Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Un docente di sostegno per la prof di informatica che non sa insegnare

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
precary80



Messaggi : 2011
Data d'iscrizione : 26.08.10

MessaggioOggetto: Un docente di sostegno per la prof di informatica che non sa insegnare   Ven Apr 15, 2016 8:08 am

http://www.lastampa.it/2016/04/15/cronaca/un-docente-di-sostegno-per-la-prof-di-informatica-che-non-sa-insegnare-IR5GAfr3aIQeySRfRVtn7I/pagina.html

Ammettendo che il senso del titolo e dell'articolo sia vero, non esistono altre soluzioni?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6128
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Un docente di sostegno per la prof di informatica che non sa insegnare   Ven Apr 15, 2016 8:28 am

Ci sono già quelli del potenziamento, che di fatto sono utilizzati in massa proprio così. Dopo quello delle supplenze occasionali da tappabuchi, il lavoro principale che è stato assegnato ai neoassunti del potenziamento è proprio quello delle compresenze forzate durante l'orario di lezione ordinario, per limitare i danni dei docenti inadeguati.
Tornare in alto Andare in basso
Online
tellina



Messaggi : 7491
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Un docente di sostegno per la prof di informatica che non sa insegnare   Ven Apr 15, 2016 8:32 am

Vero!
Forse però in questo caso si tratta di una scuola piccola?
Con meno insegnanti in più a disposizione?
Chiedo senza nemmeno cercare in rete le informazioni sulla scuola...
Ma quel "50 alunni, tutti quelli dell'insegnante e delle sue tre, 3 classi" son numeri piccoli che mi fan pensare...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Un docente di sostegno per la prof di informatica che non sa insegnare   Ven Apr 15, 2016 8:45 am

dov'è la novità?

Vi è mai capitato che a un collega fosse assegnato il sostegno?

Nella classe di mio figlio ben due volte nel corso degli anni: progettini ad hoc per pagare una studentessa universitaria che nelle ore pomeridiane insegnava quello che il docente non era capace di insegnare. Non c'era la possibilità di esonerarlo...
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6128
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Un docente di sostegno per la prof di informatica che non sa insegnare   Ven Apr 15, 2016 9:44 am

La possibilità di estromettere un docente completamente inadeguato, di fronte a contestazioni oggettive di inadempienza formale, in realtà, c'è sempre stata, MOLTO PRIMA che si straparlasse dei "superpoteri dei presidi" introdotti da una nuova legge recentissima. Solo che non la esercitava quasi mai nessuno, perchè tali presidi non avevano voglia di assumersi grane, di rischiare ricorsi e di dover eventualmente risarcire i danni. E in generale non ce l'hanno nemmeno adesso, questa voglia, nonostante i maGGici superpoteri in più.

Al massimo, nelle scuole grandi, usano la tecnica di spostare lo sciagurato di anno in anno da una sezione all'altra, affidandogli ogni singola classe per un anno solo, per poi riaffidarla di nuovo a qualcun altro, che l'anno successivo si rimboccherà le maniche e farà il programma di due anni in uno. Nelle scuole piccole, non possono fare nemmeno quello...
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15774
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Un docente di sostegno per la prof di informatica che non sa insegnare   Ven Apr 15, 2016 11:33 am

Ogni scuola ha uno o due "casi umani". Il Moro è un ex ITIS ora IIS con sezioni di liceo; ha 11 docenti di italiano ed 11 di matematica, quindi piccolo non è; se tanto mi dà tanto è la solita scuola frequentata da "alunni così così", nella quale fare lezione è difficile anche se sei bravo, figuriamoci se non lo sei.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Un docente di sostegno per la prof di informatica che non sa insegnare   Ven Apr 15, 2016 12:26 pm

Paniscus, capisco il tuo,e non solo,imbarazzo e fastidio di fronte alla figura del potenziatore. Però non generalizzare...Io, e molti altri, non facciamo i tappabuchi se non occasionalmente. Non faccio compresenza passiva ma corsi di recupero strutturati su alcune classi. Prepariamo materiale didattico,test e non ammuffiamo in sala insegnanti o al bar.
Sul tema in oggetto,conosco il ds della scuola in questione e penso che abbia fatto l unica scelta possibile..
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6128
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Un docente di sostegno per la prof di informatica che non sa insegnare   Ven Apr 15, 2016 12:29 pm

Felipeto ha scritto:
Paniscus, capisco il tuo,e non solo,imbarazzo e fastidio di fronte alla figura del potenziatore.

Non è imbarazzo e fastidio di fronte alla figura del potenziatore.

E' imbarazzo e fastidio per COME la cosa viene gestita, che è diverso.

Nella maggior parte delle scuole che conosco, vengono utilizzati così: o per fare sostituzioni occasionali, oppure per essere "imposti" come compresenza obbligatoria a qualche altro docente di cui non ci si fida.

Che non sia colpa del potenziatore, sono anche d'accordo.
Ma la situazione è indecorosa lo stesso.
Tornare in alto Andare in basso
Online
ushikawa



Messaggi : 1854
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Un docente di sostegno per la prof di informatica che non sa insegnare   Ven Apr 15, 2016 12:35 pm

prendiamo tutti atto che quella del potenziatore è una figura infelice introdotta da una legge ancor meno felice, e che molto dipende dalla realtà dell'istituzione scolastica nella quale esso si inserisce.

In molte scuole, compresa la mia, il potenziatore funge da sostegno al docente nelle classi difficili; pur non essendo risolutivo devo riconoscere che aiuta.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Un docente di sostegno per la prof di informatica che non sa insegnare   Ven Apr 15, 2016 12:38 pm

...non in tutte..
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Un docente di sostegno per la prof di informatica che non sa insegnare   Ven Apr 15, 2016 12:56 pm

Contrariamente a quanto pensa la maggior parte delle persone, l'informatica non è una materia facile. L'informatica non è l'uso della tecnologia, bensì la conoscenza e lo sviluppo della tecnologia.
E in diversi ambiti del programma di un quinquennio di un LS OSA è necessario un non trascurabile livello di astrazione. Senza astrazione è impossibile fornire competenze sulla programmazione a oggetti, sulla progettazione di una base di dati, sui protocolli di rete e sulle architetture di piattaforme client server. A meno che non ci si limiti, come obiettivo, al mero nozionismo.
Trasmettere questi concetti è già difficile di per sé, sicuramente bisogna essere dei bravi insegnanti. Ma anche il bravo insegnante di informatica finisce per trovare ostacoli strutturali difficilmente sormontabili quando deve fare i conti con un orario di due ore settimanali, con il modus operandi di una classe standard, dal punto di vista disciplinare, con una applicazione autonoma che spesso lascia a desiderare, ecc.

Il giornalismo all'acqua di rose si limita spesso a fornire un'immagine bidimensionale di un contesto: un'insegnante che non raggiunge gli obiettivi didattici, delle classi che hanno difficoltà in una materia, una marea di genitori incazzati, un preside che cerca di tamponare ricorrendo ad un insegnante di supporto per lo sportello didattico. Il tutto descritto con un'aurea volutamente folcloristica: l'insegnante di sostegno all'insegnante.

Io mi chiedo se il problema risiede nella capacità didattica di quell'insegnante o se invece c'è un problema più complesso che risiede nel concorso di più fattori. Certo, quando entrano in gioco i genitori è facile fare due più due: la colpa è dell'insegnante che non sa insegnare.
Sticazzi...
Può darsi che sia effettivamente così, insegnanti che non sanno spiegare ce ne sono e ce ne sono parecchi. Ma da insegnante, conoscendo dall'interno le varie sfaccettature del nostro lavoro, ho la brutta abitudine di non fermarmi all'immagine bidimensionale e cerco una visione tridimensionale, quella che il giornalismo all'acqua di rose non riesce mai a trasmettere. Il contesto della notizia è quasi ordinario e sappiamo bene che i conflitti tra un insegnante, una classe, un gruppo di genitori scaturiscono spesso da problematiche ben più complesse di una semplice banale incapacità.
Ecco, se proprio voglio bollare come incapace quell'insegnante, in assenza di altre informazioni che non è dato conoscere su quella realtà specifica, vedo sicuramente un'incapacità nel non saper estrarre il vino dalle rape.
E con questo, non conoscendo quel contesto di persona, evito di fare giudizi: sull'insegnante, sugli studenti, sui genitori, perché la narrazione fatta nell'articolo di un giornale è priva di qualsiasi affidabilità.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 924
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: Un docente di sostegno per la prof di informatica che non sa insegnare   Ven Apr 15, 2016 9:25 pm

Giancarlo,
dalla lettura dell'articolo sembrerebbe che il problema principale della docente in questione sia la scarsa conoscenza della materia, senza la quale non si può nemmeno pensare di impostare un approccio didattico degno di questo nodo.
Concordo sul fatto che le ricostruzioni giornalistiche vadano prese con le pinze, tuttavia qualche riflessione di carattere generale si può fare.
Alla classe di concorso ex A042 (Informatica) infatti possono accedere laureati che non hanno mai sostenuto un esame di informatica.
Io sono fra questi, laurea in matematica, nessun esame specifico di informatica (l'unico parzialmente attinente è la parte laboratoriale di due esami di Analisi Numerica che ho sostenuto, nella quale dovevamo implementare gli algoritmi teorici studiati in MatLab), dopo l'abilitazione in matematica e fisica ho conseguito l'abilitazione in informatica con semestre aggiuntivo.
È vero che ho dovuto superare un test di accesso a cui mi sono preparato autonomamente, certi buchi inevitabilmente restano ed avrei un certo imbarazzo a insegnare Informatica o Sistema in un ITI a indirizzo informatico.
È vero che lo studio personale e la passione possono, in alcuni casi, ovviare alla mancanza di una laurea specifica.
Cosa succede però quando le seconde e terze abilitazioni vengono tirate fuori ad anni dal loro conseguimento quando, dichiarati soprannumerari nella classe di concorso di origine, si rischia di essere trasferiti a 200 km di distanza?
Il discorso ovviamente si applica a qualunque classe di concorso.







Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15774
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Un docente di sostegno per la prof di informatica che non sa insegnare   Ven Apr 15, 2016 10:53 pm

L'anno scorso ho avuto il maggior numero di proposte di contratto a termine proprio su A042, che potrei insegnare; io però ho dato un solo esame all'università: "sistemi di elaborazione dell'informazione generale", dato nel 1987 quando il processore più comune era l' 8088 ed i floppy disk erano da 5" 1/4; su due lauree in quell'esame presi il voto più basso: 20/30.

Non conosco Java, HTML nè C++
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Un docente di sostegno per la prof di informatica che non sa insegnare   Sab Apr 16, 2016 6:33 am

comp_xt ha scritto:
Giancarlo,
dalla lettura dell'articolo sembrerebbe che il problema principale della docente in questione sia la scarsa conoscenza della materia, senza la quale non si può nemmeno pensare di impostare un approccio didattico degno di questo nodo.
Concordo sul fatto che le ricostruzioni giornalistiche vadano prese con le pinze, tuttavia qualche riflessione di carattere generale si può fare.
Alla classe di concorso ex A042 (Informatica) infatti possono accedere laureati che non hanno mai sostenuto un esame di informatica.
Io sono fra questi, laurea in matematica, nessun esame specifico di informatica (l'unico parzialmente  attinente è la parte  laboratoriale di due esami di Analisi Numerica che ho sostenuto, nella quale dovevamo implementare gli algoritmi teorici studiati in MatLab), dopo l'abilitazione in matematica e fisica ho conseguito l'abilitazione in informatica con semestre aggiuntivo.
È vero che ho dovuto superare un test di accesso a cui mi sono preparato autonomamente, certi buchi inevitabilmente restano ed avrei un certo imbarazzo a insegnare Informatica o Sistema in un ITI a indirizzo informatico.
È vero che lo studio personale e la passione possono, in alcuni casi, ovviare alla mancanza di una laurea specifica.
Cosa succede però quando le seconde e terze abilitazioni vengono tirate fuori ad anni dal loro conseguimento quando, dichiarati soprannumerari nella classe di concorso di origine, si rischia di essere trasferiti a 200 km di distanza?
Il discorso ovviamente si applica a qualunque classe di concorso.
Perfettamente d'accordo con quello che dici e che per l'A042 ci sia una criticità intrinseca particolare, anche rispetto ad altre classi di concorso.
Tuttavia non conosciamo quel contesto specifico e non possiamo fare altro che illazioni e congetture su un substrato in cui gli elementi di informazione sono generici e superficiali. Per questo motivo, prudenzialmente, evito di fare giudizi.
Quella insegnante non è competente nella materia? Può darsi, ma chi lo dice?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4691
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Un docente di sostegno per la prof di informatica che non sa insegnare   Sab Apr 16, 2016 5:44 pm

Informatica è una di quelle materie in cui un alunno può seriamente mettere in difficoltà un docente non particolarmente ferrato. Perché se è vero che molti pensano che sapere premere "I like" significhi essere digitalizzati, ci sono pure quelli che imparano linguaggi di programmazione.

Qualche mese fa è venuto da me un alunno, nemmeno tra i migliori della classe, per farmi vedere il codice C (un centinaio di righi) che aveva scritto per risolvere una tipologia di esercizi di fisica, con tutte le varianti del caso (inserimento di dati errati, problema senza soluzione, ecc.). Sono rimasto davvero sorpreso, positivamente, si intende.
Tornare in alto Andare in basso
Online
ludmilla72



Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: Un docente di sostegno per la prof di informatica che non sa insegnare   Sab Apr 16, 2016 6:32 pm

Il fatto che tutti i ragazzi frequentino i corso di potenziamento pomeridiano lascerebbe pensare che gli alunni siano davvero volenterosi e che non trovino nelle ore curricolari risposta ai loro bisogni formativi.
Anch'io trovo che i giornalisti godano a screditare gli insegnanti, ma non mi sembra questo il caso.

Quest'altro invece mi sembra molto più sospetto e confezionato ad arte.
http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/04/16/lucio-battisti-era-fascista-il-professore-le-da-quattro-in-pagella-con-nota-di-demerito/2643889/
Tornare in alto Andare in basso
 
Un docente di sostegno per la prof di informatica che non sa insegnare
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» immessi in ruolo sostegno fase c
» ROMA - POLICLINICO umberto I -prof. aragona .
» dott. Filicori e prof. Antinori
» risposta prof alessandra graziottin sull'ovodonazione
» Krumpendorf (AUSTRIA) Prof. Szalay

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: