Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 didattica dei diritti (delle donne)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
seasparrow



Messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 57
Località : Venezia

MessaggioOggetto: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 3:04 pm

da insegnare alle studentesse

che non trovano utili le assemblee di classe

http://www.ansa.it/sito/notizie/speciali/editoriali/2016/02/22/settantanni-fa-il-primo-voto-delle-donne-in-italia_6f2e3633-6123-41ea-811d-5615eed25fbc.html
Tornare in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 57
Località : Venezia

MessaggioOggetto: risposta   Gio Apr 07, 2016 3:08 pm

Restavano, comunque, ancora lontane alcune conquiste che sarebbero arrivate successivamente.
E' del 1950 la legge sul congedo di maternita' mentre solo nel 1960 le donne vengono ammesse a tutte le professioni;
solamente nel 1963 possono entrare in magistratura.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 5:15 pm

Pensare che nel 2016 non vedi ancora nessuna donna muratore.. Discriminazione.. A quando le quote rosa nei cantieri?
Tornare in alto Andare in basso
geo&geo



Messaggi : 672
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 5:32 pm

C'è un cantone svizzero nel quale le donne hanno potuto votare solo dal 1990, e solo grazie ad una decisione del Tribunale federale.
Non so, magari facci un pensierino per le vacanze.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 6:54 pm

Solo se vedo delle muratrici
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6140
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 7:03 pm

Felipeto ha scritto:
Pensare che nel 2016 non vedi ancora nessuna donna muratore.. Discriminazione.. A quando le quote rosa nei cantieri?

Guarda che nessuno stava parlando di "quote rosa", ma di veri e propri divieti. Se ti pare la stessa cosa...
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5351
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 8:33 pm

Felipeto ha scritto:
Pensare che nel 2016 non vedi ancora nessuna donna muratore.. Discriminazione.. A quando le quote rosa nei cantieri?


Sicuramente presto. E considerando i numeri delle sue "statistiche" dovranno anche far nascere bambini per gemmazione per mancanza di maschi
Tornare in alto Andare in basso
Online
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 8:46 pm

Veramente il censimento 2001 sulla popolazione giovanile dice l opposto. Lucetta tu come te la cavi con calce e chiodi? Saresti il simbolo Dell uguaglianza reale e concreta.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 8:47 pm

Veramente il censimento 2001 sulla popolazione giovanile dice l opposto. Lucetta tu come te la cavi con calce e chiodi? Saresti il simbolo Dell uguaglianza reale e concreta.
Tornare in alto Andare in basso
Romado72



Messaggi : 3516
Data d'iscrizione : 29.07.13

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 9:07 pm

In compenso siamo pieni e strapieni di MEretrici... Ahimè
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6140
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 9:40 pm

Felipeto ha scritto:
Veramente il censimento 2001 sulla popolazione giovanile dice l opposto. Lucetta tu come te la cavi con calce e chiodi? Saresti il simbolo Dell uguaglianza reale e concreta.

Ah, giusto tu: non eri quello che sosteneva in maniera convinta che nelle fasce giovanili ci sarebbe addirittura uno sbilanciamento di due o tre maschi per ogni femmina (cosa che non è vera nemmeno nelle peggiori province rurali cinesi che sono andate avanti a forza di infanticidi selettivi per 40 anni) e che continuava a sostenerlo nonostante tutti cercassero di spiegare quanto era implausibile?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Romado72



Messaggi : 3516
Data d'iscrizione : 29.07.13

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 9:45 pm

Vi ripeto, come ho detto in altri post, che, statisticamente, nascono 105/106 maschi su 100 nate femmine. Quindi, se questi maschietti non si perdono per la strada....
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6140
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 10:07 pm

A parte il fatto che questo lieve sbilanciamento alla nascita è parzialmente compensato da un' altrettanto lieve prevalenza della mortalità infantile e giovanile tra i maschi...

...ma anche ammettendo che NESSUNO si perdesse per strada, 105 contro 100 vorrebbe dire, semmai che ci sarebbero 21 maschi per ogni 20 femmine, e non certo due o tre maschi per ogni femmina, o nemmeno tre maschi ogni due femmine, come il nostro amico sosteneva con la massima serietà pochi giorni fa.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 10:21 pm

Su internet trovate i dati censimento 2001. Filtrate per fasce età. Altro non aggiungo
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5351
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 10:32 pm

Almeno hai imparato dove si trovano... Si ricomincia! E poi ci chiediamo perché solo gli uomini impastano la calce?

0-4  51,3% maschi 48,7% femmine
10-14 51,4% 48,6%
15-19 51,2% 48,8%
20-14 50,8%  49,2%
25-29 50,4% 49,6%
30-34 id.
35-39 50,2%  49,8%
40-44 49,9% 50,1%

Visto che si parlava di popolazione giovanile mi fermo qui. Questi i dati, a meno che non esista un secondo ISTAT che fa controinformazione.
Come per la cantonata dell'altra volta, le donne restano di più in totale perché vivono parecchio più a lungo. A 100+ 15,6% maschi 84,4% femmine
Tornare in alto Andare in basso
Online
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 10:53 pm

Io mi riferivo ESCLUSIVAMENTE alla fascia giovanile per la quale i tuoi stessi dati confermano la maggioranza dei maschi rispetto alle femmine. Mi.pare di ricordare che i dati delle grandi città ampliano questa forbice. Ovviamente nell età avanzata la situazione si capovolge.il motivo è che gli uomini faticano di più delle donne =) .. E schiattano prima..
Ma ora che le donne faranno i lavori pesanti per ribadire la loro uguaglianza le cose si riallineranno.
La pioniera è Lucetta.. Forza,come dicevano i Pink Floyd ANOTHER BRICK IN THE WALL...
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5351
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 11:04 pm

Guarda che tu parlavi di prevalenza di femmine, ti vedevi assediato dalle pretendenti... Mica posso fare tutte le parti in contraddittorio io!

Che tenerezza vedere il poderoso professorino della scuola pubblica che in nome della fratellanza maschile si vanta della fatica che fa il muratore a nome suo e della categoria! Chissà che ne dice il muratore?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 11:08 pm

No! Ho sempre ribadito la superiorità numerica dei maschi! Basta fare un giro in centro o in un locale per rendersene conto.se ho scritto il contrario.. Errata corrige.
Comunque nelle estati 1992-93 ho lavorato in cantiere,quattordicenne.. Parlo sempre di esperienza personale..il punto era l invito che faccio a tutte le donne a cercare in massa lavori faticosi e rischiosi in nome Dell effettiva uguaglianza, e non solo le madamine in tailleur in.parlamento..
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6140
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 11:27 pm

Felipeto ha scritto:
No! Ho sempre ribadito la superiorità numerica dei maschi! Basta fare un giro in centro o in un locale per rendersene conto.se ho scritto il contrario.. Errata corrige.

I dati postati mostrerebbero una superiorità numerica dei maschi non superiore all'uno o due per cento. Anzi, andiamo proprio sui numeri precisi: nelle fasce di età tra i 25 e i 35 anni ci sarebbero il 50,4% di maschi contro il 49,6% di femmine, il che vuol dire un rapporto di 63 a 62, bello intero.

Cioè, che su 500 persone, invece di esserci 250 maschi e 250 femmine, al massimo c'è una discrepanza di 252 maschi contro 248 femmine.

E questa sarebbe una differenza così significativa e così evidente da accorgersene immediatamente subito facendo "un giro in centro", o andando a zonzo per locali?

Sul serio, tu di fronte a una platea di 252 maschi e 248 femmine, sostieni di accorgerti immediatamente a occhio che i maschi sono di più, ma drammaticamente tanti e tanti di più???????

Ma siamo seri!
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6140
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 11:36 pm

Felipeto ha scritto:
il punto era l invito che faccio a tutte le donne a cercare in massa lavori faticosi e rischiosi in nome Dell effettiva uguaglianza, e non solo le madamine in tailleur in.parlamento..

Perché, invece i maschi CERCANO apposta i lavori faticosi e rischiosi, per scelta, perché a loro piacciono di più, o perché si sentono in dovere di farli per vocazione missionaria?

Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5351
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 11:38 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Felipeto ha scritto:
il punto era l invito che faccio a tutte le donne a cercare in massa lavori faticosi e rischiosi in nome Dell effettiva uguaglianza, e non solo le madamine in tailleur in.parlamento..

Perché, invece i maschi CERCANO apposta i lavori faticosi e rischiosi, per scelta, perché a loro piacciono di più, o perché si sentono in dovere di farli per vocazione missionaria?



... il bello è che questo farebbe di loro delle intelligenze superiori!
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15796
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 11:50 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
A parte il fatto che questo lieve sbilanciamento alla nascita è parzialmente compensato da un' altrettanto lieve prevalenza della mortalità infantile e giovanile tra i maschi...

...ma anche ammettendo che NESSUNO si perdesse per strada, 105 contro 100 vorrebbe dire, semmai che ci sarebbero 21 maschi per ogni 20 femmine, e non certo due o tre maschi per ogni femmina, o nemmeno tre maschi ogni due femmine, come il nostro amico sosteneva con la massima serietà pochi giorni fa.
Ma no, il riequilibrio avviene ad opera dei chirurghi !
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15796
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 11:53 pm

lucetta10 ha scritto:
Almeno hai imparato dove si trovano... Si ricomincia! E poi ci chiediamo perché solo gli uomini impastano la calce?

0-4  51,3% maschi 48,7% femmine
10-14 51,4% 48,6%
15-19 51,2% 48,8%
20-14 50,8%  49,2%
25-29 50,4% 49,6%
30-34 id.
35-39 50,2%  49,8%

40-44 49,9% 50,1%

Visto che si parlava di popolazione giovanile mi fermo qui. Questi i dati, a meno che non esista un secondo ISTAT che fa controinformazione.
Come per la cantonata dell'altra volta, le donne restano di più in totale perché vivono parecchio più a lungo. A 100+ 15,6% maschi 84,4% femmine
Che vi dicevo ? Le operazioni avvengono nella fascia d'età di massima attività sessuale.

I dati bisogna saperli leggere cari voi ed io li sappi.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15796
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 11:55 pm

Felipeto ha scritto:
Mi.pare di ricordare che i dati delle grandi città ampliano questa forbice.
Ma noooo si usa il bisturi !
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15796
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: didattica dei diritti (delle donne)   Gio Apr 07, 2016 11:56 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Felipeto ha scritto:
il punto era l invito che faccio a tutte le donne a cercare in massa lavori faticosi e rischiosi in nome Dell effettiva uguaglianza, e non solo le madamine in tailleur in.parlamento..

Perché, invece i maschi CERCANO apposta i lavori faticosi e rischiosi, per scelta, perché a loro piacciono di più, o perché si sentono in dovere di farli per vocazione missionaria?

No, perchè così siamo sicuri di non trovare donne tra le balle; almeno al lavoro possiamo stare un po' tranquilli ?
Tornare in alto Andare in basso
 
didattica dei diritti (delle donne)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Vi segnalo questo interessante articolo sulla salute delle donne (aborto, legge 40 e chi più ne ha più ne metta)
» Gandhi e le donne
» Insulti a delle donne "abortiste"
» Israele: la segregazione delle donne
» il difetto della donna...

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: