Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Merito e licenziamento

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Miao



Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 06.11.11

MessaggioOggetto: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 1:38 pm

Buongiorno, avrei un dubbio che spero possiate aiutarmi a dissipare.

Qualora non solo per quest'anno ma anche per gli anni prossimi un insegnante non avesse diritto al merito e non gli pagassero nulla, non rientrando mai tra i docenti meritevoli della sua scuola, cosa succederebbe?

Dopo due o tre anni potrebbero licenziarlo, visto che risulterebbe "altamente immeritevole ", o vale ancora la graduatoria interna in base alla quale il perdente posto è l'ultimo in graduatoria?

Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15861
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 1:57 pm

Miao ha scritto:
Buongiorno, avrei un dubbio che spero possiate aiutarmi a dissipare.

Qualora non solo per quest'anno ma anche per gli anni prossimi un insegnante non avesse diritto al merito e non gli pagassero nulla, non rientrando mai tra i docenti meritevoli della sua scuola, cosa succederebbe?

Dopo due o tre anni potrebbero licenziarlo, visto che risulterebbe "altamente immeritevole ", o vale ancora la graduatoria interna in base alla quale il perdente posto è l'ultimo in graduatoria?

Grazie.
Verrà sicuramente licenziato se per 45 anni consecutivi non prenderà mai il bonus.

Se per 5 anni consecutivi il più bravo della classe risulta sempre Pierino, tu alla fine li bocci tutti gli altri (altamente immeritevoli) ?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15861
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 2:00 pm

Attualmente l'ultimo nella graduatoria interna, il perdente posto, se ci fosse una contrazione verrebbe licenziato o trasferito ?

Spero vivamente che tu sia un provocatore, altrimenti ci sarebbe da farsi domande molto più scabrose.
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4271
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 2:08 pm

NO, credo sia semplicemente una new entry nel mondo dell'insegnamento.
Tornare in alto Andare in basso
Miao



Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 06.11.11

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 2:11 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Attualmente l'ultimo nella graduatoria interna, il perdente posto, se ci fosse una contrazione verrebbe licenziato o trasferito ?

Spero vivamente che tu sia un provocatore, altrimenti ci sarebbe da farsi domande molto più scabrose.



Mi sono espressa scorrettamente, mi scuso. E' che ormai mi aspetto di tutto con qs riforma e con certi Dirigenti...

Intendevo dire che, attualmente, l'ultimo in graduatoria interna è colui che perde il posto in quella data scuola e deve trasferirsi altrove.
Però appunto ci si basa su una graduatoria. E fin qui tutto bene (insomma...), è sempre stato così.

Invece, qualora il docente non ricevesse il merito per diversi anni, rischierebbe di essere mandato via dalla scuola in cui si trova (come avviene ai perdenti posto) o verrebbe licenziato? O magari nessuna delle due cose si verificherebbe...

Spero di essermi espressa più chiaramente e mi scuso ancora.
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 2:14 pm

Miao ha scritto:


Mi sono espressa scorrettamente, mi scuso. E' che ormai mi aspetto di tutto con qs riforma e con certi Dirigenti...

Intendevo dire che, attualmente, l'ultimo in graduatoria interna è colui che perde il posto in quella data scuola e deve trasferirsi altrove.
Però appunto ci si basa su una graduatoria. E fin qui tutto bene (insomma...), è sempre stato così.

Invece, qualora il docente non ricevesse il merito per diversi anni, rischierebbe di essere mandato via dalla scuola in cui si trova (come avviene ai perdenti posto) o verrebbe licenziato? O magari nessuna delle due cose si verificherebbe...

Spero di essermi espressa più chiaramente e mi scuso ancora.

hai letto la L.107? parla di questo?
Poi potremmo anche analizzare: il docente ritiene di averne diritto, fa domanda e viene scartato perchè non meritevole? Oppure il docente non ha alcun interesse al bonus e non presenta domanda, ma magari è migliore di altri colleghi che lo presentano e lo ottengono?
Tornare in alto Andare in basso
Miao



Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 06.11.11

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 2:19 pm

C080 ha scritto:

hai letto la L.107? parla di questo?
Poi potremmo anche analizzare: il docente ritiene di averne diritto, fa domanda e viene scartato perchè non meritevole? Oppure il docente non ha alcun interesse al bonus e non presenta domanda, ma magari è migliore di altri colleghi che lo presentano e lo ottengono?


A prescindere dal fatto che il docente ritenga o meno di averne diritto, che sia ritenuto giustamente o ingiustamente meritevole o immeritevole dal dirigente, che sia il migliore o che non lo sia, io francamente continuo ad avere il dubbio di quale sarà il suo destino lavorativo se qs benedetto bonus non lo prenderà mai (per i più svariati motivi...).
Spero di essere stata più chiara nell'esprimermi e vi ringrazio.
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 2:22 pm

Miao ha scritto:


A prescindere dal fatto che il docente ritenga o meno di averne diritto, che sia ritenuto giustamente o ingiustamente meritevole o immeritevole dal dirigente, che sia il migliore o che non lo sia, io francamente continuo ad avere il dubbio di quale sarà il suo destino lavorativo se qs benedetto bonus non lo prenderà mai (per i più svariati motivi...).
Spero di essere stata più chiara nell'esprimermi e vi ringrazio.

quest'anno, la maggior parte delle scuole si stanno orientando con la richiesta del bonus da parte dei docenti.
Mettiamo che tale metodo vada avanti per 3 anni; se un docente in questi 3 anni non presenta la domanda, non può ricevere il bonus, ci siamo? quindi, come fai a sapere se è meritevole o meno?
Nella legge il bonus è un premio, non una classifica dei docenti.
Tornare in alto Andare in basso
Miao



Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 06.11.11

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 2:26 pm

Non si può sapere, infatti.

Ma il mio dubbio era più esteso. Qualora, per mille diversi motivi, un docente non riceva il bonus per due-tre-quattro anni futuri, che ne sarà di lui?
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 2:28 pm

Miao ha scritto:
Non si può sapere, infatti.

Ma il mio dubbio era più esteso. Qualora, per mille diversi motivi, un docente non riceva il bonus per due-tre-quattro anni futuri, che ne sarà di lui?
nulla..si ritrova con 4.000 euro in meno...ma hai capito come si accede al bonus?
Tornare in alto Andare in basso
Miao



Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 06.11.11

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 2:34 pm

Ti ringrazio, quindi si tratta "solo" di soldi in meno, temevo ci fossero ripercussioni anche su altri piani. Del tipo, i Dirigenti, vedendo che non lo ricevi mai, possono fare in modo di mandarti via o peggio... Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
silver76



Messaggi : 833
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 2:38 pm

Miao ha scritto:
Non si può sapere, infatti.

Ma il mio dubbio era più esteso. Qualora, per mille diversi motivi, un docente non riceva il bonus per due-tre-quattro anni futuri, che ne sarà di lui?

il licenziamento dei dipendenti della pubblica amministrazione, fra cui gli insegnanti, è regolato abbastanza chiaramente dal dlgs 165/01, che non è stato modificato in nessun punto dalla legge 107 e quindi risulta ancora valido. Lì non si fa menzione del merito o del bonus, quindi in assenza di ulteriore normativa si può serenamente affermare che il docente che non ottenga mai per tutta la carriera il bonus previsto non incorre in nulla, se non in un mancato incremento dello stipendio.

non colgo poi il nesso fra il bonus e le graduatorie interne: da nessuna parte è scritto che l'accesso al bonus abbia efficacia in quel campo, di conseguenza anche lì nulla è stato modificato. se uno è strameritevole ma ultimo in graduatoria, nel caso di contrazione del numero delle classi, salta e fa domanda di trasferimento (condizionata o no, come preferisce) oppure attende un trasferimento d'ufficio.
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4271
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 3:00 pm

C080 ha scritto:
Miao ha scritto:
Non si può sapere, infatti.

Ma il mio dubbio era più esteso. Qualora, per mille diversi motivi, un docente non riceva il bonus per due-tre-quattro anni futuri, che ne sarà di lui?
nulla..si ritrova con 4.000 euro in meno...ma hai capito come si accede al bonus?
Accidenti! Che bonus danno nella tua scuola? 4.000 euro netti in 2/3/4 anni.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 3:04 pm

Miao ha scritto:
Buongiorno, avrei un dubbio che spero possiate aiutarmi a dissipare.

Qualora non solo per quest'anno ma anche per gli anni prossimi un insegnante non avesse diritto al merito e non gli pagassero nulla, non rientrando mai tra i docenti meritevoli della sua scuola, cosa succederebbe?

Dopo due o tre anni potrebbero licenziarlo, visto che risulterebbe "altamente immeritevole ", o vale ancora la graduatoria interna in base alla quale il perdente posto è l'ultimo in graduatoria?

Grazie.
Prima di porre quesiti del genere bisognerebbe pensarci due volte e valutare l'opportunità di tenersi il dubbio.

Se dovessero leggerti quelle fervide e geniali menti etichettate con nomi tipo Puglisi, Centemero, Giannini, Gelmini, Malpezzi, Aprea, Faraone, Brunetta (*), e via dicendo potrebbero trarre ispirazione per le loro prossime geniali riforme.

(*) la fuffomatica ci insegna che, scambiando l'ordine dei cazzari, il prodotto non cambia
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 3:12 pm

royalstefano ha scritto:


Accidenti! Che bonus danno nella tua scuola? 4.000 euro netti in 2/3/4 anni.

A scuola si parla di circa 25/30 mila euro arrivati, dovrebbe ricevere il bonus non più del 30% dei docenti, su 75 circa di ruolo...fai un po tu
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4271
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 3:51 pm

C080 ha scritto:
royalstefano ha scritto:


Accidenti! Che bonus danno nella tua scuola? 4.000 euro netti in 2/3/4 anni.

A scuola si parla di circa 25/30 mila euro arrivati, dovrebbe ricevere il bonus non più del 30% dei docenti, su 75 circa di ruolo...fai un po tu
La scuola dove insegno ha 100+ 11 potenziamento docenti; ha ricevuto 24.700 euro. Con 75 docenti in organico mi sembra strano che la tua scuola abbia ricevuto quella somma.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15861
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 4:06 pm

Miao ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Attualmente l'ultimo nella graduatoria interna, il perdente posto, se ci fosse una contrazione verrebbe licenziato o trasferito ?

Spero vivamente che tu sia un provocatore, altrimenti ci sarebbe da farsi domande molto più scabrose.



Mi sono espressa scorrettamente, mi scuso. E' che ormai mi aspetto di tutto con qs riforma e con certi Dirigenti...

Intendevo dire che, attualmente, l'ultimo in graduatoria interna è colui che perde il posto in quella data scuola e deve trasferirsi altrove.
Però appunto ci si basa su una graduatoria. E fin qui tutto bene (insomma...), è sempre stato così.

Invece, qualora il docente non ricevesse il merito per diversi anni, rischierebbe di essere mandato via dalla scuola in cui si trova (come avviene ai perdenti posto) o verrebbe licenziato? O magari nessuna delle due cose si verificherebbe...

Spero di essermi espressa più chiaramente e mi scuso ancora.
Cercherò di spiegarmi meglio io.

1) Supponiamo che in caso di esubero sia lecito prendere il più immeritevole e mandarlo via, significa che quella scuola si libera degli escrementi e che glieli appioppa alle altre scuole; ha senso ? Che vantaggio otterrebbe lo stato ad avere un docente di merda nella scuola B invece che nella A ?

2) La premialità prevede di valorizzare solo un ridotto numero di docenti (giusto) e questo evidentemente non significa che i docenti non premiati non siano buoni od ottimi, significa solo che i premiati sono migliori; licenziare l'ultimo in classifica significa dover poi assumere uno fuori classifica, se l'ultimo in classifica è un docente splendido, ma meno splendido del primo, mentre il nuovo arrivato è un emerito coglione, lo stato non ci perde ?

3) I dubbi che abbiamo sono legati al nostro sentire; se a te è venuto il dubbio che possano licenziare l'ultimo, è perchè tu licenzieresti l'ultimo se avessi l'autorità per farlo; questo è grave.

Il premio è un premio; buono per chi lo prende ed inesistente per chi non lo prende, ecco perchè è bello che ci sia, perchè una persona triste ed una persona felice sono meglio di due persone tristi; se poi quella felice sono io allora è più meglio.
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 4:12 pm

royalstefano ha scritto:


La scuola dove insegno ha 100+ 11 potenziamento  docenti;  ha ricevuto 24.700 euro. Con 75 docenti in organico mi sembra strano che la tua scuola abbia ricevuto quella somma.

111 solo di ruolo, più da GI?
sono numeri che mi hanno detto, a me non interessa la cosa e non ho prestato maggiore attenzione. Anche il DS mi parlava di una previsione di circa 1000 euro a testa.


Ultima modifica di C080 il Dom Giu 19, 2016 4:17 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15861
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 4:16 pm

royalstefano ha scritto:
C080 ha scritto:
royalstefano ha scritto:


Accidenti! Che bonus danno nella tua scuola? 4.000 euro netti in 2/3/4 anni.

A scuola si parla di circa 25/30 mila euro arrivati, dovrebbe ricevere il bonus non più del 30% dei docenti, su 75 circa di ruolo...fai un po tu
La scuola dove insegno ha 100+ 11 potenziamento  docenti;  ha ricevuto 24.700 euro. Con 75 docenti in organico mi sembra strano che la tua scuola abbia ricevuto quella somma.
Quindi se il 30 % dei docenti (25) si divide i 25000 € significa 1000 € lorde a capoccia, ovvero 600 € nette che mensilizzate fanno 50 € nette al mese.

Chi desidera meritarsi quel bonus farebbe bene a non impegnarsi per più di 2 ore al mese.
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4271
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 4:52 pm

avidodinformazioni ha scritto:
royalstefano ha scritto:
C080 ha scritto:
royalstefano ha scritto:


Accidenti! Che bonus danno nella tua scuola? 4.000 euro netti in 2/3/4 anni.

A scuola si parla di circa 25/30 mila euro arrivati, dovrebbe ricevere il bonus non più del 30% dei docenti, su 75 circa di ruolo...fai un po tu
La scuola dove insegno ha 100+ 11 potenziamento  docenti;  ha ricevuto 24.700 euro. Con 75 docenti in organico mi sembra strano che la tua scuola abbia ricevuto quella somma.
Quindi se il 30 % dei docenti (25) si divide i 25000 € significa 1000 € lorde a capoccia, ovvero 600 € nette che mensilizzate fanno 50 € nette al mese.

Chi desidera meritarsi quel bonus farebbe bene a non impegnarsi per più di 2 ore al mese.
Bonus al 60% dei docenti divisi per 3 fasce di merito: super meritevole, medio meritevole e meritevole base. Si va dai 30 ai 12 eur per testa/mese.
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8



Messaggi : 2396
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 7:19 pm

avidodinformazioni ha scritto:

---
3) I dubbi che abbiamo sono legati al nostro sentire; se a te è venuto il dubbio che possano licenziare l'ultimo, è perchè tu licenzieresti l'ultimo se avessi l'autorità per farlo; questo è grave.

Il premio è un premio; buono per chi lo prende ed inesistente per chi non lo prende, ecco perchè è bello che ci sia, perchè una persona triste ed una persona felice sono meglio di due persone tristi; se poi quella felice sono io allora è più meglio.

^_^
Ti lovvo again!
Tornare in alto Andare in basso
Miao



Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 06.11.11

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 8:44 pm

silver76 ha scritto:
Miao ha scritto:
Non si può sapere, infatti.

Ma il mio dubbio era più esteso. Qualora, per mille diversi motivi, un docente non riceva il bonus per due-tre-quattro anni futuri, che ne sarà di lui?

il licenziamento dei dipendenti della pubblica amministrazione, fra cui gli insegnanti, è regolato abbastanza chiaramente dal dlgs 165/01, che non è stato modificato in nessun punto dalla legge 107 e quindi risulta ancora valido. Lì non si fa menzione del merito o del bonus, quindi in assenza di ulteriore normativa si può serenamente affermare che il docente che non ottenga mai per tutta la carriera il bonus previsto non incorre in nulla, se non in un mancato incremento dello stipendio.

non colgo poi il nesso fra il bonus e le graduatorie interne: da nessuna parte è scritto che l'accesso al bonus abbia efficacia in quel campo, di conseguenza anche lì nulla è stato modificato. se uno è strameritevole ma ultimo in graduatoria, nel caso di contrazione del numero delle classi, salta e fa domanda di trasferimento (condizionata o no, come preferisce) oppure attende un trasferimento d'ufficio.


Ti ringrazio, hai colto perfettamente il senso delle mie domande, anche se inizialmente mi ero espressa in modo poco chiaro. Grazie per le tue risposte, mi confortano molto.
Tornare in alto Andare in basso
Miao



Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 06.11.11

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 8:47 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
Prima di porre quesiti del genere bisognerebbe pensarci due volte e valutare l'opportunità di tenersi il dubbio.

Se dovessero leggerti quelle fervide e geniali menti etichettate con nomi tipo Puglisi, Centemero, Giannini, Gelmini, Malpezzi, Aprea, Faraone, Brunetta (*), e via dicendo potrebbero trarre ispirazione per le loro prossime geniali riforme.

(*) la fuffomatica ci insegna che, scambiando l'ordine dei cazzari, il prodotto non cambia


Ah, ah, ah, hai ragione, non ci avevo pensato, avrei dovuto essere più cauta, sia mai che le fervide e geniali menti ministeriali traggano ispirazione per le prossime geniali riforme!!!
Tornare in alto Andare in basso
Miao



Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 06.11.11

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 8:58 pm

avidodinformazioni ha scritto:


Cercherò di spiegarmi meglio io.

1) Supponiamo che in caso di esubero sia lecito prendere il più immeritevole e mandarlo via, significa che quella scuola si libera degli escrementi e che glieli appioppa alle altre scuole; ha senso ? Che vantaggio otterrebbe lo stato ad avere un docente di merda nella scuola B invece che nella A ?

2) La premialità prevede di valorizzare solo un ridotto numero di docenti (giusto) e questo evidentemente non significa che i docenti non premiati non siano buoni od ottimi, significa solo che i premiati sono migliori; licenziare l'ultimo in classifica significa dover poi assumere uno fuori classifica, se l'ultimo in classifica è un docente splendido, ma meno splendido del primo, mentre il nuovo arrivato è un emerito coglione, lo stato non ci perde ?

Questo è vero, lo condivido. Speriamo...

avidodinformazioni ha scritto:
 3) I dubbi che abbiamo sono legati al nostro sentire; se a te è venuto il dubbio che possano licenziare l'ultimo, è perchè tu licenzieresti l'ultimo se avessi l'autorità per farlo; questo è grave.

No assolutamente, non era questo che intendevo. Ho visto troppe maestre perdere il posto solo perchè ultime in graduatoria e non escludo affatto che questo possa capitare anche a me in futuro a causa del calo di iscrizioni, purtroppo.

avidodinformazioni ha scritto:
Il premio è un premio; buono per chi lo prende ed inesistente per chi non lo prende, ecco perchè è bello che ci sia, perchè una persona triste ed una persona felice sono meglio di due persone tristi; se poi quella felice sono io allora è più meglio.

Benissimo, allora. Se lo avrai buon per te! A me interessava solo capire cosa sarebbe successo a chi non l'avesse mai preso, tutto qui.
Ti ringrazio per i chiarimenti.
Tornare in alto Andare in basso
Miao



Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 06.11.11

MessaggioOggetto: Re: Merito e licenziamento   Dom Giu 19, 2016 9:05 pm

avidodinformazioni ha scritto:

Quindi se il 30 % dei docenti (25) si divide i 25000 € significa 1000 € lorde a capoccia, ovvero 600 € nette che mensilizzate fanno 50 € nette al mese.

Chi desidera meritarsi quel bonus farebbe bene a non impegnarsi per più di 2 ore al mese.


Sono d'accordo, probabilmente in molte scuole andrà proprio così...
Tornare in alto Andare in basso
 
Merito e licenziamento
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» stavo pensando, sempre in merito al discorso dire/non dire
» In merito al post su Gianna Nannini
» graduatorie di merito

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: