Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 VOTI INTIMIDATORI...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
AutoreMessaggio
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: VOTI INTIMIDATORI...   Mar Apr 05, 2016 6:32 pm

Promemoria primo messaggio :

Nella bolgia delle deliranti teorie educative degli ultimi anni, ua mostruosa rete chiamata "scuole senza zaino" propone la seguente allucinante teoria."il voto a scuola disturba la crescita, rovina l autostima e la considerazione di sé e degli altri. Valutare ed imporre competizione tra ragazzi è una forma di intimidazione, ognuno deve fare quel che può."
Cioè nulla.
QUESTI NON LI FERMA NESSUNO.
considero queste teorie crimini contro l umanità, ne più ne meno.
Il tentativo di trasformare un intera generazione in ebeti inetti analfabeti facilmente manipolabili, schiavizzabili e sostituibili con masse di immigrati è un tentativo di annientare la civiltà italiana ed europea in genere
.hanno sempre più spazio.nessuno li ferma...
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
valeria.delgammba



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 24.03.16

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Ven Apr 08, 2016 4:17 pm

Ah, dimenticavo, visto che il messaggio iniziale parte dalle scuole senza zaino in cui ho fatto qualche lezione, volevo dire che non sono una gabbia di bambini ignoranti e senza regole: al contrario ho trovato classi molto educate e responsabili; sulla preparazione, confrontabili con le altre in cui sono stata ( credo che dipenda più dalle maestre che dal metodo).
Quindi giudizi così netti mi paiono eccessivi.
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Ven Apr 08, 2016 4:30 pm

Quindi secondo te in una classe senza zaino sparisce come per magia il bullismo? C'è la bacchetta magica?
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Ven Apr 08, 2016 4:33 pm

Inoltre, come pensi di costruire una cultura sistematica se non proponi anche cose che non interessano? Delle due l'una, o hai il dono naturale di rendere piacevoli anche i contenuti più noiosi per i bambini/adolescenti o rinunci di fatto ad una buona fetta di sapere.
Tornare in alto Andare in basso
Simone_Panzavolta



Messaggi : 523
Data d'iscrizione : 28.07.15

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Ven Apr 08, 2016 4:34 pm

Felipeto ha scritto:
e sostituibili con masse di immigrati è un tentativo di annientare la civiltà italiana ed europea in genere

peccato, fino a questa frase esprimevi concetti condivisibili
Tornare in alto Andare in basso
valeria.delgammba



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 24.03.16

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Ven Apr 08, 2016 4:43 pm

Non so se in una scuola senza zaino sparisca per magia il bullismo (non credo) ma penso che educativamente si ottenga di più, anche contro il bullismo, coinvolgendo i ragazzi nella condivisione delle regole piuttosto che imponendole. Responsabilizzare i ragazzi, secondo me, induce non solo comportamenti migliori ma rende tali comportamenti più solidamente interiorizzati.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Ven Apr 08, 2016 4:43 pm

Scuola70 ha scritto:
Quindi secondo te in una classe senza zaino sparisce come per magia il bullismo? C'è la bacchetta magica?

C'è collaborazione tra i bambini, c'è condivisione degli oggetti, c'è attenzione e informazione su quanto succede intorno.

(anche il solo semaforo per il bagno aiuta i bambini a rispettarsi l'un l'altro e ad attendere i tempi di tutti)

Non sarà una bacchetta magica ma un posto un po' magico dove si sta bene sicuramente sì


e se si sta bene... non c'è troppo bisogno di fare i bulli


Ultima modifica di Ire il Ven Apr 08, 2016 4:46 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Ven Apr 08, 2016 4:44 pm

valeria.delgamba abbiamo detto la stessa cosa nello stesso momento senza esserci mai conosciute
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Ven Apr 08, 2016 5:12 pm

Io ho frequentato la scuola con lo zaino mentre gli attuali neolaureati hanno frequentato la scuola con mezzo zaino; quando ho fatto la selezione al TFA e l'ultimo concorso quelli del mezzo zaino me li sono mangiati a colazione.

Mi piace l'idea della scuola senza zaino, perchè significa che fra qualche anno potrò fare il concorso per Presidente della Repubblica e stravincerlo.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Ven Apr 08, 2016 6:54 pm

uff, avido, come sei banale!

Dimmi una cosa: se il progetto si chiamasse "torniamo alla cartella di cuoio" ti piacerebbe quello che fanno?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Ven Apr 08, 2016 7:59 pm

Io resto convinto che nella scuola senza zaino non si impara nulla davvero, io resterò convinto sempre della bontà della scuola tradizionale, perché bisogna imporre una modalità di apprendimento per forza improntata al gruppo? Io preferisco il modello di apprendimento individuale, perché porta a sviluppare tutte le risorse cognitive e a pensare con la propria testa, a risolvere da soli i problemi, tanto più ci si affida al compagno tanto meno si pensa in modo critico, si accettano passivamente ruoli di fatto imposti dall'esterno, dall'insegnante appunto, quella responsabilità che tanto si decanta per me altro non è che il rendere i ragazzi come dei robot, asserviti al gruppo, al sistema, incapaci di azioni davvero libere, privi di spontaneità. L'insegnante dice: "Quel compagno nel gruppo ha questo ruolo" e gli altri a dire SI come pecore, sempre SI e l'individuo in questo modo è limitato nella sua espressività, nelle sue stesse possibilità di agire, di fare.
Io la vedo così, mi dispiace, rispetto le posizioni diverse dalle mie, ma nessuno ha la verità in tasca e i sostenitori di questi modelli pretendono sovente purtroppo di averla.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6201
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Ven Apr 08, 2016 8:01 pm

Ma comunque, si può sapere cosa c'entrerebbe lo zaino con il fatto di non dare i voti?

Io sono favorevolissima a un alleggerimento delle dotazioni materiali e delle attrezzature (e non solo perché le schiene dei pupi si stancano troppo, ma proprio anche per una questione di rifuto dell'ipertrofia consumistica, perchè trovo che non sia giusto far comprare quintalate di materiale superfluo, e libri e sussidi sempre più infiocchettati, elaborati e pieni di orpelli eccessivi che poi non si utilizzano mai davvero). Penso anch'io che il grosso dell'istruzione, almeno alle elemntari, si possa fare davvero con materiali poveri e fuori copyright. Quindi, la condivisione dei materiali mi va benissimo, appunto, non per ragioni di protettività coccolosa, ma proprio di educazione alla cura collettiva del bene comune.

Non capisco però che cosa c'entri questo con il non mettere i voti, non valutare, e non obbligare mai nessuno ad assumersi qualche dovere anche se in quel momento non gli va.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Ven Apr 08, 2016 8:48 pm

Ma vi attaccate alla lettera? "Scuola senza zaino" significa "scuola senza fare scuola".
Tornare in alto Andare in basso
valeria.delgammba



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 24.03.16

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Ven Apr 08, 2016 9:24 pm

Spesso tra i docenti viene fuori questa divisione tra tradizionalisti e innovatori, con profonda disistima reciproca. Io credo che sia una divisione priva di senso in cui si mischiano troppi aspetti diversi.
Per esempio alleggerimento di materiale e mancanza di voti sono due questioni che non mi pare abbiano niente in comune tra loro (se non il fatto di essere entrambi adottati nelle scuole "senza zaino").

Io pertanto non difendo né la visione tradizionalista né quella innovativa, semplicemente cerco di prendere le cose che maggiormente condivido da ciascuna proposta che sento in giro..

Del "senza zaino" condivido pienamente l'alleggerimento del materiale (ho figli alle elementari e i kg di libri penne matite e colle varie io non li ho mai portati neanche sommando tutti e cinque gli anni insieme..per non parlare dei nonni, che andavano a scuola con la cinghia)

Condivido l'idea di responsabilizzare i bimbi, per esempio senza che sia l'insegnante a decidere se possono andare in bagno: Insegnando in un Professionale, questo metodo ha ridotto notevolmente le petulanti richieste di chi alzava la mano solo per uscire, e alla fine, sapendo di poter uscire quando vogliono, escono molto meno di prima.

Della scuola cosiddetta tradizionale apprezzo il fatto che l'insegnante mostra chiaramente di saper tenere la rotta e non rischia di andare alla deriva seguendo gli impulsi dei ragazzi. Ma avere chiari gli obiettivi (e trasmettere questa sicurezza agli studenti) non vuol dire non ammettere discussioni o variazioni sulle strade attraverso le quali si vogliono raggiungere. Anzi, proprio perché sono sicura di sapere quello che sto facendo, sono contenta di spiegare le motivazioni delle mie scelte didattiche: è così che penso di conquistare la fiducia dei miei studenti. Ed è grazie a questa fiducia che mi posso permettere di trattare anche argomenti meno accattivanti. Ma la fiducia non si può pretendere, va meritata e conquistata.


E comunque nelle scuole senza zaino si fa scuola, e la preparazione mi pare che sia variabile come nelle altre scuole, per quel poco che ho potuto vedere. Chi dice il contrario potrebbe spiegare in cosa gli studenti sarebbero meno preparati?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6201
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Ven Apr 08, 2016 10:20 pm

Ma tornando alla pratica... è possibile capire come farebbero, nel concreto, queste scuole a, "non dare voti", visto che la valutazione è obbligatoria per legge?

Se si tratta di scuole private senza nessun riconoscimento e non interessate a richiederlo, come se facessero homeschooling, allora posso pure capirlo (e decisamente non sarebbe nemmeno la prima volta, c'è già in giro di molto peggio... tipo gli steineriani, o le scuolette autogestite parrocchiali per chi è ossessionato dalla fobia del "gender").

Ma se si tratta di scuole pubbliche, allora i voti sono OBBLIGATE a metterli, sia nelle valutazioni intermedie, sia nelle pagelle finali, e anche se si tratta di scuole private paritarie è lo stesso, altrimenti la parificazione non gliela danno.

Quindi, sarei curiosa di riuscire a capire come facciano: mettono i voti finti e regalano il 10 politico a tutti indistintamente, perché per principio i regazzini devono essere tutti lodati, apprezzati e gratificati tutti esattamente allo stesso modo e non sia mai che qualcuno si disperi a vedere che ha un voto diverso da quello di un altro ? Oppure mettono regolarmente i voti come devono fare per legge, però li tengono nascosti nei verbali riservati, e ai bambini non glieli dicono, anzi non fanno loro nemmeno sapere che esistono (e in entrambe le ipotesi, commettono una grave violazione dei doveri professionali, tra cui rientra anche quello della valutazione equa, tempestiva e trasparente)?

Boh, sarebbe interessante chiarire 'sto punto.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Ven Apr 08, 2016 10:28 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ma comunque, si può sapere cosa c'entrerebbe lo zaino con il fatto di non dare i voti?

Io sono favorevolissima a un alleggerimento delle dotazioni materiali e delle attrezzature (e non solo perché le schiene dei pupi si stancano troppo, ma proprio anche per una questione di rifuto dell'ipertrofia consumistica, perchè trovo che non sia giusto far comprare quintalate di materiale superfluo, e libri e sussidi sempre più infiocchettati, elaborati e pieni di orpelli eccessivi che poi non si utilizzano mai davvero). Penso anch'io che il grosso dell'istruzione, almeno alle elemntari, si possa fare davvero con materiali poveri e fuori copyright. Quindi, la condivisione dei materiali mi va benissimo, appunto, non per ragioni di protettività coccolosa, ma proprio di educazione alla cura collettiva del bene comune.

Non capisco però che cosa c'entri questo con il non mettere i voti, non valutare, e non obbligare mai nessuno ad assumersi qualche dovere anche se in quel momento non gli va.
"scuola senza zaino" è il nome di un gruppo di persone, la cui ideologia è modificare la scuola in senso "inclusivo".

Ho scritto inclusivo tra virgolette perchè è una parola abusata; il connotato puro è lodevole, la sua applicazione più comune è "giochiamo che giocare lo sanno fare tutti".
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Ven Apr 08, 2016 10:30 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ma tornando alla pratica... è possibile capire come farebbero, nel concreto, queste scuole a, "non dare voti", visto che la valutazione è obbligatoria per legge?
La loro idea sarebbe di cambiare la legge
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Ven Apr 08, 2016 10:31 pm

pescato qualche post più in alto
laub ha scritto:
1. l ’autonomia degli alunni che genera competenze
2. il problem – solving che alimenta la costruzione del sapere

3. l’attenzione ai sensi e al corpo che sviluppa la persona intera

4. la diversificazione dell'insegnamento che ospita le intelligenze, le potenzialità, le differenze

5. la co-progettazione che rende responsabili docenti e alunni

6. la cooperazione tra docenti che alimenta la formazione continua e la comunità di pratiche

7. i diversi strumenti didattici che stimolano vari stili e metodi di insegnament

8. l’attenzione agli spazi che rende autonomi gli alunni

9. la partecipazione dei genitori che sostiene l'impegno della scuola

10. la valutazione autentica che incoraggia i progressi


Ultima modifica di avidodinformazioni il Sab Apr 09, 2016 2:26 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Ven Apr 08, 2016 10:34 pm

http://www.senzazaino.it/
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Ven Apr 08, 2016 10:44 pm

Toscanacci eh...compagni di merende.....
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6201
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Ven Apr 08, 2016 10:47 pm

avidodinformazioni ha scritto:
ripeto un post precedente di questo stesso topic
laub ha scritto:
Ripeto che la "didattica tradizionale" ci restituisce alunni adolescenti poco consapevoli, nonostante il gelminiano ritorno al voto in decimi.

Ma lo si vuole capire, per puro amore di logica e di coerenza, che è esattamente il contrario?

Ovvero, che questi presunti metodi innovativi e alternativi alle elementari, esistono GIA', e sono già maggioritari ovunque, consolidati da decenni, e da decenni esistono solo quelli, e i ragazzi delle ultime generazioni hanno conosciuto solo quelli!

Per cui, gli "adolescenti poco consapevoli" di cui sopra NON SONO AFFATTO usciti da un primo ciclo con "didattica tradizionale", che non esiste più da nessuna parte da almeno 20 anni, e forse anche 30... ma sono usciti proprio da un'educazione primaria ispirata quasi esclusivamente ai tanto decantanti metodi empatici, ludici, senza costrizioni, senza autorità, senza punizioni, senza divieti, con vagonate di "rinforzi positivi" e di personalizzazioni estreme, e di gratificazioni petalose!

Chi se la prende tanto con la "didattica tradizionale" per sostenere solo quella "innovativa", può chiarire una volta per tutte, in termini semplici, come spiega questa contraddizione?

grazie
Tornare in alto Andare in basso
alege76



Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Ven Apr 08, 2016 10:50 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
ripeto un post precedente di questo stesso topic
laub ha scritto:
Ripeto che la "didattica tradizionale" ci restituisce alunni adolescenti poco consapevoli, nonostante il gelminiano ritorno al voto in decimi.

Ma lo si vuole capire, per puro amore di logica e di coerenza, che è esattamente il contrario?

Ovvero, che questi presunti metodi innovativi e alternativi alle elementari, esistono GIA', e sono già maggioritari ovunque, consolidati da decenni, e da decenni esistono solo quelli, e i ragazzi delle ultime generazioni hanno conosciuto solo quelli!

Per cui, gli "adolescenti poco consapevoli" di cui sopra NON SONO AFFATTO usciti da un primo ciclo con "didattica tradizionale", che non esiste più da nessuna parte da almeno 20 anni, e forse anche 30... ma sono usciti proprio da un'educazione primaria ispirata quasi esclusivamente ai tanto decantanti metodi empatici, ludici, senza costrizioni, senza autorità, senza punizioni, senza divieti, con vagonate di "rinforzi positivi" e di personalizzazioni estreme!

Chi se la prende tanto con la "didattica tradizionale" per sostenere solo quella "innovativa", può chiarire una volta per tutte, in termini semplici, come spiega questa contraddizione?

grazie

Sono così innovativi e alternativi che, oh ma guarda che combinazione, senzazaino è un marchio registrato...


Ultima modifica di alege76 il Sab Apr 09, 2016 10:11 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
valeria.delgammba



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 24.03.16

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Ven Apr 08, 2016 10:59 pm

Le maestre dei miei figli mi pare che seguano una didattica molto "tradizionale", se per tradizionale si intende premi, punizioni, voti, sgridate e la convinzione che ludico si possa riferire solo a una "concessione che uso come premio ma assolutamente inutile ad imparare alcunché". Non vedo traccia di personalizzazione. È l'unica scuola rimasta tradizionale?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Sab Apr 09, 2016 1:21 am

valeria.delgammba ha scritto:
Le maestre dei miei figli mi pare che seguano una didattica molto "tradizionale", se per tradizionale si intende premi, punizioni, voti, sgridate e la convinzione che ludico si possa riferire solo a una "concessione che uso come premio ma assolutamente inutile ad imparare alcunché". Non vedo traccia di personalizzazione. È l'unica scuola rimasta tradizionale?
Ed i tuoi figli stanno venendo su dei disadattati, depressi, ignoranti ed arroganti ?
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1917
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Sab Apr 09, 2016 7:39 am

State parlando del metodo, come se il metodo da solo bastasse a fare una didattica buona o cattiva. Ma non sarà che invece bisogna rivalutare la centralità della figura dell'insegnante? Un cattivo insegnante lo è sia che segua una didattica tradizionale sia che segua una didattica "innovativa" con un nome sotto copyright o inventato dall'esimio pedagogo. La differenza tra un buon insegnante e un cattivo insegnante consiste nella sua cultura, nella sua qualità umana, nella sua capacità di trasmettere conoscenza (orrore), non nel metodo che adotta. Un buon insegnante ha più facilità a ritrovarsi con buoni alunni, e i buoni alunni sono quelli che acquisiscono conoscenze (orrore) cioè imparano, che sono motivati nello studio, che attraverso la conoscenza aumentano le proprie intelligenze.
Personalmente adotto sia elementi della didattica tradizionale che elementi della didattica "innovativa", come credo tutti gli insegnanti che scrivono in questo forum; lo faccio con risultati alterni, a volte buoni altre meno, a seconda delle classi e delle persone, ma sempre cercando di dare importanza ai risultati piuttosto che al metodo.

L'ossessione sul metodo più che sui risultati nasconde in realtà una campagna di delegittimazione della cosiddetta didattica "trasmissiva", quella cioè che si preoccupa di insegnare qualcosa, e un atteggiamento iperprotettivo e -mi ripeto- deresponsabilizzante nei confronti dei discenti; il tentativo dei sedicenti esperti in pedagogia e psicologia e del ministero è cioè quello di sottrarre agli alunni e agli studenti di oggi il dovere dell'impegno (che rimane tale anche quando non lo si ottempera) per assegnare loro un presunto diritto al "successo formativo", cioè a una scuola centrata sulle loro individualità, che faciliti il loro percorso, spiani i loro ostacoli, li avvolga in una nuvola di gioia e soddisfazione e allontani da loro ogni frustrazione o il semplice confronto con la realtà, anche con il voto.

Allo stesso tempo l'incessante martellamento di MIUR, Indire, TFA, concorsi ecc su metodi di tipo costruttivista, le circolari, gli articoli su certi siti mirano a sviluppare negli insegnanti una sorta di senso di colpa che li convinca ad abbandonare didattica trasmissiva e severità in favore di un approccio più "empatico" e centrato sul discente.

PS: la "responsabilizzazione" consistente nell'andare al bagno senza chiedere il permesso è a mio avviso un buon allenamento a non riconoscere l'autorità, cosa che paradossalmente crea branchi di pecore più che cittadini.
Tornare in alto Andare in basso
valeria.delgammba



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 24.03.16

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Sab Apr 09, 2016 9:35 am

avidodinformazioni ha scritto:

Ed i tuoi figli stanno venendo su dei disadattati, depressi, ignoranti ed arroganti ?

Non mi pare di aver mai sostenuto che la scuola tradizionale crei branchi di disadattati, depressi, ignoranti e arroganti.

Pero' continuo a ribadire che ci sono atteggiamenti, tipicamente presenti nelle scuole cosiddette "innovative", che mi piacerebbe fossero adottate: ho fatto l'esempio del materiale (non so se sia tradizionale o innovativo avere quintali di libri e cancelleria, ma secondo me e' quanto meno inutile, se non addirittura dannoso). In generale una cosa che apprezzo delle scuole cosiddette innovative è la disponibilità a percorrere strade diverse se necessario (non perché il nuovo sia per forza migliore, ma perché a volte puó essere utile fare in modo diverso).

Faccio un esempio banale: mio figlio ama fare le operazioni ma odia colorare. Quando era in seconda è stata una tortura perché la strategia didattica della maestra era di riempirli di disegni da colorare (ogni spazio di un colore a seconda del risultato dell'operazione scritta in tale spazio). Ha senso imporre il colorare se l'obiettivo è imparare a fare le operazioni?
Che motivazione ha? Imparare che quello che chiede la maestra si esegue e basta? (Quindi ora che la maestra fa fare le medie senza contare i valori uguali a zero, io devo dirgli di farlo per non sminuire l'autorità della maestra?)

Tornare in alto Andare in basso
 
VOTI INTIMIDATORI...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 5 di 8Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: