Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Ammissione all'esame di stato, classe quinta

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
@melia



Messaggi : 1002
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 7:15 pm

Oggi scrutini per l'ammissione all'esame della mia quinta. Ho tre studenti insufficienti, un 5, un 4 e un 3.
La studentessa che ha 5 in matematica ha tutti gli altri voti sufficienti, quindi nessun problema per l'ammissione neanche da parte mia. Gli altri due hanno anche 5 in latino. Il DS non permette che a verbale si indichi l'ammissione a maggioranza. secondo lui si deve discutere poi fare una votazione informale che non va messa a verbale, infine si riporta l'esito: se il consiglio è per l'ammissione tutti i voti insufficienti diventano dei 6 e si procede ad ammettere lo studente senza indicare che l'ammissione è a maggioranza. Io sono contraria e voglio che il mio voto contrario venga verbalizzato. Non è stato possibile. Siamo rimasti lì 2 ore perché lui diceva che per essere ammessi si deve essere sufficenti in tutte le discipline e quindi non ci possono essere persone contrarie all'ammissione. Io ribattevo che anche per essere promossi si deve avere almeno 6 in tutte le discipline e che qualche promozione è stata fatta a maggioranza. Quando si decide che uno è promosso tutti i voti insufficienti diventano 6, ma a verbale si riporta che l'ammissione è stata all'unanimità o a maggioranza, non si fanno votazioni "informali".
È finita che tutti sono stati ammessi senza scrive all'unanimità o a maggioranza. I giudizi sui due gravemente insufficienti sono da paura, se uno li legge pensa: ma che li hanno ammessi a far questi due?
Io non firmo il verbale perché non sono né coordinatore né segretario. Secondo me quel verbale è un falso.

Ovviamente non comunicherò le decisioni prese nella seduta di scrutinio a nessuno, segreto d'ufficio, ma sono convinta che la commissione avrebbe il diritto di sapere che ci sono due persone ammesse non all'unanimità.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 7:31 pm

@melia ha scritto:
Oggi scrutini per l'ammissione all'esame della mia quinta. Ho tre studenti insufficienti, un 5, un 4 e un 3.
La studentessa che ha 5 in matematica ha tutti gli altri voti sufficienti, quindi nessun problema per l'ammissione neanche da parte mia. Gli altri due hanno anche 5 in latino. Il DS non permette che a verbale si indichi l'ammissione a maggioranza.

Siccome non spetta al DS il decidere se "permetterlo" o no, perché l'ammissione a maggioranza è perfettamente prevista dalle regole... non solo il DS ha commesso un abuso, ma anche il resto del consiglio di classe ha commesso una gravissima scorrettezza ad andargli dietro come pecore e a non sostenere le tue ragioni.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 7:32 pm

@melia ha scritto:
Oggi scrutini per l'ammissione all'esame della mia quinta. Ho tre studenti insufficienti, un 5, un 4 e un 3.
La studentessa che ha 5 in matematica ha tutti gli altri voti sufficienti, quindi nessun problema per l'ammissione neanche da parte mia. Gli altri due hanno anche 5 in latino. Il DS non permette che a verbale si indichi l'ammissione a maggioranza. secondo lui si deve discutere poi fare una votazione informale che non va messa a verbale, infine si riporta l'esito: se il consiglio è per l'ammissione tutti i voti insufficienti diventano dei 6 e si procede ad ammettere lo studente senza indicare che l'ammissione è a maggioranza. Io sono contraria e voglio che il mio voto contrario venga verbalizzato. Non è stato possibile. Siamo rimasti lì 2 ore perché lui diceva che per essere ammessi si deve essere sufficenti in tutte le discipline e quindi non ci possono essere persone contrarie all'ammissione. Io ribattevo che anche per essere promossi si deve avere almeno 6 in tutte le discipline e che qualche promozione è stata fatta a maggioranza. Quando si decide che uno è promosso tutti i voti insufficienti diventano 6, ma a verbale si riporta che l'ammissione è stata all'unanimità o a maggioranza, non si fanno votazioni "informali".
È finita che tutti sono stati ammessi senza scrive all'unanimità o a maggioranza. I giudizi sui due gravemente insufficienti sono da paura, se uno li legge pensa: ma che li hanno ammessi a far questi due?
Io non firmo il verbale perché non sono né coordinatore né segretario. Secondo me quel verbale è un falso.

Ovviamente non comunicherò le decisioni prese nella seduta di scrutinio a nessuno, segreto d'ufficio, ma sono convinta che la commissione avrebbe il diritto di sapere che ci sono due persone ammesse non all'unanimità.

come vedi, riallacciandomi a quel che dicevamo in altro thread, ogni scuola ha le sue regole.
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 7:33 pm

paniscus_2.0 ha scritto:

Siccome non spetta al DS il decidere se "permetterlo" o no, perché l'ammissione a maggioranza è perfettamente prevista dalle regole... non solo il DS ha commesso un abuso, ma anche il resto del consiglio di classe ha commesso una gravissima scorrettezza ad andargli dietro come pecore e a non sostenere le tue ragioni.

ma tu hai chiaro il concetto di: il ds PRESIEDE il cdc? non è mica una carica formale e basta!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 7:34 pm

Ah, incidentalmente: in base a quale escamotage si fanno scrutini a lezioni non ancora finite?

Magari se il DS ha fatto tutte le pressioni che ha fatto, è stato proprio per quello, ossia per coprire un'irregolarità ancora più grossa.

E quindi ha fatto carte false per evitare la sia pur minima contestazione, perché se ci fosse stata qualche contestazione sui risultati dello scrutinio, sarebbe stata vinta subito e senza passare dal via.
Tornare in alto Andare in basso
Online
@melia



Messaggi : 1002
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 7:34 pm

Il DS si è arrabbiato quando ho detto che ogni scuola è una repubblica indipendente.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 7:35 pm

si verbalizza quello che succede.

Il ds non può non permetterlo.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
@melia



Messaggi : 1002
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 7:37 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ah, incidentalmente: in base a quale escamotage si fanno scrutini a lezioni non ancora finite?

In Veneto facciamo 204 giorni di scuola, che poi noi ne facciamo 205 perché il santo patrono cade d'estate. Quindi gli scrutini delle classi quinte si possono fare perché gli studenti hanno già fatto 203 giorni di scuola.
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 1002
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 7:39 pm

Ire ha scritto:
si verbalizza quello che succede.

Il ds non può non permetterlo.

In ogni caso a verbale non c'è la votazione a maggioranza per questi due studenti.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 7:39 pm

C080 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:

Siccome non spetta al DS il decidere se "permetterlo" o no, perché l'ammissione a maggioranza è perfettamente prevista dalle regole... non solo il DS ha commesso un abuso, ma anche il resto del consiglio di classe ha commesso una gravissima scorrettezza ad andargli dietro come pecore e a non sostenere le tue ragioni.

ma tu hai chiaro il concetto di: il ds PRESIEDE il cdc? non è mica una carica formale e basta!

A me sembra che sia proprio tu che non hai chiaro il significato della parola PRESIEDERE.

"Presiedere" vuol dire coordinare la riunione, garantire la sua regolarità, ed eventualmente dare un voto finale decisivo solo se serve, ossia se gli altri sono in parità assoluta.

NON vuol dire avere poteri dittatoriali e decidere quello che si vuole, anche scavalcando la legge.

Altrimenti a che servirebbe il consiglio di classe? Il DS potrebbe limitarsi a prendere tutte le decisioni da solo senza far perdere tempo ai docenti, no?

Se c'è una legge che dice che il consiglio di classe può decidere se votare un'ammissione a maggioranza o no, e che l'esito di questo voto deve essere scritto sul verbale, il DS non può impedirlo.

Ma in casi come questi non è solo colpa del DS, c'è un'enorme corresponsabilità di chi se l'è fatta sotto dalla paura e gli è andato dietro, e che invece non era per nulla obbligato a farlo.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 7:40 pm

C080 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:

Siccome non spetta al DS il decidere se "permetterlo" o no, perché l'ammissione a maggioranza è perfettamente prevista dalle regole... non solo il DS ha commesso un abuso, ma anche il resto del consiglio di classe ha commesso una gravissima scorrettezza ad andargli dietro come pecore e a non sostenere le tue ragioni.

ma tu hai chiaro il concetto di: il ds PRESIEDE il cdc? non è mica una carica formale e basta!

E' la carica più alta in quanto a garanzia di rispetto delle leggi.

Non significa certo che può fare ciò che gli pare
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 7:41 pm

@melia ha scritto:
Ire ha scritto:
si verbalizza quello che succede.

Il ds non può non permetterlo.

In ogni caso a verbale non c'è la votazione a maggioranza per questi due studenti.

E perché qualcuno si è adeguato a firmarlo?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 7:42 pm

paniscus_2.0 ha scritto:


A me sembra che sia proprio tu che non hai chiaro il significato della parola PRESIEDERE.

"Presiedere" vuol dire coordinare la riunione, garantire la sua regolarità, ed eventualmente dare un voto finale decisivo solo se serve, ossia se gli altri sono in parità assoluta.

NON vuol dire avere poteri dittatoriali e decidere quello che si vuole, anche scavalcando la legge.

Altrimenti a che servirebbe il consiglio di classe? Il DS potrebbe limitarsi a prendere tutte le decisioni da solo senza far perdere tempo ai docenti, no?

Se c'è una legge che dice che il consiglio di classe può decidere se votare un'ammissione a maggioranza o no, e che l'esito di questo voto deve essere scritto sul verbale, il DS non può impedirlo.

Ma in casi come questi non è solo colpa del DS, c'è un'enorme corresponsabilità di chi se l'è fatta sotto dalla paura e gli è andato dietro, e che invece non era per nulla obbligato a farlo.

io credo tu abbia trasposto la lotta di classe operaio-padrone in docente-ds; non manca occasione in cui non fai notare la tua avversione verso il ds, che ti piaccia o no è un tuo superiore gerarchico, che ha tutto il diritto di impostare la SUA scuola, come meglio ritiene.
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 1002
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 7:46 pm

Il DS afferma che se uno studente fosse ammesso a maggioranza significherebbe che non si deve ammettere perché la normativa dice che "sono ammessi all'Esame di stato gli studenti che hanno almeno 6 decimi in tutte le discipline", quindi perché una persona dovrebbe votare per la non ammissione se lo studente ha 6 decimi in tutte le discipline?
Ho cercato di spiegargli che il voto non lo metto io, ma il consiglio di classe, il quale decide di mettere 6 in matematica, ma che io sono contraria a mettere quel 6. Non c'è stato verso. Abbiamo sforato di oltre un'ora la fine dello scrutinio.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 7:48 pm

C080 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:


A me sembra che sia proprio tu che non hai chiaro il significato della parola PRESIEDERE.

"Presiedere" vuol dire coordinare la riunione, garantire la sua regolarità, ed eventualmente dare un voto finale decisivo solo se serve, ossia se gli altri sono in parità assoluta.

NON vuol dire avere poteri dittatoriali e decidere quello che si vuole, anche scavalcando la legge.

Altrimenti a che servirebbe il consiglio di classe? Il DS potrebbe limitarsi a prendere tutte le decisioni da solo senza far perdere tempo ai docenti, no?

Se c'è una legge che dice che il consiglio di classe può decidere se votare un'ammissione a maggioranza o no, e che l'esito di questo voto deve essere scritto sul verbale, il DS non può impedirlo.

Ma in casi come questi non è solo colpa del DS, c'è un'enorme corresponsabilità di chi se l'è fatta sotto dalla paura e gli è andato dietro, e che invece non era per nulla obbligato a farlo.

io credo tu abbia trasposto la lotta di classe operaio-padrone in docente-ds; non manca occasione in cui non fai notare la tua avversione verso il ds, che ti piaccia o no è un tuo superiore gerarchico, che ha tutto il diritto di impostare la SUA scuola, come meglio ritiene.

La sua scuola?

Non esiste proprio.

E' la scuola pubblica soggetta alla legge dello Stato.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 7:50 pm

Lascia perdere le questioni ideologiche, ti sto semplicemente facendo osservare che sei evdentemente ignorante su questioni basilari della legislazione scolastica, e che affermi il FALSO da un punto di vista di fatto (e uno dei motivi per cui esiste il fondato sospetto che tu non sia affatto un insegnante, è proprio questo: stando a quello che dici, sembra veramente che tu non abbia mai messo piede in una scuola vera, se non forse in un collegio privato settario o in un'accademia militare).

Semplicemente, stai affermando bufale: non è affatto vero, per legge, che il DS abbia i poteri dittatoriali che gli attribuisci tu.

E questo non c'entra assolutamente niente con il fatto che a me la categoria stia simpatica o meno.

Il DS sarà pure un mio superiore gerarchico, ma non è affatto "il mio padrone", e non è nemmeno il mio personale "datore di lavoro", bensì è un dipendente dello stato esattamente come me, che è sottoposto agli stessi obblighi di rispetto delle regole a cui sono sottoposta io.

Qua l'unico a descrivere il rapporto gerarchico di lavoro come un rapporto morboso di dominio/sottomissione sei stato tu, quindi sei pregato di non attribuire a me le tue fantasie sadomasochistiche.


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Lun Giu 06, 2016 7:54 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 7:51 pm

C080 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:


A me sembra che sia proprio tu che non hai chiaro il significato della parola PRESIEDERE.

"Presiedere" vuol dire coordinare la riunione, garantire la sua regolarità, ed eventualmente dare un voto finale decisivo solo se serve, ossia se gli altri sono in parità assoluta.

NON vuol dire avere poteri dittatoriali e decidere quello che si vuole, anche scavalcando la legge.

Altrimenti a che servirebbe il consiglio di classe? Il DS potrebbe limitarsi a prendere tutte le decisioni da solo senza far perdere tempo ai docenti, no?

Se c'è una legge che dice che il consiglio di classe può decidere se votare un'ammissione a maggioranza o no, e che l'esito di questo voto deve essere scritto sul verbale, il DS non può impedirlo.

Ma in casi come questi non è solo colpa del DS, c'è un'enorme corresponsabilità di chi se l'è fatta sotto dalla paura e gli è andato dietro, e che invece non era per nulla obbligato a farlo.

io credo tu abbia trasposto la lotta di classe operaio-padrone in docente-ds; non manca occasione in cui non fai notare la tua avversione verso il ds, che ti piaccia o no è un tuo superiore gerarchico, che ha tutto il diritto di impostare la SUA scuola, come meglio ritiene.

Torna in caserma, che è un ambiente che ti è più consono. Della scuola, proprio, non hai idea.
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 7:52 pm

Ire ha scritto:
[
La sua scuola?

Non esiste proprio.

E' la scuola pubblica soggetta alla legge dello Stato.

e chi la governa questa scuola pubblica soggetta alla legge dello stato? va in autogestione? bastano i superdocenti come te magari?
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 7:54 pm

mac67 ha scritto:


Torna in caserma, che è un ambiente che ti è più consono. Della scuola, proprio, non hai idea.

magari riesco di portare un po di disciplina e le mie idee nella scuola; già ci sto riuscendo per diverse cose, dall'anno prossimo iniziamo con le divise per gli alunni, poi si vedrà.
Tornare in alto Andare in basso
-nina-



Messaggi : 785
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 7:59 pm

@melia ha scritto:
I giudizi sui due gravemente insufficienti sono da paura, se uno li legge pensa: ma che li hanno ammessi a far questi due?

Credo che basteranno questi giudizi a far puzzare di bruciato. Se si viene ammessi all'esame di maturità e si hanno tutte sufficienze il giudizio dev'essere congruente.

Suppongo che tra questi ci siano anche i tuoi giudizi negativi?
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 7:59 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Lascia perdere le questioni ideologiche, ti sto semplicemente facendo osservare che sei evdentemente ignorante su questioni basilari della legislazione scolastica, e che affermi il FALSO da un punto di vista di fatto (e uno dei motivi per cui esiste il fondato sospetto che tu non sia affatto un insegnante, è proprio questo: stando a quello che dici, sembra veramente che tu non abbia mai messo piede in una scuola vera, se non forse in un collegio privato settario o in un'accademia militare).

Semplicemente, stai affermando bufale: non è affatto vero, per legge, che il DS abbia i poteri dittatoriali che gli attribuisci tu.

E questo non c'entra assolutamente niente con il fatto che a me la categoria stia simpatica o meno.

Il DS sarà pure un mio superiore gerarchico, ma non è affatto "il mio padrone", e non è nemmeno il mio personale "datore di lavoro", bensì è un dipendente dello stato esattamente come me, che è sottoposto agli stessi obblighi di rispetto delle regole a cui sono sottoposta io.

Qua l'unico a descrivere il rapporto gerarchico di lavoro come un rapporto morboso di dominio/sottomissione sei stato tu, quindi sei pregato di non attribuire a me le tue fantasie sadomasochistiche.

mai parlato di sesso estremo, non mi piacciono le persone dello stesso sesso.
mai detto di essere un insegnante, lo sto facendo, ma non lo sono. ieri facevo altro, oggi faccio questo, domani farò altro, chissà.
Se ritieni che le mie siano bufale, che quel ds sia un dittatore, fatti dire il nome della scuola da melia e fai una denuncia.
Possibile che un intero cdc sia di pazzi esaltati come me che sottostanno alle pazzie del ds? ti ricordo la storiella di quello che andava in autostrada contromano e diceva: ma tutti in controsenso vanno?
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1792
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 8:04 pm

Fammi capire, avete deciso A MAGGIORANZA di ammetterli ALL'UNANIMITA' ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
-nina-



Messaggi : 785
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 8:06 pm

C080 ha scritto:

io credo tu abbia trasposto la lotta di classe operaio-padrone in docente-ds; non manca occasione in cui non fai notare la tua avversione verso il ds, che ti piaccia o no è un tuo superiore gerarchico, che ha tutto il diritto di impostare la SUA scuola, come meglio ritiene.

Se questo è il pensiero delle "nuove" generazioni di docenti, i Ds possono dormire sonni tranquilli!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 8:08 pm

C080 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:

Qua l'unico a descrivere il rapporto gerarchico di lavoro come un rapporto morboso di dominio/sottomissione sei stato tu, quindi sei pregato di non attribuire a me le tue fantasie sadomasochistiche.

mai parlato di sesso estremo, non mi piacciono le persone dello stesso sesso.

E mo' che c'entrano le fantasie sadomaso con l'omosessualità?
Puoi benissimo divertirti morbosamente a farti maltrattare anche da una preside femmina, chi te lo impedisce?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 8:12 pm

paniscus_2.0 ha scritto:


E mo' che c'entrano le fantasie sadomaso con l'omosessualità?
Puoi benissimo divertirti morbosamente a farti maltrattare anche da una preside femmina, chi te lo impedisce?

dubito una femmina ci possa riuscire a dominarmi; era riferito al fatto che il mio ds è appunto, uomo.

Tornando IT, mi spieghi come mai 7/8 docenti non hanno fiatato ed è passata la volontà del ds? tutti rammolliti? perchè non fai un esposto? parli tanto di legalità, rispetto delle leggi; c'è una notizia di un abuso/reato, perchè non denunci?
Tornare in alto Andare in basso
 
Ammissione all'esame di stato, classe quinta
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Mario Balotelli, l'eroe del giorno è stato un bambino abbandonato
» Israele: i nuovi cittadini dovranno giurare fedeltà allo Stato ebraico
» Stasera su Quinta Colonna..
» risveglio dopo 5 anni di stato vegetativo di minima coscienza
» Esami del sangue e delle urine

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: