Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Esuberi nazionali.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
AutoreMessaggio
royalstefano



Messaggi : 4549
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Esuberi nazionali.   Mar Lug 12, 2016 7:49 am

Promemoria primo messaggio :

I passaggi cattedra, ruolo, SOS/ materia non sono mai stati messi in duscussione, perchè dovevano esserlo d'altro canto. E i sovrannumerari già esistenti logicamente dovevano essere tutelati. Perché gli addetti ai lavori si sorprendono adesso delle riduzioni delle disponibilità dopo la fase provinciale?
http://www.orizzontescuola.it/news/mobilit-fase-c-previsti-1000-esuberi-a019-e-230-a037-si-accorpino-spezzoni
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
precario21



Messaggi : 291
Data d'iscrizione : 21.08.15

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Ven Lug 15, 2016 4:29 pm

ma perchè l'utilizzazione in provincia non la possono fare anche gli anni successivi?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Ven Lug 15, 2016 5:24 pm

gian1979 ha scritto:
L'utilizzazione in provincia è infatti un contentino decisamente insopportabile. Speremmu ben!
Io non lo chiamerei un contentino, bensì una spada di Damocle. Chi è stato di DOP o, addirittura, senza sede in provincia, magari per molti anni, ne sa qualcosa.
Tornare in alto Andare in basso
elilia77



Messaggi : 759
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Ven Lug 15, 2016 5:34 pm

Che pasticcio sta legge 107 e pensare che molti che ora si strappano i capelli festeggiavano.....solo ora si rendono conto del regalo con amara sorpresa che gli hanno rifilato: un ruolo a caro prezzo, davvero molto caro. Io provo una tristezza infinita in questo svilimento progressivo della figura docente, per cui probabilmente i poveri colleghi in esubero potrebbero trovarsi spediti su cdc cosiddette affini, magari su ordini inferiori (medie e magari pure primaria per alcune cdc), con il sostegno come serbatoio di posti ormai in esaurimento. Davvero non so come si sia potuto partorire un simile obbrobbio.....
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4549
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Ven Lug 15, 2016 5:45 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
gian1979 ha scritto:
L'utilizzazione in provincia è infatti un contentino decisamente insopportabile. Speremmu ben!
Io non lo chiamerei un contentino, bensì una spada di Damocle. Chi è stato di DOP o, addirittura, senza sede in provincia, magari per molti anni, ne sa qualcosa.
Non scordiamoci però che molti futuri, probabili docenti in esubero saranno alla prima esperienza lavorativa, anzi alla seconda dopo l'anno appena trascorso. Diciamo che faranno una gavetta anomala, molti percorrendo 0,..km al giorno e non è poco. Che poi sarà poco stimolante non ci sono dubbi.
Tornare in alto Andare in basso
elilia77



Messaggi : 759
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Ven Lug 15, 2016 5:50 pm

Verissimo, molti docenti neo assunti non hanno mai lavorato nella scuola, soprattutto in quelle cdc a forte rischio esubero nazionale. Per rendersene conto basta sfogliare gli elenchi degli immessi in fase C di molte province.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Ven Lug 15, 2016 6:21 pm

royalstefano ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
gian1979 ha scritto:
L'utilizzazione in provincia è infatti un contentino decisamente insopportabile. Speremmu ben!
Io non lo chiamerei un contentino, bensì una spada di Damocle. Chi è stato di DOP o, addirittura, senza sede in provincia, magari per molti anni, ne sa qualcosa.
Non scordiamoci però che molti futuri, probabili docenti in esubero saranno alla prima esperienza lavorativa, anzi alla seconda dopo l'anno appena trascorso. Diciamo che faranno una gavetta anomala, molti percorrendo 0,..km al giorno e non è poco. Che poi sarà poco stimolante non ci sono dubbi.
Che siano a km 0 è tutto da dimostrare. Essere utilizzati in provincia può significare anche essere spediti a 150 km di distanza dalla tua residenza, se questa si trova agli estremi. Un esempio? Metti un residente a Villaputzu (CA), in esubero a cui viene assegnato d'ufficio il Don Pagani o il Colombo di Carloforte. Si deve macinare ben 170 km di strada, 2 ore e mezzo, per arrivare a Calasetta e poi prendere pure un traghetto per raggiungere Carloforte. Con la spada di Damocle di essere spedito, l'anno successivo a Gorizia perché si è liberato un posto.
Di sicuro avrebbe preferito non trovarsi in esubero e ottenere un trasferimento in provincia di Nuoro per trovare un posto a Tortolì o Lanusei, a meno di 70 km da casa.

Il concetto di sistemazione favorevole perché vicina a casa è alquanto discutibile. Ti pongo un esempio che conosco di fine anni ottanta. C'era un'insegnante anziana di Sassari, precaria. Aveva un punteggio elevatissimo, infatti era la prima nelle graduatorie provinciali. Ogni anno otteneva un incarico annuale al 31 agosto *a Sassari*. Diceva che non era interessata a passare di ruolo, perché per lei avrebbe significato rischiare di finire a Olbia o a Tempio o a Benetutti per chissà quanto tempo. Ma è rimasta precaria, perdendo tutti quei benefici che nel lungo periodo comporta l'immissione in ruolo.
Essere senza sede, di questi tempi, anche se vai "sotto casa" (per ora solo per il prossimo anno, poi si vedrà) non è una buona prospettiva.
Infatti nella prossima legge di stabilità potrebbero disporre benissimo che tutti i docenti in esubero siano demansionati e impiegati come personale ATA. O peggio, stabilire un periodo di mobilità territoriale e funzionale di due anni entro il quale si deve trovare una collocazione *reale*, pena il licenziamento.

I ragionamenti basati su vantaggi o svantaggi di brevissimo periodo sono campati per aria. Tra la prospettiva di essere in esubero per un numero indeterminato di anni, senza sapere cosa può capitare tra uno o due anni, e quella di essere destinato ad un posto reale anche a grande distanza, io preferirei la seconda.
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4549
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Ven Lug 15, 2016 6:43 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
royalstefano ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
gian1979 ha scritto:
L'utilizzazione in provincia è infatti un contentino decisamente insopportabile. Speremmu ben!
Io non lo chiamerei un contentino, bensì una spada di Damocle. Chi è stato di DOP o, addirittura, senza sede in provincia, magari per molti anni, ne sa qualcosa.
Non scordiamoci però che molti futuri, probabili docenti in esubero saranno alla prima esperienza lavorativa, anzi alla seconda dopo l'anno appena trascorso. Diciamo che faranno una gavetta anomala, molti percorrendo 0,..km al giorno e non è poco. Che poi sarà poco stimolante non ci sono dubbi.
Che siano a km 0 è tutto da dimostrare. Essere utilizzati in provincia può significare anche essere spediti a 150 km di distanza dalla tua residenza, se questa si trova agli estremi. Un esempio? Metti un residente a Villaputzu (CA), in esubero a cui viene assegnato d'ufficio il Don Pagani o il Colombo di Carloforte. Si deve macinare ben 170 km di strada, 2 ore e mezzo, per arrivare a Calasetta e poi prendere pure un traghetto per raggiungere Carloforte. Con la spada di Damocle di essere spedito, l'anno successivo a Gorizia perché si è liberato un posto.
Di sicuro avrebbe preferito non trovarsi in esubero e ottenere un trasferimento in provincia di Nuoro per trovare un posto a Tortolì o Lanusei, a meno di 70 km da casa.

Il concetto di sistemazione favorevole perché vicina a casa è alquanto discutibile. Ti pongo un esempio che conosco di fine anni ottanta. C'era un'insegnante anziana di Sassari, precaria. Aveva un punteggio elevatissimo, infatti era la prima nelle graduatorie provinciali. Ogni anno otteneva un incarico annuale al 31 agosto *a Sassari*. Diceva che non era interessata a passare di ruolo, perché per lei avrebbe significato rischiare di finire a Olbia o a Tempio o a Benetutti per chissà quanto tempo. Ma è rimasta precaria, perdendo tutti quei benefici che nel lungo periodo comporta l'immissione in ruolo.
Essere senza sede, di questi tempi, anche se vai "sotto casa" (per ora solo per il prossimo anno, poi si vedrà) non è una buona prospettiva.
Infatti nella prossima legge di stabilità potrebbero disporre benissimo che tutti i docenti in esubero siano demansionati e impiegati come personale ATA. O peggio, stabilire un periodo di mobilità territoriale e funzionale di due anni entro il quale si deve trovare una collocazione *reale*, pena il licenziamento.

I ragionamenti basati su vantaggi o svantaggi di brevissimo periodo sono campati per aria. Tra la prospettiva di essere in esubero per un numero indeterminato di anni, senza sapere cosa può capitare tra uno o due anni, e quella di essere destinato ad un posto reale anche a grande distanza, io preferirei la seconda.
Ho conosciuto anch'io docenti dop spediti a 80/100 km, ma nell'immediato ritengo che saranno limitatissime le chances per gli esuberi fase C di "beccare" una cattedra in utilizzazione. Già ci sono i potenziatori, l'of praticamente non esiste più (mi riferisco alla mia provincia). Gli scenari che hai descritto potrebbero divenire una dolorosa realtà.
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu



Messaggi : 4191
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Ven Lug 15, 2016 6:54 pm

Secondo me gli esuberi nazionali saranno utilizzati con cattedre "finte", tipo 18 ore a disposizione.
Magari, se hanno il titolo di sostegno, potranno essere utilizzati su sostegno. Non penso si limitino ai posti disponibili in OF.
Tornare in alto Andare in basso
elilia77



Messaggi : 759
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Ven Lug 15, 2016 7:06 pm

Secondo me dipende molto dalle province di utilizzazione: un discorso è Milano dove hai tutti i mezzi a tua disposizione (metro, bus, ferrovie nord etc..) che cmq ti consentono spostarti anche nella provicnia, altre ad autostrade e tangenziali per muoverti con l'auto, un altro è in zone non ben servite del nostro paese, con zone di montagna o isola. Cmq tuttto sarà più chiaro nei prossimi anni
Tornare in alto Andare in basso
precario21



Messaggi : 291
Data d'iscrizione : 21.08.15

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Ven Lug 22, 2016 3:12 pm

ho visto che in alcune provincie del nord italia è stato emanato un decreto di rettifica del potenziamento aumentando le cattedre delle cdc problematiche. Abbiamo capito, quindi come il miur si appresta a gestire gli esuberi di queste cdc: sono aumentati i posti nel nord e quindi si costringe a emigrare e scompaiono gli esuberi
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 26392
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Ven Lug 22, 2016 3:13 pm

precario21 ha scritto:
ho visto che in alcune provincie del nord italia è stato emanato un decreto di rettifica del potenziamento aumentando le cattedre delle cdc virtuali. Abbiamo capito, quindi come il miur si appresta a gestire gli esuberi di queste cdc: sono aumentati i posti nel nord e quindi si costringe a emigrare e scompaiono gli esuberi


Dove?
Tornare in alto Andare in basso
precario21



Messaggi : 291
Data d'iscrizione : 21.08.15

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Ven Lug 22, 2016 3:17 pm

Io ho visto Pavia
Tornare in alto Andare in basso
precario21



Messaggi : 291
Data d'iscrizione : 21.08.15

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Ven Lug 22, 2016 3:29 pm

Io ho visto casualmente Pavia, ma se scrivi su google decreto rettifica potenziamento ne trovi tante rettifiche
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4549
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Ven Lug 22, 2016 4:07 pm

precario21 ha scritto:
ho visto che in alcune provincie del nord italia è stato emanato un decreto di rettifica del potenziamento aumentando le cattedre delle cdc problematiche. Abbiamo capito, quindi come il miur si appresta a gestire gli esuberi di queste cdc: sono aumentati i posti nel nord e quindi si costringe a emigrare e scompaiono gli esuberi
Che cdc hanno incrementato?
Tornare in alto Andare in basso
perly



Messaggi : 1685
Data d'iscrizione : 29.07.14

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Ven Lug 22, 2016 4:33 pm

Anche usr veneto
Tornare in alto Andare in basso
ciccioprof



Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 12.07.16

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Ven Lug 22, 2016 9:54 pm

Ho visto Pavia....credo proprio che avete ragione!
Tornare in alto Andare in basso
pasquale1



Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 22.03.15

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Sab Lug 23, 2016 6:54 am

Non solo nord, anche Agrigento...
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 26392
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Sab Lug 23, 2016 9:01 am

Se ho analizzato bene la situazione di Pavia in realtà il cambio è minimo, ci sono solo degli spostamenti di posti fra scuole, l'unico cambiamento è la sparizione di un posto A060 a favore di un nuovo posto A047.
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4549
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Sab Lug 23, 2016 10:31 am

Scusate ma veramente in parecchie province del Nord sul sos medie si attinge da graduatorie di NON specializzati? il miur in questo caso potrebbe seriamente pensare di utilizzare gli esuberi cdc 2 grado sul sos primo grado, anche in assenza di specializzazione.
Tornare in alto Andare in basso
ameliepoulain



Messaggi : 1257
Data d'iscrizione : 09.09.13

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Sab Lug 23, 2016 2:33 pm

royalstefano ha scritto:
Scusate ma veramente in parecchie province del Nord sul sos medie si attinge da graduatorie di NON specializzati? il miur in questo caso potrebbe seriamente pensare di utilizzare gli esuberi cdc 2 grado sul sos primo grado, anche in assenza di specializzazione.

Possibile?
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu



Messaggi : 4191
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Sab Lug 23, 2016 2:35 pm

In teoria sì ma dovrebbe essere fatto solo in assenza di docenti specializzati, mi pare.

http://www.orizzontescuola.it/news/organici-docenti-%20secondaria-%20II-%20grado-%20utilizzati-%20posti%20-%20potenziamento
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 26392
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Sab Lug 23, 2016 2:37 pm

royalstefano ha scritto:
Scusate ma veramente in parecchie province del Nord sul sos medie si attinge da graduatorie di NON specializzati? il miur in questo caso potrebbe seriamente pensare di utilizzare gli esuberi cdc 2 grado sul sos primo grado, anche in assenza di specializzazione.


Il fatto è che al Nord dopo i movimenti non ci sarà nessun esubero.
Tornare in alto Andare in basso
precario21



Messaggi : 291
Data d'iscrizione : 21.08.15

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Sab Lug 23, 2016 2:39 pm

Gli esuberi sono essenzialmente in classi di concorso come diritto. Non potrebbe il Miur imporre lo studio del diritto ed economia anche nei licei?
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4549
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Sab Lug 23, 2016 2:41 pm

ameliepoulain ha scritto:
royalstefano ha scritto:
Scusate ma veramente in parecchie province del Nord sul sos medie si attinge da graduatorie di NON specializzati? il miur in questo caso potrebbe seriamente pensare di utilizzare gli esuberi cdc 2 grado sul sos primo grado, anche in assenza di specializzazione.

Possibile?
Se già con docenti GI senza titolo lo fanno, perché non dovrebbero fare altrettanto con docenti a TI in esubero che altrimenti presumibilmente rimarrebbero a disp. tutto l'anno?
Già se non erro è stata confermata anche per il 16/17 l'utilizzazione nel 1 grado di docenti 2 grado in esubero.
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu



Messaggi : 4191
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioOggetto: Re: Esuberi nazionali.   Sab Lug 23, 2016 2:42 pm

royalstefano ha scritto:
Se già con docenti GI senza titolo lo fanno, perché non dovrebbero fare altrettanto con docenti a TI in esubero che altrimenti presumibilmente rimarrebbero a disp. tutto l'anno?
Già se non erro è stata confermata anche per il 16/17 l'utilizzazione nel 1 grado di docenti 2 grado in esubero.
Sì, però se hanno il titolo.
E vale anche per la questione dei docenti in GI: l'utilizzo di un docente non specializzato dovrebbe avvenire solo in assenza di docenti specializzati a disposizione.
Tornare in alto Andare in basso
 
Esuberi nazionali.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 6 di 7Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
 Argomenti simili
-
» iniziamo con l'adozione nazionale....
» 85000 esuberi... ???
» Ez FLow acquisto dei Prodotti da USA o Nazionali???

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Mobilità, utilizzazioni, assegnazioni provvisorie, graduatoria interna istituto-
Andare verso: