Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 PROVA DI MATEMATICA: Commenti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
mac67



Messaggi : 4692
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Gio Giu 23, 2016 9:06 pm

Come da oggetto.

Problema 2: inutilmente lungo.

Quesiti: molto sbilanciati su alcuni argomenti.

Problema 1: alla faccia delle semplici funzioni menzionate nelle indicazioni nazionali.

Poi vorrei capire perché per indicare estremi di intervalli aperti a volte usano la parentesi tonda, altre la quadra rivolta all'infuori. Usare una sola notazione no?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Gio Giu 23, 2016 9:53 pm

Iovorrei chiarimenti da voi esperti. I miei alunni mi hanno detto che questa prova è stata molto più impegnativa della simulazione ministariale, tuttavia non sempre i ragazzi sono oggettivi. Confermate, smentite?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4692
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Gio Giu 23, 2016 10:03 pm

Magari "molto più impegnativa" no, ma "più impegnativa" direi di sì.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15777
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Gio Giu 23, 2016 10:10 pm

Poi dicono che l'esame di stato no serve a nulla:

http://www.orizzontescuola.it/news/seconda-prova-maturit-studenti-delusi-dopo-aver-affrontato-prova-matematica-ho-deciso-che-allun

"I maturandi non sono d’accordo e polemizzano con il ministro. Sui social c’è chi scrive: “Dopo aver affrontato la prova di matematica ho deciso che all’università mi iscriverò a Lettere”."

E' sempre bene che che alle facoltà scientifiche si iscrivano solo le persone che in ambito scientifico valgono qualcosa.
Tornare in alto Andare in basso
Online
comp_xt



Messaggi : 924
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Gio Giu 23, 2016 10:22 pm

avidodinformazioni ha scritto:


E' sempre bene che che alle facoltà scientifiche si iscrivano solo le persone che in ambito scientifico valgono qualcosa.

È il solito discorso: non si può pretendere che i docenti promuovano cani e porci per cinque anni e poi pretendere all'esame di stato e lamentarsi del fatto che gran parte degli studenti non sappia districarsi con la prova di matematica.

Detto ciò, condivido l'analisi di mac.
C'è ben poco da aggiungere:

1) Le Indicazioni Nazionali vengono superate da semplici note/circolari e dalle visioni ideologiche di chi prepara la prova.

2) Problema 1: "considerando come origine degli assi cartesiani il punto A in figura 2...".

Peccato che esistano infiniti sistemi di riferimento cartesiani ortogonali aventi origine in A.




Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Gio Giu 23, 2016 10:28 pm

avidodinformazioni ha scritto:

"I maturandi non sono d’accordo e polemizzano con il ministro. Sui social c’è chi scrive: “Dopo aver affrontato la prova di matematica ho deciso che all’università mi iscriverò a Lettere”."

E' sempre bene che che alle facoltà scientifiche si iscrivano solo le persone che in ambito scientifico valgono qualcosa.

E sarebbe sempre bene che la si SMETTESSE di dare importanza a qualsiasi battuta improvvisata che il primo pisquano qualunque scrive di getto su un social network, come se questa avesse davvero un significato concreto.
Tornare in alto Andare in basso
Online
comp_xt



Messaggi : 924
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Gio Giu 23, 2016 10:28 pm

Aggiungo un'altra considerazione: è sensato che la seconda prova del liceo scientifico sia di gran lunga più complicata di un esame di analisi matematica del primo anno di università sostenuto nelle facoltà di ingegneria?
Delle due l'una: o oggi in ingegneria si chiede troppo poco oppure si chiede troppo al liceo scientico.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4692
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Gio Giu 23, 2016 10:36 pm

comp_xt ha scritto:
Aggiungo un'altra considerazione: è sensato che la seconda prova del liceo scientifico sia di gran lunga più complicata di un esame di analisi matematica del primo anno di università sostenuto nelle facoltà di ingegneria?

Ovviamente no, anche se all'università si richiede, probabilmente, maggiore attenzione all'aspetto formale e teorico (almeno, una volta, ora molto meno, mi pare).

Se poi vogliamo affondare il coltello nella piaga di questi problemi, nel problema 2 mi sembra che si siano presi qualche libertà (come fa l'area DEF a essere uguale a 1, quando il triangolo DEF ha area chiaramente maggiore di 1 ...).

E i quesiti? Ben 3 sugli integrali, 2 di geometria analitica dello spazio, 2 di calcolo combinatorio-probabilità. Limiti quasi zero (quasi, per via del quesito 6), equazioni differenziali 0, 1 quesito tosto sulla retta tangente. Non molto ben calibrati.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 924
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Gio Giu 23, 2016 10:43 pm

Sui contenuti della prova: quanti docenti riescono a trattare, oltre al classico programma tradizionalmente svolto nell'ultimo anno, anche probabilità, equazioni differenziali e geometria analitica dello spazio?
Io la probabilità riesco a farla il quarto anno, ma per la geometria analitica dello spazio proprio non riesco a trovare lo spazio.
Ma poi, avrebbe davvero senso farla in un modo che servirebbe solo a risolvere i soliti quesiti d'esame, mancando il tempo per presentare in maniera sistematica l'argomento?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4692
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Gio Giu 23, 2016 10:53 pm

comp_xt ha scritto:
Sui contenuti della prova: quanti docenti riescono a trattare, oltre al classico programma tradizionalmente svolto nell'ultimo anno, anche probabilità, equazioni differenziali e geometria analitica dello spazio?
Io la probabilità riesco a farla il quarto anno, ma per la geometria analitica dello spazio proprio non riesco a trovare lo spazio.

Io la tratto a inizio anno, anche perché è sul libro di quarta.

comp_xt ha scritto:

Ma poi, avrebbe davvero senso farla in un modo che servirebbe solo a risolvere i soliti quesiti d'esame, mancando il tempo per presentare in maniera sistematica l'argomento?

Visto che è nella prova d'esame, sì. Ma suppongo che la tua domanda sia: ha senso metterla nella prova d'esame quando c'è già tanto da fare? Ma questo rimanda alla Indicazioni Nazionali che hanno inserito rette, piani e sfere tra gli argomenti del quinto anno.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 924
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Gio Giu 23, 2016 10:55 pm

mac67 ha scritto:

Se poi vogliamo affondare il coltello nella piaga di questi problemi, nel problema 2 mi sembra che si siano presi qualche libertà (come fa l'area DEF a essere uguale a 1, quando il triangolo DEF ha area chiaramente maggiore di 1 ...).


Bisogna affondarlo, perché gli autori della prova sono gli stessi della simulazione di aprile, quella della portata del fiume che "tornava verso il valore di regime normale, inizialmente più velocemente e poi più lentamente" pretendendo che questa fosse una condizione sull'accelerazione e non sulla velocità.
Sono gli stessi che nel problema 1 dicono di fissare l'origine nel punto A, senza chiarire come disporre gli assi.
In queste prove vedo molta ideologia e poca attenzione a certi dettagli. E ciò è un male.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Gio Giu 23, 2016 11:15 pm

La probabilità e statistica si fanno in quarta (con eventuale dose intensiva di ripasso alla fine della quinta, ma che sicuramente non richiede tempi lunghi); la geometria analitica in tre dimensioni e le equazioni differenziali vengono richieste, sì, ma vengono richieste a un livello talmente basso che lo si può benissimo compattare in poche lezioni.

Quindi, di sicuro, il problema della difficoltà dell'esame di stato non consiste nell'eccesso di argomenti astrusi, ma consiste nella debolezza cronica che la maggior parte dei ragazzi si porta dietro da anni da un punto di vista metodologico.

Se non sanno fare un ragionamento corretto sul segno di una funzione, non è perchè non hanno capito i concetti più elevati dell'analisi matematica che si affrontano in quinta, ma è perché non hanno mai saputo risolvere le disequazioni in generale, quelle che si fanno in seconda, in terza e in quarta, e tuttavia sono stati promossi lo stesso.

Se non sanno riconoscere l'equazione di una superficie sferica nello spazio, non è perché siano stati spiazzati dalle coordinate in tre dimensioni, ma è perché non sanno gestire nemmeno l'equazione di una circonferenza sul piano, che si fa in terza (o qualche volta anche in seconda) e che è stata riproposta loro in continuazione per tre anni, ma ogni volta che l'hanno sbagliata è stato passato in cavalleria e hanno avuto la sufficienza lo stesso, perché "non si può mica bocciare perché uno non si ricordava una formula fatta due anni fa"....
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Gio Giu 23, 2016 11:20 pm

mac67 ha scritto:
equazioni differenziali 0,

Beh, in realtà c'era un "problema di Cauchy mascherato", ma mascherato così bene che l'hanno fatto quasi tutti, PROPRIO perché non avevano capito che fosse un problema di Cauchy...
Tornare in alto Andare in basso
Online
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Gio Giu 23, 2016 11:30 pm

Considerazioni personali da ingegnere :
Il valore di queste tracce sta,ed è davvero meritorio per chi le ha create,nell essere risolvibili in maniera relativamente semplice SE IL CANDIDATO SFRUTTA ALCUNE PROPRIETÀ O SIMMETRIE.
Scusate ma la domanda " Dove vanno messi gli assi con origine in A " tenuto conto delle funzioni con il modulo e delle dimensioni del serbatoio, non sta né in cielo ne in terra...la risposta mi.pare scontata..
Bella l idea di un solido estruso..lo studente abituato a fare calcoli a macchinetta senza vedere la strada più semplice per procedere qui era spacciato..
La difficoltà rispetto ad un tema di analisi uno è paragonabile e non certo superiore. Sicuramente chi ha svolto bene queste tracce alle facoltà scientifiche non avrà grossi problemi.
Dai miei ricordi universitari di fine anni 90, la geometria analitica nello spazio si fa in Geometria,insieme a spazi vettoriali ed altre cose carucce...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Gio Giu 23, 2016 11:32 pm

comp_xt ha scritto:
Aggiungo un'altra considerazione: è sensato che la seconda prova del liceo scientifico sia di gran lunga più complicata di un esame di analisi matematica del primo anno di università sostenuto nelle facoltà di ingegneria?
Delle due l'una: o oggi in ingegneria si chiede troppo poco oppure si chiede troppo al liceo scientico.

La prima che hai detto.

Io, personalmente, è da anni che, per produrre compiti ed esercitazioni, faccio ampio uso di spunti trovati in rete provenienti da esami universitari, sia per la matematica che per la fisica. Magari semplifico un po' la notazione, ma le richieste di base sono quelle. E la cosa più paranormale di tutti è che i miei studenti LI FANNO. Non proprio tutti, e non proprio tutti "bene", ma in buona parte sì. La cosa diventa ancora più estrema per la fisica, in cui posso tranquillamente permettermi di proporre a ragazzi non di quinta superiore, ma di TERZA, dei problemi su sistemi dinamici, forze, blocchi che strisciano, cilindri che rotolano, e così via, che arrivano direttamente da esami universitari di fisica I per chimici o per ingegneri, con quasi nessuna modifica.

Ho l'impressione che in quasi tutte le facoltà scientifiche, tranne i corsi di laurea in matematica pura o in fisica pura, gli esami di materie "generali" dei primi anni si siano ridotti a un puro e semplice addestramento alla risoluzione di problemi standard, che magari sono gli stessi che hanno già fatto anche a scuola, o che comunque sarebbero stati alla loro portata anche a scuola, tre o quattro anni prima.
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Gio Giu 23, 2016 11:35 pm

Felipeto ha scritto:
Scusate ma la domanda " Dove vanno messi gli assi con origine in A " tenuto conto delle funzioni con il modulo e delle dimensioni del serbatoio, non sta né in cielo ne in terra...la risposta mi.pare scontata..

L'idea che potessero essere fatti sparire brutalmente tutti i valori assoluti, perché la funzione era simmetrica, e quindi la si poteva tranquillamente studiare da una parte sola e poi moltiplicare tutto per due, pareva sconosciuta...
Tornare in alto Andare in basso
Online
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Gio Giu 23, 2016 11:48 pm

Infatti.come detto nel mio post di prima,le simmetrie sono la poesia della matematica e Dell ingegneria.una diga è simmetrica: quante incognite togliamo al sistema che impone l uguaglianza delle deformazioni all interfaccia tra le "fette" di struttura in cui il progettista la divide? L ing. Semenza,progettista della diga del Vajont che NON crollò , e l errore fu tutto dei geologi,oggi c'è lo confermerebbe...
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 924
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Ven Giu 24, 2016 1:05 am

Felipeto ha scritto:

Scusate ma la domanda " Dove vanno messi gli assi con origine in A " tenuto conto delle funzioni con il modulo e delle dimensioni del serbatoio, non sta né in cielo ne in terra...la risposta mi.pare scontata..

Eh no, il sistema di riferimento lo ha fissato chi ha scritto la traccia, tanto è vero che le tre equazioni proposte erano riferite a QUEL PRECISO riferimento - lo studente non aveva alcuna possibilità di scelta in merito.
Che poi la scelta del come posizionare gli assi fatta da chi ha scritto il problema fosse facilmente intuibile è un altro discorso.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4692
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Ven Giu 24, 2016 10:00 am

Dimenticavo: la legge dice che l'Esame verte sui contenuti del quinto anno (motivo per il quale le Inidcazioni Nazionali sono divise in primo biennio, secondo biennio e quinto anno anziché biennio e triennio).

Bene: i contenuti dei quesiti 4 e 7 sono esclusivamente del secondo biennio.
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3568
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Ven Giu 24, 2016 11:00 am

comp_xt ha scritto:
È il solito discorso: non si può pretendere che i docenti promuovano cani e porci per cinque anni e poi pretendere all'esame di stato e lamentarsi del fatto che gran parte degli studenti non sappia districarsi con la prova di matematica.
Finalmente!
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4692
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Ven Giu 24, 2016 11:48 am

paniscus_2.0 ha scritto:
mac67 ha scritto:
equazioni differenziali 0,

Beh, in realtà c'era un "problema di Cauchy mascherato", ma mascherato così bene che l'hanno fatto quasi tutti, PROPRIO perché non avevano capito che fosse un problema di Cauchy...

Certo, ma quel tipo di esercizio esisteva anche prima della riforma e non è necessario parlare di equazione differenziale.
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 985
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Ven Giu 24, 2016 12:31 pm

Secondo me la prova, pur non essendo particolarmente difficile, non aveva alcun esercizio veramente facile. Il risultato è che non sono riusciti a fare quasi niente non solo quelli che avevano 4 o meno, ma anche coloro che con fatica hanno raggiunto il 5 e il 6. Avrebbero dovuto esserci almeno un paio di quesiti semplici, di routine, e nei problemi almeno una parte facile. Ho trovato la prova poco equilibrata.
Vedrò meglio nella correzione, ma temo che non ci sarà grande differenza nei risultati di coloro che hanno raggiunto il 6 e degli insufficienti cronici.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Ven Giu 24, 2016 1:04 pm

@melia ha scritto:
Secondo me la prova, pur non essendo particolarmente difficile, non aveva alcun esercizio veramente facile. Il risultato è che non sono riusciti a fare quasi niente non solo quelli che avevano 4 o meno, ma anche coloro che con fatica hanno raggiunto il 5 e il 6.

Famo a capirsi: quelli che avevano "4 o anche meno", vuol dire che non solo non avrebbero dovuto essere ammessi agli esami, ma non avrebbero dovuto nemmeno arrivare in quinta; quelli che "con fatica hanno raggiunto il 5" vuol dire che in realtà avevano sempre avuto 4, e che quindi rientravano ragionevolmente nella categoria precedente... e quelli che "con fatica hanno raggiunto il 6" vuol dire che avevano 5 e che erano insufficienti lo stesso.

E allora di cosa ci si stupicse, se non riescono a fare una prova che dovrebbe essere calibrata sul livello di chi, già in precedenza, ha almeno raggiunto la sufficienza piena con le proprie forze?
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 4692
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Ven Giu 24, 2016 1:17 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
@melia ha scritto:
Secondo me la prova, pur non essendo particolarmente difficile, non aveva alcun esercizio veramente facile. Il risultato è che non sono riusciti a fare quasi niente non solo quelli che avevano 4 o meno, ma anche coloro che con fatica hanno raggiunto il 5 e il 6.

Famo a capirsi: quelli che avevano "4 o anche meno", vuol dire che non solo non avrebbero dovuto essere ammessi agli esami, ma non avrebbero dovuto nemmeno arrivare in quinta; quelli che "con fatica hanno raggiunto il 5" vuol dire che in realtà avevano sempre avuto 4, e che quindi rientravano ragionevolmente nella categoria precedente... e quelli che "con fatica hanno raggiunto il 6" vuol dire che avevano 5 e che erano insufficienti lo stesso.

E allora di cosa ci si stupicse, se non riescono a fare una prova che dovrebbe essere calibrata sul livello di chi, già in precedenza, ha almeno raggiunto la sufficienza piena con le proprie forze?

Però, un conto è prendere all'Esame un 7-8, un altro è prendere 4-5 (su 15, chiaramente).

La prova d'Esame dev'essere calibrata in modo da consentire a chiunque di fare per quanto sa e può, quindi deve contenere richieste di varia difficoltà. Su questo versante, potevano fare di meglio.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: PROVA DI MATEMATICA: Commenti   Ven Giu 24, 2016 1:20 pm

Da quando sono allo scientifico, non ho mai visto NESSUNO prendere 4 quindicesimi alla prova d'esame. Anche i peggiori in assoluto prendono almeno 7, perché in sei ore qualcosa si inventano...

Ovviamente non ho ancora cominciato la correzione e non ho il plico davanti, ma da quello che ho potuto osservare ieri durante il compito, almeno due o tre quesiti li hanno fatti veramente TUTTI. Il quesito 8 (lo pseudo-problema di Cauchy) è stato il più gettonato in assoluto, e considerato facile. Tra gli altri quesiti che sono stati presi d'assalto in massa, ci sono il 5 (quello sulla sfera tangente al piano) e il 4 (quello sulla combinatoria)... ovvero proprio uno degli argomenti che qualche messaggio fa veniva contestato per essere "programma di quarta", e un altro che veniva contestato per essere "un argomento che si fa solo di sfuggita e quindi non viene assimilato bene".

Decisamente, quelli che avevano il 6 preciso preciso, o che sono stati ammessi con l'aiutino a partire da un 5+, almeno questi li hanno fatti, più qualche frammento di problema, il che li porterebbe appunto su un voto non sufficiente, ma almeno sui 7 o 8 quindicesimi. Se c'è qualcuno che non ha fatto veramente nulla, ripeto, può spiegarsi solo con il fatto che avesse 3 o 4, e che ce l'avesse avuto per tutti i cinque anni (e in tal caso, non doveva proprio essere agli esami)!


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Ven Giu 24, 2016 1:31 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
PROVA DI MATEMATICA: Commenti
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 4Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» Matematica & humor
» Prima prova semipermanente Nail Design
» La matematica e la realtà: solo illusioni?
» Prova dell'esistenza di dio
» Prova dell' esistenza di Dio

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: