Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Sab Lug 02, 2016 11:38 pm

Promemoria primo messaggio :

http://www.orizzontescuola.it/news/chiamata-diretta-insegnanti-negli-ambiti-territoriali-due-fasi-si-former-graduatoria-ma-potrebb

"A questo punto il Dirigente propone l'incarico al docente. Il docente può rifiutare solo se chiamato anche in un'altra scuola (le proposte saranno contemporanee).

Gli insegnanti che non verranno chiamati dai Dirigenti Scolastici saranno assegnati dagli Uffici Scolastici in base al punteggio di mobilità sui posti residui."

Ricapitoliamo:

1) forse esisterà qualche DS che desidera docenti pedofili, ma la maggior parte li vorrà bravi in informatica, bravi in lingue e bravi con i BES; in base ai titoli esiste un unico miglior docente e tutti i DS lo vorranno.

2) tutti i DS faranno CONTEMPORANEAMENTE una proposta solo a lui

3) lui ne accetterà una e rifiuterà le altre.

4) tutti gli altri DS riceveranno un rifiuto ed esaurito il tempo della contemporaneità non potranno fare altre proposte

5) a tutti gli altri DS arriverà un docente dall'USR.

Come li selezionano i tecnici del MIUR ?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
MWM



Messaggi : 435
Data d'iscrizione : 30.07.15

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Lun Lug 04, 2016 8:44 am

avidodinformazioni ha scritto:
Io non ho l'ECDL ma il PC lo uso benissimo; non è però questo il punto; ti risulta che esistano scuole ed incarichi in cui l'ECDL non avrebbe importanza ? Esistono anche scuole ed incarichi in cui un docente potrebbe anche non saper leggere o in cui è meglio che non sappia leggere ?

Le competenze informatiche sono trasversali, servono a tutti; i BES ci sono dappertutto, solo la lingua straniera non è strettamente indispensabile, ma in nessun posto fa male conoscerla.

L'autonomia scolastica e la scelta dei 15 parametri che ne consegue, sono un'emerita stronzata.

Non mi è molto chiaro il tuo argomento. Sostieni che i 15 parametri indicano caratteristiche desiderabili per tutti gli incarichi e dunque per tutti i docenti. È chiaro tuttavia che si tratta di competenze che, ad oggi, sono ulteriori rispetto a quelle ritenute indispensabili per essere docente. La tua conclusione è che un sistema di assegnazione degli incarichi che tenga conto di queste competenze ulteriori - e dunque a medio-lungo termine ne promuova la diffusione in tutto il corpo docente - sia "un'emerita stronzata". Mi pare che ci sia qualcosa che non torna in questo ragionamento...
Tornare in alto Andare in basso
causaeffetto



Messaggi : 207
Data d'iscrizione : 23.06.16

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Lun Lug 04, 2016 9:01 am

avidodinformazioni ha scritto:


L'autonomia scolastica e la scelta dei 15 parametri che ne consegue, sono un'emerita stronzata.

ecco appunto...questo è il bello della democrazia!

per me invece il male peggiore è la discrezionalità perchè soggetta all' arbitrio e alle umane debolezze come ben sappiamo se osserviamo la nostra società italica..

mentre l' inviduazione di criteri oggettivi e trasparenti per la scelta tra docenti è garanzia di parità di trattamento.

inoltre tramite i famosi 15 parametri si potrà scegliere in maniera pulita e trasparente una figura professionale pià adatta per una determinata scuola in base alle sue competenze... magari per lavorare su un determinato progetto dove alcune competenze sono maggiormente richieste rispetto ad altre o in generale per potenziare l' offerta formativa di una scuola su alcuni aspetti specifici.

ribadisco che al di là delle singole opinioni personali, il mondo della scuola nella sua forte opposizione a questa riforma si è espresso contro la chiamata diretta discrezionale e i partiti politici dovranno tenerne conto perchè, come già si è visto, non potranno sfuggire alla legge di "causa / effetto".
Tornare in alto Andare in basso
Romado72



Messaggi : 3520
Data d'iscrizione : 29.07.13

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Lun Lug 04, 2016 9:58 am

Io concordo sul fatto che questa legge 107 è una boiata colossale, e l'ho ribadito più volte, per il resto mi riferivo esclusivamente alle tue esternazioni politiche.
Ed eventualmente, almeno per quanto mi riguarda, esprimo valutazioni sui fatti e non sulle parole. Tutti sono bravi a parlare.
E poi non dimenticare che in generale, e in Italia in particolare, "il potere logora chi non ce l'ha".
Tornare in alto Andare in basso
causaeffetto



Messaggi : 207
Data d'iscrizione : 23.06.16

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Lun Lug 04, 2016 10:11 am

oppure il potere logora chi lo gestisce male e contro i lavoratori... ma questo in parte l'abbiamo visto e ora continueremo a vederlo

se poi concordi sul fatto che  questa riiforma sia una boiata non vedo come si possa fare a meno di criticare chi l' ha ideata e fatta appovare con infinita arroganza
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Lun Lug 04, 2016 11:53 am

MWM ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Io non ho l'ECDL ma il PC lo uso benissimo; non è però questo il punto; ti risulta che esistano scuole ed incarichi in cui l'ECDL non avrebbe importanza ? Esistono anche scuole ed incarichi in cui un docente potrebbe anche non saper leggere o in cui è meglio che non sappia leggere ?

Le competenze informatiche sono trasversali, servono a tutti; i BES ci sono dappertutto, solo la lingua straniera non è strettamente indispensabile, ma in nessun posto fa male conoscerla.

L'autonomia scolastica e la scelta dei 15 parametri che ne consegue, sono un'emerita stronzata.

Non mi è molto chiaro il tuo argomento. Sostieni che i 15 parametri indicano caratteristiche desiderabili per tutti gli incarichi e dunque per tutti i docenti. È chiaro tuttavia che si tratta di competenze che, ad oggi, sono ulteriori rispetto a quelle ritenute indispensabili per essere docente. La tua conclusione è che un sistema di assegnazione degli incarichi che tenga conto di queste competenze ulteriori - e dunque a medio-lungo termine ne promuova la diffusione in tutto il corpo docente - sia "un'emerita stronzata". Mi pare che ci sia qualcosa che non torna in questo ragionamento...
No, la mia critica è di operatività tecnica: è normale che il DS desideri un docente CLIL e che non tutti i docenti abbiano il CLIL e che chi ce l'ha sia preferibile a chi non ce l'ha; il problema è che tutti i DS vogliono docenti CLIL e tutti li vogliono scafati in informatica e tutti li vogliono con un corsetto EDISES sui BES (per quello che vale), ma se tutti vogliono la stessa cosa allora tutti vogliono lo stesso miglior docente, tutti fanno la proposta a quel docente, uno (DS) viene accontentato e gli altri aspetteranno il docente inviato dall' USR.

Con quel meccanismo (la contemporaneità dell'offerta) il risultato sarà una selezione inefficiente che selezionerà uno o pochi docenti per cdc, gli altri finiranno tutti (90 %) nel calderone dell' USR, facendosi una mobilità alla vecchia maniera.

Il secondo turno di chiamate (il terzo e così via) non è contemplato nella proposta, anche perchè rallenterebbe molto le operazioni; immagina turni distanziat di 3 giorni uno dall'altro, tutti sincronizzati, per fare 10 turni servono 30 giorni.
Tornare in alto Andare in basso
causaeffetto



Messaggi : 207
Data d'iscrizione : 23.06.16

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Lun Lug 04, 2016 12:17 pm

avidodinformazioni ha scritto:
uno (DS) viene accontentato e gli altri aspetteranno il docente inviato dall' USR.

non è così ... il ds avrà a disposizione una graduatoria che dovrà scorrere secondo un ordine ben preciso un po' come succede per le assegnazioni delle supplenze (in tempi limitati):

"Il Dirigente scolastico esamina quindi le domande pervenute e stila una graduatoria sulla base del numero dei requisiti/indicatori posseduti (se un solo docente possiede tutti e tre i requisiti/indicatori il posto è suo). A parità, se cioè ad es. più docente possiedono tutti e tre i requisiti, si procederà in base al punteggio della mobilità. Se nessuno dei docenti possiede tutti e tre i requisiti/indicatori individuati, in questo caso si scala su chi ne possiede due, poi uno, poi neppure uno (tra questi ultimi prevale chi ha il punteggio della mobilità più elevato)."

solo quando questa graduatoria sarà esaurita si passerà agli incarichi dagli uffici scolastichci :

"Gli insegnanti che non verranno chiamati dai Dirigenti Scolastici saranno assegnati dagli Uffici Scolastici in base al punteggio di mobilità sui posti residui. "


Ultima modifica di causaeffetto il Lun Lug 04, 2016 12:21 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Lun Lug 04, 2016 12:21 pm

causaeffetto ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
uno (DS) viene accontentato e gli altri aspetteranno il docente inviato dall' USR.

non è così ... il ds avrà a disposizione una graduaotoria che dovrà scorrere secondo un ordine ben preciso un po' come succede per le assegnazioni delle supplenze (in tempi limitati):

"Il Dirigente scolastico esamina quindi le domande pervenute e stila una graduatoria sulla base del numero dei requisiti/indicatori posseduti (se un solo docente possiede tutti e tre i requisiti/indicatori il posto è suo). A parità, se cioè ad es. più docente possiedono tutti e tre i requisiti, si procederà in base al punteggio della mobilità. Se nessuno dei docenti possiede tutti e tre i requisiti/indicatori individuati, in questo caso si scala su chi ne possiede due, poi uno, poi neppure uno (tra questi ultimi prevale chi ha il punteggio della mobilità più elevato)."

solo quando questa graduatoria sarà esaurita si passerà agli incarichi dagli uffici scolastichci :

"Gli insegnanti che non verranno chiamati dai Dirigenti Scolastici saranno assegnati dagli Uffici Scolastici in base al punteggio di mobilità sui posti residui. "
Hai saltato il punto cruciale:

"A questo punto il Dirigente propone l'incarico al docente. Il docente può rifiutare solo se chiamato anche in un'altra scuola (le proposte saranno contemporanee)."

La graduatoria serve ad individuare il primo, poi solo questo ottiene la proposta, altrimenti come si potrebbe operare in contemporaneità ?

Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Lun Lug 04, 2016 12:24 pm

Il meccanismo ricorda quello delle graduatorie d'istituto, che funzionano perchè non è richiesta la contemporaneità, e che si prestano a diverse furbate centrate sulle attese strategiche.

Nelle GI i primi di una scuola sono anche i primi delle altre scuole ed ad inizio anno ricevono molte inutili chiamate; pur senza vincolo di contemporaneità le chiamate da GI si protraggono per giorni.
Tornare in alto Andare in basso
causaeffetto



Messaggi : 207
Data d'iscrizione : 23.06.16

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Lun Lug 04, 2016 12:53 pm

su questi dettagli tecnici non so risponderti con precisione, provo a trovare una spiegazione... non so cosa s' intenda per contemporaneità, forse non la stessa ora o giorno ma la stessa "fase" (come ti ha già detto anche MWM)

altrimenti non avrebbe senso mettere appunto un sistema di scorrimento delle graduatorie se queste fossero costruite solo per invididuare il primo come tu liberamente interpreti

mi auguro che si trovi anche il modo di evitare eventuali furbate,

ricordo che stiamo ragionando su notizie ufficiose e non ufficiali...
e su un sistema ancora in via di definizione

piuttosto quello che mi sembra molto importante e positivo è lo sforzo che si stia facendo per superare la chiamata diretta discrezionale tanto osteggiata dal mondo della scuola.
Tornare in alto Andare in basso
MWM



Messaggi : 435
Data d'iscrizione : 30.07.15

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Lun Lug 04, 2016 3:54 pm

Quante proposte plurime potranno mai esserci per un solo posto all'interno di uno stesso ambito territoriale? Considerato che è richiesta in primo luogo la candidatura del docente, l'ipotesi dei 10 turni mi pare del tutto irrealistica. 3 o 4 turni mi sembrano già tanti. Il che, nell'ipotesi delle 72 ore di tempo per prendere la decisione porterebbe i tempi ad una decina di giorni. Ma anche le 72 ore mi sembrano poco probabili. Considerato che, al momento della convocazione per le supplenze annuali da GaE (un caso forse più strettamente analogo a quello delle assegnazioni delle supplenze brevi da GI), le proposte dovevano essere accettate o rifiutate all'istante, direi che 24 ore sarebbero più che sufficienti per una procedura informatizzata. In questo modo il completamento dell'intera procedura richiederebbe meno di una settimana e, anche nel caso estremo dei 10 turni, giusto un paio di settimane. Se ci fossero convocazioni analoghe a quelle relative alle assegnazioni delle supplenze annuali, ma all'interno del più ristretto ambito territoriale, la cosa si risolverebbe in pochi minuti o qualche ora al massimo.


Ultima modifica di MWM il Lun Lug 04, 2016 4:02 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
crotone



Messaggi : 1891
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Lun Lug 04, 2016 4:01 pm

Io non ho nessuna patente perchè il computer lo so usare ad occhi chiusi. Ho un sito che gestisco, so usare Office, addirittura riesco a fare qualcosa di programmazione. So utilizzare la LIM. Se uno ha l'ECDL è più bravo di me, e magari non sa nemmeno leggere o mettere in fila tre parole in Italiano. Ma suvvia.
Chiediamo ad una commissione di giudicare chi sa utilizzare meglio il computer. Non scherziamo, tutto questo serve solo per mettere in moto una economia che porta soldi a chi effettua tali corsi, non c'è nulla di meritocratico
Tornare in alto Andare in basso
MWM



Messaggi : 435
Data d'iscrizione : 30.07.15

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Lun Lug 04, 2016 4:10 pm

crotone ha scritto:
Io non ho nessuna patente perchè il computer lo so usare ad occhi chiusi. Ho un sito che gestisco, so usare Office, addirittura riesco a fare qualcosa di programmazione. So utilizzare la LIM. Se uno ha l'ECDL è più bravo di me, e magari non sa nemmeno leggere o mettere in fila tre parole in Italiano. Ma suvvia.
Chiediamo ad una commissione di giudicare chi sa utilizzare meglio il computer. Non scherziamo, tutto questo serve solo per mettere in moto una economia che porta soldi a chi effettua tali corsi, non c'è nulla di meritocratico

Quello della certificazione delle competenze è tema annoso e delicatissimo. Per farti capire quanto sia concorde con la tua impostazione, ti dico solo che, in linea di principio, sono del tutto favorevole all'abolizione del valore legale dei titoli di studio. Tuttavia, se si fa propria una certa idea di oggettività e trasparenza, le competenze certificate sono requisiti inevitabili, perché ogni altra loro valutazione verrebbe ritenuta in parte arbitraria e troppo aperta a possibili abusi.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Mar Lug 05, 2016 10:38 am

MWM ha scritto:
crotone ha scritto:
Io non ho nessuna patente perchè il computer lo so usare ad occhi chiusi. Ho un sito che gestisco, so usare Office, addirittura riesco a fare qualcosa di programmazione. So utilizzare la LIM. Se uno ha l'ECDL è più bravo di me, e magari non sa nemmeno leggere o mettere in fila tre parole in Italiano. Ma suvvia.
Chiediamo ad una commissione di giudicare chi sa utilizzare meglio il computer. Non scherziamo, tutto questo serve solo per mettere in moto una economia che porta soldi a chi effettua tali corsi, non c'è nulla di meritocratico

Quello della certificazione delle competenze è tema annoso e delicatissimo. Per farti capire quanto sia concorde con la tua impostazione, ti dico solo che, in linea di principio, sono del tutto favorevole all'abolizione del valore legale dei titoli di studio. Tuttavia, se si fa propria una certa idea di oggettività e trasparenza, le competenze certificate sono requisiti inevitabili, perché ogni altra loro valutazione verrebbe ritenuta in parte arbitraria e troppo aperta a possibili abusi.

Concordo pienamente: il nodo cruciale del sistema ruoterà intorno alla certificazione delle competenze. Quanto più  sarà ancorata a criteri obiettivi, stringenti e misurabili, tanto più  più sarà efficiente il sistema scolastico che ne deriverà.
Quest'anno, oltre alla pittaforma Indire, ho fatto esperienza della piattaforma della scuola polo che chiedeva restituzioni dei corsi effettuati attraverso prove finali valutabili in tempi contingentati: il lavoro è stato piuttosto duro ma estremamente produttivo. Ci si doveva cimentare nell'utilizzo di risorse digitali attraverso la costruzione di mappe concettuali interattive su app esterne, confrontare su problematiche relative alla gestione della classe, elaborare sistemi di valutazione sommativa delle prove relative ai BES, elaborare strategie d'apprendimento attraverso la tecnica del racconto che muovesse da situazioni esperienziali già note ai ragazzi.
Insomma mi si è aperto un mondo nuovo fatto di strumenti che non mancherò di approfondire anche in futuro.
Ebbene se la certificazione delle competenze fosse organizzata con la previsione di prove finali valutabili in centesimi ed anonime per i valutatori, non vedo quale obiezione possa muoversi ad un sistema così congeniato.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Mar Lug 05, 2016 4:24 pm

Francesca4 ha scritto:
MWM ha scritto:
crotone ha scritto:
Io non ho nessuna patente perchè il computer lo so usare ad occhi chiusi. Ho un sito che gestisco, so usare Office, addirittura riesco a fare qualcosa di programmazione. So utilizzare la LIM. Se uno ha l'ECDL è più bravo di me, e magari non sa nemmeno leggere o mettere in fila tre parole in Italiano. Ma suvvia.
Chiediamo ad una commissione di giudicare chi sa utilizzare meglio il computer. Non scherziamo, tutto questo serve solo per mettere in moto una economia che porta soldi a chi effettua tali corsi, non c'è nulla di meritocratico

Quello della certificazione delle competenze è tema annoso e delicatissimo. Per farti capire quanto sia concorde con la tua impostazione, ti dico solo che, in linea di principio, sono del tutto favorevole all'abolizione del valore legale dei titoli di studio. Tuttavia, se si fa propria una certa idea di oggettività e trasparenza, le competenze certificate sono requisiti inevitabili, perché ogni altra loro valutazione verrebbe ritenuta in parte arbitraria e troppo aperta a possibili abusi.

Concordo pienamente: il nodo cruciale del sistema ruoterà intorno alla certificazione delle competenze. Quanto più  sarà ancorata a criteri obiettivi, stringenti e misurabili, tanto più  più sarà efficiente il sistema scolastico che ne deriverà.
Quest'anno, oltre alla pittaforma Indire, ho fatto esperienza della piattaforma della scuola polo che chiedeva restituzioni dei corsi effettuati attraverso prove finali valutabili in tempi contingentati: il lavoro è stato piuttosto duro ma estremamente produttivo. Ci si doveva cimentare nell'utilizzo di risorse digitali attraverso la costruzione di mappe concettuali interattive su app esterne, confrontare su problematiche relative alla gestione della classe, elaborare sistemi di valutazione sommativa delle prove relative ai BES, elaborare strategie d'apprendimento attraverso la tecnica del racconto che muovesse da situazioni esperienziali già note ai ragazzi.
Insomma mi si è aperto un mondo nuovo fatto di strumenti che non mancherò di approfondire anche in futuro.
Ebbene se la certificazione delle competenze fosse organizzata con la previsione di prove finali valutabili in centesimi ed anonime per i valutatori, non vedo quale obiezione possa muoversi ad un sistema così congeniato.

O_o


sei ancora in tempo per salvare la tua anima! Se hai già superato l'anno di prova, svuota la tua mente dalle eresie infuse dal maligno!!!1!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Mar Lug 05, 2016 5:30 pm

La strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni e lei ne ha di ottime.
Tornare in alto Andare in basso
causaeffetto



Messaggi : 207
Data d'iscrizione : 23.06.16

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Mar Lug 05, 2016 8:05 pm

MWM ha scritto:
... se si fa propria una certa idea di oggettività e trasparenza, le competenze certificate sono requisiti inevitabili, perché ogni altra loro valutazione verrebbe ritenuta in parte arbitraria e troppo aperta a possibili abusi.

proproio così.... d' accordissimo con te.
Tornare in alto Andare in basso
causaeffetto



Messaggi : 207
Data d'iscrizione : 23.06.16

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Mer Lug 06, 2016 9:43 am

http://www.orizzontescuola.it/news/chiamata-diretta-docente-potr-rifiutare-accettare-proposta-migliore

il colloquio ?

resta questo il punto centrale.

se il colloquio non verrà annullato e continuerà a pesare nella scelta dei docenti vorrà dire che saremo ancora di fronte all'ennesima presa in giro.

è proprio il colloquio l'elemento "discrezionale" da rimuovere.... altre furbate non saranno accettate da un mondo della scuola già fin troppo esasperato.

risulterebbe davvero incomprensibile lo sforzo fatto per creare un sistema basato su criteri oggettivi e trasparenti per assicurare una "parità di trattamento" ai docenti e poi vanificare tutto continuando a tenere in piedi la tanto criticata e osteggiata DISCREZIONALITA' tramite il colloquio

a quel punto i tecnici del miur e i sindacati avrebbero fatto meglio a dedicarsi al mare e alle vacanze...

ma il governo deve stare molto attento, la resa dei conti è vicina:

http://www.orizzontescuolaforum.net/t127445-titolarita-sulla-sede-addio-uno-sciopero-per-abrogare-la-legge


http://www.orizzontescuolaforum.net/t127705-raccolte-duemilioni-di-firme




Tornare in alto Andare in basso
crotone



Messaggi : 1891
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Mer Lug 06, 2016 3:20 pm

causaeffetto ha scritto:
MWM ha scritto:
... se si fa propria una certa idea di oggettività e trasparenza, le competenze certificate sono requisiti inevitabili, perché ogni altra loro valutazione verrebbe ritenuta in parte arbitraria e troppo aperta a possibili abusi.

proproio così.... d' accordissimo con te.

sono d'accordo con voi, ma se gioco a carte scoperte. Chi lo sapeva di questa cosa degli indicatori? lo avessi saputo quest'anno avrei preso l'inutile patente europea del computer, dell'inglese, il patentino di allenatore Uefa B e un brevetto per sub.

CHIAREZZA

Non passiamo il giorno a girarci i pollici noi insegnanti, nè tantomeno abbiamo così tanti soldi da sottrarre ai beni fondamentali della famiglia
Tornare in alto Andare in basso
causaeffetto



Messaggi : 207
Data d'iscrizione : 23.06.16

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Gio Lug 07, 2016 9:13 am

caro crotone purtroppo nel mondo della scuola abbiamo assistito a una smania di cambiamenti (peggiorativi) che sta distruggendo la scuola pubblica e mettendo in seria difficoltà coloro che ci lavorano dentro...

se avessi saputo prima che Renzi e i suoi complici avessero ridotto in questo stato la scuola pubblica nemmeno avrei scelto di fare questo lavoro,

la scuola azienda promossa da Renzi con il modello preside-sceriffo/docente-pupazzo-succube e senza libertà d'insegnamento non è la scuola a cui la stragrande maggioranza dei docenti ha scelto anni fa di dedicarsi...

a saperlo prima le scelte di vita di molti docenti sarebbero state diverse

è un modello di scuola in cui non ci riconosciamo e contro il quale il popolo della scuola sta cercando di combattere (vedi scioperi e referendum)

adesso bisogna salvare il salvabile

il pd farebbe bene ad ascoltare i lavoratori ed iniziare un reale cambiamento delle sue politiche sociali a partire dalla scuola...

altrimenti verrà travolto già nel prossimo autunno.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Gio Lug 07, 2016 9:34 am

Giancarlo ed Avido, ho solo ora l'opportunità di rispondere al vostro commento.
Cosa volete dire: forse che arriverò prima di tutti all'inferno! Sto scherzando!
Auguro ad entrambe una vita lunga, serena e possibilmente felice...
Tornare in alto Andare in basso
gian1979



Messaggi : 101
Data d'iscrizione : 02.11.15

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Gio Lug 07, 2016 11:01 am

Ma si....meglio valorizzare patentini vari che anni di insegnamento nelle scuole paritarie. C'è molto senso in tutto questo operato dei sindacati. Invece di impedire trasferimenti coatto a livello nazionale si sono battuti contro il preside sceriffo. Tra tutti i mali della 107 forse era quello minore.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Gio Lug 07, 2016 11:19 am

Francesca4 ha scritto:
Giancarlo ed Avido, ho solo ora l'opportunità di rispondere al vostro commento.
Cosa volete dire: forse che arriverò prima di tutti  all'inferno! Sto scherzando!
Auguro ad entrambe una vita lunga, serena e possibilmente felice...
Io auguro a tutti una vita felice e serena, possibilmente lunga.
Tornare in alto Andare in basso
avvocatodeldiavolo



Messaggi : 888
Data d'iscrizione : 22.01.12

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Gio Lug 07, 2016 11:43 am

L'anno prossimo chiederò trasferimento in un ambito, in questo sarà disponibile solo una cattedra per la mia materia (strumento musicale); immagino che in quest'ambito entrerà solo un docente e quindi il dirigente dovrà chiamarlo per forza, altrimenti ci penserà l'usp a mandarlo in quella scuola.
Tornare in alto Andare in basso
MWM



Messaggi : 435
Data d'iscrizione : 30.07.15

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Gio Lug 07, 2016 3:33 pm

http://www.orizzontescuola.it/news/chiamata-diretta-insegnanti-firmato-laccordo-oggi-al-miur-dettagli-della-sequenza-nostre-antici

A quanto pare - ma era inevitabile visto che è parte della 107/2015 -  il colloquio con il DS rimane. E per me è bene che sia così, visto che è difficile parametrare ogni caratteristica desiderabile di un docente in termini di indicatori/requisiti. Non capisco bene cosa c'entri con la didattica il punteggio di mobilità, che risulta dirimente a parità di punteggio ricavato daglii indicatori/requisiti e che precede per importanza la valutazione del DS, ma tant'è.

Piuttosto, sono curioso di vedere quanti e quali sono gli indicatori/requisiti utilizzati per stilare la graduatoria di base relativa ad un determinato posto. OS ha inizialmente parlato di 10-15 indicatori/requisiti distribuiti su tre aree (lingue staniere, informatica, BES), ma nello stesso articolo - così come in quello sopraindicato - faceva riferimento alle sole aree come fossero indicatori/requisiti. Direi che 15 indicatori/requisiti in tre aree sarebbero molto meglio di 3, anche se 15 competenze corrispondenti e certificabili con titoli rilasciati da enti terzi sono difficili da immaginare. A questo punto, aspettiamo il testo dell'accordo.
Tornare in alto Andare in basso
perly



Messaggi : 1518
Data d'iscrizione : 29.07.14

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.   Gio Lug 07, 2016 4:20 pm

avvocatodeldiavolo ha scritto:
L'anno prossimo chiederò trasferimento in un ambito, in questo sarà disponibile solo una cattedra per la mia materia (strumento musicale); immagino che in quest'ambito entrerà solo un docente e quindi il dirigente dovrà chiamarlo per forza, altrimenti ci penserà l'usp a mandarlo in quella scuola.

Quindi da titolarità su scuola a titolarità su ambito?
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
Chiamata diretta ....... verso il rifiuto; storie di ordinaria stupidità.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 6Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» albo docenti e "chiamata diretta"
» La vita in diretta
» ...la mia nuova strada verso un sogno
» Storie di fratelli famosi
» INDENNITA' DI DISOCCUPAZIONE ORDINARIA ED INTERDIZIONE ANTICIPATA DI MATERNITA'

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: