Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Irruzione del DS in classe

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
AutoreMessaggio
ilpirata79



Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 20.02.16

MessaggioOggetto: Irruzione del DS in classe   Ven Mar 11, 2016 5:55 pm

Promemoria primo messaggio :

Oggi,
proferendo le parole "visita didattica" il DS è entrato in classe ed è rimasto a fianco della cattedra per i 50 minuti che restavano della lezione.

Facendo qualche rapida ricerca sul web, mi sembra di capire che la cosa non sia accettabile, ma chiedo maggiori lumi a voi.

Inoltre, più o meno al termine della lezione, il ds ha detto "lei deve capire chi ha davanti", riferendosi probabilmente ad un alunno con ipoacusia a cui io non stavo dando la giusta, secondo lui, attenzione. Questo atteggiamento secondo me mette in cattiva luce me in confronto degli alunni e, anche qualora anche la visita in classe fosse accettabile, costituisce un comportamento non corretto da parte del DS.

Qualche considerazione da fare a riguardo?

Saluti,
ilpirata79
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
ilpirata79



Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 20.02.16

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Ven Mar 11, 2016 10:35 pm

Almeno mi devono fare un ordine di servizio dicendo cosa devo fare.
Tornare in alto Andare in basso
ilpirata79



Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 20.02.16

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Ven Mar 11, 2016 10:43 pm

Spiegatemi questo: se sono supplenze a tutti gli effetti e si deve dare continuità didattca, perché non ho accesso alla pagina delle votazioni?

Un'altra cosa: è possibile essere a disposizione per supplenze brevi 18 ore a settimana?
Tornare in alto Andare in basso
tizio caio



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Ven Mar 11, 2016 11:23 pm

mac67 ha scritto:
ilpirata79 ha scritto:
Il mio contratto non parla di potenziatore, ma docente A047.

Sì, va bene, hai ragione tu. Stammi bene.
Chiunque può trovarsi in questa situazione l'anno prossimo. Il dirigente potrà trasformare un insegnante di classe in un potenziatore e viceversa; non solo, ma può disporre che una parte delle ore si è insegnante di classe ed il restante delle ore si è potenziatore. Quindi il problema riguarderà potenzialmente tutti i docenti: potenziatori e non. Perciò siamo tutti, potenzialmente, dei docenti potenziatori ed è interesse di tutti i docenti affrontare con serietà queste problematiche altrimenti a Settembre si farà a botte e saremo tutti contro tutti. Cui prodest?
Tornare in alto Andare in basso
tizio caio



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Ven Mar 11, 2016 11:28 pm

ilpirata79 ha scritto:
...
Un'altra cosa: è possibile essere a disposizione per supplenze brevi 18 ore a settimana?
Cosa intendi dire? potresti precisare meglio?
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1857
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Sab Mar 12, 2016 8:19 am

Braccia sottratte all'università.
Tornare in alto Andare in basso
Online
ilpirata79



Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 20.02.16

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Sab Mar 12, 2016 8:31 am

ushikawa, hai ammorbato con sto fatto dell'università. In lista ignore anche tu.

Cmq è follia pensare che una persona possa fare 18 ore di tappabuchi a settimana.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7491
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Sab Mar 12, 2016 8:46 am

Certo che è folle.
Ma la buona scuola ti par sensata!?!
Hai sentito di docenti di diritto immessi in ruolo, senza un giorno di supplenza, in servizio alle elementari e all'infanzia?!
Ma ai miei occhi è altrettanto folle decidere di fare opposizione a tutto come sembri voler fare tu...
Controproducente e tanto tanto rischioso...
Mac...ti passo i popcorn...


Ultima modifica di tellina il Sab Mar 12, 2016 8:48 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
ushikawa



Messaggi : 1857
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Sab Mar 12, 2016 8:46 am

E' follia invece pensare che il ruolo graziosamente ricevuto sia una specie di sinecura per la quale tutto è dovuto e nulla si deve, che non sia necessario mettersi in discussione prima di affrontare una attività di insegnamento se non la si è mai svolta, che si pretenda di guardare dall'alto in basso i colleghi più esperti invece che imparare da loro, che poiché si è assunti ci si possa permettere di instaurare conflitti con il team con il quale si lavora.

La legge 107 è scritta con i piedi, anche se tanti, forse anche tu, hanno applaudito perché consegnava loro ciò che era visto come un "posto", il riconoscimento di un sacrosanto diritto maturato magari con un biglietto della lotteria di 17 anni fa. Le conseguenze di questa legge è che i potenziatori siano dei tappabuchi, a dispetto dei peana, letti anche qui su OS, che sostenevano che questo non sarebbe mai accaduto. Il ruolo di tappabuchi non è ovviamente il più comodo del mondo e, soprattutto, è un ruolo vuoto. Ma non sta al preside o ai colleghi riempire di significati il ruolo del potenziatore: sta al potenziatore stesso che, se è sveglio ed in grado di capire dove la sua azione possa essere utile alla scuola, individua da sé i confini del proprio intervento e si dà da fare per trovare la collaborazione di dirigenti e colleghi.

Sarà una mia impressione, ma da quanto scrivi sembra che studenti, colleghi e dirigenti siano da te visti come dei perfetti imbecilli. La scuola non è un lavoro per solisti, che durano poco.
Tornare in alto Andare in basso
Online
ilpirata79



Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 20.02.16

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Sab Mar 12, 2016 8:47 am

Stamattina mi sono rifiutato di firmare un'ora di supplenza perché non mi sono stati dei chiarimenti che volevo.

Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1857
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Sab Mar 12, 2016 8:49 am

Bravo, continua così.
Tornare in alto Andare in basso
Online
tellina



Messaggi : 7491
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Sab Mar 12, 2016 8:49 am

Bravo!
Ciomp ciomp (certo che di prima mattina i pop corn metton sete...)
Tornare in alto Andare in basso
Online
ilpirata79



Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 20.02.16

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Sab Mar 12, 2016 8:52 am

Mi devono dire qual è il progetto di potenziamento oppure darmi il programma preparato dalla docente al quale io dovrei dare continuità didattica.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7491
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Sab Mar 12, 2016 9:00 am

No
Il potenziamento può partire da te con progetto autonomo. Non tutte le scuole son riuscite a far progetti...a fronte soprattutto di richieste A e docenti B ricevuti...
Ogni docente ad inizio d'anno consegna la programmazione...spesso le scuole le mettono anche on line...
A te basterà consultar quella o limitarti a leggere sul registro il programma in corso...
Tornare in alto Andare in basso
Online
ilpirata79



Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 20.02.16

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Sab Mar 12, 2016 9:07 am

Se non sono riuscite a fare progetti allora perché hanno chiamato dei docenti?
A me perché mi hanno chiamato senza progetto?
Tornare in alto Andare in basso
Romado72



Messaggi : 3516
Data d'iscrizione : 29.07.13

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Sab Mar 12, 2016 9:26 am

Questa è la domanda da 1 trilione di dollari
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 987
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Sab Mar 12, 2016 9:35 am

Ti hanno chiamato perché previsto dalla legge 107. Sei una risorsa in più, magari da utilizzare come tappabuchi per quest'anno, ma, se rifiutata, non viene più rimpazzata negli anni successivi.
Fino alla fine di novembre non si sapeva neppure quanti ne sarebbero stati assegnati alla scuola, nè di quali classi di concorso, ma le programmazioni devono essere fatte all'inizio dell'anno scolastico. È abbastanza ovvio che, almeno per quest'anno, i potenziatori siano sottoutilizzati o utilizzati male.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Scuola70



Messaggi : 573
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Sab Mar 12, 2016 9:52 am

Stavolta sono dalla parte del DS e non dico altro.
Tornare in alto Andare in basso
tizio caio



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Sab Mar 12, 2016 10:39 am

ushikawa ha scritto:
E' follia invece pensare che il ruolo graziosamente ricevuto sia una specie di sinecura per la quale tutto è dovuto e nulla si deve, che non sia necessario mettersi in discussione prima di affrontare una attività di insegnamento se non la si è mai svolta, che si pretenda di guardare dall'alto in basso i colleghi più esperti invece che imparare da loro, che poiché si è assunti ci si possa permettere di instaurare conflitti con il team con il quale si lavora.

La legge 107 è scritta con i piedi, anche se tanti, forse anche tu, hanno applaudito perché consegnava loro ciò che era visto come un "posto", il riconoscimento di un sacrosanto diritto maturato magari con un biglietto della lotteria di 17 anni fa. Le conseguenze di questa legge è che i potenziatori siano dei tappabuchi, a dispetto dei peana, letti anche qui su OS, che sostenevano che questo non sarebbe mai accaduto. Il ruolo di tappabuchi non è ovviamente il più comodo del mondo e, soprattutto, è un ruolo vuoto. Ma non sta al preside o ai colleghi riempire di significati il ruolo del potenziatore: sta al potenziatore stesso che, se è sveglio ed in grado di capire dove la sua azione possa essere utile alla scuola, individua da sé i confini del proprio intervento e si dà da fare per trovare la collaborazione di dirigenti e colleghi.

Sarà una mia impressione, ma da quanto scrivi sembra che studenti, colleghi e dirigenti siano da te visti come dei perfetti imbecilli. La scuola non è un lavoro per solisti, che durano poco.
Ma perché dici del collega tutte queste brutte cose? Quando dici "nulla si deve" intendi dire che deve lavorare gratis? come ad esempio accompagnare gli alunni in gita (culturale o formativa che sia)? mettersi in discussione significa seguire i "consigli", cioè piegarsi a metodologie didattiche fallimentari dei colleghi che con presunzione si autodefiniscono "più esperti"? e per di più si pretende di "imparare da loro"; quindi perseverare in metodologie didattiche fallimentari ed in comportamenti lesivi della propria dignità? Se questo "team", quasi fosse il dio della sacralità, fa delle scelte strampalate, allora secondo lei il nuovo arrivato non le deve mettere in discussione? la dialettica serve proprio a questo: a mettere in discussione pratiche didattiche marce, consuetudini puzzolenti e denigratorie, ribellarsi ad un nonnismo becero e ad un buonismo di facciata.
Cosa sarebbe il biglietto della lotteria di 17 anni fa? E' molto facile che a fare i tappabuchi ci finiscano quelli delle RSU che si battono per fare il loro dovere (rappresentare e difendere i lavoratori), mentre quelli che sventolano il volere del dirigente non faranno i tappabuchi e riceveranno elogi e ricompense alla faccia di chi li ha eletti; essere sveglio, significa piegarsi al volere di dirigenti e colleghi? e se in più occasioni si fossero dimostrati ostili, bisogna perseverare dandogli l'altra guancia? (questa non sarebbe ricerca di collaborazione, bensì masochismo); lui non ha mai dato dell'imbecille, né agli studenti, né ai dirigenti e né ai colleghi, dunque perché gli metti in bocca una espressione che non ha mai usato? non le sembra una mancanza di rispetto verso il collega? In ogni caso è meglio lavorare da soli che appoggiare metodologie da branco, ed eventualmente denunciare i fatti tramite esposti alla procura della repubblica, perché fino a prova contraria siamo in uno stato di diritto dove vige il principio della legalità.
Tornare in alto Andare in basso
ludmilla72



Messaggi : 399
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Sab Mar 12, 2016 10:49 am

La scuola magari ha chiesto un insegnante di una materia e si è ritrovata un docente di un'altra... Se un insegnante di filosofia viene assunto in un professionale, quale progetto si deve inventare la scuola?

Comunque è assurdo che un insegnante venga utilizzato per 18 ore come tappabuchi. Troverei più sensato che affiancasse l'insegnante di materia affine (se la sua non c'è) nelle ore di lezione, soprattutto nelle classi più turbolente e numerose. Magari potrebbe aiutare nello studio i ragazzi che non sono seguiti a casa.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Davide



Messaggi : 3369
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Sab Mar 12, 2016 10:53 am

ilpirata79 ha scritto:
Mi hanno chiamato per fare qualcosa. Mi dicano cosa fare. Se non mi presentano un progetto, che coinvolga un numero di classi adeguato (esiguo), io non vado più in classe. Mi hanno chiamato loro per "potenziare", che non significa fare da tappabuchi.

Innanzitutto non so neppure se tu possa rifiutarti di andare a coprire i docenti assenti. Rifiutarti poi per cosa? Per stare a fare nulla in aula docenti? Mentre le classi sono scoperte? E lo stipendio lo prendi per niente? E' vero che tu rimproveri alla scuola l'assenza di progetti da potenziare, ma la realtà che tu vivi è quella. Quindi io cercherei di collaborare visto che il potenziatore è una realtà nuova da rodare. Capiamoci....

Comunque a fine mese il tuo stipendio pieno arriva.
Se fare supplenze in giro non ti va bene allora licenziati.
Altrimenti non ha senso essere pagati e non fare ciò che la scuola chiede, ovvero tappare i buchi, perchè anche quella di TAPPARE I BUCHI è una grande necessità delle nostre scuole, ovvero garantire la sorveglianza.
Si è sempre saputo già PRIMA, DURANTE e DOPO che la mansione primaria del docente potenziatore era di coprire le emergenze di docenti assenti. Se ti rifiuti di fare ciò allora puoi benissimo lasciare il posto a qualcun'altro.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1857
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Sab Mar 12, 2016 11:33 am

tizio caio ha scritto:

Ma perché dici del collega tutte queste brutte cose? Quando dici "nulla si deve" intendi dire che deve lavorare gratis? come ad esempio accompagnare gli alunni in gita (culturale o formativa che sia)? mettersi in discussione significa seguire i "consigli", cioè piegarsi a metodologie didattiche fallimentari dei colleghi che con presunzione si autodefiniscono "più esperti"? e per di più si pretende di "imparare da loro"; quindi perseverare in metodologie didattiche fallimentari ed in comportamenti lesivi della propria dignità? Se questo "team", quasi fosse il dio della sacralità, fa delle scelte strampalate, allora secondo lei il nuovo arrivato non le deve mettere in discussione? la dialettica serve proprio a questo: a mettere in discussione pratiche didattiche marce, consuetudini puzzolenti e denigratorie, ribellarsi ad un nonnismo becero e ad un buonismo di facciata.
Cosa sarebbe il biglietto della lotteria di 17 anni fa? E' molto facile che a fare i tappabuchi ci finiscano quelli delle RSU che si battono per fare il loro dovere (rappresentare e difendere i lavoratori), mentre quelli che sventolano il volere del dirigente non faranno i tappabuchi e riceveranno elogi e ricompense alla faccia di chi li ha eletti; essere sveglio, significa piegarsi al volere di dirigenti e colleghi? e se in più occasioni si fossero dimostrati ostili, bisogna perseverare dandogli l'altra guancia? (questa non sarebbe ricerca di collaborazione, bensì masochismo); lui non ha mai dato dell'imbecille, né agli studenti, né ai dirigenti e né ai colleghi, dunque perché gli metti in bocca una espressione che non ha mai usato? non le sembra una mancanza di rispetto verso il collega? In ogni caso è meglio lavorare da soli che appoggiare metodologie da branco, ed eventualmente denunciare i fatti tramite esposti alla procura della repubblica, perché fino a prova contraria siamo in uno stato di diritto dove vige il principio della legalità.

Quando scrivo "nulla si deve" intendo dire che il lavoro è comunque dovuto, a stipendio percepito. Il contratto ancora vigente è ben chiaro sui diritti e sui doveri, tra i quali quelli della programmazione. Percepire uno stipendio senza lavorare o lavorando poco o facendo il tappabuchi è una situazione umiliante, innanzitutto per chi la vive; io più che lamentarmi mi darei da fare, programmerei, cercherei di capire.
Quali sono le metodologie didattiche fallimentari? Quelle tradizionali che tutti utilizzano quasi vergognandosi di parlarne e che hanno assicurato una buona istruzione a milioni di persone? O quelle alternative che vanno di voga oggi, e che contribuiscono all'attuale sfascio della scuola? Quali sono i comportamenti lesivi della dignità? Quelli di partecipare alle gite, che fortunatamente rimangono una scelta libera? O quello di farsi spiegare qualcosa dai colleghi che ne sanno di più o l'essere capace di rapporti corretti con il dirigente?
Sulle RSU ci sarebbe tanto, tanto da dire. A differenza di te non sono convinto che abbiano sempre difeso gli interessi dei lavoratori, anzi, spesso si sono trasformate in gruppi di potere nelle maglie dell'istituzione scolastica, in grado di decidere tramite FIS e tramite oggi i comitati di valutazione da loro pervicacemente infiltrati chi merita la caramella e chi no.

Riguardo all'ostilità (ma perché usi due nick diversi?) subita da pirata79 è evidente a tutti che se la sia cercata, con atteggiamenti poco collaborativi quando non di palese ostilità verso colleghi e dirigente, con alzate di testa assurde per uno che la scuola la conosce poco. Parli di nonnismo, di branco quando invece c'è una evidente incapacità relazionale e quindi, in definitiva, professionale. Personalmente non vado d'accordo con tutti i colleghi, non ritengo che siano tutti corretti e non ho particolari rapporti con la dirigenza; quando c'è da mettere i puntini sulle I li metto eccome. Ma cerco sempre di fare il mio dovere, di essere professionale, di collaborare. Una visione sindacalista distorta, che tradisce lettera e spirito del contratto, pretenderebbe che i docenti lavorassero esclusivamente le 18 ore in classe, come se non ci fossero le attività funzionali all'insegnamento, la programmazione, la preparazione delle lezioni, la tenuta dei registri, la correzione e valutazione degli elaborati e così via. Pirata79 evidentemente non sa di essere soggetto a tutti questi doveri.
Tornare in alto Andare in basso
Online
tizio caio



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Sab Mar 12, 2016 12:52 pm

ushikawa ha scritto:
tizio caio ha scritto:


... A differenza di te non sono convinto che abbiano sempre difeso gli interessi dei lavoratori, anzi, spesso si sono trasformate in gruppi di potere nelle maglie dell'istituzione scolastica, in grado di decidere tramite FIS e tramite oggi i comitati di valutazione da loro pervicacemente infiltrati chi merita la caramella e chi no. ...

...ma perché usi due nick diversi?....
Riguardo alle RSU mi riferivo alle singole persone e specificavo quelle che si battono per fare il loro dovere (ce ne sarà rimasto qualcuno, almeno spero). Del resto sui sindacati è da poche ore che ho postato un drammatico quesito e con il seguente link:
http://www.iene.mediaset.it/puntate/2014/09/17/toffa-in-pensione-con-un-mese-di-contributi_8683.shtml

Io non ho due nick diversi, ma uno solo; ne avevo uno diverso fino ad una decina di mesi fa, poi bannato per avere definito con massimo disprezzo quella legge che era in discussione e che è divenuta la 107/2015 detta anche "Buona Scuola". E dopo mi sono costruito l'attuale nick. Del resto quando si disturba il manovratore (chiunque egli sia) la prima cosa che vuole è tappare la bocca a chi esprime idee contro, faccenda nota sin dall'antichità ed oggi in voga nei collegi docenti e messa in atto dai dirigenti (specie da quelli assetati dal fare carriera).
Tornare in alto Andare in basso
hypernova



Messaggi : 267
Data d'iscrizione : 26.05.14

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Sab Mar 12, 2016 12:53 pm

Da me il DS è entrato in classe contestando il mio modo di valutare la classe
Tornare in alto Andare in basso
Romado72



Messaggi : 3516
Data d'iscrizione : 29.07.13

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Sab Mar 12, 2016 3:07 pm

@ushicawa
OT
...."il riconoscimento di un sacrosanto diritto maturato magari con un biglietto della lotteria di 17 anni fa..."
Per alcuni, come me ed altri, quella lotteria è stata unica, visto che il concorso 2012 per alcune cdc il concorso non è stato bandito. E io sono stata immessa in ruolo da GM 99 in una regione in cui non vivevo da 10 anni, senza avere l'opportunità di rifarlo dove risiedo attualmente.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15777
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Irruzione del DS in classe   Sab Mar 12, 2016 3:40 pm

ilpirata79 ha scritto:
Stamattina mi sono rifiutato di firmare un'ora di supplenza perché non mi sono stati dei chiarimenti che volevo.

Della tua firma non gliene frega niente a nessuno.

Se nessuno si fa male non gliene frega niente a nessuno della tua presenza.

Se un tuo alunno si fa male mentre ti è stata assegnata la classe, sono tutti cavoli tuoi, se eri presente indipendentemente che tu abbia firmato o meno e di più al quadrato se non eri presente.
Tornare in alto Andare in basso
 
Irruzione del DS in classe
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 7Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
 Argomenti simili
-
» Embrioni classe b
» Classe A40
» Su facebook foto scattate in classe
» Elezione rappresentante di classe
» Non ci spero ma voglio capire

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: