Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 correzione temi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
puer2



Messaggi : 336
Data d'iscrizione : 05.11.14

MessaggioOggetto: correzione temi   Dom Apr 24, 2016 2:51 pm

Come vi comportate davanti a temi con molte idee ma non espresse particolarmente bene? Date la sufficienza o arrivate anche al 7? Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1919
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: correzione temi   Dom Apr 24, 2016 3:21 pm

fatti una griglia... comunica i voti parziali... indica dove migliorare.
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: correzione temi   Dom Apr 24, 2016 10:09 pm

Dipende dai tuoi parametri di valutazione, ma è impossibile non tener conto (molto "conto") della forma, che per il tema è sostanza
Tornare in alto Andare in basso
bimba



Messaggi : 236
Data d'iscrizione : 08.10.10

MessaggioOggetto: Re: correzione temi   Lun Apr 25, 2016 3:59 pm

ushikawa ha scritto:
fatti una griglia... comunica i voti parziali... indica dove migliorare.
Scusate, dove potrei trovare una griglia di valutazione? Grazie
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1919
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: correzione temi   Lun Apr 25, 2016 4:20 pm

basta che ci scrivi quello che per te è importante (ortografia, sintassi, originalità, eleganza formale ecc.) e attribuisci a ciascun indicatore un punteggio massimo o minimo
Tornare in alto Andare in basso
Online
elena24



Messaggi : 62
Data d'iscrizione : 25.08.15

MessaggioOggetto: Re: correzione temi   Lun Apr 25, 2016 6:16 pm

Mi associo a Ushikawa. Io quest'anno uso una griglia con tre voci, di cui una per la correttezza linguistica, una per l'aderenza alla traccia e una per i contenuti. Sta a te poi decidere quanto peso vuoi dare a ciascuna voce, ad esempio la correttezza linguistica sarebbe da scorporare in almeno due voci (ad esempio ortografia, morfosintassi e punteggiatura da una parte; lessico dall'altra).
Controlla anche che nella tua scuola non ce ne sia già una in uso (chiedi al dipartimento)
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1667
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: correzione temi   Lun Apr 25, 2016 6:58 pm

La griglia di dipartimento esiste senz'altro. In ogni caso dipende da cosa intendi con "non espresse particolarmente bene". Ti riferisci ad una questione stilistica o ad errori sintattici e morfologici? Nel secondo caso, se ci sono più di due errori gravi io non do la sufficienza a prescindere dalle idee espresse.
Tornare in alto Andare in basso
Online
disorientata71



Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 14.01.14

MessaggioOggetto: Re: correzione temi   Mar Apr 26, 2016 6:27 pm

Anzitutto è meglio usare una griglia condivisa in dipartimento per una maggiore uniformità nella valutazione. Nella griglia si decide quale peso dare ai contenuti e alla forma, indicando il punteggio nelle varie voci (pertinenza, completezza, coerenza, sintassi, eccetera...). Io però, come Lucetta, credo che un tema con idee anche buone ma non espresse in modo sintatticamente corretto non sia un tema sufficiente... E' vero che il contenuto è importante, ma non si può comunicare a prescindere dalla forma...
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: correzione temi   Mar Apr 26, 2016 6:29 pm

disorientata71 ha scritto:
Anzitutto è meglio usare una griglia condivisa in dipartimento per una maggiore uniformità nella valutazione. Nella griglia si decide quale peso dare ai contenuti e alla forma, indicando il punteggio nelle varie voci (pertinenza, completezza, coerenza, sintassi, eccetera...). Io però, come Lucetta, credo che un tema con idee anche buone ma non espresse in modo sintatticamente corretto non sia un tema sufficiente... E' vero che il contenuto è importante, ma non si può comunicare a prescindere dalla forma...


aggiungo che ruolo di un tema scolastico non è comunicare un contenuto all'insegnante
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 1002
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: correzione temi   Mar Apr 26, 2016 6:47 pm

Lo so che non è di mia competenza, insegno matematica e fisica, ma se puer2 avesse anche detto in quale tipo di scuola insegna sarebbe stato più facile aiutarla.
Secondo me, il discorso è diverso se si parla di un liceo o di un istituto professionale.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: correzione temi   Mar Apr 26, 2016 7:52 pm

Assolutamente no.
Un tema è un tema, non esiste un grado di studi in cui lo si possa intendere in modo da poter sottovalutare la forma. Ovvio poi che troverò un diversa padronanza dei connettivi o della sintassi a seconda dell'età (non necessariamente dell'indirizzo di studi), ma parlando in astratto e in generale si può dire che il peso dell'espressione rimane sempre molto alto nell'attribuire il voto
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 1002
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: correzione temi   Mar Apr 26, 2016 8:40 pm

Ribadisco: all'esame di stato ho visto compiti di italiano al professionale valutati con 10 o 11 che ad un liceo sarebbero stati valutati a mala pena con un 9, forse anche 8.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1919
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: correzione temi   Mar Apr 26, 2016 8:48 pm

11?

Comunque la valutazione non è mai oggettiva: mi sembra normale che le aspettative in un liceo siano più alte di quelle che si hanno in un professionale. E che i voti vadano di conseguenza.
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: correzione temi   Mar Apr 26, 2016 8:51 pm

@melia ha scritto:
Ribadisco: all'esame di stato ho visto compiti di italiano al professionale valutati con 10 o 11 che ad un liceo sarebbero stati valutati a mala pena con un 9, forse anche 8.


si parlava però della proporzione tra contenuto e espressione
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: correzione temi   Mar Apr 26, 2016 9:09 pm

@melia ha scritto:
Ribadisco: all'esame di stato ho visto compiti di italiano al professionale valutati con 10 o 11 che ad un liceo sarebbero stati valutati a mala pena con un 9, forse anche 8.

Beata te che li hai visti solo al professionale.

Io ho visto nei licei valutare con voti altissimi dei compiti di italiano strapieni di errori di forma (o comunque di sciatteria generale nella forma, dalla punteggiatura impropria alle parole ripetute), perché chi li correggeva era entusiasta delle presunte idee tanto originali e tanto coraggiose espresse nei contenuti.

Anzi, vale sempre il principio che la stessa persona che non si fa scrupoli a valutare come insufficiente un compito del professionale (tanto quelli del professionale non si aspettano voti alti, si accontentano di non essere bocciati, e non c'è pericolo che facciano ricorso) fa di tutto per pompare verso l'alto i voti dei compiti di un liceo, perché al liceo bisogna stare attentissimi a non dare voti troppo bassi, per gratificare i ragazzi e per non scontentare le famiglie.

L.
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 1002
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: correzione temi   Mer Apr 27, 2016 3:14 pm

ushikawa ha scritto:
11?
Sto parlando dell'Esame di Stato delle superiori: voto da 1 a 15, sufficienza 10, l'11 è un quasi-sette, il 9 e l'8, ovviamente, sono insufficienti.

ushikawa ha scritto:
Comunque la valutazione non è mai oggettiva: mi sembra normale che le aspettative in un liceo siano più alte di quelle che si hanno in un professionale. E che i voti vadano di conseguenza.

È quello che avevo appena detto. Ad un classico vorrei una forma impeccabile, ad un professionale mi basta che il testo sia comprensibile, per non parlare del ragazzino con handicap lieve, a livelli minimi per capirci, che ci lavora moltissimo per dire quattro cose in croce.
Tornare in alto Andare in basso
mariposita



Messaggi : 1745
Data d'iscrizione : 14.10.09

MessaggioOggetto: Re: correzione temi   Mer Apr 27, 2016 5:47 pm

Io cerco di non farne molti, perchè insegno lingue ed è un disastro.
Se non riesci ad avere quelle condivise dal dipartimento (che puoi personalizzare), fai una griglia tua e comunicala agli studenti. Oppure una griglia diversa a ogni compito, se fai tipi di compito diversi, che consegnerai o illustrerai di volta in volta. Io ho già spiegato che nelle composizioni valuterò: forma (con le sottovoci: lessico, ortografia, correttezza grammaticale, ecc.); contenuto (adesione alla traccia, validità della argomentazioni, organizzazione delle idee, ecc.); coerenza e coesione. Ho anche spiegato che la composizione può essere di vari generi, che non esiste solo il tema, che ogni tipo di composizione deve essere strutturato in un certo modo, ecc.. Per quel che può servire, una mini-guida, insomma.
Tornare in alto Andare in basso
 
correzione temi
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» sliding doors...credete al destino?
» Nuove faccine
» consumismo natalizio
» Ma cos'è la disonestà?
» argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: