Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Personalità disturbata

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Personalità disturbata   Mer Giu 15, 2016 12:08 pm

http://www.orizzontescuola.it/news/compiti-vacanze-m-parodi-ds-sono-assurdo-logicopedagogico-consegnare-ai-docenti-dichiarazione-d

"Gli insegnanti fanno finta di credere (davvero edificante) che gli alunni amministrino razionalmente i compiti delle vacanze, e si affliggano con metodo, ripartendo il lavoro complessivo nei tanti giorni a disposizione (destinati alle occupazioni più libere e gradite), in un penoso esercizio di quotidiana mortificazione. Ma sanno bene che così non è (salvo casi di grave disturbo della personalità)."

Troppe volte abbiamo discusso di queste cretinate e non mi dilungherò oltre, facendolo non manifesterei il disprezzo che ho per l'idea e le persone che la sostengono, ma la chicca in neretto meritava la mia considerazione: dunque chi fa i compiti un po' per giorno, chi studia un po' per giorno è una mente gravemente disturbata ?

Su, tutti in coro: ma faff........
Tornare in alto Andare in basso
Online
ushikawa



Messaggi : 1913
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Personalità disturbata   Mer Giu 15, 2016 12:34 pm

questo parodi non lo sopporto più, è un anno che fa spam per ogni dove con questa scemenza del non fare i compiti
Tornare in alto Andare in basso
hypernova



Messaggi : 267
Data d'iscrizione : 26.05.14

MessaggioOggetto: Re: Personalità disturbata   Mer Giu 15, 2016 12:56 pm

è in linea con l'idea della "scuola senza zaino" che vogliono andare a inserire
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Personalità disturbata   Mer Giu 15, 2016 12:58 pm

Ma comunque, la cosa più grave di tutte è quel patetico modello di letterina, che presumibilmente qualche geniale genitore prenderà in parola e consegnerà davvero pensando che sia un modulo ufficiale previsto da chissà quale normativa. Ce le vedo eccome, le mamme polemiche da crocchio scolastico che complottano tutte insieme spippolando freneticamente sul gruppo whatsapp tra uno scambio di selfie e l'altro, a firmare con uno svolazzo solenne la raffinata citazione latina in chiusura.

Da notare due dettagli:

-uno: il presunto genitore firmatario stabilisce a priori che il figlio "NON POTRA' " subire alcuna sanzione dalla scuola per non aver fatto i compiti. Non è che lo chieda o lo auspichi, semplicemente l'ha deciso lui e lo comunica come se fosse una legge. Sono sicura che l'eventuale cretino che ci casca, pensa davvero che questo potere spetti a lui, e che l'insegnante abbia l'obbligo di obbedirgli per il solo fatto di aver ricevuto quella roba. Poi, quando il figlio si ritrova ugualmente la nota o il voto insufficiente, perchè ovviamente l'insegnante non è tenuto a obbedirgli manco per il cavolo ma lui non lo sa, sarebbe pure capace di denunciare qualcuno... dopo di che, almeno oltre all'insegnante si faranno quattro risate pure i malcapitati agenti delle forze dell'ordine che avranno raccolto la querela.

- due: tra i genitori che ci cascano, e che in un altro passaggio del testo affermano di essere intenzionati a stare personalmente vicino al figlio per tutta l'estate per fargli fare tante bellissime cose appassionanti all'aria aperta, sarebbe anche interessantissimo sapere quale percentuale di loro coincide con gli stessi che tutti gli anni la menano con il tormentone furioso delle vacanze estive troppo lunghe, delle famiglie che hanno bisogno di piazzare i figli da qualche parte, e sulle maestre nullafacenti che dovrebbero stare a scuola a babysitterare i loro figli, invece di farsi indegnamente tre mesi di ferie.

Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Personalità disturbata   Mer Giu 15, 2016 1:08 pm

Raccolgo l'invito di avido:
Mavaffff...
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Personalità disturbata   Mer Giu 15, 2016 1:22 pm

Ma bastaaaa! Ma tenetevi a casa i vostri figli..manteneteli tutta la vita a smartphone e discoteca.. Basta che non rompiate più i coglioni voi e sti troll pagati da qualcuno per far propaganda distruggi -scuola..
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Personalità disturbata   Mer Giu 15, 2016 1:25 pm

ushikawa ha scritto:
questo parodi non lo sopporto più, è un anno che fa spam per ogni dove con questa scemenza del non fare i compiti

Mi pare ovvio che la cosa sia funzionale a qualche lancio politico. Sta a vedere che alla prossima occasione utile si candida con il PD e che ce lo ritroviamo sottosegretario all'istruzione...
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Personalità disturbata   Mer Giu 15, 2016 1:27 pm

Ma ci siete o ci fate?? I ragazzi dall ultimo giorno di scuola a settembre non fanno un cazzo di loro, non serve suggerirglielo..
Nel mio paese già il primo giorno di vacanza la piscina all aperto era piena di adolescenti sfaccendati, e tali saranno fino a settembre,e oltre..
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Personalità disturbata   Mer Giu 15, 2016 2:42 pm

come vorrei essere docente del figlio di questo qui...ahahah
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: Personalità disturbata   Mer Giu 15, 2016 2:45 pm

Io continuerò a dare compiti,ovviamente in quantità giusta, ma li darò sempre, anche se nessuno dei miei colleghi dovesse più darli io mi opporrò sempre, anche a costo di andare incontro a sanzioni da dirigenti simili appunto al soggetto sopra citato. Anzi, ho appena inviato una mail a questo soggetto in cui espongo i motivi per cui ritengo, da insegnante, che i compiti vadano sempre dati. Vi invito anche a voi a fare altrettanto, cominciamo a tempestarli di mail questi soggetti, ovviamente senza insultare, ma esponendo fermamente le nostre idee. Dobbiamo dare l'idea che siamo uniti nel combattere le loro assurdità pedagogiche.
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: Personalità disturbata   Mer Giu 15, 2016 2:46 pm

Io continuerò a dare compiti,ovviamente in quantità giusta, ma li darò sempre, anche se nessuno dei miei colleghi dovesse più darli io mi opporrò sempre, anche a costo di andare incontro a sanzioni da dirigenti simili appunto al soggetto sopra citato. Fosse anche il MInistro dell'Istruzione ad emanare circolari contro i compiti, io li darò lo stesso assumendomi tutte le responsabilità delle mie scelte. Anzi, ho appena inviato una mail a questo soggetto in cui espongo i motivi per cui ritengo, da insegnante, che i compiti vadano sempre dati. Vi invito anche a voi a fare altrettanto, cominciamo a tempestarli di mail questi soggetti, ovviamente senza insultare, ma esponendo fermamente le nostre idee. Dobbiamo dare l'idea che siamo uniti nel combattere le loro assurdità pedagogiche.
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Personalità disturbata   Mer Giu 15, 2016 3:02 pm

Scuola70 ha scritto:
Io continuerò a dare compiti,ovviamente in quantità giusta, ma li darò sempre, anche se nessuno dei miei colleghi dovesse più darli io mi opporrò sempre, anche a costo di andare incontro a sanzioni da dirigenti simili appunto al soggetto sopra citato. Anzi, ho appena inviato una mail a questo soggetto in cui espongo i motivi per cui ritengo, da insegnante, che i compiti vadano sempre dati. Vi invito anche a voi a fare altrettanto, cominciamo a tempestarli di mail questi soggetti, ovviamente senza insultare, ma esponendo fermamente le nostre idee. Dobbiamo dare l'idea che siamo uniti nel combattere le loro assurdità pedagogiche.

non considerarli affatto credo abbia più effetto.
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: Personalità disturbata   Mer Giu 15, 2016 3:13 pm

No, non credo, infatti se non li si considera essi non riflettono, perché alla fine non sono stupidi, semplicemente usano l'intelligenza per distorcere la realtà, ed è necessario quindi che ci sia qualcuno che li faccia comprendere con le loro stesse armi il perverso uso che fanno del loro intelletto
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1913
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Personalità disturbata   Mer Giu 15, 2016 4:43 pm

eh la miseria, scuola70 martire!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Personalità disturbata   Mer Giu 15, 2016 5:13 pm

Felipeto ha scritto:
Ma ci siete o ci fate?? I ragazzi dall ultimo giorno di scuola a settembre non fanno un cazzo di loro, non serve suggerirglielo..
Nel mio paese già il primo giorno di vacanza la piscina all aperto era piena di adolescenti sfaccendati, e tali saranno fino a settembre,e oltre..

Ma se si tratta di adolescenti, DUBITO che ai genitori freghi qualcosa del fatto che abbiano compiti o no, e che si preoccupino di queste risibili petizioni per farli abolire. Tanto il ragazzo può tranquillamente non farli, senza che per il genitore cambi assolutamente nulla... anzi il genitore tipicamente nemmeno viene a sapere se ci sono compiti o no, e non gliene importa nulla.

Se i ragazzi sono già promossi, per i genitori non cambia assolutamente niente se hanno compiti o no, o se li fanno davvero o no: se vogliono farli, bene, altrimenti chi se ne frega.

Al massimo bofonchiano rabbiosamente quando i loro figli hanno qualche materia da recuperare a settembre... ma anche in quel caso bofonchiano solo perché danno per scontato di dover scucire soldi per le ripetizioni private, non certo perché "il ragazzo deve studiare troppo", questo aspetto non lo considerano proprio. L'eventualità che il ragazzo possa anche essere in grado di recuperare da solo, se solo si mettesse a studiare, non è minimamente contemplata.

Il pubblico a cui questi cialtroni si rivolgono non è quello dei genitori di adolescenti, ma è quello dei genitori di bambini delle elementari, tra i quali ce n'è una percentuale esagerata che danno per scontato che il bambino NON POSSA ESSERE IN GRADO di fare i compiti da solo, e che sia obbligatorio l'impegno quotidiano del genitore stesso per farglieli fare e per controllarglieli parola per parola.

E, su quel genere di pubblico, una retorica come quella fa presa eccome, ma non per motivi di preoccupazione per la serenità del figlio, ma solo per motivazioni egoistiche: i compiti a casa sono odiati perché vengono vissuti come un'enorme rottura di scatole per il genitore e non per il figlio, e e perché vengono considerati un intollerabile affrontopersonale contro il genitore, e non contro il figlio.
Tornare in alto Andare in basso
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Re: Personalità disturbata   Sab Giu 18, 2016 11:21 am

Io a fine anno scolastico  continuo a proporre i compiti per le vacanze ed ad avvisare che all'inizio del successivo andrò a valutare (e a immettere in registro elettronico) i risultati del test di ingresso delle competenze e delle conoscenze.
Oltre a fornire gli alunni dei fogli per i compiti per le vacanze (con relativo foglietto per i genitori da firmare per riscontro) li immetto nei database a fine maggio e faccio affiggere sopra i cartelloni della pubblicazione degli scrutini un foglio con l'avviso per i genitori e per gli alunni delle classi tizio e caio, che nel registro elettronico vi sono i compiti per le vacanze".
Ho sempre chiarito agli alunni e ai genitori che sia i compiti per le vacanze che i compiti per casa sono da classificare dentro le categorie del "potenziamento" e del  "recupero" e che non approfittarne significa agire a proprio danno.

Poi chi segue le mie proposte ha il suo riscontro. Idem in senso negativo (tranne per gli eventuali "geni") per chi non lo fa.
Per avere efficacia bisogna essere coerenti ed inflessibili e farsi la fama di docente severi anche con i colleghi e il ds. E...si comincia a vivere tranquilli alla faccia di tanti pedagogisti beccamorti..
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3586
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Personalità disturbata   Sab Giu 18, 2016 12:17 pm

hypernova ha scritto:
è in linea con l'idea della "scuola senza zaino" che vogliono andare a inserire
In un certo senso è un fatto conseguenziale all'attuale scuola senza scuola. A cosa serve lo zaino?...
Tornare in alto Andare in basso
AndreaOdi



Messaggi : 494
Data d'iscrizione : 31.07.12

MessaggioOggetto: Re: Personalità disturbata   Mar Giu 21, 2016 10:27 pm

Premessa, insegno matematica e fisica, attualmente in uno scientifico.

Detto questo, io me ne frego di tutte queste storie. Ho detto ai miei studenti che possono fare quello che vogliono con i compiti delle vacanze. Ho detto loro che sarebbe opportuno studiare / ripassare / esercitarsi con costanza in modo da consolidare quanto studiato durante l'anno, in modo da cominciare l'anno successivo in maniera disinvolta e lavorare senza problemi. Sono informati di quello che dovrebbero fare e sono liberi di farlo oppure no, esattamente come lo sono durante l'anno.

Ho detto loro che il secondo giorno di scuola ci sarà la verifica di matematica su tutto il programma dell'anno precedente ed il terzo giorno ci sarà quella di fisica, che costituiranno il primo voto dell'anno. Il quarto giorno cominceremo con gli argomenti nuovi :-)

Sta a loro decidere di fare ciò che preferiscono. Sono informati, sono grandi, è giusto che facciano le loro scelte e si assumano le loro responsabilità.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Personalità disturbata   Mar Giu 21, 2016 10:53 pm

per AndreaOdi:

ma guarda che il tuo atteggiamento è sanissimo, ed è anche abbastanza NORMALE alle superiori!

Anch'io faccio esattamente così (anche se non faccio la verifica di ripasso proprio il secondo o terzo giorno, ma aspetto una settimana o due, però il principio è lo stesso).

Ma il punto è che la stragrande maggioranza della gente non ha la più pallida idea di che cosa voglia dire (e a che cosa serva) il ripasso individuale per ragazzi più grandi:

quando sentono l'espressione "compiti a casa" o "compiti per le vacanze", l'unico scenario a cui pensano è quello relativo al bambino delle elementari,

...e l'unica preoccupazione che paventano è quella della rottura di scatole per il genitore (perché il bambino piagnucola che non ha voglia di fare i compiti, oppure perché la mamma è convintissima che il bambino non sia in grado di farli da solo, quando invece questo non è vero... e in entrambi i casi la cosa viene vista come un affronto intollerabile contro la mamma, mica contro il bambino!)
Tornare in alto Andare in basso
 
Personalità disturbata
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Giappone, Gruppo Sanguigno e Personalità
» gruppi sanguigni e fattori rh
» la mail prende il volo....contattate altre personalità: dateci il vostro contributo
» personaggi schizoidi
» Test della Personalità

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: