Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Bonus per merito, chi è escluso?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
lola2011



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 08.10.11

MessaggioOggetto: Bonus per merito, chi è escluso?   Ven Mar 11, 2016 7:56 am

Promemoria primo messaggio :

Buongiorno cari colleghi, in questi giorni nella mia scuola stiamo decidendo i criteri per l'attribuzione del bonus per merito e i dubbi sono tanti.
Dalla lettura della legge 107 sembra che siano esclusi coloro che hanno degli incarichi conferiti dal Ds come referenti di plesso e figure strumentali poiché non si può essere pagati due volte per lo stesso incarico. Io mi domando: se le figure sopra indicate sono però le uniche ad aver fatto corsi di aggiornamente negli ultimi anni, pogetti, ore extra e a proporre una didattica innovativa ecc., il bonus verrà attrubuito a chi i requisiti non li possiede visto che gli altri non possono essere retribuiti! Nel mio plesso gli insegnanti sono pochissimi, escludendo i precari e chi ha incarichi rimane solo chi fa "il minimo sindacale", non ha titoli e non ha mai fatto corsi di aggiornamento.
Vorrei quindi capire se ci si può candidare per essere valutati per essere beneficiario del bonus nonostante l'incarico conferito dal Ds visto che mi occupo di tante cose oltre ad essere figura strumentale, unico motivo per il quale sarei esclusa.
Ultima domanda: quando verrà assegnato il bonus? già da quest'anno o dal prossimo? in quest'ultimo caso gli incarichi attuali non varrebbero piu, giusto?
Grazie mille.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
iside



Messaggi : 110
Data d'iscrizione : 13.10.09

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Dom Giu 19, 2016 6:11 pm

mafald@ ha scritto:
Aggiorno l'argomento. Nella mia scuola il Ds ha inviato a tutti i docenti un questionario di autovalutazione. Ognuno di noi sceglierà se compilarlo e consegnarlo o meno. Il Ds valuterà il merito tenendo conto solo dei questionari consegnati.Chi non consegna si autoesclude.
Trovo questa modalità (sempre ammesso che se ne possano trovare di decenti) umiliante. Di rimanere nella trepidante attesa di conoscere se, a parere del ds, "io valgo" non me ne può fregà de meno.
E' una mossa alla Ponzio Pilato: viene fatta la legge,il ds deve premiare ma sono gli insegnanti a fare la domanda affinchè vengano premiati. E che i ds abbiano il coraggio di assumersi le loro responsabilità: hai da dare il premio, dallo! E cuccati di ritorno la bella atmosfera che si crea nel collegio.

Inoltre, da certi atteggiamenti del DS, denigratori nei confronti di alcuni, generosi di complimenti nei confronti di altri , già si è capito che aria tira....

Sì esatto mafald@, anche da me. Io ho deciso che non presento niente. Per dignità.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Dom Giu 19, 2016 6:38 pm

iside ha scritto:
Scusate, ma è normale che per accedere alla graduatoria per avere il premio bisogna presentare domanda scritta, altrimenti non viene presa in considerazione la "candidatura"?
Ci sono 4 possibiltà

1) mettere tutti a prescindere
2) domanda scritta
3) domanda orale
4) trasmissione del pensiero

1) sai bene che molti docenti sono contrari per principio, questi si lamenterebbero per la violenza subita; pensa che alcuni si sono lamentati dell'accreditamento sul cc bancario delle 500 €, alcuni hanno addirittura lamentato una violazione della privacy.
2) è quello che hanno scelto
3) in un ambiente burocratizzato come la scuola non è ammissibile
4) era uno scherzo.
Tornare in alto Andare in basso
iside



Messaggi : 110
Data d'iscrizione : 13.10.09

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Dom Giu 19, 2016 7:29 pm

Avidodinformazioni...
4) Avevo intuito!

No, ma nella mia ingenuità, secondo me un questionario / check list / quello che vuoi / dove indicare i progetti svolti, il curriculum, i corsi d'aggiornamento, etc etc ... è normale, ma poi scrivere una domanda per avere il premio non tanto... Mi pare più normale allora mettere a disposizione un foglio dove chi eventualmente non vuole il premio lo dichiari. "Fare una relazione su quanto bravi siamo stati" (di fatto è così) mi pare pura autoreferenzialità...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Dom Giu 19, 2016 7:41 pm

La nostra DS ha preteso che tutti ritirassimo il modulo e che chi voleva boicottare tirasse una riga sopra e lo riconsegnasse; non tollerava che non si ritirasse o non si consegnasse.

Mi è parsa una fesseria ....... ma chi se ne frega; ci sono motivi più importanti per litigare.
Tornare in alto Andare in basso
mafald@



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 04.09.12

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Dom Giu 19, 2016 8:38 pm

iside ha scritto:
mafald@ ha scritto:
Aggiorno l'argomento. Nella mia scuola il Ds ha inviato a tutti i docenti un questionario di autovalutazione. Ognuno di noi sceglierà se compilarlo e consegnarlo o meno. Il Ds valuterà il merito tenendo conto solo dei questionari consegnati.Chi non consegna si autoesclude.
Trovo questa modalità (sempre ammesso che se ne possano trovare di decenti) umiliante. Di rimanere nella trepidante attesa di conoscere se, a parere del ds, "io valgo" non me ne può fregà de meno.
E' una mossa alla Ponzio Pilato: viene fatta la legge,il ds deve premiare ma sono gli insegnanti a fare la domanda affinchè vengano premiati. E che i ds abbiano il coraggio di assumersi le loro responsabilità: hai da dare il premio, dallo! E cuccati di ritorno la bella atmosfera che si crea nel collegio.

Inoltre, da certi atteggiamenti del DS, denigratori nei confronti di alcuni, generosi di complimenti nei confronti di altri , già si è capito che aria tira....

Sì esatto mafald@, anche da me. Io ho deciso che non presento niente. Per dignità.
Pure io.
Inoltre il bonus messo in palio a fine anno scolastico ha la stessa funzione della prescrittività dei traguardi di competenza a fine ciclo: deprimere la libertà di insegnamento e costringere a perseguire obiettivi prefissati.

Tornare in alto Andare in basso
carolinabenci



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 09.07.16

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Sab Lug 09, 2016 4:58 pm

buongiorno, sono una docente ,nel mio istituto comprensivo il comitato di valutazione ha stabilito l'esclusione dal percepire il bonus per chi avrebbe maturato più di 30 assenze a qualsiasi titolo.Ma in queste assenze sono da conteggiare anche i tre giorni al mese per chi usufruisce della legge 104/92?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Sab Lug 09, 2016 5:24 pm

carolinabenci ha scritto:
buongiorno, sono una docente ,nel mio istituto comprensivo il comitato di valutazione ha stabilito l'esclusione dal percepire il bonus per chi avrebbe maturato più di 30 assenze a qualsiasi titolo.Ma in queste assenze sono da  conteggiare anche i tre giorni al mese per chi usufruisce della legge 104/92?
Chiedi ai geni del comitato di valutazione, che sono geni-tali da aver partorito quella condizione.

Pensi che la tua 104 sia più degna di una gamba rotta ? Di una maternità ? Di un tumore ?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Sab Lug 09, 2016 10:00 pm

Premesso che per principio non parteciperò alla lotteria del bonus sulla premialità, faccio osservare che sul piano teorico dovrebbe configurarsi concettualmente come un premio di produttività.
Le assenze e i permessi e i congedi per la maternità, per la 104, per motivi di salute, per motivi di studio (le 150 ore), ecc. sono diritti del lavoratore che vanno tutelati. E la tutela si concretizza nel non penalizzare chi è costretto a fruirne il trattamento economico base. In qualche caso sono anche diritti tutelati in altri contesti, vedi ad esempio la mobilità.

La tutela ha comunque dei paletti concettuali, non può essere ad libitum. Qualsiasi astensione dal lavoro - più che giustificata, sia chiaro - comporta un carico di lavoro aggiuntivo per altri, in ottemperanza al principio di sussidiarietà.

Vogliamo riconoscere, almeno sul piano concettuale, una premialità a chi colma questi vuoti?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Sab Lug 09, 2016 11:06 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
Premesso che per principio non parteciperò alla lotteria del bonus sulla premialità, faccio osservare che sul piano teorico dovrebbe configurarsi concettualmente come un premio di produttività.
Le assenze e i permessi e i congedi per la maternità, per la 104, per motivi di salute, per motivi di studio (le 150 ore), ecc. sono diritti del lavoratore che vanno tutelati. E la tutela si concretizza nel non penalizzare chi è costretto a fruirne il trattamento economico base. In qualche caso sono anche diritti tutelati in altri contesti, vedi ad esempio la mobilità.

La tutela ha comunque dei paletti concettuali, non può essere ad libitum. Qualsiasi astensione dal lavoro - più che giustificata, sia chiaro - comporta un carico di lavoro aggiuntivo per altri, in ottemperanza al principio di sussidiarietà.

Vogliamo riconoscere, almeno sul piano concettuale, una premialità a chi colma questi vuoti?
No, chi colma questi vuoti ha diritto a stipendio non a premialità; se io mi assento e tu fai straordinario per sostituirmi ti pagano lo straordinario.

La premialità copre o dovrebbe coprire la diversa qualità del nostro lavoro. So bene che la qualità è difficile se non impossibile da misurare con precisione, ma se si riesce quantomeno a stimarla ecco che possono essere dati quei 4 soldi per premiarla (per quei 4 soldi non è il caso di sbattersi troppo a fare misurazioni eccelse).

La qualità del lavoro a volte è totalmente indipendente dalla quantità del lavoro o dalla quantità delle ore dedicate.

Nella mia scuola c'è il tizio che gestisce il sito che quest'anno è rimasto quasi sempre a casa a causa di un tumore; il sito però ha continuato a gestirlo; che fai non lo premi ?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Dom Lug 10, 2016 1:25 am

avidodinformazioni ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
Premesso che per principio non parteciperò alla lotteria del bonus sulla premialità, faccio osservare che sul piano teorico dovrebbe configurarsi concettualmente come un premio di produttività.
Le assenze e i permessi e i congedi per la maternità, per la 104, per motivi di salute, per motivi di studio (le 150 ore), ecc. sono diritti del lavoratore che vanno tutelati. E la tutela si concretizza nel non penalizzare chi è costretto a fruirne il trattamento economico base. In qualche caso sono anche diritti tutelati in altri contesti, vedi ad esempio la mobilità.

La tutela ha comunque dei paletti concettuali, non può essere ad libitum. Qualsiasi astensione dal lavoro - più che giustificata, sia chiaro - comporta un carico di lavoro aggiuntivo per altri, in ottemperanza al principio di sussidiarietà.

Vogliamo riconoscere, almeno sul piano concettuale, una premialità a chi colma questi vuoti?
No, chi colma questi vuoti ha diritto a stipendio non a premialità; se io mi assento e tu fai straordinario per sostituirmi ti pagano lo straordinario.

La premialità copre o dovrebbe coprire la diversa qualità del nostro lavoro. So bene che la qualità è difficile se non impossibile da misurare con precisione, ma se si riesce quantomeno a stimarla ecco che possono essere dati quei 4 soldi per premiarla (per quei 4 soldi non è il caso di sbattersi troppo a fare misurazioni eccelse).

La qualità del lavoro a volte è totalmente indipendente dalla quantità del lavoro o dalla quantità delle ore dedicate.

Nella mia scuola c'è il tizio che gestisce il sito che quest'anno è rimasto quasi sempre a casa a causa di un tumore; il sito però ha continuato a gestirlo; che fai non lo premi ?

Pienamente d'accordo con quello che dici. Sul colmare i vuoti non mi riferivo comunque alle sostituzioni in cattedra, ma a tutte quelle incombenze che sono collaterali all'attività funzionale. Fare il coordinatore, seguire una classe in un percorso di alternanza scuola lavoro, occuparsi di un'incombenza extracurricolare che può richiedere tempo e risorse fisiche, ecc. sono attività funzionali che non sono mai adeguatamente retribuite, al di là del contentino del fondo d'istituto, perché non riconosciute come lavoro straordinario.

Pienamente d'accordo anche sulla qualità del lavoro e sulla difficoltà oggettiva di monetizzarla.

Pienamente d'accordo anche sul tuo collega che gestisce il sito.

Ma si tratta di casi che si possono superare solo con il buon senso e l'onestà applicati alla discrezionalità. Noi insegnanti siamo i primi a chiedere paletti oggettivamente insormontabili. Ed è anche da qui che deriva la quotidianità delirante del mondo della scuola.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Bonus per merito, chi è escluso?   Dom Lug 10, 2016 9:39 am

Io sono per la discrezionalità; se non concediamo al DS la discrezionalità su 1000 € annui allora veramente lo consideriamo un misero passacarte; considerando che il DS è stato docente, pensare che sia per forza o anche solo con grande probabilità, un colluso, un nepotista, un cretino, un mafioso o uno sceriffo, è una delle tante forme di disprezzo manifestate verso i docenti, e generalmente questo disprezzo viene proprio dai docenti stessi.
Tornare in alto Andare in basso
 
Bonus per merito, chi è escluso?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Bonus bebè regione lombardia
» Bonus bebè
» Supplenza part time e Bonus Renzi
» Quegli 80 euro di Renzi
» Aziende che inviano campioni omaggio per nuovi nati

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: