Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 castelli & Castelli

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: castelli & Castelli   Mer Apr 20, 2016 11:04 am

una riflessione personale sulle visite didattiche ai castelli , fortificazioni, monumenti.
mi riferisco in particolare alla blasonata Reggia di Venaria, aperta al pubblico, se non erro, nel 2007 dopo anni di lavori.
La stessa, meta ambitissima dalle scolaresche perché iper pubblicizzata, paragonata a Versailles, una meraviglia del patrimonio storico italiano, di fatto si trova nelle seguenti condizioni:
-essendo stata abbandonata , saccheggiata , vandalizzata per più di 200 anni, non conserva al suo interno NULLA di originale. Nessun arredo, tappezzeria,porta, attrezzatura. nulla di nulla. E' un contenitore vuoto.
L'opera, seppur meritevole, di ristrutturazione, è stata rivolta al restauro delle strutture e relativo consolidamento. Il risultato è un immenso scatolone di muratura, la cui unica attrattiva è il juvarriano salone di Diana, opvviamente vuoto,per le decorazioni al soffitto e la pavimentazione.
per compensare la totale mancanza di originalità e per riempire enormi volumi vuoti, fin da subito si è pensato di riempirli con mostre di vario tipo, pacchianate di luci led, musichette ammiccanti ed altre corbellerie. la sensazione che ebbi nel visitarla (all epoca c era la mostra sui Savoia, comunque interessante) era di trovarmi in un capannone attrezzato per le mostre.
-i giardini sono la parte più squallida, ridicola, carnevalesca dell'intero complesso. quello che era , fino agli anni 90, un'immensa distesa di erbacce è stata trasformata in un parco cittadino, con strutture moderne metalliche, alberelli ridicoli, aiuolette e, colmo dei colmi, per riprodurre una parte dell'antico lago navigabile , si sono utilizzate quintalate di palline di vetro colorate, se ben ricordo, per simulare l'acqua. non c e una, e dico una pianta d alto fusto che possa vagamente ricordare qualcosa di antico ed originale. 200 anni di abbandono e distruzione non si cancellano con qualche carnevalata dei soliti architetti. nulla è vagamente simile alle stampe dell'epoca che rappresentavano un meraviglioso giardino e il lago navigabile dalle barchette.
insomma, una vera delusione , che non trasmette nulla delle sensazioni di vita dell'epoca che solitamente si prova a visitare un castello ben conservato. il martellamento pubblicitario, vero artefice dell'incredibile afflusso di turisti per visitare il nulla, ha portato la devastazione dei prati circostanti per creare enormi posteggi. inoltre, si è stabilito di abbattere l'antico ponte sulla Ceronda, ad arco in muratura, simbolo di venaria, per sostituirlo con uno moderno adatto a sopportare l'enorme afflusso dei giganteschi pullman gran turismo..
insomma una pagliacciata, aspettativa enormemente superiore alla realtà, che sta danneggiando oltremodo alcune strutture ed ambiti del circondario a causa dell'enorme afflusso di mezzi motorizzati.

nella provincia di Torino esistono numerosi castelli, meno pubblicizzati e blasonati, ma estremamente meglio conservati , come il castello di RACCONIGI, con arredi originali al suo interno che trasmettono la vera sensazione della vita dei nobili, ed un immenso parco di grande valore naturalistico con piante gigantesche. inoltre il CASTELLO DI MASINO, di Mazzè, di Agliè, della Mandria (a due passi dalla Reggia), che possiedono l'originalità di arredi, letti, soffitti, tappezzerie, camini, porte, mobili, vasi ecc che sono inesistenti alla Reggia.
il mio consiglio è di orientarsi verso i Castelli dei Valperga nel Canavese, o degli Challant in Valle d Aosta, o di altre parti d'Italia. La reggia NON vale assolutamente il prezzo e la visita. e' un set cinematografico venuto male che si tende a riempire di tutto un po'..

Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7487
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: castelli & Castelli   Mer Apr 20, 2016 11:22 am

Concordo.
Ci son stata da sola, per valutare eventuali uscite didattiche...
All'epoca era appena stata aperta, non ricordo la finta acqua... Non c'erano mostre ma installazioni con personaggi proiettati che mi son piaciuti molto...ricordo una littizzetto vestita da damina del settecento, con accento torinese...che era una vera delizia.
Ma nell'insieme non per una classe...i giardini forse sì, uscita dichiaratamente di svago...anche se all'epoca, alberelli striminziti appena piantati, anche la zona verde era poco fruibile, tutta al sole...un caldo terribile...
Avendo una personale passione per i castelli...punto prima a quello locale, sforzesco di milano, per poi, per uscite lunghe, in val d'Aosta e in trentino ma anche piccole perle nel parmense e piacentino...
Tornare in alto Andare in basso
Online
balanzoneXXI



Messaggi : 659
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: castelli & Castelli   Mer Apr 20, 2016 11:08 pm

Oh valoroso difensore della virile gioventu' italica , spera che la pro loco taurinorum non ti senta e non ti legga.I savoardi son terribili se gli salta la mosca al naso. A Ponte Landolfo lo sanno fin troppo bene, come anche lo seppero i cannoneggiati del Bava.Pure un autorevole personaggio, probabilmente a te molto caro, si accorse di aver troppo sottovalutato Sciaboletta, il cui spirito corrucciato veglia sulle vestigia degli avi.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: castelli & Castelli   Gio Apr 21, 2016 4:52 pm

Bravo ballanzone..scrivi che par di leggere il Boccaccio..
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16402
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: castelli & Castelli   Dom Apr 24, 2016 11:55 am

Hai mai letto Boccaccio? Era del Trecento, non del tardo Ottocento. :-)
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: castelli & Castelli   Dom Apr 24, 2016 1:33 pm

Molto interessante l intervento di balla, il cui.linguaggio evita gesta remote..sul fatto che bava e Boccaccio siano di epoche diverse penso sia ovvio.....la famosa Peste Dell ottocento.
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 659
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: castelli & Castelli   Dom Apr 24, 2016 10:32 pm

Ogni epoca ha la sua peste .il ventesimo secolo e l' inizio del ventunesimo hanno la peste mussolinica(classica o nella versione rosso- bruna), che può corrodere il cervello persino di gente istruita, portandola a letture dementi della realta', tipo il complotto giudaico per dominare il mondo, la terra cava, la terra piatta, la contaminazione dei fluidi, la teoria del gender, la dittatura femminista, le scie chimiche e altre piacevolezze. Non ti imbrancare con quegli sciroccati e concentrati piuttosto sulle macchine volanti.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: castelli & Castelli   Dom Apr 24, 2016 10:40 pm

Quelle di Leonardo dici?
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 659
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: castelli & Castelli   Dom Apr 24, 2016 11:00 pm

No, quelle che volano sul serio , ma qualche volta si schiantano.Per questo bisogna occuparsene con molta giudiziosita', senza farsi irretire dalle fole degli idrofobi,quei truculenti deliri che distolgono persino certi laureati dalle cose serie e avvelenano l' esistenza di molta gente, cosa molto piu' grave.Dice che un discepolo di Leonardo si stava rompendo l' osso del collo nel provare il deltaplano del Maestro perché, invece di impegnarsi a perfezionarlo, perdeva tempo in accanite discussioni sul dilagare del vizio fiorentino tra la gioventu' medicea e anche sul soldo dei bargelli.
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16402
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: castelli & Castelli   Mer Apr 27, 2016 9:34 am

Felipeto ha scritto:
..sul fatto che bava e Boccaccio siano di epoche diverse penso sia ovvio.....

bava chi? Il generale Bava Beccaris o Balanzone, che affettuosamente chiami balla?

E che c'entra bava, chiunque sia, con la peste e Boccaccio?

A costo di essere pedante, la tua frase scrivi che par di leggere il Boccaccio.. [cit.] allude allo stile di scrittura.
Quello usato (o parodiato) da Balanzone non è certamente trecentesco.
Tornare in alto Andare in basso
 
castelli & Castelli
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» I° colloquio
» Morfologica fatta...
» mi consigliate un posto carino e romantico vicino a Milano?
» MONITORAGGI CONVENZIONATI ASL A ROMA
» endocrinologa elena castelli

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: