Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Ammissione all'esame di stato, classe quinta

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
@melia



Messaggi : 997
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 7:15 pm

Promemoria primo messaggio :

Oggi scrutini per l'ammissione all'esame della mia quinta. Ho tre studenti insufficienti, un 5, un 4 e un 3.
La studentessa che ha 5 in matematica ha tutti gli altri voti sufficienti, quindi nessun problema per l'ammissione neanche da parte mia. Gli altri due hanno anche 5 in latino. Il DS non permette che a verbale si indichi l'ammissione a maggioranza. secondo lui si deve discutere poi fare una votazione informale che non va messa a verbale, infine si riporta l'esito: se il consiglio è per l'ammissione tutti i voti insufficienti diventano dei 6 e si procede ad ammettere lo studente senza indicare che l'ammissione è a maggioranza. Io sono contraria e voglio che il mio voto contrario venga verbalizzato. Non è stato possibile. Siamo rimasti lì 2 ore perché lui diceva che per essere ammessi si deve essere sufficenti in tutte le discipline e quindi non ci possono essere persone contrarie all'ammissione. Io ribattevo che anche per essere promossi si deve avere almeno 6 in tutte le discipline e che qualche promozione è stata fatta a maggioranza. Quando si decide che uno è promosso tutti i voti insufficienti diventano 6, ma a verbale si riporta che l'ammissione è stata all'unanimità o a maggioranza, non si fanno votazioni "informali".
È finita che tutti sono stati ammessi senza scrive all'unanimità o a maggioranza. I giudizi sui due gravemente insufficienti sono da paura, se uno li legge pensa: ma che li hanno ammessi a far questi due?
Io non firmo il verbale perché non sono né coordinatore né segretario. Secondo me quel verbale è un falso.

Ovviamente non comunicherò le decisioni prese nella seduta di scrutinio a nessuno, segreto d'ufficio, ma sono convinta che la commissione avrebbe il diritto di sapere che ci sono due persone ammesse non all'unanimità.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
paniscus_2.0



Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 8:14 pm

C080 ha scritto:
mac67 ha scritto:


Torna in caserma, che è un ambiente che ti è più consono. Della scuola, proprio, non hai idea.

magari riesco di portare un po di disciplina e le mie idee nella scuola; già ci sto riuscendo per diverse cose, dall'anno prossimo iniziamo con le divise per gli alunni, poi si vedrà.

E certo, uno che afferma di non fare abitualmente l'insegnante, che dice di lavorare nella scuola solo provvsoriamente e che non sa se continuerà a farlo o no, e che non conosce assolutamente nulla di normative scolastiche, arriva bello fresco in una scuola piena di gente che invece fa quel lavoro da anni, e riesce immediatamente a imporre, tutto da solo, la prima fantasia personale che gli viene in mente, e tutti la approvano.

Mi pare ovvio che il trollometro sia a fondo scala e che non sia il caso di divertircisi più.

Avanti il prossimo.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 8:16 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
C080 ha scritto:
mac67 ha scritto:


Torna in caserma, che è un ambiente che ti è più consono. Della scuola, proprio, non hai idea.

magari riesco di portare un po di disciplina e le mie idee nella scuola; già ci sto riuscendo per diverse cose, dall'anno prossimo iniziamo con le divise per gli alunni, poi si vedrà.

E certo, uno che afferma di non fare abitualmente l'insegnante, che dice di lavorare nella scuola solo provvsoriamente e che non sa se continuerà a farlo o no, e che non conosce assolutamente nulla di normative scolastiche, arriva bello fresco in una scuola piena di gente che invece fa quel lavoro da anni, e riesce immediatamente a imporre, tutto da solo, la prima fantasia personale che gli viene in mente, e tutti la approvano.

Mi pare ovvio che il trollometro sia a fondo scala e che non sia il caso di divertircisi più.

Avanti il prossimo.

fai come vuoi, non devo dimostrare nulla.
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 997
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 8:29 pm

-nina- ha scritto:
@melia ha scritto:
I giudizi sui due gravemente insufficienti sono da paura, se uno li legge pensa: ma che li hanno ammessi a far questi due?

Credo che basteranno questi giudizi a far puzzare di bruciato. Se si viene ammessi all'esame di maturità e si hanno tutte sufficienze il giudizio dev'essere congruente.

Suppongo che tra questi ci siano anche i tuoi giudizi negativi?

Non ci sono giudizi delle singole discipline, ma giudizi complessivi sullo studente. Il mio parere ha pesato negativamente sui giudizi dei due.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 8:31 pm

paniscus_2.0 ha scritto:

E certo, uno che afferma di non fare abitualmente l'insegnante, che dice di lavorare nella scuola solo provvsoriamente e che non sa se continuerà a farlo o no, e che non conosce assolutamente nulla di normative scolastiche, arriva bello fresco in una scuola piena di gente che invece fa quel lavoro da anni, e riesce immediatamente a imporre, tutto da solo, la prima fantasia personale che gli viene in mente, e tutti la approvano.

Mi pare ovvio che il trollometro sia a fondo scala e che non sia il caso di divertircisi più.

Avanti il prossimo.

Mi hai anticipato.
Tornare in alto Andare in basso
-nina-



Messaggi : 785
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 8:33 pm

@melia ha scritto:
-nina- ha scritto:
@melia ha scritto:
I giudizi sui due gravemente insufficienti sono da paura, se uno li legge pensa: ma che li hanno ammessi a far questi due?

Credo che basteranno questi giudizi a far puzzare di bruciato. Se si viene ammessi all'esame di maturità e si hanno tutte sufficienze il giudizio dev'essere congruente.

Suppongo che tra questi ci siano anche i tuoi giudizi negativi?

Non ci sono giudizi delle singole discipline, ma giudizi complessivi sullo studente. Il mio parere ha pesato negativamente sui giudizi dei due.

Giudizi complessivi negativi e ammissione all'unanimità!! Ma significa darsi al zappa sui piedi!

Secondo me il presidente di commissione capirà subito...
Bisogna vedere se deciderà di far finta di nulla.


Ultima modifica di -nina- il Lun Giu 06, 2016 8:38 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 8:37 pm

non avete ancora spiegato, però, come mai tutto il cdc si è comportato come avrei fatto io. tutti finti docenti? tutti smidollati? solo alcuni di voi sono veri docenti, degni difensori delle garanzie costituzionali? o forse siete voi quelli che fanno i sindacalisti ad oltranza? morte al ds ecc. ecc.?
perchè non fate un esposto in procura? non mi sembra difficile chiedere a melia quale sia la sua scuola.
Tornare in alto Andare in basso
-nina-



Messaggi : 785
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 8:38 pm

C080 ha scritto:
non avete ancora spiegato, però, come mai tutto il cdc si è comportato come avrei fatto io. tutti finti docenti? tutti smidollati? solo alcuni di voi sono veri docenti, degni difensori delle garanzie costituzionali? o forse siete voi quelli che fanno i sindacalisti ad oltranza? morte al ds ecc. ecc.?
perchè non fate un esposto in procura? non mi sembra difficile chiedere a melia quale sia la sua scuola.

Togliti dalle palle.
Tornare in alto Andare in basso
-nina-



Messaggi : 785
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 8:39 pm

Scusa @melia, ma tu sei commissario interno?
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 8:45 pm

-nina- ha scritto:


Togliti dalle palle.

e tu chi sei?
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 997
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 9:23 pm

-nina- ha scritto:
Scusa @melia, ma tu sei commissario interno?
Sì, e la mia materia è il secondo scritto.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 9:29 pm

Scusa se insisto, ma sarebbe interessante sapere come si è potuti arrivare a una cosa del genere...

Voglio dire, è un'abitudine consolidata in quella scuola?

E allora perché nessuno si è smosso prima, visto che l'ammissione a maggioranza è una proceda perfettamente normale che si svolge tutti gli anni in quasi tutte le scuole della nazione? ?

Oppure, è la prima volta che ti succede?

Nel senso che è cambiato preside di recente e che fino all'anno scorso ce n'era uno più ragionevole?

E allora, doppiamente, non mi spiego come sia possibile che interi consigli di classe di gente abituata alla normalità e alla legalità si bevano una mostruosità del genere come se niente fosse...
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 9:35 pm

In ogni caso, se sei interna, per quanto riguarda la tua parte personale, mettiti l'animo in pace: incrocia le dita nella speranza che i reprobi si sveglino all'ultimo momento e che alla prova scritta d'esame combinino qualcosa di un pochino meglio del loro solito... ma se non ci riescono e ti presentano un compito da schifo, fai in modo di mettere loro un voto da schifo come meritano, senza fare nessuno sconto. Se poi la stessa cosa la combinano anche in qualche altra materia, beh, peggio per loro, i commissari esterni rileggeranno il giudizio di ammissione e capiranno l'antifona.

In ogni caso, PERCHE' nessuno si è opposto a una evidente illegalità? In tutte le scuole le ammissioni a maggioranza, con nomi e cognomi dei contrari, si fanno di routine...
Tornare in alto Andare in basso
Online
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 11:03 pm

secondo me in punta di diritto, e al netto di eventuali atteggiamenti dispotici che in sede di scrutinio sarebbe meglio non fossero messi in atto, il DS ha le sue ragioni: se la legge prevede che si ammettano all'esame di stato SOLO gli studenti che hanno riportato un giudizio positivo (quindi almeno 6) in tutte le discipline, è chiaro che l'ammissione a maggioranza è illogica, nel senso che se io ho dato un 5 come valutazione finale e però il cdc con un suo voto trasforma quel 5 in 6 il voto effettivo dello studente è 6. come posso oppormi all'ammissione di uno studente che ha 6?

il problema, che la normativa non risolve, perché non dà indicazioni precise e univoche su come procedere, io l'ho sempre visto aggirare così: se io non ho problemi a trasformare il mio 5 in 6 la lievitazione del voto passa in cavalleria e tanti saluti; se invece sono contrario e quindi il consiglio deve votare sulla lievitazione stessa, qualora il 6 raggiunga la maggioranza col mio voto contrario (anche solo il mio), la valutazione di 6 viene attribuita "con voto di consiglio" (che fra l'altro il registro elettronico consente di segnalare anche sul tabellone finale che la commissione ha in mano). in questo modo se i commissari vedono uno o più 6 generati da questa procedura capiscono quel che c'è da capire. si tratta in sostanza di una ammissione a maggioranza "mascherata".
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 11:10 pm

A volte mi pare di essere arrivato da Marte ieri l'altro.

La normativa dice che i voti li attribuisce il consiglio di classe, su proposta dei docenti.

La normativa dice anche che sono ammessi all'esame gli studenti che non hanno alcuna insufficienza.

Dove sta l'ambiguità? Da nessuna parte. I voti sono attribuiti dal consiglio all'unanimità o a maggioranza. Se sono tutti dal 6 in su, l'alunno è ammesso agli esami.
Tornare in alto Andare in basso
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Lun Giu 06, 2016 11:52 pm

mac67 ha scritto:
A volte mi pare di essere arrivato da Marte ieri l'altro.

La normativa dice che i voti li attribuisce il consiglio di classe, su proposta dei docenti.

La normativa dice anche che sono ammessi all'esame gli studenti che non hanno alcuna insufficienza.

Dove sta l'ambiguità? Da nessuna parte. I voti sono attribuiti dal consiglio all'unanimità o a maggioranza. Se sono tutti dal 6 in su, l'alunno è ammesso agli esami.

normativa alla mano hai ragione, non c'è reale ambiguità nella norma.
il problema posto dalla collega nasce dall'esigenza di distinguere in maniera ufficiale e comprensibile per la componente esterna della commissione il caso di uno studente che è arrivato senza interventi correttivi ad avere tutti 6, da quello la cui ammissione ha richiesto correttivi.

a ben guardare però ammetto che questa esigenza può anche essere considerata illegittima: se il consiglio di classe ha votato favorevolmente per trasformare il mio 2 in 6, il voto di quello studente nella mia disciplina è 6 ed è identico al 6 di un altro studente che io ho proposto e che non ha subito modifiche dal consiglio.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Mar Giu 07, 2016 12:41 am

W la meritocrazia!!
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1881
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Mar Giu 07, 2016 5:30 am

quante ne tocca sentire...
Se mantenessimo tutti un po' più di schiena dritta...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Mar Giu 07, 2016 7:52 am

mac67 ha scritto:
A volte mi pare di essere arrivato da Marte ieri l'altro.

La normativa dice che i voti li attribuisce il consiglio di classe, su proposta dei docenti.

La normativa dice anche che sono ammessi all'esame gli studenti che non hanno alcuna insufficienza.

Dove sta l'ambiguità? Da nessuna parte. I voti sono attribuiti dal consiglio all'unanimità o a maggioranza. Se sono tutti dal 6 in su, l'alunno è ammesso agli esami.

Scusa, ma secondo te questo implica che sul verbale non debba figurare in alcun modo che quei voti sono stati deliberati a maggioranza e che qualcuno era contrario?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Unheimlich



Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 05.05.16

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Mar Giu 07, 2016 7:57 am

silver76 ha scritto:
il problema, che la normativa non risolve, perché non dà indicazioni precise e univoche su come procedere, io l'ho sempre visto aggirare così: se io non ho problemi a trasformare il mio 5 in 6 la lievitazione del voto passa in cavalleria e tanti saluti; se invece sono contrario e quindi il consiglio deve votare sulla lievitazione stessa, qualora il 6 raggiunga la maggioranza col mio voto contrario (anche solo il mio), la valutazione di 6 viene attribuita "con voto di consiglio" (che fra l'altro il registro elettronico consente di segnalare anche sul tabellone finale che la commissione ha in mano). in questo modo se i commissari vedono uno o più 6 generati da questa procedura capiscono quel che c'è da capire. si tratta in sostanza di una ammissione a maggioranza "mascherata".

Di fatto, la votazione sull'ammissione consente di semplificare la procedura, perché risolve con l'esito positivo di una sola votazione ciò che altrimenti richiederebbe una serie di votazioni: se c'è un voto favorevole per l'ammissione dello studente, poiché non si può ammettere con insufficienze, tutti i voti insufficienti vengono portati al 6.

Il problema posto, tuttavia, mi dà modo di tornare su una questione già discussa in un altro thread: quella dell'astensione. Se il DS pretende, contro la normativa, di avere un voto unanime e non verbalizzare voti contrari, io mi astengo dal votare. Avrà la sua unanimità dei voti validamente espressi con un certo numero (si spera, una maggioranza) di astenuti che non accettano le condizioni imposte arbitrariamente dal DS.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Mar Giu 07, 2016 8:02 am

Felipeto ha scritto:
W la meritocrazia!!

E il bello è che questa pagliacciata ci è stata proprio venduta (dalla gloriosa Gelmini, casomai qualcuno non se lo ricordasse) come esempio di meritocrazia, ovvero come modo per rendere le ammissioni più difficilli e più selettive, e quindi per rendere la valutazione più seria. Fino a pochi anni fa il problema non esisteva, perchè si poteva tranquillamente ammettere agli esami anche con qualche materia insufficiente, lasciando che questa figurasse esplicitamente nel documento di ammissione. In tal modo, se le insufficienze erano lievi e non erano troppe, era sempre a discrezione del consiglio di classe decidere se ammettere lo stesso, ma con molta più trasparenza...
Tornare in alto Andare in basso
Online
Unheimlich



Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 05.05.16

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Mar Giu 07, 2016 8:06 am

Un'altra alternativa è chiamare i carabinieri e denunciare l'istigazione a delinquere (commettere un falso in atto pubblico) da parte del DS.
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Mar Giu 07, 2016 8:09 am

silver76 ha scritto:


normativa alla mano hai ragione, non c'è reale ambiguità nella norma.
il problema posto dalla collega nasce dall'esigenza di distinguere in maniera ufficiale e comprensibile per la componente esterna della commissione il caso di uno studente che è arrivato senza interventi correttivi ad avere tutti 6, da quello la cui ammissione ha richiesto correttivi.

a ben guardare però ammetto che questa esigenza può anche essere considerata illegittima: se il consiglio di classe ha votato favorevolmente per trasformare il mio 2 in 6, il voto di quello studente nella mia disciplina è 6 ed è identico al 6 di un altro studente che io ho proposto e che non ha subito modifiche dal consiglio.

tu sei un docente? devi passare l'esame di mac e paniscus per essere denominato tale!
l'interpretazione delle leggi non esiste, si applicano e basta (il soldatino sarei io); se poi è il ds a permettersi di mettere in discussione una norma si passa direttamente alla procura. Chissà perchè, però, non leggo ogni anno di ds denunciati; le cose sono due o i nostri fans della legalità riescono ad imporre la loro legalità nei cdc incutendo lo stesso timore che ad altri incute il ds (dittatura dei docenti), oppure sfogano qui le loro frustrazioni e appaiono come i paladini della legalità e indipendenza dal ds.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Mar Giu 07, 2016 11:16 am

paniscus_2.0 ha scritto:
mac67 ha scritto:
A volte mi pare di essere arrivato da Marte ieri l'altro.

La normativa dice che i voti li attribuisce il consiglio di classe, su proposta dei docenti.

La normativa dice anche che sono ammessi all'esame gli studenti che non hanno alcuna insufficienza.

Dove sta l'ambiguità? Da nessuna parte. I voti sono attribuiti dal consiglio all'unanimità o a maggioranza. Se sono tutti dal 6 in su, l'alunno è ammesso agli esami.

Scusa, ma secondo te questo implica che sul verbale non debba figurare in alcun modo che quei voti sono stati deliberati a maggioranza e che qualcuno era contrario?

Naturalmente le delibere a maggioranza vanno a verbale.

Ma non c'è alcun senso a mettere a verbale che il consiglio, all'unanimità, dopo averne discusso, ha deciso di cambiare uno o più voti.

A volte presento un alunno con 5, ma è una situazione fluida, per cui aspetto di vedere il quadro completo per valutare se è il caso di cambiare voto, la qual cosa può anche succedere dopo che si è discusso con i colleghi. In questo caso, non vedo alcun motivo per metterlo a verbale.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Mar Giu 07, 2016 11:26 am

e questo ci sta anche.

Però se uno dei partecipanti desidera mettere a verbale qualcosa di pertinente. Il dissenso, la discussione, la proposta ha diritto alla verbalizzazione.

Se c'è una reticenza a verbalizzare significa che c'è un dubbio sulla regolarità delle decisioni prese-
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: Ammissione all'esame di stato, classe quinta   Mar Giu 07, 2016 7:06 pm

Unheimlich ha scritto:
silver76 ha scritto:
il problema, che la normativa non risolve, perché non dà indicazioni precise e univoche su come procedere, io l'ho sempre visto aggirare così: se io non ho problemi a trasformare il mio 5 in 6 la lievitazione del voto passa in cavalleria e tanti saluti; se invece sono contrario e quindi il consiglio deve votare sulla lievitazione stessa, qualora il 6 raggiunga la maggioranza col mio voto contrario (anche solo il mio), la valutazione di 6 viene attribuita "con voto di consiglio" (che fra l'altro il registro elettronico consente di segnalare anche sul tabellone finale che la commissione ha in mano). in questo modo se i commissari vedono uno o più 6 generati da questa procedura capiscono quel che c'è da capire. si tratta in sostanza di una ammissione a maggioranza "mascherata".

Di fatto, la votazione sull'ammissione consente di semplificare la procedura, perché risolve con l'esito positivo di una sola votazione ciò che altrimenti richiederebbe una serie di votazioni: se c'è un voto favorevole per l'ammissione dello studente, poiché non si può ammettere con insufficienze, tutti i voti insufficienti vengono portati al 6.

Il problema posto, tuttavia, mi dà modo di tornare su una questione già discussa in un altro thread: quella dell'astensione. Se il DS pretende, contro la normativa, di avere un voto unanime e non verbalizzare voti contrari, io mi astengo dal votare. Avrà la sua unanimità dei voti validamente espressi con un certo numero (si spera, una maggioranza) di astenuti che non accettano le condizioni imposte arbitrariamente dal DS.

c'è un problema però: l'OM 90/2010 esclude esplicitamente la possibilità di astenersi per i docenti chiamati a esprimere una valutazione sugli alunni. E' vero che quel testo si riferisce alle commissioni di esame di stato di qualsiasi genere, tuttavia non c'è ragione di non estenderne il contenuto anche agli scrutini, in fin dei conti un consiglio di classe che si riunisce a scrutinare è del tutto analogo a una commissione valutatrice.

l'astensione d'altra parte è discutibile anche sul piano deontologico: tutti gli insegnanti partecipano con pari autorità al processo formativo di ogni singolo studente e sono quindi obbligati a esprimere una valutazione finale, in presenza di un numero e una tipologia congrui di prove di verifica e di un percorso regolare da parte dello studente.
Tornare in alto Andare in basso
 
Ammissione all'esame di stato, classe quinta
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Mario Balotelli, l'eroe del giorno è stato un bambino abbandonato
» Israele: i nuovi cittadini dovranno giurare fedeltà allo Stato ebraico
» Stasera su Quinta Colonna..
» risveglio dopo 5 anni di stato vegetativo di minima coscienza
» Esami del sangue e delle urine

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: