Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 STIPENDI VERGOGNOSI...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: STIPENDI VERGOGNOSI...   Ven Apr 22, 2016 7:54 pm

Promemoria primo messaggio :

Durante una supplenza in una quinta post-simulazione terza prova,stanchissimi,notavo come qualcuno sfogliasse un giornale interessato ad un intervista a Rita Dalla Chiesa ivi riportata. Trattandosi di attualità, mi sono concesso il lusso di leggerla insieme a loro.
La signora,di poco spessore se non fosse figlia di un immenso padre,sostiene che la paga delle forze Dell.ordine oggi è scandalosamente bassa,per gente che non ogni giorno,ma ogni secondo,rischia la vita.sono eroi che rischiano la vita per un pugno di euro e bla Bla..
Cara Rita, in che epoca vivi?il nome che porti dovrebbe indurti a prestare attenzione alle dichiarazioni che fai..
Siamo sicuri che oggi la divisa comporti davvero tanti rischi come dici? La cronaca recente ci racconta come gli.ultimi due carabinieri morti siano deceduti rispettivamente, cadendo dalle scale e facendosi investire da un auto facendo jogging.
Facciamo un.po di statistica..
Quando è avvenuta l ultima uccisione di un poliziotto o carabiniere da parte della malavita?
Mi risulta 13anni fa...
L uccisione Dell agente della polfer sul treno da parte dei due neobrigatisti lioce e l altro..
13anni
Prima ancora ricordo la strage del pilastro a Bologna, 1991..
Quanti muratori sono morti in questi 13anni? Vigili del fuoco? Forse non portare divisa e Pistoia li rende meno eroi?
Oggi essere nelle forze dell'ordine comporta un rischio estremamente più basso che negli anni 70 od 80.
Meno male. Nessuno vuole il sangue.ma affermare che guadagnano pochissimo rischiando la vita è un.insulto a chi lavorando la rischia di più..
Rita,tuo padre era un eroe,quando arruolarsi era da eroi
Entrare nel covo di brigatisti in via Fracchia a Genova era da gente con i controcazzi..liberare l.imprenditore Gancia lo era.cercare i rapitori sull Aspromonte e in barbagia lo era.
Fare i posti di blocco lo era.scendere in piazza con l elmetto negli anni di piombo lo era.
Oggi,per fortuna,tutto questo è finito.
Deciditi,o si guadagnava troppo poco all epoca, o troppo ora.
Pattugliamento oggi non è come allora, per fortuna.patente e libretto grazie non è affrontare dei giovani estremisti armati per strada.
Porta rispetto Rita,a tuo padre,a chi ha davvero rischiato in Quell epoca.
(ovviamente gli insegnanti invece,sono rubastipendio a tre mesi di ferie l anno..)

Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
comp_xt



Messaggi : 951
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 1:49 pm

mac67 ha scritto:

Uno non studia ingegneria per andare a insegnare. Se vuole fare l'insegnante, si iscrive a matematica, fa la metà degli esami e si laurea prima.

E da quando in qua la difficoltà di un corso di laurea si misura col numero degli esami da sostenere?
Giusto per fare un esempio (fra i tanti possibili), ci sarà un motivo se l'esame di Geometria sostenuto in Ingegneria non veniva convalidato come Geometria 1 in Matematica in caso di cambio di corso.


Ultima modifica di comp_xt il Lun Apr 25, 2016 2:12 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta



Messaggi : 346
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 1:51 pm

Felipeto ha scritto:
Se il rischio diminuisce, almeno evitiamo di chiedere un aumento di stipendio per un rischio maggiore che in realtà diminuisce.

Ti ripeto , Felipeto, che affermare che vi sia stata una diminuzione del rischio, con l'immigrazione centuplicata e la crisi economica galoppante, significa essere residenti in un'altra dimensione. Una dimensione molto, molto lontana da quella in cui io vivo e in cui vedo vivere i rappresentanti della legge miei conoscenti.
Sarà la famosa dimensione statistica?
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 1:57 pm

Quante interrogazioni hai fatto negli.ultimi cinque anni?quante operazioni ha fatto qualsiasi chirurgo negli.ultimi cinque anni? Quante fatture ha compilato una contabile?
In quanti scontri a fuoco sono stati coinvolti i tuoi conoscenti negli ultimi cinque anni?se la risposta è zero,cosa portano.la Pistola fare? L indennità di Porto d armi è a.carico della collettività.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 2:08 pm

Trascorro sempre un paio di settimane di vacanze in una valle laterale in val d Aosta.la valle è chiusa, servita da un unica statale.lascio sempre l auto aperta:anche se me la rubano,dove andrebbero? Basta una pattuglia posto di blocco sul fondo valle sulla strada ed è impossibile scappare. Furti sono praticamente inesistenti.ancge fuggire a piedi su per i.monti è inutile.con un elicottero ti beccano subito.
Allora,vorrei sapere a cosa serve im questo paesino di quattro anime e placidi turisti in estate una caserma di carabinieri armati.pagati tutto l anno,anche.in autunno quando vivono due pecore e quattro mucche..
In estate,fanno avanti indietro da un.paesino alla sua frazione con.il fuoristrada.servono davvero tenendo conto che c è anche la polizia municipale?
Si taglia su tutto,ma su forze armate e di polizia no.in ogni sperduto paesino c è una caserma.
Non è il caso di tagliare gli eccessi?
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta



Messaggi : 346
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 2:58 pm

Felipeto ha scritto:

In quanti scontri a fuoco sono stati coinvolti i tuoi conoscenti negli ultimi cinque anni?se la risposta è zero,cosa portano.la Pistola fare?

Quanti incendi ci sono stati nella tua scuola negli ultimi dieci anni?
Se la risposta è zero, cosa ci mettono estintori e porte antincendio a fare?

Eddai, Felipeto, qui si raschia davvero il fondo...
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta



Messaggi : 346
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 3:04 pm

Felipeto ha scritto:

Si taglia su tutto,ma su forze armate e di polizia no.in ogni sperduto paesino c è una caserma.
Non è il caso di tagliare gli eccessi?

Sulle forze di polizia?
Io sono sempre stata dell'idea che siano altre le categorie pubbliche da tagliare: ad esempio quella degli insegnanti andrebbe urgentemente dimezzata, sulla base di adeguate valutazioni sulle reali competenze disciplinari e intellettive.
Nel mio quartiere c'è ormai una sola volante che passa una sera sì e due no, a fronte di un paio di dozzine di orribili ceffi che passano tutte le sere.
Vuoi togliere anche quella? Prova a proporlo alla gente della zona e vediamo che ne dice...
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta



Messaggi : 346
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 3:32 pm

http://www.lanazione.it/abusivismo-carabinieri-ferito-1.1565444

http://bergamo.corriere.it/notizie/cronaca/15_dicembre_12/armi-revocare-spari-casa-5-carabinieri-feriti-pumenengo-047f40b8-a0dd-11e5-8534-5a7dc9969e9f.shtml

http://catania.gds.it/2016/03/28/banda-delle-spaccate-a-bronte-carabiniere-ferito-dopo-sparatoria_492965/

http://www.liberoquotidiano.it/gallery/1232401/FOTO--Sparatoria-davanti-a-Palazzo-Chigi--un-Carabiniere-ferito-al-collo.html

http://www.noitv.it/2016/02/spaccio-in-pineta-un-arresto-e-un-carabiniere-ferito-111856/

http://www.ilrestodelcarlino.it/rimini/abusivi-carabiniere-ferito-1.1464555

http://video.ilgazzettino.it/nordest/le_interviste_carabiniere_ferito_treviso_banda_pericolosa-160267.html

http://www.pisatoday.it/cronaca/tentata-rapina-supermercato-santa-croce-arno-9-marzo-2016.html

http://www.ilmattino.it/primopiano/cronaca/milano_banca_rapina_carabiniere-1362109.html

http://www.edizionecaserta.it/2016/03/04/conflitto-a-fuoco-dopo-il-colpo-alleni-carabiniere-centrato-da-un-proiettile/

http://www.versiliatoday.it/2016/04/02/spaccio-due-arresti-camaiore-ferito-un-carabiniere/

http://www.altarimini.it/News53786-riccione-tra-i-due-litiganti-il-terzo-carbiniere-viene-ferito.php

http://www.ilcittadinomb.it/stories/Cronaca/cogliate-rapina-in-posta-sparatoria-feriti-carabiniere-e-un-rapinatore_1041902_11/

http://www.fanpage.it/ha-ferito-carabiniere-a-genova-aggressore-ai-domiciliari-credevo-fosse-un-ladro/

http://www.genova24.it/2015/05/cacciavite-nello-stomaco-carabiniere-ferito-durante-un-controllo-a-genova-e-grave-89092/

http://www.mo24.it/castelfranco_emilia/cronaca/2016/01/07/notizie/carabiniere_ferito_arresto_castelfranco-1223645.html


Volendo si potrebbe continuare a lungo, ma spero che basti questo a capire perché i rappresentanti delle forze dell'ordine hanno bisogno di girare armati, perché meriterebbero di poter usare le armi con molte meno restrizioni e soprattutto perché meriterebbero al più presto un cospicuo aumento salariale (a differenza del 70% degli insegnanti).
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1909
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 3:50 pm

Se osservi il cielo soltanto al tramonto penserai che il suo colore è rosso.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 4:14 pm

Se guardi la piovra o Milano Palermo solo Andata penserai che certe cose succedano ancora
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 4:28 pm

Una ventina di articoli

Quante sono le morti bianche in Italia ogni anno?nessuna divisa, nessun aumento di stipendio?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 4:34 pm

comp_xt ha scritto:
mac67 ha scritto:

Uno non studia ingegneria per andare a insegnare. Se vuole fare l'insegnante, si iscrive a matematica, fa la metà degli esami e si laurea prima.

E da quando in qua la difficoltà di un corso di laurea si misura col numero degli esami da sostenere?
Giusto per fare un esempio (fra i tanti possibili), ci sarà un motivo se l'esame di Geometria sostenuto in Ingegneria non veniva convalidato come Geometria 1 in Matematica in caso di cambio di corso.

Conosco diversi laureati in matematica che si sono laureati in 4 anni. Di ingegneri laureati in 5 anni non ne conosco. Parlo dei vecchi ordinamenti prima del 3+2.

Chi vuole insegnare, a matematica può farsi un piano di studi "leggero" e venirne fuori presto.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 951
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 4:54 pm

mac67 ha scritto:
comp_xt ha scritto:
mac67 ha scritto:

Uno non studia ingegneria per andare a insegnare. Se vuole fare l'insegnante, si iscrive a matematica, fa la metà degli esami e si laurea prima.

E da quando in qua la difficoltà di un corso di laurea si misura col numero degli esami da sostenere?
Giusto per fare un esempio (fra i tanti possibili), ci sarà un motivo se l'esame di Geometria sostenuto in Ingegneria non veniva convalidato come Geometria 1 in Matematica in caso di cambio di corso.

Conosco diversi laureati in matematica che si sono laureati in 4 anni. Di ingegneri laureati in 5 anni non ne conosco. Parlo dei vecchi ordinamenti prima del 3+2.

Chi vuole insegnare, a matematica può farsi un piano di studi "leggero" e venirne fuori presto.

Allora abbiamo esperienze diverse, visto che io non riscontro differenze significative fra matematici e ingegneri riguardo tempo medio necessario per il conseguimento della laurea.
E comunque, ammesso e non concesso che sia vero che nel vecchio ordinamento in matematica ci si laureava più in fretta che in ingegneria, potresti dirmi se secondo te gli esami di analisi 1 e analisi 2 sostenuti in ingegneria fossero più difficili di quelli sostenuti in matematica o in fisica.
Perché in questi esami è vero che in ingegneria si bocciava di più rispetto a fisica e matematica, ma il motivo non era certo insito nella maggiore difficoltà dell'esame.
Laureati in ingegneria che dichiarano di aver superato le analisi al decimo tentativo ce ne sono parecchi, matematici no perché alla terza bocciatura in questi esami solitamente capivano che forse era meglio cambiare corso di studi.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6184
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 5:53 pm

Cloretta ha scritto:
Ricordo che 30 anni fa si parlava con orrore degli spacciatori che attendevano i bambini all'uscita delle scuole.
Oggi gli spacciatori SONO i bambini (anche se io non li chiamerei così) ALL'INTERNO delle scuole.

Mia madre insegnava alla borgata San Basilio di Roma negli anni settanta.

Spacciatori non lo so, ma ladri e taglieggiatori di sette-otto anni dentro le classi delle elementari erano all'ordine del giorno, per non parlare di ragazzine undicenni sboccate, volgarissime e dal trucco pesante, che venivano accompagnate e riprese da scuola da presunti "fidanzati" ultratrentenni con macchinoni di cilindrata enorme. C'erano le ispezioni dei vigili urbani e degli assistenti sociali praticamente tutti i giorni, e mediamnete una volta alla settimana in ogni classe c'era un ragazzino che piangeva perchè la polizia aveva appena portato al gabbio il padre o il fratello più grande.

Nessuno di questi era straniero.

Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 6:26 pm

comp_xt ha scritto:

Allora abbiamo esperienze diverse, visto che io non riscontro differenze significative fra matematici e ingegneri riguardo tempo medio necessario per il conseguimento della laurea.
E comunque, ammesso e non concesso che sia vero che nel vecchio ordinamento in matematica ci si laureava più in fretta che in ingegneria, potresti dirmi se secondo te gli esami di analisi 1 e analisi 2 sostenuti in ingegneria fossero più difficili di quelli sostenuti in matematica o in fisica.
Perché in questi esami è vero che in ingegneria si bocciava di più rispetto a fisica e matematica, ma il motivo non era certo insito nella maggiore difficoltà dell'esame.
Laureati in ingegneria che dichiarano di aver superato le analisi al decimo tentativo ce ne sono parecchi, matematici no perché alla terza bocciatura in questi esami solitamente capivano che forse era meglio cambiare corso di studi.

Naturalmente gli esami di materie matematiche (analisi e geometria) sono più impegnative a matematica, come è logico che sia. Un (relativamente) alto numero di bocciati in analisi a ingegneria è fisiologico: tra gli iscritti a ingegneria, non tutti hanno la preparazione di base necessaria, molti ci vanno perché essere ingegnere fa figo e si guadagna (mito duro a morire). Chi si iscrive in matematica, non lo fa certo col miraggio del lavoro superpagato o perché è di moda.

Per le fisiche generali, non credo che tra ingegneria e matematica ci sia grossa differenza. La meccanica razionale degli ingegneri è sicuramente più impegnativa di quella dei matematici. Gli ingegneri studiano, quasi tutti, almeno una chimica (i matematici no), e non certo alla leggera.

Superati gli scogli dei primi due anni, uno studente di matematica intenzionato a insegnare può ritagliarsi un piano di studi di carattere didattico, che richiede un impegno non eccezionale (parliamo naturalmente di studenti che hanno superato analisi e geometria). Uno studente di ingegneria può ritrovarsi invece alle prese con altre chimiche, o con elettronica, fisica dello stato solido, meccanica dei fluidi, dipende dall'indirizzo.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 951
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 6:53 pm

mac67 ha scritto:
comp_xt ha scritto:

Allora abbiamo esperienze diverse, visto che io non riscontro differenze significative fra matematici e ingegneri riguardo tempo medio necessario per il conseguimento della laurea.
E comunque, ammesso e non concesso che sia vero che nel vecchio ordinamento in matematica ci si laureava più in fretta che in ingegneria, potresti dirmi se secondo te gli esami di analisi 1 e analisi 2 sostenuti in ingegneria fossero più difficili di quelli sostenuti in matematica o in fisica.
Perché in questi esami è vero che in ingegneria si bocciava di più rispetto a fisica e matematica, ma il motivo non era certo insito nella maggiore difficoltà dell'esame.
Laureati in ingegneria che dichiarano di aver superato le analisi al decimo tentativo ce ne sono parecchi, matematici no perché alla terza bocciatura in questi esami solitamente capivano che forse era meglio cambiare corso di studi.

Naturalmente gli esami di materie matematiche (analisi e geometria) sono più impegnative a matematica, come è logico che sia. Un (relativamente) alto numero di bocciati in analisi a ingegneria è fisiologico: tra gli iscritti a ingegneria, non tutti hanno la preparazione di base necessaria, molti ci vanno perché essere ingegnere fa figo e si guadagna (mito duro a morire). Chi si iscrive in matematica, non lo fa certo col miraggio del lavoro superpagato o perché è di moda.

Per le fisiche generali, non credo che tra ingegneria e matematica ci sia grossa differenza. La meccanica razionale degli ingegneri è sicuramente più impegnativa di quella dei matematici. Gli ingegneri studiano, quasi tutti, almeno una chimica (i matematici no), e non certo alla leggera.

Superati gli scogli dei primi due anni, uno studente di matematica intenzionato a insegnare può ritagliarsi un piano di studi di carattere didattico, che richiede un impegno non eccezionale (parliamo naturalmente di studenti che hanno superato analisi e geometria). Uno studente di ingegneria può ritrovarsi invece alle prese con altre chimiche, o con elettronica, fisica dello stato solido, meccanica dei fluidi, dipende dall'indirizzo.

Gli esami che richiedevano un impegno non eccezionale presenti in matematica sono i classici "complementari" presenti in tutti i corsi di laurea del vecchio ordinamento e tutt'ora esistenti nel nuovo ordinamento sotto la denominazione di "crediti a scelta".
È vero che in matematica potevi fare un piano di studi con "storia e didattica della matematica" o "matematica finanziaria", ma allo stesso modo in ingegneria ci si poteva laureare inserendo esami come "istituzioni di economia" o "storia dell'arte".
Gli altri raffronti che hai fatto sono privi di senso perché non tenendo conto delle specificità dei corsi di studi: i matematici non studiano la chimica così come agli ingegneri ovviamente non gliene frega nulla di studiare le algebre di Lie (argomento presente nell'esame di istituzioni di geometria superiore 1, che andava  obbligatoriamente inserito in tutti i piani di studi del corso di laurea in matematica, qualsiasi fosse l'indirizzo scelto).
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 6:58 pm

comp_xt ha scritto:
mac67 ha scritto:
comp_xt ha scritto:

Allora abbiamo esperienze diverse, visto che io non riscontro differenze significative fra matematici e ingegneri riguardo tempo medio necessario per il conseguimento della laurea.
E comunque, ammesso e non concesso che sia vero che nel vecchio ordinamento in matematica ci si laureava più in fretta che in ingegneria, potresti dirmi se secondo te gli esami di analisi 1 e analisi 2 sostenuti in ingegneria fossero più difficili di quelli sostenuti in matematica o in fisica.
Perché in questi esami è vero che in ingegneria si bocciava di più rispetto a fisica e matematica, ma il motivo non era certo insito nella maggiore difficoltà dell'esame.
Laureati in ingegneria che dichiarano di aver superato le analisi al decimo tentativo ce ne sono parecchi, matematici no perché alla terza bocciatura in questi esami solitamente capivano che forse era meglio cambiare corso di studi.

Naturalmente gli esami di materie matematiche (analisi e geometria) sono più impegnative a matematica, come è logico che sia. Un (relativamente) alto numero di bocciati in analisi a ingegneria è fisiologico: tra gli iscritti a ingegneria, non tutti hanno la preparazione di base necessaria, molti ci vanno perché essere ingegnere fa figo e si guadagna (mito duro a morire). Chi si iscrive in matematica, non lo fa certo col miraggio del lavoro superpagato o perché è di moda.

Per le fisiche generali, non credo che tra ingegneria e matematica ci sia grossa differenza. La meccanica razionale degli ingegneri è sicuramente più impegnativa di quella dei matematici. Gli ingegneri studiano, quasi tutti, almeno una chimica (i matematici no), e non certo alla leggera.

Superati gli scogli dei primi due anni, uno studente di matematica intenzionato a insegnare può ritagliarsi un piano di studi di carattere didattico, che richiede un impegno non eccezionale (parliamo naturalmente di studenti che hanno superato analisi e geometria). Uno studente di ingegneria può ritrovarsi invece alle prese con altre chimiche, o con elettronica, fisica dello stato solido, meccanica dei fluidi, dipende dall'indirizzo.

Gli esami che richiedevano un impegno non eccezionale presenti in matematica sono i classici "complementari" presenti in tutti i corsi di laurea del vecchio ordinamento e tutt'ora esistenti nel nuovo ordinamento sotto la denominazione di "crediti a scelta".
È vero che in matematica potevi fare un piano di studi con "storia e didattica della matematica" o "matematica finanziaria", ma allo stesso modo in ingegneria ci si poteva laureare inserendo esami come "istituzioni di economia" o "storia dell'arte".
Gli altri raffronti che hai fatto sono privi di senso perché non tenendo conto delle specificità dei corsi di studi: i matematici non studiano la chimica così come agli ingegneri ovviamente non gliene frega nulla di studiare le algebre di Lie (esame di istituzioni di geometria superiore 1, che andava  obbligatoriamente inserito in tutti i piani di studi del corso di laurea in matematica, qualsiasi fosse l'indirizzo scelto).

Storia dell'arte a ingegneria non l'ho mai sentita, ma non è importante. Tu hai voluto fare una scala di difficoltà, che nel mio intervento non c'era.

Io ho semplicemente detto una cosa: chi ha intenzione di insegnare (matematica, si intende) non si iscrive a ingegneria dove deve fare 30 esami, molti dei quali con ciò che dovrà insegnare ha poco a che fare; si iscrive invece a matematica e si laurea prima. Continuo a esserne convinto.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 7:07 pm

Classico battibecco tra ing e matematici l altro giorno ho dovuto chiedere l aiuto di un collega matematico per visual basic..
In cambio lui mi ha poi chiesto dettagli sulla sua caldaia a condensazione
.direi...1-1 palla al centro
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 951
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 7:25 pm

mac67 ha scritto:

Storia dell'arte a ingegneria non l'ho mai sentita, ma non è importante. Tu hai voluto fare una scala di difficoltà, che nel mio intervento non c'era.

Io ho semplicemente detto una cosa: chi ha intenzione di insegnare (matematica, si intende) non si iscrive a ingegneria dove deve fare 30 esami, molti dei quali con ciò che dovrà insegnare ha poco a che fare; si iscrive invece a matematica e si laurea prima. Continuo a esserne convinto.

Storia dell'arte era il tipico complementare nelle lauree in ingegneria civile ed edile (che comunque, al di là delle difficoltà minore rispetto ad esami come idraulica o fisica tecnica, era comunque abbastanza utile).

Io comunque non voglio fare alcuna scala di difficoltà, quella la introduci tu quando scrivi che in matematica ci si laurea più in fretta rispetto a in ingegneria - affermazione che credo sia sostanzialmente falsa.
E la risposta l'hai data tu stesso quando hai riconosciuto che agli esami di analisi in ingegneria si bocciava di più rispetto a matematica benché la difficoltà logicamente inferiore.
La spiegazione di questo fenomeno l'hai fornita tu stesso in un precedente intervento, e siccome la ritengo condivisibile, non ho nulla da aggiungere in merito.
Sai quale è però la differenza?
Che difficilmente troverai un laureato in matematica che ha superato gli esami di analisi 1 e 2 al decimo tentativo, mentre di laureati in ingegneria in questa situazione ne trovi tantissimi, molti dei quali insegnano matematica nelle scuole superiori.
E allora è inutile dire a costoro: "se volevate insegnare matematica era meglio che vi foste iscritti laureati in matematica perché avreste fatto prima", perché probabilmente costoro non avevano la predisposizione per intraprendere quel tipo di studi e quindi non sarebbe mai riusciti a conseguire il titolo (se hanno sostenuto dieci volte analisi 1, chissà cosa avrebbero combinato con gli esami di algebra, geometria 1 e 2 e istituzioni di analisi superiore 1...).
Vale ovviamente anche il viceversa, perché è altrettanto evidente che ci sono persone che si sono laureati brillantemente in matematica che però non sarebbero state in grado di laurearsi in ingegneria. È normale che sia così, si tratta di corsi di laurea diversi, ciascuno con le proprie peculiarità.
Ma, come dicevo, non sono io ad aver introdotto una scala di difficoltà...
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 7:55 pm

comp_xt ha scritto:

Che difficilmente troverai un laureato in matematica che ha superato gli esami di analisi 1 e 2 al decimo tentativo, mentre di laureati in ingegneria in questa situazione ne trovi tantissimi, molti dei quali insegnano matematica nelle scuole superiori.

Io tutti questi ingegneri che insegnano non li vedo, e sono in Sicilia, dove la professione privata e le imprese non sono proprio all'apice, per cui l'insegnamento non è scartato a priori da molti.

Che un ingegnere che si dà inutilmente analisi 10 volte superi poi la prova del concorso di matematica ... capita, non dico di no, ma insomma ...

In tutta la discussione c'è però un implicito assunto di fondo che devo proprio esplicitare, altrimenti continuiamo a parlare di due cose diverse.

Si parlava di ingegneri che vogliono insegnare (matematica). Mi pare ovvio che parliamo di gente che la matematica la studia e la capisce (altrimenti, come si laurea? Come si abilita? Come fa a insegnarla?). Tu invece parli degli studenti che si iscrivono a ingegneria e non passano l'esame di analisi. Sono due cose diverse.
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta



Messaggi : 346
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 9:24 pm

Felipeto ha scritto:
Una ventina di articoli


E' che non posso starci tutta la giornata e ho copia-incollato solo i primi venti link trovati nella ricerca, ma se vuoi se ne possono postare altri diecimila. E si tratterebbe solo di una minuscola percentuale del totale, visto che la maggioranza dei ferimenti, degli inseguimenti, dei conflitti a fuoco, non fa notizia e non finisce neppure sul giornale.

Quello del carabiniere è un lavoro che, nella sua stessa essenza, comporta il mettere in gioco la vita, stando a contatto con la peggior feccia criminale che si possa immaginare (della quale gli immigrati rappresentano una sezione rilevante, come si può desumere leggendo i link). E' davvero sciocco fare paragoni con altri lavori, in cui il rischio esiste o aumenta solo in proporzione alla disattenzione o alla trascuratezza.
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta



Messaggi : 346
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 9:31 pm

paniscus_2.0 ha scritto:

Mia madre insegnava alla borgata San Basilio di Roma negli anni settanta.

Spacciatori non lo so, ma ladri e taglieggiatori di sette-otto anni dentro le classi delle elementari erano all'ordine del giorno

Io invece negli anni '70 studiavo in una scuola media dell'Emilia, pulita e disciplinata, di cui ho un ricordo bellissimo. Oggi quella scuola è una fogna multietnica, più o meno al livello di quelle di una borgata romana.

Se getti del fango in una pozzanghera, l'effetto non si nota. E' quando lo getti nel tinello di casa che impari a riconoscerlo.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6184
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 9:37 pm

Ah, quindi il problema è solo che ti abbiano toccato l'orticello tuo.

Finché i problemi ce li avevano solo altrove, allora vuol dire che non esistevano?

E siccome "prima non esistevano mentre adesso esistono", allora deve essere colpa esclusivamente degli immigrati, dei gay e dei transessuali?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Cloretta



Messaggi : 346
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 9:54 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ah, quindi il problema è solo che ti abbiano toccato l'orticello tuo.

Finché i problemi ce li avevano solo altrove, allora vuol dire che non esistevano?

No, cocca, il problema è che ciò che era sporco è rimasto sporco. Ciò che prima era pulito, è diventato sporco anch'esso.
Non mi pare che in ciò sia ravvisabile un miglioramento della situazione complessiva.

Per il resto, come già detto, se una che fa l'insegnante e sta ogni giorno a contatto con le meraviglie del "melting pot" non vede il degrado indescrivibile che l'immigrazione ha portato al nostro paese, l'unica spiegazione è che abbia più a cuore l'ideologia che le diottrie; quindi che te lo dico a fare?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6184
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 10:09 pm

Ma non è che io non lo veda, il cosiddetto "melting pot": è che lo vedo, ma lo considero MOLTO meno dannoso dell'ideologia tua. Un'ipotetica scuola popolata integralmente da figli di genitori che ragionano come te (che per fortuna non esiste, se non forse nelle più spocchiose e pretenziose delle scuole private, dove per fortuna non metterò mai piede), mi sembrerebbe molto più intollerabile di una scuola ad alta percentuale di stranieri. Fattene una ragione, non tutti hanno gli stessi gusti.
Tornare in alto Andare in basso
Online
ushikawa



Messaggi : 1909
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: STIPENDI VERGOGNOSI...   Lun Apr 25, 2016 10:23 pm

A Clorè, siamo insegnanti, mica scemi.
Tornare in alto Andare in basso
 
STIPENDI VERGOGNOSI...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» LISTA D'ATTESA: prelievo stipendi
» Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.
» drammatica situazione stipendi
» Oggi 21 ma lo stipendio?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: