. Infatti come prof di arte sono abbastanza atipica, mi piace l'ordine e la tranquillità. Ho letto parecchie cose sul sito della Prof. Milani ma non mi sono state molto utili in quanto lei parte dal presupposto che il carattere vincente in classe è quello del professore estroverso e se nasci gatto non puoi diventare cavallo... non so se mi spiego?
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 953
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mer Feb 17, 2016 10:26 am

lucetta10 ha scritto:


io capisco il bastone e la carota per carità... ma da insegnante di italiano non posso non rilevare come insegnanti di discipline che, si dice, "non aiutano", spesso cerchino di accaparrarsi gli alunni con concessioni varie.
I metodi di cui parla tellina non hanno NULLA a che vedere con l'arte. Potrei benissimo fare lo stesso durante un compito noiosissimo di analisi del periodo: se vi comportate bene potete cambiare posto ecc...
Dove sta il problema? Che poi si obbliga l'insegnante che arriva dopo e che spesso è quella che rimane più tempo con la classe, a gestire le concessioni altrui. Se i posti sono assegnanti, non si permette di cambiarli se ci si comporta bene; se la prof. simpatica fa chiacchierare, perché mai non dovrebbero farlo mentre la noiosa lucetta interroga sulla lotta per le investiture (che palle!)?
La condotta in classe, come si valuta collegialmente, dovrebbe essere gestita collegialmente. Invece bisogna sempre ascoltare "ma il prof X ci fa usare il telefono, ci fa chiacchierare, ci fa mettere dove ci pare...".
Qual è il risultato? Inaspettato! Chi fa rispettare le regole, il cattivo inflessibile, è quello con cui i ragazzi non sgarano, quello che addirittura sembra contraddire il prof di arte che fa disegnare con le cuffie chiacchierando seduti alla rinfusa, quindi appare agli occhi dei ragazzi come il prof-capo, il prof del prof di arte, che inevitabilmente esce screditato da una situazione che ha creato però lui!
Il risultato di avere l'attenzione della classe sarà anche raggiunto, ma barando!

A onor del vero va detto che il docente che arriva dopo si ritrova spesso a dover gestire gli effetti di due comportamenti estremi: quello del collega che consente apertamente il disordine e quello del docente che non consente che alla sua ora voli una mosca (nel senso letterale del termine) e che fa lezione per 60 minuti su 60 senza concedere un solo secondo di pausa.
La prima situazione l'hai ben descritta tu.
Della seconda casistica penso che tutti noi ne abbiamo avuto esperienza: ti ritrovi con una classe tramortita alla quale si è costretti a concedere una pausa prima di iniziare la lezione, con tutte le difficoltà che la cosa comporta.
Per prevenire queste situazioni basterebbe solo un po' di buon senso da parte di tutti, peccato che in tanti difettino
di questa virtù.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mer Feb 17, 2016 10:39 am

comp_xt ha scritto:
lucetta10 ha scritto:


io capisco il bastone e la carota per carità... ma da insegnante di italiano non posso non rilevare come insegnanti di discipline che, si dice, "non aiutano", spesso cerchino di accaparrarsi gli alunni con concessioni varie.
I metodi di cui parla tellina non hanno NULLA a che vedere con l'arte. Potrei benissimo fare lo stesso durante un compito noiosissimo di analisi del periodo: se vi comportate bene potete cambiare posto ecc...
Dove sta il problema? Che poi si obbliga l'insegnante che arriva dopo e che spesso è quella che rimane più tempo con la classe, a gestire le concessioni altrui. Se i posti sono assegnanti, non si permette di cambiarli se ci si comporta bene; se la prof. simpatica fa chiacchierare, perché mai non dovrebbero farlo mentre la noiosa lucetta interroga sulla lotta per le investiture (che palle!)?
La condotta in classe, come si valuta collegialmente, dovrebbe essere gestita collegialmente. Invece bisogna sempre ascoltare "ma il prof X ci fa usare il telefono, ci fa chiacchierare, ci fa mettere dove ci pare...".
Qual è il risultato? Inaspettato! Chi fa rispettare le regole, il cattivo inflessibile, è quello con cui i ragazzi non sgarano, quello che addirittura sembra contraddire il prof di arte che fa disegnare con le cuffie chiacchierando seduti alla rinfusa, quindi appare agli occhi dei ragazzi come il prof-capo, il prof del prof di arte, che inevitabilmente esce screditato da una situazione che ha creato però lui!
Il risultato di avere l'attenzione della classe sarà anche raggiunto, ma barando!

A onor del vero va detto che il docente che arriva dopo si ritrova spesso a dover gestire gli effetti di due comportamenti estremi: quello del collega che consente apertamente il disordine e quello del docente che non consente che alla sua ora voli una mosca (nel senso letterale del termine) e che fa lezione per 60 minuti su 60 senza concedere un solo secondo di pausa.
La prima situazione l'hai ben descritta tu.
Della seconda casistica penso che tutti noi ne abbiamo avuto esperienza: ti ritrovi con una classe tramortita alla quale si è costretti a concedere una pausa prima di iniziare la lezione, con tutte le difficoltà che la cosa comporta.
Per prevenire queste situazioni basterebbe solo un po' di buon senso da parte di tutti, peccato che in tanti difettino
di questa virtù.


Basterebbe che ci si coordinasse! Che le regole fossero poche, chiare e valide per tutte le ore
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mer Feb 17, 2016 11:17 am

Lucetta...se parli di regole di base di convivenza civile son con te.
Non si urla senza motivo, non si picchiano, insultano ecc...compagni e professori, non si usa il cellulare se esplicitamente vietato dal regolamento scolastico.
A parte queste regole, uguali per tutti...non è possibile aver regole perfettamente uguali per tutti perché le nostre materie, come le nostre competenze, la nostra didattica e noi stessi...siamo diversi.
Hyper...hai fatto architettura? Curiosità mia...
Ma certo che il mio stile di insegnamento non può esser la panacea di tutti i mali e non potrà essere lo stile perfetto per tutti...proprio perché tutti noi abbiamo, necessariamente, uno stile diverso e personale.
Scegli quello che più ti si addice e vai tranquilla...
Quanto al nascer gatto ecc...ma sai che qui ho minori certezze? Sarà che so di poter fingere all'occasione e seconda necessità... Mi sa che tendo allo stile meretrice...mi adeguo alla richiesta...se mi paghi!
Tornare in alto Andare in basso
Online
@melia



Messaggi : 1002
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mer Feb 17, 2016 2:04 pm

Esagerata. Si chiama stile camaleonte.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1913
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mer Feb 17, 2016 2:23 pm

Certo che non si può avere tutti lo stesso stile d'insegnamento, grazie a dio: siamo tutti diversi e ognuno ha un proprio carattere che va rispettato, sia che sia estroverso, sia che sia introverso.

Però non è neanche possibile che alcuni insegnanti:
- lascino l'aula senza aspettare l'arrivo del collega, o diano il cambio con grande ritardo
- consentano che i ragazzi durante la ricreazione vadano al bagno a frotte e non 1+1 o 2+2 (maschi e femmine)
- consentano ai ragazzi di sentire la musica dal proprio cellulare, o di usare il cellulare a dispetto del regolamento d'istituto
- consentano ai ragazzi di cambiare i posti a proprio piacimento
- consentano ai ragazzi di alzarsi senza permesso, e così via.
- abituino gli alunni a una serie di benefit che nessuno ha stabilito collegialmente.

Le ultime cose citate, anche se rimangono strettamente confinate nell'ora, creano una situazione sgradevole per tutti gli altri colleghi perché 1) danno adito a rivendicazioni (la prof tal dei tali ce lo fa fare) 2) creano inutile disordine 3) danno l'idea di un corpo docenti in cui ognuno va per la propria strada 4) incoraggiano gli alunni a manipolare i professori in base al carattere dei docenti anziché al rispetto di regole condivise (un po' come fanno i bambini che quando vogliono ottenere qualcosa si rivolgono a mamma o a papà a seconda della convenienza) 5) vanificano ogni tentativo di educazione della classe, anche se portato avanti dai docenti delle materie più importanti.

Dovendo proprio differenziarsi, è meglio farlo con una severità maggiore dei colleghi, anziché con il lassismo.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mer Feb 17, 2016 2:44 pm

Senza polemica, potrei capire per quale motivo le classi dovrebbero avere per forza la mappa dei banchi fissata, e sarebbe scorretto consentire ai ragazzi di cambiare posto? Cosa c'è di male se, ad esempio, quando ci sono dei banchi vuoti a causa di assenze, qualcun altro si mette nel banco vuoto?

Finché si comportano bene, cosa cambia con la posizione dove stanno nell'aula?

Se invece commettono delle scorrettezze, li si dovrebbe sanzionare lo stesso, in qualunque posto siano... chi se ne frega se le commettono dal primo banco a destra o dal secondo al centro?

E' chiaro che se uno si sposta solo per chiacchierare o per copiare, appena lo si becca si interviene, ma appunto si interviene perché chiacchiera o perché copia, NON perché si è spostato. Se si è spostato ma si comporta bene, all'insegnante cosa dovrebbe importargliene?
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1913
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mer Feb 17, 2016 2:53 pm

Paniscus, alle superiori può anche essere come dici tu, ma alle medie no. Lasciare che gli alunni si scelgano i posti vuol dire riformare delle coppiette che non fanno altro che disturbare, distrarsi e parlare tra di loro. Non si può fare affidamento sulla maturità o la furbizia e lasciarli "spostati" vuol dire doverli riprendere in continazione, specie in prima media. Non è una questione di "beccare" i contravventori quando sono decine.
Tornare in alto Andare in basso
hypernova



Messaggi : 267
Data d'iscrizione : 26.05.14

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mer Feb 17, 2016 4:04 pm

tellina ha scritto:
Hyper...hai fatto architettura?

No l'Accademia di belle arti, tu?
Tornare in alto Andare in basso
Man77



Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 14.05.15

MessaggioOggetto: Re: Non sono abbastanza severa?   Mer Feb 17, 2016 4:29 pm

ushikawa ha scritto:
allora viva italiano e matematica

Magari dipendesse da questo, se vai in un Istituto professionale come l'enogastronomico ti raccomando italiano e storia proprio... Dipende da troppi fattori diversi il modo con cui si relazionano gli studenti con il professore di turno. La prima discriminante è essere un supplente o meno.
Tornare in alto Andare in basso
 
Non sono abbastanza severa?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Sono in fibrillazione!!!
» SONO AGITATA!!!!
» sono molto turbata....
» mi sono arrivate..
» Un saluto a tutte! Sono Stefania!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: