Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Atto di bullismo femminile non sanzionato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
SaleDellaTerra



Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 29.04.16

MessaggioOggetto: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Ven Apr 29, 2016 11:46 am

Promemoria primo messaggio :

Buongiorno a tutti. Sto portando avanti una supplenza annuale alle medie (arte, 9 classi) e, in particolare in una, è successo un episodio a mio avviso di dichiarato bullismo femminile. Si tratta di una prima media dove è presente una ragazzina disabile, bocciata (sensibile ritardo cognitivo). Vengo al dunque. Alcune compagne di classe hanno detto alla ragazzina di non portare la merenda perché, il giorno dopo, l'avrebbero portata loro. La ragazzina si è fidata e il giorno seguente le altre compagne , appartandosi durante la ricreazione, le hanno fatto mangiare dei croccantini per cani, spacciandoli per snack salato. La questione si è venuta a sapere perché una delle tre bulle (solo così mi viene da chiamarle, senza usare epiteti più pesanti!) , forse temendo che la cosa venisse scoperta, è andata ad informare l'AEC dell'accaduto (da puntualizzare: la ricreazione viene fatta nel parco della scuola, dura 20 minuti, dove i ragazzini si dividono in gruppetti e c'è chi si siede sulle panchine a giocare con le figurine, altri ascoltano la musica ecc). L'assistente ha informato la coordinatrice che, a sua volta , ha richiesto un cdc straordinario per decidere il da farsi. Ecco lo scandalo... Durante il cdc , su 13 docenti, ben 8 (incluso il ds) sostenevano che, per quanto grave, tale azione non dovesse essere considerata come forma di bullismo perché, vista l'età (10 anni), era da attribuire ad una forma di infantilismo. Per questo , mettendo a votazione il tutto, si è deciso di ESONERARE le ragazze dal partecipare al campo scuola, previsto per fine maggio, ma di NON SOSPENDERLE perché, a detta del DS, 'in questo modo sarebbero state penalizzate per il triennio''. Non ho parole per esprimere il mio disgusto. Difronte le rimostranze mie e di altri pochi altri colleghi, gli altri docenti del cdc (mi rifiuto di chiamarli 'colleghi' perché non voglio essere 'collegato' a certune persone) hanno detto che c'è stata una 'riunione' in presidenza, dove erano presenti i genitori della bambina , la bambina, le famiglie delle bulle e le bulle, e che , durante la 'paternale', le bulle si sono messe a piangere (loro sostengono per pentimento, io invece credo per paura di una bocciatura o sanzione!!) e siano riuscite a convincere i genitori della bambina (gente molto 'semplice') delle scuse. Per questo, hanno continuato i docenti, non era necessario sanzionare, visto il CHIARO PENTIMENTO. Io, per fortuna o sfortuna, finita la supplenza, probabilmente non capiterò più in quella scuola ma ho una grande preoccupazione che questa azione, non sanzionata ORA, possa innescare un atteggiamento persecutorio verso una bambina fragile, non supportata da una famiglia 'attenta' (l'Aec mi ha detto che, durante la ricreazione, ha notato atteggiamenti , seppur ad intermittenza, comunque di scherno e presa in giro , da parte delle 'bulle pentite', nei confronti della ragazzina). Scusate lo sfogo ma veramente ci sto male! Cosa posso fare per tutelare questa bambina e la sua famiglia fragile??
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
balanzoneXXI



Messaggi : 662
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Ven Apr 29, 2016 10:36 pm

Poffarbacco , siamo pubblici ufiziali ( fiato alle trombe!) , ci riempiamo la bocca di questo titolo altisonante, ma poi abbiamo paura di dare un giorno di sospensione a delle baby- bulle! Di chi abbiamo piu' paura ? Del genitore "leinonsachisonoio" o del diesse , che magari ci nega il bonus per rappesaglia?Non ci lamentiamo se poi gli alunni ci snobbano.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6124
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Ven Apr 29, 2016 11:23 pm

Romado72 ha scritto:
@paniscus
Mia figlia è una superanticipataria. È nata nella seconda metà di agosto, ed è andata a scuola (primina) a 5 anni appena compiuti. Ha frequentato una scuola privata di suore, ma semplicemente perchè non avevo altra scelta, nella mia cittá non c'erano istituti laici. Salvo poi portarla via alla fine della prima per dirottarla alla scuola statale.

In un'intera città non esistevano scuole elementari pubbliche? Mi pare veramente strano...

Citazione :
Ma, per dirtene una, il mio secondo figlio è di febbraio e l'ho iscritto in prima come anticipatario. Non l'avessi mai fatto!! Mi ha fatto vedere i sorci verdi!! Classico bambino da mandare in prima a 7 anni suonati.

Ma in tal caso, scusa se mi faccio i fatti tuoi, ma doppiamente non capisco perchè ce l'hai mandato! Solo perchè eri abituata che nella tua famiglia si usasse così? O perché è considerato automatico che chiunque sia nato all'inizio dell'anno debba anticipare?  Boh, giuro che non capisco...
Tornare in alto Andare in basso
Romado72



Messaggi : 3516
Data d'iscrizione : 29.07.13

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Ven Apr 29, 2016 11:57 pm

Io abito in una piccola città di provincia, e l'unica scuola che mi consentiva l'anticipo era quella delle suore:):) !! non mi dilungo a commentare, ma a livello educativo/morale, da panico. Per questo ho portato la figlia fuori da lì subito dopo la prima.
Per quanto riguarda il secondo figlio, non l'ho fatto per continuità familiare, ma mi sono fidata del parere delle maestre della scuola d'infanzia, che hanno toppato alla grande, e io insieme a loro, che mi sono fidata del loro parere (Tra le righe, il figlio piccolo ha frequentato un asilo paritario bilingue). Mi sono detta: ok, la primina non gliela farei fare mai (i maschi a mio parere sono 1 passo indietro alle femminucce), ma in questo caso frequenta regolarmente la prima, anche se da anticipatario, le maestre lo ritengono pronto, quindi lo iscrivo. Beh, a distanza di un mese le maestre della primaria mi hanno convocato per dirmi che il piccolo durante la lezione cantava (la canzone di Violetta !!XD), si rotolava per terra, invitava gli amici a giocare e alle rimostranze delle maestre rispondeva: ma non lo sai che ho 5 anni? Volevo evaporare!!!
Ti posso assicurare che è stato 1 anno durissimo, scolarizzarlo è stato molto faticoso. In teoria fino a gennaio avrei potuto ritirarlo e rimandarlo all'asilo, ma non ce l'ho fatta.
Ora è tutto superato, il figlio è adeguatamente scolarizzato, ma non è studioso come la sorella (e non penso che lo sarà mai), ma ognuno è a sè. La cosa che mi ha fatto incazzare alla grande, peró, è stata l'errata valutazione (totale), da parte delle maestre della scuola d'infanzia, che hanno ritenuto il figlio pronto per la scuola primaria, quando non lo era totalmente. A dire il vero qualche dubbio "a pelle" ce l'avevo, ma ho riposto fiducia nel loro parere professionale. E ho sbagliato. Ma il danno era fatto, c'era solo da impegnarsi per riparare, e così abbiamo fatto.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1849
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Sab Apr 30, 2016 6:11 am

dovrebbero vietare per legge l'anticipo
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6124
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Sab Apr 30, 2016 8:43 am

Romado72 ha scritto:
Io abito in una piccola città di provincia, e l'unica scuola che mi consentiva l'anticipo era quella delle suore:):) !! non mi dilungo a commentare, ma a livello educativo/morale, da panico. Per questo ho portato la figlia fuori da lì subito dopo la prima.

Be', allora non è vero che "non avevi scelta": semplicemente, volevi a tutti i costi mandare in anticipo una bambina che era già fuiori dai limiti ordinari previsti per legge, senza che questa fosse una necessità ma solo un desiderio tuo... e quindi hai preferito farle passare un anno da incubo in una scuola completamente inadeguata, piuttosto che mandarla regolarmente in prima all'età prevista, come sarebbe stata la norma. Come si fa a dire che "non c'era scelta"? E' stata  appunto una scelta, eccome!

Boh, giuro che non capisco quali sarebbero le motivazioni fortissime per dover mandare a tutti i costi in anticipo una bambina nata alla fine di agosto, tanto da farle rischiare traumi e delusioni in una scuola "da panico", e poi la fatica successiva di cambiare ambiente di nuovo... e soprattutto, dal punto di vista dell'apprendimento, che vantaggio ha avuto, dal farsi quell'anno di scuola in quelle condizioni, visto che il livello didattico era pessimo, e verosimilmente non ha imparato niente?

Chiarisco, la mia non è una polemica personale, è proprio una curiosità sincera: quali sono le motivazioni che spingono a fare così? Ossia, perché il mandare il figlio in anticipo è considerata una cosa talmente importante da accettare addirittura il rischio di inconvenienti come questi?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Sab Apr 30, 2016 9:03 am

ushikawa ha scritto:
dovrebbero vietare per legge l'anticipo


Già lo è e lo era anche quando si anticipava di un anno intero.
Ora si può scegliere tra rimanere o accedere al ciclo successivo solo per i nati fino a aprile
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6124
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Sab Apr 30, 2016 9:24 am

Una cosa che non ho mai capito, sulla scelta dell'anticipo, è la mancanza diffusa di considerazioni a LUNGO TERMINE sul potenziale percorso scolastico successivo del ragazzo. Nel migliore dei casi (ossia, quando la scelta dell'anticipo non è dettata da esigenze esclusivamente frivole ed egoistiche dei genitori, perchè purtroppo ci sono anche quelli), la decisione di anticipare o meno è basata solo su considerazioni immediatissime sulla "maturità" del bambino in quel preciso momento, e nient'altro.

Nessuno che vada mai a riflettere che la differenza di età non è uno scoglio che il bambino deve superare solo al momento dell'inserimento al primo anno, ma è una condizione che si porterà dietro per UTTA la sua vita scolastica successiva, quando dovrà fare i conti con dei ritmi personali di maturazione che sono del tutto imprevedibili al momento della scelt?

Chi l'ha detto che un bambino che appare intellettualmente "precoce" a cinque anni, mantenga questa sua caratteristica per sempre? E soprattutto, chi l'ha detto che questa maturità intellettuale vada di pari passo con quella emotiva, soprattutto durante l'adolescenza?

Non ci si pensa che un bambino che adesso a 5 anni sembra trovarsi benissimo con quelli di 6, o che a 6 anni iesce a svolgere gli stessi compiti scolastici di quelli di 7... potrebbe avere un tracollo di insicurezza e di complessi quando si ritroverà ad averne 12 in una classe in cui tutti ne hanno 13 e qualcuno sta per compierne 14? Specialmente se dovesse rivelarsi una persona di crescita fisica tardiva, come può succedere a tanti, e che è oggettivamente imprevedibile a 5 anni!

Durante l'adolescenza, avere un anno e mezzo meno degli altri (cosa che appunto succede se si manda in anticipo un bambino nato a giugno, a luglio o anche oltre) può essere veramente un incubo, anche se i risultati scolastici sono buoni!
Tornare in alto Andare in basso
Romado72



Messaggi : 3516
Data d'iscrizione : 29.07.13

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Sab Apr 30, 2016 9:51 am

Ho fatto la scelta di mandare molto in anticipo mia figlia a scuola perchè sapeva già leggere e scrivere perfettamente a 4 anni e mezzo, anche dietro parere delle maestre d'asilo. Paniscus, la scuola che ha frequentato non era un disastro a livello didattico, ma aveva una forte impostazione "religiosa" se così si puó dire, è solo quello che non mi andava giù di quella scuola.
Per il resto, mia figlia non ha avuto nessun problema negli anni successivi, nè li ha adesso. Frequenta il liceo classico, ha la media dell'8/ e non ha vissuto niente di tutto questo come un incubo, adattandosi perfettamente nelle classi in cui è stata.
Ma la mia non è stata nè una scelta frivola, nè egoistica, su questo puoi scommetterci; c'erano a mio parere le condizioni giuste per fare questa scelta e l'ho fatta.

Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1849
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Sab Apr 30, 2016 10:19 am

Nelle mie classi gli alunni anticipatari sono sempre problematici: spessissimo per manifestazioni di immaturità, spesso per i risultati scolastici al di sotto della media oppure per difficoltà di inserimento con i compagni di un anno in più, che in taluni casi possono sfociare nel bullismo vero e proprio.

L'anticipo rappresenta sicuramente una difficoltà in più per i bambini; può essere ininfluente in assenza di altri problemi, ma può anche diventare molto pesante se qualche problema esiste già al momento della scelta o si presenta negli anni successivi del percorso scolastico (ad esempio per un lutto, una malattia, una separazione, una difficoltà psicologica, un passaggio di crescita ecc.)


Ultima modifica di ushikawa il Sab Apr 30, 2016 10:27 am, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6124
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Sab Apr 30, 2016 10:19 am

Ma non sto dicendo che la TUA fosse una scelta frivola o egoistica, dico che purtroppo esistono anche quelle, e di casi ne ho conosciuti diversi: il bambino fatto anticipare anche alle elementari solo perché tre anni prima aveva anticipato alla materna, anche se nel frattempo si era rivelato evidentissimo che non fosse pronto... oppure quello che viene fatto anticipare solo perché ha già il fratello maggiore nella stessa scuola elementare e ai genitori viene più comodo accompagnarne due in un colpo solo piuttosto che fare due percorsi diversi... oppure quello che viene fatto anticipare solo perché aveva anticipato anche il fratello maggiore, e "pareva brutto" mandarne in anticipo uno sì e uno no, anche se il livello di maturità era completamente diverso.

Quanto al fatto di saper già leggere e scrivere a 4 anni, personalmente posso dire solo che non ci vedo alcun nesso. Non penso che la capacità tecnica di leggere e scrivere abbia necessariamente a che fare con il bisogno assoluto di cominciare subito un'educazione più formale, o tantomeno con la maturità relazionale per essere pronti a farlo. Anche per un bambino che ha già imparato spontaneamente i meccanismi della lettura e della scrittura,

E' successa esattamente la stessa cosa anche a mia figlia, che leggeva e scriveva correntemente a 4 anni, eppure non ho mai pensato nemmeno per un istante di mandarla in anticipo, nonostante fosse nata in aprile e quindi potesse rientrarci regolarmente.

Ho semplicemente pensato che potesse benissimo gestirsi da sola questa sua capacità di leggere e scrivere senza bisogno di trasformarla immediatamente in un dovere di compiti formali. Per lei era un gioco divertente e interessante come tanti altri, che gestiva per i fatti suoi, a casa, in privato, per soddisfazione personale, e senza viverle come un compito... e che potesse farlo anche continuando ad andare alla materna, dove faceva altre cose, che le interessavano lo stesso e che sono state utili per lei lo stesso.

Con il secondo figlio il problema non si è posto per niente, perchè non solo è di agosto, ma era pure beatamente disinteressato alla cosa... ma credo che sia un fenomeno abbastanza comune tra i secondogeniti maschi con sorella maggiore troppo "intellettuale" : - )
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6124
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Sab Apr 30, 2016 10:26 am

Un'altra cosa che mi lascia stupefatta è, appunto, quando sento le argomentazioni dei genitori che sostengono che l'anticipo sia stato consigliato, o addirittura spinto, dalle maestre. Ma se io non conosco nemmeno un singolo caso di insegnante, né delle materne né delle elementari, che sia favorevole all'anticipo! Anzi, normalmente lo vedono come una cosa delicatissima e problematica che andrebbe scoraggiata in tutti i modi!...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15772
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Sab Apr 30, 2016 10:58 am

Io sono andato a scuola un anno prima, non nego di avere avuto problemi relazionali dovuti anche (ma non solo) all'età, tuttavia se si dovesse rendere necessario nessuno vieta di farsi bocciare un anno e di rientrare nei ranghi.

Andando un anno prima mi sono laureato un anno prima ho iniziato a lavorare e guadagnare un anno prima e mi sono potuto sposare un anno prima con una ragazza che altrimenti avrei avuto a 1400 km di distanza per un anno in più; oggi in banca ho un'annualità di stipendio in più.

Sono contento.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Romado72



Messaggi : 3516
Data d'iscrizione : 29.07.13

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Sab Apr 30, 2016 12:41 pm

Bene, un'esperienza positiva; ma sai che all'annualità stipendiale in più proprio non ci avevo pensato?:):):)
Ah, paniscus, a proposito, negli anni successivi un problema c'è stato, e pure grandino: sono separata da quando lei aveva 9 anni, e per motivi logistici vede il padre ogni 15 giorni: per fortuna la situazione familiare non ha influito sul suo rendimento scolastico, ma, è triste dirlo, l'ha fatta maturare un pó più velocemente. Dell'altro figlio, ti dicevo, che è di febbraio, è stata una scelta disastrosa, che mi porteró sul "groppone mentale" per tutta la vita, e forse nel suo caso la situazione familiare, al di là del fatto che non era pronto, ha influito negativamente. Ha recuperato nel corso del tempo, ma ha faticato il doppio.
Ad ogni modo, penso che ogni caso sia a sè.
Tornare in alto Andare in basso
Forum educazione fisica



Messaggi : 610
Data d'iscrizione : 09.12.11

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Sab Apr 30, 2016 7:37 pm

ushikawa ha scritto:
Chi andrebbe davvero sanzionato sono tutti i docenti che hanno approvato una griglia così demenziale
In pratica mezza scuola italiana
Tornare in alto Andare in basso
http://educazionefisica.freeforumzone.leonardo.it/forum.aspx?c=1
paniscus_2.0



Messaggi : 6124
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Sab Apr 30, 2016 8:00 pm

Romado72 ha scritto:
Bene, un'esperienza positiva; ma sai che all'annualità stipendiale in più proprio non ci avevo pensato?:):):)

Beh, non è il caso che cominci a pensarci, tanto oggi non esiste più...
Tornare in alto Andare in basso
naneddu



Messaggi : 175
Data d'iscrizione : 04.06.13
Età : 53

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Sab Apr 30, 2016 8:19 pm

Rispondo al post sul bullismo.
secondo me, umile docente in una scuola media, i DS non vogliono problemi con i genitori, a me per esempio, dopo un contatto fisico voluto da un alunno "difficile" (mi ha spinto nel corridoio per farsi strada) mi ha detto "Prof. abbia un po di pazienza". per farla breve, in seguito e quotidianamente, gli altri alunni "difficili" escono dall'aula quando vogliono, fanno quello che gli pare, tanto La "preside non ci punisce" che schifo però..............
Tornare in alto Andare in basso
Forum educazione fisica



Messaggi : 610
Data d'iscrizione : 09.12.11

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Sab Apr 30, 2016 8:25 pm

naneddu ha scritto:
Rispondo al post  sul bullismo.
secondo me, umile docente in una scuola media, i DS non vogliono problemi con i genitori, a me per esempio, dopo un contatto fisico voluto da un alunno "difficile" (mi ha spinto nel corridoio per farsi strada) mi ha detto "Prof. abbia un po di pazienza". per farla breve, in seguito e quotidianamente, gli altri alunni "difficili" escono dall'aula quando vogliono, fanno quello che gli pare, tanto La "preside non ci punisce" che schifo però..............
Si avrebbe dovuto scioperare per queste cose invece per 4 soldi in più o in meno, o qualche anno di precarietà in più.
Tornare in alto Andare in basso
http://educazionefisica.freeforumzone.leonardo.it/forum.aspx?c=1
avidodinformazioni



Messaggi : 15772
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Sab Apr 30, 2016 9:08 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Romado72 ha scritto:
Bene, un'esperienza positiva; ma sai che all'annualità stipendiale in più proprio non ci avevo pensato?:):):)

Beh, non è il caso che cominci a pensarci, tanto oggi non esiste più...
Non è vero, il titolo di studio aiuta, ed anche se non lavori subito, comunque prima lo prendi prima lavori

http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2016/04/30/eurostatlaureati-occupatipenultimi-ue_983c91d5-a48b-463f-b5f1-5c7c54dcc0b4.html
Tornare in alto Andare in basso
Online
ushikawa



Messaggi : 1849
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Dom Mag 01, 2016 8:00 am

avidodinformazioni ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Romado72 ha scritto:
Bene, un'esperienza positiva; ma sai che all'annualità stipendiale in più proprio non ci avevo pensato?:):):)

Beh, non è il caso che cominci a pensarci, tanto oggi non esiste più...
Non è vero, il titolo di studio aiuta, ed anche se non lavori subito, comunque prima lo prendi prima lavori

http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2016/04/30/eurostatlaureati-occupatipenultimi-ue_983c91d5-a48b-463f-b5f1-5c7c54dcc0b4.html

Stavo appunto per citare la notizia: quasi un laureato su due non trova lavoro a tre anni dalla laurea.
Quelli che lo trovano chissà che sottospecie di lavoro rimediano.
Se le cose continuano come oggi, c'è il rischio concreto che l'anticipo si traduca in un anno di disoccupazione in più.
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Dom Mag 01, 2016 9:49 am

Sarebbe però anche interessante andare a guardare di che genere di laurea parliamo!
Con la deriva universitaria dopo il 3+2 e la nascita di percorsi al limite del folcloristico negli ultimi anni, la questione andrebbe trattata con più cautela, magari cercando di capire anche che tipo di lavoro si trova dopo i fatidici 3 anni.
Anche io come avido penso che comunque chi ha una laurea sia più spendibile sul mercato del lavoro, se pure scalzando un diplomato. E anche questo è un dato statistico piuttosto banale: la disoccupazione colpisce maggiormente in assenza di titoli di studio
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 983
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Dom Mag 01, 2016 10:57 am

Io, che sono vecchietta, penso invece che dovranno lavorare un anno in più, prima di andare in pensione, visto che per loro non esitono gli anni di contributi, ma l'età pensionabile. Perciò, a parità di anni di lavoro, siccome sono un anno più giovani, andranno in pensione con una quota ridotta, oppure dovranno lavorare un anno in più. Quell'anno guadagnato dai 5 ai 6 anni, potranno eventualmente spenderlo tra i 69 e i 70, restando a casa senza lavoro e senza pensione. Così sì è stato un affare!
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Dom Mag 01, 2016 11:13 am

"un laureato su due non trova lavoro a TRE ANNI dalla laurea"
Cazzate. Ipocrisia.
Chiedi ad un laureato un medicina se non trova lavoro per tre anni, tenendo anche conto che in Germania sono richiestissimi medici e infermieri.
Consulta le percentuali di occupazione dei laureati al politecnico.in tre quattro mesi trovano qualcosa. Un buon laureato in economia aziendale idem
Finiamola con sti articoli scritti a minchia da incompetenti giornalisti ignoranti.
Poi se ti.laurei in belle arti o scienze del nocciolo di ciliegia, allora il discorso è diverso.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15772
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Dom Mag 01, 2016 11:26 am

ushikawa ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Romado72 ha scritto:
Bene, un'esperienza positiva; ma sai che all'annualità stipendiale in più proprio non ci avevo pensato?:):):)

Beh, non è il caso che cominci a pensarci, tanto oggi non esiste più...
Non è vero, il titolo di studio aiuta, ed anche se non lavori subito, comunque prima lo prendi prima lavori

http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2016/04/30/eurostatlaureati-occupatipenultimi-ue_983c91d5-a48b-463f-b5f1-5c7c54dcc0b4.html

Stavo appunto per citare la notizia: quasi un laureato su due non trova lavoro a tre anni dalla laurea.
Quelli che lo trovano chissà che sottospecie di lavoro rimediano.
Se le cose continuano come oggi, c'è il rischio concreto che l'anticipo si traduca in un anno di disoccupazione in più.
Leggi male i dati; l'occupazione in Italia è un casino per tutti, per i laureati meno che per i diplomati, quindi meglio laurearsi, in buona sostanza lo studio premia ancora.

Infine dopo la laurea e dopo il diploma sappiamo che non troveremo subito lavoro, però se MEDIAMENTE ci si mette 4 anni, chi finisce a 18 va a lavorare a 22 e chi finisce a 19 va a lavorare a 23 quindi un anno prima.
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Dom Mag 01, 2016 1:42 pm

... che culo!
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1849
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Atto di bullismo femminile non sanzionato   Dom Mag 01, 2016 3:54 pm

avidodinformazioni ha scritto:
ushikawa ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Romado72 ha scritto:
Bene, un'esperienza positiva; ma sai che all'annualità stipendiale in più proprio non ci avevo pensato?:):):)

Beh, non è il caso che cominci a pensarci, tanto oggi non esiste più...
Non è vero, il titolo di studio aiuta, ed anche se non lavori subito, comunque prima lo prendi prima lavori

http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2016/04/30/eurostatlaureati-occupatipenultimi-ue_983c91d5-a48b-463f-b5f1-5c7c54dcc0b4.html

Stavo appunto per citare la notizia: quasi un laureato su due non trova lavoro a tre anni dalla laurea.
Quelli che lo trovano chissà che sottospecie di lavoro rimediano.
Se le cose continuano come oggi, c'è il rischio concreto che l'anticipo si traduca in un anno di disoccupazione in più.
Leggi male i dati; l'occupazione in Italia è un casino per tutti, per i laureati meno che per i diplomati, quindi meglio laurearsi, in buona sostanza lo studio premia ancora.

Infine dopo la laurea e dopo il diploma sappiamo che non troveremo subito lavoro, però se MEDIAMENTE ci si mette 4 anni, chi finisce a 18 va a lavorare a 22 e chi finisce a 19 va a lavorare a 23 quindi un anno prima.

Mah avido, non sono convinto: dei miei compagni di classe dell' ITIS (quando era ancora una scuola seria) solo due, oltre a me, hanno proseguito gli studi; gli altri hanno iniziato a lavorare quasi subito, raggiungendo la condizione di non-precarietà e uno stipendio ragionevole e stabile molti anni prima di me. Qualcuno gira con la macchina sportiva, qualcun altro ha fatto una dignitosa carriera da subordinato, qualcuno aveva l'attività di famiglia, qualcuno ha fatto addirittura in tempo a separarsi e risposarsi... In sostanza se confronti i redditi di un quarantenne laureato e di un quarantenne diplomato (dai 5 ai 10 anni di esperienza lavorativa in più) penso che sia il primo a passarsela peggio.
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
Atto di bullismo femminile non sanzionato
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» E' più grave un problema maschile o femminile?
» Lingua italiana - maschile e femminile
» Bullismo!!
» Le tasche piene di sassi...
» Ciao a tutte mi ripresento

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: