Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 QUANDO IL PROBLEMA E' IL COLLEGA......

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
ofeliaf



Messaggi : 588
Data d'iscrizione : 23.06.14

MessaggioOggetto: QUANDO IL PROBLEMA E' IL COLLEGA......   Ven Apr 15, 2016 4:01 pm

Promemoria primo messaggio :

Salve a tutti.....lo dico sempre..ed ora ne sono più che mai convinto. I prof. sono molto spesso peggio dei ragazzi.
Avere opinioni e discutere tra colleghi a scuola credo sia normale...ma arrivare a trasformare una questione personale in affare di stato è assurdo!
Vorrei un vostro parere....... c'è stata una diatriba tra me ed un collega riguardo ad un compito a lui assegnato e secondo me non portato a termine nel modo giusto. Dopo averglielo fatto notare, inizialmente in modo tranquillo ed educato , successivamente impuntandomi, pur mai mancando di rispetto, il suddetto collega si è sentito offeso. Ha così convocato un consiglio straordinario e ad insaputa di tutti ha fatto verbalizzare una dichiarazione scritta in cui mi accusa di averlo offeso e di aver screditato il suo lavoro. Ho fatto protocollare una mia successiva risposta in cui nego tutto ovviamente. Ed ora lui chiede di visionarla. Posso rifiutarmi? Credo abbia intenzione di continuare la diatriba....cosa credete possa fare? Non ho parole...grazie a tutti per la collaborazione
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Davide



Messaggi : 3372
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioOggetto: Re: QUANDO IL PROBLEMA E' IL COLLEGA......   Lun Apr 18, 2016 11:47 am

Non avendo il contraddittorio, ovvero il tuo collega che partecipa nel forum, è impossibile dare un parere reale e coerente alla realtà. Qualsiasi parere (ciò che tu hai espressamente richiesto) non sarebbe fondato non potendo sentire appunto la controparte.  Ciao.


Ultima modifica di Davide il Lun Apr 18, 2016 11:54 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8325
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: QUANDO IL PROBLEMA E' IL COLLEGA......   Lun Apr 18, 2016 11:54 am

ushikawa ha scritto:
Non tutti hanno dei problemi a relazionarsi con gli idioti e gli ignoranti: questo capita solo a quelli che pensano di non esserlo.

Vuoi dire che tutti abbiamo problemi a relazionarci con idioti e ignoranti che pensano di non esserlo e per questo motivo lo sono due volte
se è questo che intendi concordo: quando ci si trova in quelle situazioni bisogna fare appello a tutte le risorse personali di capacità relazionale perchè la faccenda può essere complessa.

Comunque, faccio una domanda su una cosa che non mi è troppo chiara e che voi invece sapete bene:

come avviene la convocazione di un cdc straordinario tra i docenti?
Un collega dice che ha bisogno di parlare e gli altri docenti dicono "siamo pronti, quando vuoi" oppure ci sono autorizzazioni da chiedere e odg da presentare?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8325
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: QUANDO IL PROBLEMA E' IL COLLEGA......   Lun Apr 18, 2016 11:56 am

Davide ha scritto:
Non avendo il contraddittorio, ovvero il tuo collega che partecipa nel forum, è impossibile dare un parere reale e coerente alla realtà. Qualsiasi parere (ciò che tu hai espressamente richiesto) non sarebbe fondato non potendo sentire appunto la controparte.  Ciao.

Non solo, Davide: qualsiasi parere non può essere reale, concreto, coerente, fondato quando chi lo chiede presenta solo una parte della questione perchè ritiene di non essere in tribunale.
Se si chiede un parere almeno il proprio punto di vista e il contesto bisogna rappresentarlo tutto.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
ofeliaf



Messaggi : 588
Data d'iscrizione : 23.06.14

MessaggioOggetto: Re: QUANDO IL PROBLEMA E' IL COLLEGA......   Mer Apr 20, 2016 8:32 pm

Li evito ogni volta che posso. Ma è inutile. Sono dappertutto, anche e soprattutto dove non dovrebbero trovarsi.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8325
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: QUANDO IL PROBLEMA E' IL COLLEGA......   Ven Apr 22, 2016 9:08 am

quando leggo queste cose, nerone, mi viene sempre in mente la storiella del tipo che incrocia tutti quei matti che hanno imboccato in senso inverso la corsia autostradale che egli sta percorrendo
: - )
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tellina



Messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: QUANDO IL PROBLEMA E' IL COLLEGA......   Ven Apr 22, 2016 9:14 am

Per ire
Convocazione cdc straordinario.
Docente X dice al coordinatore che è successo ghygftghhuh.
Il coordinatore, a seconda del ds che si ritrova, o telefona al ds chiedendogli data utile per detto cdc...o telefona al ds raccontandogli motivo della richiesta di eventuale cdc straordinario, attende comunicazione della data tramite apposita circolare da firmare...
A volte passan giorni tra fattaccio, richiesta e cdc.
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta



Messaggi : 346
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: QUANDO IL PROBLEMA E' IL COLLEGA......   Ven Apr 22, 2016 12:41 pm

Ire ha scritto:
quando leggo queste cose, nerone, mi viene sempre in mente la storiella del tipo che incrocia tutti quei matti che hanno imboccato in senso inverso la corsia autostradale che egli sta percorrendo
 : - )

A me invece vengono in mente le immortali parole di Freak Antoni: "Mangiate merda: cento miliardi di mosche non possono aver torto!".
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8325
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: QUANDO IL PROBLEMA E' IL COLLEGA......   Ven Apr 22, 2016 1:44 pm

tellina ha scritto:
Per ire
Convocazione cdc straordinario.
Docente X dice al coordinatore che è successo ghygftghhuh.
Il coordinatore, a seconda del ds che si ritrova, o telefona al ds chiedendogli data utile per detto cdc...o telefona al ds raccontandogli motivo della richiesta di eventuale cdc straordinario, attende comunicazione della data tramite apposita circolare da firmare...
A volte passan giorni tra fattaccio, richiesta e cdc.

grazie, tellina. Quindi non esiste una prevalutazione della ammissibilità della convocazione di lavoratori ad un incontro straordinario e basta che uno solo di questi ne faccia richiesta per rompere le scatole a tutti gli altri?

Ho capito che magari uno dei metodi per calmare le acque è quello di avere agende piene fino a due o tre mesi dopo il fatto, giusto?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tellina



Messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: QUANDO IL PROBLEMA E' IL COLLEGA......   Ven Apr 22, 2016 3:14 pm

Metodo astuto...oh yeah.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8325
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: QUANDO IL PROBLEMA E' IL COLLEGA......   Ven Apr 22, 2016 4:06 pm

I see
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
 
QUANDO IL PROBLEMA E' IL COLLEGA......
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Quando il problema è "astenoteratooligospermia"
» problema dell ateismo nella comunità
» Il nostro problema sono le fiabe...tipo cenerentola...
» Quando bisogna mangiare tanta carne?
» Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando è nata Benedetta

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: