Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Come vi comportereste al mio posto?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Hoffnung2



Messaggi : 1236
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Come vi comportereste al mio posto?   Dom Mar 06, 2016 11:28 pm

Ricordate il post del ragazzino che si era messo a piangere dopo l'insufficienza? Bene, da qualche settimana, durante la ricreazione, mi cerca e mi abbraccia dicendomi: 'Le voglio bene prof!'. Il tutto davanti a compagni e professori. Vista la tenera età (10anni) non ci vedo malizia o ruffianeria, ma non vi nego che reagisco ogni volta con imbarazzo e non so come gestire la cosa. Questi abbracci sono sempre più stretti e prolungati. Lo invito ogni volta a continuare l'intervallo e lo congedo, ma mi chiedo cosa nasconda questo suo atteggiamento.
Nella materia si impegna tantissimo ed ha abbondantemente recuperato.
Vorrei essere un punto di riferimento e allo stesso tempo mantenere la giusta distanza.
Alcune volte ha cercato di prendermi sotto braccio mentre camminavamo verso l'uscita. In quel caso lo rimetto in fila con gli altri, vista la pericolosità delle numerose scale.

Cosa mi consigliate?

P.S. Mi è capitato invece in un quinto che un ragazzone volesse gli 'misurassi' la febbre con la mano, nonostante la mia reticenza. Di bambini cresciuti ce ne sono ancora molti in giro. Ai nostri tempi non ci saremmo mai presi certe confidenze.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Come vi comportereste al mio posto?   Dom Mar 06, 2016 11:39 pm

Può anche darsi che sia infatuato, succede, è normale, era successo anche a me (da ragazzino).

Se è così non ti fare problemi, trattalo con la stessa simpatia con cui tratti gli altri, nè più nè meno; a lui basterà e poi gli passerà in fretta.
Tornare in alto Andare in basso
Hoffnung2



Messaggi : 1236
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Re: Come vi comportereste al mio posto?   Dom Mar 06, 2016 11:46 pm

[q

Se è così non ti fare problemi, trattalo con la stessa simpatia con cui tratti gli altri, nè più nè meno; a lui basterà e poi gli passerà in fretta.[/quote]

uote="avidodinformazioni"]Può anche darsi che sia infatuato, succede, è normale, era successo anche a me (da ragazzino).
Questa ipotesi non l'avevo proprio presa in considerazione! Se così fosse spero gli passi presto. Caspita, potrei essere tecnicamente la madre come età
Tornare in alto Andare in basso
Big MEC



Messaggi : 279
Data d'iscrizione : 16.01.13

MessaggioOggetto: Re: Come vi comportereste al mio posto?   Lun Mar 07, 2016 5:17 am

A me un alunno di dodici anni (apparentemente cerebralmente normodotato) ha chiesto insistentemente... di renderlo felice! Non abbiamo lasciato correre dato che aveva già problemi psico-sociali di suo... oppure sarà il nuovo Avido!
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 955
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: Come vi comportereste al mio posto?   Lun Mar 07, 2016 1:40 pm

Non ho mai insegnato alle medie e la mia esperienza scolastica alle superiori riguarda prevalentemente il biennio - non mi sono pertanto mai trovato in queste strane situazioni.
Ho avuto però diverse studentesse che hanno espresso l'intenzione di iscriversi dopo il diploma al corso di laurea in scienze della formazione primaria.
L'impressione che ho avuto è che spesso questa scelta sia dettata più da un generico piacere di interagire con i bambini (che comprende anche giocare con loro, coccolarli, consolarli,...) che dall'ambizione di insegnare loro qualcosa.
Insomma, c'è dietro l'idea della maestra-sorella maggiore che, con l'avanzare dell'età, finisce per diventare la maestra-mamma.
Mi rendo conto che sto entrando in un campo del quale sono poco esperto, credo però che questa mia impressione possa fornire una chiave di lettura di queste situazioni.
Sicuramente oggi i bambini delle elementari vengono coccolati più che in passato e questi inconsapevolmente sono portati a ricercare lo stesso atteggiamento negli insegnanti delle medie.
Tornare in alto Andare in basso
Hoffnung2



Messaggi : 1236
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Re: Come vi comportereste al mio posto?   Lun Mar 07, 2016 7:29 pm

comp_xt ha scritto:
Non ho mai insegnato alle medie e la mia esperienza scolastica alle superiori riguarda prevalentemente il biennio - non mi sono pertanto mai trovato in queste strane situazioni.
Ho avuto però diverse studentesse che hanno espresso l'intenzione di iscriversi dopo il diploma al corso di laurea in scienze della formazione primaria.
L'impressione che ho avuto è che spesso questa scelta sia dettata più da un generico piacere di interagire con i bambini (che comprende anche giocare con loro, coccolarli, consolarli,...) che dall'ambizione di insegnare loro qualcosa.
Insomma, c'è dietro l'idea della maestra-sorella maggiore che, con l'avanzare dell'età, finisce per diventare la maestra-mamma.
Mi rendo conto che sto entrando in un campo del quale sono poco esperto, credo però che questa mia impressione possa fornire una chiave di lettura di queste situazioni.
Sicuramente oggi i bambini delle elementari vengono coccolati più che in passato e questi inconsapevolmente sono portati a ricercare lo stesso atteggiamento negli insegnanti delle medie.
Spunto interessante!
Quindi cosa suggerisci? Meno coccole e più 'mazzate sui denti'?
Dimenticavo che spesso quando ho parecchio materiale in mano si offre sempre di aiutarmi o anticipa le richieste (cancellare alla lavagna, aprire le finestre...). Non è poi così negativa la cosa.
Tornando seri, non riesco a capire se è il suo carattere o è una richiesta di attenzioni dovuti a...
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: Come vi comportereste al mio posto?   Lun Mar 07, 2016 7:52 pm

Invece anche le coccole in modica misura sono utilissime, rafforzano l'autorità dell'insegnante dal momento che creano un legame, e quindi l'alunno sarà stimolato di più a studiare perché inconsciamente farà il ragionamento: "L'insegnante per me è fonte di gratificazione, quindi anche il sapere che mi dà potrà appagarmi".
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Come vi comportereste al mio posto?   Lun Mar 07, 2016 9:42 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Può anche darsi che sia infatuato, succede, è normale, era successo anche a me (da ragazzino).

Se è così non ti fare problemi, trattalo con la stessa simpatia con cui tratti gli altri, nè più nè meno; a lui basterà e poi gli passerà in fretta.


Non andrebbe bene nemmeno in questo caso.
La ricerca di un contatto fisico non è opportuna nemmeno ai primi segni di infatuazione, nemmeno con un coetaneo. Non andrebbe bene nemmeno se il ragazzino cercasse continuamente di abbracciare la ragazzina recalcitrante che gli piace.
Io sono dell'idea che vadano ristabiliti i ruoli e restituita una corretta "prossemica"
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Come vi comportereste al mio posto?   Lun Mar 07, 2016 10:06 pm

Io ho scritto "come tutti gli altri"; mica li abbraccerà tutti !
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Come vi comportereste al mio posto?   Lun Mar 07, 2016 10:06 pm

Il codice prossemico scolastico..
Tornare in alto Andare in basso
Hoffnung2



Messaggi : 1236
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Re: Come vi comportereste al mio posto?   Lun Mar 07, 2016 10:22 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Io ho scritto "come tutti gli altri"; mica li abbraccerà tutti !
Forse mi sono spiegata male: io non abbraccio nessuno! Anzi, quando accade 'lo sgancio' con gentilezza e lo invito ad andare con gli altri.
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Come vi comportereste al mio posto?   Mar Mar 08, 2016 10:22 am

Sugli abbraccie le tenerezze posso dare la mia concreta esperienza; per mia fortuna, essendo io simile a cugino It non corro il rischio di questi desideri da parte dei discenti; ben diversamente invece fu il rapporto tra una mia alunna con ritardo medio grave e una giovane prof di sostegno che lei aveva eletto a figura materna; la inseguiva e la cercava in modo maniacale e la collega era in forte disagio; la cosa si risolse con la fermezza della collega dopo lunghi disagi.
Secondo me ti conviene subito sganciarti dalla cosa dicendo al ragazzo con dolcezza e fermezza che non è il modo giusto di fare: tu saprai trovare le parole adatte, che devono/possono essere parole dolci ma nettissime e inequivocabili.
Tornare in alto Andare in basso
megumi



Messaggi : 335
Data d'iscrizione : 12.05.11

MessaggioOggetto: Re: Come vi comportereste al mio posto?   Gio Mar 10, 2016 8:15 am

precario.acciaio ha scritto:

Secondo me ti conviene subito sganciarti dalla cosa dicendo al ragazzo con dolcezza e fermezza che non è il modo giusto di fare: tu saprai trovare le parole adatte, che devono/possono essere parole dolci ma nettissime e inequivocabili.

Concordo. Affronterei anche io il problema in questo modo, parlando con il ragazzo e spiegandogli perché questo atteggiamento, seppur dettato da affetto nei confronti dell'insegnante, non possa avere luogo.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Come vi comportereste al mio posto?   Gio Mar 10, 2016 8:29 am

Concordo con te, megumi, ma... cosa diresti al ragazzo? Perchè non può farlo?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
megumi



Messaggi : 335
Data d'iscrizione : 12.05.11

MessaggioOggetto: Re: Come vi comportereste al mio posto?   Gio Mar 10, 2016 9:09 am

Naturalmente molto dipende dalla conoscenza dell'alunno e dal tipo di argomentazioni a cui è più sensibile.
In generale, penso che proverei a spiegargli che le manifestazioni d'affetto variano in base ai contesti e alle persone... Che verso una mamma o una zia lo si può manifestare con un abbraccio, e verso un insegnante, uomo o donna che sia, l'affetto passa tramite il comportarsi bene, impegnarsi nello studio, tramite tutte quelle piccole attenzioni che lui ha, e che già manifestano quanto sia affezionato all'insegnante... Gli spiegherei che il fatto che gli altri bimbi non abbraccino l'insegnante, non vuol dire che non vi siano, a loro volta, affezionati.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Come vi comportereste al mio posto?   Gio Mar 10, 2016 9:13 am

Concordo ancora.

Credo che sia un discorso da affrontare.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
seasparrow



Messaggi : 1142
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 57
Località : Venezia

MessaggioOggetto: Re: Come vi comportereste al mio posto?   Sab Mar 12, 2016 2:39 pm

Hoffnung2 ha scritto:

da qualche settimana, durante la ricreazione, mi cerca e mi abbraccia dicendomi: 'Le voglio bene prof!' ... il tutto davanti a tutti ... questi abbracci sono sempre piu' stretti e prolungati ... mi chiedo cosa nasconda questo suo atteggiamento ... ai nostri tempi non ci saremmo mai presi certe confidenze
non so se c'entra ... io da giovane sono sempre stato segretamente innamorato cotto stracotto ultracotto delle mie prof di inglese ... una meglio dell'altra ... pero' non mi sono mai avvicinato ... altri tempi :-) ... studiavo tanto solamente per farle contente (mi e' stato molto utile) :-) ... ho incontrato per caso la migliore di tutte in giro per la citta' (da soli io e lei) dopo la laurea e dopo un poco di racconto sulla mia laurea e la universita' con qualche giro di parole le ho raccontato cosa provavo per lei ... non ha risposto pero' ha fatto una faccia del tipo: " lo avevo intuito :-) "
Tornare in alto Andare in basso
mariposita



Messaggi : 1745
Data d'iscrizione : 14.10.09

MessaggioOggetto: Re: Come vi comportereste al mio posto?   Sab Mar 12, 2016 3:16 pm

Sono d'accordo con megumi.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6201
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Come vi comportereste al mio posto?   Sab Mar 12, 2016 4:52 pm

Ire ha scritto:
Concordo con te, megumi, ma... cosa diresti al ragazzo?  Perchè non può farlo?

Scusa, ma... è proprio necessario giustificarsi col ragazzo spiegandogli dettagliatamente perché non può farlo?

Non basta dirgli (o fargli capire) che tali atteggiamenti non sono consentiti (e non sono consentiti A NESSUN ALUNNO, mica solo a lui), e festa finita?

Che bisogno c'è di entrare nei dettagli e di mettersi sul suo stesso piano per giustificare il motivo?

L.
Tornare in alto Andare in basso
TittiTitti76



Messaggi : 560
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Come vi comportereste al mio posto?   Dom Mar 13, 2016 8:09 am

Mi ha fatto molto piacere leggere questo thread, perchè ci vedo molto me stessa alla mia prima supplenza:
avendo lasciato i banchetti da tanto tempo, ero completamente all'oscuro di come nel frattempo si fosse evoluta la scuola e il rapporto docente-alunno. Ho notato subito una confidenza esagerata, specialmente se sei supplente. Innanzitutto, ragazzini di appena 11 anni, ti chiedono informazioni sulla tua vita privata, se sei sposato, quanti anni hai, dove abiti, la famiglia di origine e per assurdo, mi è stato perfino chiesto cosa avrei cucinato una volta tornata a casa.
Questo non è stato un episodio sporadico avvenuto in una classe o in una scuola in particolare, ma mi si è ripresentata la stessa situazione ogni anno e in scuole diverse.
Altra cosa da sottolineare è che ti vedono come una seconda mamma, ti chiedono il fazzolettino, di aprirgli la bottiglietta, ti confidano varie cose...
Non vi nascondo che ne rimasi impressionata negativamente. A miei tempi io parlavo col docente solo se ero interrogata, e sulla materia, non di altro, non c'era altro rapporto al di fuori di quello meramente didattico-scolastico. I più monelli si limitavano a fare un po' di chiasso, mai che si sarebbero sognati di alzare lo sguardo, men che mai di rispondere ad un rimprovero.

E' veramente cambiata in meglio questa scuola? bah!
Tornare in alto Andare in basso
 
Come vi comportereste al mio posto?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Oggi al posto al sole
» mi consigliate un posto carino e romantico vicino a Milano?
» SOS GRADUATORIE PERDENTI POSTO
» Esiste un posto senza religione?
» un mondo senza religioni

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: