Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 VOTI INTIMIDATORI...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
AutoreMessaggio
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: VOTI INTIMIDATORI...   Mar Apr 05, 2016 6:32 pm

Promemoria primo messaggio :

Nella bolgia delle deliranti teorie educative degli ultimi anni, ua mostruosa rete chiamata "scuole senza zaino" propone la seguente allucinante teoria."il voto a scuola disturba la crescita, rovina l autostima e la considerazione di sé e degli altri. Valutare ed imporre competizione tra ragazzi è una forma di intimidazione, ognuno deve fare quel che può."
Cioè nulla.
QUESTI NON LI FERMA NESSUNO.
considero queste teorie crimini contro l umanità, ne più ne meno.
Il tentativo di trasformare un intera generazione in ebeti inetti analfabeti facilmente manipolabili, schiavizzabili e sostituibili con masse di immigrati è un tentativo di annientare la civiltà italiana ed europea in genere
.hanno sempre più spazio.nessuno li ferma...
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Romado72



Messaggi : 3520
Data d'iscrizione : 29.07.13

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 9:10 am

Ovviamente questo è un ragionamento generico, che lascia il tempo che trova. Io non mi rivedo in questo "oggi si ritiene", come se tutti qui, su questo Forum o dovunque al mondo, crescessero figli rimbecilliti, poco autonomi e sfaticati. Quando si sparano queste sentenze, direi che un partitivo è d'obbligo.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1792
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 11:18 am

Può andare bene con gli adulti, che hanno la maturità per studiare anche senza premi e punizioni.
Ma per dei minori, ragazzi e bambini, senza nemmeno un voto astratto come premio/punizione, quali strumenti avremmo per convincerli a studiare?
Il discorso "studia che ti sarà utile" NON FUNZIONA, lo sappiamo benissimo... e nemmeno quello di "studia perchè è interessante, bello etc.". Ovvero... funziona con quelli più seri e motivati, quelli più maturi, etc. Ma con la maggioranza l'unica cosa che funziona è "studia se no ti boccio, ti metto 3, etc." quindi , si , l'indimidazione.
Tornare in alto Andare in basso
laub



Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 11.08.12

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 2:09 pm

Sarò vittima della Ssis ma sono abbastanza convinta che la motivazione estrinseca (voto, punizione, costrizione) funzioni meno rispetto a quella intrinseca (è interessante, utile, mi fa sperimentare il successo). E non riesco invece ad accettare che il metodo tradizionale per tutte le fasce di età sia questi grandi risultati. In Italia abbiamo assistito al trionfo della meritocrazia nei decenni precedenti a Berlinguer? Lo sviluppo culturale ed economico è stato frutto della rigidità e della severità delle elementari di una volta? L'utenza è cambiata, è bombardata di stimoli e possibilità che noi ci sognavamo. Questi tentativi di rinnovamento, l'attenzione al metodo e alle competenze, non potrebbero essere considerati senza pregiudizi come un'occasione per mettersi in discussione? A me non piace che i miei studenti si preparino solo per il voto, che chiedano solo da che pagina a che pagina devono studiare, che guardino un film senza andare oltre gli aspetti più banali della trama. Solo nei consigli di classe a cui partecipo io ci si lamenta della mancanza di autonomia e della passività degli adolescenti? Non sarebbe bello abituarli fin da piccoli alla scoperta e alla curiosità? Aggiungo che ho pochissime velleità da "Attimo fuggente", non si sa mai!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 2:39 pm

laub ha scritto:
Sarò vittima della Ssis ma sono abbastanza convinta che la motivazione estrinseca (voto, punizione, costrizione) funzioni meno rispetto a quella intrinseca (è interessante, utile, mi fa sperimentare il successo).

Già, peccato che il confronto tra "motivazione estrinseca che funziona di meno" e "motivazione intrinseca che funziona di più", si possa fare quando esistono tutte e due, e le osserviamo in azione tutte e due.

Peccato che la motivazione estrinseca, entro certi limiti, può dipendere anche dalle regole imposte dall'insegnante e dalla scuola, mentre quella intrinseca, quando esiste, esiste spontaneamente perché lo studente ce l'ha già per i fatti suoi, ma se non ce l'ha non possiamo fare assolutamente niente per fargliela venire.

A parte il fatto che l'elencazione che fai tu sulle motivazioni intrinseche non mi quadra affatto. Va bene il fatto di trovare lo studio "interessante", quello sì... ma cosa c'entrerebbero l'utilità o addirittura il miraggio del successo, con le motivazioni "intrinseche"? A mio avviso sono tanto estrinseche quanto il voto, la minaccia di punizioni o l'obbligo.

Ovvero, che differenza c'è tra il ragazzo che pensa : "io non ho il minimo interesse personale per studiare queste materie, ma ingoio il rospo e accetto di farlo lo stesso, perché altrimenti mi bocciano", e quello che pensa: "io non ho il minimo interesse personale per studiare queste materie, ma ingoio il rospo e accetto di farlo lo stesso, perché in qualche modo mi conviene per ottenere qualche vantaggio" ? Francamente, a me pare la stessa cosa.

Con l'unica differenza, appunto, che nel primo caso esiste qualche margine di manovra da parte dell'insegnante, per indurlo a ingoiare il rospo, mentre nel secondo caso proprio no.

Io posso tranquillamente dire allo studente disinteressato e sfaticato: "guarda che se non studi ti boccio", mentre non posso certo dirgli "guarda che se studi otterrai un grande successo nella vita", perché comprenderebbe immediatamente che lo sto prendendo in giro. Quindi, semmai, la seconda funziona ancora meno...
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 2:50 pm

Esatto,tenendo anche conto che i giovani Hanno una percezione Dell immediato e non del futuro.non hanno sogni,progetti di alcun tipo,prevalentemente, il successo o l insuccesso futuro non li tange.
Ora ho fidanzato, soldi per le scarpe,cellulare. Che cazz me ne fotte del futuro.
Tornare in alto Andare in basso
alege76



Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 2:58 pm

Felipeto ha scritto:
Esatto,tenendo anche conto che i giovani Hanno una percezione Dell immediato e non del futuro.non hanno sogni,progetti di alcun tipo,prevalentemente, il successo o l insuccesso futuro non li tange.
Ora ho fidanzato, soldi per le scarpe,cellulare. Che cazz me ne fotte del futuro.

No, ma che vai dicendo! E' tutto sbagliato, l'ordine giusto è: soldi per le scarpe, cellulare, fidanzato/a; con la sola eccezione del caso in cui il/la fidanzato/a sia ricco/a, e comunque "generoso"...
Tornare in alto Andare in basso
alege76



Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 2:59 pm

Felipeto ha scritto:
Esatto,tenendo anche conto che i giovani Hanno una percezione Dell immediato e non del futuro.non hanno sogni,progetti di alcun tipo,prevalentemente, il successo o l insuccesso futuro non li tange.
Ora ho fidanzato, soldi per le scarpe,cellulare. Che cazz me ne fotte del futuro.

No, ma che vai dicendo! E' tutto sbagliato, l'ordine giusto è: soldi per le scarpe, cellulare, fidanzato/a; con la sola eccezione del caso in cui il/la fidanzato/a sia ricco/a, e comunque "generoso"...
Tornare in alto Andare in basso
laub



Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 11.08.12

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 3:10 pm

Non mi sono espressa bene: "sperimentare un successo" immediato nello studio, fare qualcosa e farla bene. Linguaggio sissino, lo so. L'utilità invece mi sembra proprio intrinseca: mai sentito dire "cosa studio a fare la storia o la matematica o il latino?". Invece dimostrando l'utilità di quello che fai studiare (esempio per la mia materia: devi studiare queste forme verbali per poter esprimere con chiarezza opinioni, aspirazioni e sostenere un dibattito in lingua) e non " perché sì".
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1792
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 3:28 pm

Infatti io non dico mai "perchè si", di solito spiego in maniera esauriente a cosa servono i contenuti studiati nei vari campi del sapere e come potrebbero essere utili all'alunno nel corso della vita.
Dopo i primi 10 secondi di spiegazione già il suo sguardo mi dice che non gliene frega assolutamente nulla, anche se in buona fede mi crede, non è una motivazione sufficiente per studiare.
Ma è normale che sia così, sono ragazzi... sta agli adulti il compito di fargli fare una cosa anche sgradita per il loro bene. Se fossero liberi di scegliere cosa studiare e cosa no, finirebbe come il paese dei balocchi di Pinocchio...
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 4:20 pm

Il paese dei Balocchi.. Metafora azzeccatissima.. Mangiafoco è il futuro lavorativo che li attende.
PS.mangiaFOCO è il massimo del toscanismo
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 4:22 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Può andare bene con gli adulti, che hanno la maturità per studiare anche senza premi e punizioni.
Ma per dei minori, ragazzi e bambini, senza nemmeno un voto astratto come premio/punizione, quali strumenti avremmo per convincerli a studiare?
Il discorso "studia che ti sarà utile" NON FUNZIONA, lo sappiamo benissimo... e nemmeno quello di "studia perchè è interessante, bello etc.". Ovvero... funziona con quelli più seri e motivati, quelli più maturi, etc. Ma con la maggioranza l'unica cosa che funziona è "studia se no ti boccio, ti metto 3, etc." quindi , si , l'indimidazione.

già, poi vedono che anche se prendono 3 o 4 non vengono bocciati... o non hanno debiti... dunque?
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 4:26 pm

Dunque siamo ridicoli. Io ho SEMPRE rifiutato di votare per i voti di consiglio. Ho.la coscienza a posto
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 5:55 pm

Felipeto ha scritto:
Dunque siamo ridicoli. Io ho SEMPRE rifiutato di votare per i voti di consiglio. Ho.la coscienza a posto

Non è consentito astenersi per la promozione o bocciatura di un alunno.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 6:31 pm

E chi ha parlato di "astenersi"? Immagino che intendesse che ha sempre rifiutato di votare a favore della modifica del voto per consiglio... ossia che abbia sempre votato a favore di lasciare il voto così come stava, e come l'aveva proposto il collega della materia interessata. In tal caso, lo capisco perfettamente.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8348
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 6:37 pm

laub ha scritto:
Sarò vittima della Ssis ma sono abbastanza convinta che la motivazione estrinseca (voto, punizione, costrizione) funzioni meno rispetto a quella intrinseca (è interessante, utile, mi fa sperimentare il successo). E non riesco invece ad accettare che il metodo tradizionale per tutte le fasce di età sia questi grandi risultati. In Italia abbiamo assistito al trionfo della meritocrazia nei decenni precedenti a Berlinguer? Lo sviluppo culturale ed economico è stato frutto della rigidità e della severità delle elementari di una volta? L'utenza è cambiata, è bombardata di stimoli e possibilità che noi ci sognavamo. Questi tentativi di rinnovamento, l'attenzione al metodo e alle competenze, non potrebbero essere considerati senza pregiudizi come un'occasione per mettersi in discussione? A me non piace che i miei studenti si preparino solo per il voto, che chiedano solo da che pagina a che pagina devono studiare, che guardino un film senza andare oltre gli aspetti più banali della trama. Solo nei consigli di classe a cui partecipo io ci si lamenta della mancanza di autonomia e della passività degli adolescenti? Non sarebbe bello abituarli fin da piccoli alla scoperta e alla curiosità? Aggiungo che ho pochissime velleità da "Attimo fuggente", non si sa mai!

Tu hai dato una occhiata al sito, io sono stata a vedere il loro lavoro e ho parlato con loro.

Le classi sono completamente diverse rispetto a quelle tradizionali, l'atteggiamento dei ragazzini ti invita a "fare".

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 6:40 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
E chi ha parlato di "astenersi"? Immagino che intendesse che ha sempre rifiutato di votare a favore della modifica del voto per consiglio... ossia che abbia sempre votato a favore di lasciare il voto così come stava, e come l'aveva proposto il collega della materia interessata.  In tal caso, lo capisco perfettamente.

Boh, ha scritto che ha sempre rifiutato di votare, "a favore" non c'è scritto.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 6:45 pm

"chiedo di mettere a verbale che il.prof felipeto, in quanto membro del presente consiglio di classe in qualità di insegnante di Geriatria Applicata,si dichiara contrario a qualsiasi modifica collegiale del voto del collega".
Tornare in alto Andare in basso
elestella



Messaggi : 55
Data d'iscrizione : 17.10.10

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 6:51 pm

Certo che se fosse assolutamente vero che solo con voti intimidatori gli alunni possano imparare e "stare buoni" mi domandavo come può lavorare una maestra di scuola dell'infanzia? Ma imparano qualcosa questi bambini ?
Forse l'età fa la differenza, una grossa differenza.
E forse anche l'insegnante.

Altra cosa. Basta accusare le maestre della primaria di "infantilizzare" la scuola. O vogliamo dire ad un bambino di 6/10 anni: smettila di fare il bambino?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15861
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 7:34 pm

elestella ha scritto:
Certo che se  fosse assolutamente vero che solo con voti intimidatori gli alunni possano imparare e "stare buoni" mi domandavo come può lavorare una maestra di scuola dell'infanzia? Ma imparano qualcosa questi bambini ?
Forse l'età fa la differenza, una grossa differenza.
E forse anche l'insegnante.

Altra cosa. Basta accusare le maestre della primaria di "infantilizzare" la scuola. O vogliamo dire ad un bambino di 6/10 anni: smettila di fare il bambino?
Per ogni età c'è lo strumento giusto: se il bimbo ha genitori che menano, la minaccia "glielo dico ai tuoi genitori" è molto efficace.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 7:37 pm

Molti genitori menano il Can per l aia
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15861
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 7:39 pm

Felipeto ha scritto:
Molti genitori menano il Can per l aia
Fino in Olanda ?
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 8:19 pm


...Da quanto non ti controlli i circuit breakers?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8348
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 8:29 pm

avidodinformazioni ha scritto:
elestella ha scritto:
Certo che se  fosse assolutamente vero che solo con voti intimidatori gli alunni possano imparare e "stare buoni" mi domandavo come può lavorare una maestra di scuola dell'infanzia? Ma imparano qualcosa questi bambini ?
Forse l'età fa la differenza, una grossa differenza.
E forse anche l'insegnante.

Altra cosa. Basta accusare le maestre della primaria di "infantilizzare" la scuola. O vogliamo dire ad un bambino di 6/10 anni: smettila di fare il bambino?
Per ogni età c'è lo strumento giusto: se il bimbo ha genitori che menano, la minaccia "glielo dico ai tuoi genitori" è molto efficace.



efficace per fare che?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 15861
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 9:07 pm

Felipeto ha scritto:

...Da quanto non ti controlli i circuit breakers?  :)
Pensare alle cazzate mi aiuta a non pensare alle cose serie.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15861
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: VOTI INTIMIDATORI...   Mer Apr 06, 2016 9:09 pm

Ire ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
elestella ha scritto:
Certo che se  fosse assolutamente vero che solo con voti intimidatori gli alunni possano imparare e "stare buoni" mi domandavo come può lavorare una maestra di scuola dell'infanzia? Ma imparano qualcosa questi bambini ?
Forse l'età fa la differenza, una grossa differenza.
E forse anche l'insegnante.

Altra cosa. Basta accusare le maestre della primaria di "infantilizzare" la scuola. O vogliamo dire ad un bambino di 6/10 anni: smettila di fare il bambino?
Per ogni età c'è lo strumento giusto: se il bimbo ha genitori che menano, la minaccia "glielo dico ai tuoi genitori" è molto efficace.



efficace per fare che?
Noi (giustamente) non li possiamo menare, ma li possiamo far menare, e penso sia un buon deterrente che possa farli stare tranquilli, molto più del rinforzo positivo; almeno la maggior parte.
Tornare in alto Andare in basso
 
VOTI INTIMIDATORI...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 8Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: