Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
DowntonAbbey



Messaggi : 55
Data d'iscrizione : 29.12.12

MessaggioOggetto: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Ven Mag 27, 2016 3:56 pm

Ciao a tutti,

sono insegnante di sostegno in una scuola media. A metà marzo è arrivata nella nostra classe (prima media) un'alunna straniera di 14 anni compiuti proveniente dall'Ecuador, non alfabetizzata in italiano.
La ragazza è stata inserita nella classe senza sentire il Collegio, diciamo, d'ufficio. Io mi sono stupita perché so che le Linee guida per gli stranieri prevedono che gli alunni stranieri vengano inseriti in base all'età anagrafica o con lo scostamento max di 1 anno.

IL DS non ci ha mai detto nulla in proposito, alcuni colleghi non le hanno fatto fare verifiche o interrogazioni, non l'hanno mai valutata, altri l'hanno valutata con prove della classe o semplificate e hanno cercato di coinvolgerla. I primi sostenevano, non so su che base, che fosse stata inserita come "uditrice" e che avrebbe dovuto comunque ripetere la prima media perché non alfabetizzata in italiano. Ma è possibile inserire un alunno nella scuola statale dell'obbligo come "uditore"?

Qualche giorno fa ne abbiamo discusso in consiglio e alcuni colleghi sostengono che debba essere bocciata perché:

- prima deve imparare l'italiano;
- non ha frequentato il numero di giorni minimo per la validità dell'anno scolastico;
- non è in grado di sostenere le prove degli altri alunni.

Questo gruppo di colleghi considera del tutto trascurabile il fatto che ci siano Linee guida.

Io e altri invece pensiamo che dovrebbe essere portata in seconda perché ha diritto all'inserimento per età anagrafica, ha un pdp (che prevede, però, solo interventi di alfabetizzazione), si è ambientata nella classe e ha fatto anche dei progressi in italiano (almeno a livello di lingua colloquiale) e in due anni avrebbe tempo di recuperare per fare poi gli esami. Inoltre, se dovesse ripetere la prima, si troverebbe a 15 anni con bambini di prima media di 10-11 anni.

Una collega che non l'ha mai valutata adesso vuole somministrarle un test non personalizzato di italiano, che lei ovviamente non sarà in grado di fare.

Come uscire da questa situazione?
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Ven Mag 27, 2016 4:05 pm

Ti come pensi che possa proseguire gli studi senza sapere l italiano?la bocciatura è l unica strada per darle l opportunità di alfabetizzarsi.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Ven Mag 27, 2016 4:05 pm

Non sono ferrato in materia, ma "uditrice" non significa che non va valutata né scrutinata, quindi né promossa né bocciata?

Semplicemente, ha sfruttato questi mesi per imparare la lingua e ambientarsi.

Non si può farle un esame a settembre e decidere in quale classe (prima, seconda) iscriverla?
Tornare in alto Andare in basso
Romado72



Messaggi : 3520
Data d'iscrizione : 29.07.13

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Ven Mag 27, 2016 4:40 pm

Pure a me risulta così. Mi è capitato di avere un uditore in classe, ma non era obbligato a fare le verifiche scritte, nè ad essere interrogato, ma se voleva era liberissimo di farle. Quindi non obbligo, ma facoltà. Nè queste verifiche scritte/orali venivano registrate. E ovviamente non è stato scrutinato. L'uditore per diventare "alunno" deve sostenere un esame integrativo o d'idoneità.
Mi riferisco comunque alla scuola secondaria e non ad alunni "da integrare".
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Ven Mag 27, 2016 5:02 pm

A dire il vero se ha messo a frutto i mesi ed ha imparucchiato la lingua potrebbe provare ad iscriversi in prima superiore ......... magari non al classico.

Non lo dico con ironia; in prima superiore arrivano certe capre ...... lei non è peggio, al massimo è uguale.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Ven Mag 27, 2016 7:36 pm

Vi pare possibile che un alunno minore soggetto all'obbligo scolastico possa risultare UDITORE?  
L'alunna quattordicenne è minore e soggetta all'obbligo scolastico secondo norme tanto più alte di noi che non si dovrebbe poter trasgredire (La Costituzione, per esempio, e la carta dei diritti del fanciullo). Va inserita nella classe corrispondente all'età anagrafica (in questo caso una terza, o tutt'al più una seconda dopo attenta valutazione) secondo le Linee guida e la normativa e, in quanto NAI, deve avere un PDP con carattere TEMPORANEO (C.M. n. 8/6 marzo 2013) che permetta di colmare il ritardo linguistico.
Questo non significa certo che la si debba guardare per un anno, anzi.
La scuola si deve attivare per "il necessario adattamento dei programmi" e attivare corsi di alfabetizzazione con i fondi del FIS PRIORITARIAMENTE (al limite salta il corso di ceramica, se ne faranno un ragione i ceramisti).
DPR 394/99 art. 45: "Il collegio dei docenti definisce, in relazione al livello di competenza dei singoli alunni stranieri, il necessario adattamento dei programmi di insegnamento; allo scopo possono essere adottati specifici interventi individualizzati o per gruppi di alunni, per facilitare l'apprendimento della lingua italiana, utilizzando, ove possibile, le risorse professionali della scuola. Il consolidamento della conoscenza e della pratica della lingua italiana può essere realizzata altresì mediante l'attivazione di corsi intensivi di lingua italiana sulla base di specifici progetti, anche nell'ambito delle attività aggiuntive di insegnamento per l'arricchimento dell'offerta formativa [...]. le istituzioni scolastiche organizzano iniziative di educazione interculturale e provvedono all’istituzione, presso gli organismi deputati all'istruzione e alla formazione in età adulta, di corsi di alfabetizzazione di scuola primaria e secondaria; di corsi di lingua italiana; di percorsi di studio finalizzati al conseguimento del titolo della scuola dell'obbligo; di corsi di studio per il conseguimento del diploma di qualifica o del diploma di scuola secondaria superiore; di corsi di istruzione e formazione del personale e tutte le altre iniziative di studio previste dall’ordinamento vigente"
Se fosse italiana e DSA avreste fuori dalla classe il genitore col forcone d'ordinanza, visto che questi sono gli ultimi della terra e non conoscono la normativa, va tutto in cavalleria e nessuno protesta.
Cosa fare ora?
La bocciate. Perché? Non ha raggiunto gli obiettivi? Se questi obiettivi non sono stati perseguiti e le verifiche non esistono non vedo proprio come si possa fare. Se la vostra progettazione era niente e la ragazza ha fatto niente ha raggiunto gli obiettivi. Foste stati in terza avreste avuto il problema della certificazione delle competenze, in prima il problema non si pone. Ma anche qui, quello che un qualunque genitore italiano saprebbe far valere solo alzando la voce col DS, non sarà nemmeno perseguito. Il TAR casserebbe una bocciatura del genere, ma il TAR non sarà chiamato a stabilire nulla, quindi sticazzi.
Il prossimo anno avrete una QUINDICENNE in prima media (insieme agli UNDICENNI! immaginatevi in una situazione del genere: che bella iniezione di autostima!), che uscirà dall'obbligo in seconda. Praticamente le avete tagliato le gambe, pregiudicato qualunque possibilità di un cultura decente, fregandovene del fatto che questa ragazza nel suo paese era stata alfabetizzata, sapeva leggere e fare di conto. Magari era anche brava... la prima della classe! Pensate come sarà contenta ora e che bell'anno avrà passato! Così impara a cambiare casa!


Ultima modifica di lucetta10 il Ven Mag 27, 2016 7:43 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Ven Mag 27, 2016 7:39 pm

Felipeto ha scritto:
Ti come pensi che possa proseguire gli studi senza sapere l italiano?la bocciatura è l unica strada per darle l opportunità di alfabetizzarsi.


a questo punto perché non metterla in prima elementare?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Ven Mag 27, 2016 7:40 pm

Romado72 ha scritto:
Pure a me risulta così. Mi è capitato di avere un uditore in classe, ma non era obbligato a fare le verifiche scritte, nè ad essere interrogato, ma se voleva era liberissimo di farle. Quindi non obbligo, ma facoltà. Nè queste verifiche scritte/orali venivano registrate. E ovviamente non è stato scrutinato.  L'uditore per diventare "alunno" deve sostenere un esame integrativo o d'idoneità.
Mi riferisco comunque alla scuola secondaria e non ad alunni "da integrare".


qui parliamo di scuola dell'obbligo
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Ven Mag 27, 2016 7:42 pm

avidodinformazioni ha scritto:
A dire il vero se ha messo a frutto i mesi ed ha imparucchiato la lingua potrebbe provare ad iscriversi in prima superiore ......... magari non al classico.

Non lo dico con ironia; in prima superiore arrivano certe capre ...... lei non è peggio, al massimo è uguale.



e comunque, avesse avuto 15 anni l'iscrizione sarebbe arriva a una scuola superiore. Il soggetto all'obbligo deve essere, secondo la normativa, iscritto nella classe corrispondente e IN QUALUNQUE MOMENTO DELL'ANNO.
Se non si hanno i tempi per valutarla correttamente e promuoverla è un conto, se non si fa nulla è un altro
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Ven Mag 27, 2016 7:45 pm

Ho avuto in classe, scuola media, svariati uditori.
Non devono far verifiche, non vanno valutati, non possono esser promossi perché, formalmente, nemmeno iscritti a questo anno scolastico.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Ven Mag 27, 2016 7:48 pm

tellina ha scritto:
Ho avuto in classe, scuola media, svariati uditori.
Non devono far verifiche, non vanno valutati, non possono esser promossi perché, formalmente, nemmeno iscritti a questo anno scolastico.


parliamo di alunni iscritti o no?
se non è iscritta, a maggior ragione perché mai inserirla come uditrice in un classe prima, con un livello di competenza inferiore a quello richiesto? a che titolo redigere un pdp?
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Ven Mag 27, 2016 7:53 pm

Iscritti come uditori.
Ho letto proprio così sul registro il giorno dell'arrivo di un ragazzo in terza media...
Ma ne ricordo anche uno in prima media (e aveva più di 11 anni).
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Ven Mag 27, 2016 8:01 pm

non mi risulta possibile iscriversi come uditore all'interno all'obbligo scolastico e non mi risulta la figura dell'uditore nel sistema scolastico italiano.
Art. 1 del R.D. n. 653/1925, che non mi risulta abrogato: “Non si può ottenere la iscrizione se non in base al titolo di studio rispettivamente prescritto, né sono ammessi uditori”.
Esistono progetti in diversi istituti contro la dispersione scolastica, ma credo abbiano statuto diverso
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Ven Mag 27, 2016 8:27 pm

Evviva il regio decreto!
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Ven Mag 27, 2016 8:50 pm

conosci una norma più recente che ammetta uditori nella scuola?
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 1002
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Sab Mag 28, 2016 5:38 am

Non so, ma io una trentina di anni fa ho avuto in classe degli uditori, in una scuola pubblica.
Tornare in alto Andare in basso
Online
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Sab Mag 28, 2016 5:47 am

Indagherò per tutti noi!
Credo ci sia ben più di un uditore nel mio plesso...proprio ora.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1791
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Sab Mag 28, 2016 11:28 am

il bello è che questi problemi saltano fuori sempre ALLA FINE dell'anno, quando ormai non c'è più nulla da fare.
All'inizio si sarebbe potuto attivare qualche provvedimento didattico di supporto OPPURE non fare niente e lasciare che "udisse" e basta.
Oggi non c'è alcuna scelta possibile... l'anno è finito, semmai ci si attiva per il prossimo.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Sab Mag 28, 2016 11:58 am

Paolo Santaniello ha scritto:
il bello è che questi problemi saltano fuori sempre ALLA FINE dell'anno, quando ormai non c'è più nulla da fare.
All'inizio si sarebbe potuto attivare qualche provvedimento didattico di supporto OPPURE non fare niente e lasciare che "udisse" e basta.
Oggi non c'è alcuna scelta possibile... l'anno è finito, semmai ci si attiva per il prossimo.


Il problema a questo punto è anche il prossimo anno.
Spero sia chiaro cosa significa inserire un ragazzo di ben 15 anni, età da scuola superiore tra undicenni/dodicenni! L'anno successivo si avrà un sedicenne tra dodici-tredicenni e al culmine dello straordinario percorso un diciassettenne tra quattordicenni.
Se volesse, potrebbe arrivare alla scuola superiore con la maggiore età: un diciottenne con la patente in prima!
Ambiente di apprendimento IMPOSSIBILE, possibile rischio devianza... un gran casino
Tornare in alto Andare in basso
DowntonAbbey



Messaggi : 55
Data d'iscrizione : 29.12.12

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Sab Mag 28, 2016 2:05 pm

Lucetta, io la penso esattamente come te. Durante la discussione ho messo in luce proprio i punti che hai toccato tu: la contraddizione dell'essere "uditrice", il diritto secondo le Linee guida a essere inserita secondo l'età anagrafica, il pericolo di dispersione scolastica, la necessità di tutelare l'autostima della ragazza e la relazione che ha già instaurato con gli attuali compagni, al fine della sua inclusione e del suo benessere.
Praticamente sono stata aggredita da alcuni colleghi i quali affermano che "non possiamo regalarle la promozione", "e però la legge non tiene conto di questo e di quello", come se la legge fosse una semplice opinione con cui essere d'accordo o no.
L'atteggiamento che mi crea maggiore sgomento è che nemmeno l'argomentazione delle conseguenze devastanti, a livello emotivo, didattico, comportamentale, che potrebbe avere un suo inserimento di nuovo in prima, ha smosso i miei colleghi che erano pure arrabbiati per il fatto che "non si era parlato di promuoverla" (nei corridoi ovviamente, mai ufficialmente).
Il DS stesso ha inserito la ragazza senza chiedere il parere di nessuno, senza parlarne al Collegio o almeno in consiglio di classe. Così ogni docente si è fatto una sua idea e ha agito in base a buon senso o sentito dire. Credo che il DS non voglia contraddire i docenti che vedono la ragazza come un fastidio.
Io sono in una situazione delicata. Quando ho preso le parti della ragazza, alcuni colleghi si sono mostrati molto risentiti. Parlare ai genitori, che ignari, avevano accettato il ruolo di uditrice e la prospettiva di rimetterla in prima (così afferma un collega), potrebbe essere interpretata come scorrettezza nei confronti dei colleghi. Se andassi al parlare con il DS sono sicura che non si farebbe scrupolo di imputare a me la "colpa" del fatto che la ragazza deve essere portata in seconda facendomi apparire come una guastafeste.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Sab Mag 28, 2016 2:17 pm

Quindi se si fosse parlato di promuoverla le avrebbero fatto lezione, ma visto che l'accordo era di bocciarla: niente!
Dissociati con forza. Fai verbalizzare in scrutinio tutte le norme che sono state eluse, anche perché non succeda nei prossimi anni..
Un piccolo regesto:
C.M. n.301,8settembre 1989 – inserimento degli alunni stranieri nella scuola dell’obbligo
C.M. n.205, 2 luglio 1990 – Educazione Interculturale –
C. M. n.5, 12 gennaio 1994 - iscrizione degli alunni stranieri anche sprovvisti di permesso di soggiorno
C. M. n.73, 2 marzo 1994 – Il dialogo interculturale e la convivenza democratica –
Legge n. 40, 6 marzo 1998 – disciplina dell’immigrazione e condizione giuridica dello straniero
Decreto Legislativo n.286,25 luglio 1998 “disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero”
DPR n.394/1999, art. 45
L. n. 189,30 luglio 2002
C.M. n.24/2006 febbraio “ linee guida per l’inserimento e l’integrazione degli alunni stranieri”
La via italiana per la scuola interculturale l’integrazione degli alunni stranieri - MIUR- ottobre 2007
C.M. n. 2/8 gennaio 2010: Indicazioni e raccomandazioni per l’integrazione di alunni con cittadinanza non italiana
C.M. n. 8/6 marzo 2013: Direttiva Ministeriale 27 dicembre 2012 “Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica. Indicazioni operative”
Linee guida per l’accoglienza e l’integrazione degli alunni stranieri (MIUR, febbraio 2014. Aggiornamento dell’analogo documento del 2006)
Linee di indirizzo per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati (MIUR, dicembre 2014)

Questa di inserire un alunno che non parla la lingua in una classe iniziale è una buffonata e non ha alcun senso nemmeno per la logica, se proprio non si vogliono considerare le norme. A questo punto: tutti in prima elementare, anche a 18 anni!
Per una volta, mi auguro che qualcuno suggerisca alla famiglia dell'alunno un ricorso contro la scuola. Magari quando la patata bollente arriverà alla scuola superiore (ormai maggiorenne) incapperà in qualcuno con un un minimo di discernimento.
Tornare in alto Andare in basso
serpina



Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 21.02.13

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Mer Giu 01, 2016 9:56 am

questa storia è allucinante.
ma che razza di colleghi hai, downton? e che razza di dirigente??
un'ispezione ci starebbe tutta.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Mer Giu 01, 2016 10:54 am

ispezionate pure ovunque..
nel resto del MONDO CIVILIZZATO, per iscriversi ad una scuola superiore occorre un CERTIFICATO DI CONOSCENZA DELLA LINGUA..
in italia va tutto bene, anche promuovere chi non parla una parola di italiano ad una classe futura in cui continuerà a non capire nulla..
a sto punto, fate che stampare un bel diplomino o attestato per lei e consegnateglielo: risolvete tutti i problemi in un colpo solo..
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Gio Giu 02, 2016 12:46 pm

Felipeto ha scritto:
ispezionate pure ovunque..
nel resto del MONDO CIVILIZZATO, per iscriversi ad una scuola superiore occorre un CERTIFICATO DI CONOSCENZA DELLA LINGUA..
in italia va tutto bene, anche promuovere chi non parla una parola di italiano ad una classe futura in cui continuerà a non capire nulla..
a sto punto, fate che stampare un bel diplomino o attestato per lei e consegnateglielo: risolvete tutti i problemi in un colpo solo..


invece non esiste in NESSUNA SCUOLA DEL MONDO.
Dovunque nel mondo civilizzato, il minore soggetto all'obbligo scolastico viene ammesso senza se e senza ma, e per nessuna scuola superiore esiste un attestato di lingua.
L'attestazione di livello B2 (bassino quindi) esiste SOLO per l'università.
Almeno informati, santa pace, poi potrai criticare la scuola italiana, che non conosci per niente. Non sai nulla di handicap, di DSA, nulla di alunni stranieri: ma in che scuole insegni?
Ma credi veramente che si possa stare per due anni in una classe senza capire una parola? Vivere in un paese per due anni senza imparare la lingua? Cosa c'entra sapere fare le equazioni o conoscere l'inglese con il saper parlare in italiano?

Si può bocciare qualcuno a cui non si è mai fatto lezione e che non si è mai verificato? Esiste una scuola nel tuo mondo civilizzato in cui esiste una cosa del genere?
Tornare in alto Andare in basso
tecnologo alim



Messaggi : 285
Data d'iscrizione : 16.04.14

MessaggioOggetto: Re: Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?   Ven Giu 03, 2016 8:07 am

Devo fare i complimenti a lucetta10 per i suoi interventi sempre molto utili, puntuali e precisi. Una risorsa fondamentale per questo forum. Grazie mille, continua così!
Tornare in alto Andare in basso
 
Alunna straniera inserita come "uditrice" e automaticamente bocciata: è possibile?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 4Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» medi quiz-Legione straniera, e..........priapismo
» G.R.L.E. - gruppo di rreclutamento legione straniera
» L'allievo supera sempre il maestro
» La straniera si presenta!
» Alzheimer, parlare 2 lingue fa bene

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: