Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Corsi di recupero estivi non retribuiti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Sab Giu 11, 2016 2:51 pm

Promemoria primo messaggio :

Sono un docente dell'organico del Potenziamento (fase C). Mi sono stati assegnati i due corsi estivi per il recupero del debito, ma mi è stato anche detto che non sarò retribuito per mancanza di fondi. Mi chiedo: è legale? Fino allo scorso anno i docenti coinvolti erano pagati a parte (50. € lorde per ora), per noi le regole sono diverse?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
haran banjo



Messaggi : 502
Data d'iscrizione : 07.05.12

MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 12:31 pm

I corsi di recupero estivi vanno retribuiti. Senza se e senza ma. Nel caso non si disponesse della somma subito la scuola al massimo può dire che pagherà l'anno successivo, tuttavia già questo sarebbe un sopruso.

Viceversa nessuna scuola pagherebbe più i docenti curricolari per i corsi di recupero e li girerebbe tutti ai docenti dell'organico potenziato.

Per quanto riguarda i docenti del potenziato:
- se appartengono a cdc che poco hanno a che fare con la scuola in cui sono inseriti non vedo come si possa chiedere loro di fare corsi di recupero senza titolo (è come prendere il primo che passa per la strada);
- se sono stati in sala insegnanti a girarsi i pollici hanno comunque dato disponibilità, solo che il loro lavoro è stato male utilizzato, certamente sarebbe stata una buona idea chiedere di essere coinvolti in un progetto;
- i colleghi dell'organico "classico" anziché lamentare la nullafacenza dei potenziatori avrebbero potuto proporre loro o al D.S. di creare progetti per coinvolgerli anziché lamentarsi a fine anno scolastico.

Suggerisco al docente che ha posto il quesito di rivolgersi a un sindacato, anche se capisco il timore di dover subire il giudizio del D.S. in anno di prova.
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 12:54 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Citazione :
non so come possa avere il coraggio di chiedere al DS di farsi pagare i corsi di recupero estivi

Ma siamo seri, abbi pazienza, ma che picchio significa un'affermazione del genere, da un punto di vista formale?????

NON E' che siano loro ad "avere il coraggio di chiederlo" perchè sono sfacciati!!!!!

La scuola quei soldi glieli DEVE dare, per legge!

La scuola non deve aspettare che glieli chiedano loro, se si comporta così è in difetto grave!
E tantomeno può chiedere loro di scegliere liberamente se li vogliono o no!

Se poi, durante l'anno, è stato effettivamente contabilizzato un certo numero di ore obbligatorie da recuperare, perché davvero non sono state svolte, allora si può anche pensare di farle svolgere nei corsi di recupero, ma appunto la cosa deve essere stabilita e contabilizzata PRIMA. Non è che la scuola può prendere un dipendente, che le sue ore previste dal contratto se le è già fatte,e  dirgli "adesso tu sei obbligato a fare il corso di recupero perché tanto sappiamo che non hai un q*zz da fare" Come non lo può fare con un normale insegnante di cattedra, non lo può fare nemmeno con il potenziatore.

Anzi, non potrebbe obbligarlo nemmeno per attività a pagamento, NON solo per il fatto che glielo chieda gratis.


Ma allora o sono io che non mi so spiegare oppure siete voi che non sapete leggere.

Io ho scritto che se il DS è obbligato per legge a pagarli, allora per forza li dovrà pagare, senza che loro chiedano un bel niente, e questo è un fatto assodato, non c'è nemmeno bisogno di specificarlo.

Io ho scritto anche però che se io fossi al loro posto, cioè fossi uno che insegna una materia non richiesta dalle esigenze delle scuole, quindi fossi stata assunta per grazia divina di Renzi e non avessi fatto una mazza durante l'intero arco dell'anno scolastico, ma avessi preso lo stesso stipendio dei colleghi che invece (come nel mio caso) si sono ammazzati di lavoro, allora mi vergognerei ad andare dal DS a chiedere altri soldi. Anche se me li dovesse dare per legge. Semplicemente perchè il mio carattere è questo!

Sono stata più chiara adesso????
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 1:07 pm

E allora di che stiamo a parlare?

In ambito PROFESSIONALE non dovrebbe importare niente a nessuno delle differenze di carattere individuale tra me e te, o tra Pietro e Paolo, o tra Concettina e Genoveffa.

Si segue una normativa che è uguale per tutti!
Tornare in alto Andare in basso
Ivanhoe73



Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 15.09.12

MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 1:15 pm

Stellastellina1975 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Citazione :
non so come possa avere il coraggio di chiedere al DS di farsi pagare i corsi di recupero estivi

Ma siamo seri, abbi pazienza, ma che picchio significa un'affermazione del genere, da un punto di vista formale?????

NON E' che siano loro ad "avere il coraggio di chiederlo" perchè sono sfacciati!!!!!

La scuola quei soldi glieli DEVE dare, per legge!

La scuola non deve aspettare che glieli chiedano loro, se si comporta così è in difetto grave!
E tantomeno può chiedere loro di scegliere liberamente se li vogliono o no!

Se poi, durante l'anno, è stato effettivamente contabilizzato un certo numero di ore obbligatorie da recuperare, perché davvero non sono state svolte, allora si può anche pensare di farle svolgere nei corsi di recupero, ma appunto la cosa deve essere stabilita e contabilizzata PRIMA. Non è che la scuola può prendere un dipendente, che le sue ore previste dal contratto se le è già fatte,e  dirgli "adesso tu sei obbligato a fare il corso di recupero perché tanto sappiamo che non hai un q*zz da fare" Come non lo può fare con un normale insegnante di cattedra, non lo può fare nemmeno con il potenziatore.

Anzi, non potrebbe obbligarlo nemmeno per attività a pagamento, NON solo per il fatto che glielo chieda gratis.


Ma allora o sono io che non mi so spiegare oppure siete voi che non sapete leggere.

Io ho scritto che se il DS è obbligato per legge a pagarli, allora per forza li dovrà pagare, senza che loro chiedano un bel niente, e questo è un fatto assodato, non c'è nemmeno bisogno di specificarlo.

Io ho scritto anche però che se io fossi al loro posto, cioè fossi uno che insegna una materia non richiesta dalle esigenze delle scuole, quindi fossi stata assunta per grazia divina di Renzi e non avessi fatto una mazza durante l'intero arco dell'anno scolastico, ma avessi preso lo stesso stipendio dei colleghi che invece (come nel mio caso) si sono ammazzati di lavoro, allora mi vergognerei ad andare dal DS a chiedere altri soldi. Anche se me li dovesse dare per legge. Semplicemente perchè il mio carattere è questo!

Sono stata più chiara adesso????

E' chiaro che fai fatica ad avere un punto di vista oggettivo e a non generalizzare il tuo vissuto soggettivo all'universo mondo.
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 1:24 pm

Ivanhoe73 ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Citazione :
non so come possa avere il coraggio di chiedere al DS di farsi pagare i corsi di recupero estivi

Ma siamo seri, abbi pazienza, ma che picchio significa un'affermazione del genere, da un punto di vista formale?????

NON E' che siano loro ad "avere il coraggio di chiederlo" perchè sono sfacciati!!!!!

La scuola quei soldi glieli DEVE dare, per legge!

La scuola non deve aspettare che glieli chiedano loro, se si comporta così è in difetto grave!
E tantomeno può chiedere loro di scegliere liberamente se li vogliono o no!

Se poi, durante l'anno, è stato effettivamente contabilizzato un certo numero di ore obbligatorie da recuperare, perché davvero non sono state svolte, allora si può anche pensare di farle svolgere nei corsi di recupero, ma appunto la cosa deve essere stabilita e contabilizzata PRIMA. Non è che la scuola può prendere un dipendente, che le sue ore previste dal contratto se le è già fatte,e  dirgli "adesso tu sei obbligato a fare il corso di recupero perché tanto sappiamo che non hai un q*zz da fare" Come non lo può fare con un normale insegnante di cattedra, non lo può fare nemmeno con il potenziatore.

Anzi, non potrebbe obbligarlo nemmeno per attività a pagamento, NON solo per il fatto che glielo chieda gratis.


Ma allora o sono io che non mi so spiegare oppure siete voi che non sapete leggere.

Io ho scritto che se il DS è obbligato per legge a pagarli, allora per forza li dovrà pagare, senza che loro chiedano un bel niente, e questo è un fatto assodato, non c'è nemmeno bisogno di specificarlo.

Io ho scritto anche però che se io fossi al loro posto, cioè fossi uno che insegna una materia non richiesta dalle esigenze delle scuole, quindi fossi stata assunta per grazia divina di Renzi e non avessi fatto una mazza durante l'intero arco dell'anno scolastico, ma avessi preso lo stesso stipendio dei colleghi che invece (come nel mio caso) si sono ammazzati di lavoro, allora mi vergognerei ad andare dal DS a chiedere altri soldi. Anche se me li dovesse dare per legge. Semplicemente perchè il mio carattere è questo!

Sono stata più chiara adesso????

E' chiaro che fai fatica ad avere un punto di vista oggettivo e a non generalizzare il tuo vissuto soggettivo all'universo mondo.

No, io non faccio fatica a fare un bel niente! Ho detto semplicemente cosa farei IO al posto loro! Poi loro si regoleranno come meglio credono.

E anzi ti dico pure che cosa farei al posto del DS che chiede al potenziatore: "Per favore, potresti fare i corsi di recupero anche se in questo momento la scuola non ha fondi?" sentendosi rispondere di no. Bè... forse mi chiederei se è giusto far superare l'anno di prova a uno che per tutto l'anno non ha mai insegnato e non ha voglia di dimostrare di saperlo fare nemmeno in questa occasione. Come potrei giudicarlo positivamente sulla base del nulla? Sulla fiducia?

Come vedi non c'è un punto di vista oggettivo, ma c'è un punto di vista diverso a seconda della persona a cui si fa riferimento.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1913
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 1:40 pm

Ivanhoe73 ha scritto:

E' chiaro che fai fatica ad avere un punto di vista oggettivo e a non generalizzare il tuo vissuto soggettivo all'universo mondo.

E chi è che non fa fatica, in generale, a non generalizzare il proprio vissuto soggettivo?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 1:59 pm

Stellastellina1975 ha scritto:

E anzi ti dico pure che cosa farei al posto del DS che chiede al potenziatore: "Per favore, potresti fare i corsi di recupero anche se in questo momento la scuola non ha fondi?" sentendosi rispondere di no. Bè... forse mi chiederei se è giusto far superare l'anno di prova a uno che per tutto l'anno non ha mai insegnato e non ha voglia di dimostrare di saperlo fare nemmeno in questa occasione. Come potrei giudicarlo positivamente sulla base del nulla? Sulla fiducia?

Dalle mie parti comportamenti di questo genere sono definiti con termini come "mobbing", "estorsione", "abuso di potere" e via dicendo.
È quel modus operandi tipico di alcuni diligenti scolastici che si identificano in uno stereotipo che tanto amiamo. E fa piacere vedere che altri futuri diligenti scolastici hanno già acquisito la mentalità giusta per governare la buona scuola con un buon randello nodoso.
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 2:08 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:

E anzi ti dico pure che cosa farei al posto del DS che chiede al potenziatore: "Per favore, potresti fare i corsi di recupero anche se in questo momento la scuola non ha fondi?" sentendosi rispondere di no. Bè... forse mi chiederei se è giusto far superare l'anno di prova a uno che per tutto l'anno non ha mai insegnato e non ha voglia di dimostrare di saperlo fare nemmeno in questa occasione. Come potrei giudicarlo positivamente sulla base del nulla? Sulla fiducia?

Dalle mie parti comportamenti di questo genere sono definiti con termini come "mobbing", "estorsione", "abuso di potere" e via dicendo.
È quel modus operandi tipico di alcuni diligenti scolastici che si identificano in uno stereotipo che tanto amiamo. E fa piacere vedere che altri futuri diligenti scolastici hanno già acquisito la mentalità giusta per governare la buona scuola con un buon randello nodoso.

No, mi dispiace, ti stai sbagliando di grosso. Detesto anch'io quel tipo di Dirigenti e l'ho sempre detto in questo forum. Ma c'è una bella differenza tra chiedere delle ore di lavoro extra non pagate a un docente che si è sempre fatto il mazzo e chiederle invece a uno che non hai mai fatto una mazza (scusate il giro di parole).



Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 2:11 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:

E anzi ti dico pure che cosa farei al posto del DS che chiede al potenziatore: "Per favore, potresti fare i corsi di recupero anche se in questo momento la scuola non ha fondi?" sentendosi rispondere di no. Bè... forse mi chiederei se è giusto far superare l'anno di prova a uno che per tutto l'anno non ha mai insegnato e non ha voglia di dimostrare di saperlo fare nemmeno in questa occasione. Come potrei giudicarlo positivamente sulla base del nulla? Sulla fiducia?

Dalle mie parti comportamenti di questo genere sono definiti con termini come "mobbing", "estorsione", "abuso di potere" e via dicendo.
È quel modus operandi tipico di alcuni diligenti scolastici che si identificano in uno stereotipo che tanto amiamo. E fa piacere vedere che altri futuri diligenti scolastici hanno già acquisito la mentalità giusta per governare la buona scuola con un buon randello nodoso.

Senza contare che quando lo fanno gli altri se ne lamentano a gran voce.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1791
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 2:11 pm

Stellastellina1975 ha scritto:


E anzi ti dico pure che cosa farei al posto del DS che chiede al potenziatore: "Per favore, potresti fare i corsi di recupero anche se in questo momento la scuola non ha fondi?" sentendosi rispondere di no. Bè... forse mi chiederei se è giusto far superare l'anno di prova a uno che per tutto l'anno non ha mai insegnato e non ha voglia di dimostrare di saperlo fare nemmeno in questa occasione. Come potrei giudicarlo positivamente sulla base del nulla? Sulla fiducia?

ahhhh ECCO perchè allora il DS chiede questo lavoro gratis al potenziatore neo immesso... perchè è una "proposta che non può rifiutare", cioè perchè è ricattabile con l'anno di prova! Ora è chiaro, non si tratta di meccanismi di legge, ma di meccanismi mafiosi...
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 2:14 pm

Stellastellina1975 ha scritto:

No, mi dispiace, ti stai sbagliando di grosso. Detesto anch'io quel tipo di Dirigenti e l'ho sempre detto in questo forum. Ma c'è una bella differenza tra chiedere delle ore di lavoro extra non pagate a un docente che si è sempre fatto il mazzo e chiederle invece a uno che non hai mai fatto una mazza (scusate il giro di parole).

Continui a ignorare un dato decisivo: i potenziatori che non sono stati utlizzati non hanno alcuna colpa di questo.
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 2:16 pm

mac67 ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:

No, mi dispiace, ti stai sbagliando di grosso. Detesto anch'io quel tipo di Dirigenti e l'ho sempre detto in questo forum. Ma c'è una bella differenza tra chiedere delle ore di lavoro extra non pagate a un docente che si è sempre fatto il mazzo e chiederle invece a uno che non hai mai fatto una mazza (scusate il giro di parole).

Continui a ignorare un dato decisivo: i potenziatori che non sono stati utlizzati non hanno alcuna colpa di questo.

E tu continui ad ignorare che io non ho mai detto che hanno qualche colpa, ma ho detto che io mi vergognerei a chiedere altri soldi oppure a rifiutarmi a fare un lavoro extra se non avessi fatto un tubo per tutto l'anno!



Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 2:18 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:


E anzi ti dico pure che cosa farei al posto del DS che chiede al potenziatore: "Per favore, potresti fare i corsi di recupero anche se in questo momento la scuola non ha fondi?" sentendosi rispondere di no. Bè... forse mi chiederei se è giusto far superare l'anno di prova a uno che per tutto l'anno non ha mai insegnato e non ha voglia di dimostrare di saperlo fare nemmeno in questa occasione. Come potrei giudicarlo positivamente sulla base del nulla? Sulla fiducia?

ahhhh ECCO perchè allora il DS chiede questo lavoro gratis al potenziatore neo immesso... perchè è una "proposta che non può rifiutare", cioè perchè è ricattabile con l'anno di prova! Ora è chiaro, non si tratta di meccanismi di legge, ma di meccanismi mafiosi...

Questa è una tua interpretazione del tutto arbitraria. Io ho solo detto che non potrei giudicare un docente se non ha mai fatto niente, il che è un dato oggettivo.


Ultima modifica di Stellastellina1975 il Dom Giu 12, 2016 2:26 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 2:18 pm

Stellastellina1975 ha scritto:
mac67 ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:

No, mi dispiace, ti stai sbagliando di grosso. Detesto anch'io quel tipo di Dirigenti e l'ho sempre detto in questo forum. Ma c'è una bella differenza tra chiedere delle ore di lavoro extra non pagate a un docente che si è sempre fatto il mazzo e chiederle invece a uno che non hai mai fatto una mazza (scusate il giro di parole).

Continui a ignorare un dato decisivo: i potenziatori che non sono stati utlizzati non hanno alcuna colpa di questo.

E tu continui ad ignorare che io non ho mai detto che hanno qualche colpa, ma ho detto che io mi vergognerei a chiedere altri soldi oppure a rifiutarmi a fare un lavoro extra se non avessi fatto un tubo per tutto l'anno!




La tua logica fa acqua da tutte le parti, sostieni cose incoerenti. Non hanno colpa, ma se fanno i corsi venendo pagati secondo legge si devono vergognare e se fossi DS li sfrutteresti violando la legge. Boh. Se non lo capisci tu che non ha senso, figurati se riesco a fartelo capire io.

Con questa, ho dato.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 2:24 pm

Stellastellina1975 ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:

E anzi ti dico pure che cosa farei al posto del DS che chiede al potenziatore: "Per favore, potresti fare i corsi di recupero anche se in questo momento la scuola non ha fondi?" sentendosi rispondere di no. Bè... forse mi chiederei se è giusto far superare l'anno di prova a uno che per tutto l'anno non ha mai insegnato e non ha voglia di dimostrare di saperlo fare nemmeno in questa occasione. Come potrei giudicarlo positivamente sulla base del nulla? Sulla fiducia?

Dalle mie parti comportamenti di questo genere sono definiti con termini come "mobbing", "estorsione", "abuso di potere" e via dicendo.
È quel modus operandi tipico di alcuni diligenti scolastici che si identificano in uno stereotipo che tanto amiamo. E fa piacere vedere che altri futuri diligenti scolastici hanno già acquisito la mentalità giusta per governare la buona scuola con un buon randello nodoso.

No, mi dispiace, ti stai sbagliando di grosso. Detesto anch'io quel tipo di Dirigenti e l'ho sempre detto in questo forum. Ma c'è una bella differenza tra chiedere delle ore di lavoro extra non pagate a un docente che si è sempre fatto il mazzo e chiederle invece a uno che non hai mai fatto una mazza (scusate il giro di parole).

La matematica insegna che l'enunciazione di un teorema deve essere seguita da una dimostrazione, altrimenti è un postulato.
Ebbene, da quel che leggo si evince che tu postuli che i docenti del potenziamento non hanno fatto una mazza e quindi è cosa buona e giusta fargli fare i corsi di recupero (estivi) a gratis.

Sarà, ma odo un vago rumor di raschiar d'unghie sui vetri.

Ma voglio chiuderla qui, mi hai convinto :-)
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 665
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 2:26 pm

" MI chiederei se e' giusto far superate l' anno di prova.....eccetera eccetera".
Una specie ricatto, in altre parole. Ma tu non eri quella che si lamentava dei presidi tiranni?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 2:29 pm

Stellastellina1975 ha scritto:
mac67 ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:

No, mi dispiace, ti stai sbagliando di grosso. Detesto anch'io quel tipo di Dirigenti e l'ho sempre detto in questo forum. Ma c'è una bella differenza tra chiedere delle ore di lavoro extra non pagate a un docente che si è sempre fatto il mazzo e chiederle invece a uno che non hai mai fatto una mazza (scusate il giro di parole).

Continui a ignorare un dato decisivo: i potenziatori che non sono stati utlizzati non hanno alcuna colpa di questo.

E tu continui ad ignorare che io non ho mai detto che hanno qualche colpa, ma ho detto che io mi vergognerei a chiedere altri soldi oppure a rifiutarmi a fare un lavoro extra se non avessi fatto un tubo per tutto l'anno!





A vergognarsi dovrebbe essere il dirigente cui spetta il compito di organizzare il personale e che, evidentemente, non ne è stato capace
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 2:33 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:

E anzi ti dico pure che cosa farei al posto del DS che chiede al potenziatore: "Per favore, potresti fare i corsi di recupero anche se in questo momento la scuola non ha fondi?" sentendosi rispondere di no. Bè... forse mi chiederei se è giusto far superare l'anno di prova a uno che per tutto l'anno non ha mai insegnato e non ha voglia di dimostrare di saperlo fare nemmeno in questa occasione. Come potrei giudicarlo positivamente sulla base del nulla? Sulla fiducia?

Dalle mie parti comportamenti di questo genere sono definiti con termini come "mobbing", "estorsione", "abuso di potere" e via dicendo.
È quel modus operandi tipico di alcuni diligenti scolastici che si identificano in uno stereotipo che tanto amiamo. E fa piacere vedere che altri futuri diligenti scolastici hanno già acquisito la mentalità giusta per governare la buona scuola con un buon randello nodoso.

No, mi dispiace, ti stai sbagliando di grosso. Detesto anch'io quel tipo di Dirigenti e l'ho sempre detto in questo forum. Ma c'è una bella differenza tra chiedere delle ore di lavoro extra non pagate a un docente che si è sempre fatto il mazzo e chiederle invece a uno che non hai mai fatto una mazza (scusate il giro di parole).

La matematica insegna che l'enunciazione di un teorema deve essere seguita da una dimostrazione, altrimenti è un postulato.
Ebbene, da quel che leggo si evince che tu postuli che i docenti del potenziamento non hanno fatto una mazza e quindi è cosa buona e giusta fargli fare i corsi di recupero (estivi) a gratis.

Sarà, ma odo un vago rumor di raschiar d'unghie sui vetri.

Ma voglio chiuderla qui, mi hai convinto :-)

Guarda che sono anch'io nel potenziamento, solo che ho differito. Ma il prossimo anno sicuramente il DS troverà qualcosa da farmi fare, e se non succederà allora la troverò io. Ma stavo parlando di quei potenziatori che veramente si sono grati i pollici in sala professori per tutto l'arco dell'anno scolastico e ce ne sono tantissimi, alcuni li ho visti con i miei occhi. Io al posto loro mi sarei vergognata, oltre che annoiata a morte, e avrei chiesto io stessa di fare qualche lavoro extra. Ovviamente non retribuito. Ma è evidente che voi invece, dalle cose che dite, fate parte della categoria dei docenti sfaticati e parassiti. E vi meritereste un DS che vi ricatta.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 2:37 pm

E invece il prossimo anno farai bene, se dovesse succedere che un DS non sappia assegnati un incarico, che lo richiami ai suoi obblighi e che sia LUI a trovarti una collocazione, non extra ma intra: a ciascuno il suo!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 2:47 pm

Stellastellina1975 ha scritto:
E tu continui ad ignorare che io non ho mai detto che hanno qualche colpa, ma ho detto che io mi vergognerei a chiedere altri soldi oppure a rifiutarmi a fare un lavoro extra se non avessi fatto un tubo per tutto l'anno!

E tu invece continui a ignorare che E' DEL TUTTO IRRILEVANTE il fatto che tu ti vergogneresti o meno.

Il contratto e la legge DEVONO trattare allo stesso modo chi si vergogna e chi non si vergogna, fattene una ragione.
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 3:09 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:
E tu continui ad ignorare che io non ho mai detto che hanno qualche colpa, ma ho detto che io mi vergognerei a chiedere altri soldi oppure a rifiutarmi a fare un lavoro extra se non avessi fatto un tubo per tutto l'anno!

E tu invece continui a ignorare che E' DEL TUTTO IRRILEVANTE il fatto che tu ti vergogneresti o meno.

Il contratto e la legge DEVONO trattare allo stesso modo chi si vergogna e chi non si vergogna, fattene una ragione.

Ma su questo sono pienamente d'accordo con te. La legge è legge anche quando è insensata o ingiusta.

Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 3:50 pm

E secondo te la legge ingiusta quale è?

Quella che dice che gli insegnanti non possono essere obbligati a fare qualcosa che non è prevista dal contratto?

O la legge che ha imbarcato eserciti di insegnanti senza cattedra e senza mansione precisa, buttandoli allo sbaraglio in un contesto che non dipende da loro?
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 4:10 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
E secondo te la legge ingiusta quale è?

Quella che dice che gli insegnanti non possono essere obbligati a fare qualcosa che non è prevista dal contratto?

O la legge che ha imbarcato eserciti di insegnanti senza cattedra e senza mansione precisa, buttandoli allo sbaraglio in un contesto che non dipende da loro?

Ovviamente la seconda che hai detto. Ma anche se non dipende da loro, è comunque ingiusto che qualcuno non faccia niente e qualcun altro lavori seriamente, senza nessuna differenza di stipendio. E lo dico, pur essendo io stessa nel potenziamento.

Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 5:41 pm

Stellastellina1975 ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:

E anzi ti dico pure che cosa farei al posto del DS che chiede al potenziatore: "Per favore, potresti fare i corsi di recupero anche se in questo momento la scuola non ha fondi?" sentendosi rispondere di no. Bè... forse mi chiederei se è giusto far superare l'anno di prova a uno che per tutto l'anno non ha mai insegnato e non ha voglia di dimostrare di saperlo fare nemmeno in questa occasione. Come potrei giudicarlo positivamente sulla base del nulla? Sulla fiducia?

Dalle mie parti comportamenti di questo genere sono definiti con termini come "mobbing", "estorsione", "abuso di potere" e via dicendo.
È quel modus operandi tipico di alcuni diligenti scolastici che si identificano in uno stereotipo che tanto amiamo. E fa piacere vedere che altri futuri diligenti scolastici hanno già acquisito la mentalità giusta per governare la buona scuola con un buon randello nodoso.

No, mi dispiace, ti stai sbagliando di grosso. Detesto anch'io quel tipo di Dirigenti e l'ho sempre detto in questo forum. Ma c'è una bella differenza tra chiedere delle ore di lavoro extra non pagate a un docente che si è sempre fatto il mazzo e chiederle invece a uno che non hai mai fatto una mazza (scusate il giro di parole).

La matematica insegna che l'enunciazione di un teorema deve essere seguita da una dimostrazione, altrimenti è un postulato.
Ebbene, da quel che leggo si evince che tu postuli che i docenti del potenziamento non hanno fatto una mazza e quindi è cosa buona e giusta fargli fare i corsi di recupero (estivi) a gratis.

Sarà, ma odo un vago rumor di raschiar d'unghie sui vetri.

Ma voglio chiuderla qui, mi hai convinto :-)

Guarda che sono anch'io nel potenziamento, solo che ho differito. Ma il prossimo anno sicuramente il DS troverà qualcosa da farmi fare, e se non succederà allora la troverò io. Ma stavo parlando di quei potenziatori che veramente si sono grati i pollici in sala professori per tutto l'arco dell'anno scolastico e ce ne sono tantissimi, alcuni li ho visti con i miei occhi. Io al posto loro mi sarei vergognata, oltre che annoiata a morte, e avrei chiesto io stessa di fare qualche lavoro extra. Ovviamente non retribuito. Ma è evidente che voi invece, dalle cose che dite, fate parte della categoria dei docenti sfaticati e parassiti. E vi meritereste un DS che vi ricatta.
Bellezza al bagno, mai parlare di realtà che non conosci.

In 27 anni ho preso solo 3 giorni di malattia. Sono stato per 6 anni responsabile di una biblioteca, che avevo peraltro informatizzato. Per alcuni anni, non ricordo quanti, responsabile del laboratorio dii chimica. Per quasi 15 anni responsabile di due laboratori di informatica e della rete della scuola e referente per le TIC dell'istituto. Per quasi 10 anni ho creato da zero e gestito due siti web scolastici, uno segnalato tra le best practice dall'Osservatorio Tecnologico per la Scuola. Ho riparato e sistemato macchine e reti in altre 5 sedi dell'istituto. Sono stato funzione obiettivo, al secondo anno di ruolo ho ricoperto l'incarico di direttore di sede supplente, per altri due anni sono stato direttore di sede. Per tre anni sono stato direttore dell'azienda agraria della scuola, gestito il fondo economato, all'occorrenza ho sempre dato una mano in azienda agli assistenti tecnici. Più varie ed eventuali. Nella scuola in cui sono adesso sono il referente fiduciario di plesso da tre anni, ASPP e referente per la sicurezza nella sede. La maggior parte delle rogne me le gestisco io cercando di non farle pesare ai colleghi, che per la maggior parte sono precari a orario ridotto. Due estati fa sono andato in sede (40 km, mica dietro l'angolo) a dare una mano alla bidella e due assistenti tecnici per spostare arredi e liberare un'aula, l'anno scorso ho completato l'installazione e messo in funzione le LIM le postazioni e la rete. Un mese e mezzo fa, di mia iniziativa, mi sono macinato 500 km a mie spese per raggiungere le classi in viaggio d'istruzione e passare una giornata con loro e con i colleghi che li accompagnavano. Sabato prossimo andrò in sede a consegnare le schede degli esiti alle famiglie e il lunedì successivo inizierò con gli esami. Già, perché mi faccio anche gli esami di Stato.
Tutto questo in gran parte oltre le canoniche 18 ore di insegnamento nelle classi. A volte con qualche compenso accessorio nei casi in cui è contemplato, molte volte a gratis.

E tu vieni a dirmi che sono uno sfaticato e un parassita? LOL

PS: di solito con i presidi ci vado d'accordo. Quando non ci vado d'accordo li mando a quel paese. E le poche volte che è capitato l'ho fatto proprio con quei presidi a cui piace fare i baronetti abusando della loro posizione.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Corsi di recupero estivi non retribuiti   Dom Giu 12, 2016 6:02 pm

Stellastellina come vedi abbiamo qua il futuro masterteacher d Italia..Porta rispetto al santone agronomo digitale..
Tornare in alto Andare in basso
 
Corsi di recupero estivi non retribuiti
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» corsi di recupero
» Nuovo disegno di legge e corsi per onicotecnici
» corsi lcn.............
» Corsi Brill Bird per città
» Corsi di specializzazione ricostruzione unghie nail-art ..."Napoli"

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: