Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Bonus per merito, chi è escluso?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
lola2011



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 08.10.11

MessaggioOggetto: Bonus per merito, chi è escluso?   Ven Mar 11, 2016 7:56 am

Buongiorno cari colleghi, in questi giorni nella mia scuola stiamo decidendo i criteri per l'attribuzione del bonus per merito e i dubbi sono tanti.
Dalla lettura della legge 107 sembra che siano esclusi coloro che hanno degli incarichi conferiti dal Ds come referenti di plesso e figure strumentali poiché non si può essere pagati due volte per lo stesso incarico. Io mi domando: se le figure sopra indicate sono però le uniche ad aver fatto corsi di aggiornamente negli ultimi anni, pogetti, ore extra e a proporre una didattica innovativa ecc., il bonus verrà attrubuito a chi i requisiti non li possiede visto che gli altri non possono essere retribuiti! Nel mio plesso gli insegnanti sono pochissimi, escludendo i precari e chi ha incarichi rimane solo chi fa "il minimo sindacale", non ha titoli e non ha mai fatto corsi di aggiornamento.
Vorrei quindi capire se ci si può candidare per essere valutati per essere beneficiario del bonus nonostante l'incarico conferito dal Ds visto che mi occupo di tante cose oltre ad essere figura strumentale, unico motivo per il quale sarei esclusa.
Ultima domanda: quando verrà assegnato il bonus? già da quest'anno o dal prossimo? in quest'ultimo caso gli incarichi attuali non varrebbero piu, giusto?
Grazie mille.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7491
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Ven Mar 11, 2016 9:12 am

I precari non sono insegnanti?!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Ven Mar 11, 2016 2:42 pm

Oh Zeus O_o

ma è già iniziata la caccia al tesoretto e nessuno mi ha avvisato!!??
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15777
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Ven Mar 11, 2016 3:10 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
Oh Zeus O_o

ma è già iniziata la caccia al tesoretto e nessuno mi ha avvisato!!??
Ah ecco perchè a me ne hanno dato il doppio ! La parte in più era la tua !
Tornare in alto Andare in basso
Online
tellina



Messaggi : 7491
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Ven Mar 11, 2016 4:15 pm

Taci giancà...
Ho visto cose nell'ultimo collegio docenti...
Da chi sventolava la manina proponendo come criterio "chi passa più ore a scuola extraorario" ...a fare cosa...chissà...
A chi sventolava la manina, praticamente indicandosi, proponendo come criterio per il bonus "chi segue dei corsi", casualmente chi parlava sta seguendo un corso...
Io per tagliar la testa al toro...avrei proposto di dare il bonus ai colleghi maschi più dotati, generosi e propensi alla...condivisione...
Son stata zittita, uff...dicono che il ds non avrebbe apprezzato...
Che gente limitata...(nel vero senso della parola...).
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Ven Mar 11, 2016 4:23 pm

tellina ha scritto:
Taci giancà...
Ho visto cose nell'ultimo collegio docenti...
Da chi sventolava la manina proponendo come criterio "chi passa più ore a scuola extraorario" ...a fare cosa...chissà...
A chi sventolava la manina, praticamente indicandosi, proponendo come criterio per il bonus "chi segue dei corsi", casualmente chi parlava sta seguendo un corso...
Io per tagliar la testa al toro...avrei proposto di dare il bonus ai colleghi maschi più dotati, generosi e propensi alla...condivisione...
Son stata zittita, uff...dicono che il ds non avrebbe apprezzato...
Che gente limitata...(nel vero senso della parola...).

Insomma, è stato presentato il famoso vassoio di 30 pizzette da spartire tra un centinaio e rotti di miserabili morti di fame.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4692
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Ven Mar 11, 2016 5:41 pm

lola2011 ha scritto:
Buongiorno cari colleghi, in questi giorni nella mia scuola stiamo decidendo i criteri per l'attribuzione del bonus per merito e i dubbi sono tanti.
Dalla lettura della legge 107 sembra che siano esclusi coloro che hanno degli incarichi conferiti dal Ds come referenti di plesso e figure strumentali poiché non si può essere pagati due volte per lo stesso incarico. Io mi domando: se le figure sopra indicate sono però le uniche ad aver fatto corsi di aggiornamente negli ultimi anni, pogetti, ore extra e a proporre una didattica innovativa ecc., il bonus verrà attrubuito a chi i requisiti non li possiede visto che gli altri non possono essere retribuiti! Nel mio plesso gli insegnanti sono pochissimi, escludendo i precari e chi ha incarichi rimane solo chi fa "il minimo sindacale", non ha titoli e non ha mai fatto corsi di aggiornamento.
Vorrei quindi capire se ci si può candidare per essere valutati per essere beneficiario del bonus nonostante l'incarico conferito dal Ds visto che mi occupo di tante cose oltre ad essere figura strumentale, unico motivo per il quale sarei esclusa.
Ultima domanda: quando verrà assegnato il bonus? già da quest'anno o dal prossimo? in quest'ultimo caso gli incarichi attuali non varrebbero piu, giusto?
Grazie mille.

Un solo commento: non ci si candida ad alcunché. Il DS, visti i criteri elaborati dal comitato, decide a chi darli. Anche a chi non li vuole.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15777
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Ven Mar 11, 2016 5:43 pm

Mi sembra di capire che un parametro importante sarà partecipare a rendere appetibile (incrementare le iscrizioni) la propria scuola.
Ma se io convinco 10 miei studenti ad andarsi ad iscrivere in un'altra scuola, in quella scuola possono decidere di darmi il bonus ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15777
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Ven Mar 11, 2016 5:44 pm

mac67 ha scritto:
Un solo commento: non ci si candida ad alcunché. Il DS, visti i criteri elaborati dal comitato, decide a chi darli. Anche a chi non li vuole.
Ci provasse ! Gli tiro una coltellata !
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Ven Mar 11, 2016 6:35 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Mi sembra di capire che un parametro importante sarà partecipare a rendere appetibile (incrementare le iscrizioni) la propria scuola.
Ma se io convinco 10 miei studenti ad andarsi ad iscrivere in un'altra scuola, in quella scuola possono decidere di darmi il bonus ?

No, però potresti avere il malus dal tuo ds :-D

Ma... stiamo parlando di scuole o di assicurazioni?
Tornare in alto Andare in basso
maestrone



Messaggi : 159
Data d'iscrizione : 13.02.13

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Ven Mar 11, 2016 6:55 pm

lola2011 ha scritto:
Buongiorno cari colleghi, in questi giorni nella mia scuola stiamo decidendo i criteri per l'attribuzione del bonus per merito e i dubbi sono tanti.
Dalla lettura della legge 107 sembra che siano esclusi coloro che hanno degli incarichi conferiti dal Ds come referenti di plesso e figure strumentali poiché non si può essere pagati due volte per lo stesso incarico. I

Non riesco a trovare questa indicazione nella 107. Per favore, potresti indicarmi il comma?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Ven Mar 11, 2016 8:03 pm

maestrone ha scritto:
lola2011 ha scritto:
Buongiorno cari colleghi, in questi giorni nella mia scuola stiamo decidendo i criteri per l'attribuzione del bonus per merito e i dubbi sono tanti.
Dalla lettura della legge 107 sembra che siano esclusi coloro che hanno degli incarichi conferiti dal Ds come referenti di plesso e figure strumentali poiché non si può essere pagati due volte per lo stesso incarico. I

Non riesco a trovare questa indicazione nella 107. Per favore, potresti indicarmi il comma?

Il comma non c'è. Anzi, per essere più precisi, il comma c'è ma proprio il coinvolgimento in funzioni organizzative è uno dei tre criteri che possono essere individuati per l'attribuzione del bonus (comma 129 punto 3 lettera c).
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15777
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Sab Mar 12, 2016 3:52 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
maestrone ha scritto:
lola2011 ha scritto:
Buongiorno cari colleghi, in questi giorni nella mia scuola stiamo decidendo i criteri per l'attribuzione del bonus per merito e i dubbi sono tanti.
Dalla lettura della legge 107 sembra che siano esclusi coloro che hanno degli incarichi conferiti dal Ds come referenti di plesso e figure strumentali poiché non si può essere pagati due volte per lo stesso incarico. I

Non riesco a trovare questa indicazione nella 107. Per favore, potresti indicarmi il comma?

Il comma non c'è. Anzi, per essere più precisi, il comma c'è ma proprio il coinvolgimento in funzioni organizzative è uno dei tre criteri che possono essere individuati per l'attribuzione del bonus (comma 129 punto 3 lettera c).
modo asettico per dire "quel che hanno detto a lola è un cumulo di stronzate".
Tornare in alto Andare in basso
Online
miranda



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 30.08.10

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Dom Mar 13, 2016 11:59 am

Hai ricevuto informazioni sbagliate. Nell'incontro presso l'USR sul tema, moltissimi dirigenti sono orientati per questo anno proprio a retribuire secondo la lettera c, eventualmente integrando il FIS assegnato, che è veramente ridicolo per chi è impegnatissimo tra RAV, piano di miglioramento, monitoraggi vari, coordinamento plessi o dipartimenti disciplinari. Ormai senza uno staff efficiente è praticamente impossibile dirigere scuole di più di 1000 alunni. Tra l'altro queste persone sono riconosciute come importanti e indispensabili figure di sistema dai colleghi, genitori e studenti, mentre valutare la qualità della docenza pone interrogativi pericolosi e si rischia una assurda guerra interna che non giova a nessuno.
Tornare in alto Andare in basso
Davide



Messaggi : 3369
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Dom Mar 13, 2016 1:35 pm

Ottima idea.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Dom Mar 13, 2016 2:56 pm

miranda ha scritto:
Hai ricevuto informazioni sbagliate. Nell'incontro presso l'USR sul tema, moltissimi dirigenti sono orientati per questo anno proprio a retribuire secondo la lettera c, eventualmente integrando il FIS assegnato, che è veramente ridicolo per chi è impegnatissimo tra RAV, piano di miglioramento, monitoraggi vari, coordinamento plessi o dipartimenti disciplinari. Ormai senza uno staff efficiente è praticamente impossibile dirigere scuole di più di 1000 alunni. Tra l'altro queste persone sono riconosciute come importanti e indispensabili figure di sistema dai colleghi, genitori e studenti, mentre valutare la qualità della docenza pone interrogativi pericolosi e si rischia una assurda guerra interna che non giova a nessuno.

Va tuttavia sottolineato che il principio, se incontestabile nel merito, non lo è più nel metodo in quanto rende aleatoria la definizione di un rapporto ponderale tra gli ambiti di valutazione di un merito. Sia nel FIS sia nel fondo per la premialità. Il primo è legato alla contrattazione d'istituto, il secondo all'elaborazione di un piano di ripartizione, non si sa a quale livello di genericità, da parte del comitato di valutazione.

La stessa segnalazione che hai fatto dà un'idea di come si stia interpretando in modo deviante la norma: moltissimi dirigenti sono orientati per questo anno proprio a retribuire secondo la lettera c. Ritengo che questa frase sia emblematica di come si stia già violentando l'essenza della norma.
Cosa significa che "moltissimi dirigenti scolastici sono orientati"? Mi risulta che, ai sensi della 107, l'orientamento debba scaturire dai lavori del comitato di valutazione e non dal pensiero dei dirigenti scolastici. Nulla da obiettare sulle tue considerazioni sulla difficoltà oggettiva di gestione organizzativa di un istituto: sono referente fiduciario di plesso, ASPP e delegato amministrativo in materia di sicurezza, unico riferimento fisico per i genitori, gli studenti, gli enti locali, le forze dell'ordine, ecc. La mia DS viene una volta l'anno in sede, io sono la sua interfaccia fisica. Quindi so bene di cosa parli. Avrei tutto l'interesse a sottoscrivere la tua considerazione, eppure la considero una manipolazione dell'interpretazione della legge, dal momento che nell'incontro a cui fai riferimento si sta già configurando un abuso: l'esautorazione del ruolo del comitato di valutazione.

Chiariamo: il comitato di valutazione individua i criteri, il dirigente scolastico li applica. Ma mi sembra che l'orientamento sia quello di relegare il comitato di valutazione al mero ruolo di comparsa formale, dal momento che si stanno già delineando gli orientamenti in sedi che nulla hanno a che vedere con l'autonomia dei comitati di valutazione delle singole istituzioni.

Forse sarebbe stato opportuno definire un contingentamento, sia del FIS sia del fondo per la premialità, per la ripartizione dei compensi associandoli alle funzioni e ai criteri, invece di lasciarli all'aleatorietà e alla devianza di un'autonomia scolastica che è solo fittizia.

È inevitabile che poi, nelle varie scuole, emergano le conflittualità. Se questo è un modo di valorizzare le risorse e rendere più efficiente l'intera macchina scolastica, io sono babbo natale.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato_1



Messaggi : 394
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Dom Mar 13, 2016 3:33 pm

miranda ha scritto:
Hai ricevuto informazioni sbagliate. Nell'incontro presso l'USR sul tema, moltissimi dirigenti sono orientati per questo anno proprio a retribuire secondo la lettera c, eventualmente integrando il FIS assegnato, che è veramente ridicolo per chi è impegnatissimo tra RAV, piano di miglioramento, monitoraggi vari, coordinamento plessi o dipartimenti disciplinari. Ormai senza uno staff efficiente è praticamente impossibile dirigere scuole di più di 1000 alunni. Tra l'altro queste persone sono riconosciute come importanti e indispensabili figure di sistema dai colleghi, genitori e studenti, mentre valutare la qualità della docenza pone interrogativi pericolosi e si rischia una assurda guerra interna che non giova a nessuno.

La didattica a scuola è ormai un optional.

Puoi tranquillamente fregartene. Chi se ne frega degli alunni, di quelli che non hanno capito o di fare qualcosa in più per chi ne ha voglia. Basta impegnare le tue energie in altro per avere anche un bel premio!!!

Interessante.


Ultima modifica di sconcertato_1 il Dom Mar 13, 2016 3:38 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25582
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Dom Mar 13, 2016 3:38 pm

miranda ha scritto:
Hai ricevuto informazioni sbagliate. Nell'incontro presso l'USR sul tema, moltissimi dirigenti sono orientati per questo anno proprio a retribuire secondo la lettera c, eventualmente integrando il FIS assegnato, che è veramente ridicolo per chi è impegnatissimo tra RAV, piano di miglioramento, monitoraggi vari, coordinamento plessi o dipartimenti disciplinari. Ormai senza uno staff efficiente è praticamente impossibile dirigere scuole di più di 1000 alunni. Tra l'altro queste persone sono riconosciute come importanti e indispensabili figure di sistema dai colleghi, genitori e studenti, mentre valutare la qualità della docenza pone interrogativi pericolosi e si rischia una assurda guerra interna che non giova a nessuno.


Il problema è che è sempre il DS a scegliere queste persone; nessuno può provare che siano le persone migliori per gestire la scuola. Possono stare semplicemente simpatiche al DS.
E' un buon modo per attribuire il premio?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4692
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Dom Mar 13, 2016 7:02 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
miranda ha scritto:
Hai ricevuto informazioni sbagliate. Nell'incontro presso l'USR sul tema, moltissimi dirigenti sono orientati per questo anno proprio a retribuire secondo la lettera c, eventualmente integrando il FIS assegnato, che è veramente ridicolo per chi è impegnatissimo tra RAV, piano di miglioramento, monitoraggi vari, coordinamento plessi o dipartimenti disciplinari. Ormai senza uno staff efficiente è praticamente impossibile dirigere scuole di più di 1000 alunni. Tra l'altro queste persone sono riconosciute come importanti e indispensabili figure di sistema dai colleghi, genitori e studenti, mentre valutare la qualità della docenza pone interrogativi pericolosi e si rischia una assurda guerra interna che non giova a nessuno.

Va tuttavia sottolineato che il principio, se incontestabile nel merito, non lo è più nel metodo in quanto rende aleatoria la definizione di un rapporto ponderale tra gli ambiti di valutazione di un merito. Sia nel FIS sia nel fondo per la premialità. Il primo è legato alla contrattazione d'istituto, il secondo all'elaborazione di un piano di ripartizione, non si sa a quale livello di genericità, da parte del comitato di valutazione.

La stessa segnalazione che hai fatto dà un'idea di come si stia interpretando in modo deviante la norma: moltissimi dirigenti sono orientati per questo anno proprio a retribuire secondo la lettera c. Ritengo che questa frase sia emblematica di come si stia già violentando l'essenza della norma.
Cosa significa che "moltissimi dirigenti scolastici sono orientati"? Mi risulta che, ai sensi della 107, l'orientamento debba scaturire dai lavori del comitato di valutazione e non dal pensiero dei dirigenti scolastici. Nulla da obiettare sulle tue considerazioni sulla difficoltà oggettiva di gestione organizzativa di un istituto: sono referente fiduciario di plesso, ASPP e delegato amministrativo in materia di sicurezza, unico riferimento fisico per i genitori, gli studenti, gli enti locali, le forze dell'ordine, ecc. La mia DS viene una volta l'anno in sede, io sono la sua interfaccia fisica. Quindi so bene di cosa parli. Avrei tutto l'interesse a sottoscrivere la tua considerazione, eppure la considero una manipolazione dell'interpretazione della legge, dal momento che nell'incontro a cui fai riferimento si sta già configurando un abuso: l'esautorazione del ruolo del comitato di valutazione.

Chiariamo: il comitato di valutazione individua i criteri, il dirigente scolastico li applica. Ma mi sembra che l'orientamento sia quello di relegare il comitato di valutazione al mero ruolo di comparsa formale, dal momento che si stanno già delineando gli orientamenti in sedi che nulla hanno a che vedere con l'autonomia dei comitati di valutazione delle singole istituzioni.


Quel che dice miranda è quel che dico da tempo: c'è spazio per ridurre al minimo gli effetti deleteri di questo famigerato bonus del merito.

Il che non toglie che anche Giancarlo dice cose sensate. Ma a questo punto, guardiamo un po' più in là. Questa modalità (il comitato elabora i criteri, il DS li applica) è transitoria: il MIUR prenderà nota dei criteri elaborati dalle scuole e fra qualche anno la legge verrà modificata, stabilendo che i criteri venagno fissati dal MIUR.

Sarebbe quindi il caso che i DS faccessero sentire la loro voce, e spingessero per fare confluire quei soldi nel FIS, in modo da farli rientrare nella loro sede naturale e affidati alla contrattazione, come logica vorrebbe. Temo però che non lo faranno. Di certo non lo farà l'ANP, ubriaca com'è di smanie decisioniste.
Tornare in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 605
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Ven Mar 18, 2016 9:18 pm

Il discorso del bonus è l'ennesimo osso gettato in mezzo ad una platea di morti di fame.
Non credo che servirà davvero a stimolare nulla, anzi...credo che nel 90% delle scuole, tutti sappiano, bene o male, chi sarà "premiato" dal proprio dirigente, d'altronde in ogni scuola il dirigente ha il suo cerchio magico (con ciò non affermo affatto che queste persone siano immeritevoli).
A suo tempo mi ripromisi di fare un discorso al collegio docenti in cui spiegavo che se un'istituzione funziona il merito è un po' di tutti o quantomeno della maggioranza, ovvero se una scuola funzione il merito è di tutto il corpo docenti non certo di 10 supereroi che prendono il premio.
Poi, molto pragmaticamente, ho deciso di disinteressarmi della cosa, continuare a fare il mio lavoro (in maniera dignitosa e professionale come ho sempre fatto), e lasciare che ad ammazzarsi per il tozzo di pane siano altri.
Certo, nessuno è fesso, i beneficiari del tozzo di pane, almeno ai miei occhi dovranno dimostrare con i fatti di esserselo meritato.
Tornare in alto Andare in basso
Davide



Messaggi : 3369
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Sab Mar 19, 2016 10:58 am

Dimostrarlo a chi? Al DS e al comitato ristretto che compone la commissione. Quindi come sempre il giudizio sarà insindacabile. Non sono certo tutti i docenti a votare.
Tornare in alto Andare in basso
mafald@



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 04.09.12

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Ven Giu 17, 2016 7:01 pm

Aggiorno l'argomento. Nella mia scuola il Ds ha inviato a tutti i docenti un questionario di autovalutazione. Ognuno di noi sceglierà se compilarlo e consegnarlo o meno. Il Ds valuterà il merito tenendo conto solo dei questionari consegnati.Chi non consegna si autoesclude.
Trovo questa modalità (sempre ammesso che se ne possano trovare di decenti) umiliante. Di rimanere nella trepidante attesa di conoscere se, a parere del ds, "io valgo" non me ne può fregà de meno.
E' una mossa alla Ponzio Pilato: viene fatta la legge,il ds deve premiare ma sono gli insegnanti a fare la domanda affinchè vengano premiati. E che i ds abbiano il coraggio di assumersi le loro responsabilità: hai da dare il premio, dallo! E cuccati di ritorno la bella atmosfera che si crea nel collegio.

Inoltre, da certi atteggiamenti del DS, denigratori nei confronti di alcuni, generosi di complimenti nei confronti di altri , già si è capito che aria tira....
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4692
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Ven Giu 17, 2016 7:15 pm

mafald@ ha scritto:
Aggiorno l'argomento. Nella mia scuola il Ds ha inviato a tutti i docenti un questionario di autovalutazione. Ognuno di noi sceglierà se compilarlo e consegnarlo o meno. Il Ds valuterà il merito tenendo conto solo dei questionari consegnati.Chi non consegna si autoesclude.
Trovo questa modalità (sempre ammesso che se ne possano trovare di decenti) umiliante. Di rimanere nella trepidante attesa di conoscere se, a parere del ds, "io valgo" non me ne può fregà de meno.
E' una mossa alla Ponzio Pilato: viene fatta la legge,il ds deve premiare ma sono gli insegnanti a fare la domanda affinchè vengano premiati. E che i ds abbiano il coraggio di assumersi le loro responsabilità: hai da dare il premio, dallo! E cuccati di ritorno la bella atmosfera che si crea nel collegio.

Inoltre, da certi atteggiamenti del DS, denigratori nei confronti di alcuni, generosi di complimenti nei confronti di altri , già si è capito che aria tira....

Non tieni conto di una cosa: potresti (o tuoi colleghi potrebbero) avere soddisfatto uno o più criteri per ricevere i soldi ma il DS non lo sa (esempio: corsi di formazione). Come informi il DS di ciò? A voce? Si ricorderà tutto? E la documentazione a sostegno di quanto affermi? Oppure rinunci a prescindere?
Tornare in alto Andare in basso
mafald@



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 04.09.12

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Ven Giu 17, 2016 8:02 pm

Potrebbe essere...ma il nostro Ds, ai fini del RAV, ha già somministrato a ogni  docente, nei mesi scorsi, un questionario con il  quale ha raccolto tutte le info su corsi formazione, progetti, attività didattiche per inclusione/eccellenze ecc. .. Nel nostro fascicolo personale,inoltre, sono raccolti attestati, contratti per incarichi aggiuntivi  ecc. Il modo e la documentazione per raccogliere le informazioni sono già a sua disposizione, volendo. Pertanto non riesco a non pensare a un certo paraculismo  nella procedura scelta di assegnare il premio "a domanda". Ma sarò io ad essere maliziosa......
Tornare in alto Andare in basso
iside



Messaggi : 110
Data d'iscrizione : 13.10.09

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Dom Giu 19, 2016 6:07 pm

Scusate, ma è normale che per accedere alla graduatoria per avere il premio bisogna presentare domanda scritta, altrimenti non viene presa in considerazione la "candidatura"?
Tornare in alto Andare in basso
 
Bonus per merito, chi è escluso?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Bonus bebè regione lombardia
» Bonus bebè
» Supplenza part time e Bonus Renzi
» Quegli 80 euro di Renzi
» Aziende che inviano campioni omaggio per nuovi nati

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: