Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Segnalazione ai servizi sociali

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Segnalazione ai servizi sociali   Sab Giu 11, 2016 9:29 pm

Chi mi sa dire qual è la prassi della segnalazione ai servizi sociali di un alunno?
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Sab Giu 11, 2016 9:44 pm

Mi toccò per ben due anni segnalare una volta al mese i comportamenti di una mia alunna H. Sostanzialmente telefoni e dichiari ciò che non va, dopo averlo messo a verbale nei cdc. Non sono certo di aver risposto alla tua domanda, in caso negativo dimmi.
Tornare in alto Andare in basso
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Sab Giu 11, 2016 10:08 pm

precario.acciaio ha scritto:
Mi toccò per ben due anni segnalare una volta al mese i comportamenti di una mia alunna H. Sostanzialmente telefoni e dichiari ciò che non va, dopo averlo messo a verbale nei cdc. Non sono certo di aver risposto alla tua domanda, in caso negativo dimmi.

Mi era stato detto che come insegnante non potevo segnalare direttamente ai servizi sociali o mandare una lettera al tribunale dei minori. Che il Consiglio di classe doveva segnalare al Ds e poi lui (se voleva) si attivava.
Mi è stato anche detto che se ero io stessa a segnalare scavalcando la procedura e il Ds, potevo ricevere una contestazione scritta dal Ds o anche essere denunciata.
Desidero chiarimenti, perchè questo che mi è stato detto mi sembra assurdo:quindi un insegnante vede il Ds che se ne frega, i colleghi che se ne fregano e lui non può segnalare perchè se no ne ha danno?
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Sab Giu 11, 2016 10:16 pm

Ma lascia perdere.ma saranno tutti menefreghisti a trascurare la cosa o sei una esaltata visionaria rovinafamiglie? I servizi sociali sono come la chemioterapia..ha effetti collaterali terribili..pensa ad altro..
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Sab Giu 11, 2016 10:18 pm

Ma robe da pazzi..ci mancherebbe solo che un singolo insegnante possa attivare il Tribunale dei minori..vuoi anche il potere di dichiarare guerra o i codici per i missili nucleari?
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1784
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 8:46 am

Felipeto ha scritto:
Ma lascia perdere.ma saranno tutti menefreghisti  a trascurare la cosa o sei una esaltata visionaria rovinafamiglie? I servizi sociali sono come la chemioterapia..ha effetti collaterali terribili..pensa ad altro..
infatti alla chemioterapia si ricorre solo quando è assolutamente necessaria. E quanto lo si fa, accettandone gli effetti collaterali, pure si salva una vita.
Tornare in alto Andare in basso
Online
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 11:14 am

Giuliainvisita ha scritto:
precario.acciaio ha scritto:
Mi toccò per ben due anni segnalare una volta al mese i comportamenti di una mia alunna H. Sostanzialmente telefoni e dichiari ciò che non va, dopo averlo messo a verbale nei cdc. Non sono certo di aver risposto alla tua domanda, in caso negativo dimmi.

Mi era stato detto che come insegnante non potevo segnalare direttamente ai servizi sociali o mandare una lettera al tribunale dei minori. Che il Consiglio di classe doveva segnalare al Ds e poi lui (se voleva) si attivava.
Mi è stato anche detto che se ero io stessa a segnalare scavalcando la procedura e il Ds, potevo ricevere una contestazione scritta dal Ds o anche essere denunciata.
Desidero chiarimenti, perchè questo che mi è stato detto mi sembra assurdo:quindi un insegnante vede il Ds che se ne frega, i colleghi che se ne fregano e lui non può segnalare perchè se no ne ha danno?

E' così, infatti io agivo su mandato del cdc (infatti era tutto a verbale).
Il problema che poni è difficile, infatti:
1) La procedura è effettivamente quella (segnalazione al cdc e poi al DS)
2) Tuttavia se loro se ne fregano ma tu non la fai ed è un reato penale sei anche tu perseguibile.

La soluzione è: continua a richiamare l'attenzione di cdc e DS in forma scritta e se non serve muoviti da sola (partendo dal presupposto che la cosa sia grave, altrimenti non ti saresti posta il problema).
Tornare in alto Andare in basso
miranda



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 30.08.10

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 11:44 am

Il C.di C. fa segnalazione scritta. Il DS è parte del Consiglio, se non è presente fategli avere copia del verbale, il più dettagliato possibile. Normalmente è il DS che fa segnalazione ai servizi, ma se vuole può incaricare il coordinatore di classe. la segnalazione va fatta per iscritto a protocollo e inoltrata in copia anche al Sindaco, che è il responsabile dei servizi sociali e dei minori in obbligo scolare. Purtroppo i tempi dei servizi sociali sono a volte biblici, ma in ogni caso la scuola ha svolto la sua funzione. Nel caso di alunni seguiti da ASL, la segnalazione va inoltrata anche al responsabile ASL.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 1:59 pm

Felipeto ha scritto:
Ma lascia perdere.ma saranno tutti menefreghisti  a trascurare la cosa o sei una esaltata visionaria rovinafamiglie? I servizi sociali sono come la chemioterapia..ha effetti collaterali terribili..pensa ad altro..


Ma qui siamo alla follia! Ma da quale anfratto sei uscito? Ma almeno in una scuola sai distinguere l'aula dal cesso?
Tornare in alto Andare in basso
arcipippo



Messaggi : 455
Data d'iscrizione : 08.08.15

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 2:09 pm

Scusate la mia ignoranza, ma in quali casi si fa segnalazione ai servizi sociali?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 2:34 pm

L.698/1975, L.616/1977, L.833/1978: tutti gli operatori socio-sanitari nell’esercizio delle loro funzioni devono vigilare ed assumere iniziative a tutela del minore attivando all’occorrenza l’autorità giudiziaria;
L.184/1983, L.149/2001: tutti i pubblici ufficiali e gli operatori incaricati di pubblico servizio sono tenuti a segnalare all’autorità giudiziaria le situazioni di abbandono morale o materiale a carico di minori;
L. 216/1991: per le situazioni di grave rischio l’istituzione scolastica è tenuta alla segnalazione delle medesime;
L.176/1991: ratifica Convenzione ONU del 1989 Sui diritti dei minori. In base alle leggi suddette, sono tenuti a segnalare le situazioni di disagio minorile tutti gli operatori socio -sanitari che operano nel campo dell’infanzia e anche tutti gli operatori che operano sia nella scuola pubblica che privata. Detti operatori non solo possono, ma anzi debbono segnalare le situazioni di pregiudizio. La mancata segnalazione costituisce, infatti, omissione di atti d’ufficio (art.328 C.P.).


un caso frequentissimo è quello della segnalazione per sottrazione del minore all'obbligo scolastico
Tornare in alto Andare in basso
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 2:35 pm

arcipippo ha scritto:
Scusate la mia ignoranza, ma in quali casi si fa segnalazione ai servizi sociali?

In tutti i casi in cui vi è notizia di danno per il minore ossia quando si ha contezza che la famiglia lo trascura o consente o gli fa violenza oppure in tutti i casi in cui vi è "culpa in educando" dei genitori:
- nel caso di assenze protratte (nonostante gli avvisi della scuola);
- nel caso in cui ci si accorge della presenza di lividi sul corpo del ragazzo o quando si hanno strani dimagrimenti (possono anche tenerlo a digiuno);
- nel caso in cui il ragazzo si scatena in atti violenti contro oggetti o persone (e la famiglia tende a difendere o a coprire le malefatte del figlio);
- nel caso in cui si ha notizia che il ragazzo vada a mendicare o a rubare o a prostituirsi
- nel caso in cui nonostante tutti gli interventi della scuola per motivare il ragazzo nello studio non vi è la collpaborazione della famiglia.

Mi scuso se nel mio elenco oggettivo dovessero mancare altre casistiche oppure se qualcuna che ho scritto risulti errata.
Tornare in alto Andare in basso
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 2:38 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Felipeto ha scritto:
Ma lascia perdere.ma saranno tutti menefreghisti  a trascurare la cosa o sei una esaltata visionaria rovinafamiglie? I servizi sociali sono come la chemioterapia..ha effetti collaterali terribili..pensa ad altro..
infatti alla chemioterapia si ricorre solo quando è assolutamente necessaria. E quanto lo si fa, accettandone gli effetti collaterali, pure si salva una vita.

Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 2:38 pm

miranda ha scritto:
Il C.di C. fa segnalazione scritta. Il DS è parte del Consiglio, se non è presente fategli avere copia del verbale, il più dettagliato possibile. Normalmente è il DS che fa segnalazione ai servizi, ma se vuole può incaricare il coordinatore di classe. la segnalazione va fatta per iscritto a protocollo e inoltrata in copia anche al Sindaco, che è il responsabile dei servizi sociali e dei minori in obbligo scolare. Purtroppo i tempi dei servizi sociali sono a volte biblici, ma in ogni caso la scuola ha svolto la sua funzione. Nel caso di alunni seguiti da ASL, la segnalazione va inoltrata anche al responsabile ASL.

Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 2:39 pm

lucetta10 ha scritto:
L.698/1975, L.616/1977, L.833/1978: tutti gli operatori socio-sanitari nell’esercizio delle loro funzioni devono vigilare ed assumere iniziative a tutela del minore attivando all’occorrenza l’autorità giudiziaria;
L.184/1983, L.149/2001: tutti i pubblici ufficiali e gli operatori incaricati di pubblico servizio sono tenuti a segnalare all’autorità giudiziaria le situazioni di abbandono morale o materiale a carico di minori;
L. 216/1991: per le situazioni di grave rischio l’istituzione scolastica è tenuta alla segnalazione delle medesime;
L.176/1991: ratifica Convenzione ONU del 1989 Sui diritti dei minori. In base alle leggi suddette, sono tenuti a segnalare le situazioni di disagio minorile tutti gli operatori socio -sanitari che operano nel campo dell’infanzia e anche tutti gli operatori che operano sia nella scuola pubblica che privata. Detti operatori non solo possono, ma anzi debbono segnalare le situazioni di pregiudizio. La mancata segnalazione costituisce, infatti, omissione di atti d’ufficio (art.328 C.P.).


un caso frequentissimo è quello della segnalazione per sottrazione del minore all'obbligo scolastico

Grazie.

Tornare in alto Andare in basso
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 2:44 pm

Purtroppo di solito la scuola non si occupa della tutela dei ragazzi. Tanti operatori (dal Ds agli insegnanti) trascurano questo aspetto fondamentale e poi sentiamo alla Tv di disgrazie immani riguardanti i minori.
Un aspetto non indifferente è il trascurare anche situazioni minori come l'abbandono scolastico oppure l'atteggiamento della famiglia di indifferenza e anche di sfruttamento. Non fanno notizia sui tg, ma rovinano diverse vite per sempre che a loro volta ne rovineranno altre in una catena senza fine (figli di genitori violenti oppure trascuranti che a loro volta diventeranno violenti e trascuranti nei confronti dei loro figli). Senza contare che una segnalazione e un intervento dei serrvisi sociali a tempo debito evitano future delinquenze.

Non è vero che promuovendo spesse volte senza merito gli alunni (e quindi così togliendosi di mezzo figli disgraziati di genitori con problemi e pacificando la coscienza ipocrita) la scuola esaurisce il suo compito.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 2:57 pm

Giuliainvisita ha scritto:
Purtroppo di solito la scuola non si occupa della tutela dei ragazzi. Tanti operatori (dal Ds agli insegnanti) trascurano questo aspetto fondamentale e poi sentiamo alla Tv di disgrazie immani riguardanti i minori.

E ti pareva che non fosse colpa della scuola?
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1881
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 3:29 pm

Giuliainvisita ha scritto:
Purtroppo di solito la scuola non si occupa della tutela dei ragazzi. Tanti operatori (dal Ds agli insegnanti) trascurano questo aspetto fondamentale e poi sentiamo alla Tv di disgrazie immani riguardanti i minori.

A me non risulta, nel senso che mi sembra invece che la tendenza sia quella di occuparsene anche in casi nei quali questo interesse risulti essere eccessivo. In ogni caso non si può pensare che la scuola abbia la bacchetta magica né che sia questo il suo compito principale.
Se un bambino a scuola si fa rompe la gamba si chiama l'ambulanza, non è che i docenti si mettono a fare l'ingessatura; allo stesso modo se si evidenziano situazioni psicologiche o sociali critiche si deve chiamare chi ha le competenze per intervenire.
Tornare in alto Andare in basso
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 3:29 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Giuliainvisita ha scritto:
Purtroppo di solito la scuola non si occupa della tutela dei ragazzi. Tanti operatori (dal Ds agli insegnanti) trascurano questo aspetto fondamentale e poi sentiamo alla Tv di disgrazie immani riguardanti i minori.

E ti pareva che non fosse colpa della scuola?

Cara Lisa, TUTTO non sappiamo, ma tante cose sì e c'è sia la nostra omertà che la mancata responsabilità data dalla legge di segnalare nell'interesse del minore che viene a scuola. Ossia spesso gli operatori della scuola sono per niente professionali quando si tratta di rispettare le proprie funzioni date dalla legge.

Sono tra le più convinte assertrici del fatto che la scuola non deve essere caricata di incombenze che sono altrui come la famiglia, i servizi sociali e lo Stato, ma il fatto che un insegnante SA e si ACCORGE e non segnala è negativo e questa persona è passibile di denuncia e di licenziamento perchè è suo dovere professionale segnalare i minori che risultano a rischio e di cui ha non solo il sospetto, ma anche le prove della culpa in educando della famiglia e l'eventuale violenza e l'intuizione di pericolo di vita. Spesso gli insegnanti SANNO e tacciono!

Uno dei più grossi problemi della scuola italiana è avere degli operatori che se ne strafottono di quali sono le loro vere competenze.
Magari non segnalano (per delegare la risoluzione del problema all'opportuna istituzione) però promuovono a gogo anche chi non raggiunge gli obiettivi minimi e spesso vanno a fare essi stessi gli assistenti sociali, gli psicologhi e le crocerossine.

Per quanto mi riguarda ho chiesto quale è la procedura per la segnalazione ai servizi sociali (e ringrazio sempre chi mi ha risposto e chi mi vuole dare altri consigli) per rendermi operativa e fare il mio dovere. Se tutti facessimo il proprio dovere in Italia a scuola e altrove le cose andrebbero bene e non a scatafascio come ora.


Ultima modifica di Giuliainvisita il Dom Giu 12, 2016 3:33 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1881
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 3:32 pm

Continuo a pensare che, esclusi alcuni contesti disfunzionali, i docenti facciano sempre più del loro dovere.
Tornare in alto Andare in basso
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 3:36 pm

ushikawa ha scritto:
Continuo a pensare che, esclusi alcuni contesti disfunzionali, i docenti facciano sempre più del loro dovere.

Ti do ragione. Ma c'è bisogno di più informazione. Dobbiamo essere preparati (e il MIUR ci devE formare ADEGUATAMENTE) su tutto quello che è nostra competenza.

Per adesso tanti di noi annaspano perchè gli usi e costumi sono disfunzionali rispetto a ciò che è giusto fare nella qualità di insegnanti.

Ma questa mania di fare più del proprio dovere deve essere resa superflua, perchè dobbiamo fare il giusto e venire messi nelle condizioni di fare il giusto e delegare a chi di competenza di fare quello che è il suo compito.
Siamo tutti pagati: perchè un insegnante deve fare l'assistente sociale o la Croce rossa quando esistono di già e mangiano pane a ufo perchè non lavorano a pieno ritmo in quanto c'è lo scemo professore che si sbraccia per loro?


Ultima modifica di Giuliainvisita il Dom Giu 12, 2016 3:40 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 3:36 pm

ushikawa ha scritto:
Giuliainvisita ha scritto:
Purtroppo di solito la scuola non si occupa della tutela dei ragazzi. Tanti operatori (dal Ds agli insegnanti) trascurano questo aspetto fondamentale e poi sentiamo alla Tv di disgrazie immani riguardanti i minori.

A me non risulta, nel senso che mi sembra invece che la tendenza sia quella di occuparsene anche in casi nei quali questo interesse risulti essere eccessivo. In ogni caso non si può pensare che la scuola abbia la bacchetta magica né che sia questo il suo compito principale.
Se un bambino a scuola si fa rompe la gamba si chiama l'ambulanza, non è che i docenti si mettono a fare l'ingessatura; allo stesso modo se si evidenziano situazioni psicologiche o sociali critiche si deve chiamare chi ha le competenze per intervenire.



Senza entrare nel merito se sia vero o meno, mi pareva di capire che Giulia si lamentasse PROPRIO una carenza nel "chiamare", che è invece suo dovere d'ufficio, non si parlava minimamente di ingessare, ma di chiamare l'ambulanza.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 3:38 pm

ushikawa ha scritto:
Continuo a pensare che, esclusi alcuni contesti disfunzionali, i docenti facciano sempre più del loro dovere.


non puoi escludere contesti disfunzionali perché SOLO DI QUELLI si parla! La scuola fa il suo dovere per contesti disfunzionali? Questa è la domanda. Non mi pare ci si stia chiedendo un parere su altro!
Tornare in alto Andare in basso
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 3:42 pm

lucetta10 ha scritto:
ushikawa ha scritto:
Giuliainvisita ha scritto:
Purtroppo di solito la scuola non si occupa della tutela dei ragazzi. Tanti operatori (dal Ds agli insegnanti) trascurano questo aspetto fondamentale e poi sentiamo alla Tv di disgrazie immani riguardanti i minori.

A me non risulta, nel senso che mi sembra invece che la tendenza sia quella di occuparsene anche in casi nei quali questo interesse risulti essere eccessivo. In ogni caso non si può pensare che la scuola abbia la bacchetta magica né che sia questo il suo compito principale.
Se un bambino a scuola si fa rompe la gamba si chiama l'ambulanza, non è che i docenti si mettono a fare l'ingessatura; allo stesso modo se si evidenziano situazioni psicologiche o sociali critiche si deve chiamare chi ha le competenze per intervenire.



Senza entrare nel merito se sia vero o meno, mi pareva di capire che Giulia si lamentasse PROPRIO una carenza nel "chiamare", che è invece suo dovere d'ufficio, non si parlava minimamente di ingessare, ma di chiamare l'ambulanza.

APPUNTO!
Tornare in alto Andare in basso
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 3:44 pm

lucetta10 ha scritto:
ushikawa ha scritto:
Continuo a pensare che, esclusi alcuni contesti disfunzionali, i docenti facciano sempre più del loro dovere.


non puoi escludere contesti disfunzionali perché SOLO DI QUELLI si parla! La scuola fa il suo dovere per contesti disfunzionali? Questa è la domanda. Non mi pare ci si stia chiedendo un parere su altro!

Esatto.
Tornare in alto Andare in basso
 
Segnalazione ai servizi sociali
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Immissione in ruolo e servizi
» L' Italia delle psicosette i manipolatori della mente
» "Aspetti psicologici della coppia e del bambino nella pma" di Piergiuseppina Fagandini, Alessia Nicoli, Marcello Paterlini, Maria Teresa Villani, Giovanni Battista La Sala
» "La fecondazione assistita è peccato”: il Vaticano bolla i nuovi peccati sociali
» Avete visto il servizio delle Iene di ieri dei bambini tolti ai genitori?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: