Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
Scuola primaria 74



Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 28.04.16

MessaggioOggetto: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Sab Apr 30, 2016 2:34 pm

Buongiorno.
mia figlia è nata a maggio per cui so che non potrebbe teoricamente essere un'antiicipataria nella prima classe primaria poiché non è nata entro il 30 aprile. Alla scuola d'infanzia alcune mamme insistono che potrebbe avere accesso ugualmente alla prima dopo aver effettuato un esame o test di ingresso...ovviamente in accordo col dirigente...sapete qualcosa al riguardo ? magari qualcuno di voi si è trovato nella mia stessa situazione e potrebbe darmi indicazioni utili a tal proposito.. grazie a chi risponderà
Psicologia. Spero di non aver sbagliato sezione in cui scrivere. ..
Tornare in alto Andare in basso
Romado72



Messaggi : 3520
Data d'iscrizione : 29.07.13

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Sab Apr 30, 2016 2:41 pm

Mia figlia è nata ad agosto e ha fatto la primina in un istitito paritario, dove ha sostenuto un esame di idoneità, ma alla fine della prima. Successivamente quindi l'ho iscritta in seconda allo statale.
È trascorso qualche anno da allora, ma all'epoca nessuno mi ha parlato di un test d'ingresso nella scuola statale per poter accedere alla prima, altrimenti non l'avrei iscritta alla scuola paritaria. Non so se la normativa sia cambiata in merito. Informati con il DS della scuola dove vuoi iscriverla per avere delucidazioni.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1911
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Sab Apr 30, 2016 3:48 pm

cui prodest?
Tornare in alto Andare in basso
Online
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Sab Apr 30, 2016 5:14 pm

ma porella...ma lasciateli crescere tranquilli...
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Sab Apr 30, 2016 5:33 pm

Buongiorno.mia figlia ha tre anni e mezzo ma ho fretta che diventi avvocato.sapetr dirmi se facendo quattro test d ingresso, prova psicofisica e doppio salto Carpiato ad Amalfi posso iscriverla in prima media? Grazie
Tornare in alto Andare in basso
costanza15



Messaggi : 589
Data d'iscrizione : 03.04.15

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Sab Apr 30, 2016 5:48 pm

Alla scuola d'infanzia alcune mamme insistono che potrebbe avere accesso ugualmente alla prima dopo aver effettuato un esame o test di ingresso...ovviamente in accordo col dirigente...sapete qualcosa al riguardo ?

Da insegnante di scuola primaria mi sono sempre chiesta qual è il motivo che spinge certe mamme a voler anticipare. Aiutami a capire...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8338
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Sab Apr 30, 2016 5:54 pm

ma, scusate, ma vi piacerebbe avere un dubbio su una questione, fare un quesito e per risposta ottenere critiche al dubbio invece che semplici indicazioni?

Non è che questa persona è venuta a chiedere: cosa ne pensate se io anticipassi........


@scuola primaria

ma lasciala stare ancora nella sua spensieratezza ; - )

Scherzo!

non ho mai sentito che fosse possibile forzare il limite del 30 aprile, nemmeno con un esame.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Sab Apr 30, 2016 5:59 pm

ohhh ire...
qui la domanda è stata fatta: sapete qualcosa a riguardo? indicazioni?
hehehehehe
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8338
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Sab Apr 30, 2016 6:12 pm

ah, tu hai inteso che "indicazioni" significasse: "commenti"

non credo ;-)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Romado72



Messaggi : 3520
Data d'iscrizione : 29.07.13

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Sab Apr 30, 2016 6:15 pm

Io l'indicazione l'ho data in base alla mia esperienza. Del resto era stata chiesta una info, non un consiglio, come del resto ha sottolineato Ire.
I consigli sono ben accetti quando richiesti, altrimenti sono inopportuni.
Felipeto, se fa il triplo salto carpiato dalla discesa dei Turchi e non si sfracella scendendo bypassa pure i test di accesso all'università:):)
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Sab Apr 30, 2016 6:25 pm

nnnooo romaà...così m'inviti a nozze!!!!
se uno per strada dovesse chiederti: questa è la strada per il centro?
vedendo appena sotto i suoi piedi una buca...ti limiteresti a dirgli: vadiii vadi pure tranquillo il centro sta lààààà
oppure gli indicheresti la buca?
Tornare in alto Andare in basso
Romado72



Messaggi : 3520
Data d'iscrizione : 29.07.13

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Sab Apr 30, 2016 6:31 pm

Tellì, io ho parlato con cognizione di causa, nel senso che mia figlia ha fatto la primina, il figlio è andato anticipatario, e quindi avevo qualche informazione in merito. La collega ha chiesto una info e io gliel'ho data per quella che è la mia esperienza. E posto che con la figlia mi è andata di lusso e con il figlio ho visto i sorci verdi, anche se la collega mi avesse chiesto un consiglio non mi sarei sognata di darglielo, perchè sono cose troppo personali. Anche se me lo chiedesse mia sorella farei lo stesso. Ognuno conosce i propri figli, e valuta di conseguenza. La scelta su quando cominciare il percorso scolastico, se in regola o prima ti puó segnare per tutta la vita.
Per il resto, se il tizio non vede la buca è un caxxo suo, io gli indico solo la strada del centro, e subito dopo in che direzione c'è l'ospedale!XD
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6186
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Sab Apr 30, 2016 6:36 pm

costanza15 ha scritto:
Alla scuola d'infanzia alcune mamme insistono che potrebbe avere accesso ugualmente alla prima dopo aver effettuato un esame o test di ingresso...ovviamente in accordo col dirigente...sapete qualcosa al riguardo ?

Da insegnante di scuola primaria mi sono sempre chiesta qual è il motivo che spinge certe mamme a voler anticipare. Aiutami a capire...

Ecco, e io invece mi sono sempre chiesta la seguente cosa:

visto che la quasi totalità delle insegnanti della scuola primaria e anche della scuola materna la pensa esattamente come te (e questa è proprio la realtà che risulta a me nelle mie conoscenze dirette)... come si spiega che, tra i genitori che hanno mandato il figlio in anticipo, ce ne siano tanti, ma tanti, che dicono di averlo fatto "perché gliel'avevano consigliato le maestre"?????

Che interesse avrebbero le maestre a incoraggiare una cosa del genere, e addirittura a SUGGERIRLA di propria iniziativa a genitori che ancora non l'avevano richiesta?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6186
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Sab Apr 30, 2016 6:41 pm

Scuola primaria 74 ha scritto:
Buongiorno.
mia figlia è nata a maggio per cui so che non potrebbe teoricamente essere un'antiicipataria nella prima classe primaria poiché non è nata entro il 30 aprile. Alla scuola d'infanzia alcune mamme insistono che potrebbe avere accesso ugualmente alla prima dopo aver effettuato un esame o test di ingresso...ovviamente in accordo col dirigente...sapete qualcosa al riguardo ? magari qualcuno di voi si è trovato nella mia stessa situazione e potrebbe darmi indicazioni utili a tal proposito.. grazie a chi risponderà
Psicologia.  Spero di non aver sbagliato sezione in cui scrivere. ..


Che c'entra la psicologia?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6186
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Sab Apr 30, 2016 7:03 pm

Ma comunque, io rimango veramente allibita da questa visione dell'anticipo come "normalità", e come scelta assolutamente alla pari rispetto all'altra. Come se la NORMA fosse che qualsiasi genitore, quando il bambino ha 4 anni, debba automaticamente cominciare a chiedersi se mandarlo alle elementari a 5 oppure a 6.

Io non ci ho mai pensato nemmeno per un attimo, per me l'anticipo non era contemplato proprio, la normalità era che ci si andasse a 6, e non ho mai immaginato nessuna motivazione in positivo per potermi porre la possibilità diversa.

PERCHE' mai avrei dovuto mandarli in anticipo? Quali sono i vantaggi? Che senso ha?

Non è un problema di "valutare i pro e i contro", è che per me i "pro" non esistono proprio.

E sia chiaro che non credo PER NIENTE nemmeno al mito opposto, ossia che l'anticipo sarebbe dannoso perché "toglierebbe ai bambini un anno di spensieratezza dell'infanzia".

Ma quando mai?

Tanto, la spensieratezza dell'infanzia se la godono fino a 20 anni, o anche a 30, quindi non è certo quello il problema! Non mi si venga a dire che alla scuola elementare siano irreggimentati in un rigidissimo sistema di regole da caserma in cui non si gioca più, non ci si rilassa più, e si viene costretti a ferrei impegni formali! Anche questa è una balla, tanto quanto quella del bambino che deve per forza andare in anticipo perché "è tanto maturo per la sua età e all'asilo si annoia"

Non solo la scuola elementare, ma TUTTO il percorso scolastico fino alle superiori è diventato un baraccone ludico, in cui non si fa altro che intrattenere il ragazzino, divertirlo, accattivarsi la sua simpatia compiacendolo in tutto, lasciargli fare tutto quello che gli pare, condonargli qualsiasi mancanza, e gratificarlo con lodi e approvazioni senza chiedergli quasi nessun impegno di responsabilità... quindi, il problema non è affatto quello!

Il problema è il contrario: A CHE SERVE l'anticipo? Quali vantaggi offre? 30 anni fa si poteva vagamente immaginare che "finire gli studi un anno prima" potesse implicare "il trovare lavoro un anno prima", e fare una carriera migliore e guadagnare di più, ma con la situazione economica che c'è adesso, c'è ancora qualcuno che crede a questa bufala? Al massimo succederebbe il contrario, ossia che al ragazzo, a un colloquio di lavoro, guarderanno la data dell'ultimo titolo di studio, e chiederanno come mai è ancora disoccupato da 4 anni invece che da 3!

I disagi immediati che un ragazzino può subire per il fatto di sentirsi il più piccolo, il più immaturo e il più fragile in una classe in cui tutti hanno un anno più di lui e qualcuno anche due, invece, sono belli concreti...
Tornare in alto Andare in basso
ghirettina



Messaggi : 602
Data d'iscrizione : 21.03.15

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Dom Mag 08, 2016 8:58 am

Da insegnante non sono minimamente d'accordo. Vero che esistono eccezioni, ma tali sono. L'insegnamento formale dovrebbe iniziare a sette anni per le caratteristiche neuropsicologiche del cervello che, appunto, a tale età, ristruttura tutto l'apparato inerente la memoria.

Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Dom Mag 08, 2016 9:26 am

paniscus_2.0 ha scritto:
Che interesse avrebbero le maestre a incoraggiare una cosa del genere, e addirittura a SUGGERIRLA di propria iniziativa a genitori che ancora non l'avevano richiesta?
Le maestre dell'asilo per levarsele di torno, quelle delle elementari per formare una classe.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4613
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Dom Mag 08, 2016 2:44 pm

avidodinformazioni ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Che interesse avrebbero le maestre a incoraggiare una cosa del genere, e addirittura a SUGGERIRLA di propria iniziativa a genitori che ancora non l'avevano richiesta?
Le maestre dell'asilo per levarsele di torno, quelle delle elementari per formare una classe.
Secondo me non è vero che le maestre 'spingono' per l'anticipo.
Noto però che le mamme degli anticipatari sono sempre molto fiere dei loro pargoli come se fossero migliori degli altri perché vanno a scuola un anno prima.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6186
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Dom Mag 08, 2016 11:18 pm

Valerie ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Che interesse avrebbero le maestre a incoraggiare una cosa del genere, e addirittura a SUGGERIRLA di propria iniziativa a genitori che ancora non l'avevano richiesta?
Le maestre dell'asilo per levarsele di torno, quelle delle elementari per formare una classe.
Secondo me non è vero che le maestre 'spingono' per l'anticipo.
Noto però che le mamme degli anticipatari sono sempre molto fiere dei loro pargoli come se fossero migliori degli altri perché vanno a scuola un anno prima.


...e però contemporaneamente sentono anche il bisogno di giustificarsi agli occhi del mondo, insistendo a ripetere che l'iniziativa originaria non è stata farina del loro sacco, no, ma che "gliel'hanno consigliato le maestre"...
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Dom Mag 08, 2016 11:47 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ma comunque, io rimango veramente allibita da questa visione dell'anticipo come "normalità", e come scelta assolutamente alla pari rispetto all'altra. Come se la NORMA fosse che qualsiasi genitore, quando il bambino ha 4 anni, debba automaticamente cominciare a chiedersi se mandarlo alle elementari a 5 oppure a 6.

Io non ci ho mai pensato nemmeno per un attimo, per me l'anticipo non era contemplato proprio, la normalità era che ci si andasse a 6, e non ho mai immaginato nessuna motivazione in positivo per potermi porre la possibilità diversa.

PERCHE' mai avrei dovuto mandarli in anticipo? Quali sono i vantaggi? Che senso ha?

Non è un problema di "valutare i pro e i contro", è che per me i "pro" non esistono proprio.

E sia chiaro che non credo PER NIENTE nemmeno al mito opposto, ossia che l'anticipo sarebbe dannoso perché "toglierebbe ai bambini un anno di spensieratezza dell'infanzia".

Ma quando mai?

Tanto, la spensieratezza dell'infanzia se la godono fino a 20 anni, o anche a 30, quindi non è certo quello il problema! Non mi si venga a dire che alla scuola elementare siano irreggimentati in un rigidissimo sistema di regole da caserma in cui non si gioca più, non ci si rilassa più, e si viene costretti a ferrei impegni formali! Anche questa è una balla, tanto quanto quella del bambino che deve per forza andare in anticipo perché "è tanto maturo per la sua età e all'asilo si annoia"

Non solo la scuola elementare, ma TUTTO il percorso scolastico fino alle superiori è diventato un baraccone ludico, in cui non si fa altro che intrattenere il ragazzino, divertirlo, accattivarsi la sua simpatia compiacendolo in tutto, lasciargli fare tutto quello che gli pare, condonargli qualsiasi mancanza, e gratificarlo con lodi e approvazioni senza chiedergli quasi nessun impegno di responsabilità... quindi, il problema non è affatto quello!

Il problema è il contrario: A CHE SERVE l'anticipo? Quali vantaggi offre? 30 anni fa si poteva vagamente immaginare che "finire gli studi un anno prima" potesse implicare "il trovare lavoro un anno prima", e fare una carriera migliore e guadagnare di più, ma con la situazione economica che c'è adesso, c'è ancora qualcuno che crede a questa bufala? Al massimo succederebbe il contrario, ossia che al ragazzo, a un colloquio di lavoro, guarderanno la data dell'ultimo titolo di studio, e chiederanno come mai è ancora disoccupato da 4 anni invece che da 3!

I disagi immediati che un ragazzino può subire per il fatto di sentirsi il più piccolo, il più immaturo e il più fragile in una classe in cui tutti hanno un anno più di lui e qualcuno anche due, invece, sono belli concreti...


Tutto questo discorso si regge sulle vecchie regole, che tra l'altro erano consuetudini assolutamente non contemplate da nessuna normativa. Oggi l'anticipo non esiste più quindi è abbastanza inutile immaginare scenari di classi con bambini col pannolone in prima elementare.

Si può andare in prima elementare a partire dal 1 gennaio dell'anno 20XX fino al 16 aprile dell'anno 20XX+1, senza anticipare niente ma con la possibilità di SCEGLIERE, dal momento che si chiede alla famiglia del bambino di febbraio se intende mandare il proprio figlio in prima o lasciarlo alla materna. La stessa cosa succede allo stesso bambino al passaggio tra il nido e la scuola materna.
La scelta quindi c'è eccome dal momento che non esistono un anticipo e una iscrizione regolare, ma una doppia possibilità per i bambini nati nella prima parte dell'anno.
Tra un bambino "regolare" nato a dicembre, la cui famiglia, "non si pone" la questione e uno di febbraio dell'anno successivo ci sono appena due mesi di differenza, non un anno. Quello di gennaio dell'anno "regolare" sarà comunque più grande di quasi un anno rispetto al compagno, altrettanto regolare, nato a novembre.
Mia figlia è nata i primi di febbraio del 2010 e ora è in prima elementare. Non ha nessun problema. Nella sua classe non sono nati tutti a marzo del 2009 e non hanno quindi un anno più di lei, non è nemmeno la più piccola della classe.
Non soffre di sensi di inferiorità né credo quei pochi mesi di differenza le potranno causare un senso di inadeguatezza alla scuola media, quando continuerà ad avere pochi mesi meno dei suoi compagni (e nemmeno di tutti).
Perché le ho fatto questo? Banalmente: la scuola materna che frequentava non mi piaceva, con le classi disomogenee i bambini rimanevano tutti a un livello intermedio: tutti a 4 anni a fare sempre le stesse cose. Non ha mai usato una forbice né fatto un gioco leggermente più articolato. Imparavano poesie da piccolo balilla sulla mamma che stira e il papà che lavora, cantavano canzoni da villaggio vacanze e a Natale ho assistito a una roba che sembrava il piccolo coro degli orfanello ucraini.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Felicitas



Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 03.07.13

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Lun Mag 09, 2016 12:17 am

Sono d'accordo con Lucetta.
Insegno in una scuola primaria e quest'anno ho una prima con due bambine anticipatarie tra le prime della classe!
Ai colloqui i genitori mi hanno detto che sono state le insegnanti della scuola dell'infanzia a consigliare l'iscrizione anticipata alla scuola primaria.
Non ho potuto far altro che confermare la validità della scelta.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6186
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Lun Mag 09, 2016 12:19 am

Cioè, tu sei rimasta delusa dalle classi di età miste e avresti preferito che fossero tutti raggruppati insieme per anno di nascita? Boh, per me è incomprensibile, io sono stata ENTUSIASTA delle classi di età miste, in cui proprio per il fatto di essere di età miste hanno maturato un percorso di scorrimento graduale che io ho sempre considerato sanissimo e profondamente costruttivo! Quanto alle forbici o ai giochi articolati, le facevano usare eccome, anche a quelli più piccoli!

Il fatto che nel tuo caso cantassero canzoncine da balilla o da villaggio vacanze non dipende certo dal fatto che avessero classi di età miste... se le maestre erano impostate in quel modo, l'avrebbero fatto anche nelle sezioni omogenee.

Anzi, direi un'altra cosa dal punto di vista tecnico. Le classi di età omogenea sono proprio quelle in cui viene pompata esageratamente l'idea dell'anticipo, proprio perché si forma un gruppo classe compatto, e quindi tutti quelli che tre anni prima avevano già fatto l'anticipo alla materna (magari NON per ragioni di precocità cognitiva, ma solo per comodità della famiglia che non ne poteva più di pagare la retta del nido) vengono spinti a farlo anche alle elementari anche se non sono pronti, solo perché "pare brutto lasciarli a ripetere un anno di asilo mentre tutti i compagni vanno in prima".

Nelle sezioni a età miste, invece, è normalissimo che ogni anno un piccolo gruppo lasci la classe per andare alle elementari mentre gli altri restano, e ogni anno un nuovo piccolo gruppo di giovanissimi venga accolto a far parte di una classe in cui gli altri c'erano già e conoscevano già la scuola. Per cui, lo scorrimento graduale è naturale, e non esiste un percorso obbligato che faccia pressione a forzare le tappe se non è il caso...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6186
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Lun Mag 09, 2016 12:24 am

Felicitas ha scritto:
Sono d'accordo con Lucetta.
Insegno in una scuola primaria e quest'anno ho una prima con due bambine anticipatarie tra le prime della classe!

Anch'io sono stata anticipataria, e considerata per anni "tra le prime della classe".

Quello che ho dovuto pagare in termini di insicurezza e di inadeguatezza emotiva qualche anno dopo, durante l'adolescenza, non lo auguro a nessuno.

E d'altra parte nessuno se n'è mai accorto, perché l'unica cosa che era considerata importante era che prendessi voti buoni... di quello che passavo dal punto di vista relazionale e sociale non è mai fregato niente a nessuno, né alla famiglia né agli insegnanti. Si pensava semplicemente che una volta superato il gap iniziale del primissimo anno di inserimento, poi le differenze di maturità personale non sarebbero esistite mai più.

MAI avrei imposto una cosa del genere a mia figlia, per nessun motivo.

Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6186
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Lun Mag 09, 2016 12:39 am

lucetta10 ha scritto:

Tutto questo discorso si regge sulle vecchie regole,

Si può andare in prima elementare a partire dal 1 gennaio dell'anno 20XX fino al 16 aprile dell'anno 20XX+1, senza anticipare niente ma con la possibilità di SCEGLIERE, dal momento che si chiede alla famiglia del bambino di febbraio se intende mandare il proprio figlio in prima o lasciarlo alla materna. La stessa cosa succede allo stesso bambino al passaggio tra il nido e la scuola materna.
La scelta quindi c'è eccome dal momento che non esistono un anticipo e una iscrizione regolare, ma una doppia possibilità per i bambini nati nella prima parte dell'anno.

Guarda che non stavo affatto parlando di LEGALITA' della cosa, stavo parlando esclusivamente di OPPORTUNITA'.

Lo so benissimo che è legale, ma non stavo parlando di quello

Non è che se una cosa "è legale", allora deve per forza essere approvata e condivisa da tutti, e che non la si possa criticare, eh.

-----------------

Oltretutto, non mi risulta affatto che venga CHIESTO alla famiglia "se intende mandare il proprio figlio in prima o lasciarlo alla materna", come se fossero due scelte identiche.

A me risulta che la famiglia possa chiedere, di propria iniziativa, di mandare il figlio in prima... ma appunto l'iniziativa deve partire solo dalla famiglia, non è che venga chiesto a tutti di scegliere. Se la famiglia non si muove autonomamente per chiedere l'iscrizione come anticipatario, si considera tacitamente rinnovata l'iscrizione alla materna, e nessuno chiede di scegliere nulla. Almeno, io non ho mai dovuto fare niente per dichiarare che NON avevo intenzione di mandare i figli alle elementari in anticipo: mi sono limitata a non dire nulla e non fare nulla, e sono stati iscritti d'ufficio al terzo anno di materna, senza che si fosse mai posto alcun problema di "dover dichiarare una scelta".
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile   Lun Mag 09, 2016 7:43 am

Non so cosa rispondere. Hai parlato di aspetti marginali senza affrontare il tema. Si parlava di classi disomogenee? Di procedure di iscrizione?
L'unico argomento era che con la legge attuale NON ESISTONO per forza di cose bambini con un anno in meno alla scuola primaria come una volta e mi pareva di averlo chiarito. Quindi tutte le argomentazioni contro l'immaturita' degli anticipatari vengono a cadere. Ma se ti piace continuare a argomentare come se così non fosse fai pure...
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
anticipataria nella scuola primaria nata pochi gg. dopo limite del 30 aprile
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 4Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» Religione nella scuola materna
» ESEMPI di power point scuola primaria
» Domande pervenute a Taranto SCUOLA PRIMARIA SOSTEGNO
» METODI PER INSEGNARE GEOGRAFIA NELLE SCUOLE MEDIE
» Tutor si può iscrivere...

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: