Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 In tutte le scuole di ogni ordine e grado

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Dom Apr 24, 2016 2:42 pm

Promemoria primo messaggio :

http://www.orizzontescuola.it/news/festa-del-lavoro-trasmettiamo-alle-giovani-generazioni-significato-vero-della-ricorrenza

"In occasione dell’imminente celebrazione della festa del lavoro, il Coordinamento nazionale dei docenti della disciplina dei diritti umani, invita tutte le scuole di ogni ordine e grado a trasmettere alle giovani generazioni il vero significato della ricorrenza."

Lasciamo stare il fatto che nessuno può sentirsi depositario del "vero significato" di alcun che, posso però sottoscrivere ogni parola ed ogni concetto espresso in quell'articolo, eccetto l'espressione "in tutte le scuole di ogni ordine e grado"; non sarà un po' troppo spocchiosa ? Anche ai nidi bisogna parlarne ? Anche alle materne ?

Secondo me è prematuro anche alle elementari; io partirei dal triennio delle superiori, anche perchè se lo facciamo ogni anno significa parlargliene per tre volte ...... du palle !
Tornare in alto Andare in basso
Online

AutoreMessaggio
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Mer Apr 27, 2016 10:11 am

Io capisco (ma neanche tanto) la svista di una volta, ma non posso più tacere di fronte a chi scrive SISTEMATICAMENTE "un ambulanza"!
Mi pare evidente che si tratta di una richiesta di aiuto ortografico! Dietro non può che esserci un disagio, un nodo irrisolto!
Dunque: gli articoli indeterminativi italiani sono 3: un e uno per il maschile, una per il femminile. Davanti a vocale si usa un senza apostrofo per il maschile e si elide una che diventa un'.

Il resto merita veramente commenti?
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1791
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Mer Apr 27, 2016 11:04 am

In effetti, per chi ci tiene a demolire il mito del partigiano-eroe, devo convenire che l'Italia non l'hanno liberata solo i partigiani comunisti ma anche le truppe alleate anglo-americane capitaliste... peggio ancora però! Pare che fra quei soldati ci fossero anche molti NEGRI
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Mer Apr 27, 2016 2:25 pm

Cosa c entrano i soldati americani di colore del 1945 con la vicenda Dell ambulanza?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Mer Apr 27, 2016 2:38 pm

Più o meno quello che c'entra un episodio (deplorevole ma parecchio limitato) di sassate tirate contro un'ambulanza, con la descrizione che inizialmente ne avevi dato tu, che parlava di ambulanza completamente DISTRUTTA.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Mer Apr 27, 2016 3:26 pm

I neri che prendono a sassate un'ambulanza non sono più delinquenziali dei bianchi che lanciano sassi dal cavalcavia; i geni che regolano la produzione di melanina e quelli che fanno sviluppare il cervello stanno su cromosomi diversi.

I geni che regolano le migrazioni non esistono.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Paolo Santaniello



Messaggi : 1791
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Mer Apr 27, 2016 9:13 pm

Felipeto ha scritto:
Cosa c entrano i soldati americani di colore del 1945 con la vicenda Dell ambulanza?
il nesso è che anche loro sono NEGRI... !!! E che in entrambi i casi i fascisti avrebbero voluto rimandarli a casa loro ma non ce l'hanno fatta !!!

E' uno dei metodi che uso io personalmente per riconoscere i fascisti... quando sento "la nostra cultura", "tornate la paese vostro" , "siete ospiti" , "radici cristiane" , "razza ariana" eccetera

ecco perchè ci tengo a dire neGri con la G. Anche se i giornali scrivono "africani" perchè è politicamente corretto, o "di colore" etc. quando danno o ripetono la notizia in questo modo, è un altro il concetto che vogliono sottolineare. Quello della G appunto.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Mer Apr 27, 2016 9:31 pm

Non abbiamo una cultura.suamo italiani, cioè nulla.mix casuale di barbari normanni arabi greci e chi più ne ha più ne metta. Fotte sega degli italiani bianchi neri blu. Sono per l applicazione ferrea delle leggi. Detenzione con lavori forzati di pulizia agli ultras olandesi ariani che distrussero Roma mesi fa. Idem neri vagabondi abusivi violenti. Idem italiani vandali.ma aiutini, escamotage, scorciatoie, pretesti e scuse sono già note agli adolescenti nelle scuole.l albero è marcio dalla radice.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Mer Apr 27, 2016 9:40 pm

Io sono vecchio e questo è l'unico motivo per cui continuo ad usare la parola "negro"; del resto è anche l'unico motivo per cui continuo ad usare la parola "handicappato" o la parola "spazzino" o la parola "omosessuale"; del resto la parola "gay" ha fallito, in più di un'occasione ho sentito dire "gay di merda".
Tornare in alto Andare in basso
Online
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Mer Apr 27, 2016 10:23 pm

Veri problemi....
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Mer Apr 27, 2016 10:35 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Io sono vecchio e questo è l'unico motivo per cui continuo ad usare la parola "negro"; del resto è anche l'unico motivo per cui continuo ad usare la parola "handicappato" o la parola "spazzino" o la parola "omosessuale"; del resto la parola "gay" ha fallito, in più di un'occasione ho sentito dire "gay di merda".

Guarda che è la norma... TUTTE le parole nate apposta per essere politicamente corrette e per non dover usare il precedente termine che era diventato offensivo, nel giro di pochi anni diventano offensive a loro volta, e vengono nuovamente sostituite.

Un muro della mia città ha potuto vantare per qualche tempo l'eloquentissima scritta (regolarmente fotografata a memoria perenne) che recitava: "fratello extracomunitario, fuori dalle palle!"

Per non parlare del recente uso diffusissimo (anzi, deliberatamente introdotto da Salvini e da altri figuri simili) della parola "rom" direttamente come insulto, quando invece fino a una decina d'anni fa era proprio il termine formale e neutrale che si usava per non dire "zingaro", che pareva brutto.

Quanto alla carriera lessicale dell' "handicappato", credo che sia arrivata al settimo o ottavo gradino consecutivo. Prima "handicappato" (che era veramente un termine innovativo e cortese, per evitare i tristissimi appellativi che c'erano prima, tipo "minorato", "menomato", "storpio", "deficiente", o roba del genere) , poi "portatore di handicap", poi "disabile", poi "diversamente abile", poi "diversabile", e poi "persona con diversa abilità"...

Ma anche la scuola non è da meno: il bocciato, che prima si chiamava brutalmente "respinto", prima è diventato "non promosso", poi "non ammesso alla classe successiva", e fra un po' ce lo ritroveremo come "diversamente promosso" o come "nuovamente ammesso alla classe in corso"...
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1913
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Gio Apr 28, 2016 6:31 am

ti sbagli, paniscus: ce lo ritroveremo puntualmente come "ammesso alla classe successiva"
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1791
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Gio Apr 28, 2016 2:36 pm

Felipeto ha scritto:
Fotte sega degli italiani bianchi neri blu. Sono per l applicazione ferrea delle leggi.  Detenzione con lavori forzati di pulizia agli ultras olandesi ariani che distrussero Roma mesi fa. Idem neri vagabondi abusivi violenti.

Avevo dimenticato, nel mio esempio di prima, alcuni degli indicatori che personalmente uso per riconoscere un fascista. Grazie di avermene ricordati un po' !
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Gio Apr 28, 2016 2:54 pm

Mi ricordo l'olandesina che diceva "tu non sei nero, sei solo sporco"
AVAAA COME LAVAAAA
Tornare in alto Andare in basso
kappa27



Messaggi : 735
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Gio Apr 28, 2016 8:55 pm

Io il fascista lo riconosco quando nega l'evidenza della realtà e cerca di far apparire qualcosa che è come qualcosa che non è tentando di imporre la propria visione palesemente falsa agli altri. Tutto il resto è solo retorica senza senso. Attribuire del fascista a qualcuno quando si vuole semplicemente screditare la persone senza provare che quello che dice è palesemente falso mi sa molto di fascismo a sua volta.
Questo dovrebbe essere il criterio per domostrare che Felipeto è un fascista. sarebbe utile alla discussione dimostrare che Felipeto è un fascista perchè tutto quello che lui ha detto è palesemente falso e che lui odia a prescindere i rom o le persone di colore.
 Ogni altro tipo di discorso non farebbe altro che alimentare la sua tesi.
Ovviamente si può anche non essere d'accordo con la mia visione (perchè io non sono un fascista) :))
Tornare in alto Andare in basso
kappa27



Messaggi : 735
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Gio Apr 28, 2016 8:57 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
Mi ricordo l'olandesina che diceva "tu non sei nero, sei solo sporco"
AVAAA COME LAVAAAA
molto vagamente (perchè ero piccolo ) me la ricordo anche io.....bellissima.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Gio Apr 28, 2016 9:04 pm

kappa27 ha scritto:
sarebbe utile alla discussione dimostrare che Felipeto è un fascista perchè tutto quello che lui ha detto è palesemente falso

Veramente non mi risulta che "essere fascista" significhi automaticamente "dire sempre il falso", e che l'insopprimibile tendenza al fascismo si possa diagnosticare da quello.

Se uno sostiene che l'astrologia funziona o che i vaccini fanno venire l'autismo, mica ne deduco che è un fascista, al massimo ne deduco che è un cialtrone o un ignorante.

E se un fascista dichiarato afferma che piove mentre sta piovendo davvero... mica ne deduco che "non può essere un fascista" perchè sta dicendo la verità.

L.
Tornare in alto Andare in basso
kappa27



Messaggi : 735
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Gio Apr 28, 2016 9:09 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
kappa27 ha scritto:
sarebbe utile alla discussione dimostrare che Felipeto è un fascista perchè tutto quello che lui ha detto è palesemente falso

Veramente non mi risulta che "essere fascista" significhi automaticamente "dire sempre il falso",

L.
Non ho scritto questo... non ho generalizzato.....rileggi con attenzione, mi pare di essere stato abbastanza chiaro. Sto parlando di quello che Felipeto dice e di chi dice che lui sia un fascista.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Gio Apr 28, 2016 9:09 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
kappa27 ha scritto:
sarebbe utile alla discussione dimostrare che Felipeto è un fascista perchè tutto quello che lui ha detto è palesemente falso

Veramente non mi risulta che "essere fascista" significhi automaticamente "dire sempre il falso", e che l'insopprimibile tendenza al fascismo si possa diagnosticare da quello.

Se uno sostiene che l'astrologia funziona o che i vaccini fanno venire l'autismo, mica ne deduco che è un fascista, al massimo ne deduco che è un cialtrone o un ignorante.

E se un fascista dichiarato afferma che piove mentre sta piovendo davvero... mica ne deduco che "non può essere un fascista" perchè sta dicendo la verità.

L.


Potremmo però a questo punto formulare frasi del tipo "sospetto che mio marito mi tradisca ma lui nega: è proprio un fascista!" oppure "Pinocchio era un vero fascistello".
Altro che "petaloso", si segnali immediatamente alla Crusca la nuova occorrenza del lemma!
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Gio Apr 28, 2016 9:11 pm

kappa27 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
kappa27 ha scritto:
sarebbe utile alla discussione dimostrare che Felipeto è un fascista perchè tutto quello che lui ha detto è palesemente falso

Veramente non mi risulta che "essere fascista" significhi automaticamente "dire sempre il falso",

L.
Non ho scritto questo... non ho generalizzato.....rileggi con attenzione, mi pare di essere stato abbastanza chiaro. Sto parlando di quello che Felipeto dice e di chi dice che lui sia un fascista.


Orbene la nuova occorrenza si applica alla sola fenomenologia di Felipeto e dei suoi detrattori! Che delusione, ritiro la mia segnalazione: i cruscanti dormano sogni sereni
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Ven Apr 29, 2016 11:05 am

Io sono un fascista !

Ipotesi 1) ho detto una bugia, quindi io non sono un fascista, ne deduciamo che i non fascisti possono dire bugie, le bugie non sono appannaggio dei fascisti.

Ipotesi 2) ho detto la verità, quindi sono un fascista irriconoscibile, l'indicatore "bugia" ha fallito

Ipotesi 3) non sono Felipeto

Ipotesi 4) kappa27 ha una visone semplicistica del fascismo

Ipotesi 4) il termine "fascista" è abusato.
Tornare in alto Andare in basso
Online
balanzoneXXI



Messaggi : 665
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Ven Apr 29, 2016 12:22 pm

Forse il termine " fascista" era abusato negli anni '70 non adesso. Io capisco che uno storico possa sentire il bisogno di utizzare un termine in modo meno approssimativo, piu' filologico , per cosi' dire.Il Portogallo di Salazar era " fascista"? E la Grecia dei colonnelli ? Cio' premesso , l' uso volutamente "generico" di questo aggettivo coglie nel segno perche' individua una gamma di comportamenti , credenze , umori che possiamo riscontrare in tutti i regimi autoritari/totalitari di destra. La rilettura revisionistica della resistenza ( che io mitizzo punto), l' ostilita' istintiva verso gli stranieri , l' odio viscerale verso chi ha costumi sessuali anticonformisti, il forcaiolismo, la visione complottistica della realta', il mito dell' uomo forte: tutte queste cose( o buona parte di esse) le ritroviamo in quello che potremmo definire " fascista generico", indipendentemente dal fatto che in casa tenga o non tenga i ritratti del duce e della decima mas.Aggiungo che anche l' ottuso stalinista che rimpiange Baffone e' , a suo modo, un "fascista" , ovviamente inconsapevole.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Ven Apr 29, 2016 12:48 pm

A me piaceva di più lo sbattitore di scarpe pelatone krushev. Ha fatto cagare in mano Kennedy, ben gli sta..
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1791
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Ven Apr 29, 2016 1:51 pm

balanzoneXXI ha scritto:
Forse il termine " fascista" era abusato negli anni '70 non adesso. Io capisco che uno storico possa sentire il bisogno di utizzare un termine in modo meno approssimativo, piu' filologico , per cosi' dire.Il Portogallo di Salazar era " fascista"? E la Grecia dei colonnelli ? Cio' premesso , l' uso volutamente "generico" di questo aggettivo coglie nel segno perche' individua una gamma di comportamenti , credenze , umori che possiamo riscontrare in tutti i regimi autoritari/totalitari di destra. La rilettura revisionistica della resistenza ( che io mitizzo punto), l' ostilita' istintiva verso gli stranieri , l' odio viscerale verso chi ha costumi sessuali  anticonformisti, il forcaiolismo, la visione complottistica della realta', il mito dell' uomo forte: tutte queste cose( o buona parte di esse) le ritroviamo in quello che potremmo definire " fascista generico", indipendentemente dal fatto che in casa tenga o non tenga i ritratti del duce e della decima mas.Aggiungo che anche l' ottuso stalinista che rimpiange Baffone e' , a suo modo, un "fascista" , ovviamente inconsapevole.

Era esattamente questo che volevo dire.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Ven Apr 29, 2016 2:13 pm

balanzoneXXI ha scritto:
Forse il termine " fascista" era abusato negli anni '70 non adesso. Io capisco che uno storico possa sentire il bisogno di utizzare un termine in modo meno approssimativo, piu' filologico , per cosi' dire.Il Portogallo di Salazar era " fascista"? E la Grecia dei colonnelli ? Cio' premesso , l' uso volutamente "generico" di questo aggettivo coglie nel segno perche' individua una gamma di comportamenti , credenze , umori che possiamo riscontrare in tutti i regimi autoritari/totalitari di destra. La rilettura revisionistica della resistenza ( che io mitizzo punto), l' ostilita' istintiva verso gli stranieri , l' odio viscerale verso chi ha costumi sessuali  anticonformisti, il forcaiolismo, la visione complottistica della realta', il mito dell' uomo forte: tutte queste cose( o buona parte di esse) le ritroviamo in quello che potremmo definire " fascista generico", indipendentemente dal fatto che in casa tenga o non tenga i ritratti del duce e della decima mas.Aggiungo che anche l' ottuso stalinista che rimpiange Baffone e' , a suo modo, un "fascista" , ovviamente inconsapevole.


Sottoscrivo tutto ma, visto che concordo assolutamente con la mitizzazione punto della Resistenza, respingo l'aggiunta che va tanto di moda oggi, nel bel clima da "velenose bene", perfino nei manuali di storia, che devono per forza aggiungere un "però anche gli altri..." o "però i partigiani rubavano le pecore nelle parrocchie"...

Lo stalinista è stalinisti e gli basta: ognuno si gratta la rogna sua, così il seguace di Silla non è fascista, nemmeno inconsapevole.
Di stalinisti (addirittura!) personalmente non ne ho mai visti, forse quel personaggio di Fassari di tanto tempo fa, ve lo ricordate? Il comunista che si svegliava dal coma dopo la Bolognina?  O forse un mitico ultracentenario che ha salvato la casa del popolo di Brescello dal diventare un centro commerciale... Ma immagino qualcuno non resisterà a riferire un apologo familiare sullo zio strapazzato dal sindaco trotzkista, fascista pure lui!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: In tutte le scuole di ogni ordine e grado   Ven Apr 29, 2016 2:39 pm

lucetta10 ha scritto:
Di stalinisti (addirittura!) personalmente non ne ho mai visti, forse quel personaggio di Fassari di tanto tempo fa, ve lo ricordate? Il comunista che si svegliava dal coma dopo la Bolognina?

Si chiamava il Compagno Antonio: quello che prima si svegliava dal coma, e poi (dopo che gli avevano spiegato che non c'era più il PCI, non c'era più l'Unione Sovietica, e non c'erano più la falce e martello) ritornava in stato confusionale per la disperazione... e che alla fine si calmava solo se gli cantavano le canzoni dei Pooh, perché erano l'unica cosa che in 20 o 30 anni era rimasta esattamente uguale.
Tornare in alto Andare in basso
 
In tutte le scuole di ogni ordine e grado
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» ragazze per tutte voi c è una sorpresa nella sezione video varie correte a vederlo ...
» Dedicata a tutte le fatine che come me sognano...
» MONOFASE X TUTTE LE FORME
» BUONGIORNO A TUTTE LE FATINE
» Ciao a tutte

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: