Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Segnalazione ai servizi sociali

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Segnalazione ai servizi sociali   Sab Giu 11, 2016 7:29 pm

Promemoria primo messaggio :

Chi mi sa dire qual è la prassi della segnalazione ai servizi sociali di un alunno?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
lucetta10



Messaggi : 5367
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 1:46 pm

Sono anzi quelli che si mettono a valutare l'entità della "caduta", a chiedersi se il gesso serve o no, che fanno qualcosa che non compete: mettersi a indagare la situazione, che assolutamente non compete alla scuola, che deve limitarsi a segnalare.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1909
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 1:53 pm

lucetta10 ha scritto:
ushikawa ha scritto:
Continuo a pensare che, esclusi alcuni contesti disfunzionali, i docenti facciano sempre più del loro dovere.


non puoi escludere contesti disfunzionali perché SOLO DI QUELLI si parla! La scuola fa il suo dovere per contesti disfunzionali? Questa è la domanda. Non mi pare ci si stia chiedendo un parere su altro!

chiarisco l'equivoco: mi riferivo a contesti "scolastici" disfunzionali, quelle scuole cioè dove la qualità delle relazioni tra colleghi e le prassi non funzionano.
I contesti "sociali" disfunzionali sono praticamente tutti quelli in cui operano le nostre scuole: la scuola bene del quartiere bene è un caso molto particolare.
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5367
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 2:02 pm

ushikawa ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
ushikawa ha scritto:
Continuo a pensare che, esclusi alcuni contesti disfunzionali, i docenti facciano sempre più del loro dovere.


non puoi escludere contesti disfunzionali perché SOLO DI QUELLI si parla! La scuola fa il suo dovere per contesti disfunzionali? Questa è la domanda. Non mi pare ci si stia chiedendo un parere su altro!

chiarisco l'equivoco: mi riferivo a contesti "scolastici" disfunzionali, quelle scuole cioè dove la qualità delle relazioni tra colleghi e le prassi non funzionano.
I contesti "sociali" disfunzionali sono praticamente tutti quelli in cui operano le nostre scuole: la scuola bene del quartiere bene è un caso molto particolare.


scusa ma questo cosa c'entra con quello di cui stiamo parlando? qui ci si domanda in merito al necessario (e ti faccio notare che c'è chi dice che la segnalazione ai servizi sociali non sia nemmeno di pertinenza!) non al superfluo. perché la necessità di chiosare sempre su quanto siano bravi i docenti? Excusatio non petita...
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 2:50 pm

"disgrazie immani che capitano ai minori.." ma dove? Immani tipo suicidi di massa?genocidi? Sette sataniche sanguinarie?l ho detto che ci sono molti visionari tra i docenti. Io al tg sento solo di qualche coglione che si fa mettere sotto dal treno perché attraversa il passaggio a livello chiuso smanettando allo smartphone..
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3581
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 3:04 pm

Un'alunna di 8 anni un giorno era particolarmente vivace in classe (faceva un casino enorme perché se ne voleva andare a casa). La sua casa era una casa-famiglia dove era ospitata. La scuola chiamò la casa famiglia e per tutta risposta ebbe un rimprovero da quest'ultima perché il problema, a detta della stessa casa-famiglia, era esclusivamente della scuola. Quindi tenetevela e vedete voi come tirare avanti. Era normale tale risposta?
Tornare in alto Andare in basso
Online
arcipippo



Messaggi : 455
Data d'iscrizione : 08.08.15

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 3:40 pm

lucetta10 ha scritto:
L.698/1975, L.616/1977, L.833/1978: tutti gli operatori socio-sanitari nell’esercizio delle loro funzioni devono vigilare ed assumere iniziative a tutela del minore attivando all’occorrenza l’autorità giudiziaria;
L.184/1983, L.149/2001: tutti i pubblici ufficiali e gli operatori incaricati di pubblico servizio sono tenuti a segnalare all’autorità giudiziaria le situazioni di abbandono morale o materiale a carico di minori;
L. 216/1991: per le situazioni di grave rischio l’istituzione scolastica è tenuta alla segnalazione delle medesime;
L.176/1991: ratifica Convenzione ONU del 1989 Sui diritti dei minori. In base alle leggi suddette, sono tenuti a segnalare le situazioni di disagio minorile tutti gli operatori socio -sanitari che operano nel campo dell’infanzia e anche tutti gli operatori che operano sia nella scuola pubblica che privata. Detti operatori non solo possono, ma anzi debbono segnalare le situazioni di pregiudizio. La mancata segnalazione costituisce, infatti, omissione di atti d’ufficio (art.328 C.P.).


un caso frequentissimo è quello della segnalazione per sottrazione del minore all'obbligo scolastico

Grazie, Lucetta.
Tornare in alto Andare in basso
arcipippo



Messaggi : 455
Data d'iscrizione : 08.08.15

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 3:41 pm

Giuliainvisita ha scritto:
arcipippo ha scritto:
Scusate la mia ignoranza, ma in quali casi si fa segnalazione ai servizi sociali?

In tutti i casi in cui vi è notizia di danno per il minore ossia quando si ha contezza che la famiglia lo trascura o consente o gli fa violenza oppure in tutti i casi in cui vi è "culpa in educando" dei genitori:
- nel caso di assenze protratte (nonostante gli avvisi della scuola);
- nel caso in cui ci si accorge della presenza di lividi sul corpo del ragazzo o quando si hanno strani dimagrimenti (possono anche tenerlo a digiuno);
- nel caso in cui il ragazzo si scatena in atti violenti contro oggetti o persone (e la famiglia tende a difendere o a coprire le malefatte del figlio);
- nel caso in cui si ha notizia che il ragazzo vada a mendicare o a rubare o a prostituirsi
- nel caso in cui nonostante tutti gli interventi della scuola per motivare il ragazzo nello studio non vi è la collpaborazione della famiglia.

Mi scuso se nel mio elenco oggettivo dovessero mancare altre casistiche oppure se qualcuna che ho scritto risulti errata.

Grazie, Giuliainvisita!
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Segnalazione ai servizi sociali   Dom Giu 12, 2016 4:04 pm

Quindi se cade a calcio e di fa UM livido, il lunedì i prof chiamano l assistente sociale..anche se non studia..robe folli..
Tornare in alto Andare in basso
 
Segnalazione ai servizi sociali
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Immissione in ruolo e servizi
» L' Italia delle psicosette i manipolatori della mente
» "Aspetti psicologici della coppia e del bambino nella pma" di Piergiuseppina Fagandini, Alessia Nicoli, Marcello Paterlini, Maria Teresa Villani, Giovanni Battista La Sala
» "La fecondazione assistita è peccato”: il Vaticano bolla i nuovi peccati sociali
» Avete visto il servizio delle Iene di ieri dei bambini tolti ai genitori?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: