Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» restituzione ruolo di provenienza
Oggi alle 11:29 pm Da arrubiu

» Consiglio urgente , aiutatemi ...
Oggi alle 11:07 pm Da arrubiu

» dichiarazione dei servizi
Oggi alle 10:55 pm Da fradacla

» presidente consigli di classe
Oggi alle 10:52 pm Da ermione

» sciopero e stipendio
Oggi alle 10:52 pm Da fradacla

» docenti regionali?
Oggi alle 10:51 pm Da iside

» Uscire ammalato o no?
Oggi alle 10:46 pm Da Cozza

» Il cedolino di ottobre é visibile sul portale NOIPA?
Oggi alle 10:44 pm Da fradacla

» Detrazioni fiscali: rinuncia o applicazione della maggiore aliquota
Oggi alle 10:43 pm Da fradacla

Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
Nashef



Messaggi : 1713
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Lun Giu 06, 2016 3:04 pm

Salve, come da titolo sono stato appena nominato commissario esterno per la mia cdc in una scuola della mia provincia. E' la prima volta che mi capita, peraltro quando ho inoltrato la domanda ho indicato un'altra sede. Ho diversi quesiti a cui spero possiate rispondere:

- io sto svolgendo il concorso, ma non conosco ancora i risultati della prima prova, che forse tarderanno ad arrivare. Tuttavia, se dovessi accedere alla seconda prova del concorso, chi mi assicura che la data di tale prova  non coinciderà con uno dei giorni dell'Esame di Stato? Posso chiedere di essere esonerato dall'incarico per questo motivo?

- mi è stata assegnata una sede (è una scuola in cui in passato ho lavorato), tuttavia l'insediamento della commissione in seduta plenaria avverrà fra un paio di settimane in un altro istituto della provincia. Perché questa delocalizzazione? Con "seduta plenaria" si intende l'intera commissione d'esame a cui partecipo anch'io o l'incontro di più commissioni della provincia relative allo stesso indirizzo liceale? Perché la commissione relativa ai licei (in questo caso la I) ha un suo codice?

- nella nomina si dice che devo mettermi in contatto quanto prima con la sede assegnata. Per questo motivo, visto che per me si tratta della prima volta, prima di fare ciò vorrei essere informato su ciò che devo fare. Anzitutto però ditemi se sussistono le condizioni per un eventuale esonero (per via del concorso).

Grazie
Torna in alto Andare in basso
silver76



Messaggi : 835
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Lun Giu 06, 2016 4:29 pm

1. il concorso non dà diritto a nessun esonero dall'esame di stato (nulla dà questo diritto, tranne la legge 104 e il servizio part - time).
2. se il tuo orale del concorso coinciderà con una data in cui sei impegnata in commissione il presidente sospenderà per quella data le tue attività: può non servirsi di te per la sorveglianza durante gli scritti, oppure sospendere l'attività di correzione degli scritti per un giorno, oppure sospendere sempre per quel giorno gli orali.
3. la seduta plenaria riguarda la sola commissione: è il primo incontro fra presidente, commissari interni ed esterni e serve a presentare i documenti del 15 maggio, stabilire il calendario dei lavori e di solito anche approvare le griglie di valutazione per gli scritti. non sono previsti incontri fra commissioni diverse in nessun caso. se vedi due sedi diverse (una per la plenaria e una relativa a un'altra scuola) è perché la tua commissione agisce proprio su due scuole: una classe in una scuola e una nell'altra.
4. non ho mai capito l'imperativo categorico relativo al "mettersi in contatto al più presto" con la scuola. personalmente non l'ho mai messo in pratica: mi sono sempre presentato per la prima volta il giorno della plenaria con la stampa della mia nomina in mano (questo è importante, ricordalo!) e non mi è mai successo nulla. farò lo stesso anche quest'anno. probabilmente si vuole intendere che ci si può rivolgere fin da subito alla scuola di destinazione per visionare il documento del 15 maggio con i programmi svolti, che però ormai la maggior parte delle scuole mette online...
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1713
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Lun Giu 06, 2016 5:15 pm

Grazie Silver76.
Sono un maschio.
Riporto il testo della nomina in cui sono oscurati i miei dati e quelli della scuola, così mi spiego meglio:

La S.V. e' nominata COMMISSARIO ESTERNO per la classe di concorso:
- XXX
per la materia: XXX
nella commissione:
- CODICE - I COMMISSIONE AD INDIRIZZO DEI LICEI E ISP. ISTR. ARTISTICA
presso:
- CODICE MECCANOGRAFICO - LIC. XXX

- Ecco, perché la commissione ha un codice specifico? Ogni commissione lo ha? Perché si parla di I commissione? Ha a che fare col fatto che si tratta della commissione di un liceo?
- Perché dobbiamo fare l'incontro preliminare in un luogo diverso dalla scuola di assegnazione?
- Non credo che si tratti di due classi in scuole diverse, perché quest'anno i commissari esterni vengono chiamati solo per questa specifica opzione dell'indirizzo liceale più ampio in cui di solito lavoro: nella mia provincia questa opzione si trova in una sola scuola, non nelle altre (le quali seguono l'opzione standard e hanno il commissario interno).
- Anche se senz'altro hai ragione, chi mi garantisce che un'eventuale sovrapposizione tra le date dell'Esame di Stato e il concorso sia tenuta in considerazione dal dirigente scolastico (con cui peraltro in passato non ho avuto dei buoni rapporti)?

Anche se dovrò essere presente, non sarò coinvolto nelle prime due prove, ma forse nella III e senza dubbio all'orale. La seconda prova del concorso si svolgerà presumibilmente verso la fine di luglio e comunque devono passare almeno 20 giorni tra la comunicazione dell'esito della prima prova e la calendarizzazione della seconda prova. Non so neanche se ho passato la prima, quindi figurati.

Grazie tante.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Lun Giu 06, 2016 5:20 pm

Citazione :
- io sto svolgendo il concorso, ma non conosco ancora i risultati della prima prova, che forse tarderanno ad arrivare. Tuttavia, se dovessi accedere alla seconda prova del concorso, chi mi assicura che la data di tale prova  non coinciderà con uno dei giorni dell'Esame di Stato? Posso chiedere di essere esonerato dall'incarico per questo motivo?
Credo di no, però fai presente la questione al presidente in modo da adattare il calendario ad eventuali esigenze relative al concorso

Citazione :

- mi è stata assegnata una sede (è una scuola in cui in passato ho lavorato), tuttavia l'insediamento della commissione in seduta plenaria avverrà fra un paio di settimane in un altro istituto della provincia. Perché questa delocalizzazione? Con "seduta plenaria" si intende l'intera commissione d'esame a cui partecipo anch'io o l'incontro di più commissioni della provincia relative allo stesso indirizzo liceale? Perché la commissione relativa ai licei (in questo caso la I) ha un suo codice?
La seduta plenaria coinvolge le due commissioni-classi: un presidente, tre commissari esterni (o più se le due classi hanno indirizzi e materie differenti), i sei commissari interni (o meno se un commissario interno è individuato per entrambe le classi).

Il fatto che la convocazione della riunione plenaria è in un sito differente da quello della scuola in cui dovrai svolgere l'esame si deve probabilmente al fatto che la commissione è articolata su due differenti scuole. La riunione plenaria si svolgerà pertanto in una delle due scuole.

Citazione :

- nella nomina si dice che devo mettermi in contatto quanto prima con la sede assegnata. Per questo motivo, visto che per me si tratta della prima volta, prima di fare ciò vorrei essere informato su ciò che devo fare. Anzitutto però ditemi se sussistono le condizioni per un eventuale esonero (per via del concorso).
In sostanza non è necessario per i commissari. Al più può esserti utile per sapere quali classi dovrai esaminare e dare perciò un'occhiata al documento del 15 maggio in modo da conoscere in anticipo lo scenario in cui dovrai muoverti. Per diverse classi di concorso può capitare di essere nominati per materie diverse da quelle che si insegnano, perciò è bene prepararsi in anticipo.
Per i presidenti è utile al fine di predisporre un piano operativo.
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1713
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Lun Giu 06, 2016 5:39 pm

Grazie. Per me è la prima volta, quindi ciò mi dite mi è del tutto nuovo. Siate comprensivi.
Anche tu Giancarlo mi hai ribadito la questione della commissione articolata nelle due scuole: non so se sia possibile, visto che le due scuole hanno lo stesso indirizzo liceale ma seguono due opzioni differenti (quest'anno i commissari esterni sono in parte diversi), di conseguenza solo pochi insegnanti (almeno credo) possono essere in comune. Io per esempio starò solo in una scuola, non nell'altra, perché per la mia materia la seconda scuola ha il commissario interno. Mi sembra tutto un grande caos. E tu cosa mi dici dell'eventuale sovrapposizione tra Esame di Stato e concorso? Non credo sia possibile essere esonerati, anche perché ci sono molti commissari interni che hanno il mio stesso problema. Inoltre tieni conto del fatto che quando ci sarà la riunione preliminare potrei ancora non sapere nulla dell'esito della prima prova del concorso e del calendario della seconda prova.
Grazie.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Lun Giu 06, 2016 6:17 pm

Nashef ha scritto:
Grazie. Per me è la prima volta, quindi ciò mi dite mi è del tutto nuovo. Siate comprensivi.
Anche tu Giancarlo mi hai ribadito la questione della commissione articolata nelle due scuole: non so se sia possibile, visto che le due scuole hanno lo stesso indirizzo liceale ma seguono due opzioni differenti, di conseguenza solo pochi insegnanti (almeno credo) possono essere in comune. Io per esempio starò solo in una scuola, non nell'altra, perché per la mia materia la seconda scuola ha il commissario interno. Mi sembra tutto un grande caos. E tu cosa mi dici dell'eventuale sovrapposizione tra Esame di Stato e concorso? Non credo sia possibile essere esonerati, anche perché ci sono molti commissari interni che hanno il mio stesso problema. Inoltre tieni conto del fatto che quando ci sarà la riunione preliminare potrei ancora non sapere nulla dell'esito della prima prova del concorso e del calendario della seconda prova.
Grazie.
Una stessa commissione può articolarsi su scuole di tipologia diversa, non è un problema. Ad esempio, l'anno scorso la nostra quinta Liceo Scienze applicate era abbinata alla quinta di un Liceo Classico. I commissari esterni di Italiano e di Inglese erano comuni alle due commissioni-classi, cambiava il terzo commissario esterno: per la nostra quinta era quello di informatica, per il classico era quello di latino.

Come fai a dire che sarai solo in una scuola perché nell'altra è interno? Se è deciso dal MIUR che nell'altro indirizzo il commissario della materia deve essere interno è un conto, ma è possibile anche che interpreti male. In certi corsi ad una stessa classe di concorso possono afferire più insegnamenti e allora possono capitare queste situazioni particolari. Se invece l'individuazione del commissario interno è stata fatta arbitrariamente dal consiglio di classe per una materia che il MIUR ha stabilito che deve essere affidata all'esterno, allora c'è un errore commesso dal consiglio di classe!

Sulla sovrapposizione concorso-esame c'è poco da fare. Alla riunione preliminare fai presente al presidente che potrebbe esserci l'eventualità. Le operazioni d'esame si possono anche sospendere per cause di forze maggiore, si tratta di differire di un giorno.
L'unico problema potrebbe essere l'eventuale sovrapposizione con la terza prova, ma mi auguro che al MIUR non siano così stronzi da fissare una prova concorsuale proprio in occasione della terza prova dell'esame di stato.
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1713
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Lun Giu 06, 2016 6:45 pm

Grazie.
Per quanto riguarda il concorso, non credo possa esserci una sovrapposizione con la III prova, ma al limite con l'orale. La III prova sarà il 27 giugno, tra 21 giorni, e noi ad oggi non conosciamo ancora gli esiti della prima prova del concorso, che devono essere pubblicati ALMENO 20 giorni prima dello svolgimento della seconda. Quando abbiamo svolto la prima prova ci hanno fatto intendere che i risultati non sarebbero stati pubblicati prima di metà giugno, se non oltre. Credo che la seconda prova del concorso potrebbe svolgersi a partire dal 10-15 luglio, anche se a questo punto spero sia più in là (sempre se ho superato la prima). Se il giorno della prima seduta non conosco gli esiti della prima prova o comunque la data della seconda, come faccio a stabilire un piano? Sicuramente chi deve fare la seconda prova sarà impegnato due giorni, perché il giorno prima bisogna estrarre l'argomento su cui preparare la lezione e la sede dell'esame non sarà certo sotto casa (l'altra volta ho dovuto pernottare due notti in hotel per via del posto fuori mano).

Per quanto riguarda la questione dei commissari interni/esterni, aggiungo che io sono stato chiamato in un liceo delle scienze umane e che quest'anno gli esterni, per quanto riguarda la disciplina scienze umane (la mia), stanno solo all'economico-sociale, che nella mia provincia si trova in una sola scuola (tutte le altre scuole hanno l'opzione standard). Sono andato a rileggere il documento MIUR di quest'anno in cui si parla di questo e, per quanto riguarda l'opzione standard del liceo delle scienze umane, si dice che la seconda prova viene affidata al commissario interno, senza fare menzione delle ultime due prove. A questo punto mi chiedo: è possibile che nell'opzione standard del liceo delle scienze umane la seconda prova venga affidata a un interno e l'orale a un esterno relativamente alla materia scienze umane?
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Lun Giu 06, 2016 7:47 pm

Per il 10-15 luglio gli esami saranno finiti. In genere non si va oltre il 7-10 luglio. L'aspetto logistico è comunque un problema serio: un conto è sospendere eventualmente i colloqui per un giorno, un altro farlo per 4-5 giorni.

Sulla storia del liceo non ci ho capito nulla :-)
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1713
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Lun Giu 06, 2016 8:54 pm

Anch'io spero in una non sovrapposizione, però ricordo di aver dato la maturità il 12 luglio. Spero che organizzino il concorso in modo tale da evitare sovrapposizioni con l'Esame di Stato, così chi ha superato la prima prova potrà svolgerlo senza particolari problemi. Chiaramente è possibile che mi stia fasciando la testa inutilmente se non dovessi aver passato la prima prova.

Per quanto riguarda la questione dei commissari esterni, te la rispiego. Come sai, oltre al liceo delle scienze umane tradizionale, dal 2010 all'interno del liceo delle scienze umane esiste anche l'opzione economico-sociale, che in pratica è un professionale travestito da liceo. Nella mia provincia l'opzione economico sociale si trova solo in una scuola, mentre gli altri licei delle scienze umane della provincia hanno solo l'opzione tradizionale.
Nel documento MIUR relativo alla ripartizione dei docenti tra commissari interni ed esterni per la maturità di questo a.s. si dice che la materia scienze umane, che fa parte della mia cdc, è interna nel liceo delle scienze umane tradizionale, ma è esterna nell'opzione economico-sociale. In realtà il documento, per quanto riguarda l'opzione tradizionale, parla solo di seconda prova interna, ma ritengo che se l'interno segue la seconda prova di scienze umane nell'opzione tradizionale, dovrà esaminare i propri alunni anche all'orale (non ci possono essere due insegnanti di scienze umane nella commissione della stessa classe, no?). Invece nell'opzione economico-sociale gli insegnanti di scienze umane sono esterni, ed è proprio lì che io devo andare, visto che quest'anno ho insegnato nell'opzione tradizionale e non avevo il quinto. Nella mia provincia quest'anno esiste un solo V anno economico-sociale, quello che sta nell'unica scuola che ha attivato l'opzione (ovviamente non è la mia scuola attuale). Gli altri quinti scienze umane della provincia, rientrando nell'opzione tradizionale, hanno tutti esaminatori di scienze umane interni. Ecco perché quando mi parli di una stessa commissione per due classi io sono (quasi) certo di stare solo in una di quelle classi. Sono riuscito a spiegarmi?

Un'altra domanda. Nella scuola in cui sono attualmente in servizio ho un contratto fino al 30/6. Questo significa che nella scuola sede d'esame avrò un altro contratto "parallelo" fino alla fine dell'Esame di Stato? Da quando partirà il contratto? Dal giorno della prima seduta? Lo stipendio è di 900 euro netti circa?

Grazie.
Torna in alto Andare in basso
Antonia_70



Messaggi : 516
Data d'iscrizione : 03.03.15

MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Lun Giu 06, 2016 10:01 pm

Il prolungamento del contratto te lo fa la tua scuola, non quella in cui sarai commissario esterno. Il prolungamento sarà fino al termine delle operazioni.
Se, come mi pare di capire, hai una sola classe il compenso dovrebbe essere dimezzato.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Lun Giu 06, 2016 10:11 pm


Ciao, ho il tuo stesso problema...nominata commissario esterno, nel bel mezzo del concorso e con una seconda prova da fare!!! E se la prova pratica del concorso coincide con una data degli orali/altro???? come si può fare???? HELP!!!!













Nashef ha scritto:
Salve, come da titolo sono stato appena nominato commissario esterno per la mia cdc in una scuola della mia provincia. E' la prima volta che mi capita, peraltro quando ho inoltrato la domanda ho indicato un'altra sede. Ho diversi quesiti a cui spero possiate rispondere:

- io sto svolgendo il concorso, ma non conosco ancora i risultati della prima prova, che forse tarderanno ad arrivare. Tuttavia, se dovessi accedere alla seconda prova del concorso, chi mi assicura che la data di tale prova  non coinciderà con uno dei giorni dell'Esame di Stato? Posso chiedere di essere esonerato dall'incarico per questo motivo?

- mi è stata assegnata una sede (è una scuola in cui in passato ho lavorato), tuttavia l'insediamento della commissione in seduta plenaria avverrà fra un paio di settimane in un altro istituto della provincia. Perché questa delocalizzazione? Con "seduta plenaria" si intende l'intera commissione d'esame a cui partecipo anch'io o l'incontro di più commissioni della provincia relative allo stesso indirizzo liceale? Perché la commissione relativa ai licei (in questo caso la I) ha un suo codice?

- nella nomina si dice che devo mettermi in contatto quanto prima con la sede assegnata. Per questo motivo, visto che per me si tratta della prima volta, prima di fare ciò vorrei essere informato su ciò che devo fare. Anzitutto però ditemi se sussistono le condizioni per un eventuale esonero (per via del concorso).

Grazie
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Lun Giu 06, 2016 10:14 pm

Nashef ha scritto:
Anch'io spero in una non sovrapposizione, però ricordo di aver dato la maturità il 12 luglio. Spero che organizzino il concorso in modo tale da evitare sovrapposizioni con l'Esame di Stato, così chi ha superato la prima prova potrà svolgerlo senza particolari problemi. Chiaramente è possibile che mi stia fasciando la testa inutilmente se non dovessi aver passato la prima prova.

Per quanto riguarda la questione dei commissari esterni, te la rispiego. Come sai, oltre al liceo delle scienze umane tradizionale, dal 2010 all'interno del liceo delle scienze umane esiste anche l'opzione economico-sociale, che in pratica è un professionale travestito da liceo. Nella mia provincia l'opzione economico sociale si trova solo in una scuola, mentre gli altri licei delle scienze umane della provincia hanno solo l'opzione tradizionale.
Nel documento MIUR relativo alla ripartizione dei docenti tra commissari interni ed esterni per la maturità di questo a.s. si dice che la materia scienze umane, che fa parte della mia cdc, è interna nel liceo delle scienze umane tradizionale, ma è esterna nell'opzione economico-sociale. In realtà il documento, per quanto riguarda l'opzione tradizionale, parla solo di seconda prova interna, ma ritengo che se l'interno segue la seconda prova di scienze umane nell'opzione tradizionale, dovrà esaminare i propri alunni anche all'orale (non ci possono essere due insegnanti di scienze umane nella commissione della stessa classe, no?). Invece nell'opzione economico-sociale gli insegnanti di scienze umane sono esterni, ed è proprio lì che io devo andare, visto che quest'anno ho insegnato nell'opzione tradizionale e non avevo il quinto. Nella mia provincia quest'anno esiste un solo V anno economico-sociale, quello che sta nell'unica scuola che ha attivato l'opzione (ovviamente non è la mia scuola attuale). Gli altri quinti scienze umane della provincia, rientrando nell'opzione tradizionale, hanno tutti esaminatori di scienze umane interni. Ecco perché quando mi parli di una stessa commissione per due classi io sono (quasi) certo di stare solo in una di quelle classi. Sono riuscito a spiegarmi?

Un'altra domanda. Nella scuola in cui sono attualmente in servizio ho un contratto fino al 30/6. Questo significa che nella scuola sede d'esame avrò un altro contratto "parallelo" fino alla fine dell'Esame di Stato? Da quando partirà il contratto? Dal giorno della prima seduta? Lo stipendio è di 900 euro netti circa?

Grazie.
ora è più chiaro. In effetti è una situazione alquanto strana, non mi era mai capitato di sentirne. Ma nel foglio di nomina che c'è scritto?

sul contratto ti hanno già risposto
Torna in alto Andare in basso
silver76



Messaggi : 835
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Lun Giu 06, 2016 10:25 pm

in realtà può succedere che si abbinino fra loro quinte che appartengono a indirizzi o opzioni diverse e che hanno alcuni commissari esterni diversi. chiaramente tu sei assegnato a una commissione di questo tipo, dato che l'unica altra scuola in cui esiste l'indirizzo economico - sociale è qualla in cui sai lavorando, quindi sarai commissario per una sola classe.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Lun Giu 06, 2016 10:27 pm

servel ha scritto:

Ciao, ho il tuo stesso problema...nominata commissario esterno, nel bel mezzo del concorso e con una seconda prova da fare!!! E se la prova pratica del concorso coincide con una data degli orali/altro???? come si può fare???? HELP!!!!
Invece ci fasciarvi la testa, fate presente al presidente che può esserci questa eventualità. Se ci sono delle assenze inderogabili, gli orali si sospendono per causa di forza maggiore. E mi pare che la partecipazione ad una prova di un concorso ordinario indetto dallo Stato, peraltro nello stesso ambito ministeriale, si possa considerare a tutti gli effetti un legittimo impedimento che giustifichi il differimento delle prove d'esam
Torna in alto Andare in basso
silver76



Messaggi : 835
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Lun Giu 06, 2016 10:33 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
servel ha scritto:

Ciao, ho il tuo stesso problema...nominata commissario esterno, nel bel mezzo del concorso e con una seconda prova da fare!!! E se la prova pratica del concorso coincide con una data degli orali/altro???? come si può fare???? HELP!!!!
Invece ci fasciarvi la testa, fate presente al presidente che può esserci questa eventualità. Se ci sono delle assenze inderogabili, gli orali si sospendono per causa di forza maggiore. E mi pare che la partecipazione ad una prova di un concorso ordinario indetto dallo Stato, peraltro nello stesso ambito ministeriale, si possa considerare a tutti gli effetti un legittimo impedimento che giustifichi il differimento delle prove d'esam

quoto, per esperienza personale.
nel 2012 mi capitò esattamente questo. feci l'orale del concorso durante i giorni degli orali della maturità e per quel giorno la commissione interruppe i lavori.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Lun Giu 06, 2016 10:43 pm

silver76 ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
servel ha scritto:

Ciao, ho il tuo stesso problema...nominata commissario esterno, nel bel mezzo del concorso e con una seconda prova da fare!!! E se la prova pratica del concorso coincide con una data degli orali/altro???? come si può fare???? HELP!!!!
Invece ci fasciarvi la testa, fate presente al presidente che può esserci questa eventualità. Se ci sono delle assenze inderogabili, gli orali si sospendono per causa di forza maggiore. E mi pare che la partecipazione ad una prova di un concorso ordinario indetto dallo Stato, peraltro nello stesso ambito ministeriale, si possa considerare a tutti gli effetti un legittimo impedimento che giustifichi il differimento delle prove d'esam

quoto, per esperienza personale.
nel 2012 mi capitò esattamente questo. feci l'orale del concorso durante i giorni degli orali della maturità e per quel giorno la commissione interruppe i lavori.

Avete ragione, inutile fasciarsi la testa...grazie per il confronto
Torna in alto Andare in basso
polda2008



Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 29.09.13

MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Lun Giu 06, 2016 10:57 pm

Sono nella stessa situazione....nominata e con prova pratica che quasi sicuramente cadrà nel periodo degli esami (ennesimo trattamento di m che ci viene riservato). Non mi preoccupa tanto il giorno della prova (dubito che possano impedirci di farla, anche se dovesse coincidere con la terza prova) ma il fatto di non poter avere il giorno prima per prepararla, cosa che dovrebbe essere un diritto di tutti.
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1713
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Lun Giu 06, 2016 11:47 pm

Ah, pure il compenso dimezzato se si ha una sola classe? Fantastico!
Comunque ragazzi almeno sono sollevato per il fatto di non essere l'unico a trovarmi in questa situazione, che come vedo si è verificata anche con l'ultimo concorso, a dispetto di chi sostiene che il Ministero e coloro che stanno dietro a tutto questo prestano attenzione a ciò che fanno. Per la mia cdc non sono previste prove pratiche, che credo siano più imminenti rispetto a quelle orali. La beffa è che non è possibile rinunciare perché non si può esibire nulla per giustificarsi: abbiamo fatto la prima prova, non sappiamo come sia andata, quando saranno pubblicati i risultati, quando ci saranno le altre. È tutto aleatorio. Parlo soprattutto per coloro che sono coinvolti in questa prova pratica. E se uno viene a sapere solo a esame inoltrato che un dato giorno non può partecipare causa concorso, che fa? Probabilmente il giorno della seduta preliminare non avrò notizie certe; le avrò dopo. Non so se il dirigente sia implicato in questo, ma quello con cui avrò a che fare io di certo non è uno da pacche sulla spalla.
Per quanto riguarda il testo della nomina, Giancarlo, c'è scritto ciò che ho riportato nel mio secondo post in risposta a Silver76.
Grazie a tutti.
Torna in alto Andare in basso
silver76



Messaggi : 835
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Mar Giu 07, 2016 12:04 am

Nashef ha scritto:

Non so se il dirigente sia implicato in questo, ma quello con cui avrò a che fare io di certo non è uno da pacche sulla spalla.

se ti riferisci al dirigente della scuola a cui sei stato assegnato come commissario esterno, stai sereno: con lui/lei non avrai alcuna relazione (probabilmente sarà a sua volta presidente in qualche commissione altrove, quindi nemmeno lo vedrai). quando si instaura la commissione il "capo" è il tuo presidente, rispondi a lui per qualsiasi cosa e soprattutto comunichi a lui e gestisci assieme a lui qualsiasi problema.

ll mio caso fu questo: seppi prima dell'inizio degli esami di stato di avere superato gli scritti, ma la data del mio orale fu pubblicata qualche giorno dopo la plenaria. quando ci riunimmo in plenaria il primo giorno però feci presente la questione e non appena conobbi la data del mio orale il presidente modificò il calendario degli orali dell'esame di stato sospendendoli per un giorno, allegando al verbale in cui registrò questa delibera la copia della mail con cui ero stato convocato a sostenere l'orale del concorso ordinario.
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1713
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Mar Giu 07, 2016 8:33 am

Grazie di aver condiviso con me la tua esperienza. Potrei non aver superato la prima prova, quindi faccio ipotesi senza fondamento; in ogni caso alla commissione farò continuamente presente la mia situazione non appena avrò notizie. Ricordo che quando avevo la prova finale del TFA nello stesso giorno un nostro compagno aveva l'ultima prova del concorso in un'altra regione: la commissione non ha sospeso l'esame, ma gli ha consentito di farlo straordinariamente il giorno successivo. Questa però è una situazione diversa.
Il presidente della commissione degli esami di Stato è sempre un preside o può essere anche un insegnante? Chi fa i verbali? Non vorrei che questo simpatico incarico venisse affidato a me. In ogni caso oggi spero di poter conoscere i membri delle commissioni per intero, così posso dirimere la questione della mia presenza in una o due classi e sciogliere i dubbi sollevati dalla convocazione di ieri.
Concludo con una provocazione che non piacerà a tutti: il Miur ha lasciato noi abilitati TFA nelle graduatorie di istituto e ci ha escluso dal piano delle immissioni in ruolo nonostante abbiamo gli stessi requisiti degli altri appena entrati, però quando fa comodo siamo considerati insegnanti con tutti i crismi e siamo totalmente equiparati. Mi nominano ufficialmente "signor prof" per partecipare agli esami di Stato e poi divento disoccupato un'altra volta. Vogliono che esaminiamo gli studenti e nello stesso tempo esaminano noi. Chiaramente queste incoerenze sono successe anche ad altri in passato, ma almeno gli abilitati SSIS stavano nelle GAE. L'USR che con diligenza mi contatta e che mi dà del "signor prof" non sa neanche chi sono.
Comunque oggi vedo se esce qualcosa e poi in questi giorni mi metto in contatto con la scuola in cui devo fare il commissario esterno.
Grazie.


Ultima modifica di Nashef il Mar Giu 07, 2016 4:32 pm, modificato 3 volte
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Mar Giu 07, 2016 8:34 am

polda2008 ha scritto:
Sono nella stessa situazione....nominata e con prova pratica che quasi sicuramente cadrà nel periodo degli esami (ennesimo trattamento di m che ci viene riservato). Non mi preoccupa tanto il giorno della prova (dubito che possano impedirci di farla, anche se dovesse coincidere con la terza prova) ma il fatto di non poter avere il giorno prima per prepararla, cosa che dovrebbe essere un diritto di tutti.


Ecco esattamente stessa situazione: anche per me la cosa più preoccupante non è tanto il giorno della prova pratica, per il quale credo debbano dare il permesso, se dovesse coincidere con gli orali (molto probabile visto che ad oggi non si hanno notizie), quanto il giorno prima: causa accorpamento di regioni dovrò spostarmi a circa 300 Km ed ho bisogno almeno del pomeriggio precedente per poter viaggiare!!! Per non parlare della preparazione, di cui temo non importerà nulla a nessuno purtroppo come al solito...
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Mar Giu 07, 2016 8:51 am

servel ha scritto:
polda2008 ha scritto:
Sono nella stessa situazione....nominata e con prova pratica che quasi sicuramente cadrà nel periodo degli esami (ennesimo trattamento di m che ci viene riservato). Non mi preoccupa tanto il giorno della prova (dubito che possano impedirci di farla, anche se dovesse coincidere con la terza prova) ma il fatto di non poter avere il giorno prima per prepararla, cosa che dovrebbe essere un diritto di tutti.


Ecco esattamente stessa situazione: anche per me la cosa più preoccupante non è tanto il giorno della prova pratica, per il quale credo debbano dare il permesso, se dovesse coincidere con gli orali (molto probabile visto che ad oggi non si hanno notizie), quanto il giorno prima: causa accorpamento di regioni dovrò spostarmi a circa 300 Km ed ho bisogno almeno del pomeriggio precedente per poter viaggiare!!! Per non parlare della preparazione, di cui temo non importerà nulla a nessuno purtroppo come al solito...


Sapete cosa fare in questi casi? Se la prova è la mattina, viene estratta 24 ore prima, volendo anche ignorare il diritto di prepararsi, ma il tempo per il viaggio?
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1713
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Mar Giu 07, 2016 9:01 am

Ma per prova pratica intendi l'orale o una prova aggiuntiva che si interpone tra scritto o orale? Se intendi l'orale siamo sulla stessa barca, ma il concorso che mi riguarda è nella mia regione, anche se la prima prova era in un posto decentrato e scomodo. Certo, con questo fatto dell'estrazione, come ho accennato ieri, almeno due giorni se ne vanno.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Mar Giu 07, 2016 9:04 am

Nashef ha scritto:
Ma per prova pratica intendi l'orale o una prova aggiuntiva che si interpone tra scritto o orale? Se intendi l'orale siamo sulla stessa barca, ma il concorso che mi riguarda è nella mia regione, anche se la prima prova era in un posto decentrato e scomodo. Certo, con questo fatto dell'estrazione, come ho accennato ieri, almeno due giorni se ne vanno.

No intendo proprio prova pratica, si fa solo per alcune classi di concorso e a prescindere dall'esito dello scritto devono farla tutti (vedi nota miur)...e il problema è che due giorni se ne vanno necessariamente!
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1713
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo   Mar Giu 07, 2016 9:21 am

Ho capito. Nella mia cdc non è prevista, anche se ho avuto due giorni consecutivi di scritti per la stessa cdc. Certo, questa prova pratica sarà imminente: possibile che sia lo stesso sistema che impone due impegni distinti nello stesso periodo? Non sarà forse che oltre ad essere animatori digitali, progettisti, poliglotti, mediatori culturali, facilitatori, motivatori, meccanici, sorveglianti, burocrati, operatori dell'inclusività adesso dobbiamo anche avere il dono dell'ubiquità?
Torna in alto Andare in basso
 
Nomina a commissario esterno: prima volta. Concorso di mezzo
Torna in alto 
Pagina 1 di 4Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» Sostituzione commissario esterno: ci si può rifiutare?
» prima esperienza commissario esterno esami di stato
» Contratto commissario esterno?
» Part-time e commissario esterno
» Pagamento trasferta e compenso commissario esterno

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Esami di stato-
Vai verso: